Diagnosi> Malattie intestinali

Le malattie intestinali sono un gruppo di varie malattie che colpiscono l'intestino tenue o piccolo. Secondo il principio dell'occorrenza, possono essere suddivisi in congeniti e acquisiti.

Malattia intestinale congenita

Le malattie congenite sono associate ad alterata formazione del tubo intestinale durante l'embriogenesi (formazione di embrioni). Appaiono, di regola, subito dopo la nascita o entro diversi giorni dopo di esso. Le più comuni anomalie congenite dell'intestino: atresia - assenza di un lume in alcune parti dell'intestino, stenosi - restringimento dell'intestino. La stenosi più comune del piloro (il luogo di transizione dello stomaco nell'intestino) e il restringimento del duodeno. Il diverticolo di Meckel è meno comune: la fessura del dotto ombelicale-intestinale, che è una protrusione ileale. Un'altra patologia comune è la malattia di Hirschsprung - l'espansione del colon dovuta al sottosviluppo del plesso nervoso. La malattia intestinale congenita senza trattamento chirurgico può essere fatale.

La prognosi per le malattie acquisite è relativamente favorevole, poiché è possibile una completa guarigione. La malattia intestinale acquisita può essere suddivisa in patologia dell'intestino stesso, disturbi digestivi e infestazione da vermi. La patologia dell'intestino è duodenite, ulcera peptica del duodeno, colite ulcerosa, processi tumorali, ostruzione intestinale nella malattia adesiva nel periodo postoperatorio e altre malattie.

Il disordine dell'apparato digerente può essere dovuto a una ridotta funzionalità del fegato e del pancreas (epatite o pancreatite).

Un grande gruppo di malattie intestinali sono infezioni (virali o batteriche). Questo gruppo include enterite (infiammazione dell'intestino tenue), colite (infiammazione dell'intestino crasso), tossicida infezione alimentare. Tutte queste malattie sono caratterizzate da abbondanti feci liquide, aumento dei movimenti intestinali, nausea e vomito possono verificarsi. Con una grave infezione batterica, la temperatura aumenta.

Nonostante le sufficienti misure preventive, si riscontrano malattie parassitarie intestinali. I parassiti possono essere monocellulari, ad esempio in amebiasi o giardiasi. Ma le lesioni intestinali vengono diagnosticate anche da elminti. L'elmintiasi più comune: imenolepiasi, ascariasis, trichinosi, trematodosi.

Metodi di diagnosi delle malattie intestinali

La diagnosi delle malattie intestinali comprende un gran numero di studi e analisi: esami del sangue generali e biochimici, raggi X, ecografia degli organi addominali (fegato e cistifellea, pancreas), colonscopia (esame dell'intestino crasso con un endoscopio), laparoscopia diagnostica. Per il rilevamento tempestivo delle anomalie congenite nella maternità, i bambini vengono esaminati da un neonatologo e, se necessario, da un chirurgo pediatrico.

Il trattamento della malattia intestinale è in gran parte determinato dalla specifica malattia. Le malformazioni congenite funzionano, ripristinando la normale funzione intestinale. Operare anche i tumori dell'addome, se sono maligni, sono prescritti radioterapia e chemioterapia. Le malattie infettive sono trattate con farmaci antibatterici e antivirali, inoltre prescrivono agenti che normalizzano la flora intestinale. Per la stitichezza, sono prescritti lassativi e per la diarrea - farmaci antidiarroici.

Le malattie intestinali possono causare complicazioni terribili. La più pericolosa è l'ostruzione intestinale, che interrompe il passaggio del cibo attraverso l'intestino. Senza chirurgia, l'ostruzione intestinale può essere fatale. La diarrea prolungata può portare alla disidratazione, è particolarmente pericolosa nei bambini piccoli. Pertanto, gli agenti di reidratazione devono essere inclusi nel trattamento per la diarrea.

Le misure di prevenzione per ciascuna malattia intestinale sono specifiche. Tra i punti generali, vale la pena notare una corretta ed equilibrata alimentazione, igiene e regolari visite mediche.

Le informazioni sono pubblicate sul sito solo come riferimento. Assicurati di consultare uno specialista.
Se trovi un errore nel testo, un feedback errato o informazioni errate nella descrizione, informa l'amministratore del sito a riguardo.

Le recensioni pubblicate su questo sito sono le opinioni personali delle persone che le hanno scritte. Non automedicare!

http://www.apreka.ru/?d=zabolevaniya_kishechnika

Malattia dell'intestino congenito nei bambini

Malformazioni congenite dell'intestino crasso nei bambini. Megacolon in un bambino

Atresie e stenosi sono raramente localizzate nell'intestino crasso, ad eccezione del retto e dell'ano.
I sintomi di atresia e stenosi dell'intestino crasso sono sostanzialmente gli stessi di atresia e stenosi dell'intestino tenue, ma si manifestano come ostruzione intestinale bassa. L'addome del neonato è gonfio, per 2-3 giorni dopo la nascita, compare il vomito, macchiato di bile, che adotta presto un carattere meccanico. Attraverso la parete addominale, i contorni dei cappi intestinali si estendono con il meconio e i gas sono visibili. Inizialmente, si osservano anche ondate di peristalsi che terminano con lo sviluppo della paresi intestinale. La distensione addominale rende difficile la respirazione, il lavoro del cuore. Le foglie di meconio in quantità ridotta potrebbero addirittura non essere presenti. Il test di Ferber consente di distinguere l'atresia dalla stenosi.

Una radiografia mostra uno stiramento delle anse intestinali sopra atresia o stenosi più grave. In caso di dubbio, il clistere con sospensione a contrasto (bario, olio di iodio) specifica la diagnosi e la localizzazione.

Le duplicazioni dell'intestino crasso non sono rare (10% del numero totale di duplicatori secondo Meissner). Di solito si trovano lungo il colon e gli intestini sigmoidi, con la loro pressione che interrompe il passaggio dei contenuti intestinali, causando stitichezza, gonfiore. La diagnosi consente di specificare il clistere con un agente di contrasto.
Quando si comunica con il lume dell'intestino crasso, si rivela il raddoppiamento (Gross).

La sindrome da ostruzione di meconio (sindrome del tappo di meconio, mekonium - blockade, mekonium - verstopfung) si verifica in 1 bambino su 200 (Beardmore, Murphy). Questi bambini non hanno né ostruzione meconiale, né megacolon congenito, né un restringimento dell'ano; le cellule gangliari nel plesso nervoso muscolare non sono cambiate.

Nei primi giorni dopo la nascita, il meconio non recede affatto o viene secreta una piccola quantità di muco giallo pallido. Lo stomaco è gonfio, visibile aumento della peristalsi, vomito con una miscela di bile.

Nella pseudopatologia rettale, il retto piccolo ("inutilizzato") si trova con una piccola quantità di muco in esso. L'inserimento di una sonda, un tubo di gomma o un termometro spesso serve come stimolo per lo svuotamento.

Vengono rilevati segni radiologici di ostruzione intestinale bassa. L'introduzione di un clistere con una sostanza contrastante permette di distinguere l'occlusione del meconio dal megacolon congenito: quando la prima peristalsi è normale, e nella seconda c'è una violazione della peristalsi.

Megacolon in un bambino

Nella diagnosi di alcuni tipi di megacolon, oltre ai sintomi comuni, vengono prese in considerazione alcune differenze tra loro.
La sindrome tipica di Favalli-Hirschsprung si verifica subito dopo la nascita. In futuro, questa sindrome può manifestarsi in tre forme.

La prima forma il più frequente, già nei primi giorni e nelle settimane di vita porta a violazioni del passaggio. Meconium si distingue con difficoltà, sebbene sia normale, e per questo è necessario un clistere. Per la diagnosi differenziale, è importante stabilire l'assenza di restringimento dell'ano e del retto.

Dai primi giorni di vita, il movimento intestinale è compromesso, si sviluppa una forte flatulenza, l'addome si gonfia come un tamburo, in particolare le sue parti laterali, il modello delle vene safene è rafforzato. Attraverso il tubo introdotto nell'ano da una "esplosione", vengono rilasciati gas, meconio o feci, che apportano un miglioramento temporaneo.

Un'ulteriore immagine è determinata da feci persistenti, accompagnate da vomito, di solito con una mescolanza di bile e gonfiore. Il diaframma si alza, rendendo difficile la respirazione. Nella diagnosi, dovrebbe essere evitata una valutazione errata della condizione: considerare la malattia come paresi intestinale in polmonite, cioè prendere erroneamente la conseguenza (complicata) come causa (Meissner).

Alla radiografia prodotto in posizione eretta, i gonfiori intestinali fortemente gonfi sono visibili in tutto l'addome e i livelli distali alle creste delle ossa iliache. Caratteristica è l'assenza di riempimento di gas sigmoideo e rettale, che normalmente si verifica subito dopo la nascita.
La condizione generale del neonato si sta deteriorando. arriva la tossicosi, il bambino muore per ostruzione intestinale.

Puoi aiutare i movimenti intestinali con clisteri, ma prima di ciò hai bisogno di trasfusioni di sangue e infusione di liquidi con elettroliti appropriati.
Va notato che le sostanze tossiche presenti nel contenuto intestinale si dissolvono nel liquido somministrato dal clistere e vengono assorbite vigorosamente, il che aggrava la tossicosi (Grob).

In alcuni casi, viene descritta la perforazione di un intestino crasso fortemente gonfio con successiva peritonite. Un sintomo precoce e significativo di quest'ultimo è l'accumulo di gas tra il fegato e il diaframma e nelle parti laterali della cavità addominale.

malattia intestinale congenita, bambino 3 anni.

Dalla stitichezza alla nascita. Ultrasonografia del colon distale - dolichomegapolol 1-2, disfunzione anale (problemi del ciclo putorettale), dopol. loop segmavidnoy K-ki. Dal dicembre 2009, abbiamo visitato il gastroenterologo della CSTO n. 1 della città di Ekaterinburg. Di conseguenza, il bambino non ha una sedia indipendente per 8 mesi. Eruzione permanente sulla pelle (testa a testa, torace) - su duphalac, lassativi (UV pot, forlax). 4 mesi l'odore dalla bocca e dal picco, stringendo il fiele e aumentando il fegato. Dieta e ogni 3 mesi. Stanza fisica, ma lo stato sta peggiorando, dicono che con l'età, il ciclo viene ridistribuito. ma il figlio stesso chiede un clistere e non vuole nemmeno andare al piatto da solo.

Ciao, prima di tutto, è necessario escludere una malattia come la Malattia di Hirschsprung - una malattia congenita del sistema nervoso dell'intestino crasso (nessuna corretta cellula nervosa negli strati sottomucoso e muscolare dell'intestino senza contrazione dell'intestino nella zona interessata dell'intestino, ristagno di masse fecali nei reparti soprastanti), con conseguente ci sono una significativa espansione e allungamento dell'intestino. Allo stesso tempo, uno sgabello normale non può essere stabilito senza adeguate raccomandazioni mediche. Per diagnosticare questa patologia dovrebbero essere utilizzati l'irrigoscopia e la fibrocolonoscopia con biopsia o aspirazione esame istochimico della mucosa. Nei casi gravi di coprostasi e trattamento conservativo inefficace, la malattia richiede un trattamento chirurgico. È necessario contattare nuovamente il chirurgo pediatrico e descrivere l'inefficacia del trattamento e insistere sull'esame a raggi X (irrigoscopia) dell'intestino e determinare se vi è un'espansione e un malfunzionamento del colon (determinare la localizzazione della zona di aganglion). In caso di trattamento conservativo inefficace, è necessario un esame più approfondito con un chirurgo pediatrico. E poi decidere cosa fare per il trattamento nella tua situazione. Ritardare la decisione su ulteriori trattamenti può essere pericoloso. Insistere in una consultazione con i principali specialisti in chirurgia pediatrica, perché il tempo passa e la situazione non è risolta. Può essere che il fallimento dei cicli puborettali sia infine eliminato, ma ci possono essere diverse ragioni per il malfunzionamento intestinale, inclusa l'agangliosi rettale. Non sono un proctologo pediatrico e lavoro solo con pazienti adulti, quindi tutte le raccomandazioni sono solo indicative e tutte le decisioni dovrebbero essere prese da voi secondo le raccomandazioni dei chirurghi pediatrici. Cordialmente, Evgeny Borisovich Golovko, consulente sani[email protected]

Ciao, grazie per la tua risposta. Dimmi, per favore, dove posso andare a Ekaterinburg con il nostro problema, e quale dottore? Nel nostro ospedale (città di Bogdanovich) dicono che con l'età tutto passerà da solo. Nella CSTO n. 1 della città di Ekaterinburg, un gastroenterologo, che abbiamo visto per 1,5 anni all'ultimo ricevimento (fine maggio 2011), ha detto: che il dipartimento non è destinato a clistere mio figlio, e che non tutto è così male, rispetto a con altri bambini. Ho cercato per 3 anni di ottenere almeno un risultato. All'inizio hanno detto che tutto sarebbe andato bene per 6 mesi, poi per l'anno, poi per il 3 ° anno, ora si dice che la scuola... Il figlio sta crescendo, e il problema è aggravato. Spero davvero il tuo aiuto.

Ciao, Irina. Ancora una volta: non sono uno specialista bambino, i miei consigli sono solo un'opzione per voi. Secondo me, senza la tua perseveranza, non fare nulla. Un certo numero di medici non ha alcuna motivazione per ampliare l'esame dei loro pazienti e questa situazione non cambierà nel prossimo futuro. Pertanto, solo le tue azioni sequenziali saranno in grado di indirizzare il processo diagnostico e terapeutico nella giusta direzione. E devi agire come segue. Se la motivazione banale a livello professionale per un particolare specialista non funziona (non vuole compiere tutte le azioni necessarie per la diagnosi e il trattamento della patologia nella sua professione), allora la motivazione amministrativa dovrebbe essere coinvolta. Questo è un tipo di battaglia, ma a quanto pare la situazione non cambierà in modo diverso. Raccomando quanto segue Indipendentemente a casa per preparare una descrizione del problema: quando compaiono i sintomi, quando la ricerca è stata fatta, come procede la malattia, quale trattamento è stato eseguito, cosa è stato ottenuto durante il trattamento, cosa non è stato risolto e tutti i sintomi: dolore, ritardo delle feci, gonfiore, debolezza, malessere, mancanza di auto-defecazione, frequenza di utilizzo di clisteri. Descrivi la molteplicità degli appelli in ordine cronologico, descrivi quali conclusioni dei medici hai ricevuto e anche sentito. Presta attenzione al fatto che le fotocopie di tutte le ricerche e le consultazioni devono essere fatte e organizzate in ordine cronologico. Contattare un pediatra a Bogdanovich, insistere sulla fissazione completa dei vostri reclami durante l'esame, insistere sull'inserimento dei dati sull'inefficacia del trattamento e quindi contattare il capo della clinica. Successivamente, è necessario insistere per re-inviarti all'ospedale pediatrico regionale e svolgere le stesse azioni sequenziali: un medico, registrando tutti i reclami, prove di trattamento inefficace nella storia della malattia e insistere su un ulteriore esame. Se il caso si sposta, e tutti gli esami e le consultazioni di esperti, per chiarire le condizioni dell'intestino, inizieranno a essere eseguiti - beh. In caso contrario, tutte le copie di tutti gli esami e gli esami devono essere allegate alla lettera di reclamo relativa all'assistenza insoddisfacente per il bambino. Le lettere descrivono in dettaglio l'essenza del problema e allegano tutti i dati sui sondaggi con pareri di esperti, indicando il tuo indirizzo e le informazioni di contatto non solo sulla busta, ma anche nella lettera, e indicano anche approssimativamente tutte le spese per i tuoi viaggi da città a città e la ricerca effettuata. E, queste lettere devono essere inviate con lettera raccomandata con notifica: 1 ° al pediatra capo della regione di Sverdlovsk Malyamova Lyubov Nikolaevna, (capo specialista pediatra del dipartimento di organizzazione delle cure mediche per madri e bambini), 2 ° capo chirurgo pediatrico Tsap Natalia Alexandrovna, (specialista della testa dei bambini -surgeon), e il 3 ° principale gastroenterologo pediatrico (Novozhilova Evgenia Petrovna) al 620014, Yekaterinburg, ul. Weiner, 34-b. Quindi attendere un'ulteriore decisione, se un mese dopo la registrazione delle lettere, nessuna azione segue dal Ministero della Salute, quindi dovrebbe essere descritta l'intera situazione con le lettere e una lettera con un reclamo alle attività degli esperti indirizzate al Ministro della Salute Belyavsky Arkady Romanovich. Questa è una battaglia, ma in un altro modo, a quanto pare, un cittadino non sarà in grado di raggiungere la legge delle garanzie garantite nell'assistenza sanitaria. Desidero coraggio, forza e successo nella tua difficile situazione. Cordialmente, Evgeny Golovko, consulente medico, [email protected]

La consultazione è fornita solo a scopo di riferimento. In base ai risultati della consultazione, consultare il medico.

Anomalie del colon: cause, sintomi, diagnosi, trattamento

Megacolon congenito

Cosa causa megacolon congenito?

Il megacolon congenito è una malattia ereditaria, il tipo di eredità, apparentemente autosomica recessiva. I gemelli identici di solito soffrono entrambi di questa malattia. Si nota la frequente combinazione della malattia di Hirschsprung con altre malformazioni: con la malattia di Down, una vescica allargata (megastasi), i diverticoli della vescica, l'idrocefalo, ecc. Il megacolon congenito si trova con una frequenza di 1: 5000 neonati.

Il megacolon congenito è un'espansione significativa di una parte o di tutto il colon, solitamente con ispessimento dello strato muscolare della sua parete. Il megacolon congenito può essere causato da qualsiasi ostacolo all'ulteriore promozione del contenuto del colon (stenosi, maglioni palmati, ecc.), Ma più spesso è un difetto congenito della sua innervazione: l'agacloosi congenita. Questa forma è solitamente chiamata malattia di Hirschsprung (N. Hirschsprung) - assenza congenita dei gangli nervosi o il loro numero insufficiente per il normale funzionamento del colon. Nelle aree del colon prive di innervazione normale, non esiste la peristalsi o l'ampiezza e la forza delle onde peristaltiche sono significativamente ridotte e l'abilità propulsiva intestinale soffre. Più spesso, questi cambiamenti sono localizzati nel colon sigmoideo (megadolichose sigma), ma anche l'intero intestino crasso (megadolichocolon) può essere influenzato.

Nella patogenesi del megacolon congenito, l'agangliosi dell'intestino crasso è di primaria importanza. Di conseguenza, si verificano cambiamenti distrofici negli strati muscolari dell'intestino, dove ci sono i più grandi cambiamenti nei plessi dei nervi muscolo-intestinali e sottomucosi. Inizialmente, l'ipertrofia compensatoria del tessuto muscolare della parte più prossimale dell'intestino si verifica (con megacolondolichiosygm regionale), successivamente - cambiamenti distrofici delle fibre muscolari in queste aree (a causa di un sovraccarico di lavoro costante), così come la loro sostituzione con tessuto connettivo, che porta ad un'espansione ancora maggiore dell'intestino più prossimalmente aperistaltica zona.

I sintomi del megacolon congenito

Nella maggior parte dei casi, la malattia di Hirschsprung viene rilevata già nei primi giorni dopo la nascita - l'assenza di scarico di meconio, gonfiore e talvolta vomito. Circa il 20% dei neonati ha una diarrea persistente a causa dello sviluppo di colite pseudomembranosa. Nonostante tutte le misure adottate, la mortalità è molto alta e raggiunge il 70-75%. I bambini i cui plessi sottomuscolari e muscolo-intestinali sono meno gravemente colpiti e che riescono a sopravvivere a questo periodo iniziale, molto difficile, soffrono in seguito di stitichezza, che richiedono clisteri e lassativi quasi quotidiani. Distensione addominale, un meteorismo è possibile. Nei bambini che soffrono di questa malattia, la crescita rallenta, sembrano più giovani della loro età. Spesso hanno notato anemia, ipoproteinemia, ipovitaminosi.

La diagnosi è confermata dai dati dell'esame a raggi X (irrigoscopia), in istituzioni gastroenterologiche specializzate che conducono la registrazione della peristalsi e della pressione nel colon, il che facilita anche la diagnosi. Particolarmente indicativo è il test con mecholil (una preparazione di un gruppo colinomimetico), dopo l'iniezione di cui diminuiscono il tono e l'attività di fase delle sezioni normalmente innervate del colon, ma il tono delle sue aree denervate aumenta.

Complicazioni di megacolon congenito

Nei bambini più grandi e negli adolescenti, l'ostruzione intestinale è possibile a causa della lunga ritenzione di masse fecali prossimali alla zona aganglionica di un'aspirazione graduale e più significativa del normale dell'acqua e della compattazione del contenuto dell'intestino, incluso l'ileo. In alcuni rari casi, le cosiddette ulcere fecali e talvolta la perforazione della parete intestinale con conseguente sviluppo di peritonite, si verificano a seguito di una prolungata pressione delle feci sulla parete intestinale.

La diagnosi differenziale della malattia di Hirschsprung negli adulti viene effettuata con disordini organici dell'intestino crasso - stenosi, compressione, incluse adesioni dopo interventi eseguiti in passato in un'altra occasione, restringimento o otturazione del lume intestinale con un tumore, un polipo grande, ecc. In alcune regioni In Sud America, una malattia causata dal tripanosoma di Kruz (malattia di Chagas - Chagas) è abbastanza comune, interessando i plessi del tubo digerente. In futuro, le persone che si sono ristabilite dalla forma acuta di questa malattia sviluppano megacolon, mega esofago, dilatazione dello stomaco, atonia ed espansione della cistifellea e della vescica; inoltre, i cambiamenti sono più spesso localizzati nell'esofago (creando difficoltà per la diagnosi differenziale con acalasia del cardias) o nel colon (diagnosi differenziale con megacolon congenito).

Ulteriori loop sigmoid

Sono possibili anche ulteriori loop sigmoidali, con una parte della sua stipsi e una stipsi quasi permanente. In alcuni casi, per molti anni, un lungo ritardo delle feci per diversi giorni è puramente neurogenico "psicogeno" in natura, si riscontra anche nel parkinsonismo, nell'uso a lungo termine di un numero di farmaci che indeboliscono il tono e la motilità del tratto digestivo, ecc. il colon fecale, specialmente nelle parti distali, si espanderà. A sclerodermia sistemica e altre malattie si verifica atrofia degli strati muscolari della parete intestinale, il tono del colon diminuisce, si espande. Tuttavia, con lo scleroderma sistemico, vi sono numerosi segni esterni caratteristici di questa malattia (acrocianosi, sindrome di Reno, ulcere trofiche sulla punta delle dita delle mani e dei piedi, il sintomo della busta - irrigidimento della pelle nelle pieghe attorno alla bocca, ecc.). stabilire una diagnosi.

Con aree relativamente piccole di agangliosi del colon, il trattamento chirurgico è possibile, con diverse modifiche delle operazioni suggerite. In altri casi solitamente più semplici, i clisteri a sifone per tutta la vita con un grande volume di liquido - fino a 2 litri - devono essere assunti per via orale con paraffina liquida per migliorare il passaggio del contenuto dell'intestino crasso e per la ginnastica terapeutica appositamente selezionata per questa malattia.

Diverticoli congeniti del colon

Tra le altre anomalie del colon vi sono i suoi diverticoli congeniti, raddoppiamento del colon e dell'intestino tenue, che comunicano o meno con la comunicazione col lume intestinale; quest'ultimo assomiglia a cavità a forma di nappa. La diagnosi è difficile. Sono o asintomatici per lungo tempo o si manifestano per il dolore causato dall'eccessivo allungamento della cisti con contenuto o ostruzione intestinale. L'esame radiografico a contrasto rivela talvolta un raddoppio dell'intestino che comunica con il suo tratto principale. Forse l'ecografia e la tomografia computerizzata rendono più facile diagnosticare questa rara anormalità. Nella maggior parte dei casi, la diagnosi è possibile durante la laparotomia. Trattamento chirurgico

http://orebenkah.ru/zabolevanija-detej/vrozhdennye-zabolevanija-kishechnika-detej.html

ANOMALIE INTEGRATE CONGENITE

Le anomalie più comuni sono l'atresia e la stenosi intestinale, il diverticolo di Meckel, la malattia di Hirschsprung.

L'ostruzione intestinale congenita è una condizione rara e grave che può essere trovata in qualsiasi parte dell'intestino. L'atresia duodenale (assenza congenita di un foro o di un canale dell'intestino) viene diagnosticata più spesso, l'atresia dell'ileo e del digiuno è molto meno comune e le lesioni simili dell'intestino crasso sono estremamente rare. L'ostruzione è completa (atresia) e incompleta (stenosi). L'atresia si manifesta sotto forma di un diaframma costruito con una membrana mucosa e senza foro, o nella forma di un segmento di cordone dell'intestino, che collega le parti prossimali e distali invariate dello stesso intestino. La stenosi è meno comune di atresia, ha la forma di un segmento con un lume ristretto o un diaframma con un'apertura stretta. Questi difetti, singoli o multipli, sono considerati come anomalie dello sviluppo associate a malattie vascolari del feto o invaginazioni telescopiche (inserendo un segmento dell'intestino nel lume di un altro). La mancanza di perforazione del diaframma cloacale porta ad atresia anale.

Il diverticolo di Meckel (J.F. Meckel) - sporgenza del muro dell'ileo. È un residuo del dotto ombelicale, che non è chiuso, nella forma di un piccolo sacco o di un segmento che termina alla cieca contenente tutti e tre gli involucri intestinali. La caratteristica principale della malattia è descritta dalla "regola dei quattro due":

● presente nel 2% della popolazione;

● situato a 2 piedi (30 cm) prossimalmente alla valvola ileocecale;

● Nel 2% dei casi, è complicato dall'infiammazione, dall'appendicite clinicamente somigliante, dall'ostruzione intestinale o dal sanguinamento intestinale;

● Nel 2% dei casi, si trova in ulcere peptiche ectopiche dell'ileo.

Malattia di H. Hirschprung (H. Hirschprung) - megacolon congenito o agangliosi congenita del colon.

La causa della malattia è una violazione della migrazione dei precursori neuronali dalla cresta neurale nella parete intestinale. Normalmente, le cellule progenitrici colonizzano la parete intestinale, ma se per qualche ragione non raggiungono le parti distali dell'intestino (diretta, a volte parte del sigmoide), le pareti intestinali rimangono prive di innervazione interna. Di conseguenza, la parte prossimale del colon si espande e può raggiungere 15-20 cm di diametro, che ha dato il nome megacolon. L'incidenza della malattia di Hirschsprung è di circa uno su 5.000 neonati, molto più spesso nei fratelli. I ragazzi sono malati quattro volte più spesso delle ragazze. Tra questi pazienti, il 10% soffre di sindrome di Down. La diagnosi è sospettata in base al quadro clinico (stitichezza cronica in un bambino piccolo, addome allargato, flatulenza, scarso appetito, ritardo dello sviluppo), morfologicamente confermata in assenza di cellule gangliari nella biopsia rettale. La parte dell'intestino che è privata delle cellule nervose deve essere resecata.

Il megacolon acquisito può verificarsi a qualsiasi età a causa della malattia di Chagas (distruzione dei plessi nervosi dell'intestino da tripanosomi), ostruzione intestinale del tumore o stenosi di natura infiammatoria, effetti tossici che complicano la colite ulcerosa o il morbo di Crohn, disordine psicosomatico funzionale.

http://studopedia.org/8-27497.html

Malattia intestinale congenita

Anomalie dello sviluppo intestinale si verificano a seguito di violazioni dello sviluppo embrionale e si manifestano come stenosi congenite o atresia, anomalie della rotazione intestinale nel periodo embrionale.

Nella stenosi, il lume dell'intestino può essere ristretto in modo molto significativo, ma sempre in misura maggiore o minore, mentre atresia è assente in misura maggiore o minore, dove l'intestino ha l'aspetto di una corda fibrosa.

Quadro clinico Si sviluppano i sintomi dell'ostruzione intestinale. Nei primi giorni dopo la nascita è necessario un intervento chirurgico. Il dotto biliare di Nezaraschenie vicino alla parete dell'intestino porta alla formazione del diverticolo di Meckel, che è una protuberanza simile a una borsa della parete ileale dell'ileo, solitamente situata a una distanza di 60 - 80 cm dalla giunzione pleocecale. Le manifestazioni cliniche si verificano nello sviluppo della patologia (infiammazione, ulcere, perforazione, puntura) del diverticolo.

Potrebbero esserci dei diverticoli multipli congeniti dell'intestino. Oltre alla stenosi, potrebbe esserci un'espansione drammatica congenita del colon, accompagnata da una compromissione della funzione di evacuazione. Si manifesta con stitichezza e gonfiore, malattia di Hirshsprung (megacolon).

Danno intestinale

Le lesioni intestinali sono chiuso e aperto.

Il quadro clinico del danno intestinale è caratterizzato da shock, sanguinamento e peritonite.

Trattamento chirurgico L'operazione comporta la sutura di un difetto nell'intestino o la resezione della parte danneggiata dell'intestino (a seconda della natura e dell'estensione del danno).

Malattia intestinale

L'ostruzione intestinale è una malattia causata da una violazione dei contenuti attraverso l'intestino a causa di vari motivi.

L'ostruzione intestinale si verifica nel 2 - 3% dei casi di tutte le malattie di emergenza degli organi addominali. Principalmente gli uomini sono malati. Mortalità in questa malattia - fino al 25%.

Classificazione. Per origine: congenita (atresia, stenosi intestinale, atresia dell'orifizio anale); acquisita.

Secondo il meccanismo di:

• ostruttivo (non accompagnato da compressione dei vasi mesenterici):

- intraorgan (vermi, corpi estranei, fecali e calcoli biliari);

- intramurale (morbo di Crohn, tumore, tubercolosi, stenosi cicatriziali);

- extraorgan (cisti ovarica, mesentere, tumore retroperitoneale, tumore dell'utero, appendici);

• strangolamento (accompagnato dalla compressione dei vasi mesenterici) - nodulazione;

• misto (combinazione di otturazione e strangolamento) - invaginazione, ostruzione adesiva.

• paralisi, derivanti dell'infiammazione nell'addome, flemmone (ematoma) spazio retroperitoneale post-laparotomia, influenze riflessi vnebryushnoy localizzazione di stati patologici - polmonite, pleurite, infarto miocardico, trombosi, vascolare mesenterica, malattie infettive (paresi tossico);

• spastico, che si sviluppa in caso di malattie del sistema nervoso, isteria, spasmofilia, discinesia, intossicazione da elminti, polipi del colon.

Secondo il livello di ostruzione: piccolo intestino (alto e basso) e colico.

Secondo il decorso clinico: acuto; subacuta; cronica.

Secondo il grado di ostruzione intestinale: completo; parziale.

Nella fase di sviluppo di disturbi patofisiologici: iniziale; compensato; terminale.

L'ostruzione acuta dell'intestino meccanico deriva da una varietà di cause che possono essere suddivise in condizioni intestinali predisposte (congenite e acquisite); produzione (aumento della peristalsi, grave sforzo fisico, enterocolite, stimolazione farmacologica dell'intestino, (Figura 1)).

I meccanismi di sviluppo dei disturbi nell'ostruzione intestinale acuta sono molto complessi e ci sono molte teorie sul loro sviluppo.

Comune a tutte le forme nosologiche di ostruzione intestinale sono due punti:

• violazione della pervietà del canale alimentare all'inizio della malattia;

• sviluppo della sindrome da insufficienza intestinale come conseguenza della malattia.

Il quadro clinico dell'ostruzione intestinale acuta è costituito da sintomi generali e locali. I sintomi comuni sono causati dalla disidratazione: sete, secchezza delle fauci, diminuzione del turgore cutaneo, tachicardia e altri segni di ipovolemia. I principali segni locali di ostruzione intestinale acuta sono: l'insorgenza improvvisa della malattia; dolore addominale; ritenzione di feci e gas; nausea e vomito.

Il dolore addominale è uno dei sintomi più persistenti nella maggior parte dei pazienti. I dolori sono più spesso crampi in natura, si verificano improvvisamente, tendono ad aumentare di intensità e durata del dolore. Quando l'ostruzione intestinale di strangolamento, quando il mesentere è coinvolto nel processo con la compressione dei suoi tronchi nervosi e plessi, i dolori sono particolarmente intensi. Sono spesso accompagnati da sintomi di shock da dolore e collasso: il viso del paziente diventa pallido, coperto di sudore freddo. Il paziente spesso si precipita dal dolore. Nelle forme ostruttive ostruttive, le sensazioni dolorose sono meno pronunciate. Il dolore addominale nell'ostruzione intestinale acuta non ha una chiara localizzazione.

Fig. 1. Le cause principali dell'ostruzione intestinale meccanica:

a - violazione; b - invaginazione; c - adesioni; g - inversione; d - blocco del tumore; e - blocco di calcoli biliari

Nausea e vomito sono quasi costanti compagni di ostruzione intestinale acuta. Inizialmente, il vomito è di natura riflessa, e quindi è il risultato di una violazione del passaggio di chimo attraverso l'intestino. Quando si esegue l'ostruzione si verifica vomito contenuto intestinale, il cosiddetto vomito "fecale".

Il ritardo delle feci e dei gas è un classico segno di ostruzione intestinale acuta. In caso di ostruzione dell'intestino tenue, può verificarsi un atto di defecazione in seguito allo svuotamento dell'intestino crasso, a volte si osserva una diarrea riflessa.

La condizione generale dei pazienti è grave. Occupano una posizione forzata: sul lato, ginocchio-gomito. La pelle è pallida, coperta di sudore freddo e appiccicoso, i lineamenti del viso sono puntati. C'è un frequente polso di riempimento debole, la pressione sanguigna diminuisce. La temperatura corporea aumenta con lo sviluppo della peritonite. Lingua secca, coperta di fiori sporchi. Un odore sgradevole emana dalla bocca. Lo stomaco è gonfio. Il rumore di schizzi nell'intestino dilatato può essere determinato (sintomo di Sklyarov). Con lo sviluppo della peritonite è determinato il sintomo Shchetkina - Blumberg. Durante l'auscultazione, la peristalsi avanzata viene prima ascoltata, e poi scompare quando si sviluppa la peritonite. Esaminando il retto con un dito, lo sfintere si rilassa e l'ano sgorga con un'ampolla rettale vuota o dilatata. <симптом обуховской больницы).

I pazienti con ostruzione del colon all'inizio della malattia spesso rivelano un'asimmetria dell'addome.

Diagnosi. La diagnosi è confermata da una radiografia panoramica della cavità addominale, dove ci sono livelli di fluido orizzontale con bolle di gas sopra di loro, simili a ciotole rovesciate (ciotole Kloyber). Nei pazienti con ostruzione dell'intestino tenue della ciotola Kloyber, ci sono più dimensioni piccole (la larghezza del livello del fluido orizzontale è maggiore dell'altezza della colonna di gas). La linea di separazione media è piatta. Le persone con ostruzione del colon delle ciotole Kloyber sono più piccole. L'altezza delle ciotole prevale sulla larghezza. L'interfaccia tra i media non è uniforme.

Trattamento. Con ostruzione intestinale strozzata, peritonite, è indicato un intervento chirurgico di emergenza.

In caso di ostruzione intestinale ostruttiva bassa, inizialmente viene somministrato un trattamento conservativo, che può essere allo stesso tempo una preparazione preoperatoria.

• decompressione dello stomaco e dell'intestino. Viene eseguito svuotando lo stomaco e l'intestino con una sonda, quando si impostano i clisteri del sifone, che spesso indicano il livello di ostruzione;

• correzione parenterale dei disturbi volemici e dell'ipossia tissutale mediante somministrazione endovenosa di soluzioni;

• blocco novotainico perirenale bilaterale;

• l'introduzione di sostanze antispasmodiche (atropina, papaverina, spazmalgon, no-spa);

• terapia del dolore. Si usano analgesici non narcotici;

• terapia antibiotica. Condotto per sopprimere i microrganismi che iniziano a svilupparsi nel lume intestinale;

Il principale metodo di risoluzione dell'ostruzione intestinale acuta è la chirurgia, se entro 2 o 4 ore la terapia conservativa non ha dato esito positivo.

Sotto invaginazione capire il tipo di ostruzione intestinale, accompagnato dall'introduzione di un intestino in un altro. In invaginato distinguere la testa e il corpo, che consiste in uno strato interno (in entrata) ed esterno (in uscita) o in cilindri. Inizialmente, l'intussuscezione si verifica come ostruzione intestinale ostruttiva, e quindi l'ostruzione di strangolamento si unisce allo sviluppo della necrosi intestinale.

I sintomi caratteristici dell'invocazione sono: abbondanza di sangue e muco nelle feci; sgabelli sanguinolenti (aspetto gelatina di lampone); tenesmo; retrazione della regione iliaca destra (un sintomo di Dans); la presenza di dolore addominale nnvaginata; dilatazione dell'ampolla rettale e sanguinamento sul guanto; sull'irrigogramma - difetti di riempimento nel lume dell'intestino sotto forma di mezza luna, un biden.

Trattamento. Nei bambini, i clisteri di pulizia ripetuti sono efficaci. Negli adulti, l'intervento chirurgico con disinvaginazione durante i primi periodi di ostruzione intestinale e resezione intestinale con la sua non-vitalità o l'impossibilità di disinvaginazione è indicato.

L'ostruzione intestinale dinamica si manifesta in due forme: spastiche, derivanti da spasmi muscolari persistenti dell'intestino e paralitici, che si sviluppano a causa di una progressiva diminuzione del tono e della motilità dei muscoli intestinali fino alla completa paralisi intestinale.

Quadro clinico ostruzione intestinale spastica caratterizzato da crampi addominali senza localizzazione chiara. Potrebbe esserci un ritardo nelle feci, ma i gas si stanno allontanando. La peristalsi intestinale è attiva.

Quando si esegue il blocco perirenale bilaterale e la nomina di antispastici, il trattamento della malattia di base del fenomeno dell'ostruzione intestinale spastica passa.

per ostruzione intestinale paralitica tipico gonfiore uniforme, dolore, vomito, feci ritardate e gas. Il dolore è localizzato in tutto l'addome, è inarcato. Alla palpazione, l'addome è inizialmente morbido, indolore e quindi compaiono segni di peritonite. In una radiografia del sondaggio della cavità addominale vi è un accumulo uniforme di aria in tutte le parti dell'intestino, la prevalenza di gas o liquido negli intestini gonfiati.

Il trattamento è conservativo. Include:

• sondare la decompressione dello stomaco e dell'intestino;

• blocco procaina bilaterale lombare;

• ripetuti clisteri a sifone;

• prescrizione di farmaci (aminazina, prozerina, pituitrina, motilium, coordinazione, emmunizana, soluzione al 5-10% di cloruro di sodio per via endovenosa 50-100 ml);

• correzione dei disturbi dell'omeostasi;

In caso di fallimento del trattamento conservativo e di un aumento dei fenomeni di ostruzione intestinale, è indicato un trattamento chirurgico.

L'ostruzione intestinale adesiva è una violazione del passaggio attraverso l'intestino causato dal processo adesivo nella cavità addominale. Il numero di tali pazienti aumenta con l'aumentare del numero di interventi sugli organi addominali.

L'eziologia. Prima di tutto, questi sono interventi chirurgici sugli organi addominali associati alla traumatizzazione del peritoneo e alla sua essiccazione; processi infiammatori nella cavità addominale e le loro conseguenze; malattia adesiva congenita.

Quadro clinico L'ostruzione intestinale adesiva può verificarsi sotto forma di otturazione, strangolamento e ostruzione intestinale dinamica. Se la punta schiaccia solo l'intestino, non c'è interruzione del flusso sanguigno, a meno che il mesentere non sia ostruito dall'ostruzione intestinale. Ampie aderenze nella cavità addominale portano ad un rallentamento della funzione di evacuazione motoria dell'intestino.

Diagnosi. Per la diagnosi, eseguire una radiografia di revisione della cavità addominale. Il sintomo principale di uno studio radiopaco è il ritardo della sospensione di acqua di bario nell'intestino tenue per 4-5 ore e viene indicata la laparoscopia.

Trattamento. In assenza di segni di peritonite, il trattamento conservativo è prescritto per 2 ore. In caso di fallimento, viene eseguita un'operazione con la successiva determinazione dell'ambito dell'intervento chirurgico, in base ai risultati intraoperatori. Nel periodo postoperatorio, il trattamento mira a prevenire le adesioni.

Tumori intestinali

I tumori dell'intestino tenue sono relativamente rari. Possono essere benigni e maligni. Per i tumori benigni sono inclusi polipi, leiomiomi, lipomi, fibromi, angiomi, neuromi, ecc. I sintomi della malattia si verificano in caso di complicazioni quali ostruzione intestinale, sanguinamento dovuto al collasso del tumore.

Tra i tumori maligni, il cancro dell'intestino tenue colpisce più spesso gli uomini di età compresa tra i 40 ei 60 anni. Anemia progressiva manifestata clinicamente, debolezza, perdita di peso, emorragia intestinale, ostruzione.

Il trattamento è rapido. Una resezione dell'intestino. Nei casi avanzati - chirurgia palliativa (imposizione di una anastomosi di bypass) al fine di eliminare l'ostruzione intestinale.

Tumori benigni del colon. Un polipo fleecy (adenomatoso) è considerato un precursore di adenocarcinoma. Il rischio di sviluppare adenocarcinoma aumenta quando raggiunge una dimensione superiore a 2 cm, con polipi villosi e in assenza di una "gamba". La frequenza della malignità raggiunge il 35%.

Il tumore soffice è un tumore lobato con una superficie vellutata, rosso-rosata, che sporge nel lume dell'intestino, situato su un'ampia base. Le sue dimensioni sono fino a 5 cm. Ci sono forme striscianti, tappeti, che a volte occupano la circonferenza dell'intero intestino. Propensione alla malignità fino al 90%.

La poliposi diffusa è primaria (familiare) e secondaria (a seguito di lesioni dell'intestino crasso, ad esempio, con la colite). La frequenza della malignità nella poliposi diffusa raggiunge il 70-100%. La vera poliposi diffusa viene ereditata, interessando diversi membri della famiglia, quindi uno dei suoi nomi - famiglia.

Il quadro clinico dei tumori benigni è dominato da sintomi di disagio, secrezione di muco (più con un tumore villoso - fino a 1,5 litri al giorno) e sangue, diarrea.

Tumori maligni del colon. Il cancro del colon è il quinto tumore più grande nella maggior parte dei paesi e tende ad aumentare ulteriormente. Il livello di civiltà aumenta il rischio di morbilità. L'incidenza di picco è nei pazienti di età superiore a 60 anni.

L'eziologia. Esistono i seguenti fattori di rischio:

• dieta (alto contenuto nella dieta di carne e grasso animale con una diminuzione della fibra). C'è stata una forte diminuzione dell'incidenza della malattia tra i vegetariani;

• professione - alta incidenza di cancro tra i lavoratori nelle industrie dell'amianto, nelle segherie;

• fattori genetici - la possibilità di trasmissione ereditaria dimostra la presenza di poliposi familiare e un aumento di 5 volte il rischio di sviluppare il cancro del colon tra i parenti di primo grado;

• altri fattori di rischio - colite ulcerosa, morbo di Crohn, cancro del genitale femminile o del cancro al seno, immunodeficienza.

Classificazione. Forme macroscopiche di cancro al colon:

• tumore esofitico che cresce nel lume intestinale;

• tumore endofitico che si infiltra nella parete intestinale, non ha confini chiari;

• Il tumore a forma di disco ha una forma ovale con bordi rialzati e un fondo piatto.

Quadro clinico Il cancro del colon destro provoca anemia a causa della lenta perdita di sangue cronica. Spesso nella cavità addominale è determinata da infiltrazione simile al tumore e dolore addominale, ma a causa del grande diametro del colon prossimale e del contenuto intestinale liquido, l'ostruzione intestinale acuta si sviluppa abbastanza raramente e negli stadi successivi della malattia.

Il cancro delle parti sinistre del colon si manifesta con l'alterata attività funzionale e motoria dell'intestino. Il piccolo diametro del colon distale, le masse fecali dense e le frequenti lesioni circolari dell'intestino con un tumore predispongono allo sviluppo dell'ostruzione intestinale. Spesso un segno di cancro del colon è la presenza di sangue scuro e muco nelle feci.

La diagnosi si basa sull'applicazione dei metodi di ricerca sopra descritti.

Il trattamento è rapido. Dipende dalla posizione del tumore e dalla sua operabilità.

http://infopedia.su/11x325.html

Malattia dell'intestino congenito nei neonati

Un gruppo abbastanza grande di malattie intestinali si verifica nei bambini e nei neonati. Ecco i principali tipi di patologia intestinale che sono caratteristici dell'infanzia.

Patologia intestinale nei bambini

Malformazioni intestinali

Malformazioni, più spesso manifestate durante l'infanzia, a partire dal periodo neonatale.

Esistono diversi gruppi di malformazioni intestinali:

  1. Anomalie della rotazione intestinale;
  2. Anomalie anorettali, atriasi, stenosi intestinale;
  3. Megacolon congenito, il diverticolo di Meckel;
  4. Raddoppiamento intestinale.

Sindromi intestinali

- Sindrome di insufficienza di digestione (enzymopathies);

- Insufficienza della sindrome di assorbimento;

- Sindrome di enteropatia essudativa.

Malattia intestinale funzionale (discinesia)

- sindrome dell'intestino irritabile;

Malattia dell'intestino orginale

Malattia infiammatoria intestinale

Le malattie infiammatorie possono essere suddivise in diversi gruppi:

- Infiammazione dell'intestino tenue (enterite);

- Infiammazione del duodeno (duodenite);

- Infiammazione del colon sigmoideo (sigmoidite);

- Infiammazione del cieco (tiflite);

- Infiammazione dell'intestino crasso - (colite);

- Infiammazione del retto (proctite), ecc.

3. Dalla natura del danno

- Colite manifestata non specifica

Malattia intestinale parassitaria

- Causato da elminti (elmintiasi);

- Causato da protozoi (amebiasi, balantiasi, giardiasi);

- Funghi (actinomicosi, candidosi).

Disbiosi intestinale nei bambini

Dalla natura della sedia

Infezioni intestinali acute

- Rotovirus, infezione da enterovirus e altri.

Fistola intestinale

- Congenito (intestino tenue, intestinale);

Danno intestinale

Malattie vascolari

tumori

Malattie intestinali vascolari e tumori nei bambini e nei neonati sono estremamente rari.

Un po 'di più sulla patologia dell'intestino, che si verifica solo durante l'infanzia.

Malformazioni intestinali

Anomalie della rotazione intestinale (disturbi della rotazione intestinale, cottura incompiuta, malrotazione). Si verificano nel periodo embrionale (i primi 2 mesi di gravidanza). Questa patologia si sviluppa quando la normale rotazione dell'intestino è disturbata nell'embriogenesi. Ci sono diverse opzioni: o la svolta intestinale non finisce, o va male o nella direzione opposta, a causa della quale uno o più segmenti dell'intestino sono fissati da aderenze in una posizione anormale.

Le manifestazioni cliniche di queste anomalie dipendono principalmente dalle conseguenze dopo la nascita. Il più delle volte si tratta di un'ostruzione intestinale.

Trattamento di anomalie di rotazione, nella maggior parte dei casi, pronto. Procedere in modo asintomatico e le anomalie scoperte accidentalmente non sono soggette a trattamento chirurgico.

Atresia e stenosi intestinale si verificano anche a causa di alterato normale sviluppo intestinale nel periodo embrionale. L'atresia è la completa chiusura del lume intestinale, la stenosi è un restringimento in ogni sua parte. Ci sono varie varianti anatomiche di questa patologia. La localizzazione più frequente è il duodeno, il digiuno, meno spesso il colon.

Le manifestazioni cliniche dipendono dal livello di localizzazione e dal grado di chiusura del lume intestinale.

Il trattamento di questa patologia è operativo.

Anomalie anorettali - un gruppo di malformazioni congenite dell'ano e del retto. Questi includono: l'assenza del forame posteriore e del retto, obliterazione dell'intero retto o della sua parte terminale, stenosi rettale e altri.

Il megacolon congenito è un'anomalia di sviluppo causata da una violazione del sistema nervoso periferico, manifestata dall'espansione dell'intero colon o di una parte di esso con ipertrofia del muro.

Raddoppiamento intestinale. Questa patologia è una formazione sferica o allungata, con pareti spesse, strettamente saldate alla sezione adiacente dell'intestino e situate sul margine mesenterica o laterale. Questo doppio sito può essere isolato o comunicare con il lume intestinale.

Le manifestazioni cliniche dipendono dalla posizione, dalle dimensioni e dalla forma della formazione patologica, nonché dalle complicanze che si sono manifestate. Il sintomo più comune è il dolore addominale.

Diverticolo intestinale - può essere o congenito o acquisito. Questa è una sporgenza della parete intestinale, che comunica con il suo lume. Molto spesso, i diverticoli si trovano nel colon e nel duodeno. I sintomi clinici compaiono solitamente quando sorgono complicazioni: sanguinamento intestinale o ricostituzione intestinale.

Il trattamento del diverticolo intestinale è di solito rapido.

Oltre alle anomalie dello sviluppo congenito, nei bambini, altre malattie intestinali sono sempre più comuni. Ciò è dovuto al deterioramento dell'ambiente, a una dieta squilibrata e malsana, al ruolo crescente dei fattori neuropsichici. Contribuisce anche alla crescita di reazioni allergiche e scarsa ereditarietà.

Anomalie dello sviluppo intestinale - patologie ereditarie o congenite che si manifestano nell'utero negli stadi di formazione del tubo intestinale sotto l'influenza di fattori teratogeni. Essi manifestano sintomi di ostruzione intestinale: mancanza di feci, vomito, segni di "addome acuto". I bambini più grandi possono lamentare dolori addominali di diversa localizzazione e intensità. Anomalie dello sviluppo intestinale sono diagnosticate clinicamente nei primi giorni di vita di un bambino, confermate dai risultati di una diagnosi completa a raggi X, di metodi ecografici e strumentali di esame dell'intestino. Trattamento chirurgico

Anomalie dell'intestino

Anomalie dello sviluppo intestinale sono le malformazioni più comuni del tratto digestivo. Ci sono frequenze diverse per ogni nosologia, in media - 1 caso per 500-5000 neonati. L'alta rilevanza in ambito pediatrico è dovuta alla necessità di un intervento chirurgico precoce, che in alcuni casi può essere solo palliativo (ad esempio, nel caso della malattia di Hirschspring). Attualmente, l'incidenza di atresia dell'ano è elevata. Questo difetto è una delle cause della disabilità infantile, perché la guarigione è quasi impossibile. Inoltre, le anomalie intestinali possono essere combinate con altri difetti del tubo digerente, che complicano significativamente la terapia e peggiorano la prognosi per la vita di un bambino.

Cause e classificazione delle anomalie intestinali

Le violazioni del processo di posa del tubo intestinale in qualsiasi fase portano alla formazione di anomalie intestinali. La deviazione dalla norma può verificarsi durante la differenziazione e la corretta interposizione delle sezioni intestinali, con conseguente inibizione dell'apoptosi delle gemme embrionali, nel processo di formazione degli strati della parete intestinale, ecc. Di norma, la causa dei difetti è l'effetto dannoso esterno di droghe, radiazioni, tossine batteriche e virali. Anche le cattive abitudini della madre hanno un effetto teratogeno. Di conseguenza, le sezioni di intestino tenue e crasso rimangono sottosviluppate o sono formate in modo errato.

Le anomalie dello sviluppo intestinale possono interessare il duodeno, il digiuno, l'ileo, cioè l'intestino tenue o il colon, il sigmoide e il retto, che sono sezioni dell'intestino crasso. Esistono malformazioni del tubo intestinale e della parete intestinale, i difetti di sviluppo inverso del sacco vitellino e anomalie della rotazione intestinale. Un gruppo separato è costituito da malformazioni anorettali. Lo sviluppo del tubo intestinale può essere disturbato dal tipo di stenosi o atresia. Nel primo caso, vi è un lume intestinale minimo, nel caso di atresia, una sezione specifica non è sviluppata del tutto, e il suo posto è occupato da un cordone fibroso, nel quale le solite sezioni della parete intestinale non sono differenziate.

Ileo neurogeno si riferisce ad anomalie dello sviluppo intestinale associate ad alterata innervazione della parete intestinale. Questo gruppo di difetti include la malattia di Hirschsprung, causata dall'agangliosi della parete del colon. Il disallineamento del condotto del tuorlo è la causa di molte anomalie intestinali, poiché sono possibili diverse variazioni della persistenza del germoglio embrionale. Quindi, una fistola completa si forma quando il condotto del tuorlo è aperto per tutto. Se la parte aperta del condotto è all'esterno, la fistola è chiamata incompleta. Parte del condotto, che si apre nella parete intestinale, ma è chiusa sulle restanti aree, altrimenti chiamato diverticolo di Meckel. Quando l'area aperta è localizzata nella parte centrale del dotto, si forma un enterokystoma.

Anomalie di rotazione (rotazione) dell'intestino portano a una posizione atipica di alcune parti dell'intestino tenue e crasso. Le malformazioni della zona anorettale comprendono varie opzioni per atresia dell'ano con l'assenza o la presenza di un passaggio fistoloso, che può essere localizzato vicino all'ano e aperto anche agli organi del sistema urinario e riproduttivo. Le anomalie dello sviluppo intestinale sono spesso di natura combinata, allo stesso tempo possono verificarsi malformazioni di altri organi del tratto digestivo, della colonna vertebrale, ecc.. Nonostante la grande diversità, molte malattie nella clinica mostrano sintomi simili.

Sintomi di anomalie intestinali

Di tutte le anormalità intestinali dalla nascita, è visibile solo l'atresia dell'ano. La presenza dell'ano e la sua pervietà sono già stati studiati nella sala parto con una sonda speciale. Inoltre, l'assenza dell'ano è determinata dal pediatra visivamente. Il sintomo più comune di molte anomalie intestinali è l'ostruzione intestinale. Di solito è di natura meccanica, ma è possibile anche l'ostruzione neurogena a causa del ristagno del contenuto dovuto all'assenza di motilità (ileo neurogeno, malattia di Hirshprung). L'ostruzione intestinale è accompagnata da una mancanza di feci o di scarse feci, nonché dal vomito e dalla tensione della parete addominale anteriore.

Anomalie dello sviluppo intestinale possono verificarsi mesi e anni dopo la nascita di un bambino. Quindi, i diverticoli intestinali sono spesso rilevati solo quando sono infiammati. I pazienti lamentano dolore addominale, che a volte è accompagnato da vari cambiamenti nella frequenza e nella consistenza delle feci. Le patologie anatomiche minori in generale possono non manifestarsi e vengono diagnosticate per caso, sebbene più spesso i segni di anomalie intestinali siano evidenti nei primi giorni, meno spesso - settimane e mesi dopo la nascita.

Diagnosi di anomalie intestinali

Una diagnosi clinica affidabile è possibile in caso di atresia dell'ano, poiché i segni di difetto sono evidenti. Il pediatra può sospettare la maggior parte delle anomalie intestinali con sintomi di ostruzione intestinale. La diagnosi richiede conferma strumentale. Survey X-ray OBP dà un'idea della posizione degli organi addominali, compresi i cicli intestinali. Il metodo consente di escludere anomalie di rotazione, di notare segni di ostruzione intestinale. La radiografia con contrasto dà anche un'idea dell'interposizione dei cappi intestinali e della larghezza del loro lume, pertanto la tecnica viene utilizzata nella diagnosi di stenosi e atresia delle sezioni intestinali.

Se ci sono segni di un'ostruzione intestinale alta (vomito abbondante subito dopo l'alimentazione), viene eseguita un'esofagogastroduodenoscopia, grazie alla quale viene visualizzato il duodeno, uno dei siti più frequenti di stenosi congenita. L'ecografia addominale è un metodo non invasivo e altamente informativo per diagnosticare anomalie intestinali. Vengono eseguiti anche l'irrigazione e la fibrocolonoscopia. Gli studi sono necessari per la diagnosi differenziale delle cause dell'ostruzione intestinale, ci permettono di escludere la colite di varie eziologie. La diagnosi di laboratorio include sangue e feci. Quest'ultimo è necessario per determinare la funzione del pancreas, rilevare sanguinamento latente, ecc.

Trattamento, prognosi e prevenzione delle anomalie intestinali

Per la maggior parte delle malformazioni, il trattamento è rapido. Le eccezioni sono anomalie intestinali senza manifestazioni cliniche. Segni di ostruzione intestinale sono un'indicazione per un intervento chirurgico urgente. L'operazione viene sempre eseguita nel modo più delicato, con la possibile conservazione dell'intera lunghezza dell'intestino o resezione minima. Dopo che l'ostruzione è stata eliminata (districando i cappi, fissandoli in luoghi familiari, ecc.), Le condizioni del bambino migliorano rapidamente. La terapia conservativa è finalizzata alla disintossicazione, a causa del ristagno delle feci, del ripristino del bilancio del sale marino, ecc.

La prognosi delle anomalie intestinali è diversa. Se è possibile eliminare le manifestazioni cliniche, il bambino vive e si sviluppa normalmente, è richiesta solo l'osservazione dispensativa. Se è stata eseguita una resezione intestinale durante il trattamento, è possibile che la sindrome dell'intestino corto si sviluppi con segni di malassorbimento e una diminuzione della qualità della vita del paziente. Una prognosi avversa spesso accompagna l'ano atresia per molte ragioni. Ad esempio, la distanza dall'ano chiuso all'intestino può essere significativa e richiedere diverse operazioni complesse. Il bambino durante tutto il tempo della terapia vive con l'enterostomia.

Casi di sottosviluppo dei muscoli del perineo, in particolare dello sfintere esterno, sono anche pericolosi, quando anche gli interventi ricostruttivi producono un piccolo effetto positivo. La malattia di Hirschsprung nel 50-70% dei casi termina con la morte nei primi giorni e nelle settimane di vita di un bambino, ma anche se il paziente riesce a sopravvivere in un periodo acuto, la qualità della vita è significativamente ridotta. La prevenzione delle anomalie intestinali è possibile nella fase prenatale, in base al rifiuto delle cattive abitudini e della gravidanza competente. Con una storia di genitori su malattie genetiche e varie patologie dell'apparato digerente, è necessaria la consulenza genetica.

L'ostruzione intestinale è irta non solo del verificarsi di dolore e avvelenamento del corpo, ma minaccia anche la vita del bambino nel suo complesso. È molto importante capire cosa fare quando si verifica, per essere in grado di riconoscere i primi sintomi della malattia. L'ostruzione intestinale può verificarsi anche nei neonati che non sono in grado di comunicare alla madre i loro problemi. I genitori dovrebbero sapere come aiutare il bambino.

L'ostruzione intestinale può avere sia natura acquisita che innata

Qual è l'ostruzione intestinale e per quali ragioni si verifica nei bambini?

L'ostruzione intestinale si riferisce a un'interruzione parziale o completa del movimento del cibo digerito e delle masse fecali attraverso l'intestino, associato a un malfunzionamento nella funzione motoria dell'intestino o al verificarsi di un ostacolo meccanico. L'ostruzione intestinale accade:

  • congenito - insorge a causa di uno sviluppo anormale del tratto intestinale;
  • acquisita, che a sua volta è divisa in meccanica e dinamica.

L'ostruzione intestinale congenita nei neonati è associata a sviluppo o malattia anormale del feto. Il sintomo principale è la mancanza di feci, perché dovrebbe apparire nel bambino subito dopo la nascita. L'intestino del bambino nell'utero è pieno di liquido, che, dopo la nascita del bambino, viene rilasciato sotto forma di feci primarie - meconio. Quindi si formano masse fecali fisiologiche che vengono rilasciate dopo ogni poppata. Il vomito del neonato, la distensione addominale, l'ansia, indicativa del dolore addominale, rendono possibile sospettare l'ostruzione.

La forma acquisita è tipica dei bambini più grandi, perché sembra dovuta a malattie passate. Sorge improvvisamente, spesso è possibile determinare con precisione il momento di comparsa della patologia. L'ostruzione è accompagnata da forte dolore, distensione addominale (più spesso - asimmetrica), vomito.

Ci sono altri fattori che contribuiscono al verificarsi della patologia:

  • violazione della dieta dei neonati (introduzione precoce o tardiva di alimenti complementari), malattie infiammatorie del tratto intestinale;
  • colpito in intestini di un corpo estraneo;
  • indurimento delle feci con la formazione di pietre, causato da una dieta scorretta o disturbi digestivi;
  • interventi chirurgici;
  • inversione dell'intestino.

Tutti i casi di ostruzione intestinale sono accompagnati da sintomi gravi. Al primo sospetto della presenza di patologia dovrebbe consultare un medico.

Tipi e sintomi di patologia nei bambini di diverse età

L'ostruzione intestinale di qualsiasi eziologia minaccia il bambino con gravi conseguenze. Per la rilevazione tempestiva della patologia, è utile sapere quali sintomi suggeriscono che un bambino abbia più di un anno o più, quale sia la forma della malattia e in che modo differiscono.

Come distinguere i difetti nella struttura dell'intestino di un neonato? Quali malattie minacciano lo sviluppo di ostruzione bambino più grande? È possibile prevenire una terribile malattia?

La malattia è classificata per causa, grado di danno, localizzazione, forma del flusso.

Completo e parziale

L'ostruzione intestinale parziale ha sintomi meno gravi di quelli completi. Ha diverse fasi:

  1. In una fase iniziale, il disagio compare dopo 12 ore: una sensazione di pesantezza, gonfiore, vomito. Il dolore può placarsi e intensificarsi. La costrizione funzionale dell'intestino porta a un attacco acuto del dolore che dura diversi minuti.
  2. L'intermedio è accompagnato da dolore persistente, intossicazione, edema, disidratazione.
  3. Il ritardo arriva dopo un giorno. La temperatura corporea aumenta, la minzione è disturbata. Il bambino è difficile da respirare.

L'ostruzione completa è una conseguenza della patologia congenita, si verifica dopo l'intervento chirurgico e in molti altri casi. È caratterizzato da sintomi gravi, l'assenza di scarico non solo di feci, ma anche di gas.

Congenita e acquisita

Entrambe le forme congenite e acquisite sono sia complete che parziali. L'ostruzione congenita è rilevata nel primo anno di vita.

Si esprime nei difetti della struttura o del funzionamento degli intestini:

  • completa ostruzione di qualsiasi segmento dell'intestino, causata dalla presenza di aree disgiunte (atresia), aree separate dalla membrana (atresia membranosa), sostituzione di parte del canale alimentare da cordone fibroso (atresia fibrosa);
  • restringimento del lume dell'intestino, che porta all'ostruzione del movimento del cibo;
  • compressione delle singole aree a causa della mancanza di rotazione del tubo digerente durante lo sviluppo prenatale: l'intestino è compresso da altre sezioni intestinali che occupano la posizione sbagliata;
  • struttura anatomica anormale di altri organi, che porta alla compressione dell'area intestinale;
  • blocco intestinale troppo viscoso del meconio, impedendo la loro uscita verso l'esterno.

I principali sintomi di ostruzione congenita sono la ritenzione di feci, il vomito nei primi giorni di vita, la miscelazione della bile nel vomito, la distensione addominale. Questi segni dovrebbero allertare, aiutare in tempo per diagnosticare la patologia.

L'ostruzione acquisita nella maggior parte dei casi appare nei bambini da 4 mesi a un anno. Più spesso, ha una natura invaginatoria. Ciò significa che parti dell'intestino si piegano nell'area interessata. La brusca comparsa di dolore, il gonfiore suggeriscono la presenza di una malattia pericolosa. Le cause dell'ostruzione acquisita possono essere: aderenze, polipi nell'intestino, vermi, ernie e tumori.

Alto e basso

A seconda della posizione dell'area interessata, la malattia è classificata in tipo alto e basso:

  1. Ostruzione alta (piccola) accompagnata da vomito precoce. Non ci sono escrementi di feci, perché gli intestini sono vuoti. Interrompe il processo di assorbimento del fluido dall'intestino. Il liquido proveniente dal sangue si accumula. Questo porta a peritonite, cancrena.
  2. Un'ostruzione inferiore (colica) è accompagnata da una crescente stitichezza, dolore addominale, accumulo di gas. Il vomito ha un odore fecale o contiene materia fecale.

Dinamico e meccanico

La forma dinamica nasce come conseguenza di un'interruzione del funzionamento del sistema circolatorio o del sistema nervoso centrale. È diviso in spastico e paralitico:

  • l'aspetto spastico è accompagnato da attacchi dolorosi, vomito raro;
  • il tipo paralitico è più pericoloso, si verifica quando il tono intestinale si abbassa e la peristalsi smette di funzionare.

La forma meccanica si verifica a causa della sovrapposizione dell'intestino con neoplasie o pietre fecali. Accompagnato da forti dolori crampi, carico di morte e peritonite tissutale.

Acuta e cronica

La forma acuta della malattia è la più pericolosa. Inizia con un forte dolore, poi si verifica l'intossicazione, il dolore diminuisce. Lo stomaco è gonfio, masse fecali e gas non partono. I sintomi si osservano 12-36 ore dopo l'inizio della malattia. Poi arriva la fase terminale, caratterizzata da disidratazione, danni agli organi interni, al sistema nervoso. È richiesta un'operazione urgente.

Forma cronica dovuta alla presenza di tumori o aderenze. I sintomi sono meno pronunciati, gli attacchi dolorosi che si presentano passano da soli. La forma cronica è in grado di andare in acuta.

Metodi diagnostici

Per effettuare una diagnosi preliminare, il medico effettua un esame esterno, raccoglie informazioni sulle malattie passate e assume farmaci. Il principale metodo diagnostico è la roentgenoscopia. Con il suo aiuto, la diagnosi è confermata, viene determinata la posizione dell'area danneggiata. L'immagine consente di differenziare l'ostruzione meccanica dal paralitico.

Inoltre, è possibile prescrivere un'ecografia e un esame del sangue. A volte per chiarire i dettagli prescritti CT.

Caratteristiche del trattamento di neonati e bambini più grandi

L'ostruzione congenita dell'intervento chirurgico non può essere evitata - la sua implementazione precoce aumenta le possibilità di un neonato in caso di esito positivo. Altre forme di malattia sono spesso curate con metodi conservativi. Per qualsiasi tipo di ostruzione, è importante rivolgersi al medico quando compaiono i primi sintomi.

Terapia conservativa

Nelle fasi iniziali, tali metodi di trattamento sono usati come lavanda gastrica, clisteri, contagocce, l'introduzione di antidolorifici. È possibile utilizzare un sondino nasogastrico per rimuovere il contenuto dall'intestino e dallo stomaco.

I clisteri di bario e aria si sono dimostrati efficaci: sono in grado di eliminare l'invaginazione e regolare il normale movimento delle masse attraverso l'intestino. Il liquido endovenoso aiuta a far fronte alla disidratazione.

Quando hai bisogno di un intervento chirurgico?

Se i metodi conservativi non hanno prodotto il risultato desiderato, sarebbe necessaria un'operazione. Di regola, il medico offre l'escissione dell'area danneggiata. Il trattamento chirurgico è necessario per la forma adesiva della malattia, con peritonite sviluppata. L'invasione del verme può anche richiedere un intervento chirurgico per rimuovere la spina o aprire l'intestino per rimuovere i parassiti. Nei casi più gravi, viene eseguita una colostomia (ano aggiuntivo).

http://kishechnikok.ru/o-kishechnike/vsyo-o-kishechnike/vrozhdennaya-patologiya-kishechnika-u-novorozhdennyh.html

Pubblicazioni Di Pancreatite