Malattie della cistifellea e loro sintomi

I principali sintomi della colecisti sono il dolore nell'ipocondrio destro e nei disturbi digestivi. Tuttavia, questi segni possono anche indicare malattie del fegato o del tratto gastrointestinale, quindi è importante condurre ulteriori diagnosi. Sulla base dei risultati del test, è possibile effettuare una diagnosi accurata e determinare la gravità della malattia. Questa può essere una leggera infiammazione delle pareti dell'organo, che si verifica immediatamente dopo l'ingestione di cibi grassi, così come patologie gravi che richiedono un intervento chirurgico urgente.

Cistifellea - localizzazione e funzione

La cistifellea è un organo cavo situato nell'ipocondrio destro. Il suo ruolo nel corpo è l'accumulo di bile. Questo segreto è prodotto dalle cellule del fegato e penetra nella cistifellea attraverso i suoi dotti. Inoltre, il fluido viene raccolto nella sua cavità, fino all'inizio del processo digestivo e inizia a fluire nel duodeno.

Nella struttura della cistifellea secernono il fondo, il corpo e il collo. Anatomicamente, un organo può avere caratteristiche individuali che non sono considerate patologiche. Devono essere trattate solo le anomalie della struttura che impediscono il normale flusso della bile.

Normalmente, questo processo avviene in più fasi:

  • il cibo entra nello stomaco, che innesca in modo riflessivo il rilascio della bile;
  • la muscolatura liscia della cistifellea è ridotta;
  • i muscoli dei dotti biliari, compresi gli sfinteri, si rilassano;
  • la bile entra nel lume dell'intestino tenue.

Molte malattie della cistifellea sono associate alle peculiarità della sua struttura. Se un paziente ha una torsione o un'altra anormalità, la bile non ha la capacità di drenare liberamente nel lume duodenale, ma si accumula nella cavità della cistifellea. Questo può provocare l'infiammazione delle sue pareti, così come la formazione di sabbia o pietre a causa di cambiamenti nella consistenza dei suoi contenuti.

Caratteristiche delle principali malattie della cistifellea

Le malattie della colecisti e delle vie biliari possono essere di natura infiammatoria o verificarsi quando l'irritazione meccanica delle pareti degli organi. La maggior parte di loro sono associati a una dieta scorretta e ad un'alimentazione irregolare in uomini e donne a qualsiasi età. Poiché la secrezione della bile si verifica continuamente e la sua escrezione è regolata dai recettori della mucosa gastrica, la funzione del corpo può essere ripristinata solo se si osserva la dieta. Tra gli altri problemi con la cistifellea si possono identificare anomalie congenite della sua struttura, così come neoplasie.

Malattia di calcoli biliari (colelitiasi)

La malattia da calcoli biliari (ICD) è una patologia in cui le pietre (concrezioni) si formano nella cavità della cistifellea o nel lume dei dotti biliari. Inizialmente, sono una sospensione (sabbia) che si accumula e non viene scaricata attraverso i condotti. Sulla struttura chimica, le pietre differiscono, il loro aspetto e le caratteristiche di trattamento dipendono da questo. Sono classificati in diverse categorie:

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

  • bilirubina - formata a causa di disturbi del metabolismo dei pigmenti e accumulo di bilirubina;
  • colesterolo - la causa della loro comparsa è la malnutrizione con consumo eccessivo di grassi animali;
  • misto - compaiono per diversi motivi.

Più spesso, le pietre appaiono nella cistifellea nelle donne. A rischio sono i pazienti in sovrappeso che non seguono una dieta sana. Inoltre, il rischio di calcoli nella cavità della cistifellea aumenta dopo il parto. Negli uomini, questa malattia è più spesso associata all'invecchiamento naturale e appare per la prima volta già nella vecchiaia. Nei bambini vengono diagnosticate pietre, ma raramente. Possono essere un sintomo di una struttura anormale del corpo e un ispessimento della bile dovuto al suo costante accumulo.

Discinesia biliare

La discinesia delle vie biliari (JVP) è un danno funzionale della cistifellea, che si manifesta in patologie della sua funzione contrattile. Nella maggior parte dei casi, questa sindrome si verifica a causa di un'alimentazione scorretta e irregolare. A causa del fatto che il cibo penetra nello stomaco con grandi interruzioni, i processi di secrezione e deflusso della bile vengono interrotti. In questo caso, non può partecipare all'emulsificazione dei grassi nell'intestino tenue, che è accompagnata da disturbi digestivi. Un altro sintomo è un dolore acuto nell'ipocondrio destro. Regolare il lavoro delle vie biliari può essere solo una dieta.

colecistite

La colecistite è un'infiammazione della colecisti. La malattia combina diverse patologie in cui è un sintomo secondario. I processi infiammatori possono svilupparsi in risposta a irritazione meccanica della mucosa, intossicazione o azione di agenti infettivi.

Nella maggior parte dei casi, la colecistite si sviluppa sullo sfondo della malattia del calcoli biliari. I bordi taglienti delle pietre feriscono le pareti dell'organo, causando il suo tracimare cronico e la perdita di elasticità della parete muscolare. Se non presti attenzione ai sintomi nel tempo e non rimuovi le pietre in alcun modo, il rischio del loro ulteriore sviluppo rimane. Questa può essere la causa della rottura della cistifellea e il rilascio del suo contenuto nella cavità addominale, che è pericolosa per intossicazione generale e sepsi.

Nel 10% dei pazienti, la colecistite non è associata a colelitiasi. L'infiammazione può iniziare per vari motivi, tra cui:

  • microflora batterica - può diventare la causa principale dell'infiammazione o aderire al processo infiammatorio dopo che è iniziata;
  • infestazioni da parassiti;
  • reazioni allergiche, comprese allergie alimentari;
  • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale (stomaco o intestino);
  • disturbi dell'escrezione bile.

Per capire quali sono le cause di colangite provocata, è necessario condurre ulteriori diagnosi. Molte malattie della colecisti sono accompagnate da dolore e infiammazione, ma i loro metodi di trattamento possono differire. Ci sono colecistite acuta e cronica. Nel primo caso, è accompagnato da un dolore acuto nel giusto ipocondrio, nausea e vomito. L'infiammazione cronica si manifesta periodicamente con attacchi acuti, ma la condizione dei pazienti può essere monitorata con una dieta moderata e medicine.

colangite

La colangite è chiamata infiammazione dei dotti biliari. Nella maggior parte dei casi, è associato a colecistite o si sviluppa quando una pietra passa attraverso il lume delle vie biliari. Inoltre, la malattia può verificarsi dopo l'intervento chirurgico, soprattutto dopo la rimozione della cistifellea. I principali sintomi della malattia sono un forte dolore nella parte destra, disturbi digestivi nell'intestino, debolezza e febbre.

Esistono diverse forme di colangite:

  • ostruttivo - manifestato quando ostruzione (blocco) del canale con pietre o parassiti;
  • ricorrente - caratterizzato da un decorso lento, si sviluppa spesso sullo sfondo della colecistite e si manifesta in periodi periodici di esacerbazione;
  • scleroterapia secondaria - ridotta alla sostituzione del tessuto ferito con cicatrici del tessuto connettivo, queste zone diventano meno resistenti ed elastiche;
  • batterico - il più pericoloso della specie, perché i batteri aumentano la probabilità di infiammazione purulenta.

La colangite è una malattia pericolosa. Il processo infiammatorio è spesso complicato dall'aggiunta di un'infezione batterica, che può contribuire allo sviluppo dell'infiammazione purulenta. Se l'infezione non viene curata in tempo, può provocare sepsi e persino terminare con la morte.

Neoplasie nella cistifellea

I problemi della cistifellea richiedono una diagnosi dettagliata, poiché le loro cause possono essere gravi. Le neoplasie localizzate sulle pareti dell'organo causano dolore nel giusto ipocondrio e interferiscono con il normale funzionamento delle vie biliari. Possono svilupparsi a seguito di un'infiammazione cronica prolungata o della colelitiasi grave. Tali tumori hanno un'alta propensione a metastatizzare, quindi si raccomanda di essere rimossi dalla colecistectomia completa nelle prime fasi.

Diagnostica differenziale

Determinare la causa delle malattie della cistifellea e fare una diagnosi accurata non è sempre possibile sulla base di segni clinici. Le sensazioni dolorose si trovano più spesso nella parte destra, ma possono diffondersi allo stomaco, dare alla schiena o alla clavicola. Le malattie del fegato e dei dotti biliari sono strettamente associate al lavoro del tratto digerente e quindi sono spesso accompagnate da dispepsia, nausea, vomito e altri segni.

Ispezione iniziale

I sintomi delle malattie della cistifellea sono simili, ma ci sono alcune differenze tra loro. Anche alla prima visita, si può presumere quale malattia abbia causato dolore nel giusto ipocondrio e determinare come migliorare le condizioni del paziente. A casa, dovresti anche guardare i dati nella tabella, ma non dovresti usarli per l'auto-trattamento. I dati di ispezione e cronologia devono necessariamente essere supportati dai risultati di studi di laboratorio e strumentali.

http://zpechen.ru/diagnostika/zabolevaniya-zhelchnogo-puzyrya-simptomy

Cistifellea: i primi sintomi della malattia

Quasi tutte le malattie della colecisti e delle vie biliari con tempestiva segnalazione ad uno specialista sono completamente curate e procedono senza complicazioni e senza gravi conseguenze. Ma per cercare tempestivamente un aiuto medico, è necessario conoscere i principali sintomi delle malattie del sistema biliare.

In questo articolo descriviamo i 7 sintomi principali della malattia della colecisti, la cui comparsa dovrebbe immediatamente consultare un medico. Sii attento a te stesso e alla tua salute e poi puoi goderti una vita piena e non sprecare tempo ed energie per il trattamento a lungo termine delle complicazioni.

7 sintomi principali della malattia della colecisti

Sistema biliare

Gli organi dell'apparato digerente, che sono responsabili del trasporto e della raccolta della bile dal fegato, sono chiamati colecisti e dotti biliari. In medicina, questo sistema è chiamato biliare, composto da:

sistemi sfinterici - regolano il flusso della bile;

sistemi di dotto biliare - epatico, cistico e comune.

Il dotto cistico si collega al dotto epatico e il dotto biliare comune emana da essi - fluisce nel duodeno e quindi la bile entra nel sistema biliare direttamente nell'intestino.

A causa del fatto che la bile in generale esiste nel nostro corpo, l'eliminazione dei sali di metalli pesanti, la digestione completa dei grassi nell'intestino, l'assorbimento di vitamine importanti per la salute, l'attività motoria degli intestini e la produzione di enzimi digestivi sono possibili.

I problemi nel lavoro del sistema biliare sono abbastanza comuni e sono inerenti principalmente alle donne di età compresa tra 40 e 50 anni, anche se gli uomini sono soggetti a tali violazioni. Le cause dello sviluppo di condizioni patologiche nella colecisti e nelle vie biliari possono essere:

patologie neurologiche ed endocrine che portano a violazioni del deflusso della bile;

malattie infettive del tratto gastrointestinale, che provocano l'infiammazione delle pareti degli organi del sistema biliare;

mutazioni geniche che provocano la formazione di tumori nel sistema biliare di carattere benigno e / o maligno;

anomalie genetiche della cistifellea e del dotto biliare;

varie patologie che possono portare alla formazione di calcoli nel sistema biliare;

consumo regolare di alcol e fumo;

violazioni del regime e dieta;

uso a lungo termine di determinati farmaci.

Tutti questi fattori possono portare allo sviluppo di varie patologie del sistema biliare. Ma queste stesse patologie si manifestano con vari sintomi - generali e locali, di diversa natura e intensità, integrati da segni di malattie dello stomaco, del duodeno, dell'intestino e del fegato.

Per cercare prontamente assistenza medica professionale e iniziare un trattamento efficace, è necessario sapere esattamente quali sintomi indicano violazioni del sistema biliare.

7 sintomi allarmanti

Solo un esperto sarà in grado di stabilire una diagnosi accurata, ma è comunque necessario contattarlo in tempo! Pertanto, sarà molto ragionevole ricordare i 7 sintomi più allarmanti: sono la ragione della visita dal medico.

Dolore nell'ipocondrio destro

La sindrome del dolore nelle malattie del sistema biliare può essere diversa per intensità di manifestazione - per esempio, quando la cistifellea è piegata o colecistite, il dolore nell'ipocondrio destro sarà di bassa intensità, ma il dolore acuto è insito nella malattia del calcoli biliari.

Molto spesso, il sintomo in questione è attivato dal consumo regolare di cibi grassi, affumicati, fritti o alimenti, immediatamente dopo l'attività fisica (ad esempio, dopo la corsa o in bicicletta) o sullo sfondo di uno stress potente. I pazienti descrivono il dolore come opaco o acuto, acuto o graduale, permanente o occasionale.

Se il dolore nella parte destra è acuto, intenso o improvviso, questo probabilmente indica colica epatica - questa condizione si sviluppa con la colelitiasi, quando le pietre iniziano a "muoversi". Di solito, i pazienti possono indicare con precisione il luogo di concentrazione del dolore ed è accompagnato da debolezza generale, febbre, nausea e vomito.

Con tutte le altre patologie della colecisti e il dolore del dotto biliare non è mai troppo intenso, questa sindrome appare periodicamente e aumenta gradualmente. Di norma, il dolore nell'ipocondrio destro è accompagnato da febbre, vertigini e nausea con vomito.

Nota: se il dolore nell'ipocondrio destro si verifica con la colecistite cronica, allora può essere l'unico sintomo di patologia e avere una bassa intensità.

Dovremmo anche menzionare le neoplasie benigne e / o maligne, che non sono quasi mai accompagnate da dolore. L'unico avvertimento: il dolore può manifestarsi con una crescita aggressiva del tumore.

Interruzione del sistema digestivo

Dal momento che la bile è "responsabile" della normale digestione del cibo, non sorprende che i problemi con la cistifellea e i dotti biliari portino a un'interruzione sistematica dell'apparato digerente. I pazienti riportano un peggioramento dell'appetito, occasionalmente nausea e vomito, eruttazione con gusto amaro, disgregazione delle feci (diarrea o stitichezza).

I sintomi di un malfunzionamento del sistema digestivo possono indicare patologie del sistema biliare e di altri organi del tratto gastrointestinale. Ma in ogni caso, è necessario consultare immediatamente un medico.

Fioritura gialla sulla lingua

In alcune patologie del sistema preso in considerazione, la bile viene rilasciata nell'esofago e nella cavità orale - questo fenomeno è spesso osservato durante i processi tumorali, la colelitiasi. Il risultato è un cambiamento nel colore della lingua - diventa giallo, e le sfumature di questo colore possono essere assolutamente qualsiasi.

Bocca amara

Questo sintomo è molto frequente e si verifica in quasi tutte le patologie della colecisti e dei dotti biliari. Alcuni pazienti notano la comparsa di amarezza in bocca subito dopo aver mangiato del cibo, alcuni si lamentano di un costante disagio.

Colore giallo della pelle e delle mucose

Questo sintomo non è solo caratteristico delle malattie della cistifellea e del dotto biliare, ma segnala spesso le patologie del fegato, ma la differenziazione delle patologie dovrebbe essere effettuata solo da un medico e in un contesto clinico.

L'ittero si verifica a causa degli acidi biliari nel sangue e può essere presente con discinesia biliare, colecistite cronica, lo sviluppo di tumori benigni o maligni, malattia calcoli biliari.

Cal candeggiato

Questo sintomo può verificarsi con lo sviluppo delle seguenti patologie: colelitiasi; processi tumorali nel sistema biliare; inflessione della cistifellea; colecistite acuta e / o forma cronica del corso. Di solito le feci candeggiate accompagnate da dolore nel giusto ipocondrio, ittero, amarezza in bocca.

Ma si noti che il sintomo in questione è caratteristico non solo dello sviluppo di malattie della colecisti e delle vie biliari, ma anche di patologie del fegato e di altri organi del tratto gastrointestinale. A proposito, le feci possono diventare scolorite a causa dell'uso prolungato di un determinato gruppo di droghe e in violazione del regime / dieta.

Urina scura

Se il livello di bilirubina nel sangue aumenta, l'urina del paziente diventa decisamente scura. Questo sintomo è presente in molte malattie della colecisti e delle vie biliari, ad esempio nell'inflessione della colecisti, nella colecistite acuta e cronica, nella colelitiasi e nei processi tumorali.

Nota: il colore scuro dell'urina non è uno dei principali sintomi delle malattie del sistema biliare, quindi il medico dovrà condurre un esame approfondito del paziente al fine di differenziare alcune altre condizioni.

Diagnosi di malattie del sistema biliare

Se si verifica almeno uno dei suddetti sintomi di malattie della cistifellea e del sistema biliare, è imperativo contattare l'ospedale. Persino uno specialista non sarà in grado di fare una diagnosi accurata per un solo sintomo, quindi non dovresti nemmeno balbettare su qualche tipo di autodiagnosi! E lo schema di trattamento dipenderà da quale patologia del sistema biliare sarà rilevata - quindi l'autotrattamento in questa situazione non è appropriato.

Il medico, dietro presentazione delle caratteristiche dei disturbi del paziente delle malattie della colecisti e delle vie biliari, prescriverà sicuramente un esame completo del suo corpo. Come parte della diagnosi effettuata:

esame ecografico della cavità addominale;

analisi del sangue di laboratorio (test biochimici e clinici);

radiografia utilizzando un agente di contrasto;

biopsia con ago sottile, che viene eseguita sotto il controllo della macchina ad ultrasuoni.

Solo dopo aver valutato tutti i risultati degli esami, il medico selezionerà un regime di trattamento - può essere applicata una terapia sintomatica, patogenetica o etiotropica. In alcune malattie della cistifellea e dei dotti biliari (ad esempio colecistite del tipo calculous, processi tumorali di natura maligna / benigna), al paziente verrà prescritto un trattamento chirurgico.

Assolutamente a tutti i pazienti con malattie del sistema biliare verrà assegnato uno specifico alimento dietetico, nei futuri pazienti dovrà riconsiderare radicalmente le proprie preferenze gastronomiche.

Quasi tutte le malattie della colecisti e delle vie biliari con tempestiva segnalazione ad uno specialista sono completamente curate e procedono senza complicazioni e senza gravi conseguenze. Ma per cercare tempestivamente un aiuto medico, è necessario conoscere i principali sintomi delle malattie del sistema biliare. pubblicato da econet.ru.

Se hai domande, chiedi qui.

http://econet.ru/articles/185058-zhelchnyy-puzyr-pervye-simptomy-zabolevaniya

Tutte le possibili malattie della colecisti e il loro trattamento

La cistifellea è un organo cavo del tratto gastrointestinale, la cui funzione chiave è quella di raccogliere la bile e dirigerla quando necessario per l'intestino tenue e direttamente al duodeno. Le malattie della colecisti occupano posizioni più elevate nella struttura della violazione degli organi del tratto gastrointestinale. In questo caso, la violazione della cistifellea nella femmina è più comune che nei maschi.

Qual è la funzione della cistifellea

La bile viene prodotta regolarmente nel corpo e anche regolarmente espulsa attraverso i dotti biliari. Tuttavia, durante la digestione, ha solo bisogno di cibo nel tratto intestinale. Se la bile entra senza contenuto intestinale, può danneggiare le mucose del tratto intestinale.

La colecisti è richiesta dal corpo umano in modo che la bile regolarmente escreta non entri nel tratto intestinale quando non vi è cibo. La regolazione dell'arrivo della bile nel tratto intestinale o della cistifellea è piuttosto semplice: se lo sfintere del dotto biliare è aperto, la bile va al tratto intestinale. Se è chiuso, la bile entra nella vescica. Lì è in grado di accumulare un lungo periodo. L'acqua, che è contenuta nella bile, è in parte assorbita, per questo motivo, la bile nella vescica è più spessa e più viscosa rispetto al fegato.

Quando lo sfintere della papilla duodenale si apre, inizialmente la bile dalla vescica lascia il lume del tratto intestinale, e quindi dal fegato. Se per qualche motivo lo sfintere rimane chiuso per un lungo periodo, è probabile che si verifichi stagnazione biliare, formazione di calcoli e altre patologie di deflusso biliare.

La struttura della bile entra in una grande quantità di vitamine e minerali. Le sue qualità chiave sono:

  • Esportazione di microflora intestinale dannosa. Il liquido giallo aiuta non solo a neutralizzare l'attività dei microrganismi patogeni, ma anche la loro eliminazione dal corpo.
  • Neutralizzazione del succo, che è prodotto dal tratto gastrico.
  • L'introduzione del tono del tratto intestinale, la normalizzazione delle sue funzioni.
  • Attivando la funzione enzimatica dell'intestino.
  • Eliminazione di residui di principi attivi dal corpo.

Le malattie della colecisti nelle donne sono in grado di comunicare con la sfera ginecologica. Per questo motivo, gli esperti suggeriscono spesso che il paziente venga esaminato da un ginecologo.

Segni di malattia

La natura dei sintomi dipende da quale malattia colpisce direttamente la cistifellea. Questo si riferisce a caratteristiche specifiche, ma le espressioni comuni sono dello stesso tipo per tutte queste malattie.

Spesso, il primo segno è espresso forte dolore nella parte superiore dell'addome, di solito sulla sezione destra o centrale. I segni più comuni della malattia della cistifellea sono:

  1. Forte dolore all'addome.
  2. Dolore alla clavicola o posteriore sul lato destro.
  3. Crampi dolorosi aumentati dopo aver mangiato, specialmente cibi grassi e fritti.
  4. Il dolore può essere noioso, acuto e persino il carattere di ripresa.
  5. Il dolore diventa più con un respiro profondo.
  6. Spasmi al torace dolorosi.
  7. Bruciore di stomaco, disturbi digestivi, formazione di gas.
  8. Sensazione di pesantezza nello stomaco.
  9. Nausea, febbre, vomito.
  10. Brividi.
  11. Dolore all'addome, specialmente sotto le costole a destra.
  12. Pelle e occhi giallastri.
  13. Il colore insolito delle feci (spesso leggero).

Alcune difficoltà associate alla cistifellea non possono parlare di me stesso. Nella maggior parte delle situazioni, si trovano durante i raggi x a causa di una certa altra difficoltà, o addirittura completamente durante il trattamento chirurgico sugli organi peritoneali.

La cistifellea non sembra essere l'organo più importante finché non diventa una causa di forte dolore. Se una persona ha notato alcuni segni di danno alla cistifellea, è necessario informare lo specialista al più presto possibile per lo scopo dello studio e della terapia. Ciò consentirà al sistema digestivo di ri-condurre le sue attività "come un orologio".

Sintomi della malattia della colecisti

Vale la pena ricordare che quando si avverte un forte dolore all'addome, accompagnato da febbre, si dovrebbe cercare immediatamente un aiuto medico. Queste azioni saranno in grado di salvare la vita di una persona. I seguenti sono i sintomi che sono caratteristici di un attacco della cistifellea:

  • Dolore sotto le costole sul lato destro, che va da moderato a forte.
  • Spasmi dolorosi sono in grado di dare nella parte posteriore o spalla destra.
  • Spasmi addominali potenti (colica epatica).
  • Sensazione di nausea.
  • Vomito.
  • L'indebolimento.
  • Formazione di gas
  • Burp.
  • L'attacco inizia spesso di notte.
  • Caratterizzato dall'apparizione di un attacco dopo che una persona si è rotta.
  • Il dolore di solito si manifesta dopo aver assunto cibi grassi e fritti.
  • Gli spasmi sono aggravati facendo un respiro profondo.
  • La durata dell'attacco può variare da 15 minuti a 15 ore.

Tutti i segni biliari sono espressi come "modellati", indipendentemente dalla presenza o dall'assenza di pietre. Tuttavia, tutti i sintomi sopra elencati sono in grado di accompagnare la malattia del calcoli biliari.

Sintomi della malattia della cistifellea nelle donne

Le cause della malattia della cistifellea nelle donne possono essere ormoni. Gli ormoni sessuali aumentano l'escrezione di colesterolo. Portare un bambino nel terzo trimestre a causa della spremitura dell'utero troppo cresciuto provoca la stagnazione della bile.

Il quadro clinico di un tale decorso della malattia è accompagnato da tali segni:

  1. Dolore nell'area del giusto carattere parossistico dell'ipocondrio (area del fegato e della cistifellea). La saturazione del dolore aumenta bruscamente con il blocco delle pietre del tratto biliare o coaguli.
  2. Drastica perdita di appetito (fino alla perdita assoluta).
  3. Perdita di peso significativa in un breve periodo.
  4. Colore giallo delle proteine ​​dell'occhio e della pelle (opzioni avanzate).
  5. Aumentare la temperatura a 38-39 gradi.
  6. L'emergere di brividi.
  7. Sensazione di nausea.
  8. È probabile che vomiti periodicamente con la presenza di bile.
  9. Feci disturbate (stitichezza prolungata).
  10. Formazione di gas

I segni comuni della malattia nelle donne, come negli uomini, sono associati a indigestione e deflusso biliare.

I sintomi della colelitiasi

Tutti i segni di malattia della cistifellea vengono rilevati "secondo uno schema", indipendentemente dalla presenza o dall'assenza di calcoli. Tuttavia, tutti i sintomi sopra menzionati possono accompagnare la malattia del calcoli biliari.

Calcoli biliari "calmi"

Circa il 70-89% dei pazienti con malattia di calcoli biliari non sono a conoscenza della presenza di calcoli biliari. Si chiamano pietre "tranquille". Ma il restante 20-30% si trasforma in 500-700 mila operazioni per eliminare la cistifellea per l'anno.

Dal momento che non c'è tendenza tra la popolazione a migliorare la propria alimentazione, queste cifre aumentano solo nel tempo. Il rischio che le pietre "tranquille" contribuiscano al verificarsi di un attacco alla cistifellea è di circa l'1% all'anno.

Colecistite cronica e acuta

Per il decorso cronico della colecistite sono caratterizzati da segni esterni come:

  1. La sensazione di bruciore o dolore della forma di trazione sul lato destro.
  2. Probabile dolore nella zona addominale (regione superiore).
  3. Il dolore può dare alla regione lombare e alla parte sinistra nell'area del muscolo cardiaco.
  4. La probabilità di instabilità del battito cardiaco.

La patologia della normale attività del cuore e dei vasi sanguigni è considerata il risultato di intossicazione prolungata, che è innescata da una lesione infettiva della cistifellea.

Se un paziente per un lungo periodo soffre dei sintomi e non va dai medici, un processo infiammatorio cronico può provocare una sindrome solare, in cui il dolore inizia nel plesso solare. L'espressione principale di questa sindrome è considerata un dolore piuttosto forte, bruciante, quasi insopportabile, che dà o nell'ombelico, o nella parte posteriore, o in entrambe le aree contemporaneamente. L'intensità del dolore aumenta dopo un pasto, in situazioni di stress, dopo aver bevuto alcolici e aumentato lo sforzo fisico.

La differenza chiave tra queste forme di violazione è che il corso acuto della colecistite è sempre accompagnato da segni di intossicazione: un aumento della temperatura corporea, dolore alla testa, dolori articolari, letargia e generale debolezza del corpo.

Sullo sfondo di tali segni, il paziente sta rapidamente perdendo peso corporeo. Nel decorso cronico della malattia, questo di solito non si verifica e i periodi di esacerbazione cambiano durante i periodi di remissione.

I segni comuni per qualsiasi processo infiammatorio della cistifellea sono:

  • Aria di sfaldamento frequente;
  • Sapore d'amarezza in bocca;
  • gonfiore;
  • Disturbi dispeptici (la diarrea lascia il posto a stitichezza, nausea e vomito);
  • Una sensazione di irritazione sottocutanea appare come risultato dell'azione sui recettori cutanei degli acidi biliari che si accumulano durante la colecistite;
  • Esacerbazione del dolore e comparsa del vomito riflesso dopo aver mangiato cibi grassi, speziati, fritti e alcolici.

diagnostica

Al fine di stabilire la conclusione diagnostica corretta, la descrizione dei sintomi potrebbe spesso non essere sufficiente - sono spesso di natura sfocata e spesso il paziente non è nemmeno in grado di attribuire particolare importanza a questi sintomi fino a quando non si verifica un attacco. Analisi generali di urina e sangue senza esacerbazione di malattie possono essere completamente normali. Nel periodo di attacco nell'analisi generale del sangue aumenta il volume dei globuli bianchi. Nella biochimica del sangue, 1-2 giorni dopo l'attacco, si trovano acidi biliari, aumenta la bilirubina. Il suo aumento si osserva nelle urine e nelle feci, al contrario, diminuisce.

Informazioni più preziose sono fornite da metodi di laboratorio e strumentali per esaminare la funzione delle vie biliari. L'ecografia del peritoneo consente di rilevare i calcoli biliari, le anomalie anatomiche. Per condurre una diagnosi più accurata, utilizzando metodi angiografici che consentono di tracciare la dinamica del deflusso della bile.

L'intubazione duodenale dimostra come la bile entra nel duodeno. Nelle malattie della colecisti durante l'infanzia, questo metodo di diagnosi è usato raramente.

Trattamento delle malattie della colecisti

Sulla base della diagnosi stabilita, viene eseguita una terapia appropriata dei disturbi. Le misure terapeutiche generali includono l'uso di farmaci mirati a:

  • Riduzione dell'infiammazione nell'organo;
  • Bloccare la formazione di forme parassitarie di infezione;
  • Migliorare l'attività delle vie biliari;
  • Sollievo dal dolore;
  • Migliorare il rifiuto del segreto biologico;
  • Bloccare i riflessi del vomito;
  • Sospendere la crescita delle infezioni;
  • Aumento della motilità della cistifellea.

Dieta per le malattie della cistifellea

I pazienti con sovrappeso devono limitare l'apporto calorico, esercitare i giorni di digiuno. Secondo l'elenco degli alimenti e dei prodotti consentiti, la razione terapeutica appartiene alla tabella n. 5. Il paziente è categoricamente controindicato:

  • Cibo fritto e affumicato (lascia il posto a bollito, vapore, stufati).
  • Tutte le varietà di alcolici, bevande gassate.
  • Spezie piccanti, condimenti, cibo in scatola, prodotti in salamoia, sottaceti.
  • Fagioli.
  • Prodotti culinari oleosi con crema.

Fai attenzione! Si raccomanda di mangiare frazionario, in piccole porzioni sotto forma di calore fino a 6 volte al giorno.

È possibile utilizzare tè verde debole, brodo di rosa canina, succo di frutta in forma diluita, prodotti caseari a basso contenuto di grassi, cereali, carne e pesce a basso contenuto di grassi.

Trattamento terapeutico

Il processo infiammatorio richiede l'uso di farmaci antibatterici. Applicare antibiotici con un ampio spettro di azione. Corsi specifici di terapia con l'aderenza degli intervalli sono prescritti quando i parassiti vengono rilevati nella bile. Per fare questo, utilizzare:

Per eliminare il dolore spastico, sono indicati per l'uso:

Gli attacchi di calcoli biliari vengono eliminati da Nalbuphine, Promedol, Ketanov. In caso di ipotensione, vengono utilizzati i colecistocinetici. Gli epatoprotettori (Essentiale, Hepatral) sono usati per prevenire l'infiammazione reattiva nel fegato.

In caso di malattie concomitanti del pancreas e lesioni gastrointestinali, possono essere necessari preparati enzimatici e farmaci che sopprimono la funzione secretoria:

  1. Pancreatina.
  2. Pangrol.
  3. Creonte.
  4. Gastenorm.
  5. Di festa.
  6. Mezim.
  7. Enzistal.
  8. Penzital.
  9. Panzinorm.
  10. Kvamatel.
  11. Almagel.
  12. Kontrolok.
  13. Maalox.
  14. Omez.

Nel trattamento della discinesia è necessario fornire una modalità sicura, farmaci sedativi da meno potenti a sedativi. In tali casi, la fisioterapia è mostrata - colletto galvanico, correnti diadinamiche, inductothermy.

Le tecniche di frantumazione delle pietre atteggiamento recentemente negativo. Tutti i dispositivi, insieme alle pietre, rompono le pareti dell'organo, peggiorano la gravità del decorso della malattia e provocano la perforazione.

Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico viene eseguito nella situazione in cui il paziente ha colelitiasi e indicazioni per l'invasione chirurgica. Rimozione di una bolla che è piena di pietre può essere pianificata e di emergenza.

Con un'invasione chirurgica pianificata, il paziente, di regola, ha la scelta se accettare una laparotomia tradizionale o un metodo endoscopico meno traumatico. Se un paziente ha un attacco di calcoli biliari improvvisamente attorcigliato (ad esempio, se una grossa pietra si è spostata nel collo della cistifellea, si è verificato un processo infiammatorio, accompagnato da forti spasmi del dolore e un brusco deterioramento della salute), laparotomia verrà eseguita nella maggior parte delle situazioni.

Al fine di evitare tali spiacevoli conseguenze, è necessario monitorare attentamente le proprie condizioni, in tempo per rivolgersi a specialisti e seguire le loro raccomandazioni. In questo caso, se è necessario un intervento chirurgico, sarà pianificato e il paziente lo trasferirà più facilmente.

Rimedi popolari

I metodi popolari saranno una buona aggiunta alle classiche misure terapeutiche. Perfino i dottori spesso completano il trattamento tradizionale dei disordini della cistifellea con metodi tradizionali.

  1. Brodo dai fianchi: schiaccia 3 cucchiai. Cinorrodi, versare 300 ml di acqua bollente e fate sobbollire per 5 minuti. Quindi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare, quindi filtrare il brodo attraverso un setaccio fine. La soluzione può essere utilizzata all'interno di 100 ml 3 volte al giorno per 10 minuti prima dei pasti. Tale decotto ha un effetto coleretico, analgesico e anti-infiammatorio ed è considerato un analogo della "Holosas". Utilizzare questo strumento per colecistite non calculare, epatite, discinesia biliare.
  2. Decotto di barbabietole: lavare e sbucciare due barbabietole di medie dimensioni, tagliate a pezzetti medi, quindi versarle con 10 tazze d'acqua, metterle sul fuoco e portarle allo stato di ebollizione, quindi lasciare sobbollire il brodo per circa 5 ore. Quando la barbabietola è pronta, devi grattarla con una grattugia, metterla in una garza e spremere il succo. Deve essere combinato con un decotto, assumere 60 ml 30 minuti prima dei pasti 3 volte al giorno. Il corso è di 7-10 giorni.
  3. Erba: mescolare 1 cucchiaio. Piante: celidonia, foglie di menta, fiori di calendula, assenzio, rizomi di tarassaco, fiori tanaceto, seta di mais, fiori di immortelle. Quindi versare 10 g di raccolta con 2 tazze di acqua bollente, coprire e lasciare fermentare per 40 minuti. La tintura finita viene filtrata attraverso un setaccio fine e consumata per via orale in mezzo bicchiere tre volte al giorno prima dei pasti.
  4. Infuso di foglie di mirtillo rosso: 10 g di foglie di mirtillo rosso tritato versare un bicchiere di acqua bollente, coprire e insistere per 40 minuti. L'infusione pronta deve essere conservata in frigorifero e consumata in 30-40 ml 4-5 volte al giorno prima dei pasti.

Quale dottore contattare

Per gestire le difficoltà della cistifellea è necessario per il terapeuta. Quindi, dopo l'esame e la diagnosi iniziale, sarà in grado di fornire un rimando a un gastroenterologo, che si occupa di questa direzione della malattia. Se sono presenti delle pietre, allora la questione dell'opportunità dell'eliminazione deve essere risolta con il chirurgo, i pazienti in età avanzata necessiteranno di più consigli da un cardiologo.

Recensioni

Cari lettori, la vostra opinione è molto importante per noi - quindi saremo felici di commentare le malattie della colecisti nei commenti, questo sarà utile anche ad altri utenti del sito.

daria:

Ho trovato alcune pietre nella mia cistifellea. Sembra piccolo detto, ma in qualche modo è diventato spaventoso. Si sono offerti di cancellare, ma non hanno ancora deciso. Forse c'è qualche possibilità di rimuoverli usando metodi popolari, per esempio...

Giulia:

Trovato un grumo nella cistifellea, farmaci prescritti, dieta. Già terribile come stanco di questa dieta, sempre affamato e infelice. Non c'è dolore, bevo Ursofalk. Ma non c'è potere diretto da tale potere. Come gli altri siedono su questa dieta per la vita.

http://ogkt.ru/zhelchnyj/zabolevaniya-zhelchnogo-puzyrya.html

Sintomi e segni della malattia della colecisti

La cistifellea è un organo piuttosto piccolo che è un serbatoio a forma di pera con una capacità di 60-80 ml. La posizione della cistifellea si trova sulla superficie inferiore del lobo destro del fegato, con cui questo organo è associato ai dotti biliari. La funzione principale della cistifellea è l'accumulo di bile prodotto dalle cellule epatiche e la sua secrezione nell'intestino per l'elaborazione del cibo in entrata. Il processo di assorbimento del trasporto di sali, proteine, amminoacidi viene effettuato attraverso la membrana della cistifellea, l'organo stesso produce il muco e produce l'ormone anti-colecistochinina.

Diverse malattie e disfunzioni, processi patologici che si sviluppano nella cistifellea, possono influenzare negativamente non solo il processo di digestione, ma anche la salute dell'intero organismo. Alcune malattie e patologie della cistifellea senza trattamento tempestivo sono fatali.

Cos'è una cistifellea?

Nella struttura di questo organo, vi è un fondo, corpo e collo, che passa nel dotto cistico con un diametro da 1 a 3 mm e una lunghezza da 1 a 3 cm Per la maggior parte delle persone, il dotto cistico sfocia nella bile comune sotto una leggera polarizzazione che promuove il deflusso biliare. Ma ogni quinta persona ha alcune deviazioni: da un cambiamento nell'angolo e posizione della confluenza a torsioni a spirale attorno al dotto epatico comune, che spesso contribuisce allo sviluppo di discinesia e stasi funzionale della bile nella vescica. La lunghezza del dotto biliare comune può anche variare e influenzare l'efficienza dell'organo.

Principali malattie e patologie della colecisti

Tra le malattie del sistema di escrezione della bile, la maggior parte è associata a una ridotta funzionalità dell'organo a causa della composizione inadeguata della dieta o del mancato rispetto del tempo nutrizionale.

colelitiasi

Colelitiasi o colelitiasi è accompagnata dalla formazione di pietre, pietre nella cavità della colecisti o delle vie biliari. Tra le principali ragioni per lo sviluppo di calcoli biliari, c'è un eccesso di colesterolo biliari, discinesia organica che porta alla stagnazione, ipertensione biliare a causa di alterazioni della produzione biliare e processi infettivi.

Statisticamente, questa malattia del sistema biliare è più sensibile alle donne con più di 40 anni, con capelli biondi e pelle, con una storia di gravidanza e sovrappeso. Negli uomini, la colelitiasi si sviluppa spesso in età avanzata o quando è soggetta ad alcol e ad una quantità eccessiva di cibi ricchi di colesterolo nella dieta.

Un lungo periodo asintomatico di colelitiasi, ignorando i primi segni della malattia, può portare allo sviluppo della malattia allo stadio di attacco acuto e alla necessità di ricovero urgente per trattamenti conservativi o chirurgici.

Discinesia dei dotti biliari

Discinesia o disfunzione della contrazione della colecisti e / o delle vie biliari si sviluppa sullo sfondo di una dieta malsana con lunghe pause tra i pasti, così come con carichi aumentati sul sistema nervoso e la psiche, lo stress.

La malattia si manifesta con dolore ricorrente nell'ipocondrio destro e nella dispepsia: alternanza dell'assenza di defecazione con feci molli, che è dovuta a insufficiente flusso di bile nell'intestino.

colecistite

Nel 90% dei pazienti con colecistite, la malattia si sviluppa sullo sfondo della colelitiasi, in cui il calcolo irrita le membrane della cistifellea, aumenta la pressione all'interno dell'organo, la penetrazione di organismi patogeni all'interno, che provoca processi infiammatori e necrotici.

Il 10% delle persone con colecistite acuta viene diagnosticato con una forma cronica di colecistite senza pietre, in cui il processo infiammatorio del rivestimento interno della cistifellea avviene senza la formazione di calcoli. Le principali cause di questa malattia includono:

  • infezione batterica (riproduzione di Escherichia coli, enterococchi, streptococchi, stafilococchi, Proteus e microrganismi patogeni anaerobici);
  • parassiti intestinali;
  • reazioni allergiche del corpo, sia allergie alimentari che aerogene;
  • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale, in particolare pancreatite, epatite;
  • difficoltà nel flusso di bile, ipertensione.

colangite

In forma acuta e cronica, è caratterizzato da infiammazione delle vie biliari. Di norma, la colangite si verifica come una complicazione della malattia sottostante, quando l'infezione o un trauma meccanico durante il movimento delle pietre, l'intervento chirurgico causa restringimento, cicatrici, la sostituzione del tessuto principale del dotto fibroso.
Esistono forme ostruttive, ricorrenti, sclerosanti secondarie e batteriche della malattia. Con una varietà purulenta o batterica, il sequestro si sviluppa in pochi giorni e in assenza di trattamento tempestivo, il tasso di mortalità raggiunge il 40%.

Formazione tumorale maligna nella cistifellea

Il cancro di questo organo nell'80-100% dei casi si verifica come complicazione dei processi infiammatori cronici che interessano il guscio della cistifellea e i suoi dotti. La malattia è caratterizzata da metastasi precoci e rapide dei tessuti e degli organi circostanti.

I sintomi delle principali malattie della cistifellea

Il quadro clinico e i sintomi delle malattie differiscono non solo a seconda della malattia, ma anche sul suo stadio e forma. Attacchi acuti della maggior parte delle malattie della colecisti sono caratterizzati da dolore nella parte destra e / o nell'ipocondrio destro con irradiazione (diffusione) alla schiena a destra fino alla spalla e alla clavicola. I sintomi dispeptici sono espressi in nausea, vomito periodico o ripetuto. I muscoli dell'addome a destra sono tesi sotto le costole giuste o nel complesso sul lato destro del peritoneo.
Differenze nei sintomi della malattia:

http://med.vesti.ru/articles/zabolevaniya/simptomy-i-priznaki-zabolevanij-zhelchnogo-puzyrya/

Sintomi, segni e trattamento delle malattie della cistifellea

Il ruolo del fegato nel corpo umano non può essere sottovalutato. È vitale e prende una parte attiva non solo nella disintossicazione, ma anche nel processo di digestione.

La cistifellea, i cui sintomi sono vissuti da gran parte della popolazione, è anche di fondamentale importanza. Le sue patologie portano alla stasi della bile e sono una causa comune di cirrosi epatica.

Non è facile notare alcun processo patologico in questo organo - qualsiasi disturbo è spesso attribuito alla mera sovralimentazione. Va ricordato che i sintomi della malattia possono essere assenti o essere estremamente insignificanti - una persona deve reagire indipendentemente a qualsiasi cambiamento nelle proprie condizioni, specialmente in termini di digestione.

Malattia della cistifellea: caratteristiche generali

I sintomi della malattia sono troppo estesi e i medici utilizzano una serie di classificazioni per diagnosticare correttamente. Tutte le malattie della colecisti possono essere classificate abbastanza semplicemente:

  • stati disfunzionali;
  • processi infiammatori;
  • malattia da calcoli biliari;
  • processi tumorali;
  • malattie parassitarie

Malattia da calcoli biliari

Una patologia abbastanza comune che si sviluppa a causa della compromissione della regolazione neuro-trofica dei processi metabolici e della secrezione nella vescica e nel fegato. I sintomi associati alla formazione di calcoli possono essere espressi molto intensamente. La manifestazione più acuta di questa patologia è la colica biliare, accompagnata da tali sintomi:

  • dolore di varia intensità, spesso irradiato al cuore;
  • vomito abbondante con striature di bile, non portando sollievo;
  • aumento della temperatura persistente fino a 24 ore.

Colecistite senza pietra cronica

Questa malattia è una natura infiammatoria senza la formazione di calcoli. Vi è una marcata disfunzione delle vie biliari per tipo di discholia. Tra tutte le infiammazioni, la colecistite cronica con colecistite si trova nel 10% dei casi e richiede un trattamento tempestivo. Questo è associato ad un alto rischio di ulteriore formazione di calcoli biliari. Sebbene tra i professionisti vi sia l'opinione che tali segni della malattia escludano la possibilità di sviluppare una malattia del calcoli biliari.

colangite

I sintomi della colangite si distinguono quasi sempre per la loro moderata gravità, che facilita la sua diagnosi. In questa patologia, l'infiammazione non specifica si verifica nei dotti biliari - all'interno o all'esterno del parenchima epatico. Questa malattia della colecisti, i cui sintomi e trattamento dipendono fortemente dal decorso - acuta o cronica, viene più spesso diagnosticata nelle donne dopo 50 anni. La causa principale della colangite sono i microrganismi patogeni che entrano nei dotti biliari. Possono farlo in tre modi:

  1. Crescente - da 12 ulcera duodenale.
  2. Ematogena - attraverso la vena porta.
  3. Linfogeno - con malattie degli organi vicini nella cavità addominale.

Nel caso in cui la colangite sia parassitaria, la terapia è integrata con appropriati agenti antielmintici.

Discinesia biliare

Si dice di questa patologia quando viene diagnosticato un disturbo della motilità dei dotti biliari. Di conseguenza, inizia l'ingresso errato nel duodeno della bile, che sconvolge il processo digestivo. Se la bile entra troppo, parlano di ipercinesia, se non è sufficiente, di ipocinesia.

La discinesia si verifica sia negli uomini che nelle donne, ma il sesso più debole, secondo le statistiche, è incline a questa patologia fino a 10 volte più spesso. Nella maggior parte dei casi, la discinesia è una malattia secondaria che si verifica sullo sfondo di uno esistente. La ragione principale per lo sviluppo di un tale disturbo è la malnutrizione regolare.

Sintomi della malattia della colecisti

I sintomi della malattia del fegato sono estremamente diversi. In alcuni casi, il paziente richiede un ricovero di emergenza, ma accade anche che una persona non sia stata a conoscenza di una malattia grave per molti anni.

I sintomi della malattia nelle donne e negli uomini possono essere diversi, ma il segno sessuale qui non è decisivo. La ragione principale delle differenze nei sintomi sono le diverse malattie di cui soffrono persone di sesso diverso. Un'altra ragione per le differenze potrebbe essere una soglia individuale di sensibilità o la presenza di cattive abitudini. I sintomi della malattia della cistifellea nelle donne più spesso parlano di un processo infiammatorio.

  1. Pain. Localizzato nell'ipocondrio destro. L'intensità dipende dalla malattia specifica e dal suo periodo - in acuta è di alta intensità, ha un carattere permanente o parossistico. C'è una chiara dipendenza dall'uso del cibo, soprattutto fritto - in questo caso, tende ad aumentare di intensità durante il giorno - questo sintomo è un segno della malattia e già parla della necessità di visitare il medico. Nella colelitiasi, al momento del calcolo, la sindrome del dolore può diventare così intensa che il paziente dovrà essere urgentemente ricoverato in ospedale in caso di emergenza.
  2. Disturbi dispeptic. Cambiamenti nella quantità o qualità della bile che entra nell'intestino porta ad una rapida interruzione della normale digestione. Nausea, vomito, flatulenza e sgabelli instabili sono sintomi costanti della malattia della colecisti. Il trattamento è diretto, incl. per stabilizzare la normale digestione. Questi sintomi della malattia della cistifellea nelle donne e negli uomini possono avere diversa gravità.
  3. Sapore amaro in bocca È un sintomo permanente estremamente comune della malattia della cistifellea causata da un eccessivo reflusso biliare nel sistema digestivo.
  4. Lingua giallastro sovrapposta. Un sintomo permanente della malattia della colecisti, il cui trattamento è assente.
  5. Urina bruscamente scura. Il colore può cambiare a molto scuro, che è dovuto al funzionamento improprio del fegato e della cistifellea.
  6. Feci alleggerite a causa di un rilascio ridotto di bile o un cambiamento nella sua composizione.
  7. Il giallo della pelle e la sclera - gli acidi biliari si depositano nei tessuti.

Quanto sopra sono sintomi di base della malattia della colecisti. Secondo una specifica patologia, possono cambiare l'intensità, manifestarsi in un complesso o essere isolati.

Trattamento delle malattie della colecisti

I farmaci per la malattia della colecisti sono prescritti esclusivamente da professionisti - l'autotrattamento porta spesso a risultati esattamente opposti. Riconoscere in modo indipendente i segni specifici della malattia della colecisti e stabilire una diagnosi accurata non funzionerà, senza che i metodi di ricerca di laboratorio non possano fare. Quando compaiono i sintomi della malattia della colecisti, il trattamento viene eseguito in un complesso. Non vengono usati solo i farmaci, ma anche una dieta, poiché una dieta non sana riduce l'effetto della terapia.

Di norma, il trattamento del fegato e della cistifellea richiede molto tempo, da diversi mesi a diversi anni. Durante il periodo acuto, la persona è in ospedale, dopo di che il trattamento continua in regime ambulatoriale. Durante questo periodo, molto dipende dal paziente. Con il rigoroso rispetto delle prescrizioni del medico, dieta, evitando cattive abitudini, è possibile ottenere una remissione sostenuta.

Farmaci, trattamento farmacologico

Quando compaiono i sintomi di una malattia, il trattamento con i farmaci inizia immediatamente. Per questo sono utilizzati tre gruppi di farmaci:

  • antimicrobici;
  • normalizzare la motilità dell'apparato digerente;
  • Bile.

Agenti antimicrobici

Indicato nel processo infiammatorio batterico nella cistifellea. Il corso medio della terapia antibiotica è di 7 giorni e, in assenza di un effetto, un corso ripetuto è già stato somministrato con un altro farmaco. I farmaci più comuni sono:

  • norfloxacina;
  • azitromicina;
  • ciprofloxacina;
  • eritromicina;
  • roxitromicina.

antispastici

Il numero di farmaci comuni in questo gruppo include:

  • Nospanum;
  • spazmoverin;
  • TRIGAN;
  • Plantex;
  • spakovin.

Non pensare che se l'assunzione di una pillola spasmolitica allevia rapidamente la condizione, il problema andrà via da solo. Se devi spesso ricorrere a tali farmaci, devi pensare a una visita dal medico.

Farmaci coleretici

Tutte le malattie della colecisti e dei loro sintomi sono variabili e la scelta dell'agente coleretico è possibile solo da un medico che ha fatto una diagnosi accurata. Sono selezionati individualmente, a seconda del tipo di violazione. Questi farmaci sono divisi in due gruppi:

  • Preparati contenenti bile - allohol, deholin, tanaceloid, livamin.
  • Farmaci che stimolano la loro stessa formazione biliare - solfato di magnesio, olimetina, sorbitolo, zucca, ecc.

In aggiunta a quanto sopra, la terapia complessa include farmaci di altri gruppi, ad esempio: enzimi, enzimi, complessi vitaminico-minerali. A seconda della gravità dei sintomi e delle comorbidità, sono indicati ulteriori farmaci.

dieta

Di grande importanza è una dieta che riduce il carico sull'organo interessato. I cibi affumicati, i cibi fritti e grassi, i sottaceti e persino i cibi fatti in casa sono completamente esclusi. I pasti sono anche regolati - in piccole porzioni, ma spesso. La temperatura del cibo dovrebbe essere confortevole - caldo e freddo sotto il divieto.

Trattamento chirurgico

La droga non è sempre in grado di curare la malattia - in questo caso è necessario un intervento chirurgico. Per il trattamento chirurgico di varie forme di malattia di calcoli biliari, oggi vengono utilizzati due metodi principali:

  • colecistectomia tradizionale;
  • colecistectomia video-laparoscopica (mini-colecistectomia).

Colecistectomia standard

Una chirurgia addominale piuttosto complicata, che fornisce pieno accesso al fegato e a tutte le vie biliari, nonché al pancreas e al duodeno. Il vantaggio del metodo è la capacità di eseguire l'intero programma di audit e gli interventi sul tratto biliare extraepatico. Gli svantaggi dell'intervento includono:

  • grave danno operatorio, che spesso porta alla paresi intestinale, compromissione della funzionalità polmonare, restrizione a lungo termine dell'attività motoria;
  • un gran numero di complicanze della ferita precoce e tardiva;
  • grande cicatrice;
  • lungo periodo di recupero.

Interventi chirurgici minimamente invasivi

La colecistectomia video-laparoscopica o la colecistectomia mini-accesso sono correlate alla chirurgia ad accesso ridotto (CID) o alla chirurgia mini-invasiva. Tali tecniche hanno vantaggi rispetto al modo tradizionale:

  • l'incisione o la puntura minimali assicurano l'assenza di una cicatrice sulla pelle;
  • soggiorno ospedaliero minimo;
  • scarsa necessità di analgesici narcotici;
  • il rischio di complicanze postoperatorie è praticamente assente;
  • mancanza di prerequisiti per la formazione delle adesioni postoperatorie.

Gli interventi mini-invasivi sono ben tollerati dai pazienti.

Video utile

Al fine di prevenire gravi problemi di salute, è necessario conoscere le possibili cause delle malattie della colecisti, essere in grado di distinguere i sintomi e trattare il trattamento in modo responsabile. Tutto questo nel seguente video:

conclusione

Il numero di malattie del fegato non diminuisce, il che è associato a molti fattori. Pertanto, la diagnosi precoce e il trattamento tempestivo di tali patologie con metodi conservativi vengono alla ribalta. È necessario capire che la parte principale di tali malattie è perfettamente curabile nelle fasi iniziali. È sufficiente seguire scrupolosamente le prescrizioni del medico curante e osservare alcune restrizioni dietetiche per tenere sotto controllo la malattia e prevenirne la progressione.

Allo stesso tempo, la persona stessa deve compiere il massimo sforzo per prevenire lo sviluppo di danni al fegato. Poiché è stata dimostrata una certa relazione tra lo stress cronico e le malattie del fegato, è importante essere in grado di alternare lavoro e riposo, per allocare abbastanza tempo per dormire.

Di grande importanza è la nutrizione. L'eccesso di cibo costante, l'abuso di cibi grassi o affumicati, cibi veloci e bevande gassate possono compromettere significativamente la salute del fegato. Lo stesso si può dire di alcol e droghe. Molti farmaci hanno un marcato effetto epatotossico, quindi la loro assunzione incontrollata è inaccettabile.

http://pechenka.online/zhelchnyy/simptomy-i-lechenie-puzyrya.html

Pubblicazioni Di Pancreatite