Cause di vomito nei bambini senza febbre - come fornire il primo soccorso, la diagnosi e il trattamento

Le cause del vomito in un bambino senza febbre possono essere molte - dall'eccesso di cibo notturno e dall'assunzione eccessiva di acqua fino all'insorgenza della malattia. Per stabilire perché il bambino inizia a sentirsi male e vomitare, può solo un medico. Il meccanismo protettivo del corpo aiuta a eliminare le tossine, ma se c'è un frequente vomito in un bambino, questo è un sintomo allarmante, nel quale si dovrebbe chiamare un'ambulanza.

Che cosa è il vomito

Accompagnato da vomito nausea è un riflesso sottocorticale. Una singola scarica del contenuto dello stomaco verso l'esterno attraverso la bocca e l'esofago è necessaria per pulire il corpo dalle sostanze nocive prodotte dai propri organi e tessuti, o ottenute dall'esterno: composti chimici, veleni, tossine. Prima che il bambino si strappasse, ha una salivazione abbondante (salivazione), comincia a sentirsi male. Questa sensazione può essere descritta come "succhiare nello stomaco". Il vomito in un bambino senza febbre è accompagnato da:

  • sudore freddo;
  • una sensazione di nausea;
  • pelle pallida;
  • debole e vertigini.

Il bambino vomita senza temperatura

Un sintomo allarmante è il vomito in un bambino, che non è accompagnato da febbre e tosse. Per aiutare il bambino, è necessario conoscere la fonte della condizione patologica ed eliminarla. Nella maggior parte dei casi, un'analisi delle azioni che precedono il disagio aiuterà a determinare rapidamente le cause del vomito nei bambini senza febbre: guidare velocemente sulla giostra, bere bevande gassate, mangiare frutta acerba, odori forti e taglienti. Il vomito in un bambino senza febbre combinato a diarrea, eritema o debolezza indica un grave malfunzionamento nel corpo dei bambini.

motivi

I fattori di vomito sono suddivisi in un trattamento medico o chirurgico e in quelli che possono essere trasmessi autonomamente. Questi includono la reazione funzionale al prodotto, i cambiamenti climatici, l'eccessivo consumo di grassi e dolci, la dentizione, il rifiuto di cibi in tenera età, cause psicogene. Nei neonati, si osserva rigurgito, in cui non si verifica uno spasmo della parete muscolare dello stomaco, quindi non richiede un trattamento ed è considerato normale. Tra le malattie e condizioni, quando inizia a sentirsi male e vomitare, si distinguono:

  • lesioni alla testa, commozione cerebrale;
  • assumere droghe;
  • Patologia gastrointestinale (tratto gastrointestinale);
  • pilorospasm (patologia congenita) o reflusso gastroesofageo;
  • anomalie neurologiche;
  • stenosi pilorica;
  • diverticolosi;
  • penetrazione di un corpo estraneo nell'esofago;
  • ostruzione intestinale;
  • sindrome acetonemica;
  • gastrite acuta (il bambino ha il mal di stomaco);
  • patologia chirurgica;
  • infiammazione nella digestione;
  • appendicite acuta.

Senza febbre e diarrea

Esistono 3 categorie di cause del vomito quando la temperatura non aumenta: fattori psicogeni, funzionali (causati dalla fisiologia) e associati alla malattia. Il carattere psicogeno riflessivo del vomito si verifica spesso nei bambini di età superiore ai 6 anni. L'espulsione del cibo avviene sulla base del nervosismo negli adolescenti, spesso sullo sfondo della crescita. Il vomito nei bambini senza febbre e diarrea può verificarsi per i seguenti motivi:

  • reflusso gastroesofageo;
  • spasmo del piloro;
  • stenosi pilorica;
  • invaginazione intestinale;
  • gastroduodenite acuta;
  • gastrite alimentare;
  • malattie del pancreas;
  • malattia della cistifellea;
  • Danno al sistema nervoso centrale.

Vomito e diarrea in un bambino senza febbre

Feci molli, vomito senza ipertermia indicano un tentativo da parte del corpo di rimuovere le tossine. Questa condizione si sviluppa con infezioni intestinali, intossicazione alimentare, reazioni allergiche al cibo (nuovi integratori) o farmaci. La disbiosi intestinale - la mancanza di batteri necessari per il normale funzionamento dell'intestino, può anche provocare un mal di stomaco. Il vomito e la diarrea nei bambini fino a un anno possono essere segni di appendicite.

Vomito nei bambini senza febbre

Nell'infanzia, il rilascio di cibo è tipico per i bambini del primo mese di vita e passa dopo sei mesi. Nei neonati prematuri, gli organi del tratto gastrointestinale possono non essere completamente formati, che è anche la causa, ma nei bambini sani e sviluppati, il rigurgito si osserva più volte al giorno. I genitori dovrebbero essere avvisati della situazione se si presenta abbondante rigurgito ad ogni poppata e in massa di verde o giallo. Altre cause di rigurgito nei bambini includono:

  • prendere cibo liquido;
  • esofago corto;
  • sensibilità del recettore del riflesso intestinale nello stomaco, nell'esofago e nella gola;
  • scarso sviluppo dei muscoli anulari.

Bambino che strappa acqua

Dopo che il bambino ha tirato fuori, è necessario berlo in piccole porzioni, poiché una grande quantità di liquido provoca lo scarico del contenuto dello stomaco con acqua. In questo caso, gli attacchi emetici vengono ripetuti. Se il bambino vomita con particelle di cibo mangiato o non digerito, e il vomito è acquoso, questa è una conseguenza dell'assunzione di farmaci che non sono adatti al corpo del bambino. I componenti dei farmaci influenzano negativamente la mucosa gastrica, irritandola. Infezione da rotavirus provoca vomito con una fontana di acqua e diarrea.

Melma lacrime

La presenza di muco nel vomito indica un'infezione intestinale, malattie del sistema nervoso o può verificarsi dopo vari interventi chirurgici. In caso di ripetuta espulsione del contenuto dello stomaco con la presenza di muco nelle masse e l'assenza di altri sintomi di intossicazione, consultare un medico e fare il test. Nei neonati, questa condizione è causata da eccesso di cibo. Il muco viene dal nasopharynx e dai bronchi, la respirazione è disturbata, il bambino è irrequieto.

Vomiti nel sonno

Quando la scarica del contenuto dello stomaco si verifica di notte una volta, il colpevole può essere un cattivo microclima, una grande quantità di cibo mangiato, paura, aria nello stomaco o una posizione scomoda del bambino durante il sonno. Tali condizioni non richiedono trattamento. È diverso se l'impulso emetico notturno è accompagnato da soffocamento. Per evitare pericolose patologie è necessario seguire le regole elementari dell'igiene, dell'alimentazione e della vita di tutti i giorni.

diagnostica

Se il bambino è malato senza febbre, allora dovresti consultare un medico. Al successivo attacco di vomito, eseguire un'ispezione visiva del contenuto delle masse espulse: quantità, colore, odore, presenza di impurità di bile, pus, muco e sangue. La ricerca di laboratorio e gli esami strumentali degli organi dell'apparato digerente (radiografia, ecografia, esame sonda - gastrofibroscopia) aiuteranno a determinare la causa del vomito. È possibile determinare la causa del sintomo pericoloso con l'aiuto di misure mediche:

  • analisi biochimica completa del sangue;
  • ricerca immunologica;
  • analisi cliniche generali di urina e sangue;
  • test allergeni;
  • analisi batteriologiche di feci e vomito.

Cosa fare

Dr. Komarovsky afferma che non c'è niente di terribile in un singolo vomito. Se il bambino continua a vomitare, il suo stomaco fa male, quindi immediatamente è necessario chiamare il pediatra, perché questo può essere un segno della malattia. Prima del suo arrivo, assicurati che il bambino non sia soffocato dalle masse - gira la testa di lato, sollevando di 30 gradi. Dopo aver tirato fuori il bambino, vale la pena sciacquare la bocca con acqua tiepida, asciugandosi le labbra, gli angoli della bocca, la cavità orale con un batuffolo di cotone, avendo precedentemente inumidito con acqua, soluzione di acido borico, permanganato di potassio o un altro disinfettante.

bere

Per prevenire la disidratazione, asciugare il bambino con soluzioni di glucosio-salina (ad esempio, Regidron), che può essere dato dalla siringa in piccole porzioni o un cucchiaino. I nomi di altre soluzioni di reidratazione: Oralit, Trigidron e Hydrovit. I farmaci sono disponibili senza ricetta nelle farmacie in Russia. La forma di rilascio è una polvere che deve essere diluita in acqua bollita, dopo che è stata raffreddata. In assenza di preparazioni speciali, dai al bambino un sacco di liquido.

Trattamento di fisioterapia

Durante lo svuotamento intestinale causato da spasmi pilorici e malattie della cistifellea, la fisioterapia è prescritta da un medico. Questo metodo include l'applicazione di paraffina e ozocerite, elettroforesi con novocaina sulla regione epigastrica (l'introduzione di componenti medicinali usando corrente elettrica), galvanizzazione, correnti di Bernard.

Cosa dare al bambino

Se la causa del vomito si trova negli allergeni e componenti tossici nel corpo, ci sono sintomi di intossicazione del corpo, quindi al bambino vengono somministrati assorbenti di origine naturale, gruppi di agenti di carbonio o contenenti silicio, preparati con lumogel, di silice-allumina (Smekta). I bambini non dovrebbero assumere medicinali destinati agli adulti. I fondi vengono assegnati in base all'età del bambino e alla determinazione della presenza della malattia. Droghe per neonati, sospensioni e sciroppi dolci, il bambino prenderà con gioia - sono molto gustosi.

Puoi dare ai bambini antiemetici (Motilak, Zeercal), farmaci con vitamine, oltre al calciferolo. L'assunzione eccessiva di vitamina D è la causa del vomito. L'omeopatia aiuta non solo a fermare il vomito, ma anche a eliminare il problema che lo ha causato. I farmaci omeopatici non hanno effetti collaterali e contengono solo ingredienti naturali. I seguenti agenti anti-vomito sono rilasciati:

  • fosforo;
  • Kokorysh ordinario;
  • Album Arsenicum;
  • ipecac;
  • Nux vomica;
  • Pulsatilla;
  • tabacum,
  • Album di Veratrum.

Rimedi popolari

Per il trattamento delle droghe popolari scegli solo i mezzi che non danneggiano il neonato: decotto di uvetta o riso, camomilla, menta o tè all'aneto. I bambini di un anno possono aiutare il decotto di pere, i cracker di segale inzuppati, la farina d'orzo. Per fermare il vomito in un bambino di 3 anni, oltre a quanto sopra, si adatterà ad altri rimedi popolari a base di corteccia di quercia, uva spina. Un vecchio rimedio per il vomito è una soluzione debole di permanganato di potassio.

dieta

Migliorare la salute e la salute del bambino dopo una condizione dolorosa aiuterà a bere molti liquidi, una corretta alimentazione, una dieta parsimoniosa, eliminando i cibi difficili da digerire. Un tratto alimentare indebolito non sarà in grado di affrontarlo e la condizione peggiorerà. Il bambino dovrebbe rifiutarsi di utilizzare tali prodotti: verdure crude, uva, pesce, piatti a base di carne, dolci, grassi, salsicce, bevande gassate. È possibile regolare il lavoro dello stomaco, se si aggiunge il seguente cibo alla dieta quotidiana del bambino:

  • yogurt semplici;
  • le banane;
  • carote bollite, broccoli;
  • mele cotte;
  • yogurt;
  • decotto a base di frutta secca.

Possibili complicazioni

Oltre allo stress generale per il corpo, ci sono 3 principali complicazioni: disidratazione, perdita di peso, ostruzione delle vie aeree. Con la diarrea, vomito eccessivo, vi è una rapida diminuzione del peso corporeo a causa della mancanza di appetito, che è pericolosa per i bambini piccoli e prematuri. L'ostruzione delle vie respiratorie si verifica a causa dell'ingestione di vomito. Per evitare questo, è necessario mantenere la testa del bambino in posizione verticale. Sullo sfondo delle violazioni dell'equilibrio del sale marino, perdita di sali minerali, fluido, si verifica la disidratazione, i cui sintomi sono:

  • letargia;
  • pannolino asciutto per 4 ore;
  • pelle tesa e asciutta;
  • quando piangi non ci sono lacrime;
  • perdita di peso rapida.
http://sovets.net/12859-rvota-u-rebenka-bez-temperatury.html

Vomito in un bambino senza febbre e diarrea

Se un bambino si ammala, si rompe, ma la temperatura corporea e la diarrea sono assenti - questo non può essere definito una malattia. Ma questo sintomo è un segnale allarmante per il genitore, che parla della violazione nel funzionamento del corpo del bambino o del primo segno della malattia.

Il vomito è un sintomo sgradevole innescato dal riflesso incondizionato di una persona, che aiuta a sbarazzarsi di ciò che gli impedisce di funzionare normalmente, causata da varie malattie. Il processo avviene senza cibo non digerito, riducendo il gatekeeper.

sintomi

Il vomito senza diarrea e senza temperatura può essere accompagnato dai seguenti sintomi:

  • Mattina e letargia generale, impotenza.
  • Frequente salivazione e ingestione involontaria.
  • Palpitazioni cardiache e respiro intermittente
  • Nausea prolungata.
  • Sudorazione.
  • Pallore della pelle.

Aumento della temperatura, diarrea assente quando rigurgita in un bambino. Si presenta come un bambino di un mese e un anno, due anni e fino a tre anni. Più spesso, il rigurgito si ferma a 7 mesi.

  • Ripetuta improvvisa, fontana di una volta, la nausea è assente.
  • Pelle pallida del viso.
  • Pancia tesa e dura.

Se il bambino si sente bene, in presenza di questi sintomi, non preoccuparti. Burping dopo aver mangiato è un fenomeno naturale della formazione del sistema digestivo. I segni di rigurgito che sono indipendenti dall'assunzione di cibo sono pericolosi, quando la pelle diventa blu, la temperatura del bambino diminuisce, si verifica vomito ripetuto.

Il processo di eruzione attraverso la bocca senza diarrea, la temperatura, a seconda del fattore di influenza, è diviso in tipi:

  • Vomito psicogeno, la cui causa - problemi con il sistema nervoso centrale nei bambini. Il tipo psicogeno è diagnosticato in un adolescente, un bambino di 6-7 anni, in uno piccolo di rado Questo tipo di cinetosi si riferisce al processo di cinetosi durante il trasporto: terra, acqua, con conseguente vomito.
  • La voglia di vomitare causata dalla presenza di malattie gastrointestinali.
  • Eruzione del contenuto dello stomaco senza temperatura, la cui causa era l'avvelenamento.

motivi

Vomito senza febbre, la diarrea indica l'assenza di problemi di salute patologici. Un'eccezione alla regola può essere una lesione craniocerebrale, problemi al sistema cardiovascolare. Eruzione del contenuto dello stomaco senza segni aggiuntivi.

Vomito - una conseguenza di un numero di malattie, le cui cause sono molte. Le cause del tipo psicogeno sono disturbi mentali, ruminazione, agitazione, stress. Anche l'eruzione associativa (dell'aspetto e dell'olfatto) avviene attraverso un aspetto psicogeno.

Malattie del sistema nervoso centrale: epilessia, ipossia, meningite, emicrania, aumento della pressione cranica sono accompagnate dall'eruzione del contenuto gastrico. Corpo estraneo nello stomaco, disturbi di reflusso, disottria e malattie congenite, con conseguente svuotamento dello stomaco.

La malattia dello spettro infettivo è sempre accompagnata dalla temperatura. Parassiti, batteri con virus sono provocatori di febbre, indigestione, diarrea. Le uniche eccezioni sono le malattie del sistema urinario, i bronchi e i polmoni. Lo sviluppo della malattia nella forma cronica passa senza sintomi.

Il vomito senza altri sintomi è il risultato di patologie: acidosi lattica, sindrome da eruzione ciclica dei contenuti gastrici, che si verificano periodicamente con grave emicrania, diabete, malattie cardiovascolari.

complicazioni

Gravi conseguenze possono verificarsi con vomito con febbre. Ma la presenza di tali eruzioni asintomatiche del contenuto dello stomaco è raramente diagnosticata.

Il rigurgito osservato nei bambini non causa complicazioni di salute. Anche i tipi psicogeni in un bambino non causano conseguenze. Le complicazioni possono essere, se il associativo, riferendosi a questo tipo, sarà risolto e ci sarà vomito ripetuto.

Il vomito frequente e grave non passa senza conseguenze. La disidratazione è un segno di complicanza. Il vomito periodico in casi rari porta alla massa che entra nel sistema polmonare, che causa la polmonite da aspirazione.

L'urgenza periodica con concomitante sudorazione intensa del bambino porta a iperkaliemia.

diagnostica

La diagnosi non è difficile. Il vomito, che non è caratteristico della temperatura, feci molli, restringe la lista delle possibili malattie. Esame del bambino, storia - la prima cosa che dovrebbe essere fatta da un medico. L'anamnesi ti permetterà di conoscere le passate malattie del bambino, le sue condizioni dalla nascita.

Le informazioni necessarie per una diagnosi corretta sono l'età del bambino, la sua massa. Successivamente, si verifica un esame della pelle per la presenza di un'eruzione, viene effettuata una valutazione dello stato neurologico - la sindrome convulsiva è esclusa o confermata. La palpazione addominale viene eseguita per verificare le condizioni dei muscoli.

Il genitore parla al medico dei sintomi che l'accompagnano: dolore all'addome, testa, pallore, rumore nelle orecchie e altri. Uno specialista dovrebbe parlare del suo personaggio: singolo o multiplo, inaspettato, indomabile, sia che fosse notturno o sia successo al mattino. È importante dire sulla frequenza: ogni ora o meno. È diventato più facile per il bambino dopo il vomito, la condizione non è cambiata o peggiorava? Colore, consistenza, odore, presenza di oggetti estranei, muco - le caratteristiche necessarie.

raccolta del campione

Per ulteriori informazioni, vale la pena testare. L'appuntamento di un bambino per il test è raramente il caso in cui il medico dubita dell'affidabilità dei dati ottenuti o vi è il sospetto della presenza di un certo disturbo.

Sotto la procedura implicano sangue e urina per l'analisi generale. Il sangue viene esaminato per il livello di reticolociti, albino, si studia la coagulazione.

Cosa fare

Senza febbre, il vomito con diarrea è per lo più raro. In questo caso, non è necessario essere trattati. È necessario solo condurre un monitoraggio indipendente delle condizioni del bambino. La presenza di attacchi ripetuti con deterioramento della condizione richiede un intervento urgente da parte di uno specialista.

Trattamento domiciliare

Curare a casa è fornire un'alimentazione delicata per il bambino. La mucosa gastrica danneggiata richiede particolare attenzione. Non importa se si trattasse di un vomito singolo o continuo.

Per eliminare la disidratazione, vale la pena di annaffiare il bambino con acqua, un altro liquido. È meglio somministrare rehydron, acquistato in farmacia. I bambini di età inferiore ad un anno dovrebbero essere autorizzati a bere un cucchiaio a intervalli di diversi minuti. Dopo aver vomitato a un bambino di tre anni, rehydron beve diversi cucchiai a intervalli identici. Dall'età di tre anni e oltre - uno e mezzo, due cucchiai.

Medicina alternativa

I metodi sicuri di trattamento delle conseguenze della violazione della funzionalità dello stomaco includono:

  • Tè debole, verde migliore - elimina la sensazione di nausea, allevia la condizione.
  • Fare la menta, camomilla aiuta con il vomito psicogeno. Il bambino si calma, lo stato si normalizza.
  • Il succo di ribes (appena spremuto) aiuta a liberarsi dalla nausea.
  • La mela cotogna al forno aiuta a riprendersi dal vomito e dal consumo successivo.
  • Acqua bollita e raffreddata con aggiunta di limone, miele.

La nausea con esortazione è il caso in cui un bambino dovrebbe bere molti liquidi, compresi i succhi di frutta. Le ragioni di questo - la presenza in loro di vitamina C, che aiuta a ripristinare il corpo, danno forza. Prima di utilizzare il metodo di trattamento consultare un medico. La medicina alternativa, con una diversa gamma di erbe, ha controindicazioni per il trattamento dei bambini.

prevenzione

La condizione post-nervosa del bambino ha bisogno di bere in abbondanza, una buona alimentazione. Soprattutto se una ragazza o un ragazzo ha disidratazione. La quantità di acqua che devi bere dipende dall'età del bambino.

È necessario mangiare porridge sull'acqua, carne a basso contenuto di grassi, i latticini dovrebbero essere scelti con un contenuto di grassi inferiore. Le parti diminuiscono, il numero di volte che l'assunzione di cibo aumenta. Dolci, cibi grassi dovrebbero essere esclusi dalla dieta fino al completo recupero. Frutta, soprattutto agrumi, spremute fresche sono una necessità per il pieno recupero, il corpo richiede vitamine e oligoelementi.

Camminare all'aria aperta è essenziale per migliorare il benessere. Molte malattie sono causate dalla mancanza di ossigeno. Richiede un lavoro costante con la salute psicologica della loro prole, se la causa del vomito è diventata un evento psico-traumatico.

Nelle malattie del tratto gastrointestinale, il sistema nervoso dovrebbe aderire alle raccomandazioni del medico. La prevenzione di alta qualità ti salverà dalle conseguenze negative, rafforzerà l'immunità del bambino.

http://gastrotract.ru/simptom/toshnit/rvota-u-rebyonka-bez-temperatury-i-ponosa.html

Nausea e vomito in un bambino senza febbre

Situazioni in cui il bambino vomita, ma non ci sono altri sintomi, si verificano spesso. Questo malessere accompagna i neonati e i bambini piccoli a causa delle imperfezioni del sistema digestivo e della nutrizione non regolamentata. Inoltre, se il bambino è spesso nauseabondo, le malattie del tratto gastrointestinale e del sistema nervoso centrale non sono escluse. In ogni caso, vomito d'infanzia sia singolo sia multiplo è un motivo per consultare un medico. Ma cosa fare prima di consultarlo, come aiutare il bambino a casa, e vale la pena dare qualche farmaco per fermare il vomito?

Come spiegare lo stato quando non c'è temperatura, e c'è il vomito

In realtà, ci possono essere molte potenziali cause e un medico dovrebbe identificarle nuovamente. I segni indiretti che spiegano cosa sta accadendo nel corpo del bambino ora sono cambiamenti nel suo comportamento, frequenza, consistenza e colore del vomito, dolore locale, ecc. Pertanto, la prima cosa che i genitori devono fare è raccogliere informazioni.

Non è un dato di fatto che un bambino risponda a tutte le domande necessarie all'appuntamento di un pediatra, quindi cerca di conoscere e ricordare in anticipo alcuni punti:

  • che il bambino mangiò poche ore prima che cominciasse a vomitare;
  • se altri membri della famiglia si sentono nauseati o altri segni di avvelenamento;
  • Fa male qualcosa - la testa, lo stomaco, gli occhi, la gola - in un bambino, e in tal caso, lascia che chiami la posizione e la natura del dolore (acuto, opaco, tagliente, contrazioni) se possibile;
  • se avesse ancora dormito profondamente, non si lamentava di bruciore di stomaco, sudorazione, debolezza, vertigini;
  • non era il bambino di recente depresso o ansioso, era disposto ad andare a scuola o in giardino, non menzionava conflitti con colleghi e insegnanti;
  • Se ci sono state cadute recenti da altezze, colpi, ingestione di corpi estranei, contatto con bambini malati, pillole segrete, rifiuti alimentari per soddisfare qualsiasi tipo di dieta.

In modo che il bambino ti risponda con la massima sicurezza, spiega che non chiedi una punizione, ma aiuta il medico a identificare la causa alla radice della sua malattia e a prescriverle un trattamento adeguato.

Ricorda i sintomi in cui un pediatra deve apparire urgentemente:

  • il bambino vomita così spesso e gravemente che non può bere;
  • nel liquido escreto vi sono grumi di sangue di colore rosso e marrone;
  • il bambino vomita e allo stesso tempo la temperatura corporea aumenta, appaiono mal di testa ed eritema;
  • Ha segni evidenti di disidratazione - pelle secca, lingua e mucose, pianto senza lacrime, recessione della primavera dei neonati nei bambini, prolungata (più di 6 ore) assenza di chiamate per la minzione.

È necessario provare comunque ad aiutare il bambino - e se il bambino ha smesso di vomitare, non c'è temperatura e se il vomito continua. Tuttavia, la cura non inizia con l'uso di farmaci antiemetici.

Cosa dovrebbero fare i genitori: l'ordine degli eventi urgenti

Gli adulti che non hanno istruzione medica, è importante capire che non possono, non possono e non devono fare diagnosi, valutare la gravità della condizione e trattare il bambino che vomita. Il loro compito è prevenire le complicazioni e alleviare la condizione, non di più. E per risolverlo ci sono diverse fasi successive.

Abbandona l'alimentazione programmata e non programmata

Per quanto possa sembrare ovvio questo momento, deve ancora essere menzionato. Se il bambino vomita, non può essere nutrito, ed è particolarmente importante informare i nonni. Spesso a loro sembra che la nausea provochi la fame, e per sbaglio o per truffa cercano di convincere il bambino a mangiare almeno un po '.

D'altra parte, lo stesso malato può provare a beneficiare delle sue condizioni chiedendo una caramella o una torta. In risposta, è necessario far fronte ai propri istinti genitoriali e spiegare con dolcezza ma con fermezza che l'assunzione di cibo nello stomaco di una persona che vomita potrebbe provocare il prossimo attacco.

Acqua - attivamente, abbondantemente e anche contro la volontà

Più piccolo è un bambino per età e peso, e più vomita, più velocemente eksikoz (cioè, disidratazione) si verifica - una condizione che è pericolosa per la salute e anche la vita del bambino. Per prevenirlo, è necessario garantire l'assunzione di acqua e sali puliti, che sono inevitabilmente persi durante il vomito.

Cosa può dare un drink a un bambino? Il gruppo più preferito di droghe è il chimico in polvere per la reidratazione orale con sodio, potassio e altre sostanze in proporzioni appositamente selezionate: "Rigidron", "Humana Electrolyte", "Glukosolan", ecc. Questi farmaci sono raccomandati per essere assunti senza prescrizione di un medico per avvelenamento, calore e insolazione, allergie, febbre, quindi è altamente desiderabile che fossero costantemente nel kit di pronto soccorso.

In assenza della polvere finita può essere preparato a casa la seguente miscela:

  • 2 cucchiai. l. zucchero;
  • 1 cucchiaino sale;
  • 1 cucchiaino bicarbonato di sodio

Deve essere sciolto in un litro di acqua bollita e somministrato al bambino durante le pause quando non vomita.

Una bevanda alternativa può servire come una composta di frutta secca, fianchi di brodo, tè leggero e anche solo acqua potabile. La cosa principale è non dare un grande volume da bere immediatamente, altrimenti il ​​bambino inizierà a sentirsi male o vomitare di nuovo. L'importo approssimativo bevuto al giorno dipende dal peso del bambino ed è di circa 1 l per un bambino di sei mesi, 1-1,5 l per un bambino da 1 a 2 anni, 1,5-2 l per i bambini più grandi.

Ad un certo punto, iniziano a essere capricciosi e si rifiutano di bere, ma i genitori devono trovare le parole e convincere il loro bambino a continuare il trattamento. Puoi cambiare le bevande con quelle che gli piacciono di più, puoi versarle in bicchieri e tazze bellissime, dare provette da cocktail, motivarti all'acquisto di giocattoli - qualsiasi cosa, finché il bambino ha bevuto. E per non strapparlo con liquidi, il volume bevuto alla volta non deve superare i 5-15 ml (1-3 cucchiaini). Frequenza di ricezione - ogni 5-10 minuti.

Con la febbre, prendi l'antipiretico

Nel kit di pronto soccorso domestico devono essere presenti due tipi di farmaci con effetto antipiretico: paracetamolo e ibuprofene. Si noti che questi sono principi attivi, mentre i nomi commerciali possono essere diversi: "Volpan", "Dolomol", "Efferalgan", "Nurofen", "Ipren", ecc.

Se il bambino vomita costantemente, è preferibile somministrargli un farmaco sotto forma di supposta rettale, ma tieni presente che mostrerà il suo effetto più lentamente. Per fornire assistenza più veloce, le forme liquide sono ottimali: sciroppo, gocce, sospensione. Prima dell'uso, assicurarsi che si tratti di forme di dosaggio per bambini e leggere attentamente le istruzioni.

Se vi è il sospetto di avvelenamento, somministrare un assorbente

Una diarrea collegata al sintomo principale è un segnale che le tossine possono essere entrate nello stomaco del bambino e devono essere neutralizzate con l'aiuto di enterosorbenti: "Smecta", "Enterosgel", carbone attivo (può essere venduto con il nome "Karbomix", " Belosorb "," Karbolong ", ecc.).

Il ricevimento dei sorbenti deve necessariamente tenere conto dell'età e del peso del bambino. Pertanto, nell'avvelenamento acuto, una singola dose di carbone attivo è di 1 g / kg di peso. Se 1 compressa contiene 0,5 g della sostanza attiva (vedere queste informazioni sulla confezione), allora un bambino di 10 libbre deve ingerire 20 (!) Compresse. Per renderlo più facile per lui, è consigliabile schiacciarli in polvere e diluirli in acqua. In termini di praticità, è molto più facile trattare un bambino con nausea e diarrea con Smekta.

Non cercare di fermare il vomito con agenti antiemetici.

Se, dopo tutte le misure adottate, il bambino vomita come intensamente e ancora di più, urgentemente andare in clinica - può quindi sviluppare gastrite, crisi acetonica, appendicite acuta o altre gravi malattie che richiedono un intervento medico.

L'errore non sarà solo il ritardo, ma anche un tentativo di fermare il vomito con speciali farmaci antiemetici. Sono in grado di bloccare i recettori nervosi responsabili del verificarsi del riflesso del vomito. Il bambino, dopo la loro ammissione, non vomiterà più, ma il costo di una tale ripresa immaginaria potrebbe essere alto:

  • possibili effetti collaterali - vertigini, convulsioni, reazioni allergiche, sonnolenza;
  • la droga "spalma" l'immagine della malattia e sarà più difficile per il medico diagnosticarla;
  • Con la cessazione del vomito, l'intossicazione del corpo può aumentare.

Prima di aiutare il bambino a non strapparsi, devi essere sicuro al 100% che non sia avvelenato e non un'infezione intestinale. Come capisci, solo un medico competente può fornire una diagnosi accurata, quindi non rischiare. Con calma, senza panico e azioni inutili, fai ciò che dipende da te e lascia che i tuoi specialisti trattino tuo figlio.

http://mamsy.ru/blog/toshnota-i-rvota-u-rebenka-bez-temperatury/

Vomito senza febbre nei bambini

Il vomito pediatrico è un evento molto comune. Le sue cause sono varie. Per determinarli occorre tenere conto dell'età, dei sintomi associati: presenza o assenza di febbre, diarrea, contenuto di vomito, ecc. Il vomito in un bambino senza febbre non indica l'assenza della malattia, a volte in tali casi è necessario l'aiuto di un medico. Il centro del sistema nervoso, responsabile della sua insorgenza, si trova nel midollo. Gli impulsi possono provenire da organi interni completamente diversi, dall'apparato vestibolare e dai centri corticali di percezione. A volte il vomito si verifica a seguito di esposizione al midollo di varie tossine, farmaci.

Pronto soccorso per un bambino con vomito

Se il bambino vomita improvvisamente e senza febbre, cosa si deve fare prima che arrivi il medico? Il primo soccorso deve essere fornito durante e immediatamente dopo lo svuotamento gastrico.

È necessario:

  • assicurati che il bambino non si strozzi - non inclini la testa, non appoggiarlo sulla schiena, devi girare la testa di lato, preferibilmente sollevandolo di 30 °;
  • dopo il vomito, sciacquare la bocca del bambino con acqua tiepida o pulire la bocca, gli angoli della bocca e le labbra con un batuffolo di cotone bagnato. Invece di acqua, è possibile utilizzare una soluzione disinfettante debole, ad esempio, permanganato di potassio o acido borico;
  • spesso innaffia il bambino in piccole porzioni, l'acqua dovrebbe essere fresca, per i bambini più grandi - fredda. Per eliminare il bavaglio, è possibile aggiungere un po 'di gocce di menta, utilizzare Regidron. I bambini fino a un anno dovrebbero ricevere 2 cucchiaini da tè ogni 5 minuti, dall'anno ai 3 anni - 3 volte ciascuno, dai 3 anni - 4 ciascuno.

Se l'attacco di vomito è di una volta e non è accompagnato da febbre, diarrea, deterioramento delle condizioni generali del bambino, è possibile posticipare la chiamata del medico.

Tutto ciò che deve essere fatto è osservare attentamente il bambino e, in caso di peggioramento, comparsa di sintomi aggiuntivi, consultare un medico.

Motivi per chiamare un'ambulanza

Vomitare in un bambino senza febbre può essere un sintomo di alcune gravi malattie, comprese quelle che richiedono un intervento chirurgico immediato. Pertanto, è impossibile ritardare la richiesta di assistenza medica e di auto-medicazione.


Chiamare immediatamente un'ambulanza se:

  • il vomito si ripete spesso, non si ferma;
  • il bambino non può essere bevuto a causa della frequente eruzione del vomito;
  • ci sono altri sintomi: febbre, diarrea, dolore addominale;
  • svenimento, semicoscienza e, al contrario, eccessiva eccitabilità (pianto, grida, attività motoria) appaiono;
  • forte dolore all'addome, combinato con il suo gonfiore e costipazione;
  • il vomito sorse dopo aver mangiato prodotti di dubbia qualità, additivi chimici, droghe;
  • vomito si è verificato dopo una ferita alla testa, una caduta, un colpo - è necessario un esame urgente da parte di un neurologo;
  • c'è letargia, sonnolenza, convulsioni, febbre.

Se il vomito si è verificato una o due volte, le feci sono liquide o normali, e il bambino normalmente beve acqua, gioca, dorme bene, quindi non è necessario chiamare un'ambulanza, ma è necessario contattare il pediatra locale.

Malattie accompagnate da vomito senza febbre

Alcune gravi malattie in un bambino possono essere accompagnate da diarrea, nausea e vomito senza febbre. Il più spesso questo è osservato nelle malattie seguenti.

Infezioni intestinali: febbre tifoide, enterovirus, ecc. Queste malattie possono essere accompagnate da febbre alta, ma a volte rimane normale. Il vomito si verifica senza riguardo al cibo, può apparire una o più volte. Maggiori informazioni sulle infezioni intestinali →

Le masse emetiche sono sempre le stesse. Spesso la diarrea è più pronunciata, le feci fluide, a volte con schiuma, muco, ha un odore pungente. Il bambino è lunatico e irrequieto, esausto, diventa sonnolento e letargico. Si rifiuta di mangiare e bere, raramente o per niente. C'è disidratazione

Il trattamento viene effettuato solo in regime di ricovero nei bambini al di sotto di un anno, a casa o in ospedale. Sono nominati farmaci assorbenti, antibiotici, agenti antivirali e reidratanti, probiotici. I farmaci anestetici e antipiretici possono essere utilizzati secondo necessità.

Intossicazione alimentare Spesso si verifica dopo l'uso di cibo in scatola, latticini, purè di carne e frutta. Nausea e vomito si verificano dopo aver mangiato, ripetuto più volte. Sgabello liquido con striature di sangue. Caratterizzato da un grave dolore parossistico nell'addome. Leggi di intossicazione alimentare →

Lo stato generale di salute peggiora, il bambino è cattivo, piange, si stanca rapidamente e diventa pigro. Rifiuta cibo e bevande. Se un bambino ha 3 anni o meno e il vomito si verifica senza febbre a causa di intossicazione alimentare, deve essere ricoverato in ospedale.

Il trattamento per i bambini più grandi può essere organizzato a casa. Viene eseguita la lavanda gastrica, sono prescritti assorbenti, agenti reidratanti, prebiotici, spasmi e infiammazioni.

Allergia al cibo o alla medicina. Gli attacchi di vomito e diarrea si verificano dopo che il bambino ha mangiato. Le masse contengono prodotti non digeriti. Inoltre, ci possono essere eruzioni cutanee, gonfiore delle mucose, difficoltà di respirazione. Il trattamento può essere organizzato a casa o in ospedale. Dettagli sulle allergie alimentari →

La base della terapia sono i farmaci antiallergici. Assorbenti e ormoni possono essere prescritti.

Dysbacteriosis. In questo stato, il vomito non appare spesso, una sedia con schiuma, a volte sostituita da stitichezza. Flatulenza rilevata, placca biancastra in bocca. Articolo sulla disbiosi nei bambini →

Possibilità di prurito, desquamazione, eruzione cutanea. Il trattamento viene effettuato a casa e si riduce a correggere la dieta e ripristinare l'equilibrio della microflora con l'aiuto dei probiotici.

Invaginazione dell'intestino. Senza febbre, il bambino sviluppa vomito con la bile. Dolori epigastrici crampi sono accompagnati da pianto e pianto. La sedia è gelatinosa con striature di sangue. Il trattamento è possibile solo chirurgico.

Forma acuta di gastrite, duodenite. In primo luogo, nausea, quindi abbondante vomito ripetuto con la bile. C'è gonfiore, dolore, anoressia. Le attività di guarigione vengono svolte a casa. Le tecniche di base sono la correzione della dieta, il consumo frequente e la pribiotica. Gastrite nei bambini →

Malattie del pancreas, del fegato e della cistifellea. Il bavaglio si verifica dopo un pasto, una o più volte. Vomito con particelle di bile e cibo. Sintomi correlati: grave dolore epigastrico, eruttazione con aria e gas, perdita di appetito. Trattamento stazionario mediante epatoprotettori o preparati con enzimi, assunzione di antidolorifici, aderenza a diete terapeutiche.

Malattie del sistema nervoso centrale (ischemia, idrocefalo, tumori, pressione intracranica). Vomito frequente Nel comportamento del bambino, l'ansia si trasforma in letargia. Nei neonati, si osserva anche la primavera della fontanella.

Il trattamento a seconda della malattia viene effettuato a casa o in ospedale. Include l'assunzione di farmaci che ripristinano la nutrizione delle cellule. Per idrocefalo e tumori - metodi chirurgici.

Ingoiare un oggetto estraneo. Vomito di particelle di cibo con muco, a volte con sangue. La respirazione è disturbata, il bambino è irrequieto. Due opzioni di aiuto: osservazione e aspettativa di un'uscita naturale insieme a una sedia o intervento chirurgico.

Malattie accompagnate da vomito senza febbre nei bambini al di sotto di un anno

Reflusso gastroesofageo Le masse in eruzione sono poche e aspre. Lo svuotamento gastrico avviene immediatamente dopo l'alimentazione. Il bambino spesso singhiozza, piange, si preoccupa. Ipersalvation è annotato.

Il trattamento è possibile a casa. Assegnato per bloccare il rilascio di acido cloridrico e farmaci antiacidi. È anche necessario regolare la frequenza e il volume delle poppate.

Stenosi pilorica Vomito abbondante, omogeneo, scaricato sotto pressione in mezz'ora dopo l'alimentazione. Il sintomo compare 2-3 giorni dopo la nascita. Il bambino perde peso, c'è disidratazione, convulsioni. Il trattamento è solo chirurgico, urgente. Stenosi pilorica →.

Pilorospazm. Il neonato ha un piccolo vomito. Il trattamento conservativo può essere organizzato a casa. Alimentazione frazionaria raccomandata in piccole porzioni e impacchi caldi sullo stomaco. Se questi metodi non portano risultati, è necessario un intervento chirurgico.

Diverticolo esofago congenito. C'è scia vomito di latte troppo scotto o miscela. La malattia porta ad una certa perdita di peso, viene trattata chirurgicamente.

Cause del vomito senza trattamento

In alcuni casi, il vomito indotto da bambini senza febbre non richiede alcun trattamento. Tutto ciò che occorre fare è eliminare le cause di disfunzione del tratto gastrointestinale.

Il rigurgito di cibo rimane nei neonati è un fenomeno normale, che si verificano 2-3 volte al giorno. Il volume delle masse in uscita è di circa 1-1,5 cucchiaini. Le ragioni possono essere una quantità eccessiva di cibo, la posizione orizzontale del bambino, lo sviluppo insufficiente delle funzioni gastrointestinali. Al fine di eliminare il sintomo, si dovrebbe nutrire il bambino con una testa sollevata, fare un "soldato" (tenere in posizione verticale) dopo ogni poppata, non sovralimentare. Rigurgito →

Dentizione di denti da latte. Il vomito non è abbondante, non influenza il peso corporeo e l'appetito. La ragione potrebbe essere l'ingestione di aria, l'alimentazione durante il dolore intenso. Per eliminare il sintomo è necessario utilizzare gel speciali per gengive e denti, massaggiare le gengive. Dentizione →.

Introduzione di alimenti complementari. Vomito singolo a causa della quantità insufficiente di enzimi, non assunzione del prodotto da parte del corpo del bambino. Aiuto è l'eliminazione temporanea del prodotto.

Vomito psicogeno nei bambini dopo 3 anni. Può svilupparsi sullo sfondo di stress, ansia o rifiuto di mangiare. È necessario eliminare la situazione di tensione, nel caso non sia d'aiuto, rivolgersi a uno psicologo.

Indigestione. Attacchi di vomito e feci molli con particelle di cibo non digerito. È necessario rivedere la dieta e dare al bambino più fluido.

Cambiamento climatico Il vomito e la diarrea possono verificarsi una o due volte, passare mentre il bambino si adatta alle nuove condizioni.

Misure di vomito vietate

Se il bambino ha vomito, in ogni caso è impossibile:

  1. Fare una lavanda gastrica se il bambino è incosciente.
  2. Senza la raccomandazione del medico di dare al bambino antispastici e antiemetici.
  3. Fare il lavaggio gastrico con soluzioni antisettiche.
  4. Seleziona in modo indipendente gli antibiotici.
  5. Non venire per un riesame, se lo stato di salute è tornato alla normalità e i sintomi sono scomparsi.

Autore: Olga Khanova, dottore,
appositamente per Mama66.ru

http://mama66.ru/detskie-bolezni/rvota-bez-temperatury

Cosa fare se un bambino ha nausea e vomito senza febbre e diarrea: cause e trattamento

Nei bambini piccoli abbastanza spesso c'è un sintomo sgradevole come il vomito. La peristalsi inversa è indicativa di malattie o segnala malfunzionamenti non critici nel corpo del bambino.

Spesso, il vomito in un bambino è accompagnato da diarrea, febbre e altri sintomi di disturbo, a volte non ci sono sintomi associati. Quali malattie dice il vomito, perché succede e come aiutare il tuo bambino - proviamo a capirlo.

Nausea e vomito - sintomi che hanno molte cause per il loro sviluppo

Cause del vomito in un bambino piccolo e sintomi associati

Nausea e vomito sono manifestazioni del lavoro di un meccanismo protettivo che viene attivato dall'organismo quando si verifica un pericolo. In questo modo, cerca di liberarsi dalle tossine nel corpo dall'esterno, o sostanze nocive formate durante il processo di scambio.

A volte il vomito indica malattie del tratto gastrointestinale, processi infettivi e infiammatori. In alcuni casi, questo sintomo può indicare problemi neurologici.

avvelenamento

Nausea e vomito sono i principali segni di cibo e altre intossicazioni. A seconda del tipo e della quantità di sostanza tossica nell'organismo, dell'età del bambino e del tasso metabolico individuale, il vomito si verifica durante il periodo da mezz'ora a diverse ore dopo il ricevimento della tossina.

Se il bambino è avvelenato, strappa cibo non digerito. Di norma, l'intossicazione è accompagnata non solo dal vomito, ma anche da altri sintomi. Questi includono:

  • letargia, debolezza;
  • aumento della temperatura;
  • grave diarrea ripetuta;
  • crampi e dolori all'addome;
  • mancanza di appetito;
  • pallore della pelle.

Infezioni gastrointestinali

Le malattie infettive nella maggior parte dei casi sono accompagnate da febbre, malessere, diminuzione della vitalità. Se il bambino si lamenta di nausea, debolezza, è cattivo, ha la febbre alta e la febbre, quindi è abbastanza probabile che abbia contratto un'infezione.

Per identificare l'agente eziologico dell'infezione intestinale e la nomina di un trattamento adeguato, consultare un medico e superare gli esami. A volte nei gruppi di bambini ci sono epidemie della cosiddetta influenza intestinale e altre malattie infettive, caratterizzate da sintomi "gastrici".

Le infezioni gravi manifestate da disordini dispeptici comprendono la salmonellosi, la dissenteria. Vomito, diarrea (a volte con muco) e febbre possono indicare una invasione parassitaria, ad esempio l'infezione da Giardia. Tutte le infezioni sono trattate solo sotto la supervisione di un medico specialista, poiché nella maggior parte di questi casi sono richiesti antibiotici.

Malattie infiammatorie del tubo digerente

Il vomito periodico può indicare processi infiammatori negli organi del tratto gastrointestinale. Inoltre, segni come malessere, nausea persistente, dolore addominale, flatulenza e sudore freddo possono parlare di patologia. Con la gastrite, la duodenite, la pancreatite e altre infiammazioni dell'apparato digerente, la temperatura non aumenta.

A volte le malattie del tratto gastrointestinale nelle fasi iniziali si manifestano con questi segni. Soprattutto devi stare attento quando i sintomi si verificano durante la notte. Nei casi in cui il bambino vomita e si ammala periodicamente per un lungo periodo di tempo, è necessario contattare il pediatra per scoprire le cause della condizione patologica.

Anomalie congenite dello stomaco e dell'intestino

Quando il neonato si ammala dopo ogni pasto, l'intera giornata è un segno di una patologia congenita del tratto gastrointestinale, che richiede cure mediche immediate. Le più comuni malattie congenite comprendono l'invaginazione intestinale, il cardiospasmo, la stenosi pilorica e il piloro spasmo.

appendicite

Il vomito è uno dei primi segni di un'infiammazione dell'appendice. L'appendicite può essere sospettata a causa di sensazioni dolorose nella parte destra, ma un bambino di un anno non può segnalarlo da solo. La patologia è caratterizzata da un aumento della temperatura ai valori subfebrilari. A volte ci sono diarrea con muco, disturbi del sonno, malessere, malumore.

Se il bambino ha 2 o 3 anni, non è in grado di determinare la localizzazione del dolore e talvolta si lamenta di disagio in tutto l'addome. Guardandolo, puoi vedere che sta mentendo sul lato sinistro, cercando di rannicchiarsi, provando dolore quando cambia posizione. Tutti questi segni, associati a vomito ripetuto, danno motivo di sospettare un'appendicite. Una diagnosi accurata è fatta solo da un medico.

Anomalie neurologiche

Succede quel bambino spesso malato, e la temperatura e la diarrea non lo sono. Questo indica una violazione dell'ordine neurologico. Durante la diagnosi degli organi del tratto gastrointestinale, non vengono rilevate anomalie. La ragione di tale vomito è nei disturbi del funzionamento del sistema nervoso.

Questo vomito si chiama cerebrale e talvolta è accompagnato da sintomi astenici: debolezza, diminuzione della vitalità. Possono apparire eccessiva sonnolenza, capricciosità, irritabilità. A volte c'è solo vomito senza altri segni della malattia.

Le cause neurologiche includono lesioni craniocerebrali. Il trauma cranico è quasi sempre accompagnato da vomito. È necessario scoprire se il bambino è stato recentemente in una situazione potenzialmente traumatica, non ha colpito la testa. In un bambino di un anno e più giovane, la commozione cerebrale può essere determinata solo da studi diagnostici presso una struttura sanitaria.

Vomito nevrotico

C'è un vomito in un bambino senza altri sintomi. Questo potrebbe indicare un forte spavento, uno stress emotivo eccessivo. Nei bambini con una psiche labili, un sintomo così nervoso si verifica anche con esperienze minori, ad esempio, sono costretti a mangiare o fare qualcosa che assolutamente non gli piace.

Questo tipo di segno nevrotico appare nei bambini di età superiore ai tre anni. Con il vomito a causa di disturbi del sistema nervoso, uno psicoterapeuta competente può aiutare.

Vomito con crisi acetonica

La crisi acetonica è una condizione estremamente pericolosa che richiede cure mediche immediate. Il corpo del bambino è traboccante di composti tossici. In questi casi, il vomito è invincibile, batte letteralmente la fontana, ha un forte odore di acetone. Questa condizione può durare per diversi giorni.

Il vomito grave in un bambino è accompagnato da una diminuzione del tono generale - il bambino diventa pigro e debole. Un segno caratteristico della crisi acetonomica è un odore chimico sgradevole dalla bocca (si consiglia di leggere: perché l'odore della bocca appare nei bambini?). Perché questa condizione si verifica nei bambini, i medici non sono noti per certo. È stato suggerito che l'acetonemia è associata a infezioni, stress, eccesso di cibo, tumori e disordini metabolici.

Cause specifiche di nausea infantile, non associate a patologie

In alcuni casi, gli impulsi emetici indicano una struttura speciale dell'apparato vestibolare. Il bambino sta solo cullando (raccomandiamo di leggere: cosa fare se il bambino è cullato un anno in macchina?). A volte la causa del vomito è la dentizione o la presenza di un corpo estraneo nell'esofago, nello stomaco (dettagli nell'articolo: può un bambino vomitare con la dentizione?).

Sindrome da cinetosi

In alcuni bambini, l'apparato vestibolare è progettato in modo da non tollerare i viaggi in auto o le corse. In questo caso, dovresti cercare di non dare da mangiare al bambino prima di trasportarlo, se è impossibile evitare il viaggio. È necessario consultare il pediatra su quali farmaci possono essere somministrati al bambino per fermare il riflesso del vomito.

eccesso di cibo

Qualche volta la nausea in un bambino è provocata da eccesso di cibo comune. Questo accade quando si alimenta un bambino in ogni modo è intrattenuto, distogliendo l'attenzione dal processo di assorbimento del cibo. Il bambino semplicemente non nota il momento in cui non ha più bisogno di mangiare. Se dopo pranzo iniziano le attività mobili, poi il bambino può e tira fuori.

dentizione

Quando mastica i denti da latte, il bambino si sente doloroso. Grazie a loro, i bambini possono ingoiare aria durante l'alimentazione, che è la causa del rigurgito. Tali segni non appaiono a lungo, senza accompagnare altri sintomi e non richiedono l'intervento di specialisti, a meno che non vengano ripetuti molte volte e costantemente.

Corpo estraneo

La nausea si verifica quando un bambino ingoia accidentalmente un piccolo oggetto. A volte il corpo cerca di sbarazzarsi di un corpo estraneo in questo modo. È necessario verificare se tutti i dettagli dei progettisti e dei piccoli giocattoli sono a posto.

Inoltre, i segni che un bambino ha ingerito un certo piccolo oggetto solido possono essere la presenza di una piccola quantità di sangue e muco nel vomito, dolore durante la deglutizione, rifiuto di mangiare. Il vomito ripetuto può verificarsi se il corpo estraneo ingerito non rigurgita immediatamente.

Caratteristiche del trattamento

Qualsiasi madre si preoccupa se il suo bambino si sente male. Naturalmente, i genitori sono preoccupati per la domanda su cosa fare se il bambino ha vomito, come aiutarlo a fronteggiare i sintomi scomodi. È consigliabile scoprire perché questa condizione spiacevole è sorto.

Non è necessario fermare il desiderio di soffocare con rimedi medici o popolari, è meglio lasciare che il corpo del bambino si chiarisca da solo. Assumere farmaci senza prescrizione medica non dovrebbe essere preso affatto, soprattutto se non si conosce esattamente la causa del vomito (si consiglia di leggere: medicinali per bambini da vomito).

Come affrontare il bavaglio?

  • Durante questo periodo, i bambini non hanno appetito e non dovrebbero essere costretti a mangiare.
  • È necessario innaffiare il bambino spesso. Per alleviare il bavaglio, puoi aggiungere un po 'di succo di limone o di miele all'acqua.
  • I farmaci antiemetici devono essere maneggiati con cura: possono essere usati solo dopo aver consultato un medico e aver scoperto le cause del vomito in un bambino.
  • Trattare il vomito con l'uso di sorbenti. Questi sono farmaci che assorbono sostanze tossiche, passano attraverso il tratto gastrointestinale e li rimuovono delicatamente dal corpo.

Come eliminare il forte vomito indomabile?

Lo svuotamento frequente e abbondante dello stomaco è una seria minaccia alla salute e persino alla vita del bambino. Con vomito indomabile, c'è un alto rischio di disidratazione del corpo, quindi è necessario dare al bambino un sacco di acqua e soluzioni di reidratazione.

Categoricamente è impossibile effettuare il trattamento indipendentemente. Con un forte vomito indomabile, dovresti contattare il tuo pediatra. Per eliminare questa manifestazione, è necessario scoprire la causa di questa condizione del bambino e trattarla, e non il risultato sotto forma di vomito.

Cosa succede se il vomito inizia di notte?

Succede che il bambino è malato, anche di notte, proprio in sogno, ha bisogno di un aiuto urgente, prima di consultare un medico. In questo caso, puoi dare al bambino un assorbente. Non usare medicinali contenenti additivi. Ci sono farmaci che contengono solo un componente - in realtà assorbente. Questi includono:

  • Carbone attivo;
  • Smecta;
  • enterosgel
  • Polisorb.

Nel kit di pronto soccorso di casa nel caso in cui il vomito si verifichi improvvisamente durante la notte, non ci devono essere solo sostanze assorbenti, ma anche farmaci anti-disidratazione. Dopo ogni episodio di vomito o diarrea, è necessario fornire soluzioni per ripristinare il bilancio idrico-elettrolitico:

  • rehydron;
  • Humana Electrolyte;
  • Hydrovit e altri

Con un singolo attacco di vomito durante la notte, dovresti comunque monitorare attentamente le condizioni del bambino. Il vomito notturno può portare all'aspirazione del vomito attraverso le vie respiratorie. In altre parole, il bambino potrebbe soffocare se inizia a sentirsi male in un sogno.

Cura del bambino dopo il vomito

Il primo compito dei genitori è quello di monitorare da vicino che il bambino reintegra le riserve di liquidi nel corpo, per cui è necessario dargli da bere dopo ogni svuotamento dello stomaco. Per ripristinare il bilancio idrico, è possibile utilizzare preparazioni speciali. Sono diluiti con acqua e ubriachi dopo che il bambino vomita. La disidratazione è la causa più comune di morte in caso di avvelenamento. La disidratazione si verifica proprio a causa di vomito e diarrea.

Dopo che il vomito si è fermato, dovresti tenere il bambino con una dieta delicata per diversi giorni. Per ripristinare il normale stato delle mucose dello stomaco e dell'intestino, è necessario nutrire il bambino con carne magra, prodotti a base di latte fermentato, brodo di pollo. Per il periodo della dieta, verdure fresche e frutta, carboidrati veloci, bevande gassate, cibi grassi sono esclusi dalla dieta.

http://vseprorebenka.ru/zdorove/simptomy/rvota-u-rebenka.html

Pubblicazioni Di Pancreatite