Cistifellea: dov'è il corpo, come fa male

La cistifellea è un importante organo digestivo in cui viene raccolta la bile, gradualmente rilasciata nel lume del duodeno. Tali processi contribuiscono all'attivazione degli enzimi necessari per l'emulsificazione dei grassi, il riassorbimento delle molecole proteiche. Spesso, il dolore nella cistifellea dopo aver mangiato è l'unico sintomo di alterazioni patologiche nell'organo digestivo. Tuttavia, molti pazienti non prestano sufficiente attenzione a questa funzione. Pertanto, è necessario sapere esattamente dove si trova la cistifellea e come fa male.

Posizione dell'organo

La cistifellea è un organo digestivo le cui dimensioni non superano l'uovo di quaglia. Esternamente, assomiglia a un sacco cavo non più lungo di 10 cm Spesso i pazienti non sanno nemmeno dove si trova la cistifellea nel corpo. Questo organo si trova normalmente in una piccola depressione sulla superficie del fegato.

A destra dell'organo digestivo si trovano il colon, la parte superiore del duodeno, a sinistra - lo stomaco. In rari casi, la cistifellea è anormale:

  • Dentro il fegato;
  • Vagabondaggio (cambia posizione durante il movimento degli organi vicini).

È importante! Nei bambini, la cistifellea ha una posizione diversa - fino all'età di dieci anni è coperta dal fegato, che in un neonato è 3 cm sotto le costole.

Perché la cistifellea fa male?

La natura delle sensazioni dolorose, i sintomi e il trattamento dell'organo digestivo differiscono in modo significativo a seconda della patologia da diagnosticare. Ci sono le seguenti cause di dolore alla cistifellea:

Colecistite. La malattia è caratterizzata da un'infiammazione acuta o cronica delle pareti della cistifellea. La causa della malattia è la nutrizione irregolare, il consumo eccessivo di cibi grassi, l'alcol, i dolci. Sullo sfondo di sensazioni dolorose, i pazienti sviluppano vomito, disturbi del sonno, eruttazione, aumento della temperatura corporea;

Malattia da calcoli biliari. La malattia è caratterizzata dallo sviluppo di calcoli nella cistifellea sullo sfondo di ristagno della bile, alterazioni dei processi metabolici e aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. La patologia si sviluppa principalmente nelle donne di età superiore a 40 anni. La malattia è solitamente asintomatica, tuttavia, quando i dotti vengono bloccati, si sviluppa una sindrome acuta da dolore (colica epatica);

Cholesterosis. La malattia si sviluppa in uomini e donne di età superiore ai 35 anni sullo sfondo dell'obesità e del colesterolo alto. Questo porta alla comparsa di placche di colesterolo sulla membrana mucosa dell'organo digestivo. La patologia è caratterizzata da dolore doloroso nel giusto ipocondrio, che aumenta durante lo sforzo fisico, i cambiamenti nella posizione del corpo;

Discinesia delle vie biliari. La patologia è caratterizzata da una violazione del deflusso della bile. La malattia ha i seguenti sintomi: dolore alla cistifellea, dispepsia (nausea, diarrea, vomito);

Neoplasie benigne (adenoma, mioma, lipoma, papilloma, fibroma, mixoma). Queste sono patologie abbastanza rare che sono asintomatiche o somigliano ai sintomi della colecistite cronica. Con la crescita delle formazioni compaiono segni di disfunzione delle vie biliari;

Cancro del corpo (adenocarcinoma). Patologia nel 90% dei casi si verifica sullo sfondo di colecistite calculous. Nelle fasi iniziali, la malattia è caratterizzata da un decorso asintomatico. Tuttavia, nelle fasi terminali, la gente nota che è molto doloroso nell'area del giusto ipocondrio, ittero, cachessia, dispepsia, ascite e anemia;

Anomalie genetiche. La violazione delle dimensioni, della forma e della posizione del corpo provoca una violazione delle sue prestazioni. Di solito le anomalie congenite sono asintomatiche, rilevate per caso durante le misure diagnostiche;

Invasione parassitaria La principale causa di dolore nella cistifellea nei bambini è il danneggiamento dell'organo da parte dei parassiti (opistorsiasi, ascariasis, clonorchosi, giardiasi). Ci sono tali manifestazioni della malattia: aumento della temperatura corporea, diarrea, prurito, perdita di peso, eosinofilia.

Come fa la cistifellea a ferire una persona?

Quando la colecisti fa male, il dolore può essere localizzato in diverse parti dell'addome. L'intensità, la natura e la posizione della sindrome del dolore sono determinate dal processo patologico. Quindi, come capire cosa ferisce la cistifellea? Le sensazioni dolorose hanno queste caratteristiche:

  • Nella colelitiasi si verificano tali sintomi di dolore nella colecisti: una sindrome acuta del dolore sulla destra, che si irradia alla scapola destra, alla spalla o alla schiena;
  • La colecistite cronica provoca un dolore costante al canto, che viene intensificato da cibi piccanti, grassi, alcol e bevande gassate;
  • Come fa la discinesia della cistifellea? Caratterizzato dalla comparsa di dolore parossistico acuto, la cui durata non supera i 20 minuti;
  • Nel cancro si sviluppa una sindrome da dolore sordo, che gli analgesici non alleviano.

È importante! Nelle fasi iniziali, la cistifellea fa male di sera o di notte, il disagio è aggravato durante la tosse, la respirazione profonda. Nelle fasi successive, la sindrome del dolore diventa permanente, acuta, intensa. Nei casi più gravi, può sviluppare shock da dolore.

In alcune patologie, i sintomi del dolore della cistifellea sono accompagnati da sintomi esterni ed interni. Sviluppo caratteristico delle seguenti caratteristiche:

  • Prurito della pelle;
  • bruciori di stomaco;
  • Sapore amaro in bocca;
  • Diminuzione dell'appetito;
  • Nausea e vomito;
  • Aumento della formazione di gas;
  • Sudorazione pronunciata;
  • Forte perdita di peso;
  • La comparsa di mancanza di respiro mentre si cammina;
  • Brividi e febbre a livelli elevati;
  • La tensione dei muscoli della cavità addominale.

Misure diagnostiche

Il dolore permanente nell'ipocondrio destro indica che la cistifellea è malata. Le condizioni patologiche possono causare gravi conseguenze, quindi è necessario conoscere in tempo la causa dello sviluppo della malattia, per iniziare il processo di trattamento.

Per determinare i fattori eziologici dello sviluppo del dolore, è necessario eseguire i seguenti test:

  • Esame del sangue Caratterizzato da una maggiore ESR, il numero di leucociti;
  • Suono duodenale. Il metodo viene eseguito per determinare la composizione chimica della bile, la presenza di muco, le cellule atipiche, l'agente infettivo;
  • Stati Uniti. Durante lo studio, lo specialista può determinare l'inflessione, la posizione anomala e la forma del corpo, lo spessore della parete, la presenza di pietre, le formazioni benigne;
  • Biopsia con ago sottile. Il metodo è usato per sospetto cancro della colecisti;
  • Radiografia. Lo studio permette di stimare la dimensione e la deformazione dell'organo digestivo;
  • RM e TC. I metodi diagnostici di radiazione sono usati per determinare con precisione i processi patologici, identificare dove si trovano gli organi delle vie biliari.

Cosa fare con il dolore nella cistifellea?

Per sbarazzarsi del dolore nella cistifellea è possibile solo con l'eliminazione dei cambiamenti patologici che si sono verificati nell'organo digestivo. Tuttavia, esiste un algoritmo generale che elimina efficacemente le sensazioni dolorose:

  • Alimentazione dietetica Quando i dolori nella cistifellea devono abbandonare l'uso del cibo, che influisce negativamente sulla funzionalità dell'organo. Gli esperti raccomandano di escludere: cibi grassi, affumicati, piccanti, fritti. La dieta include l'uso di varietà magre di pesce e carne, latticini, verdure e frutta. È necessario mangiare il cibo in piccole porzioni fino a 6 volte al giorno. È necessario rifiutare il pasto di notte;
  • Trattamento etiotropo La terapia medica e chirurgica viene utilizzata per eliminare la causa del dolore;
  • Trattamento sintomatico La terapia consente di eliminare il dolore nella cistifellea, ripristinare la funzionalità del corpo, eliminare i segni di intossicazione del corpo.

Come trattare la patologia della colecisti?

Al fine di normalizzare la contrattilità dell'organo digestivo, vengono utilizzati i coleretici (Allohol, Tsikvalon, Cholenzim), che promuovono la produzione di bile e colecisti (papaverina, drotaverina, colecistochinina, plateifilina), attivando la secrezione del segreto digestivo.

Per eliminare l'ipertonio vengono usati i farmaci coleretici. Ciò promuoverà la sintesi della frazione liquida della bile, che faciliterà la secrezione delle secrezioni digestive. Il trattamento dei rimedi popolari comporta la ricezione di erbe coleretiche vegetali. Per eliminare i concrementi nella cistifellea, utilizzare farmaci a base di acidi chenodesossicolico e ursodesossicolico: Khenanan, Khenodol, Ursofalk.

Durante l'esacerbazione della colecistite, viene prescritta una terapia antibiotica per eliminare l'infezione batterica. La scelta del farmaco è determinata dalla capacità degli antibiotici di essere secreti con la bile in alta concentrazione. Queste proprietà hanno farmaci dal gruppo di penicilline, tetracicline.

È importante! Se il trattamento farmacologico non ha avuto successo, c'è un danno irreversibile all'organo, quindi viene prescritta un'operazione. L'intervento chirurgico prevede l'escissione della cistifellea con chirurgia addominale, laparoscopia.

Come rimuovere il dolore nella cistifellea?

Se il paziente sviluppa un dolore moderato, il trattamento può essere eseguito a casa con antidolorifici e altri farmaci. Se la cistifellea fa male, allora applica questi metodi:

  • Bottiglia di acqua calda Per alleviare il dolore, si consiglia di applicare calore allo stomaco per 20 minuti. Per prevenire lo sviluppo di una bruciatura, posizionare un pezzo di tessuto sotto la piastra riscaldante;
  • Antidolorifici. I farmaci possono fermare il dolore, ridurre la gravità dei processi infiammatori;
  • Succhi di verdura (carote, cetrioli) e agrumi (limone, pompelmo) aiutano ad alleviare le condizioni del paziente in concomitanza con la terapia farmacologica;
  • Erba. Rosmarino, cicoria, erba di San Giovanni, calendula, tarassaco, seta di mais contribuiranno ad eliminare le sensazioni dolorose;
  • Acqua salata Al momento di coricarsi, si consiglia di prendere 200 ml di acqua calda bollita con 1 cucchiaino di sale.

La cistifellea è l'organo del sistema biliare, che è necessario per la normale digestione. Con lo sviluppo del dolore, è possibile sospettare l'insorgenza di processi patologici che richiedono diagnosi e trattamenti immediati. Gli esperti raccomandano vivamente di non auto-medicare, prendere farmaci solo dopo aver consultato un medico. Ciò contribuirà a prevenire lo sviluppo di gravi complicanze, reazioni avverse.

http://zpdoc.ru/bolezni/zhelchnyy-puzyr-gde-nahoditsya-i-kak-bolit

Cistifellea: dov'è e come fa male

La vita piena di ogni persona implica il normale funzionamento di tutti gli organi e sistemi interni. Una delle caratteristiche funzionali più importanti e più complesse del corpo è il funzionamento ottimale del sistema del tubo digerente. La violazione della capacità di almeno una parte della catena vitale comporta una serie di cambiamenti patologici in organi specifici, provocando lo sviluppo del processo infiammatorio di altre strutture corporee.

Non tutte le persone immaginano la posizione esatta degli organi interni. La comprensione di solito ha un problema. L'interruzione della produzione di sostanze essenziali, inclusa la bile, che contribuisce alla disgregazione del grasso, porta a cambiamenti patologici che interessano tutti i sistemi interni. Pertanto, quando i problemi con il tratto gastrointestinale è importante sapere dove la cistifellea e come fa male.

Cistifellea: dov'è e come fa male

Qual è l'importanza della bile per il corpo

Nel corpo umano, uno degli organi importanti è il fegato. La sua funzionalità include diverse azioni importanti, una delle quali è la formazione della bile. Il fluido biologico sintetizzato dal corpo è direttamente coinvolto nel processo digestivo. Dopo la sua formazione, il fegato spinge la bile attraverso uno speciale condotto nella cistifellea, dove si verifica l'accumulo e la concentrazione.

Pur rimanendo un singolo coagulo, una certa quantità della sostanza biologica può essere rilasciata dalla vescica a forma di pera nella regione intestinale per partecipare alla lavorazione di alimenti che entrano nell'esofago. Questo è particolarmente vero per i cibi grassi e fritti. Nel normale funzionamento del corpo, il processo di rilascio avviene circa 2 ore dopo l'ingestione di cibo.

La funzione principale della bile è la scomposizione dei componenti grassi assorbiti dal corpo. Ciò contribuisce all'assimilazione qualitativa dei nutrienti, allo screening dei componenti dannosi, alla sintesi delle cellule proteiche. La secrezione della bile stimola il normale lavoro della cavità dello stomaco, l'intestino, contribuisce alla produzione ottimale di enzimi da parte del pancreas.

Funzione della cistifellea

Un'altra importante caratteristica della bile è quella di proteggere la microflora intestinale dalla penetrazione, dalla riproduzione di microrganismi patogeni in essa contenuti.

Posizione della cistifellea

Prima di formulare ipotesi sul perché il dolore nella cistifellea possa verificarsi, è necessario familiarizzare con la sua posizione nel corpo. Alcuni non pensano nemmeno alle possibili cause del dolore, prendendo farmaci contro il dolore nella speranza di eliminare il disagio. Questa è la decisione sbagliata, perché, prima di smettere di soffrire, è necessario avere un'idea della struttura del corpo e della sua posizione.

La cistifellea è un piccolo organo cavo a forma di pera, situato a 3 cm sotto l'arco costale, a stretto contatto con la parete del peritoneo e la parte inferiore destra del fegato. La parte intersecante del muscolo retto dell'addome con il lato destro dell'arco costale è il sito di localizzazione della cistifellea.

Posizione della cistifellea

Suggerimento: Con cambiamenti fisiologici nella struttura anatomica in alcune persone, il fegato è leggermente al di sotto del livello standard. In questo caso, la cistifellea si trova nell'area delle anse intestinali.

Dimensioni del corpo standard:

  • forma a pera, senza partizioni, nodi;
  • lunghezza della cistifellea da 7 a 12 cm;
  • volume 40-60 ml.

Il compito principale della cistifellea è l'accumulo di bile, il suo rilascio nella zona intestinale, se necessario. Per due giorni in un corpo normale, sano produce fino a 2 litri di bile.

La posizione della cistifellea negli umani

Struttura anatomica della cistifellea

Il corpo può essere diviso in tre parti:

Il fondo è chiaramente visibile dagli ultrasuoni, poiché si distingue dal corpo principale della cistifellea. Il corpo si trova tra il dotto epatico e il fondo, è la parte più ampia del corpo. Il collo è la struttura più stretta che è coinvolta nel processo connettivo del dotto del fegato con la cistifellea.

Il dotto epatico svolge il ruolo di trasportatore di essudato biologico (bile), fino a 4 cm di lunghezza, mentre nella vescica possono essere contenuti fino a 50 ml di sostanza bile. Quando si presenta la necessità, la bile viene rilasciata attraverso il piccolo condotto. Stimola il rilascio del segnale fluido trasmesso attraverso le fibre nervose del sistema digestivo al momento dell'ingresso nel cibo dell'esofago. Il dotto escretore è chiamato fiala flusso-pancreatica.

La struttura della cistifellea

I componenti principali della cistifellea sono:

  • tessuto epiteliale interno;
  • membrana mucosa;
  • muro sier esterno.

Sul lato sieroso esterno del corpo vi è un gran numero di pieghe in cui si trovano le ghiandole mucose. La sua caratteristica è un maggiore assorbimento del fluido. Pertanto, l'ingresso, contenuto per qualche tempo nella bile della colecisti ha un'alta concentrazione. Poiché le pieghe della membrana mucosa hanno una disposizione a spirale, il fluido in arrivo può muoversi in due direzioni.

Se il processo digestivo non è iniziato, gli sfinteri pancreatici sono nella posizione di sicurezza, che impedisce il flusso della bile. Non appena arriva l'impulso sull'inizio della digestione, gli sfinteri indeboliscono la loro capacità protettiva, la bile entra nella sezione del duodeno.

Cistifellea nella sezione

Caratteristiche del dolore, localizzazione

I cambiamenti patologici che si verificano nella cistifellea nelle fasi iniziali sono quasi asintomatici. La persona non sente alcun disagio o periodicamente avverte disagio nell'ipocondrio destro.

La violazione del corpo contribuisce all'accumulo temporaneo di una certa quantità di bile in esso. Passa attraverso le fasi di concentrazione e cristallizzazione. Accumulo principalmente nell'area del colesterolo, la formazione di pietre. Può essere sia un singolo grumo di pietra, sia un accumulo multiplo di tumori. Quando le pietre passano attraverso i dotti biliari, una persona può avvertire un aumento del dolore.

La diagnosi iniziale è di determinare la presenza di alterazioni patologiche palpando l'organo. Allo stesso tempo, c'è un aumento delle dimensioni della cistifellea, un cambiamento di consistenza ad un aumento del grado di durezza e la tensione muscolare è presente.

Localizzazione del dolore in caso di problemi con la cistifellea

Nelle attuali fasi della malattia, il dolore si manifesta in diversi modi:

  1. Lo stadio iniziale è caratterizzato dalla presenza di disagio, dalla presenza periodica di coliche. La colica può essere a breve termine, della durata massima di 5 minuti, lunga, senza lasciare andare per diverse ore.
  2. Le fasi successive della malattia sono caratterizzate dalla presenza costante di dolore, mentre il paziente prova una sensazione di nausea.

Ulteriori sintomi di patologia sono:

  • secchezza della mucosa orale;
  • nausea con vomito;
  • la presenza di eruttazioni frequenti ripetute;
  • aumento significativo della temperatura corporea (fino a 40 gradi);
  • vertigini, disorientamento nello spazio;
  • debolezza generale, superlavoro;
  • tachicardia, polso rapido, battito cardiaco instabile;
  • aumento della sudorazione;
  • sapore metallico in bocca;
  • il verificarsi di prurito della pelle;
  • sensazione di intestino tenue, gonfiore;
  • aumento della formazione di gas;
  • violazione dell'atto di defecazione (diarrea, stitichezza).

Luoghi di dolore per problemi con la cistifellea

Se una persona avverte questi sintomi, deve immediatamente consultare un medico.

La natura del dolore, a seconda della patologia

Il sintomo principale di qualsiasi malattia è caratterizzato dalla differenza nella manifestazione delle condizioni del paziente. I principali istigatori della sindrome del dolore sono le seguenti anomalie:

  • disordini metabolici nel corpo;
  • la presenza di malattie croniche di nuova acquisizione;
  • processi infiammatori localizzati nella vescica e nei dotti;
  • lesioni personali;
  • la presenza di anomalie congenite.

Maggiori informazioni sulle sindromi dolorose:

Metodi diagnostici

La presenza di processi patologici nella cistifellea non deve essere trascurata. È necessario sottoporsi a consultazione, esame diagnostico all'oncologo. Sulla base delle lamentele del paziente al momento di andare in clinica, il suo esame generale, le seguenti misure diagnostiche sono nominate:

  • analisi generale e chimica del sangue;
  • fibrogastroduodenoscopia per determinare il tipo di infezione che ha provocato patologia;
  • colecistografia (esame a raggi X con un mezzo di contrasto);
  • Ultrasuoni della cistifellea, che determina il grado di deformazione dell'organo, il suo ispessimento;
  • colegrafia con un componente di contrasto per valutare l'abilità funzionale delle vie biliari;
  • radiografia, determinando la dimensione, le capacità funzionali dell'organo;
  • MRI, CT, contribuendo al riconoscimento dei cambiamenti nelle formazioni tumorali.

Ultrasuoni della colecisti - la norma

Sulla base dei risultati dell'esame, i medici prescrivono un trattamento appropriato.

Opzioni di trattamento

Sulla base della diagnosi, viene eseguito un trattamento patologico appropriato. Le misure terapeutiche generali includono l'assunzione di farmaci mirati a:

  • riduzione del processo infiammatorio nel corpo;
  • arrestare lo sviluppo di forme parassitarie di infezione;
  • normalizzazione delle vie biliari;
  • eliminazione dei sintomi del dolore;
  • normalizzazione del rifiuto del segreto biologico;
  • sollievo dai riflessi del vomito;
  • fermare la crescita delle infezioni;
  • aumento della motilità della cistifellea.

Terapia farmacologica

Farmaci che riducono la spasticità:

  • Drotaverina (assumere fino a 3 volte al giorno, non più di 240 mg);
  • No-Spa (1-2 compresse 3 volte al giorno);
  • Spasmalgon (il dosaggio è di 2-3 dosi al giorno, 1-2 compresse).
  • Ursosan (1 capsula al giorno);
  • Holosas (1 cucchiaino di sciroppo 3 volte al giorno);
  • Heptor (800-1600 mg al giorno).

Capsule di Ursosan della droga

  • Ampicillina (iniezioni intramuscolari di 0,5-1 g ogni 6 ore);
  • Oxamp (500-1000 mg 4 volte al giorno);
  • Cefazolina (500-1000 mg due volte al giorno).

Polvere per preparazione di soluzione Ampicillin

Effettuato anche le procedure di fisioterapia:

  • fare il bagno con l'aggiunta di estratto di conifere;
  • condurre la terapia UHF nell'area subcostale;
  • elettroforesi con papaverina, platyfillin.

Video - I primi sintomi dei problemi della cistifellea che non dovrebbero essere ignorati

Medicina tradizionale

Un trattamento efficace è l'uso della medicina tradizionale.

Ricette di rimedi popolari:

  1. Un buon mezzo per dissolvere la secrezione epatica è l'assunzione di olio d'oliva, 30 ml 3 volte al giorno per 3 giorni. L'assunzione di olio deve essere effettuata per mezz'ora prima dei pasti, dopo di che dovrebbe essere assunto con 30 ml di pompelmo o succo di limone.
  2. La pulizia della cistifellea contribuisce a mangiare i tuorli crudi. A tal fine, è consigliabile separare i tuorli di due uova di pollo dalle proteine ​​al mattino, bere a stomaco vuoto, bere succo di frutta spremuto da 2 limoni. La durata della terapia è di 2 settimane. Con il metodo di colesterolo elevato è controindicato.
  3. Pulizia della colecisti con rosa selvatica. Per la preparazione della composizione medicinale deve essere pulito, tagliare la radice della pianta, 2 cucchiai. cucchiai del prodotto aggiungere 220 ml di acqua bollente, quindi far bollire il contenuto a fuoco basso per mezz'ora. Filtrare, dividere in 3 dosi, utilizzare a piccoli sorsi durante il giorno. Il corso del trattamento è di 2 settimane.

Dieta per esacerbazione della malattia della colecisti

A volte il corso di hirudotherapy è equivalente ai mezzi della medicina tradizionale. Le sanguisughe sulla zona destra dell'ipocondrio, la durata di una procedura è di 15-20 minuti.

Indipendentemente da ciò che causa condizioni dolorose nella cistifellea, è necessario diagnosticare tempestivamente la causa dello sviluppo della patologia. Uno specialista competente è in grado di riconoscere rapidamente la malattia, prescrivere un trattamento adeguato. Pertanto, in caso di comparsa di sintomi allarmanti di funzionamento anomalo di un organo, si raccomanda di non ritardare la soluzione del problema, ma di cercare immediatamente un aiuto medico.

http://stomach-info.ru/bolezni-zhelchnogo-puzyrya/zhelchnokamennaya-bolezn/zhelchnyiy-puzyir-gde-nahoditsya-i-kak-bolit.html

Dove è e come fa la colecisti - sintomi negli uomini e nelle donne

Il modo in cui la cistifellea fa male dipende dallo stadio di sviluppo della malattia, dalle malattie associate, dalla causa della patologia. Sensazioni dolorose si verificano con esposizione costante o temporanea a fattori avversi. Provocateur può essere una dieta disturbata, una dieta povera, uno stile di vita sedentario, malattie dell'apparato digerente, fegato.

La natura del dolore nelle patologie della cistifellea

Le sensazioni dolorose compaiono dopo l'inizio dell'infiammazione, il ristagno della bile, il disturbo del flusso sanguigno. Inizialmente, il dolore è appena percettibile, più come il disagio, la pesantezza. Mentre la malattia progredisce, diventa crampi o permanente. Una persona può avvertire dolore sordo, costante acuta, forte, moderata, periodica. Le sensazioni spiacevoli sono migliorate cambiando la posizione del corpo, sollevando pesi, dopo aver mangiato.

Le malattie si sviluppano gradualmente, per molto tempo il quadro clinico è lieve, presenta somiglianze con altre condizioni dolorose - debolezza, nausea, prestazioni ridotte, sapore sgradevole in bocca. Dopo un po ', ci sono sintomi caratteristici - dolore nella parte destra sotto la costola. Restituisce, scapola, collo, parte bassa della schiena. Ci sono sentimenti che è stato tirato corsetto stretto, non dare l'opportunità di respirare in pieno petto.

È dalla posizione del dolore che si può determinare dove si trova la cistifellea - sotto il bordo destro. Se si attacca la mano, c'è un sigillo. Quando l'infiammazione del corpo aumenta di dimensioni. Con il coinvolgimento nel processo patologico del fegato, c'è un gonfiore di questo organo. La distensione addominale si verifica e la palpazione sul lato destro diventa dolorosa.

Caratteristiche del dolore causato da patologie nelle donne

Il rischio di sviluppare malattie della colecisti nelle donne dopo 40-45 anni è in aumento. Le ragioni sono i cambiamenti ormonali associati alla menopausa e la presenza di malattie infiammatorie croniche. Patologie più esposte di donne con eccesso di peso. Inoltre, nelle donne in gravidanza si osservano spesso segni di colica biliare, associata a processi di congestione, deformazione degli organi interni con la crescita del feto, cambiamenti ormonali. Il dolore è di varia intensità, a seconda della complessità della malattia.

Caratteristiche del dolore causato da patologie negli uomini

Dopo 45 anni, i maschi a causa di trasformazioni ormonali, nonché a causa di una dieta scorretta, abuso di alcool, problemi con la cistifellea. Spesso la patologia è combinata con malattie del fegato, pancreas. Il dolore appare in modo intermittente o guaisce costantemente sul lato destro. La condizione peggiora dopo cibi grassi, fritti, piccanti e anche attività fisiche.

sintomi

Le manifestazioni dolorose iniziano molto prima della piaga dal lato destro.

I primi segnali sono:

  • malessere generale;
  • irritazione;
  • la debolezza;
  • Disturbo del sonno;
  • Mal di testa;
  • Intolleranza agli alimenti grassi;
  • Sapore amaro in bocca;
  • Indigestione, feci;
  • Capacità di lavoro ridotta;
  • Appetito peggiore;
  • Perdita di peso;
  • Sonnolenza nel pomeriggio.

Se una persona non prende alcuna misura, il processo patologico continua, compaiono i sintomi caratteristici della cistifellea malata.

  • Dolore sul lato destro sotto la costola di varia intensità;
  • nausea;
  • vomito;
  • Sapore amaro in bocca;
  • Diarrea o stitichezza;
  • Pesantezza nello stomaco;
  • Aumento e temperatura;
  • Gonfiore, flatulenza.

Inoltre, c'è aritmia, aumento della sudorazione, diminuzione della pressione sanguigna. Non c'è sollievo dopo il vomito. I sintomi dolorosi possono durare un giorno o continuare per diversi giorni. I sintomi differiscono a seconda di quanto è colpita la cistifellea.

Ragioni principali

I processi patologici si sviluppano sotto l'influenza di fattori esterni interni. La causa del dolore nella cistifellea è l'infiammazione, l'insufficiente apporto di sangue, la stasi della bile. Tutto questo accade quando:

  • Malattie del fegato;
  • Virus, infezioni, invasione elmintica;
  • Malattie del tratto gastrointestinale;
  • lesioni;
  • Anomalie congenite;
  • Abuso di alcool;
  • Malnutrizione, violazione del regime;
  • Disturbi neurologici, endocrini;
  • Grave stress nervoso;
  • Farmaci a lungo termine

Il disagio si verifica con lo sviluppo di colecistite, cancro, discinesia, malattia del calcoli biliari, avvelenamento con sostanze tossiche.

colecistite

La malattia è acuta, cronica. Un quadro clinico vivido è osservato durante l'esacerbazione, dura diversi giorni. Colecistite cronica si sviluppa senza sintomi luminosi, si verificano periodicamente recidive, la natura del dolore dipende dal grado di danno alla cistifellea. La colecistite è un'infiammazione del corpo sotto l'influenza di vari fattori. La mucosa del corpo si gonfia, interrompe il flusso della bile. Il corpo non è in grado di svolgere pienamente le sue funzioni, il che influisce sul lavoro del tratto digestivo.

Lo sviluppo della colecistite si verifica spesso con una dieta scorretta, abuso di alcol, modalità compromessa, stile di vita sedentario. Nelle malattie del fegato, pancreas, ulcera duodenale. Trattamento farmacologico, omeopatico, folk.

Malattia da calcoli biliari

La vera causa della malattia non è stata stabilita. Nuove crescite compaiono come conseguenza di disturbi nei processi metabolici, accumulo di sali nella cistifellea. La sabbia è inizialmente formata, quindi pietre. Accade le diverse dimensioni, quantità. Per molto tempo una persona potrebbe non sapere di loro.

I processi patologici sono asintomatici. Quando la pietra raggiunge grandi dimensioni, danneggia e danneggia la mucosa della colecisti, causando infiammazione. Inoltre, i tumori interrompono il flusso della bile, portando a processi stagnanti. In questi casi, la persona avverte un fastidioso dolore sotto la costola destra, una violazione della digestione, delle feci, un sapore amaro in bocca, una pelle gialla.

Particolarmente pericolosa è la situazione in cui le pietre cadono nei condotti. I piccoli ciottoli sono in grado di lasciare il corpo naturalmente, causando un lieve disagio. Grandi tumori al confine con l'intestino tenue si bloccano. In questo caso, la persona avverte un dolore acuto, un rapido deterioramento della salute. È richiesto un intervento chirurgico d'urgenza. La malattia da calcoli biliari provoca spesso infiammazione, pertanto la colecistite viene osservata anche in parallelo.

Trattamento farmacologico, omeopatico, folk. Con frequenti ricadute, nonché bassa efficacia della terapia, viene eseguita un'operazione per rimuovere l'organo.

discinesia

È una violazione dell'abilità motoria della cistifellea, dovuta al debole tono muscolare. C'è una stagnazione della bile, una violazione della digestione. La ragione per lo sviluppo della malattia è una dieta malsana, uno stile di vita sedentario, un regime perturbato, così come patologie autoimmuni, un fallimento ormonale. La discinesia compare spesso nelle donne in gravidanza. I sintomi principali sono dolore sordo nella parte destra sotto la costola quando si cambia posizione, dopo aver mangiato cibi particolarmente grassi e piccanti.

curva

La patologia è congenita, acquisita. Nel primo caso, la causa è lo sviluppo compromesso del bambino, la formazione di organi interni nel grembo materno. La vera causa del processo patologico non è stabilita. Nel secondo caso, la causa degli eccessi sono i processi infiammatori, la presenza di calcoli nella cistifellea. Le pareti si addensano in uno o più punti, interrompendo il deflusso della bile, la funzione di un organo.

I fattori provocanti sono la dieta disturbata, lo stile di vita povero, le bevande alcoliche, il lavoro fisico pesante, il sollevamento pesi, lo stress costante, l'obesità, il sovrappeso, i cambiamenti legati all'età. L'inflessione è una malattia cronica. Il trattamento viene effettuato con la dieta, le infusioni medicinali, gli agenti coleretici, il giusto stile di vita. Nei casi più gravi, eseguire l'operazione.

La malattia oncologica si sviluppa in modo asintomatico per lungo tempo. Dolore sotto la costola destra, nausea, vomito e altre manifestazioni caratteristiche di una cistifellea infiammata compaiono quando un tumore canceroso raggiunge una grande dimensione o le cellule patologiche influenzano la maggior parte dei tessuti dell'organo. I sintomi non sono molto diversi da altre malattie della cistifellea nella fase iniziale. Ma poi diventano così forti che una persona non può né raddrizzare né inalare.

Il trattamento è difficile, dal momento che la vera causa del cancro non è stata identificata. La chemioterapia, la radioterapia viene effettuata, vengono trattati con farmaci, rimedi omeopatici e hanno un intervento chirurgico. Dire quante persone vivranno con il cancro è difficile. Tutto dipende dalla forza della propria immunità, lo stadio in cui è stata scoperta la malattia oncologica.

Inoltre, ci sono altre malattie della cistifellea con sintomi simili. La colesterosi è caratterizzata dalla deposizione di grasso sulle pareti, di conseguenza, il deflusso della bile viene disturbato e la capacità funzionale dell'organo diminuisce. La colangite è un'infiammazione causata da agenti patogeni che provengono dall'intestino. È anche una complicazione della colelitiasi, colecistite cronica.

Chi contattare

Se ci sono sintomi allarmanti, dovresti cercare aiuto da un terapeuta. Inizialmente, lo specialista fa un quadro clinico generale. Chiede dove, quando tutto è iniziato, quali fattori hanno contribuito, secondo il paziente. E scopre anche uno stile di vita, abitudini in un cibo, attività professionale. L'organo malato è palpabile, ma l'obiettivo principale è scoprire la causa alla radice. Poiché le malattie della cistifellea possono essere investigative, consigliano un gastroenterologo, un esame del tubo digerente. Il problema può essere indirizzato a una clinica pubblica e privata. La scelta dipende dalle preferenze individuali, dalle capacità finanziarie, dalle qualifiche degli specialisti.

diagnostica

Il principale metodo di ricerca è l'ultrasuono. Guarda attraverso la cistifellea, il fegato e altri organi della cavità addominale. La tecnica rivela un aumento delle dimensioni, struttura anomala, presenza di tumori, compattazione, processi stagnanti. Per la chiarificazione di un'immagine può nominare un'ulteriore ispezione di MRT, KT. Se si sospetta il cancro, vengono eseguite biopsia e laparoscopia. Inoltre, se necessario, nominare fluoroscopia.

Assicurati di trasmettere l'analisi di sangue, urina, feci. Emocromo completo consente di determinare la presenza di infiammazione. Valutare biochimicamente il lavoro del pancreas, il fegato, la presenza di anticorpi antiparassitari, microrganismi nocivi e molto altro. Secondo l'analisi delle urine determinare il funzionamento degli organi urinari. L'analisi delle feci consente di valutare il lavoro del tubo digerente.

Primo soccorso

La cistifellea si trova in prossimità del fegato. Gli attacchi di colica epatica biliare sono identici, ma i metodi di trattamento sono diversi. Se hai sensazioni dolorose sotto il bordo destro, non devi fare nulla che possa aggravare la condizione. Ad esempio, con una colica biliare, un bagno caldo aiuta a rimuovere lo spasmo, una bottiglia d'acqua calda, ma con colecistite, appendicite, epatite, tali azioni sono controindicate. Una raccomandazione è che è pericoloso anche bere acqua minerale non gassata il più possibile. Il fluido stimola il flusso della bile, che è indesiderabile quando si bloccano i dotti, malattia calcoli biliari.

Quindi, tutto ciò che deve essere fatto è mettere il paziente dalla parte giusta e lasciarlo da solo. In caso di dolore grave, somministrare spasmolitico o antidolorifici. Come farmaci di pronto soccorso vengono risolti No-Shpa, papaverina, Meverin, Spazmolgon, Analgin, Paracetaml, Baralgin. Chiama un'ambulanza. Il trattamento è prescritto dopo la diagnosi.

Come trattare

Metodi di terapia, i mezzi sono selezionati a seconda della malattia. Con il dolore causato dall'influenza temporanea di fattori negativi, è sufficiente eliminare il loro effetto, rimuovere i sintomi dolorosi. In alcuni casi, è sufficiente fare una dieta, normalizzare la dieta, calmare il sistema nervoso. In presenza di varie patologie, il trattamento è complesso, duraturo. Usa medicine, rimedi omeopatici e popolari. Dopo la rimozione dei sintomi dolorosi, si raccomanda un allenamento normalizzato.

  • Per eliminare l'infiammazione prescritti farmaci anti-infiammatori, antibiotici, se trovato microflora patogena. Raccomandano spesso Amikacin, Cefazolin, Amoxiclav.
  • Per eliminare il dolore - Meverin, Papaverin, Drotaverin, No-Spa, Spazmolgon, Paracetamol, Baralgin.
  • Bruciore di stomaco, eruttazione e pesantezza allo stomaco: Maalox, Almagel, Phosphalugel e altri antiacidi.
  • Per migliorare la digestione - Domrid, Mezim, Creonte, Pancreatina, Festal.
  • Dal gonfiore, meteorismo - Espumizan, Colikides.
  • Per rimuovere le tossine dal corpo - Enterol, Smekta, Enterosgel, Carbone attivo.
  • Agenti coleretici per il flusso della bile - Allohol, Digestal, Holosas, decotto, sciroppo di rosa canina, Ursosan, Urolesan.
  • Dai processi di stagnazione - decotti di Hypericum, arnica, immortelle, elecampane, stimmi di mais.
  • Quando sedativi discinesia - tintura di valeriana, glode, motherwort, Nova-Passit.
  • Da febbre antipiretici - Ibuprofen, Nurofen, Paracetamol.

La durata della terapia da 14 giorni a diversi mesi.

operazione

L'intervento chirurgico viene eseguito se altri metodi non forniscono l'effetto terapeutico desiderato. L'operazione è indicata per la malattia del calcoli biliari, se le pietre sono grandi o iniziano a muoversi nella direzione dei dotti. La domanda riguarda la rimozione della cistifellea. La procedura viene eseguita in due modi: colecistectomia o classica chirurgia addominale o laparoscopia attraverso punture nella cavità addominale. Dopo aver rimosso la vescica, dovresti seguire una dieta rigorosa, condurre uno stile di vita sano e prendere il colagogo. Come una complicazione - malattie del fegato, pancreas, duodeno.

In alcuni casi, viene eseguita un'operazione per schiacciare le pietre. In piccoli grani, lasciano il corpo naturalmente. Applicare il metodo di litotripsia ad onde d'urto. L'intervento chirurgico è indicato per le anomalie della colecisti, se interferisce con il normale funzionamento dell'organo, provoca gravi manifestazioni dolorose.

Consigli popolari

L'uso di erbe medicinali è un prerequisito per una pronta guarigione. I rimedi popolari hanno un ampio spettro di azione, rafforzano le funzioni protettive del corpo, aiutano a far fronte non solo ai sintomi, ma anche alle cause. In parallelo con il trattamento folk dovrebbe seguire una dieta, abbandonare bevande gassate, piatti fritti, grassi, speziati, alcool.

Erbe con un effetto anti-infiammatorio e coleretico pronunciato:

Prodotti per il trattamento delle malattie della colecisti:

  • Albicocche secche Pre-vapore, mangiare 0,5 tazze al giorno.
  • Cetriolo. Dovresti bere 100 ml di succo fresco al giorno.
  • Med. Mescolare in uguali proporzioni tanaceto, menta, aggiungere un cucchiaio di miele liquido. Mangia 20 minuti dopo aver mangiato.
  • Ravanello nero Prendi 100 ml di succo ogni giorno.

Periodicamente dovrebbe essere in uno stato di riposo per mettere sul lato destro una piastra di riscaldamento caldo. Questa procedura aiuta a guidare la bile. Migliora le condizioni generali. Controindicazione è la presenza di colelitiasi. Ogni giorno, dovresti eseguire semplici esercizi: busto in direzioni diverse, squat. La ginnastica aiuta il movimento della bile, accelera il processo di digestione, migliora il flusso sanguigno.

Recensioni

Cari lettori, la vostra opinione è molto importante per noi - quindi saremo felici di commentare il dolore della cistifellea nei commenti, sarà anche utile ad altri utenti del sito.

xenia:

Dalla nascita, l'inflessione della cistifellea sul collo. Trovato in 12 anni. Stagnazione della bile, periodicamente c'è dolore nella parte destra, un sapore amaro in bocca, la digestione è disturbata. I medici hanno detto che all'età di 28 anni potevano livellare. Non so come succederà, ma sto aspettando. Ora ho 25 anni. Per tutta la mia vita a dieta, bevo erbe coleretiche.

Natalia:

Ho una colecistite cronica. Periodicamente ci sono degli aggravamenti, se mi permetto di mangiare qualcosa di gustoso: patate fritte, spiedini piccanti, ecc. E tengo tutto sotto controllo. Una corretta alimentazione è il miglior trattamento.

http://ogkt.ru/zhelchnyj/kak-bolit-zhelchnyj-puzyr.html

Come fa la colecisti a far male?

Informazioni generali

La cistifellea è progettata per l'accumulo, la conservazione e il rilascio di bile secondo necessità. Si trova nella cavità addominale, nell'ipocondrio destro. Normalmente, il corpo non dovrebbe essere palpabile.

Il dolore nell'infiammazione della colecisti è solitamente accompagnato dal suo aumento. L'organo può essere facilmente palpato.

C'è un'opinione secondo cui la cistifellea non è necessaria per l'uomo moderno. Era necessario nei tempi antichi, quando le persone mangiavano in modo irregolare, una scorta di bile li aiutava a digerire cibi pesanti dopo una caccia di successo. Ma nutrizionisti e medici sono convinti che la cistifellea sia un organo necessario e utile, ma solo se è sano e fa fronte alle sue funzioni. Nel caso in cui la cistifellea sia piena di pus e pietre, dovrebbe essere rimossa, altrimenti gravi complicazioni possono essere pericolose per la vita.

Una persona può condurre una vita normale dopo la rimozione della cistifellea. La sua funzione è assunta dai dotti biliari, possono cambiare il loro volume e accumulare la bile in se stessi, così come espellere al momento giusto nell'intestino.

Come fa la colecisti a far male?

Quando una persona ha una cistifellea, i sintomi possono essere i seguenti: dolore di varia intensità nell'ipocondrio destro, indigestione, nausea e vomito, eruttazione con un retrogusto sgradevole. Con la colica epatica e biliare, il dolore può essere così grave che il paziente può persino urlare. Fondamentalmente, si verifica improvvisamente a causa del blocco dei dotti con una pietra. Nell'uomo, la colica è solitamente accompagnata da vomito e un brusco aumento della temperatura. L'attacco può durare fino a diverse ore, il paziente necessita di ricovero immediato.

Il dolore può anche verificarsi durante il processo infiammatorio nel corpo o la presenza di neoplasie in esso. Ma in questo caso non sarà pronunciato, il dolore è solitamente noioso e non parossistico. Di regola, si verifica circa due ore dopo una festa abbondante. La preoccupazione è necessaria se i segni di cui sopra in una persona finiscono in un attacco di colica. Una temperatura elevata di solito indica che la cistifellea si è infiammata.

Perché la cistifellea fa male?

Il motivo più comune per cui si possono verificare problemi alla cistifellea è la discinesia biliare. Il fatto è che i muscoli della cistifellea devono garantire un movimento ininterrotto della bile. Dieta inadeguata, stress, malattie dell'apparato digerente, invasione di vermi, infezioni e reazioni allergiche: tutti questi fattori possono portare al fallimento e quindi alla discinesia.

  • dolori doloranti nell'ipocondrio destro,
  • nausea,
  • vomito,
  • costipazione,
  • diarrea.


La malattia da calcoli biliari è una frequente complicazione della discinesia. A causa della violazione del deflusso delle pietre biliari si formano, giacciono immobili e raramente si fanno sentire. Ma se c'è un blocco della pietra del dotto biliare, allora la persona avrà forti dolori e altri segni di colica biliare.

A volte un tumore maligno può essere mascherato come una malattia da calcoli biliari. L'oncologia è una malattia insidiosa che non si manifesta da molto tempo e, non appena il paziente presenta sintomi caratteristici, come un tumore palpabile, perdita di peso e anemia, è troppo tardi per curare la malattia perché il processo maligno si è diffuso in tutto il corpo. i limiti.

Colecistite cronica e acuta

La colecistite è spesso il risultato di malnutrizione, abuso di cibi fritti, grassi e affumicati e bevande alcoliche, oltre che di eccesso di cibo. La malattia può essere sia acuta che cronica. La colecistite acuta è principalmente dovuta alla malattia del calcoli biliari e si verifica quando il dotto biliare viene bloccato. I sintomi in questo caso sono pronunciati, vale a dire: forte dolore, febbre e vomito. Il paziente in questo caso richiede cure mediche immediate.

La colecistite cronica si sviluppa gradualmente, potrebbe non manifestarsi per molto tempo. I sintomi possono apparire diverse ore dopo aver mangiato o fatto esercizio fisico. Il paziente di solito ha un fastidioso dolore nella cistifellea, che può dare alle scapole nella zona del collo e del collo, oltre a questo c'è un gusto metallico in bocca, oltre a eruttazione, nausea e indigestione. Sono possibili anche insonnia e irritabilità.

Malattia da calcoli biliari

La malattia da calcoli biliari è caratterizzata dalla presenza di pietre nel corpo. Questa malattia si verifica abbastanza spesso, principalmente le donne che hanno più di 40 anni ne soffrono. La malattia si verifica a causa del ristagno della bile nel corpo e a causa di disturbi metabolici.

I seguenti fattori possono provocarlo:

  1. Dieta interrotta;
  2. Stile di vita sedentario;
  3. l'obesità;
  4. Farmaci ormonali;
  5. Malattie del pancreas.

La maggior parte della colelitiasi è asintomatica, ma se la pietra è nei dotti biliari, allora ci sono segni pronunciati. Con una piccola quantità di pietra può uscire con le feci, ma se è bloccato, molto probabilmente avrai bisogno di un intervento chirurgico.

Discinesia biliare

Discinesia biliare si verifica a causa di violazioni del deflusso della bile. Di solito, i pazienti hanno o una contrazione molto forte della cistifellea, o viceversa, uno insufficiente. Per questo motivo, una quantità insufficiente di bile entra nell'intestino, causando un disturbo digestivo nel paziente.

Questa malattia è 10 volte più comune nelle donne rispetto agli uomini. Se la malattia viene rilevata in tempo, quindi con un trattamento adeguato, la prognosi è generalmente favorevole.

Altri tipi di malattie

Le malattie della colecisti sono condizioni patologiche, che si basano su una violazione della capacità del corpo di rimuovere la bile necessaria per la digestione in un volume normale. Le cause del dolore nella colecisti sono solitamente associate a blocco e dolore nei dotti biliari, infiammazione e tumori.

Gli esperti identificano diversi altri gruppi di malattie che si verificano durante lo sviluppo di disturbi disfunzionali delle vie biliari e della cistifellea:

  1. Sindrome postcolecistectomia. Questa patologia si verifica dopo la resezione della cistifellea. Lo sviluppo della malattia può contribuire alle pietre, rimanendo nei dotti biliari, la ristrettezza del dotto stesso al posto della confluenza del duodeno, della gastrite, della pancreatite, dell'infiammazione dell'intestino tenue e del duodeno.
  2. Patologie benigne e maligne della colecisti (polipi, oncologia). Si tratta di gravi neoplasie nella cistifellea che devono essere rimosse chirurgicamente. Appaiono come risultato della colelitiasi e delle caratteristiche dell'età del paziente.

sintomi

Ogni malattia della colecisti, il cui sintomo è il dolore, ha i suoi segni e sintomi.

Sintomi di discinesia:

  • dolori di crampi e piagnistei nell'ipocondrio destro;
  • stanchezza cronica;
  • disturbi del sonno e appetito;
  • deterioramento delle funzioni sessuali;
  • apatia, depressione.
  • colica epatica ricorrente;
  • dolore nell'ipocondrio destro, radiante alla spalla destra e scapola;
  • nausea, vomito.

Sintomi di colecistite acuta:

  • sindrome del dolore pronunciata;
  • l'ittero a volte si sviluppa.

Sintomi della malattia del calcoli biliari:

  • attacchi acuti di colica biliare ed epatica;
  • il dolore;
  • nausea, vomito;
  • colorazione delle feci;
  • urina scura;
  • amarezza in bocca;
  • temperatura elevata

I sintomi della sindrome postcholecistectomia:

  • dolori circostanti nell'ipocondrio destro e sinistro, così come nella parte epigastrica;
  • nausea, vomito;
  • formazione di gas;
  • problemi con la sedia.
  • segni di colecistite cronica;
  • perdita di peso drastica;
  • ittero;
  • dolore nell'ipocondrio destro.

Cosa fare con il dolore nella cistifellea?

Il trattamento del dolore nella cistifellea è la nomina di un trattamento farmacologico con monitoraggio ecografico addizionale dello stato degli organi addominali. Come rimuovere il dolore nella cistifellea?

  • la nomina di farmaci antispasmodici, antimicrobici, coleretici e antielmintici e di tasse a base di piante;
  • dieta frazionaria rigorosa con l'uso obbligatorio di acque minerali;
  • lavare i dotti biliari (tubicoli) con sali, sorbitolo e magnesia;
  • effetto fisioterapeutico: laser e agopuntura.

La malattia da calcoli biliari viene trattata mediante macinazione chimica e ultrasonica e la dissoluzione di pietre nella cistifellea. Questi metodi non chirurgici parsimoniosi vengono utilizzati solo se la malattia non è in funzione e la dimensione delle pietre non supera i 20 mm. Altrimenti, viene eseguita un'operazione, a seguito della quale la cistifellea viene completamente rimossa. Maggiori informazioni sul processo di schiacciamento dei calcoli biliari →

Se la cistifellea fa male a una persona, è necessario trattare questa condizione in modo tempestivo, poiché sono possibili complicazioni pericolose. Questo è il motivo per cui è necessario essere esaminati di volta in volta, in particolare per le persone a rischio: le donne incinte, le persone che conducono uno stile di vita malsano, così come coloro che soffrono di malattie croniche dell'apparato digerente. Prima i medici diagnosticano la malattia e prescrivono il trattamento, maggiori sono le probabilità che il paziente si riprenda.

http://zhkt.ru/zhelchniy/kak-bolit-zhelchnyj-puzyr.html

Pubblicazioni Di Pancreatite