Vomito con la febbre in un bambino


La febbre alta negli adulti e nei bambini è uno dei primi sintomi di un grave processo infiammatorio nel corpo. Appare in infezioni virali respiratorie acute, infezioni virali, mal di gola e altre malattie infettive, nonché infiammazione degli organi interni. In combinazione con vomito e disturbi intestinali, la febbre alta può indicare che i patogeni dell'infezione intestinale penetrano nel corpo. Vomito e diarrea sono reazioni protettive del corpo, con le quali cerca di purificarsi dalle tossine.

Diarrea, vomito e febbre in un bambino sono sintomi molto pericolosi che, per un breve periodo, possono portare alla disidratazione del corpo di un bambino. Va tenuto presente che più giovane è il bambino, più velocemente si sviluppa questa complicazione. Con il verificarsi di attacchi di vomito in combinazione con temperature elevate, è necessaria assistenza medica qualificata per chiarire la causa di questa condizione del bambino ed eliminarla il prima possibile.

Cause di vomito e alta temperatura corporea

Vomito e febbre possono verificarsi nei bambini per i seguenti motivi:

  • ingestione di infezioni intestinali;
  • intossicazione con cibo, prodotti chimici, droghe;
  • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale nella fase acuta (appendicite, gastroenterite, ecc.);
  • malattie catarrali e infiammatorie.

Importante: nei bambini piccoli, la sollecitazione emetica può verificarsi a causa del rapido aumento della temperatura a 38 ° C e oltre, indipendentemente da ciò che ha causato l'ipertermia.

Infezione intestinale

Le infezioni intestinali sono le cause più comuni di vomito, diarrea e febbre nell'infanzia. Includono un numero di malattie i cui agenti patogeni riguardano principalmente il tratto gastrointestinale. Questi includono:

Il sistema immunitario di un bambino piccolo non è ancora completamente formato e pertanto non può far fronte efficacemente a tutti i batteri e virus patogeni che entrano nel corpo. L'infezione si verifica attraverso l'uso di cibo contaminato, acqua o contatto domestico da parte di un paziente con infezione intestinale.
Nelle infezioni intestinali nei bambini vi è un vomito ripetuto, che non porta sollievo, è possibile lo sgabello di una tonalità verde con una miscela di sangue, schiuma o muco e una temperatura elevata entro 40 ° C. Questi sintomi possono persistere per diversi giorni se il trattamento non viene avviato tempestivamente.

Il più comune durante l'infanzia è l'infezione da rotavirus. I suoi sintomi all'inizio della malattia assomigliano a influenza, mal di gola, scarlattina e ARVI. Il bambino ha:

  • la debolezza;
  • mancanza di appetito;
  • naso che cola;
  • mal di testa;
  • tosse;
  • mal di gola.

Poi il vomito si unisce, compaiono i dolori nell'addome, la temperatura corporea aumenta, le feci diventano acquose e liquide.

Importante: l'infezione da rotavirus si riscontra più spesso in bambini di appena due anni e la malattia ha un decorso molto grave.

intossicazione

L'aspetto del vomito e la temperatura in un bambino possono essere causati dall'intossicazione di un piccolo organismo. Questa condizione di solito si traduce in:

  • mangiare cibi raffermi;
  • esposizione a veleni e sostanze chimiche;
  • overdose di droga.

Quando l'intossicazione alimentare insieme ai batteri patogeni del cibo o altri microrganismi entrano nel corpo, che influenzano le mucose degli organi digestivi e ne interrompono il normale funzionamento. Il deterioramento del bambino è osservato diverse ore dopo aver mangiato cibo avariato. Ha brividi, debolezza, estremità fredde, mancanza di appetito, pelle pallida, dolore addominale.

Importante: in caso di intossicazione alimentare dopo vomito e diarrea in un bambino si verifica un miglioramento delle condizioni generali causato da una diminuzione della concentrazione di tossine nel corpo.

Malattie fredde e infiammatorie


La causa del vomito durante il raffreddore può essere non solo la febbre alta, ma anche la tosse. Quando il riflesso del vomito per la tosse secca si verifica a causa di sovratensione nella gola. Una tosse umida nei bambini è quasi sempre accompagnata dall'ingestione di espettorato e muco dei bronchi o dei seni nasali. L'accumulo di queste secrezioni nello stomaco e provoca il vomito.
Con il raffreddore e l'influenza nella maggior parte dei casi, il vomito e la temperatura in un bambino si verificano senza diarrea e altri problemi intestinali.

Importante: durante la dentizione può verificarsi vomito e temperatura in un bambino.

Malattie del tubo digerente

Alcune malattie infiammatorie gastrointestinali possono verificarsi nel periodo acuto con un aumento della temperatura e l'insorgenza di vomito. Questi includono:

Il vomito si riferisce ai primi sintomi di queste malattie. Inoltre, il bambino ha dolore nell'addome di diversa localizzazione e intensità, a seconda di quale organo è interessato, ci possono essere disturbi intestinali, nausea, gonfiore.

La condizione più pericolosa è l'appendicite acuta, che, per evitare complicazioni, richiede un intervento chirurgico immediato.

Trattamento del vomito e della febbre nei bambini

Se un bambino ha il vomito e la febbre, cosa dovrebbero fare i genitori in questo caso? È importante rimanere calmi, specialmente se tali sintomi compaiono nei bambini molto piccoli. Il panico e la confusione dei genitori possono essere trasmessi al bambino, e le sue condizioni saranno ulteriormente aggravate.

Raccomandazioni generali per il vomito e la temperatura del bambino:

  • non cercare di fermare il vomito e la diarrea in caso di avvelenamento e infezione intestinale;
  • in caso di vomito nei neonati, devono essere prese misure per evitare l'ingestione di vomito agli organi respiratori;
  • non dare medicinali dal vomito fino all'arrivo del medico e determinarne la causa;
  • a temperature superiori a 38 ° C, è necessario somministrare al bambino agenti antipiretici, preferibilmente sotto forma di supposte rettali;
  • è imperativo reintegrare il liquido perso dal corpo;
  • Non cercare di nutrire il bambino nel prossimo futuro dopo un attacco di vomito (tranne che per l'allattamento al seno).

Il principale problema con il vomito, e specialmente in combinazione con la diarrea, è quello di prevenire la disidratazione del corpo del bambino. Per fare ciò, non prima di mezz'ora dopo l'ultimo attacco emetico, dovresti iniziare a somministrare al bambino ogni 10 minuti piccole porzioni di acqua bollita e soluzioni di sale glucosio (Gastrolit, Regidron o loro analoghi), alternandoli.

I segni di disidratazione sono:

  • minzione ridotta (meno di 3 volte al giorno);
  • pelle secca e mucose;
  • debolezza, mal di testa, sonnolenza;
  • strabilianti e fontanelle (nei bambini).

Iniziare a dare cibo ai bambini dopo il vomito dovrebbe essere non prima di 6 ore Come i primi prodotti, crackers, porridge su acqua (riso, farina d'avena), uova sode, patate bollite, brodo a basso contenuto di grassi sono raccomandati. Non puoi offrire immediatamente prodotti caseari, frutta e verdura fresca. La transizione al cibo normale dovrebbe avvenire gradualmente.

Se la causa del vomito e la temperatura in un bambino sono avvelenamenti o infezioni intestinali, sono necessari il lavaggio gastrico, la somministrazione di enterosorbenti, farmaci antibatterici o antivirali. Di regola, il trattamento di bambini in questo caso è effettuato in un ospedale.

Ci sono situazioni in cui un'ambulanza è urgentemente necessaria per il vomito. Questi includono i seguenti casi:

  • vomito dopo l'infortunio;
  • Vomito e diarrea indomabili, accompagnati dallo sviluppo della disidratazione;
  • il rifiuto del bambino dall'acqua e l'incapacità di annaffiarlo;
  • forte dolore addominale e mancanza di feci;
  • la presenza di tracce di sangue nel vomito o nelle feci;
  • un forte deterioramento delle condizioni del bambino, letargia, alterazione del tono muscolare, perdita di coscienza.

Importante: il trattamento del vomito e della febbre nei bambini deve essere finalizzato all'eliminazione delle cause e alla prevenzione dello sviluppo di complicanze.

http://ozhivote.ru/rvota-i-temperatura-u-rebenka/

Cause di vomito e temperatura nei bambini

L'insorgenza di vomito e febbre in un bambino può indicare la presenza di malattie nel corpo. Spesso questi sintomi sono accompagnati da gravi processi patologici che richiedono un trattamento tempestivo. Cosa fare quando c'è vomito e temperatura in un bambino? Come puoi eliminare questi segni spiacevoli che non danno riposo ad un bambino. È necessario considerare attentamente le caratteristiche di questa condizione e come eliminarla.

Per i pazienti ipertesi, è stata assegnata una quota dal 1 ° marzo a ogni persona con ipertensione ha il diritto di. Maggiori informazioni >>>

Cosa causa il vomito

La nausea e la temperatura in un bambino possono essere causate da vari fattori. Ma molti genitori in queste situazioni, i sintomi attribuiti ad avvelenamento, disturbi intestinali. Per questo motivo, iniziano a eliminarli da soli, senza ricorrere alle cure mediche. Tuttavia, la nausea e il vomito in un bambino con una temperatura possono apparire non solo a causa di disturbi digestivi e infezioni, ma anche per ragioni completamente diverse, rispettivamente, e il trattamento in ciascun caso ha alcune caratteristiche distintive.

Che cosa causa nausea, febbre ed impulso emetico nei bambini?

  • Infezione intestinale I principali fattori precipitanti nei bambini di età compresa tra 2-3 anni sono le infezioni da rotavirus, sono rilevati nel maggior numero di casi di malattie intestinali. Per l'infezione da rotavirus è caratterizzata da insorgenza acuta e improvvisa, in cui vi è la comparsa di calore e vomito. In futuro, ci sono altri segni: uno stato di debolezza, polso rapido, dolore alla gola, lacrimazione, naso che cola.
  • Allergy. Ciò potrebbe essere dovuto alla manifestazione di allergie alimentari. La temperatura e il vomito compaiono quando si usano prodotti incompatibili quando si usano medicine.
  • Varie malattie del sistema digestivo. Se dopo aver mangiato un dolore al pasto nell'addome, e poi nausea, febbre ed emetico urgenza, allora questi sintomi potrebbero indicare la presenza di patologie dell'apparato digerente. In queste situazioni, dovresti consultare un gastroenterologo.
  • Ferite alla testa Problemi con la coscienza, desideri emetici dopo cadute, colpi sono sintomi di una commozione cerebrale. Un aumento della temperatura appare un po 'più tardi, questo sintomo indicherà la presenza di patologia.
  • Attacco di appendicite La comparsa di vomito, febbre del corpo, dolore all'addome, dispepsia - i principali sintomi di appendicite. La diagnosi deve essere effettuata solo da un medico, ma se si nota vomito ripetuto, la temperatura sale a 37-39 gradi con dolore acuto e tirante nel basso addome, allora questo dovrebbe essere il motivo principale per chiamare un medico.
  • Lo stress. Se il bambino ha una leggera febbre e vomito, costantemente, prima della scuola, dell'asilo e di altre attività responsabili, questi segni indicano chiaramente l'eccitazione aumentata che il bambino sta vivendo in questo momento.
  • Si manifesta vomito a causa della febbre. Il vomito singolo appare sullo sfondo di un forte aumento della temperatura corporea. Questo può accadere a causa di varie malattie, per esempio ARVI, influenza. Questi segni possono servire come reazione protettiva dell'organismo, nonché una complicazione di spasmi acuti nei vasi. In queste situazioni, il vomito non è pericoloso e passa rapidamente.

Indipendentemente dai motivi che hanno causato questa condizione nelle prime 2-3 ore per abbassare la temperatura non è raccomandato, può provocare gravi conseguenze.

Pericolo di condizione

Il verificarsi di nausea, febbre e vomito in un bambino da 1 anno a 8 anni indica comunque la presenza di processi patologici nel corpo che comportano un aumento del rischio per la salute.

Quali effetti negativi possono derivare dal vomito e dalla febbre:

  1. Durante il vomito, i bambini, in particolare i neonati, possono soffocare o soffocare il vomito. Ciò può essere dovuto al fatto che i detriti alimentari penetrano nella regione della trachea. Al fine di prevenire l'ingresso di vomito nell'area del tratto respiratorio, il bambino deve essere collocato in una posizione semi-verticale e la testa deve essere posizionata più in alto, inclinandola leggermente di lato.
  2. Se il vomito si verifica da una temperatura elevata di 38 gradi, in futuro il corpo inizia a perdere rapidamente acqua. Questo porta alla disidratazione - uno squilibrio di liquidi e sale nel corpo. Per normalizzare la condizione, è necessario consumare quanto più liquido possibile. I bambini di età pari o superiore ai 6 anni dovrebbero rifiutarsi di usare il latte.
  3. Fuori controllo dell'ipertermia. Se la temperatura è salita a 39 gradi e più in alto, allora si consiglia di prendere una febrifuga. Se i bambini hanno problemi cardiaci, il sistema nervoso, se hanno una tendenza a convulsioni, febbre, antipiretici dovrebbe essere somministrato a una temperatura di 38,5 gradi.
  4. Con grave nausea, vomito, il bambino è difficile da mangiare normalmente, il suo appetito diminuisce. Di conseguenza, aumenta la probabilità di esaurimento. Si consiglia di consultare un medico per il trattamento necessario.

Con calore estremo, nausea e vomito, è importante monitorare le condizioni del bambino. È necessario misurare la temperatura, controllare il colore e la quantità di vomito, nonché controllare la frequenza degli impulsi emetici.

Quando hai bisogno di eseguire il primo soccorso

Molti spesso hanno difficoltà quando c'è il vomito e la temperatura in un bambino. Per cominciare, vale la pena capire cosa ha causato questi sintomi, quali fattori hanno causato questa spiacevole condizione. Vale la pena ricordare che se vomito, nausea e febbre alta sono causati da gravi processi patologici, allora in queste situazioni è necessario un aiuto specialistico.

Storie dei nostri lettori

Pulisco il corpo dei parassiti regolarmente ogni anno. Ho iniziato a farlo quando ho compiuto 30 anni, perché la mia salute era fuori di testa. I medici si limitarono a scrollare le spalle. Ho dovuto prendere la mia salute. Ho provato diversi metodi, ma uno mi aiuta particolarmente bene.
Altro >>>

A casa, il primo soccorso deve essere eseguito immediatamente se i seguenti fattori hanno causato la febbre e il vomito del bambino:

  • il verificarsi di febbre e vomito a causa di ferite, lividi, cadute;
  • sintomi frequenti;
  • il bambino non vuole bere;
  • comparsa di grave diarrea;
  • perdita di tono muscolare. Le gambe del bambino, le braccia diventano imbottite, immobili;
  • se non c'è minzione per 4 ore;
  • la presenza di disidratazione - recessione fontanella, secchezza delle mucose, pianto secco.

Primo soccorso

Cosa fare se un bambino ha vomito e febbre 38, ma non c'è diarrea? In primo luogo, si raccomanda di prendersi cura della prevenzione della disidratazione. Anche se non c'è la diarrea, il vomito può ancora causare un grave disturbo e mancanza di sale.

Quali raccomandazioni dovrebbero essere seguite quando si fornisce il primo soccorso:

  • Se c'è un'alta temperatura e frequenti bavagli, si consiglia al bambino di bere il più spesso possibile con acqua pulita e infusi a base di erbe. Ciò contribuirà ad evitare una grave disidratazione;
  • si dovrebbe astenersi dal consumo di latte, soda, brodi di carne, altrimenti in futuro potrebbe aumentare la disidratazione del corpo;
  • Per migliorare le condizioni del bambino, puoi usare una soluzione salina che può essere fatta indipendentemente: 1 cucchiaino viene aggiunto a 1 litro di acqua. sale e 2 cucchiaini. sabbia di zucchero. Bene aiuta la soluzione rehydron;
  • il dosaggio di soluzione salina o reidrona è calcolato in base al peso del bambino - 50 ml per 1 kg di peso;
  • necessità di nutrire il bambino ogni 15-20 minuti. Non è auspicabile superare il dosaggio raccomandato;
  • l'alimentazione in questi casi dovrebbe essere abbandonata. Se il bambino vuole mangiare, allora puoi dargli da mangiare porridge di riso o kefir, gelatina, succo di frutti di bosco, frutta leggera;
  • dopo un altro attacco di vomito, il bambino deve essere rassicurato, sdraiato sul letto, sollevare leggermente la testa e appoggiare un cuscino;
  • se c'è un aumento di calore, puoi mettere impacchi freddi sulla fronte, puoi usare una piastra elettrica con ghiaccio;
  • una volta all'ora si dovrebbe pulire il corpo con alcool o vodka con una piccola quantità di un morso della tabella in un rapporto 1: 1.

Caratteristiche del trattamento

È estremamente importante in caso di nausea, vomito, temperatura in un bambino per fornire un trattamento tempestivo. Il primo soccorso può essere effettuato indipendentemente a casa. Se i sintomi sgradevoli persistono per più di un giorno, allora si dovrebbe consultare un medico. Dovresti anche chiamare il medico a casa se il vomito si verifica a temperature elevate di 38 gradi.

Ricordati di ricordare alcuni consigli per il trattamento a seconda delle cause di nausea e febbre:

  1. Quando compaiono lesioni infettive intestinali, l'avvelenamento non è raccomandato per bloccare il vomito nel primo periodo. Il corpo elimina così le tossine, sostanze nocive che cadono nel sistema digestivo.
  2. Non è raccomandato nutrire il bambino fino a quando la febbre scompare e il vomito si ferma. In questo momento vale la pena di bere quanto più liquido possibile: salino, una soluzione di assorbenti e acqua naturale.
  3. In questo momento, il bambino deve riposare costantemente. Dovrebbe stare dalla sua parte, questo aiuterà a prevenire la penetrazione del vomito nell'area respiratoria. I lattanti vanno tenuti in posizione verticale, leggermente inclinati in avanti.
  4. Dopo il vomito, un bambino che abbia già 2 anni e meno di 5 anni deve sciacquare la cavità orale. I residui di vomito possono irritare la mucosa orale.

Quali farmaci si consiglia di usare

Vale la pena ricordare che la terapia farmacologica è prescritta solo da un pediatra. Prima di prescrivere farmaci efficaci, il medico deve condurre una serie di esami che aiuteranno a identificare la causa alla radice di queste spiacevoli condizioni.

Come trattare la temperatura e il vomito? È possibile eliminare questi sintomi con i seguenti rimedi:

  • assorbenti. Questo gruppo include carbone attivo, enterosgel, polisorb. Questi medicinali forniscono la pulizia del sistema digestivo da microrganismi patogeni;
  • mezzo di tipo glucosio-sale - rehydron, hydrovit. Questi fondi dovrebbero essere prelevati per la prima volta per ripristinare acqua e sali;
  • agenti antiemetici - circolanti, domperidone, motilium;
  • mezzi complessi che aiutano a eliminare i segni e ripristinare la microflora intestinale. Questo gruppo include i seguenti prodotti: smecta, lattofiltrum, hilak forte, linex;
  • antipiretici destinati ai bambini: Nurofen, Calpol, Panadol, Influcid;
  • farmaci antibatterici e antivirali. Questi farmaci devono essere trattati se il vomito e la febbre sono causati da infezioni intestinali.

Che cosa possono essere usati rimedi popolari

Oltre ai medicinali, puoi usare rimedi naturali a base di erbe. A casa vengono applicati vari preparati a base di erbe che aiutano non solo a ridurre la temperatura, ma anche a migliorare il funzionamento degli organi digestivi.

I seguenti rimedi popolari hanno un buon effetto:

  • menta piperita. Nel contenitore o thermos dovrebbe versare 1 cucchiaio grande di menta macinata e versare un bicchiere di acqua calda. Quindi il thermos deve essere chiuso e lasciato in piedi per diverse ore. Al bambino dovrebbe essere somministrato 1 cucchiaio abbondante della soluzione immediatamente prima dell'inizio della nausea;
  • melissa. La raccolta di melissa dovrebbe essere prodotta allo stesso modo della menta. La soluzione finita dovrebbe bere 1 cucchiaio da dessert 3-4 volte al giorno;
  • radice di valeriana. Nel serbatoio ci addormentiamo 1 cucchiaino. tritare la radice di valeriana e versare un bicchiere d'acqua. Tutto bolle per 10 minuti. Il brodo viene filtrato La bevanda pronta è raccomandata per dare al bambino 1-2 cucchiaini da tè 2-3 volte al giorno;
  • decotto di semi di aneto. In una casseruola versare 1 cucchiaino. semi di aneto e versare un bicchiere di acqua bollente. Far bollire per circa 5 minuti, togliere dal fuoco e lasciare riposare finché non si raffredda. La bevanda pronta dovrebbe essere data al bambino se inizia a vomitare, per 2-3 cucchiaini.

Nutrizione dopo vomito

È importante dopo aver vomitato e ridotto la temperatura per mantenere una corretta alimentazione, che aiuterà a normalizzare la digestione. In questi casi, richiede una dieta leggera e delicata:

  1. Si consiglia di non nutrire il bambino il primo giorno dopo la scomparsa di tutti i sintomi spiacevoli del bambino, ma di dargli decotti di camomilla, rosa canina, acqua minerale senza gas, soluzione reidrona.
  2. Se il bambino vuole mangiare subito dopo la scomparsa del vomito, allora può prendere il tè senza zucchero con pangrattato, riso bianco o porridge di grano sull'acqua.
  3. Il secondo giorno dovresti mangiare verdure bollite o al vapore, zuppe magre schiacciate.
  4. Alcuni giorni dopo, al bambino può essere data carne di pollo bollita e pesce magro.
  5. Si consiglia di dare acqua con composte naturali da frutta secca, decotti alle erbe, gelatina.
  6. Per espandere la dieta dovrebbe essere gradualmente.
  7. Il bambino dovrebbe mangiare spesso, ma in piccole porzioni.

È importante seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni dei medici e monitorare le condizioni del bambino. Quando compaiono tutti i sintomi sgradevoli, è necessario prima identificare la causa, e solo allora procedere al trattamento necessario. Se il vomito e la febbre sono causati da gravi patologie, deve essere trattato solo da un pediatra.

http://otravlenye.ru/det-otravlenie/deti/prichiny-rvoty-i-temperatury-u-detej.html

Il bambino vomita e la febbre, cosa fare?

L'aumento della temperatura e il vomito in un bambino possono essere le prime manifestazioni dei processi infiammatori nel corpo di un bambino. Tale reazione si verifica spesso con angina, malattie infettive e indigestione, avvelenamento e altre patologie. Nella maggior parte dei casi, queste condizioni richiedono cure mediche.

Cause di vomito e temperatura nei bambini

Molto spesso, i genitori prendono la febbre e il vomito per segni di avvelenamento, ma questo non è sempre il caso. Questi sintomi possono essere causati da altri motivi:

  1. Infezione intestinale Questa malattia è abbastanza comune, specialmente nei bambini in età prescolare. È caratterizzato da un improvviso acuto esordio, i primi segni dei quali sono vomito e febbre alta, un po 'più tardi si uniscono: naso che cola, mal di gola, debolezza, lacrimazione e così via.
  2. Allergy. Nei bambini piccoli, può verificarsi una reazione allergica acuta con febbre e vomito, specialmente nei casi in cui il cibo o i farmaci sono un allergene.
  3. Malattie dell'apparato digerente. Oltre al vomito e alla febbre, tali malattie sono accompagnate da feci anormali, nausea, dolore addominale e rifiuto di mangiare.
  4. Appendicite. I suoi sintomi tipici sono febbre alta, diarrea, dolore addominale, nausea e vomito agonizzante ripetuto. Un'infiammazione dell'appendice è una malattia acuta che richiede un intervento chirurgico immediato, pertanto, se vengono rilevati tali sintomi, deve essere chiamato un medico.
  5. Vomito con aumento della temperatura Il vomito singolo in un bambino può essere causato da un forte e acuto aumento della temperatura.
  6. Ferite alla testa In tali casi, dopo il colpo, la coscienza può essere disturbata e può verificarsi vomito. La temperatura di solito aumenta leggermente e in un secondo momento.

Inoltre, ci possono essere altre cause di vomito e febbre in un bambino: malattie parassitarie, dentizione, stress e stress mentale, alimentazione scorretta, intolleranza a certi cibi e altro ancora.

Perché il bambino vomita e ha la febbre?

Il bambino strappa la bile e la febbre

Vomito con bile sullo sfondo di temperatura aumentata può indicare malattie gravi come:

  • patologie della cistifellea (discinesia, calcoli biliari, colecistite). In questi casi, la bile entra nello stomaco, il bambino inizia a sentirsi male e vomitare;
  • epatite virale. Questa malattia colpisce i dotti biliari e il fegato, che porta a vomito biliare, feci anormali, febbre e dolore addominale;
  • infezioni intestinali. In questo caso, vomito e diarrea diventano meccanismi protettivi del corpo, finalizzati alla rimozione delle tossine. Lo svuotamento costante dello stomaco provoca una riedizione della bile, con il risultato che entra nello stomaco e si accompagna al vomito.

Se il vomito biliare è di una volta, specialmente quando accade al mattino, allora molto probabilmente la causa è l'eccesso di cibo o cibi troppo piccanti, grassi o fritti. Nei neonati, il rigurgito con una miscela di bile può indicare pilorospasmo o ostruzione intestinale.

Il bambino vomita, vomita, temperato

Le ragioni per cui il bambino ha la febbre e vomito e lacrime possono essere abbastanza varie. Il più comune di questi sono i seguenti:

  1. Varie infezioni intestinali, come rotavirus, dissenteria, escherichiosi, salmonellosi e altre. Tutte queste malattie si verificano con febbre alta (sopra i 39-40 gradi), grave diarrea e vomito.
  2. Gli stessi sintomi possono manifestarsi con infezioni di diversa natura: polmonite, otite, meningite e altri.
  3. Avvelenamento. Prima c'è nausea e vomito, poi diarrea, dopo di che la temperatura sale.
  4. Reazione allergica o individuale a qualsiasi prodotto o farmaco.
  5. Patologia della colecisti.
  6. Nei neonati, tali sintomi possono manifestare malattie del sistema nervoso: idrocefalo, alta pressione intracranica, ischemia, tumori cerebrali e così via.
  7. Nel primo anno di vita di un bambino, la temperatura, la diarrea e il vomito possono essere una reazione del corpo del bambino alla dentizione.
  8. Cause psicologiche: stress, ansia, paura, sentimenti, costretti a mangiare.

Cosa succede se il bambino vomita e vomita?

Cosa fare con vomito, diarrea e febbre?

Se un bambino ha sintomi come diarrea, febbre e vomito, devono essere prese le seguenti misure:

  1. Metti il ​​bambino a letto, offrendogli pace. È necessario escludere l'impatto sul bambino di luce intensa. È inoltre necessario monitorare l'umidità nella stanza. Avvolgere un bambino con una temperatura non dovrebbe essere per impedirle di diventare più forte.
  2. Per prevenire la disidratazione, è necessario dare al bambino più acqua con acqua pulita o soluzioni di reidratazione, nonché tè fragili o alle erbe, brodo di rosa canina, composte non zuccherate e bevande alla frutta.
  3. Se la causa della cattiva condizione del bambino si trova nell'avvelenamento, allora dovresti lavare il suo stomaco con acqua bollita e dare al bambino un carbone, carbone attivo o enterosgel.
  4. In caso di rifiuto di mangiare, non è possibile forzare il mangime. Quando appare l'appetito, a un bambino può essere dato un alimento non grasso, viscoso, come la gelatina o il porridge di riso.
  5. Se il vomito viene ripetuto molte volte e la temperatura elevata dura diverse ore, è necessario consultare un medico.

Cosa fare Il bambino strappa la bile e la febbre!

Con la comparsa di vomito biliare, soprattutto se accompagnato da febbre alta, è necessario chiamare un medico o un'ambulanza. In attesa di aiuto, dovresti cercare di calmare il bambino. Puoi provare a lavare il suo stomaco, solo senza l'uso di permanganato di potassio. Per fare questo, il bambino è dato a bere un paio di bicchieri di acqua pulita, deve bere rapidamente e seduto. Di conseguenza, il bambino vomiterà, il che aiuterà ad eliminare le tossine e il cibo di bassa qualità dallo stomaco. È possibile usare la lavanda gastrica solo nei casi in cui il bambino non abbia patologie degli organi digestivi.

Dalle droghe ai bambini possono essere somministrati Smektu, Enterosgel o carbone attivo. Il dosaggio dipende dal peso e dall'età del bambino. Sciroppi per bambini, ad esempio, Paracetamolo, Ibufen e altri, contribuiranno a ridurre il calore.

Vomito e febbre del bambino, cosa trattare?

Prima di iniziare il trattamento, è necessario stabilire la causa del vomito e della temperatura, poiché la scelta delle misure terapeutiche dipende da questo. Quindi, quando l'avvelenamento o le infezioni intestinali non possono fermare il vomito, poiché questo aiuta il corpo del bambino a liberarsi delle tossine.

preparativi

Il trattamento con l'uso di farmaci deve essere selezionato da un pediatra per quanto riguarda la diagnosi. Può includere farmaci dei seguenti gruppi:

  • sorbenti (Polysorb, Enterosgel e altri), puliscono il tratto digestivo da microrganismi e tossine;
  • soluzioni di reidratazione (soluzione Ringer-Locke, Regidron, Acesol), aiutano a ripristinare l'equilibrio salino e prevengono la disidratazione;
  • antiemetici (Motilium, Domperidone e altri), smettere di vomitare;
  • farmaci antipiretici (Calpol, Panadol, Ibufen, Nurofen e altri);
  • antivirali e antibiotici, sono prescritti per combattere le infezioni;
  • farmaci complessi, aiutano a ripristinare la normale digestione in un bambino e ad eliminare i sintomi spiacevoli della malattia (Linex, Laktofiltrum, Bifidumbakterin, Smekta e altri).

Rimedi popolari

Tra i rimedi popolari che aiutano con il vomito, i seguenti sono considerati i più famosi:

  1. Decotto di menta piperita. Per la sua preparazione, un grande cucchiaio di foglie della pianta viene versato in un bicchiere di acqua bollente e lasciato per un paio d'ore. Dopodiché, dai al bambino un cucchiaio di decotto con segni di nausea.
  2. Decotto Melissa Prepararlo allo stesso modo del decotto alla menta. Assumi il cucchiaio medio tre volte al giorno.
  3. Infuso di valeriana La radice essiccata e sminuzzata viene prodotta in acqua bollente in ragione di un cucchiaino per tazza d'acqua, quindi cotta a fuoco basso per circa un quarto d'ora e filtrata. Lo strumento da al bambino un piccolo cucchiaio due volte al giorno.
  4. Collezione di erbe composta da melissa, menta e camomilla. Un grande cucchiaio di questa collezione è preparato in un bicchiere d'acqua e ha insistito per mezz'ora. Quindi somministrare al bambino un cucchiaio grande con grave nausea.

Pericolo di vomito e temperatura in un bambino

Gli effetti pericolosi di febbre e vomito su un bambino includono:

  1. Capacità di soffocare il vomito. Questo può accadere se entrano nella trachea e nelle vie respiratorie. Particolarmente alto rischio di vomito in posizione supina. Per evitare ciò, il bambino dovrebbe essere posto a letto con la parte superiore del corpo sollevata e la testa dovrebbe essere girata di lato.
  2. Con forte vomito e alta temperatura, il corpo del bambino perde rapidamente l'umidità, che porta alla disidratazione. Puoi farcela, dando al bambino da bere di più. Nei casi più gravi, consultare un medico.
  3. La temperatura potrebbe salire troppo. Se lo alzi sopra i 39 gradi, dovresti dare al bambino una febbre. Se non funziona e la temperatura aumenta ancora, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Per i bambini con una tendenza a convulsioni, patologia del sistema nervoso o cardiovascolare, la soglia per assumere farmaci antipiretici è di 38,5 gradi: impulsi emetici troppo frequenti e attivi possono causare al bambino di non mangiare, bere o dormire. Ciò porta ad un esaurimento generale di tutto l'organismo. In questa situazione, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.
http://toshno.net/rvota/391-rebenok-temperaturit-rvjot-chto-delat

Vomito e febbre da bambino - cause e cosa fare

La temperatura, il vomito e la diarrea accompagnano molte malattie di una natura batterica e virale in un bambino. E i bambini, a causa della debole immunità, sono estremamente sensibili a loro. Pertanto, i genitori devono distinguere tra disturbi della luce e stati pericolosi per sapere cosa fare.

Cause di una condizione dolorosa

Quando un bambino ha il vomito e la febbre, la domanda "cosa fare" è la prima che chiede a ciascun genitore. Questi sintomi sono meccanismi protettivi: il primo impedisce l'ulteriore avanzamento di sostanze nocive nel corpo, il secondo significa la lotta contro gli agenti patogeni.

Nei bambini di 1-3 anni, il vomito e la temperatura sono interdipendenti, uno può causare l'altro. Il calore si verifica a freddo, infiammazioni degli organi interni, condizioni chirurgiche acute; vomito spesso accompagnato da infezioni intestinali. La combinazione di questi sintomi può indicare quanto segue:

  1. Influenza, mal di gola, bronchite, infezione virale respiratoria acuta, polmonite.
  2. Intossicazione da cibo, prodotti chimici, droghe.
  3. Infiammazione dell'appendice, aggravamento di gastroenterite, gastrite, epatite virale, colite.
  4. Ernia.
  5. Infezioni intestinali (salmonellosi, dissenteria, colera, E. coli, rotavirus, enterovirus).
  6. Disturbi neurologici e psicogeni.

Vomito e temperatura senza diarrea

L'aumento della febbre e il vomito che non sono accompagnati da diarrea sono spesso segni di raffreddore. A causa di un sistema digestivo incompleto e di una termoregolazione instabile, il vomito nei bambini può causare febbre alta.

Un attacco di tosse e ingestione di espettorazione dell'espettorato nell'esofago può anche causare vomito. Di norma, il bambino vomita una volta e dopo lo svuotamento arriva il sollievo allo stomaco.

Malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale (gastrite, colite) possono manifestarsi anche con febbre e vomito senza diarrea.

Questi sintomi con temperatura subfebrilare (36,9-37,9 ° C) hanno spesso cause psicogene. Grave stress o paura possono influenzare le parti del sistema nervoso che sono responsabili della termoregolazione e causare lo spasmo muscolare dell'esofago.

Altre condizioni che causano vomito e temperatura senza diarrea:

  1. Tagliare i denti
  2. Ostruzione intestinale
  3. Appendicite acuta.
  4. Acetonemia.
  5. Meningite.
  6. Stenosi pilorica (ispessimento della valvola tra lo stomaco e il duodeno, che rende difficile il passaggio del cibo nell'intestino).
  7. Reazione alle droghe.

Dopo aver vomitato, la temperatura aumentò

Un aumento della temperatura dopo vomito può significare molte malattie.

Ad esempio:

  1. Malattie del raffreddore: influenza, polmonite, meningite, tonsillite. Queste malattie sono anche accompagnate da muscoli e mal di testa, sintomi di malattie respiratorie.
  2. Malattie infantili: morbillo, scarlattina, rosolia.
  3. Processi infiammatori nel sistema digestivo.
  4. Sindrome acetonemica (caratteristica dell'odore di acetone da urina e vomito ripetitivo).
  5. Appendicite. Il vomito singolo in un bambino, accompagnato da un aumento della temperatura a 38 ° C, può significare un'infiammazione dell'appendice. In questo caso, è importante che i genitori sappiano cosa fare. Per i dolori acuti e prolungati nell'addome inferiore a destra e intorno all'ombelico, non si devono assumere farmaci per il dolore. Dobbiamo chiamare un'ambulanza, perché solo un medico può diagnosticare e agire.

Temperatura 38

L'acetonemia si manifesta con vomito frequente e calore di 38-38,5 ° C con chiari segni di intossicazione e disidratazione (membrane mucose secche, debolezza, cute pallida con arrossamento sulle guance). Un aumento di corpi chetonici nel sangue porta ad un attacco di acetonemia, e lo stato provoca il consumo di cibi grassi, cibo in scatola, caviale e cioccolato.

Il raffreddore e l'avvelenamento possono anche causare una temperatura di 38 ° C con nausea e vomito in un bambino. Cosa fare dipende dalla malattia e dal tipo di agente patogeno.

Temperatura 37-37,5

La febbre di basso grado con vomito si osserva nelle malattie croniche dello stomaco e dell'intestino. L'ipertermia minore si manifesta con avvelenamento lieve e infezioni intestinali. Un aumento della colonna di mercurio a 37-37,5 ° C e il vomito singolo possono provocare stress e tensione nervosa. Queste condizioni non mettono in pericolo il corpo di un bambino.

Temperatura 39

Le infezioni intestinali possono causare febbre fino a 39-40 ° C, che non richiede diversi giorni senza trattamento. Il vomito e l'ipertermia contribuiscono alla rapida rimozione del fluido dal corpo e c'è disidratazione.

Le condizioni chirurgiche acute (appendicite, schiacciamento dell'ernia, ostruzione intestinale) causano un salto di temperatura a 39 ° C e più spesso un singolo vomito. Angina, influenza, difterite, scarlattina provocano un forte aumento della colonna di mercurio a 39-40 ° C.

Sintomi aggiuntivi

A seconda della malattia che ha causato vomito e febbre, ci saranno altri sintomi:

  1. Dolore alla testa e ai muscoli, vertigini, debolezza, apatia.
  2. Forte pianto, postura insolita, testa cadente.
  3. Dolori acuti o fastidiosi nello stomaco e nell'intestino.
  4. Pallore della pelle, sudorazione abbondante.
  5. Mancanza di appetito
  6. Tosse, dolore durante la deglutizione, naso che cola.

Vomito e diarrea (diarrea)

La causa di questi sintomi è spesso un'infezione intestinale, i cui agenti causali sono Salmonella, Escherichia, enterovirus, colera e bacilli dissenterici, rotavirus. La temperatura sale a 39-40 ° C, il bambino vomita ripetutamente, la diarrea di una tonalità verdognola con muco. Questa condizione dura per diversi giorni senza trattamento.

L'infezione da rotavirus è più comune tra i bambini, in particolare fino a 2 anni di età. L'infezione avviene attraverso mani non lavate, acqua bollita, contatto domestico. La malattia inizia con debolezza, mal di gola, naso che cola, mal di testa, un graduale aumento della temperatura; in seguito, nausea, vomito, mal di stomaco e feci molli.

L'intossicazione del corpo con prodotti raffermi, veleni, sostanze chimiche, droghe si manifesta anche con febbre, diarrea, vomito, brividi, pallore e taglio addominale. Vomito e diarrea portano sollievo, in quanto favorisce l'eliminazione delle tossine dal corpo, quindi non si dovrebbe cercare di fermarli prima dell'arrivo del medico.

In caso di mal di testa

Questi sintomi sono accompagnati da intossicazione e intossicazione alimentare e la nausea con vomito di solito precede la febbre e il mal di testa.

Gli stessi problemi sorgono con la termoneurosi - vasocostrizione spasmodica. La termoregolazione è disturbata, il che provoca un aumento della temperatura di natura non infettiva e spesso si accompagnano mal di testa e vomito. La gastroenterite (o influenza gastrica) si manifesta anche con una combinazione di questi 3 sintomi.

Tra le cause più pericolose di febbre, vomito e mal di testa, è necessario specificare:

  1. La meningite è un'infiammazione del cervello e del midollo spinale, altri sintomi caratteristici dei quali sono convulsioni, fotofobia, intorpidimento dei muscoli del collo e brividi prolungati.
  2. L'encefalite è una malattia del sistema nervoso centrale, trasmessa attraverso morsi di zecche, prodotti di animali infetti.
  3. La poliomielite è un danno al sistema nervoso, che porta alla paralisi e nei casi gravi alla morte.

Naso che cola (moccio)

Il complesso di questi sintomi è caratteristico della rinofaringite - infiammazione della membrana laringea e del naso. I pazienti sono tormentati da una tosse secca, febbre alta, congestione nasale e scarico da esso, e la corsa del muco nella faringe provoca un riflesso del vomito. I bambini piccoli sono spesso malati e vomitano da un forte aumento della temperatura a 39 ° C.

Il trattamento è effettuato da farmaci antivirali (Anferon, Amiksin, Interferon).

Questi sintomi sono differenti infezioni da rotavirus, a partire da segni di raffreddore (naso che cola, mal di gola), seguiti da stadio intestinale (vomito, diarrea).

Tosse e vomito con la febbre

La tosse con la febbre è il sintomo principale del raffreddore. L'aggiunta di nausea e vomito a loro non è pericolosa, in quanto sono una reazione alla febbre nei bambini. Malattie accompagnate da tosse, febbre e vomito senza diarrea: ARVI, influenza, tracheiti, bronchiti, polmoniti, pleurite, rinofaringite, tonsillite, pertosse. Il vomito in queste malattie provoca una forte tosse e l'espettorazione dell'espettorato.

Gola rossa e dolente

I sintomi sono caratteristici delle lesioni virali e batteriche dell'apparato respiratorio, in particolare causate da infezione da streptococco (tonsillite, faringite, scarlattina). Un aumento della temperatura a 39 ° C e oltre è normale per queste condizioni.

Una grave malattia di difterite è accompagnata da sintomi simili - febbre, gola gonfia rossa, mal di testa, vomito, bassa pressione sanguigna.

Se il vomito è accompagnato da debolezza

La sensazione di debolezza non è una patologia per malattie che causano vomito e febbre, siano esse respiratorie o intestinali. Questi sintomi portano alla disidratazione: oltre alla debolezza, la quantità di minzione diminuisce, la pelle e le mucose diventano secche.

L'ansia dovrebbe essere causata dalla presenza di un bambino in uno stato di semi-conscio, poiché ciò può indicare disidratazione patologica o lesione alla testa. Se queste condizioni causano il vomito e la febbre, cosa decide il medico.

Vomito della bile (vomito giallo)

I sintomi accompagnano le malattie della colecisti e dei suoi dotti, gastrite acuta, pancreatite, ostruzione intestinale, epatite virale. Colecistite acuta e colelitiasi causano febbre di 39-40 ° C e vomito di bile.

Gli stessi sintomi in combinazione con la diarrea indicano un'infezione intestinale: in primo luogo, il bambino vomita cibo non digerito, quindi solo bile. L'ostruzione dell'intestino e l'infiammazione dell'appendice spesso causano una mescolanza di bile nel vomito.

Temperatura, vomito ed eruzioni cutanee

Questa combinazione di sintomi si verifica in questi casi:

  1. Infezioni virali (morbillo, varicella, rosolia, malattia da enterovirus).
  2. Infezioni batteriche (scarlattina, varicella, morbillo).
  3. Infezione da meningococco (causa di meningite e avvelenamento del sangue).
  4. Reazioni allergiche

Un'eruzione cutanea in un bambino può essere causata da una febbre con raffreddore o influenza.

In ogni caso, eruzioni cutanee, febbre e vomito sono sintomi pericolosi, ed è importante sapere cosa fare per non perdere una grave malattia. Se, oltre a quanto sopra, il bambino ha convulsioni, fotofobia, mal di testa e rigidità muscolare, c'è una probabilità di infiammazione del cervello e devi chiamare immediatamente il medico.

Se vomita in mare

Se il bambino ha il vomito e la febbre in mare, la prima cosa da fare è vedere un dottore. In mare, i bambini hanno la possibilità di intossicazione alimentare, poiché i prodotti al caldo si deteriorano rapidamente.

Ci sarà una leggera febbre, nausea, mal di stomaco, diarrea e vomito. Anche l'infezione intestinale nel resort non è rara, i sintomi sono simili, la malattia inizia bruscamente. Per alleviare la condizione contribuirà a lavare lo stomaco e bere molti liquidi.

Calore e colpi di sole causano l'ipertermia a 38 ° C, affaticamento, respirazione rapida, nausea e vomito e non ci dovrebbero essere diarrea. Questo aiuterà a rubare con acqua fredda, bere frequentemente e stare in una stanza fresca.

Come trattare un bambino a seconda dell'età

Neonati (4,5,6,7,8,9,10,11 mesi)

Prima di tutto, il bambino dovrebbe essere in una posizione verticale per evitare che il vomito penetri nel tratto respiratorio. È necessario assicurarsi che la testa del bambino non ricada indietro, è meglio girarlo di lato se il bambino sta mentendo. L'allattamento al seno non è raccomandato per la cancellazione, e l'irrigazione è necessaria in piccole porzioni, ma spesso (1-2 cucchiaini ogni 5 minuti).

Prima dell'arrivo del medico, è vietato prevenire il vomito, abbassare la temperatura (a meno che non salga a 38,5 ° C) e somministrare medicinali. Le medicine sono prescritte solo da un medico dopo aver determinato la causa della malattia. Se necessario, abbassare la temperatura, è preferibile utilizzare antipiretico rettale.

Bambino 1,2,3 anni

Quando il vomito si verifica a questa età e la temperatura del bambino deve agire immediatamente.

Ecco cosa fare prima dell'arrivo del medico:

  1. Preparare una soluzione salina o acquistare una farmacia.
  2. Riempi la perdita di liquidi. 3-4 cucchiaini devono essere innaffiati. ogni 5 minuti, non provando a versare immediatamente una grande quantità di acqua nello stomaco.
  3. Nutrite porridge viscoso o briciole di pane quando il bambino chiede, non con la forza.
  4. Monitora le condizioni del bambino, in modo da non perdere i segnali pericolosi per la salute.
  5. Non somministrare antiemetici, antidolorifici, agenti antibatterici e antivirali, non determinare la causa della malattia. Antipiretico ammissibile solo a temperature superiori a 38,5 ° C.

Bambino in età prescolare 4,5,6 anni

Le raccomandazioni per prendersi cura di un bambino malato di 4-6 anni sono le stesse di 1-3 anni: chiamare un medico a casa e alleviare la condizione nei modi sopra descritti.

Ridurre l'ipertermia senza farmaci può essere cancellato con l'alcol, e otpaivat 1-2 cucchiai. ogni 5 minuti.

In questi casi è necessario chiamare un'ambulanza:

  1. Se sospetti avvelenamento con una sostanza chimica velenosa.
  2. Il vomito non si ferma e non c'è sangue in esso.
  3. Il bambino vomita a causa di un infortunio.
  4. L'incapacità di bere il bambino o il rigurgito con acqua ubriaca.
  5. Crampi, forte dolore, perdita di coscienza.

Scolaro 7,8,9,10,11,12,13,14 anni

Se possibile, è necessario stabilire la causa dell'indispensabilità: chiedere al bambino del cibo mangiato, valutare la frequenza e la natura del vomito, il benessere generale e la localizzazione del dolore. La presenza di dolore acuto, assenza prolungata di urina e feci richiede di chiamare un'ambulanza.

Se la condizione generale del bambino non è critica, è sufficiente garantire soluzioni di acqua salata (Regidron, Hydrovit), prendendo enterosorbenti (carbone attivo, smecta, enterosgel) e probiotici (Linex, Bifiform).

Gli spasmolitici dovrebbero essere somministrati solo in casi estremi, poiché rendono difficile la diagnosi. Ciò che non è raccomandato è portare la temperatura a 39 ° C, in modo da non interferire con il corpo per combattere l'infezione.

In caso di patologia grave, anche il vomito e la temperatura in un bambino appaiono e cosa fare in questa situazione è deciso dal pediatra.

Cosa dare da mangiare al bambino

Mangiare prima che la completa scomparsa del vomito non sia desiderabile, con l'eccezione dei bambini, la cui alimentazione è raccomandata per continuare. Quando il bambino ha appetito, è necessario iniziare con riso o farina d'avena in acqua, cracker, uova sode.

Cibo e bevande dovrebbero essere presi poco a poco, ma spesso per non sovraccaricare lo stomaco. Dopo la scomparsa dei sintomi nella dieta, è possibile aggiungere ricotta a basso contenuto di grassi e carne dietetica, la transizione al solito menu dovrebbe essere effettuata gradualmente. La prima volta dopo la malattia dovrà limitare i dolci, i cibi grassi, la soda.

Non sempre sicuri sono sintomi come vomito e febbre in un bambino. Cosa fare quando si verificano, ogni genitore dovrebbe sapere. Con il trattamento tempestivo di alcune malattie, è possibile evitare complicazioni.

Suggerimenti video su come aiutare il bambino se ha vomito

Cosa fare se un bambino ha il vomito e la febbre, il medico dirà:

Il medico le dirà che cosa fare se il bambino ha vomito, febbre e diarrea:

http://healthperfect.ru/rvota-i-temperatura-u-rebenka-prichiny-i-chto-delat.html

Temperatura e vomito in un bambino 5 anni di trattamento

L'insorgenza di vomito e febbre in un bambino può indicare la presenza di malattie nel corpo. Spesso questi sintomi sono accompagnati da gravi processi patologici che richiedono un trattamento tempestivo. Cosa fare quando c'è vomito e temperatura in un bambino? Come puoi eliminare questi segni spiacevoli che non danno riposo ad un bambino. È necessario considerare attentamente le caratteristiche di questa condizione e come eliminarla.

Cosa causa il vomito

La nausea e la temperatura in un bambino possono essere causate da vari fattori. Ma molti genitori in queste situazioni, i sintomi attribuiti ad avvelenamento, disturbi intestinali. Per questo motivo, iniziano a eliminarli da soli, senza ricorrere alle cure mediche. Tuttavia, la nausea e il vomito in un bambino con una temperatura possono apparire non solo a causa di disturbi digestivi e infezioni, ma anche per ragioni completamente diverse, rispettivamente, e il trattamento in ciascun caso ha alcune caratteristiche distintive.

Che cosa causa nausea, febbre ed impulso emetico nei bambini?

  • Infezione intestinale I principali fattori precipitanti nei bambini di età compresa tra 2-3 anni sono le infezioni da rotavirus, sono rilevati nel maggior numero di casi di malattie intestinali. Per l'infezione da rotavirus è caratterizzata da insorgenza acuta e improvvisa, in cui vi è la comparsa di calore e vomito. In futuro, ci sono altri segni: uno stato di debolezza, polso rapido, dolore alla gola, lacrimazione, naso che cola.
  • Allergy. Ciò potrebbe essere dovuto alla manifestazione di allergie alimentari. La temperatura e il vomito compaiono quando si usano prodotti incompatibili quando si usano medicine.
  • Varie malattie del sistema digestivo. Se dopo aver mangiato un dolore al pasto nell'addome, e poi nausea, febbre ed emetico urgenza, allora questi sintomi potrebbero indicare la presenza di patologie dell'apparato digerente. In queste situazioni, dovresti consultare un gastroenterologo.
  • Ferite alla testa Problemi con la coscienza, desideri emetici dopo cadute, colpi sono sintomi di una commozione cerebrale. Un aumento della temperatura appare un po 'più tardi, questo sintomo indicherà la presenza di patologia.
  • Attacco di appendicite La comparsa di vomito, febbre del corpo, dolore all'addome, dispepsia - i principali sintomi di appendicite. La diagnosi deve essere effettuata solo da un medico, ma se si nota vomito ripetuto, la temperatura sale a 37-39 gradi con dolore acuto e tirante nel basso addome, allora questo dovrebbe essere il motivo principale per chiamare un medico.
  • Lo stress. Se il bambino ha una leggera febbre e vomito, costantemente, prima della scuola, dell'asilo e di altre attività responsabili, questi segni indicano chiaramente l'eccitazione aumentata che il bambino sta vivendo in questo momento.
  • Si manifesta vomito a causa della febbre. Il vomito singolo appare sullo sfondo di un forte aumento della temperatura corporea. Questo può accadere a causa di varie malattie, per esempio ARVI, influenza. Questi segni possono servire come reazione protettiva dell'organismo, nonché una complicazione di spasmi acuti nei vasi. In queste situazioni, il vomito non è pericoloso e passa rapidamente.

Indipendentemente dai motivi che hanno causato questa condizione nelle prime 2-3 ore per abbassare la temperatura non è raccomandato, può provocare gravi conseguenze.

Pericolo di condizione

Il verificarsi di nausea, febbre e vomito in un bambino da 1 anno a 8 anni indica comunque la presenza di processi patologici nel corpo che comportano un aumento del rischio per la salute.

Quali effetti negativi possono derivare dal vomito e dalla febbre:

  1. Durante il vomito, i bambini, in particolare i neonati, possono soffocare o soffocare il vomito. Ciò può essere dovuto al fatto che i detriti alimentari penetrano nella regione della trachea. Al fine di prevenire l'ingresso di vomito nell'area del tratto respiratorio, il bambino deve essere collocato in una posizione semi-verticale e la testa deve essere posizionata più in alto, inclinandola leggermente di lato.
  2. Se il vomito si verifica da una temperatura elevata di 38 gradi, in futuro il corpo inizia a perdere rapidamente acqua. Questo porta alla disidratazione - uno squilibrio di liquidi e sale nel corpo. Per normalizzare la condizione, è necessario consumare quanto più liquido possibile. I bambini di età pari o superiore ai 6 anni dovrebbero rifiutarsi di usare il latte.
  3. Fuori controllo dell'ipertermia. Se la temperatura è salita a 39 gradi e più in alto, allora si consiglia di prendere una febrifuga. Se i bambini hanno problemi cardiaci, il sistema nervoso, se hanno una tendenza a convulsioni, febbre, antipiretici dovrebbe essere somministrato a una temperatura di 38,5 gradi.
  4. Con grave nausea, vomito, il bambino è difficile da mangiare normalmente, il suo appetito diminuisce. Di conseguenza, aumenta la probabilità di esaurimento. Si consiglia di consultare un medico per il trattamento necessario.

Con calore estremo, nausea e vomito, è importante monitorare le condizioni del bambino. È necessario misurare la temperatura, controllare il colore e la quantità di vomito, nonché controllare la frequenza degli impulsi emetici.

Quando hai bisogno di eseguire il primo soccorso

Molti spesso hanno difficoltà quando c'è il vomito e la temperatura in un bambino. Per cominciare, vale la pena capire cosa ha causato questi sintomi, quali fattori hanno causato questa spiacevole condizione. Vale la pena ricordare che se vomito, nausea e febbre alta sono causati da gravi processi patologici, allora in queste situazioni è necessario un aiuto specialistico.

A casa, il primo soccorso deve essere eseguito immediatamente se i seguenti fattori hanno causato la febbre e il vomito del bambino:

  • il verificarsi di febbre e vomito a causa di ferite, lividi, cadute;
  • sintomi frequenti;
  • il bambino non vuole bere;
  • comparsa di grave diarrea;
  • perdita di tono muscolare. Le gambe del bambino, le braccia diventano imbottite, immobili;
  • se non c'è minzione per 4 ore;
  • la presenza di disidratazione - recessione fontanella, secchezza delle mucose, pianto secco.

Primo soccorso

Cosa fare se un bambino ha vomito e febbre 38, ma non c'è diarrea? In primo luogo, si raccomanda di prendersi cura della prevenzione della disidratazione. Anche se non c'è la diarrea, il vomito può ancora causare un grave disturbo e mancanza di sale.

Quali raccomandazioni dovrebbero essere seguite quando si fornisce il primo soccorso:

  • Se c'è un'alta temperatura e frequenti bavagli, si consiglia al bambino di bere il più spesso possibile con acqua pulita e infusi a base di erbe. Ciò contribuirà ad evitare una grave disidratazione;
  • si dovrebbe astenersi dal consumo di latte, soda, brodi di carne, altrimenti in futuro potrebbe aumentare la disidratazione del corpo;
  • Per migliorare le condizioni del bambino, puoi usare una soluzione salina che può essere fatta indipendentemente: 1 cucchiaino viene aggiunto a 1 litro di acqua. sale e 2 cucchiaini. sabbia di zucchero. Bene aiuta la soluzione rehydron;
  • il dosaggio di soluzione salina o reidrona è calcolato in base al peso del bambino - 50 ml per 1 kg di peso;
  • necessità di nutrire il bambino ogni 15-20 minuti. Non è auspicabile superare il dosaggio raccomandato;
  • l'alimentazione in questi casi dovrebbe essere abbandonata. Se il bambino vuole mangiare, allora puoi dargli da mangiare porridge di riso o kefir, gelatina, succo di frutti di bosco, frutta leggera;
  • dopo un altro attacco di vomito, il bambino deve essere rassicurato, sdraiato sul letto, sollevare leggermente la testa e appoggiare un cuscino;
  • se c'è un aumento di calore, puoi mettere impacchi freddi sulla fronte, puoi usare una piastra elettrica con ghiaccio;
  • una volta all'ora si dovrebbe pulire il corpo con alcool o vodka con una piccola quantità di un morso della tabella in un rapporto 1: 1.

Caratteristiche del trattamento

È estremamente importante in caso di nausea, vomito, temperatura in un bambino per fornire un trattamento tempestivo. Il primo soccorso può essere effettuato indipendentemente a casa. Se i sintomi sgradevoli persistono per più di un giorno, allora si dovrebbe consultare un medico. Dovresti anche chiamare il medico a casa se il vomito si verifica a temperature elevate di 38 gradi.

Ricordati di ricordare alcuni consigli per il trattamento a seconda delle cause di nausea e febbre:

  1. Quando compaiono lesioni infettive intestinali, l'avvelenamento non è raccomandato per bloccare il vomito nel primo periodo. Il corpo elimina così le tossine, sostanze nocive che cadono nel sistema digestivo.
  2. Non è raccomandato nutrire il bambino fino a quando la febbre scompare e il vomito si ferma. In questo momento vale la pena di bere quanto più liquido possibile: salino, una soluzione di assorbenti e acqua naturale.
  3. In questo momento, il bambino deve riposare costantemente. Dovrebbe stare dalla sua parte, questo aiuterà a prevenire la penetrazione del vomito nell'area respiratoria. I lattanti vanno tenuti in posizione verticale, leggermente inclinati in avanti.
  4. Dopo il vomito, un bambino che abbia già 2 anni e meno di 5 anni deve sciacquare la cavità orale. I residui di vomito possono irritare la mucosa orale.

Quali farmaci si consiglia di usare

Vale la pena ricordare che la terapia farmacologica è prescritta solo da un pediatra. Prima di prescrivere farmaci efficaci, il medico deve condurre una serie di esami che aiuteranno a identificare la causa alla radice di queste spiacevoli condizioni.

Come trattare la temperatura e il vomito? È possibile eliminare questi sintomi con i seguenti rimedi:

  • assorbenti. Questo gruppo include carbone attivo, enterosgel, polisorb. Questi medicinali forniscono la pulizia del sistema digestivo da microrganismi patogeni;
  • mezzo di tipo glucosio-sale - rehydron, hydrovit. Questi fondi dovrebbero essere prelevati per la prima volta per ripristinare acqua e sali;
  • agenti antiemetici - circolanti, domperidone, motilium;
  • mezzi complessi che aiutano a eliminare i segni e ripristinare la microflora intestinale. Questo gruppo include i seguenti prodotti: smecta, lattofiltrum, hilak forte, linex;
  • antipiretici destinati ai bambini: Nurofen, Calpol, Panadol, Influcid;
  • farmaci antibatterici e antivirali. Questi farmaci devono essere trattati se il vomito e la febbre sono causati da infezioni intestinali.

Che cosa possono essere usati rimedi popolari

Oltre ai medicinali, puoi usare rimedi naturali a base di erbe. A casa vengono applicati vari preparati a base di erbe che aiutano non solo a ridurre la temperatura, ma anche a migliorare il funzionamento degli organi digestivi.

I seguenti rimedi popolari hanno un buon effetto:

  • menta piperita. Nel contenitore o thermos dovrebbe versare 1 cucchiaio grande di menta macinata e versare un bicchiere di acqua calda. Quindi il thermos deve essere chiuso e lasciato in piedi per diverse ore. Al bambino dovrebbe essere somministrato 1 cucchiaio abbondante della soluzione immediatamente prima dell'inizio della nausea;
  • melissa. La raccolta di melissa dovrebbe essere prodotta allo stesso modo della menta. La soluzione finita dovrebbe bere 1 cucchiaio da dessert 3-4 volte al giorno;
  • radice di valeriana. Nel serbatoio ci addormentiamo 1 cucchiaino. tritare la radice di valeriana e versare un bicchiere d'acqua. Tutto bolle per 10 minuti. Il brodo viene filtrato La bevanda pronta è raccomandata per dare al bambino 1-2 cucchiaini da tè 2-3 volte al giorno;
  • decotto di semi di aneto. In una casseruola versare 1 cucchiaino. semi di aneto e versare un bicchiere di acqua bollente. Far bollire per circa 5 minuti, togliere dal fuoco e lasciare riposare finché non si raffredda. La bevanda pronta dovrebbe essere data al bambino se inizia a vomitare, per 2-3 cucchiaini.

Nutrizione dopo vomito

È importante dopo aver vomitato e ridotto la temperatura per mantenere una corretta alimentazione, che aiuterà a normalizzare la digestione. In questi casi, richiede una dieta leggera e delicata:

  1. Si consiglia di non nutrire il bambino il primo giorno dopo la scomparsa di tutti i sintomi spiacevoli del bambino, ma di dargli decotti di camomilla, rosa canina, acqua minerale senza gas, soluzione reidrona.
  2. Se il bambino vuole mangiare subito dopo la scomparsa del vomito, allora può prendere il tè senza zucchero con pangrattato, riso bianco o porridge di grano sull'acqua.
  3. Il secondo giorno dovresti mangiare verdure bollite o al vapore, zuppe magre schiacciate.
  4. Alcuni giorni dopo, al bambino può essere data carne di pollo bollita e pesce magro.
  5. Si consiglia di dare acqua con composte naturali da frutta secca, decotti alle erbe, gelatina.
  6. Per espandere la dieta dovrebbe essere gradualmente.
  7. Il bambino dovrebbe mangiare spesso, ma in piccole porzioni.

È importante seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni dei medici e monitorare le condizioni del bambino. Quando compaiono tutti i sintomi sgradevoli, è necessario prima identificare la causa, e solo allora procedere al trattamento necessario. Se il vomito e la febbre sono causati da gravi patologie, deve essere trattato solo da un pediatra.


La febbre alta negli adulti e nei bambini è uno dei primi sintomi di un grave processo infiammatorio nel corpo. Appare in infezioni virali respiratorie acute, infezioni virali, mal di gola e altre malattie infettive, nonché infiammazione degli organi interni. In combinazione con vomito e disturbi intestinali, la febbre alta può indicare che i patogeni dell'infezione intestinale penetrano nel corpo. Vomito e diarrea sono reazioni protettive del corpo, con le quali cerca di purificarsi dalle tossine.

Diarrea, vomito e febbre in un bambino sono sintomi molto pericolosi che, per un breve periodo, possono portare alla disidratazione del corpo di un bambino. Va tenuto presente che più giovane è il bambino, più velocemente si sviluppa questa complicazione. Con il verificarsi di attacchi di vomito in combinazione con temperature elevate, è necessaria assistenza medica qualificata per chiarire la causa di questa condizione del bambino ed eliminarla il prima possibile.

Cause di vomito e alta temperatura corporea

Vomito e febbre possono verificarsi nei bambini per i seguenti motivi:

  • ingestione di infezioni intestinali;
  • intossicazione con cibo, prodotti chimici, droghe;
  • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale nella fase acuta (appendicite, gastroenterite, ecc.);
  • malattie catarrali e infiammatorie.

Importante: nei bambini piccoli, la sollecitazione emetica può verificarsi a causa del rapido aumento della temperatura a 38 ° C e oltre, indipendentemente da ciò che ha causato l'ipertermia.

Infezione intestinale

Le infezioni intestinali sono le cause più comuni di vomito, diarrea e febbre nell'infanzia. Includono un numero di malattie i cui agenti patogeni riguardano principalmente il tratto gastrointestinale. Questi includono:

  • infezione da rotavirus;
  • dissenteria;
  • salmonellosi;
  • febbre tifoide;
  • il colera;
  • infezione da enterovirus;
  • escherichiosi e altri

Il sistema immunitario di un bambino piccolo non è ancora completamente formato e pertanto non può far fronte efficacemente a tutti i batteri e virus patogeni che entrano nel corpo. L'infezione si verifica attraverso l'uso di cibo contaminato, acqua o contatto domestico da parte di un paziente con infezione intestinale.
Nelle infezioni intestinali nei bambini vi è un vomito ripetuto, che non porta sollievo, è possibile lo sgabello di una tonalità verde con una miscela di sangue, schiuma o muco e una temperatura elevata entro 40 ° C. Questi sintomi possono persistere per diversi giorni se il trattamento non viene avviato tempestivamente.

Il rispetto delle norme igieniche aiuterà a proteggere i bambini dalle infezioni intestinali.

Il più comune durante l'infanzia è l'infezione da rotavirus. I suoi sintomi all'inizio della malattia assomigliano a influenza, mal di gola, scarlattina e ARVI. Il bambino ha:

  • la debolezza;
  • mancanza di appetito;
  • naso che cola;
  • mal di testa;
  • tosse;
  • mal di gola.

Poi il vomito si unisce, compaiono i dolori nell'addome, la temperatura corporea aumenta, le feci diventano acquose e liquide.

Importante: l'infezione da rotavirus si riscontra più spesso in bambini di appena due anni e la malattia ha un decorso molto grave.

intossicazione

L'aspetto del vomito e la temperatura in un bambino possono essere causati dall'intossicazione di un piccolo organismo. Questa condizione di solito si traduce in:

  • mangiare cibi raffermi;
  • esposizione a veleni e sostanze chimiche;
  • overdose di droga.

Quando l'intossicazione alimentare insieme ai batteri patogeni del cibo o altri microrganismi entrano nel corpo, che influenzano le mucose degli organi digestivi e ne interrompono il normale funzionamento. Il deterioramento del bambino è osservato diverse ore dopo aver mangiato cibo avariato. Ha brividi, debolezza, estremità fredde, mancanza di appetito, pelle pallida, dolore addominale.

Importante: in caso di intossicazione alimentare dopo vomito e diarrea in un bambino si verifica un miglioramento delle condizioni generali causato da una diminuzione della concentrazione di tossine nel corpo.

Malattie fredde e infiammatorie

La SARS, così come le malattie degli organi respiratori di natura infiammatoria (faringite, bronchite, polmonite, rinite, ecc.) Si verificano spesso con ipertermia. Un forte aumento della temperatura corporea può causare mal di testa, nausea e vomito. Un attacco emetico in questo caso non rappresenta una minaccia per la salute del bambino, poiché si verifica solo una volta, e dopo aver svuotato lo stomaco, l'impulso emetico scompare.

La causa del vomito durante il raffreddore può essere non solo la febbre alta, ma anche la tosse. Quando il riflesso del vomito per la tosse secca si verifica a causa di sovratensione nella gola. Una tosse umida nei bambini è quasi sempre accompagnata dall'ingestione di espettorato e muco dei bronchi o dei seni nasali. L'accumulo di queste secrezioni nello stomaco e provoca il vomito.
Con il raffreddore e l'influenza nella maggior parte dei casi, il vomito e la temperatura in un bambino si verificano senza diarrea e altri problemi intestinali.

La febbre alta con un raffreddore può scatenare un attacco emetico.

Importante: durante la dentizione può verificarsi vomito e temperatura in un bambino.

Malattie del tubo digerente

Alcune malattie infiammatorie gastrointestinali possono verificarsi nel periodo acuto con un aumento della temperatura e l'insorgenza di vomito. Questi includono:

  • gastrite;
  • enterite e gastroenterite;
  • colite e enterocolite;
  • appendicite;
  • epatite virale, ecc.

Il vomito si riferisce ai primi sintomi di queste malattie. Inoltre, il bambino ha dolore nell'addome di diversa localizzazione e intensità, a seconda di quale organo è interessato, ci possono essere disturbi intestinali, nausea, gonfiore.

La condizione più pericolosa è l'appendicite acuta, che, per evitare complicazioni, richiede un intervento chirurgico immediato.

Trattamento del vomito e della febbre nei bambini

Se un bambino ha il vomito e la febbre, cosa dovrebbero fare i genitori in questo caso? È importante rimanere calmi, specialmente se tali sintomi compaiono nei bambini molto piccoli. Il panico e la confusione dei genitori possono essere trasmessi al bambino, e le sue condizioni saranno ulteriormente aggravate.

Raccomandazioni generali per il vomito e la temperatura del bambino:

  • non cercare di fermare il vomito e la diarrea in caso di avvelenamento e infezione intestinale;
  • in caso di vomito nei neonati, devono essere prese misure per evitare l'ingestione di vomito agli organi respiratori;
  • non dare medicinali dal vomito fino all'arrivo del medico e determinarne la causa;
  • a temperature superiori a 38 ° C, è necessario somministrare al bambino agenti antipiretici, preferibilmente sotto forma di supposte rettali;
  • è imperativo reintegrare il liquido perso dal corpo;
  • Non cercare di nutrire il bambino nel prossimo futuro dopo un attacco di vomito (tranne che per l'allattamento al seno).

Il principale problema con il vomito, e specialmente in combinazione con la diarrea, è quello di prevenire la disidratazione del corpo del bambino. Per fare ciò, non prima di mezz'ora dopo l'ultimo attacco emetico, dovresti iniziare a somministrare al bambino ogni 10 minuti piccole porzioni di acqua bollita e soluzioni di sale glucosio (Gastrolit, Regidron o loro analoghi), alternandoli.

I segni di disidratazione sono:

  • minzione ridotta (meno di 3 volte al giorno);
  • pelle secca e mucose;
  • debolezza, mal di testa, sonnolenza;
  • strabilianti e fontanelle (nei bambini).

Rehydron - un rimedio efficace per il ripristino del bilancio idrico ed elettrolitico

Iniziare a dare cibo ai bambini dopo il vomito dovrebbe essere non prima di 6 ore Come i primi prodotti, crackers, porridge su acqua (riso, farina d'avena), uova sode, patate bollite, brodo a basso contenuto di grassi sono raccomandati. Non puoi offrire immediatamente prodotti caseari, frutta e verdura fresca. La transizione al cibo normale dovrebbe avvenire gradualmente.

Se la causa del vomito e la temperatura in un bambino sono avvelenamenti o infezioni intestinali, sono necessari il lavaggio gastrico, la somministrazione di enterosorbenti, farmaci antibatterici o antivirali. Di regola, il trattamento di bambini in questo caso è effettuato in un ospedale.

Ci sono situazioni in cui un'ambulanza è urgentemente necessaria per il vomito. Questi includono i seguenti casi:

  • vomito dopo l'infortunio;
  • Vomito e diarrea indomabili, accompagnati dallo sviluppo della disidratazione;
  • il rifiuto del bambino dall'acqua e l'incapacità di annaffiarlo;
  • forte dolore addominale e mancanza di feci;
  • la presenza di tracce di sangue nel vomito o nelle feci;
  • un forte deterioramento delle condizioni del bambino, letargia, alterazione del tono muscolare, perdita di coscienza.

Importante: il trattamento del vomito e della febbre nei bambini deve essere finalizzato all'eliminazione delle cause e alla prevenzione dello sviluppo di complicanze.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha curato lo stomaco... Leggi l'articolo >>

Tutti i materiali sul sito sono presentati su ozhivote.ru
per familiarizzazione, possibili controindicazioni, la consultazione con un medico è OBBLIGATORIA! Non auto-diagnosticare e auto-medicare!

Attacchi di vomito, diarrea, febbre, debolezza - si tratta di manifestazioni protettive del corpo umano su prodotti tossici di virus, microbi, patogeni o patogeni di patogeni condizionatamente patogeni. Queste fonti di infezione portano ad una grande perdita di liquidi, cioè allo sviluppo della disidratazione. Questa complicanza si sviluppa più rapidamente nei bambini rispetto ai bambini di 2-3 anni.

Più vecchio è il bambino, più lenta è la perdita di liquidi biologici, ma la gravità della situazione non si esaurisce, ma si sviluppa piuttosto a svenire. Se non si cercano assistenza medica qualificata in tempo, le condizioni del bambino possono deteriorarsi bruscamente, quindi tutti i genitori devono essere a conoscenza delle informazioni: il bambino ha vomito e temperatura, cosa fare.

Sintomi di vomito e temperatura

I corpi dei bambini sono molto vulnerabili a una varietà di infezioni, reazioni ambientali e persino cibo consumato nel cibo. Ciò è dovuto al sistema immunitario, così come la graduale sistemazione dell'organismo in crescita a cambiamenti di qualsiasi natura. Febbre alta più vomito con malessere generale sono le risposte all'invasione di un agente infettivo. Il processo infiammatorio prende il primo posto tra le risposte a ARVI, infezioni virali, mal di gola, dissenteria, polmonite, processo infettivo-infiammatorio del sistema urogenitale, così come l'infiammazione degli organi addominali, il sistema nervoso centrale.

Sintomi generali di reazioni infiammatorie + infettive del corpo del bambino

http://care-children.ru/lechenie/temperatura-i-rvota-u-rebenka-5-let-lechenie.html

Pubblicazioni Di Pancreatite