Dolore nella milza

Il dolore nella milza è un sintomo di natura non specifica, che può indicare lo sviluppo di processi patologici sia nell'organo stesso che in altri sistemi corporei. In alcuni casi, il sintomo non è una conseguenza della patologia (durante la corsa, un'attività fisica eccessiva). Non esiste un chiaro limite per quanto riguarda età e sesso, questo sintomo non si manifesta, il che può manifestarsi sia negli uomini che nelle donne a qualsiasi età.

Va notato che spesso la natura dei sintomi del dolore può indicare la causa alla radice stessa. Tuttavia, questo può essere determinato con precisione solo da un medico qualificato attraverso l'esame obiettivo e le necessarie misure diagnostiche. Ne consegue che è impossibile confrontare in modo indipendente i sintomi e il trattamento, questo può causare gravi complicazioni.

eziologia

Il dolore acuto nell'area della milza può essere causato da alcune malattie e da fattori esterni negativi. Il primo gruppo dovrebbe includere:

  • infarto milza;
  • ascessi;
  • la tubercolosi;
  • malattie gastroenterologiche;
  • malattie infettive delle vie respiratorie;
  • epatite acuta;
  • lesione parassitaria dell'echinococco della milza;
  • ciste alla milza;
  • sviluppo di un processo oncologico.

Per quanto riguarda i fattori negativi esterni che possono causare dolore nella parte sinistra (cioè nell'area della milza), ciò dovrebbe includere:

  • stress meccanico che può portare a lacrimazione o strappo di un organo;
  • sistematicamente la malnutrizione, che porta ad un aumento del carico sul corpo;
  • alcolismo e tossicodipendenza.

Indipendentemente dal fattore etiologico implicito, se il dolore è presente nella milza, si dovrebbe cercare immediatamente un aiuto medico e non assumere farmaci per eliminare i sintomi acuti. Un inizio tempestivo del trattamento aumenta significativamente le possibilità di recupero.

sintomatologia

Il quadro clinico dipenderà interamente da ciò che ha causato esattamente il dolore nella parte sinistra. Tuttavia, indipendentemente dalla causa sottostante, i sintomi includeranno una caratteristica - un aumento dell'organo e dolore durante la palpazione.

Il dolore nella natura può essere:

  • pizzicare;
  • scoppio;
  • dolorante;
  • penetranti;
  • smussato o affilato.

Nei processi patologici che riguardano direttamente l'organo stesso, il quadro clinico può essere caratterizzato come segue:

  • il disturbo del ritmo cardiaco, nella maggior parte dei casi, è aumentato;
  • il dolore nella parte sinistra dà nella regione lombare e nella schiena;
  • nausea, spesso con periodi successivi di vomito. È interessante notare che il vomito spesso non porta sollievo al paziente;
  • sete intensa, che è ancora accompagnata da secchezza delle fauci;
  • debole affaticamento fisico;
  • sensazione di pesantezza e pienezza nel lato sinistro;
  • bassa pressione sanguigna;
  • lividi possono verificarsi nella zona dell'organo.

Separatamente, dovremmo evidenziare il quadro clinico, che è presente con una lesione chiusa o aperta della milza:

  • vomito;
  • pallore;
  • mancanza di respiro, respiro superficiale;
  • svenimento, anche se lo svenimento non è escluso;
  • tremando attraverso il corpo;
  • impulso lento;
  • condizioni di shock.

Tale condizione umana può essere estremamente pericolosa per la vita, quindi, con i primi segni notati, un bisogno urgente di cercare aiuto medico.

Nel caso in cui la sensazione di disagio e dolore nella parte sinistra sia dovuta a un disturbo gastroenterologico, il complesso dei sintomi può essere caratterizzato come segue:

  • dolore addominale, la cui intensità e localizzazione dipenderanno dal fattore provocante stesso;
  • violazione della frequenza dei movimenti intestinali, cambiamenti nella consistenza delle feci;
  • nausea, che può essere accompagnata da attacchi di vomito;
  • cambiamento nelle preferenze di gusto, perdita di appetito;
  • perdita di peso;
  • aumento della flatulenza;
  • sapore esterno in bocca;
  • debolezza, irritabilità.

Indipendentemente dal tipo di quadro clinico, è necessario consultare un medico in modo tempestivo, poiché solo un medico specialista qualificato, dopo un esame e una diagnosi accurata, può dire cosa fare e come trattare il disturbo. Si sconsiglia vivamente di assumere droghe senza autorizzazione.

diagnostica

Al fine di prescrivere un trattamento efficace, il medico esegue tutte le necessarie misure diagnostiche, che consistono in due fasi. Il primo è un esame fisico del paziente con palpazione della zona interessata. Durante l'esame obiettivo, il medico scopre anche quanto segue:

  • quando cominciarono ad apparire i segni, il loro carattere;
  • nutrizione e stile di vita del paziente;
  • se c'è una storia di malattie croniche, chirurgia sulla cavità addominale;
  • se ci fosse alla vigilia di un eccessivo sforzo fisico, scioperi nella regione della milza.

Se il paziente ha assunto qualche pillola per alleviare i sintomi, deve informare il medico prima dell'inizio delle procedure diagnostiche. Ciò è dovuto al fatto che alcuni farmaci possono portare a un'immagine clinica sfocata.

Inoltre, vengono eseguite le seguenti misure diagnostiche:

  • biopsia del tessuto splenico per sospetta oncologia o infarto della milza;
  • esame radiologico di un organo;
  • ultrasuoni;
  • CT.

Per quanto riguarda i test di laboratorio, è obbligatorio un esame emocromocitometrico completo. L'analisi biochimica del sangue e la definizione dei marcatori tumorali vengono assegnati secondo necessità.

trattamento

Il corso del trattamento dipenderà interamente dalla malattia di base ed è prescritto rigorosamente dal medico curante.

Nel caso in cui la causa di un dolore acuto nella milza sia la sua rottura e simili, l'operazione viene eseguita. Le stesse misure sono applicate durante il processo oncologico.

I farmaci da prescrizione si basano sul quadro clinico e sulle cause alla radice stabilite di questo segno clinico. Inoltre, il medico può prescrivere un alimento dietetico speciale.

prevenzione

A causa del fatto che questo non è un processo patologico separato, ma una manifestazione clinica di natura non specifica, non esistono metodi di prevenzione mirati. È generalmente necessario seguire le regole di uno stile di vita sano e aderire alle raccomandazioni preventive per quelle malattie che sono incluse nella lista eziologica.

http://simptomer.ru/simptom/bol_-v-selezenke

Dov'è la milza e come sono i dolori

La milza di una persona è un organo spaiato situato nella parte sinistra della cavità addominale con dislocazione nell'ipocondrio. Situato in prossimità della parete posteriore dello stomaco. È considerato uno dei più grandi organi linfoidi. Secondo i segni esterni assomiglia alla ghiandola endocrina, ma secondo le caratteristiche fisiologiche, svolge funzioni completamente diverse. È una fonte chiave di nuovi linfociti che formano il sistema immunitario e partecipano al processo di formazione del sangue. Senza una milza sana, è quasi impossibile immaginare una forte immunità e una risposta adeguata del corpo alle infezioni batteriche, virali e fungine.

Perché abbiamo bisogno di una milza e dove si trova?

Questo organo del sistema linfatico è molto sensibile ai lividi, alle malattie batteriche e infiammatorie. In caso di lesioni o di un aumento del carico sul tessuto della milza, una persona sviluppa una sindrome acuta del dolore, manifestata sotto forma di spasmi. Un sintomo sgradevole può essere situazionale o permanente.

Lo scopo principale della milza è le seguenti funzioni che esegue:

  • fornisce la formazione del sangue nel corpo di bambini, adulti e in tutte le fasi dello sviluppo fetale dal primo trimestre al nono mese, fino all'ultimo giorno di gravidanza;
  • deposita le piastrine, accumulandole nella struttura delle loro cellule, e quindi restituendole nel flusso sanguigno per garantire i processi naturali nel corpo umano;
  • utilizzo di cellule del sangue vecchie e danneggiate con la loro ulteriore elaborazione e conversione all'emoglobina;
  • la sintesi di cellule chiave del sistema immunitario sotto forma di linfociti, che sono attivamente coinvolte nella distruzione della microflora batterica, inibiscono la divisione di microrganismi virali e fungini;
  • agisce come un filtro biologico, attraverso il quale passano tutti gli agenti patogeni, protozoi, uova e larve di parassiti, le tossine, dopo di che si verifica una risposta immunitaria e si formano anticorpi del tipo corrispondente.

La milza è considerata uno degli organi più complessi e misteriosi del corpo umano, che non è stato ancora completamente studiato, e gli scienziati continuano gli studi di laboratorio sulle caratteristiche fisiologiche dei suoi tessuti.

C'è una teoria secondo la quale la milza è anche coinvolta nella regolazione dell'equilibrio degli ormoni responsabili del funzionamento stabile del midollo osseo.

I primi sintomi e come fa male la milza?

I segni della dolorosa condizione della milza possono essere identificati dalla presenza di spasmo acuto, che è localizzato nell'ipocondrio sinistro. Con lo sviluppo di complicazioni e il deterioramento della salute, il paziente avverte dolore dalla costola alla spalla e alla scapola. Inoltre, ci sono sempre sintomi di accompagnamento che assomigliano a questo:

  • la pressione arteriosa diminuisce, gli indicatori di cui sono a livello da 90 a 50, da 80 a 40 unità del tonometro;
  • c'è nausea e voglia di vomitare di eziologia sconosciuta, quando una persona mangia nel solito modo, mangia cibo di qualità e non riesce a capire la natura dell'origine dei crampi allo stomaco;
  • il paziente ha la febbre, la sudorazione aumenta e un brivido passa periodicamente attraverso il corpo;
  • la respirazione diventa pesante e angusta, il paziente si lamenta di non poter inalare il pieno petto;
  • il livello del flusso sanguigno diminuisce gradualmente nei grandi vasi, il che indica l'assenza di un processo completo di formazione del sangue nei tessuti della milza.

Nella maggior parte dei casi, il dolore non scompare da solo e richiede sempre un trattamento medico, che inizia immediatamente dopo una diagnosi approfondita del corpo. Un ritardo nell'assistere un paziente con i sintomi indicati minaccia di formare un ascesso della milza, che porterà alla sua distruzione e alla rimozione chirurgica.

Ragioni - da cosa può far male?

Non ci sono tanti fattori, la cui presenza porta allo sviluppo di dolore acuto nella milza. Sulla base di molti anni di pratica medica nel trattamento di questa malattia, i seguenti motivi per cui questo organo del sistema ematopoietico quasi sempre fa male:

  • gravi ceppi virali infettive e organismo infettante (sifilide, tubercolosi, HIV, epatite, antrace, AIDS, Pseudomonas aeruginosa, infestazione passo settico con Staphylococcus aureus);
  • sulla pelle dell'addome compaiono emangiomi, che hanno l'aspetto di piccoli punti rossi, come piccole talpe, ma di un colore brillante e saturo;
  • processi oncologici nei tessuti della milza con la formazione di un tumore del cancro a pieno titolo di natura maligna di origine, la cui presenza viola l'operazione stabile dell'organo;
  • colpi e ferite della cavità addominale, che arrivavano sul lato sinistro con l'epicentro dell'onda di forza direttamente alla milza (in tali casi vi è infarto del tessuto con emorragie multiple e ulteriore necrosi, il che rende inevitabile l'uso di un tale trattamento chirurgico);
  • comparsa di pietre e altre formazioni, la cui formazione è associata ad una predisposizione ereditaria alla lesione tissutale milza umano adulto o emersa sotto l'influenza di fattori esterni ed interni;
  • mono-infettati echinococcus in connessione con un colpo nel tratto gastrointestinale di un larve vitali del parassita, che è in procinto di loro forme di vita capsula cistica, provocando infiammazione cronica con riacutizzazioni periodiche;
  • torsione dei vasi venosi che alimentano il tessuto splenico (questo motivo non è il più comune, ma può anche causare un sintomo sgradevole sotto forma di dolore acuto).

Questi sono fattori comuni che innescano la condizione dolorosa di questo organo. In base alla loro presenza nella vita di una persona, si forma un appropriato processo di trattamento. Distinguere anche alcune caratteristiche del dolore nei tessuti della milza per genere, vale a dire.

Negli uomini

La metà maschile della popolazione è più spesso di fronte alle malattie di questo organo. Ciò è dovuto a motivi come il lavoro in imprese con condizioni di lavoro pericolose (metallurgia, chimica, industria carboniera), abuso di alcool, fumo, cibo irrazionale, ferite e contusioni addominali.

Nelle donne

Ai rappresentanti del sesso debole vengono diagnosticati processi infiammatori nella milza con la presenza della corrispondente sindrome del dolore 3 volte meno che negli uomini.

Nella maggior parte dei casi, la causa della malattia è una violazione dei livelli ormonali, delle malattie associate delle ovaie e di altri organi del sistema riproduttivo femminile, prendendo contraccettivi orali.

Nella pratica medica moderna, non esiste praticamente alcuna separazione delle malattie della milza per genere. Gli stessi sintomi della malattia sono vissuti da uomini e donne. Anche i fattori causali sono quasi sempre comuni. L'unica differenza è nella nitidezza della loro manifestazione e, di conseguenza, nel metodo di trattamento.

Diagnosi e test, quale medico contattare?

Quando i sintomi corrispondenti si trovano in te stesso, non dovresti perdere minuti di tempo prezioso e dovresti prendere un appuntamento con un medico dal gastroenterologo o dal terapista il prima possibile. È possibile che tali specialisti eseguirà la valutazione iniziale, palpazione dell'addome, e quindi reindirizzare il paziente a specialisti interessati - un oncologo (se v'è un sospetto di cancro della milza), il chirurgo (nel caso di gravi patologie il cui trattamento chirurgico è unico metodo possibile).

Ultrasuoni della milza - preparazione per la procedura, la dimensione è normale

Prima di sottoporsi a una diagnosi ecografica, occorre prestare attenzione alle misure preparatorie che consentiranno al medico esaminatore di ottenere le informazioni più dettagliate e affidabili sulla condizione dei tessuti dell'organo. Uno studio è condotto al mattino a stomaco vuoto. 2 ore prima della procedura è severamente proibito mangiare cibo. È permesso solo bere acqua, ma non più tardi di 30 minuti prima dell'esame.

Per 3 giorni, il paziente deve seguire una dieta rigorosa. Escludere cibi piccanti, fritti, affumicati e grassi dal menu. La dieta dovrebbe consistere in cereali di cereali, insalate di verdure fresche, verdure, condite con olio vegetale. È severamente vietato consumare bevande alcoliche e gassate. La norma di una milza sana è la sua dimensione strutturale di 109 mm di lunghezza e 46 mm di spessore. È consentita una tolleranza di 5 mm in una direzione o nell'altra.

Esame per sospetta oncologia (cancro) della milza

Se ci sono sintomi che indicano un tumore della milza, al paziente viene prescritto un test aggiuntivo dei seguenti test:

  • sangue da una vena per la sua ricerca biochimica e determinante nella sua composizione la possibile presenza di cellule tumorali che hanno una struttura alterata;
  • urina del mattino, che mostra il livello di ESR, proteine ​​e la gravità del processo infiammatorio;
  • analisi clinica del sangue da un dito (il rapporto percentuale dei suoi componenti è attentamente studiato, molti dei quali sono sintetizzati dalla milza o si accumulano nei suoi tessuti);
  • esame istologico di un frammento di tessuto selezionato durante la biopsia.

Se necessario, una scansione MRI può essere inoltre prescritta in modo che il medico abbia l'idea più dettagliata della condizione dell'organo e quale medicinale usare in ciascun caso particolare.

Sulla base di questo, viene fatta una prognosi per la sopravvivenza del paziente, così come il ritmo del recupero.

Trattamento dell'infiammazione della milza

Il miglior trattamento è complesso. perché grazie a una combinazione di vari metodi e mezzi, è in corso un lavoro completo per migliorare lo stato di lavoro di un particolare organo o le funzioni rigenerative del corpo. Le seguenti misure sono tra i principali metodi di trattamento per la milza infiammata.

Dieta (cibo)

L'organizzazione del processo di corretta alimentazione è anche parte del corso di medicina generale, che mira alla più rapida stabilizzazione del benessere del paziente e al ripristino del lavoro dell'organo che forma il sangue. A tal fine, il menu del paziente è formato dai seguenti alimenti:

  • cereali di cereali da grano saraceno, grano, orzo, mais, orzo perlato, chicchi di avena, che contengono un'aumentata percentuale di fibre e hanno un effetto benefico non solo sull'apparato digerente, ma anche sulla qualità del sangue che viene filtrato dalla milza;
  • cavolo bianco indipendentemente da come viene cucinato (il modo migliore per influenzare la salute del paziente è la versione acida della cottura di questo ortaggio, quando il cavolo tritato si acida nel suo stesso succo e fermentato);
  • insalate di verdure fresche, che vengono condite con semi di girasole o olio d'oliva non raffinati;
  • frutta fresca che è cresciuta senza l'uso di fertilizzanti chimici e preparati per combattere gli insetti e altri parassiti della frutta (altrimenti si può ottenere l'effetto opposto);
  • non bollito grasso di varietà rosse (filetto di vitello);
  • fegato di maiale o di manzo cotto a bagnomaria o al forno con verdure al forno;
  • purè di patate, che vengono condite con una piccola quantità di burro;
  • decotti e composte di rosa selvatica, bacche fresche e secche, erbe di camomilla, salvia, timo, farfara.

È molto importante bere più acqua possibile senza gas. Riempimento abbondante del corpo con il fluido consente di ridurre il carico sul tessuto della milza, assottiglia il sangue, rimuovere la sindrome del dolore. Inoltre faciliterà il processo di trattamento. Gli alimenti completamente affumicati, speziati, fritti, acidi e grassi vengono rimossi dalla dieta. Il menu rigoroso di dieta dovrebbe avvenire durante l'intero corso terapeutico, fino al recupero.

farmaci

L'uso di droghe è importante nella fase iniziale del processo infiammatorio nei tessuti di questo organo. In questo caso, il trattamento sintomatico viene eseguito sulla base di ciò che ha causato esattamente la condizione dolorosa della milza e tiene anche conto della specificità del quadro clinico della manifestazione della malattia. In questo caso, i farmaci sono utilizzati nelle seguenti categorie:

  • antinfiammatorio, per ridurre il gonfiore delle mucose e per fermare i cambiamenti diffusi nella struttura dei tessuti;
  • antibatterico, se la causa della milza è causata da gravi forme di agenti patogeni infettivi che entrano in esso (in caso di invasioni virali o fungine, vengono utilizzate medicine del gruppo corrispondente);
  • antispastici per ridurre la gravità del dolore, al fine di migliorare la qualità della vita del paziente per un periodo fino a quando l'infiammazione non viene alleviata;
  • complessi vitaminici e minerali per stimolare l'attività delle cellule del sistema immunitario e aumentare la loro resistenza alla microflora patogena, mentre l'organo ematopoietico viene ripristinato;
  • Contagocce endovenose a base di sostanze chimiche, se al paziente è stata diagnosticata una neoplasia maligna basata sui risultati di un esame e un'interpretazione completi dei test;
  • farmaci antielmintici per pazienti a cui è stato diagnosticato un danno d'organo da elminti o microrganismi che conducono uno stile di vita parassitario.

È possibile utilizzare farmaci sotto forma di compresse e iniezioni intramuscolari e endovenose. Ogni tipo di medicina è selezionata individualmente.

Il dosaggio, la frequenza e la durata della sua somministrazione sono stabiliti secondo lo stesso principio. Tutto dipende da quale decisione prenderà il medico curante in termini di organizzazione del processo terapeutico. La durata del trattamento farmacologico è da 10 a 25 giorni.

Rimedi popolari a casa

Esistono diverse ricette popolari per ripristinare la funzionalità dei tessuti della milza, come organo separato e indipendente. Per raggiungere questo obiettivo con l'uso di tecniche di medicina alternativa, è necessario seguire semplici regole, consistenti nelle seguenti raccomandazioni.

Numero della ricetta 1

  1. Prendi 20 grammi di terra di sentina delle piante verdi e tritali finemente.
  2. Versare l'erba medicinale con 1 litro di acqua bollente e lasciare in infusione per 20 minuti.
  3. Spremere 100 grammi di carota e succo di ravanello.
  4. Aggiungere il succo al brodo risultante dalla scrofa e mescolare accuratamente.

Questo rimedio a casa viene assunto nei successivi 14 giorni, 100 grammi 5 volte al giorno. Se l'orario di ricevimento coincide con la colazione, il pranzo o la cena, allora dovresti bere un decotto 15 minuti prima dei pasti.

Numero della ricetta 2

  1. Prendi 1 cucchiaio di Hypericum essiccato e versalo in un contenitore di metallo. Può essere una casseruola, uno scoop o qualsiasi altra nave.
  2. Versare nella pianta di guarigione 1 litro di acqua corrente fredda.
  3. Mettere a fuoco basso e far bollire per i successivi 30 minuti.
  4. Dopo il tempo specificato, togliere dalla stufa e lasciare fermentare per altre 2 ore.

Dopo il raffreddamento, bere 150 grammi tre volte al giorno 40 minuti prima dei pasti. Il tempismo ottimale della terapia domiciliare per questa ricetta è di 7-12 giorni. Se necessario, puoi prolungare il corso per 2-3 giorni.

Numero di ricetta 3

  1. Prendi la radice di rafano nero di medie dimensioni.
  2. Lavalo accuratamente e sbucciatelo.
  3. Tagliare a fette uniformi, quindi trasferirle in un tritacarne meccanico o in un robot da cucina.
  4. Macinare la radice allo stato di pappa.
  5. Metti la miscela su un panno e applica all'ipocondria sinistra per 2 ore 1 volta al giorno. In questo caso, la polpa di ravanello svolge la funzione di un impacco biochimico.

Che tipo di medicina tradizionale usare in ciascun caso, lo stesso paziente determina in stretta consultazione con il suo medico. È importante ricordare che la medicina alternativa e le sue prescrizioni non sono riconosciute ufficialmente e non esiste una garanzia del 100% che una persona che soffre di dolori alla milza migliorerà e i sintomi scompariranno completamente.

Chirurgia da rimuovere - indicazioni e come vivere senza una milza?

La chirurgia è uno dei modi più radicali per trattare i processi infiammatori in un dato organo del sistema ematopoietico umano. È usato solo in casi estremi, quando la suppurazione del tessuto e la formazione di ascessi sono scomparsi.

La struttura ghiandolare della milza è molto sensibile alla minima irritazione. Pertanto, anche un processo infiammatorio minore può rapidamente trasformarsi in un vero e proprio centro purulento con tutte le conseguenze che ne conseguono. L'operazione chirurgica viene eseguita in un ospedale in anestesia generale.

Il paziente è completamente tagliato fuori l'organo interessato e suturato i bordi dei tessuti epiteliali nella zona della sua posizione. Inoltre, i punti sono sovrapposti ai vasi principali, fornendo un flusso costante di sangue venoso. Al completamento di queste manipolazioni, il paziente viene trasferito per un giorno all'unità di terapia intensiva e quindi al reparto generale.

La vita senza una milza ha le sue caratteristiche, consistenti nell'organizzazione di una corretta alimentazione, rifiuto dell'alcool, fumo di tabacco. È necessario assumere regolarmente farmaci che stimolino il sistema immunitario, prevenire l'ipotermia del corpo, trattare malattie infettive e virali nel tempo, perché senza la milza il sistema immunitario diventa molto debole e la qualità del sangue diminuisce. Questo può essere controllato passando un'analisi clinica elementare del sangue capillare da un dito.

Complicazioni in assenza o trattamento sbagliato

Un processo non qualitativamente organizzato di trattare una malattia di questo tipo, o la sua completa assenza, è irto per il paziente con le seguenti conseguenze negative:

  • sindrome del dolore esteso, che si esprime sotto forma di spasmo e copre l'intera cavità addominale fino al petto;
  • infiammazione del nervo vago, che è responsabile della sensibilità della milza agli stimoli interni ed esterni;
  • la formazione di ascessi purulenti, il cui trattamento viene effettuato con il metodo di installazione di un drenaggio artificiale o rimozione completa di un organo;
  • necrosi del tessuto splenico, che implica una sua decomposizione sistematica e metodica;
  • infezione del sangue con la diffusione di un processo settico su uno stomaco vicino (nel 95% dei casi si verifica la morte e solo un piccolo numero di pazienti riesce a sfuggire sopravvivendo a più operazioni sugli organi addominali, oltre a una completa trasfusione di sangue).

Ognuna delle complicazioni di cui sopra a suo modo è pericolosa per la vita di ogni adulto. Pertanto, anche i minimi sintomi che indicano dolore nella milza non possono essere ignorati.

prevenzione

L'anatomia della struttura degli organi interni è molto complessa e interconnessa nella sua organizzazione. Gli organi di formazione del sangue non fanno eccezione alla regola. Per prevenire la loro infiammazione e lo sviluppo di vari tipi di malattie, è necessario seguire quotidianamente semplici regole di prevenzione, consistenti nelle seguenti azioni:

  • attività fisica moderata, passeggiate, jogging, nuoto, squat e ciclismo;
  • bere acqua pulita e corrente senza anidride carbonica (la saturazione del corpo con umidità vitale migliora la qualità del sangue e facilita il lavoro dei tessuti della milza);
  • alimentazione corretta e razionale, che consiste solo di prodotti biologicamente utili contenenti porridge di cereali, verdure fresche, frutta, verdura, carne bollita non grassa;
  • rifiuto di cattive abitudini sotto forma di bevande alcoliche, fumo di tabacco, uso di droghe;
  • trattamento tempestivo di focolai di infezione cronica, che è più spesso concentrato nelle corone dei denti, tonsille della gola, rinofaringe.

È estremamente importante prestare maggiore attenzione all'indurimento del corpo. Per fare questo, è sufficiente ogni mattina per prendere un douche o pulire con un asciugamano bagnato. Prevenire lesioni alla cavità addominale e shock all'ipocondrio sinistro.

http://doctorzkt.com/vspomogatelnyie-organyi/selezenka-gde-nahoditsya-i-kak-bolit-lechenie.html

Segni di dolore alla milza

Un tempo, molto tempo fa, il chirurgo romano Galen chiamava la milza "un organo pieno di mistero". Questo è vero, perché il suo appuntamento non è stato immediatamente aperto ai medici.

Inoltre, si nota che dopo la rimozione della milza, la persona continua a condurre, a prima vista, una vita piena. In effetti, la milza non è un organo vitale. Ma nel corpo è tutt'altro che superfluo.

Nell'articolo capiremo come fa la milza a soffrire, quali sintomi una persona sperimenta e come affrontare il dolore.

Posizione e funzione

Milza - organo ovale non abbinato. La sua posizione è la parte superiore sinistra della cavità addominale, dietro lo stomaco, vicino al diaframma e al pancreas.

Le funzioni della milza sono molto importanti:

  1. Durante lo sviluppo intrauterino, la milza è impegnata nella produzione di sangue, quando il bambino nasce, il midollo osseo è già completamente formato e inizia a produrre globuli rossi e globuli bianchi.
  2. Ci sono malattie del sangue in cui compaiono aree di formazione del sangue nella milza.
  3. La milza contiene la terza parte di tutte le piastrine del corpo umano. E se per qualche ragione c'è molta perdita di sangue, allora la fornitura di piastrine da questo deposito entra nel sistema circolatorio.
  4. La funzione più importante della milza è la linfopoiesi. È questo organo che produce il maggior numero di linfociti che circolano attraverso il sistema circolatorio.
  5. Inoltre, la milza è coinvolta nella pulizia del sangue. Agisce come una sorta di filtro, il cui compito è quello di conservare batteri nocivi. Produce anticorpi. La sintesi di immunoglobulina è impossibile senza la sua partecipazione. Quindi, questo corpo svolge un'importante funzione immunitaria.

Guarda un video sull'appuntamento e sulle malattie della milza:

Cause del dolore

I motivi per cui la milza fa male possono essere molti:

  • Danni. Cause di danno chiuso - fratture delle costole sul lato sinistro, rotture dovute a urti o cadute da un'altezza, una spremitura molto forte dell'addome. Le ferite aperte si verificano a seguito di ferite da arma da fuoco o da arma da fuoco.
  • Il rapido aumento delle dimensioni del corpo può portare alla rottura spontanea della milza. Questo a volte accade durante la crescita dei bambini o come conseguenza della disintegrazione del tumore.

Puoi familiarizzare con le norme della dimensione della milza negli esseri umani a seconda dell'età qui.

  • Il dolore nella milza può essere causato da malattie gravi come l'ascesso della milza (la comparsa di un ascesso all'interno dell'organo) o l'infarto della milza (blocco dei vasi che forniscono nutrimento all'organo).
  • Inoltre, la milza può segnalare dolore della presenza di tumori in esso, che sono suddivisi in maligni (reticulosarcoma e linfosarcoma) e benigni (emangiomi, lipomi, amartomi, linfangiomi).
  • Accade che la milza diffonda malattie degli organi adiacenti. Così, la milza tubercolosi, la milza sifilide, l'echinococcosi di milza e una serie di altre malattie sorgono.

    sintomi

    È abbastanza difficile per una persona senza educazione medica capire dove, come e perché fa male la milza. Solo un medico può accertare il fatto della patologia di questo particolare corpo. Tuttavia, vi è un elenco di sintomi della malattia della milza:

  • Quando il danno alla milza è chiuso, il paziente diventa pallido, diventa coperto di sudore freddo, sente un dolore acuto nel lato sinistro, che può essere dato sotto la scapola. La vittima cerca di sedersi, perché stare seduti si sente meglio. Oltre alla sindrome del dolore, una lesione chiusa della milza è caratterizzata da una diminuzione della pressione sanguigna, la comparsa di nausea e vomito, una costante sensazione di sete, debolezza.
  • Le lesioni aperte sono caratterizzate da profusa perdita di sangue e dolore acuto nella zona interessata.
  • Sintomi di ascesso della milza - forte dolore sotto le costole, che si irradiano alla spalla, passando dolcemente nel petto. La temperatura corporea aumenta, iniziano i brividi. La milza è ingrandita, che è facile da rilevare quando viene visualizzata. Il risultato del test del sangue indica la presenza nel corpo di un processo infiammatorio acuto.
  • Un ingrandimento del corpo di dimensioni enormi, accompagnato da un dolore insopportabile, può indicare una tubercolosi della milza provocata dalla tubercolosi polmonare.
  • L'infarto della milza nei suoi sintomi non è molto diverso dall'infarto del miocardio: un segnale di pericolo è il dolore nell'ipocondrio sinistro, che restituisce e aumenta con l'ispirazione.
  • Tutti i tumori della milza sono caratterizzati da sintomi come il dolore persistente opaco nell'ipocondrio sinistro e un marcato aumento nell'organo. Il paziente ha una ridotta attività, mancanza di appetito, compare la temperatura corporea di basso grado.
  • Il dolore nella milza, accompagnato da disagio nel fegato, può indicare una cirrosi incipiente.
  • Per ragioni non indagate fino alla fine, le malattie della milza nelle donne sono più comuni che negli uomini. L'aumento di questo organo a causa di neoplasie in essi è parecchie volte superiore a quello del sesso più forte.

    Diagnosi delle malattie

    Nell'arsenale dei medici ci sono molti metodi per capire come fa male una milza. La più semplice di queste è la palpazione profonda, cioè la palpazione dell'organo con le dita. Una palpazione del medico con esperienza aiuta a rilevare anche un piccolo aumento della milza in termini di dimensioni.

    Disturbi nella milza possono anche essere rilevati utilizzando i risultati di un esame del sangue generale (per il numero di piastrine e globuli rossi).

    Per non essere confuso quando si effettua una diagnosi, il medico prescrive un'ecografia degli organi addominali e una scansione del fegato e della milza.

    Cosa succede se fa male?

    Se si verifica improvvisamente un forte dolore alla milza, è necessario eseguire quanto segue:

    1. prendere una posizione sdraiata;
    2. cerca di calmarti (se necessario - bevi un leggero sedativo);
    3. ripristinare anche la respirazione.

    Dopodiché, devi immediatamente chiamare un'ambulanza. Auto-medicare in questa situazione è molto pericoloso. In attesa del medico, non applicare ghiaccio o una piastra riscaldante sul punto dolente, poiché ciò potrebbe peggiorare le condizioni del paziente.

    Trattamento dell'organo

    medicazione

    Se la diagnosi è fatta, i medici prescrivono un trattamento adeguato. L'auto-trattamento è proibito, in quanto può portare a gravi complicazioni. Succede che per salvare la vita del paziente, è necessaria un'operazione urgente, e quindi il conto continua per minuti.

    Il rifiuto del trattamento farmacologico è estremamente indesiderabile. Di norma, il medico prescrive antibiotici, selezionati tenendo conto della gravità delle condizioni del paziente, nonché degli antidolorifici e dei mezzi per rimuovere l'edema. In alcuni casi, mostra fisioterapia, magnetoterapia, UHF.

    Rimedi popolari

    L'uso della medicina tradizionale a casa sarà efficace se combinato con un trattamento conservativo. L'effetto positivo, secondo i sostenitori della fitoterapia, ha l'uso di erbe.

    Ecco alcune ricette disponibili, facili da preparare e allo stesso tempo efficaci:

  • Dovrebbe prendere le radici essiccate di tarassaco (un cucchiaio), tritarle e versare un bicchiere di acqua bollente. Lasciare in un luogo caldo, insistere per quattro ore in un vaso di vetro o smalto. È necessario bere l'infuso a piccoli sorsi prima di mangiare.
  • Tritare le radici dei fianchi, un cucchiaio della massa risultante per addormentarsi in un thermos, versare duecento milligrammi di acqua bollente. Insistere per almeno due ore. Un bicchiere di infuso dovrebbe essere assunto a piccoli sorsi a stomaco vuoto al mattino.
  • Le foglie di acetosa essiccate (un cucchiaio) devono essere versate con un bicchiere di acqua bollente, tirate per un'ora o due e bevute prima di cena.
  • Quando si tratta il tè alle erbe si dovrebbe essere pazienti e non sperare in un risultato fulmineo. Devono essere trattati per almeno un mese. I pazienti dovrebbero ascoltare attentamente i loro sentimenti, perché ogni organismo è individuale e può reagire a modo suo alle diverse erbe.

    In assenza di allergia ai prodotti delle api, il trattamento del miele è molto efficace nel trattamento delle malattie della milza. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Questa ricetta è buona per l'allargamento e l'infiammazione della milza. Dobbiamo prendere un ravanello nero di medie dimensioni, tagliarlo, spremere il succo. Il succo risultante si è mescolato con la stessa quantità di miele liquido. Una miscela di miele e succo di ravanello sciolto in un bicchiere di acqua calda bollita. Prendi settanta millilitri prima di colazione, pranzo e cena (preferibilmente mezz'ora prima dei pasti). Quindi sii trattato per dieci giorni.
  • Prendi trecento grammi di miele liquido e un bicchiere di acqua minerale alcalina. La massa risultante è mescolata con due grammi di pappa reale. In primo luogo, bere un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente, solo allora prendere un cucchiaino del prodotto in bocca e lentamente sciogliere fino a completo dissoluzione. È necessario prendere la medicina una volta al giorno per un mese, preferibilmente a stomaco vuoto al mattino.
  • Il seguente rimedio funziona bene per l'ingrandimento della milza. Per farlo, è necessario prendere un cucchiaio di olio d'oliva e due cucchiai di miele, mescolare. Prendi una porzione al mattino, un'altra alla sera, per dieci giorni. Ogni giorno, prepara un nuovo lotto.
  • prevenzione

    Per prevenire le malattie della milza, oltre a prevenire le malattie di qualsiasi altro organo, la cosa più importante è condurre uno stile di vita sano. Ciò significa che dobbiamo abbandonare le cattive abitudini, rafforzare il sistema immunitario e, se possibile, trattare le malattie infettive in modo tempestivo.

    I fan delle diete dovrebbero essere ricordati che estenuando il corpo dalla malnutrizione spesso porta all'anemia e all'esaurimento generale.

    Se hai problemi con la milza, dovresti includere regolarmente nella dieta alimenti come barbabietole, carote, pesce di fiume e di mare, noci, fegato di manzo. Delle bacche più preferite sono i mirtilli rossi, dalle bevande - un decotto di bacche di sorbo.

    Le malattie della milza, come altri disturbi, possono essere superate solo se la malattia è correttamente diagnosticata e si inizia un trattamento tempestivo.

    I sintomi delle malattie di questo organo sono simili alle manifestazioni di molti altri disturbi, quindi è abbastanza difficile identificare la malattia da solo. Se avverti un dolore regolare di qualsiasi natura nell'ipocondrio sinistro, cerca urgentemente un'assistenza medica qualificata.

    http://limfamed.ru/stroenie/selezenka/bolit-simptomy.html

    Milza dolorante

    Perché la milza fa male e cosa fare? - Solo uno specialista risponderà a questa domanda. Le violazioni nel lavoro di questo corpo possono portare a seri problemi di salute, quindi è importante che i pazienti cerchino prontamente assistenza medica dopo le prime manifestazioni della malattia.

    Che funzioni fa

    La milza è uno degli organi più misteriosi del corpo umano. Si trova dietro lo stomaco, nell'ipocondrio sinistro, ha la forma di un emisfero allungato. Per molto tempo si è creduto che la milza svolgesse le funzioni di digestione, ma gli scienziati moderni hanno dimostrato la sua relazione con il sistema immunitario.

    • formazione di eritrociti e linfociti
    • purificazione del sangue da microrganismi nocivi
    • formazione di immunità
    • normalizzazione dei processi metabolici nel corpo

    In un adulto, la lunghezza della milza è di circa 8-14 cm e la sua larghezza è di 4-6 cm, il suo peso non supera i 400 g L'organo è coperto da una capsula. Il punto di ingresso del sangue e dei vasi linfatici, così come le fibre nervose, è chiamato il cancello. La fissazione della milza viene effettuata mediante la pressione intra-addominale, che è fornita da speciali legamenti che coprono l'organo da tutti i lati (eccetto per la porta della milza, così come il punto di contatto con la coda del pancreas).

    sintomi

    La patologia della milza è indicata da un forte dolore dietro lo stomaco, nella regione dell'ipocondrio sinistro. Il disagio può diffondersi nell'area della scapola. Tali manifestazioni derivano da varie crepe e ferite, rotture di milza. Se il problema è accompagnato da emorragia nella cavità addominale, il paziente potrebbe subire un attacco di shock. Nello stesso momento i sintomi sono osservati:

    • nausea e vomito
    • tremito
    • sbiancamento della pelle
    • sete
    • abbassando la pressione sanguigna
    • anemia
    • difficoltà a respirare

    Un sigillo sporgente nella parte sinistra può indicare una milza ingrandita. In questo caso, la persona diventa pelle pallida, soprattutto sul viso. Durante il movimento o la tensione, il dolore nell'ipocondrio sinistro aumenta, il disagio si verifica all'ombelico. Queste manifestazioni sono accompagnate da eccessivo affaticamento, ridotta immunità, linfonodi.

    Sintomi di una milza allargata:

    • abbassamento dell'emoglobina
    • immunità ridotta
    • ulcere negli arti superiori e inferiori, così come nella cavità orale
    • aumento della frequenza cardiaca
    • sanguinamento frequente
    • aumento della temperatura
    • sensazione di pesantezza nello stomaco

    Per questi sintomi, consultare un medico.

    motivi

    La particolarità della milza è che non ha recettori del dolore e quindi non può essere malata. Il disagio si verifica a causa dello stiramento della capsula della milza sullo sfondo di varie patologie, lesioni aperte o chiuse. Il dolore nella milza è spesso il risultato di danni ad altri organi e sistemi. Di norma, la causa di questo problema sono lesioni, malattie infettive, tumori, ascessi e tubercolosi.

    Anche i disturbi nella milza si verificano sullo sfondo di:

    • malformazioni congenite (assenza della milza, dimensione o forma non standard)
    • stelo di milza a scorrimento (risvolto)
    • processi degenerativi irreversibili nelle persone anziane
    • splenomegalia (ingrossamento patologico della milza a causa di malattie infettive, aumento della temperatura o dei linfonodi, ittero, anemia, ecc.)

    È impossibile identificare la causa del dolore nella milza senza assistenza medica qualificata. Una visita tempestiva al medico aumenta le possibilità di recupero del paziente.

    Malattie infettive

    Le malattie infettive dei singoli organi e sistemi causate da agenti biologici patogeni (virus, funghi, batteri, ecc.) Causano la disfunzione della milza.

    Di norma, il disagio o il dolore nella milza si verifica come una complicazione della malattia:

    • sepsi
    • febbre tifoide
    • morbillo
    • meningite
    • scarlattina
    • antrace
    • sepsi
    • sifilide
    • malaria
    • epatite
    • mononucleosi
    • linfocitosi, ecc.

    Queste malattie possono provocare il verificarsi di un coagulo di sangue delle arterie, che a sua volta causa una grave patologia - infarto della milza. Un'altra conseguenza delle malattie infettive è l'ascesso della milza. Un aumento nell'organo si verifica a causa della sconfitta di tossine, veleni, agenti patogeni.

    Lesioni chiuse e aperte

    Secondo la classificazione generalmente accettata, le lesioni alla milza possono essere aperte o chiuse. Il primo tipo è ferito (colpito da arma da fuoco o forato), con danni agli organi e ai sistemi vicini. Secondo le statistiche, le ferite aperte della milza sono molto meno comuni di quelle chiuse. Come risultato di tali lesioni, l'efficienza e l'integrità dello stomaco, del fegato, dei polmoni, della cistifellea, ecc. Sono interrotte.Le ferite chiuse (o sottocutanee) alla milza derivano da lesioni, contusioni, rotture singole o multiple. Con tali lesioni, l'integrità della capsula e del parenchima viene distrutta (singolarmente o insieme). Le complicazioni più gravi delle lesioni della milza del tipo chiuso sono la rottura della capsula, l'emorragia nella cavità peritoneale, la completa separazione dell'organo.

    Malattie infettive

    Il gonfiore della milza è uno dei segni più comuni delle malattie infettive. Il corpo aumenta nel range di 350-550 g, cambia struttura e colore. Se il paziente ha una malattia infettiva, la milza diventa molto fragile. Minime lesioni o lesioni potrebbero causare la rottura di questo organo. Una persona avverte debole disagio o dolore acuto nell'ipocondrio sinistro a causa dell'allargamento e dell'allungamento della capsula della milza.

    Milza di infarto

    Spasmi di vasi sanguigni, coaguli di sangue o embolia possono causare una grave malattia - infarto splenico. La patologia è caratterizzata dalla morte dei tessuti d'organo (necrosi). Nei casi avanzati, è possibile osservare il seguente quadro clinico:

    • disagio, pesantezza, dolore nell'ipocondrio sinistro
    • aumento della temperatura
    • anomalie della sedia
    • intossicazione generale

    Per la diagnosi, sono richiesti studi con ecografia, risonanza magnetica, TC. Negli ultimi stadi della malattia è possibile osservare la morte di ampie aree o di tutti i tessuti splenici. La patologia è comune tra uomini e donne, la cui età media è di circa 65 anni.

    In genere, l'infarto milza si verifica da uno spasmo o un blocco dell'arteria splenica. Queste condizioni portano a:

    • patologia ematologica
    • compromissione del sangue
    • malattie cardiache o vascolari
    • lesioni benigne o maligne
    • lesioni aperte e chiuse
    • infezioni e parassiti

    L'infarto della milza si sviluppa a causa di alterazioni dell'erogazione di sangue ai tessuti dell'organo e del blocco delle arterie. Colpisce il sistema immunitario, i processi endocrini e metabolici nel corpo.

    ascesso

    L'ascesso della milza è chiamato ascesso (suppurazione) di una certa parte dell'organo. Questa è una cavità piena di pus, che è spesso il risultato di un'altra malattia: un processo infettivo, un ematoma, un infarto milza. L'educazione può essere un singolo grande o raccolto da più piccole ulcere che possono essere collegate l'una con l'altra man mano che la malattia progredisce.

    Sintomi di ascesso splenico:

    • dolore nell'ipocondrio sinistro
    • il dolore può essere dato al lato sinistro del corpo e aumentare con la respirazione, la tensione, l'aumento del carico
    • debolezza
    • vertigini
    • aumento della temperatura
    • disturbi digestivi: nausea, vomito

    La causa dell'ascesso può essere trauma, infezione, infarto parassitario e infarto della milza. Di norma, al paziente viene mostrato un trattamento chirurgico urgente in combinazione con una terapia farmacologica. I pazienti affetti da disturbi del sistema immunitario sono soggetti ad ascessi: HIV, leucemia linfatica, anemia e leucemia. L'ascesso della milza può causare lo sviluppo di complicazioni: fistole, sanguinamento intestinale, ingestione di contenuti purulenti nella cavità addominale, sepsi.

    tubercolosi

    Nella maggior parte dei casi, la tubercolosi della milza è una complicanza della tubercolosi polmonare nei pazienti. Come una malattia indipendente, questa patologia è molto meno comune. Gli agenti causali della malattia sono batteri patogeni che si diffondono attraverso il corpo con il flusso di sangue o linfa. La tubercolosi della milza è caratterizzata dalla comparsa di piccoli noduli singoli o multipli sui tessuti dell'organo. Un fattore scatenante nello sviluppo della malattia può essere una riduzione dell'immunità, dell'aria inquinata, il paziente ha una diagnosi di tubercolosi polmonare. Di regola, la malattia è lenta, senza sintomi pronunciati. Nel tempo, la patologia diventa cronica.

    Sintomi della tubercolosi cronica della milza:

    • aumento della temperatura a 37-37,5 gradi
    • dolore nella parte sinistra
    • perdita di appetito
    • debolezza, basse prestazioni
    • dolore nella parte sinistra del corpo
    • milza ingrossata
    • cambiamento nella composizione del sangue, riduzione della coagulazione del sangue
    • anemia
    • tubercolosi epatica

    La tubercolosi della milza in forma acuta si manifesta con un forte aumento della temperatura, una diminuzione della conta piastrinica e dei leucociti nel sangue. Una persona diventa debole, dolorosa.

    oncologia

    I tumori maligni della milza sono rari. Di regola, questo problema è una conseguenza di altri processi oncologici nel corpo.

    Tumori maligni della milza:

    • sarcoma
    • linfosarcoma
    • clasmocytoma
    • fibrosarcoma
    • angiosarcoma

    Nelle fasi iniziali della malattia si può osservare un ingrossamento della milza, il suo rigonfiamento. La condizione generale del paziente rimane invariata, così come gli indicatori della composizione del sangue.

    Il disagio a sinistra nell'area dell'ipocondrio, che si estende alla scapola, può verificarsi negli stadi avanzati del cancro. Un tale sintomo indica l'abbandono della malattia e il possibile esito fatale per diversi anni.

    Le donne possono avere cisti nella milza. Le ragioni del loro aspetto sono una o una combinazione di diversi fattori sfavorevoli:

    • frequenti cambiamenti nei livelli ormonali;
    • cattiva ecologia;
    • dieta malsana;
    • altre malattie;
    • traumi;
    • cattiva eredità, ecc.

    I sintomi delle cisti nella milza includono feci anormali, dolore nell'ipocondrio sinistro. Una donna può sentirsi pesante nello stomaco e nausea subito dopo aver mangiato. Si possono osservare manifestazioni di allergie: alla palpazione il medico diagnostica una milza ingrossata.

    Cosa fare

    Le malattie della milza sono diagnosticate raramente in una fase iniziale. Una persona inizia a sospettare un problema dopo che un organo è aumentato in modo significativo nelle dimensioni, il che provoca gravi disturbi o dolore acuto. Se si hanno sintomi ansiosi, consultare immediatamente un medico, senza attendere il deterioramento della condizione.

    Dopo di ciò, dovrai sostenere un esame e superare tutti i test prescritti da uno specialista. Con grave dolore acuto nella milza, è necessaria un'ambulanza. Dopo di ciò, il paziente deve assumere una posizione prona. In questo caso, si raccomanda di monitorare la respirazione del paziente - dovrebbe essere profonda e calma. È vietato applicare impacchi caldi o caldi sul punto dolente, poiché tali azioni possono danneggiare le condizioni del paziente.

    Quale dottore contattare

    Se hai dolori nella milza, dovresti contattare il tuo medico di famiglia o il terapeuta. In futuro, il paziente avrà bisogno dell'aiuto di medici strettamente specializzati - un gastroenterologo o un chirurgo. Il trattamento delle malattie della milza viene effettuato sotto la supervisione di uno specialista. Nei casi avanzati, si raccomanda la rimozione chirurgica dell'organo. Questa procedura non influirà sulle prestazioni del paziente in futuro. La terapia farmacologica per il dolore nella milza ha lo scopo di eliminare la malattia sottostante, alleviando il dolore, stabilizzando le funzioni dell'organo.

    Alla prescrizione del medico può essere applicato:

    • farmaci allergia
    • antinfiammatori e / o antidolorifici
    • antibiotici
    • complessi vitaminici e minerali per rafforzare il sistema immunitario
    • farmaci antitumorali o antitubercolari, ecc.

    Il trattamento delle malattie della milza deve essere sotto la supervisione di un medico. Come farmaci di supporto, è possibile utilizzare la medicina tradizionale (previa consultazione con uno specialista).

    diagnostica

    I primi e più importanti metodi per diagnosticare le malattie della milza sono un esame visivo del paziente, la palpazione del punto dolente e la presa della storia. A seconda della gravità delle condizioni del paziente, può essere nominato:

    1. Raggi X: consente di vedere un aumento delle dimensioni della milza, della cistifellea, dello stomaco, della ghiandola surrenale e dei reni. Prima della procedura, l'ossigeno viene iniettato nella cavità addominale del paziente per migliorare il contenuto informativo dello studio.
    2. Esame di un campione di un organo ottenuto per puntura. Il metodo è usato molto raramente a causa della complessità.
    3. Esami del sangue generali e biochimici.
    4. Esame ecografico della cavità addominale.

    La difficoltà di diagnosticare malattie della milza deriva dalla vicinanza di questo organo alla cistifellea.

    prevenzione

    Uno stile di vita sano aiuterà ad evitare interruzioni nel lavoro della milza: una dieta equilibrata, uno sport regolare. Il corpo dovrebbe ricevere una quantità sufficiente di nutrienti, specialmente il rame, sotto forma di complessi vitaminici.

    • evitare lividi e ferite nell'area addominale
    • usa abbastanza acqua per pulire il corpo, in particolare la milza
    • rinuncia all'alcol, specialmente alla bassa qualità
    • condurre screening regolari e esami del sangue
    • indossare abiti larghi che non causino disagio durante la guida

    Nella dieta dei pazienti affetti da malattie della milza, deve essere presente una quantità sufficiente di noci, fegato di manzo, pesce. Si raccomanda di mangiare carote e barbabietole dalle verdure. Il trattamento tempestivo di eventuali malattie, comprese quelle infettive, eviterà lo sviluppo di complicazioni sotto forma di interruzione della milza. È anche necessario esaminare le ferite e le contusioni del corpo, in particolare quelle risultanti da lotte e cadute.

    http://guruspa.ru/pochemu-bolit-selezenka/

    Pubblicazioni Di Pancreatite