Scarso appetito negli anziani

La perdita di appetito si verifica per una serie di motivi. Alcuni di loro non sono così seri e passano senza un trattamento speciale, mentre altri richiedono un'attenta diagnosi, perché a volte segnalano disturbi pericolosi. L'approccio terapeutico alla risoluzione del problema della perdita di appetito dipende dal fattore provocante.

Perché c'è una perdita di appetito negli adulti

Una persona sana ha sempre una brama naturale per il cibo. L'appetito è caratterizzato dalla presenza di un bisogno emotivo di mangiare. Spesso aumenta con una sensazione di fame. Se ci sono malfunzionamenti nel corpo, la mancanza di appetito è spesso un segnale che una malattia o una condizione è presente. I fattori provocatori di questo sintomo possono essere sufficienti. La completa assenza di voglie per il cibo si verifica con gravi malattie e disturbi psicologici che provocano la comparsa della malattia. Un tale sintomo non è una malattia indipendente. È basato su qualche altra patologia.

Le principali cause del problema:

  1. Dysbacteriosis. La violazione della microflora intestinale si verifica sullo sfondo di molti fattori sfavorevoli, tra i quali si possono distinguere: assunzione di farmaci antibatterici, malnutrizione, malattie croniche del tratto gastrointestinale. Quando la dysbacteriosis progredisce, sorgono problemi con l'appetito, la digestione viene disturbata e compare la diarrea, in alternanza con costipazione.
  2. Gastrite. L'infiammazione della mucosa gastrica si verifica principalmente senza perdita di appetito, se parliamo di un aumento della funzione secretoria. Allo stesso tempo, si avvertono dolore e bruciore nell'epigastrio. Ma se la gastrite è atrofica, è spesso accompagnata da nausea, vomito e perdita di appetito.
  3. Allergy. L'insorgenza di una reazione patologica a qualsiasi stimolo a volte può portare a disturbi dell'appetito e altri sintomi spiacevoli dal tratto gastrointestinale.
  4. La demenza. Quando una persona ha pronunciato disturbi mentali che diventano persistenti e sono espressi da una violazione della percezione, possono essere presenti problemi con l'appetito.
  5. Malattie oncologiche Il cancro dello stomaco, dell'intestino, dei polmoni, del pancreas e del fegato, specialmente nelle forme avanzate, spesso provoca un tale sintomo.
  6. Infezioni da parassiti e vermi. Se una persona ha vermi o protozoi (amebe, Giardia) nel corpo, allora ci sono vari fallimenti nel tratto digestivo. Sono abbastanza spesso accompagnati da nausea, vomito, problemi con le feci e un appetito peggiore.
  7. Ipertensione. L'aumento della pressione sanguigna, che è persistente, spesso riduce il desiderio di mangiare, perché è accompagnato da nausea e cattiva salute generale.
  8. Pancreatite. Una forma particolarmente acuta di questa malattia colpisce l'appetito, che a volte è completamente assente nelle patologie gravi. Inoltre, la malattia è accompagnata da nausea, vomito e diarrea.
  9. Sindrome dell'intestino irritabile. Questa malattia ha un'eziologia complessa, che non è ancora completamente compresa. Può provocare disturbi di natura nervosa, che sono accompagnati da una diminuzione del bisogno di assunzione di cibo. Subito dopo aver mangiato, c'è un falso desiderio di defecare, che raramente porta risultati.
  10. Disturbi nervosi La sensazione di amore non corrisposto, tristezza o qualche tipo di trauma psicologico grave, così come lo stress penzoloni, può portare ad una temporanea perdita di appetito. Questo fenomeno è instabile in natura e spesso passa senza un approccio speciale al trattamento.
  11. Disturbi depressivi e d'ansia, insonnia. La malattia mentale a lungo termine porta spesso a una sensazione di disgusto per il cibo.
  12. Accettazione di antibiotici Il trattamento antimicrobico a lungo può essere accompagnato da nausea e disturbi dell'appetito.

Nelle donne, un ulteriore motivo può essere l'uso di contraccettivi ormonali, che modificano le preferenze di gusto. Nella fase iniziale, si manifesta spesso la nausea, che riduce l'appetito. Negli uomini, il fattore provocatorio può essere un problema di potenza, a cui gli uomini reagiscono in modo molto sensibile. Nella vecchiaia, l'abbondanza di malattie e processi atrofici nel tratto digestivo spesso provoca un deterioramento dell'appetito.

Cause psicologiche - video

Sintomi aggiuntivi

La disgregazione dell'appetito è spesso accompagnata da ulteriori segni che complicano notevolmente la vita e il decorso della patologia. Sintomi principali:

  1. Riluttanza a mangiare.
  2. Nausea.
  3. Umore diminuito.
  4. Disagio nell'epigastrio.
  5. Debolezza.
  1. Perdita di peso
  2. Sensazione di un nodo in gola.
  3. Diminuzione dell'umore e concentrazione.
  4. Aumento della sudorazione.
  5. Prestazioni ridotte.
  6. Sonnolenza diurna
  7. Malattia generale.
  8. Diminuzione della temperatura corporea.
  9. Arti freddi.
  10. Dolore epigastrico
  11. Vertigini.
  12. Oscuramento negli occhi.
  13. Aumento della sete
  14. Disturbi della sedia.

Modi per combattere

L'approccio principale per ripristinare l'appetito è eliminare la causa che ha causato un tale sintomo. Se la malattia principale non viene trattata e viene gestita solo con la correzione dell'effetto, non ci saranno risultati positivi.

I principali approcci al trattamento:

  1. Dieta. La cosa principale in questo caso è normalizzare la nutrizione. Cioè, includere nella dieta alimenti che possono stimolare l'appetito. Per fare questo, dovresti mangiare cioccolato, salse, pesce salato, legumi, dolci e confetteria, frutti di mare, funghi, frutta fresca e verdura. È anche molto utile per aromatizzare il cibo con varie spezie stimolanti: pepe, zenzero, curcuma, coriandolo. Si raccomanda di mangiare 4 volte al giorno in piccole porzioni. Puoi bere un piccolo bicchiere di vino secco, che aumenterà l'appetito. I succhi danno un buon risultato: melograno, arancia e mela.
  2. Medicinali e vitamine La somministrazione di farmaci che stimolano l'appetito, viene mostrata solo dopo aver consultato uno specialista con una persistente assenza di brama per il cibo. Di solito tali preparazioni contengono ingredienti naturali, come: ape pappa reale (Apilak), perga e propoli. Si raccomanda inoltre di assumere acido ascorbico e vitamine del gruppo B.
  3. Intervento chirurgico Il metodo operativo viene utilizzato quando una perdita di appetito è provocata da appendicite acuta. Allo stesso tempo, con l'aiuto di un bisturi chirurgico escisso l'area del cieco. L'operazione viene anche utilizzata per gravi ulcere dello stomaco e dell'intestino.
http://enterolog.ru/simptomyi/poterya-appetita-prichinyi/

Cause di mancanza di appetito e mezzi di recupero

Le cause di perdita di appetito possono essere condizioni fisiologiche associate all'età o cambiamenti nelle abitudini, cambiamento di stagione o condizioni del soggiorno di una persona, ma possono anche essere una manifestazione di condizioni patologiche, nel qual caso la perdita di appetito può essere un sintomo di influenza "banale" o un indicatore di qualcosa di più serio.

Infine, una delle cause principali della mancanza di appetito sono i disturbi psicologici, come lo stress o l'ansia.

Cosa influenza la mancanza di appetito

La perdita di appetito è un disturbo alimentare che si manifesta con una forte diminuzione della sensazione di fame, ed è spesso accompagnato da una sensazione di disgusto per il cibo.

Tale condizione può apparire improvvisamente quando è associata a fattori patologici o emotivi, ma a volte può essere cronica e portare a disturbi alimentari più seri.

La perdita di appetito colpisce tutte le categorie di persone: giovani, bambini, anziani e adulti e può apparire in qualsiasi momento della vita.

Perdita cronica di appetito - rischi e conseguenze

La mancanza di appetito per un periodo limitato non dovrebbe causare problemi particolari. Ma se l'appetito non ritorna e la mancanza di appetito diventa cronica, possono insorgere rischi per la salute molto gravi.

Tra le conseguenze della prolungata mancanza di appetito, abbiamo:

  • Carenze nutrizionali: Un piccolo consumo di cibo o il rifiuto di cibo per un lungo periodo porta a una carenza di micronutrienti, come vitamine e minerali e macronutrienti, come proteine, carboidrati e lipidi. Ciò porta ad uno stato di disagio, stanchezza e comparsa di malattie come l'anemia da carenza di ferro.
  • disidratazione: La mancanza di appetito è solitamente accompagnata da una diminuzione dell'assunzione di acqua, che porta alla disidratazione. Questo è uno dei principali rischi di mancanza di appetito nei bambini e negli anziani.
  • Eccessiva perdita di peso: Una prolungata mancanza di appetito può portare al consumo di grasso corporeo, che porta ad un'eccessiva magrezza. Perdere peso può portare a gravi complicazioni, perché indebolisce l'intero corpo, compreso il sistema immunitario.
  • La formazione di corpi chetonici: se gli zuccheri non provengono dal cibo per più di 24-48 ore, nel corpo si formano corpi chetonici, sostanze che il corpo ha bisogno di ottenere energia dagli acidi grassi, ma allo stesso tempo sono tossiche per il corpo. Questo fenomeno si verifica spesso nei bambini con febbre alta.
  • Il verificarsi di disturbi alimentari: se il rifiuto di mangiare diventa cronico, quindi la mancanza di appetito può trasformarsi in anoressia - un disturbo alimentare molto grave che può portare alla morte.

Cause di perdita di appetito

La perdita di appetito può avere diverse cause, a seconda dell'età e della persona specifica, ma i seguenti motivi possono essere identificati:

  • Cause fisiologiche: associate a periodi individuali, ad esempio, un cambio di stagione, un periodo di dentizione nei neonati o un periodo di particolare affaticamento fisico.
  • Cause psicosomatiche: associate a periodi di stress grave, ansia grave o affaticamento mentale.
  • Cause patologiche: possono esserci condizioni transitorie, come raffreddore o influenza, disturbi gastrointestinali cronici o problemi metabolici. Particolare attenzione alla mancanza di appetito sia nei bambini che negli adulti dovrebbe essere pagata quando la fotosensibilità è associata a questo, poiché questa condizione può essere l'inizio della meningite (una malattia mortale se non trattata).
  • Cause psichiatriche: associate a disturbi alimentari, come la bulimia o l'anoressia.
  • Cause genetiche: sembra esserci un legame genetico che porta ad una mancanza di appetito nei bambini i cui genitori hanno avuto problemi con l'appetito durante l'infanzia.

Ovviamente, la perdita di appetito è un problema multifattoriale e molto complesso e le cause variano considerevolmente da persona a persona.

Mancanza di appetito nei bambini e negli adolescenti

La perdita di appetito in un bambino può verificarsi durante tutti i periodi di crescita (dall'infanzia all'adolescenza) ed è causata da fattori che variano a seconda dell'età.

Le ragioni della mancanza di appetito nei bambini, di regola, sono di natura patologica e psicologica o sono semplicemente associate a un momento specifico di crescita.

Cause patologiche: malattie, infezioni e influenza

Varie malattie sono una causa comune mancanza di appetito nei bambini. La perdita di appetito può essere una conseguenza del disturbo stesso, così come un effetto collaterale dei farmaci presi.

Tra le cause patologiche di perdita di appetito nei bambini, abbiamo:

  • Influenza e freddo, la febbre alta è una causa comune di mancanza di appetito nei bambini e nei neonati. Ciò è dovuto allo stato di disagio che si verifica durante l'influenza e può talvolta apparire anche durante il periodo di incubazione della malattia. A volte la perdita di appetito può persistere anche dopo il trattamento per l'influenza, perché il corpo non è ancora completamente sano.
  • Malattie esantiche: come la varicella, il morbillo, la rosolia possono causare la mancanza di appetito di un bambino, poiché si preoccuperà dei sintomi che si presentano.
  • Disturbi intestinali: I problemi intestinali associati alla presenza di costipazione o, al contrario, alla diarrea, possono causare mancanza di appetito nei bambini. In questo caso, è necessario prestare particolare attenzione alla durata dei sintomi, perché se la perdita di appetito diventa permanente, allora questo può indicare un numero di patologie intestinali, ad esempio la celiachia, che spesso si manifesta durante l'infanzia. Un altro motivo per la mancanza di appetito nei bambini è la presenza di ossiuri e altri parassiti intestinali nel tratto gastrointestinale, che possono anche causare prurito anale e mal di stomaco.
  • infezione: infezioni della bocca, delle gengive, delle vie urinarie, del tratto gastrointestinale e, in generale, qualsiasi infezione può causare mancanza di appetito, poiché causano malessere generale. Inoltre, la perdita di appetito è uno degli effetti collaterali dell'uso di antibiotici, farmaci che vengono utilizzati per trattare le infezioni.

Cause fisiologiche ed età

La perdita di appetito può anche essere associata a cambiamenti fisici che si verificano nell'infanzia e nell'adolescenza.

Vediamo quali fattori influenzano l'appetito a seconda dei gruppi di età:

  • Neonati e bambini: in lattanti, neonati e bambini sotto un anno, la mancanza di appetito può essere dovuta a due fattori principali: dentizione e svezzamento.
    • La dentizione inizia circa 5 mesi di vita e dura fino a 9-11 mesi al fine di formare completamente dopo circa il 2 ° anno di vita. Durante questo periodo, il bambino ha spesso una perdita di appetito.
    • Lo svezzamento viene di solito eseguito nel sesto mese. A questo punto, il bambino può perdere l'appetito, dal momento che il bambino deve abituarsi al cambiamento del gusto. Inoltre, nel periodo di svezzamento, si osserva un rallentamento della crescita, che è associato a cambiamenti fisiologici nel tratto gastrointestinale, che dovrebbero abituarsi ai nuovi alimenti, e questo può causare una mancanza di appetito.
  • Bambini dai 18 ai 24 mesi: dall'età di 18 mesi e 2 anni di vita, una serie di cambiamenti fisiologici si verificano nel corpo del bambino, portando ad una diminuzione dell'appetito. Questo perché fino a 2 anni il tasso di crescita è molto alto, e dopo 24 mesi il ritmo rallenta, e con esso diminuisce la necessità di cibo.
  • Da 3 a 5 anni: durante questo periodo, la perdita di appetito può verificarsi a causa di semplici "capricci" quando si introducono nuovi alimenti nella dieta di un bambino o si cambiano determinate abitudini, come l'avvio dell'asilo nido o l'aspetto di un fratello minore.
  • gioventù: i cambiamenti ormonali che si verificano durante l'adolescenza spesso causano perdita di appetito durante questo periodo. Questo particolare periodo dovrebbe essere tenuto sotto controllo, perché la perdita di appetito si verifica molto improvvisamente e diventa cronica, il che porta a disturbi alimentari, come l'anoressia, soprattutto tra le adolescenti.

Cause psicologiche: sociali e familiari

La mancanza di appetito in un bambino o adolescente può essere un sintomo di difficoltà psicologiche o sociali.

Tra le cause più comuni relative alla psiche, abbiamo:

  • scuola: l'inizio della scuola materna, e poi la scuola, è una situazione allarmante per bambini e adolescenti, che spesso porta alla perdita di appetito, una sensazione di pesantezza allo stomaco.
  • amici: oltre allo studio, il bambino è costretto a fare i conti con i suoi coetanei. Le relazioni con i coetanei non sono sempre idilliache, si possono formare gruppi dai quali il bambino rimane escluso o il bullismo tra gli adolescenti può apparire. Tutto ciò provoca un forte disagio psicologico, che si manifesta anche con la perdita di appetito o interesse per il cibo.
  • famiglia: i genitori che litigano costantemente, la disarmonia in famiglia o l'aspetto di un fratello minore, sono stress emotivo per un bambino che può reagire perdendo l'appetito. Il rifiuto di mangiare in questo caso ha lo scopo di attirare l'attenzione dei propri cari verso se stessi.

Cause non patologiche - condimento e vaccinazioni

La perdita di appetito nei bambini può essere causata da cause che non sono necessariamente di natura patologica o psicologica.

  • Cambio di stagione: il passaggio dalla stagione fredda alla primavera, e poi all'estate, può accadere che i bambini perdano l'appetito. In primavera, la perdita di appetito è associata a un cambiamento nella lunghezza della luce del giorno e in estate, principalmente con una diminuzione della fame dovuta al calore.
  • vaccini: Nei primi anni di vita, ai bambini vengono somministrati parecchi vaccini contro varie malattie. Tutte queste vaccinazioni hanno effetti collaterali minori che si verificano dopo la somministrazione, uno dei quali è la perdita di appetito.

Mancanza di appetito negli adulti

La mancanza di appetito negli adulti è un po 'più complicata, perché può essere associata a molti fattori che a volte agiscono in sinergia l'uno con l'altro.

Le ragioni per gli adulti possono essere esterne, cioè l'influenza dell'ambiente in cui una persona vive e lavora, o interna, che sono divisi in naturale, patologico e organico. Per questo motivo, la corretta determinazione della causa della mancanza di appetito può essere presa solo sulla base dei sintomi prevalenti.

Quindi, vediamo le cause più comuni che portano gli adulti a perdere l'appetito.

Cause psicologiche: stress, ansia e depressione

La mancanza di appetito psicologico è associata ai problemi individuali di una persona o alle relazioni con gli altri e all'ambiente.

Vari fattori psicologici determinano la mancanza di appetito, tra cui:

  • amare: nel periodo dell'essere innamorati, siamo "nutriti" dall'amore che proviamo per un partner: tutti gli altri piaceri svaniscono in secondo piano! Solo la tristezza e il dolore che scaturiscono dall'amore sono una delle cause più comuni di mancanza di appetito.
  • Ansia e stress: ansia e stress spesso causano mancanza di appetito. Inoltre, l'eccessivo affaticamento, soprattutto dopo una giornata impegnativa o faticosa, è un vero stress per il corpo, che può richiedere un riposo nella misura in cui non sentiremo nemmeno la voglia di fame.
  • depressione: coloro che sono depressi possono anche soffrire di perdita di appetito. La depressione spesso manifesta indifferenza verso tutti gli oggetti circostanti, incluso il cibo. Se non tratti la perdita di appetito per la depressione, può trasformarsi in anoressia.
  • Disturbi alimentari: Una delle cause della perdita di appetito è l'anoressia - un disturbo alimentare che provoca una diminuzione dell'appetito fino a scomparire completamente. In questo caso, la mancanza di appetito diventa cronica e può portare alla morte.
  • L'ambiente: l'ambiente lavorativo o familiare può portare a una perdita di appetito, se non adattato alle esigenze e alle aspettative della persona. Lo stress eccessivo può trasformarsi in disagio fisico, che si manifesta con l'assenza di fame.

Cause patologiche

La maggior parte delle malattie, dal più lieve al più grave, causa la mancanza di appetito. Il legame tra mancanza di appetito e malattia è dovuto allo stato di stress e alla rottura in cui si trova il corpo del paziente.

Tra le malattie in cui c'è una mancanza di appetito, abbiamo:

  • Disturbi intestinali e gastrici: dolore addominale, crampi addominali, diarrea frequente o, al contrario, stitichezza, sindrome dell'intestino irritabile, digestione lenta, spesso associata a nausea e mancanza di appetito. Anche coloro che soffrono di reflusso gastro-esofageo, ulcera gastrica, gastrite, bruciore di stomaco e nausea hanno spesso una mancanza di appetito.
  • Problemi alla tiroide: chi soffre di ipotiroidismo raramente ha fame, poiché questa patologia porta a un metabolismo più lento, che può portare ad una diminuzione dell'appetito.
  • infezione: Qualsiasi tipo di infezione (nel cavo orale, sistema genito-urinario, sui denti) provoca uno stato generale di indisposizione, che può anche essere caratterizzato da una mancanza di appetito. Le infezioni nella cavità orale, come la mononucleosi o il raffreddore con mal di gola, o l'infezione dei denti a causa della carie, causano la perdita di appetito.
  • oncologia: Tutti i tumori (organi e sangue), come la leucemia o il linfoma, sono molto stressanti, sia fisici che psicologici. La perdita di appetito può essere una conseguenza di queste condizioni, così come delle cure mediche.
  • Insufficienza renale o epatica: coloro che soffrono di malattie renali o epatiche hanno una perdita di appetito a causa del fatto che questi organi non sono in grado di purificare il sangue dai prodotti metabolici che si accumulano nel sangue e causano l'insorgere di malessere generale.

Cause non patologiche di perdita di appetito

Ci sono molte ragioni non patologiche per mancanza di appetito, sono associate a vari fattori, come:

  • vaccini: Come nel caso dei bambini, l'introduzione dei vaccini in età adulta ha come effetto collaterale una breve mancanza di appetito, che scompare nel giro di pochi giorni.
  • gravidanza: Durante l'inizio della gravidanza, specialmente nel primo trimestre, può verificarsi una mancanza di appetito a causa di nausea e vomito, che caratterizzano l'inizio della gravidanza.
  • Cambio di stagione: l'arrivo della primavera e dell'estate, l'allungamento della giornata e l'aumento della temperatura influenzano in modo significativo il nostro corpo, che si manifesta con sintomi quali mancanza di appetito, stanchezza e sonnolenza.
  • Disturbi del sonno: chi soffre di insonnia può soffrire di mancanza di appetito, soprattutto al mattino, perché l'insonnia compromette la regolazione del ritmo del sonno e della veglia del corpo.
  • Abitudini alimentari: cattive abitudini alimentari, come saltare la colazione, perché non hai fame al mattino, o saltare il pranzo, perché non hai tempo per questo, può causare mancanza di appetito.
  • Farmaci e trattamenti: Alcuni farmaci come gli antibiotici possono causare una mancanza di appetito. La mancanza di appetito per la chemioterapia e la radioterapia è comune.
  • Periodo postoperatorio: dopo l'intervento chirurgico, si nota spesso una condizione caratterizzata da una mancanza di appetito. Particolarmente spesso questo è osservato in persone che hanno subito un intervento chirurgico nel tratto gastrointestinale o dopo la rimozione delle tonsille.

Mancanza di appetito negli anziani

La perdita di appetito in età avanzata è molto comune. La mancanza di appetito nelle persone anziane è, infatti, associata all'età, che porta a un rallentamento del metabolismo basale, a un fabbisogno energetico ridotto a causa della bassa attività fisica e, di conseguenza, alla diminuzione della fame.

La diminuzione dell'appetito nelle persone anziane potrebbe essere dovuta a:

  • Problemi digestivi: Con l'età, può verificarsi una diminuzione dell'efficienza dei processi di digestione causata da una diminuzione dell'attività metabolica e un'alta incidenza di costipazione.
  • L'inizio di numerose malattie: reni, insufficienza epatica, tumori e infezioni compaiono spesso con l'età.
  • Problemi ai denti: La dentatura negli anziani spesso causa problemi di masticazione e mancanza di appetito, anche le ripetute infezioni dentali sono un problema.
  • Depressione senile: la solitudine, la malattia, la mancanza di autonomia, rende le persone anziane suscettibili alla depressione, che può manifestarsi come una diminuzione dell'appetito e uno stato generale di apatia.

Come stimolare l'appetito

Come per gli adulti, il primo passo è identificare i motivi che hanno causato la mancanza di appetito e quindi applicare il trattamento appropriato.

La situazione è diversa per i bambini e gli anziani che hanno una perdita di appetito, spesso una malattia legata all'età. Per questo motivo, invece del trattamento, potrebbe essere più appropriato seguire alcuni suggerimenti, che faranno fronte a una mancanza di appetito.

Come ripristinare l'appetito nei bambini

La prima reazione naturale dei genitori alla perdita di appetito di un bambino è la coercizione a mangiare cibo, il che aggrava il problema.

Come rispondere alla situazione e cosa fare per far fronte alla mancanza di appetito di un bambino?

Considera alcuni suggerimenti utili:

  • Non forzare il bambino a mangiare, perché con questo comportamento è possibile associare il cibo a una visione negativa.
  • Assicurati sempre che non ci siano patologie.
  • Assicurati che il bambino mangi in una volta e mangia delle porzioni adeguate (non troppo grandi, ma non troppo piccole).
  • Se la mancanza di appetito è associata alla febbre, somministrare bevande fresche e cibi freddi (ma non freddi).
  • Usa la stimolazione visiva: cibo delizioso, colori brillanti, serviti in modo eccitante, può suscitare la curiosità del bambino e risvegliare il suo appetito.

Alcuni consigli per gli anziani

Come puoi vedere, nelle persone anziane, la perdita di appetito è strettamente correlata all'età e ai problemi di salute. Pertanto, al fine di evitare la malnutrizione da parte di una persona anziana, è necessario seguire alcune raccomandazioni.

Ecco alcuni di loro:

  • Formulare una dieta che soddisfi tutte le esigenze di una persona anziana e che includa alimenti che stimolano la motilità intestinale (la costipazione è uno dei problemi più comuni nella vecchiaia). I prodotti utilizzati dovrebbero essere facilmente digeriti anche da coloro che hanno problemi con la masticazione del cibo.
  • Fai mangiare la persona anziana in compagnia, continua la conversazione durante il pasto. È utile invitare qualcuno anziano familiare.
  • Preparare succulenti prodotti, sia nell'aspetto che nel gusto, possibilmente con l'aggiunta di spezie, poiché nelle persone anziane il senso del gusto si indebolisce.

La nutrizione degli anziani dovrebbe contenere tutti i nutrienti necessari per le esigenze del corpo, dovrebbe essere a basso contenuto di grassi e fare affidamento principalmente sul consumo di carne magra e pesce (almeno 3 volte a settimana).

http://sekretizdorovya.ru/publ/otsutstvie_appetita_detej_vzroslykh/2-1-0-652

Appetito negli anziani

Appetito negli anziani

Da questo articolo imparerai:

Un segno di quello che sembra essere uno scarso appetito per una persona anziana.

Cosa può portare a mancanza di appetito in una persona anziana

Quali test dovranno superare una persona anziana per identificare la causa di scarso appetito

Come aumentare l'appetito di una persona anziana a casa

Cosa fare se una persona anziana ha un aumento dell'appetito

Cosa prendere in considerazione quando si pianifica una dieta per una persona anziana

Avere un buon appetito è un segno che una persona è sana. Di regola, il suo deterioramento è associato a problemi emotivi e fisici. La causa di scarso appetito può essere molte malattie, ad esempio, una violazione della digestione. Per imparare come migliorare l'appetito di una persona anziana, leggi sotto.

Un segno di quello che sembra essere uno scarso appetito per una persona anziana.

La mancanza di appetito in una persona anziana può essere causata da:

Polmonite, influenza, epatite o infezione;

Cirrosi, insufficienza cardiaca acuta o insufficienza renale cronica;

Cancro dello stomaco, colon, sangue;

Infiammazione del canale alimentare, intestino;

Diabete mellito, bassi livelli di ormone tiroideo, problemi endocrini;

Alcuni tipi di demenza;

Vari disturbi mentali Ad esempio, l'appetito delle persone anziane può essere rovinato a causa della schizofrenia;

Alcune medicine Ad esempio, uno scarso appetito nelle persone anziane può essere causato da anestetici, antibiotici, farmaci per il diabete o chemioterapia.

Le ragioni di cui sopra non si limitano all'elenco dei fattori che causano uno scarso appetito in una persona anziana. Non dobbiamo dimenticare che il suo deterioramento può essere associato a cattive abitudini, consumo eccessivo di cibi grassi e dolci. A volte è impossibile determinare cosa causa la perdita di appetito negli anziani.

Cosa può portare a mancanza di appetito in una persona anziana

Se gli anziani non hanno appetito, questo è irto di perdita di peso, perdita di forza e debolezza generale. A volte a causa di ciò, tutti i sistemi del corpo falliscono. A proposito, lo scenario peggiore è una violazione del cervello, perché il pensionato non mangia nulla, il che significa che i nutrienti e gli oligoelementi di cui ha bisogno non entrano nel corpo con il cibo. Come capisci, lo scarso appetito negli anziani è un problema serio.

Uno scarso appetito per una persona anziana può portare a atrofia muscolare, problemi al sistema muscolo-scheletrico. L'anoressia è una malattia comune che si verifica tra gli anziani. Di regola, il paziente non ha lamentele, perde gradualmente peso, ma non prova fame. In tali situazioni difficili, uno scarso appetito in una persona anziana può essere fatale. Solo gli specialisti possono aiutare il paziente. Ha bisogno di contattare un endocrinologo, un gastroenterologo, uno psicoterapeuta e lamentarsi di scarso appetito.

Quali test dovranno passare

Se uno scarso appetito per una persona anziana provoca perdita di peso, allora è necessario consultare uno specialista. Di norma, uno scarso appetito per una persona anziana segnala la presenza di una malattia grave. Il medico esamina il paziente, prescrive i test, scopre il motivo dell'assenza di fame.

Attraverso un esame del sangue, uno specialista scoprirà cosa ha causato a un anziano uno scarso appetito. Ad esempio, possiamo parlare di malattie del fegato, diabete, alterazioni delle funzioni ormonali del corpo. Viene prescritta un'analisi delle urine per verificare se una persona anziana ha uno scarso appetito per un'infezione nei reni e una radiografia del torace è necessaria per rilevare il cancro del polmone e la polmonite.

Per scoprire il motivo che causa uno scarso appetito in una persona anziana, è necessario condurre procedure mediche. Stiamo parlando di clistere di bario, analisi del sangue (completa), ecografia degli organi addominali, test del fegato, funzioni renali, esame della ghiandola tiroide, analisi delle urine e raggi X del tratto gastrointestinale superiore.

Articoli di lettura consigliati:

Se uno scarso appetito per una persona anziana non passa, allora questo è irto di esaurimento del corpo. L'aspetto degli effetti rimanenti è determinato a seconda della malattia causata da una mancanza di appetito. Ad esempio, se uno scarso appetito in una persona anziana è causato dal diabete, allora questo può portare alla rottura degli occhi e dei reni.

Come aumentare l'appetito di una persona anziana a casa

Se non c'è appetito negli anziani, cosa fare? Come ripristinare un sano appetito? Prima di tutto, devi capire qual è la ragione della sua assenza. Ad esempio, il pensionato è preoccupato per la nausea. Quindi il trattamento prevede l'uso di farmaci che alleviano la nausea.

Se il paziente ha la demenza, il medico prescriverà una dieta artificiale con un tubo gastrostomico o miscele nutrizionali ipercaloriche. Se una persona anziana ha uno scarso appetito a causa dell'appendicite, allora il trattamento chirurgico è indispensabile. Se il deterioramento dell'appetito è dovuto a disturbi ormonali, allora dovrai assumere speciali farmaci ormonali sostitutivi. Se è il cancro, allora una persona anziana dovrà sottoporsi a chemioterapia, radioterapia.

Come aumentare l'appetito di una persona anziana? Utilizza i nostri suggerimenti:

Abbi cura di includere nel menu alimenti, spuntini nutrienti e bevande proteiche per migliorare l'appetito nelle persone anziane.

Un integratore alimentare efficace contenente il complesso vitaminico B - lievito. Come aumentare l'appetito di una persona anziana? Aggiungi verdure verdi e alimenti contenenti zinco alla tua dieta.

Puoi migliorare l'appetito delle persone anziane con l'aiuto dell'infusione a base di erbe, che dovrebbe essere bevuta mezz'ora prima dei pasti. Camomilla, aneto, melissa, menta piperita aiutano a ripristinare l'appetito, se la sua perdita è associata a problemi emotivi e mentali.

Come aumentare l'appetito di rimedi popolari di una persona anziana

1. Amarezza nel cibo.

Mangiare assenzio aiuta a ripristinare l'appetito. L'infusione è consumata da 1 cucchiaino., Diluito in 100 ml di acqua, 30 minuti prima dei pasti. Lo strumento non solo ripristinerà l'appetito negli anziani, ma stimolerà anche la secrezione della bile.

2. Cicoria prima di cena.

Per ripristinare l'appetito nelle persone anziane aiuterà la cicoria, se la bevi 30 minuti prima del pasto previsto. A proposito, il suo uso non influenzerà il livello di pressione.

3. Succo di limone per l'appetito.

Spremere il succo di mezzo limone e aggiungere acqua calda ad esso. Per migliorare l'appetito degli anziani, bere consumato immediatamente prima di un pasto.

4. Infusione di rizomi del dente di leone.

In primavera, è utile usare le foglie di dente di leone. L'amarezza non dovrebbe spaventarti, perché il corpo ne ha solo bisogno. Si consiglia di preparare un infuso di tarassaco dai rizomi. Per fare questo, versare 2 cucchiaini. radici tritate con acqua fredda (200 ml) e lasciare in infusione. Per migliorare l'appetito negli anziani, è necessario prendere l'infusione quattro volte al giorno per tazza.

5. Succo di carote e crescione.

Per migliorare l'appetito negli anziani può con l'aiuto di succo di crescione e carote. Prendi quattro carote e un mazzetto di torchi, spremilo da loro e diluiscilo con acqua in rapporto 1: 1. Prendi il composto 30 minuti prima dei pasti.

6. succo di achillea

Achillea aiuta a ripristinare l'appetito negli anziani. Spremere il succo e prendere 1 cucchiaino. 3 volte al giorno.

7. Il centauro, l'arcangelo, il saggio, la radice.

Mescolare l'erba dell'ombrello centauro (20 g), la salvia officinalis (10 g), le foglie fragranti della rue (20 g), la radice di angelica (10 g). Versare acqua bollente sulla miscela di erbe (600 ml), lasciare in infusione per 40 minuti, quindi filtrare. Per migliorare l'appetito degli anziani, hanno bisogno di prendere un bicchiere di infuso tre volte al giorno prima dei pasti.

8. Assenzio, salice, achillea, dente di leone.

Prendete l'erba di assenzio (1 parte), la corteccia di salice bianco (metà parte), l'erba del dente di leone (1 parte) e l'erba millefoglio (1 parte). Versare 1 cucchiaio. l. miscele di acqua bollente (400 ml). Lasciare in infusione il brodo per 30 minuti. Per ripristinare l'appetito negli anziani, si consiglia di prendere l'infusione tre volte al giorno, 100 ml per 20 minuti prima dei pasti.

Tra l'altro, di fronte al problema associato al fatto che l'appetito si è deteriorato negli anziani, è importante ricordare una cosa come "l'anoressia immaginaria". Un malato rifiuta di mangiare, perché crede che non gli venga prestata abbastanza attenzione. A volte una persona anziana mangia cibo in segreto dai loro parenti.

Aumento dell'appetito negli anziani: cosa fare

L'aumento dell'appetito nelle persone anziane può essere causato da diversi motivi. A volte questo problema si verifica a causa di problemi di memoria, cioè il pensionato dimentica semplicemente che ha mangiato venti minuti fa. In alcuni casi, negli anziani la sensazione di pienezza scompare a causa della malattia di uno degli organi digestivi.

I pensionati sono inclini a sentimenti e ansie, che spesso causano un aumento dell'appetito negli anziani. I vecchi cercano di alleviare il loro dolore e pensieri sui problemi con il cibo. A volte i nonni non raccontano ai loro cari le loro esperienze e capiscono che qualcosa non va, puoi mangiare solo con il desiderio costante.

L'ingordigia può essere causata da fattori endocrini. L'aumento dell'appetito degli anziani è talvolta associato a malattie a lungo termine, disturbi metabolici.

Se un aumento dell'appetito nelle persone anziane porta all'obesità, allora è urgente cercare l'aiuto di uno specialista.

6 regole di dieta per gli anziani

1. Il cibo dovrebbe contenere molte proteine, oligoelementi, vitamine, oltre ad essere equilibrato.

La compromissione della salute può essere associata ad una inadeguata assunzione di proteine. Di solito, i pazienti si lamentano di debolezza e stanchezza costante. Se non c'è abbastanza proteine ​​con il cibo, i tessuti degli organi vengono danneggiati e distrutti, le funzioni fisiche del corpo si riducono e l'appetito degli anziani è peggiorato.

Per evitare una carenza di proteine, calcio e ferro, devi consumare regolarmente una certa quantità di carne. A causa del calcio, le ossa diventano meno fragili e la loro densità aumenta in modo significativo. La carenza di ferro è piena di sviluppo di anemia.

A volte una persona anziana rifiuta la carne, perché è difficile per lui masticare. Per ripristinare l'appetito degli anziani, è necessario assicurarsi che il pensionato possa facilmente utilizzare il cibo servito a lui. Si raccomanda agli anziani di mangiare una carne o un piatto di pesce al giorno. Inoltre, il fegato è utile anche se non viene consumato più di una volta alla settimana. Grazie a latte, latticini, formaggio e uova, è possibile compensare la carenza di calcio, vitamine e proteine, ripristinare l'appetito negli anziani.

L'assorbimento delle vitamine in età avanzata è dimezzato. Ciò è dovuto al fatto che l'appetito delle persone anziane diminuisce con l'età, le condizioni di vita si deteriorano, devono assumere un gran numero di droghe.

La vitamina A ha proprietà antiossidanti e fornisce protezione contro alcune forme di cancro. Una grande quantità di esso si trova in frutta e verdura, prodotti animali, ad esempio latte, fegato, tuorlo d'uovo. I precursori della vitamina A sono il beta-carotene e il licopene, che sono ricchi di questi prodotti. La vitamina rende la nostra pelle sana e migliora anche la vista.

La vitamina D promuove una buona funzione ossea. La maggior parte dei pensionati consuma solo la metà della dose giornaliera di vitamina D. Di norma, una persona anziana accade raramente al sole, all'aria aperta. Inoltre, le cellule renali diminuiscono la capacità di elaborare questa vitamina. Si trova nei pesci della famiglia di salmone, sardine e gamberetti. A proposito, per migliorare l'appetito negli anziani, si consiglia di assumere integratori alimentari.

La vitamina C è solubile in acqua. Pepe bulgaro, agrumi, broccoli, kiwi, fragole, pomodori lo contengono in grandi quantità. Il suo metabolismo nel corpo di uomini e donne avviene in modi diversi. Anche se un uomo riceve una dose uguale o maggiore di vitamina, il suo livello di sangue sarà inferiore a quello di una donna. Per ripristinare l'appetito negli anziani, si consiglia di assumere acido ascorbico. Per gli uomini, 150 mg al giorno, e per le donne, 75-80 mg.

La vitamina E ha proprietà antiossidanti. Una grande quantità di esso è contenuto in oli vegetali e margarina.

Vitamina B12. Quando è carente, compaiono disordini nei tessuti connettivi. Negli anziani, la concentrazione di acido cloridrico nello stomaco diminuisce e, a causa di ciò, la vitamina non può essere assorbita. Per ripristinare l'appetito negli anziani, si raccomanda di assumere questa vitamina come integratore alimentare.

2. Il cibo deve contenere il numero di calorie che copriranno i costi energetici di una persona anziana e tenerlo in buona forma fisica.

Più invecchiamo, meno calorie mangiamo. Se il pensionato ha un alto o, al contrario, scarso appetito negli anziani, quindi, prima di tutto, è necessario prendersi cura di una corretta alimentazione, che aiuterà a ripristinare il peso normale. A proposito, è importante ricordare che l'obesità e l'esaurimento negli anziani, di regola, sono causati da uno dei problemi psicologici. Aumento o, al contrario, scarso appetito nelle persone anziane può essere associato a stress posticipato, condizioni depressive, ecc.

3. Il cibo dovrebbe avere una composizione che prevenga la stitichezza e la disidratazione.

L'intestino crasso negli anziani ha una scarsa quantità di muco, che spesso causa stitichezza. Naturalmente, questa condizione colpisce l'appetito. Prenditi cura del pensionato per bere acqua, tè, succhi, mangiare zuppe liquide. Inoltre, l'uso di verdure e frutta bollite o al forno è utile. Ciò contribuirà a ripristinare gradualmente l'appetito degli anziani.

Se una persona anziana consuma poco liquido, la completa eliminazione dei prodotti metabolici dall'organismo diventa difficile, l'appetito degli anziani peggiora. I reni sono sovraccarichi di lavoro, e infatti nella vecchiaia il numero di nefroni attivi diminuisce gradualmente.

Per migliorare l'appetito nelle persone anziane, è necessario prendersi cura del normale uso di liquidi. È importante che il pensionato abbia bevuto un po ', ma spesso. A proposito, le persone anziane spesso non possono bere acqua fredda e preferiscono il caldo. Per ripristinare l'appetito degli anziani, offri loro una bevanda calda.

4. Durante la cottura, puoi e devi aggiungere al cibo una piccola quantità di spezie diverse.

Le spezie ti permettono di accelerare il metabolismo. Inoltre, danno al cibo un gusto speciale che aumenta l'appetito negli anziani. Certo, è importante assicurarsi che le spezie scelte come il pensionato. Altrimenti, l'effetto potrebbe essere opposto e l'appetito negli anziani scomparirà del tutto.

5. È necessario mantenere una dieta.

Per ripristinare l'appetito degli anziani, raccomandiamo di dar loro da mangiare in un dato momento. È meglio servire il cibo in piccole porzioni più volte al giorno. Preparati per questo in anticipo e pensa a ciò che una persona anziana avrà per colazione, pranzo, cena. A volte l'appetito nelle persone anziane è giocato di notte, quindi puoi bere un bicchiere di latte o kefir durante la seconda cena.

6. Non spingere gli anziani e non costringerli a mangiare.

Questa affermazione non si applica alle persone anziane che hanno perso l'appetito a causa dell'anoressia. Ma tutti gli altri pensionati possono determinare quanto cibo hanno bisogno. Se il nonno ha superato la depressione, ha perso l'appetito, quindi è necessario servirlo cibo leggero e gustoso. Dagli da mangiare in piccole porzioni, ma spesso. Rispetta le preferenze del tuo parente. L'appetito negli anziani non ha bisogno di essere controllato, se non ci sono buone ragioni per questo. Non discutere con lui se ha rifiutato una specie di piatto. Altrimenti, l'appetito per gli anziani sarà sempre cattivo.

Nelle nostre case per gli ospiti siamo pronti ad offrire solo il meglio:

Assistenza di 24 ore per gli anziani da parte di badanti professionisti (tutto il personale è cittadino della Federazione Russa).

5 alimenti nutritivi e dietetici singoli.

Sistemazione 1-2-3 posti (per sdraiarsi letti comodi specializzati).

Svago giornaliero (giochi, libri, cruciverba, passeggiate).

Lavoro individuale di psicologi: arteterapia, lezioni di musica, modellistica.

Ispezione settimanale di medici specialisti.

Condizioni confortevoli e sicure (case di campagna confortevoli, natura incontaminata, aria pulita).

In qualsiasi momento del giorno o della notte, gli anziani verranno sempre in soccorso, indipendentemente dal loro problema. In questa casa, tutti i parenti e gli amici. Qui regna l'atmosfera di amore e amicizia.

Consultazione per l'ammissione alla pensione, è possibile ottenere per telefono:

http://pansionat-osen.ru/poleznye-materialy/appetit-y-pojilih-ludei/

Perdita di appetito: pericolo per la salute e la vita

Molte persone non pensano che un buon appetito sia un segno di benessere e salute. Non appena il desiderio di mangiare si perde, la domanda spesso sorge spontanea: "perché". Ma la causa può essere vari fattori. Se non elimini la causa della mancanza di buon appetito in modo tempestivo, puoi portare il tuo corpo in uno stato in cui niente e nessuno può aiutare.

Cos'è l'appetito?

Non tutte le persone affamate hanno un buon appetito. Ahimè, non tutti mangiano con piacere. La manifestazione dell'appetito è misurata dalla quantità di succo gastrico. Se tutti gli organi umani funzionano nel modo giusto, allora la quantità di enzima per elaborare il cibo in arrivo è sufficiente. Quando il cibo viene consumato in questi casi, le pareti dello stomaco sono in tensione, i loro movimenti sono pulsati e forti e la secrezione è abbondante. È in questi casi che una persona mangia cibo con appetito.

Un attributo integrale della corretta alimentazione e piacere ottenuto durante un pasto è la bellezza del piatto e il tempo trascorso per il suo assorbimento. Mangiare lento e attento porta più beneficio e soddisfazione rispetto al cibo consumato frettolosamente. Non c'è da meravigliarsi se i francesi dicono che l'appetito viene col cibo. Il ruolo delle papille gustative è importante.

Allo stesso tempo, vari fattori, sia interni che esterni, influenzano l'appetito. Questi possono essere:

  • malattie croniche;
  • oncologia;
  • violazione del regime;
  • sovradosaggio di alcol o droghe;
  • situazioni stressanti;
  • sensazioni di dolore;
  • intossicazione del corpo;
  • l'uso di determinati farmaci;
  • stanchezza;
  • disturbi nervosi e mentali;
  • disturbi endocrini e ormonali;
  • infortuni e altri fattori.

L'aspetto di un fuoco di eccitazione riduce l'altro. Questa è la regola.

Se l'appetito scompare, è apparso un diverso focus di eccitabilità. Viceversa, l'emergenza dell'appetito è un segno della deviazione della malattia o di qualsiasi tensione. Come si dice, il buon appetito è peculiare per le persone sane e prosperose.

Ma non confondere un buon appetito con il desiderio di mangiare qualcosa di concreto, cioè un piatto, il gusto e l'aroma di cui una persona può avere un presentimento. Qui non stiamo parlando della sazietà e del corretto funzionamento del corpo. In questi casi, c'è un fattore psicologico di soddisfazione.

L'impatto del cervello umano sul verificarsi dell'appetito: materiale di repertorio

... e la sua perdita

Il disordine di appetito è quasi sempre associato alla distruzione del centro alimentare. Possono essere dovuti a danni organici al sistema nervoso centrale, ma più spesso sono funzionali perché sono associati a cambiamenti nell'effetto sulla corteccia cerebrale, così come impulsi dei recettori periferici dell'omeostasi chimica e del metabolismo nel corpo se sono coinvolti nel processo patologico.

L'appetito cattivo implica l'assenza di emozioni positive dall'anticipazione del cibo. Influisce negativamente sulla salute.

Le principali cause di perdita di appetito

dysbacteriosis

Uno dei fattori significativi che influenzano l'appetito è l'insorgenza di disbiosi intestinale. Questa malattia è necessariamente associata a una violazione della microflora degli organi digestivi, che nel suo stato normale prende parte attiva all'assimilazione delle sostanze necessarie per il corpo umano. Con la sua modifica o assenza, si verifica lo sviluppo del malassorbimento, che porta alla perdita di peso e ad una diminuzione graduale dell'appetito sullo sfondo del dolore.

Quando dysbacteriosis dopo aver mangiato anche dieta alimentare a causa di allungamento delle pareti, la comparsa di flatulenza, assorbimento delle tossine, l'insorgenza di processi infiammatori, di regola, il dolore si verifica. Il cervello associa il loro aspetto al consumo di cibo, che porta ad una mancanza di appetito. Se il trattamento necessario non è disponibile e lo sciopero della fame dura a lungo, si verifica un'atrofia muscolare che porta a disfunzioni dei sistemi corporei. Col passare del tempo, una persona si abitua alla mancanza di cibo in modo che, anche quando entra nell'esofago e / o nello stomaco, cessa di essere assorbita, ricevendo il rifiuto sotto forma di vomito spontaneo. Il risultato: anoressia.

gastrite

Nella gastrite con qualsiasi attività secretoria, specialmente durante i periodi di esacerbazione, le persone spesso perdono l'appetito. Ciò è dovuto, come nel caso della dysbacteriosis, principalmente alla comparsa di dolore che si verifica quasi immediatamente dopo il consumo di cibo. Il centro alimentare blocca il desiderio di mangiare, il sistema digestivo malsano si protegge dal lavoro non necessario, utilizzando questo metodo. Di conseguenza, una persona perde interesse anche per i loro piatti preferiti. Compaiono sonnolenza e letargia, l'immunità diminuisce.

Se in una tale situazione si ascoltano i "desideri" di uno stomaco malato, allora si può arrivare al punto di esaurimento completo. Pertanto, l'insorgenza di gastrite non può essere ignorata. Quando una persona perde più di 10 kg di peso sullo sfondo di una malattia aggravata, questa condizione può portare a gravi interruzioni del lavoro dell'intero organismo e dell'anoressia.

Allergie alimentari

Alcuni tipi di allergie alimentari possono essere accompagnati da una diminuzione dell'appetito. Molti alimenti possono causare manifestazioni gastrointestinali, tra cui si trovano spesso:

  • dolore addominale;
  • gonfiore in bocca;
  • intorpidimento e gonfiore della lingua;
  • enterocolite allergica;
  • vomito;
  • costipazione;
  • diarrea.

Inizialmente, nelle reazioni allergiche a determinati alimenti, viene stabilito un legame chiaro con il prodotto causalmente significativo. Di conseguenza, il centro alimentare nel cervello invia un impulso associato al rifiuto di determinati alimenti. Gradualmente possibile perdita di appetito a tutti. Pertanto, quando appare un'allergia, un punto molto importante è il riconoscimento tempestivo delle vere cause. Il cibo allergenico deve essere sostituito nel tempo con un prodotto equivalente, ma non irritante.

Demenza senile

La demenza non è una malattia separata, ma un gruppo di malattie neurodegenerative progressive che portano alla rottura dell'individuo. Questo viola:

Gli attacchi irragionevoli di rabbia possono essere sostituiti dalla depressione, le allucinazioni sono percepite come realtà. Con questa demenza senile si verifica un errore di percezione della realtà. Spesso ai pazienti sembra che i loro vicini o parenti vogliano avvelenarli. In questo contesto, una persona rifiuta il cibo. C'è una diminuzione dell'appetito. In parallelo, a causa di problemi di memoria, gli anziani dimenticano il cibo. La condizione è complicata dalla violazione del regime quotidiano, quando i pazienti iniziano a confondere giorno e notte. Tutto questo sta accadendo sullo sfondo di esacerbazioni di malattie croniche e delusioni. Il risultato può essere pietoso e fugace.

oncologia

Se una persona improvvisamente scompare improvvisamente l'appetito, il peso diminuisce e non ci sono ragioni ovvie per questo, significa che nel corpo si verifica un qualche tipo di malfunzionamento. A volte una persistente riluttanza a mangiare può essere la prima campana di una malattia pericolosa: l'oncologia. Spesso nelle prime fasi dello sviluppo, il cancro è asintomatico. Nessun dolore, disagio, segni particolari della presenza di tumori maligni. Tuttavia, sullo sfondo della perdita di appetito può essere presente:

  • affaticamento costante;
  • lunghi tagli e abrasioni curative;
  • bassa o alta temperatura corporea senza motivo;
  • violazione del ciclo mestruale (nelle donne);
  • alitosi;
  • raffreddori frequenti e infezioni;
  • scoloramento della pelle e dell'occhio sclera;
  • forte perdita di peso;
  • perdita di capelli e unghie fragili;
  • mancanza di respiro impotente e raucedine nella voce;
  • il verificarsi di talpe sospette;
  • disturbo del sonno.

Se tutto questo dura più di due settimane, dovresti consultare immediatamente un medico. L'esame precoce e il trattamento tempestivo possono prolungare e persino salvare vite umane.

La neoplasia rilascia tossine nel sangue - i prodotti della sua attività vitale. Inoltre, un tumore maligno degli organi interni ha un effetto pressante fin dai primi giorni della sua apparizione. L'intossicazione e una falsa visione della pienezza dello stomaco (è presente nel pancreas, nel polmone, nel fegato e in altri organi situati vicino al sistema digestivo, così come il cancro allo stomaco) causa una persistente perdita di appetito - iporessia. Spesso, il rifiuto del cibo si verifica in un momento in cui il tumore si disintegra e le metastasi si diffondono in tutto il corpo.

Quasi l'80% dei malati di cancro con una forma progressiva di cancro per vari motivi, ha una diminuzione dell'appetito e una smania di fame. A volte i cambiamenti nel metabolismo o nella saturazione precoce a causa dell'accumulo di fluido nel peritoneo (ascite) possono essere la ragione della mancanza di desiderio di mangiare gustosi.

"Non ci sono sintomi diagnostici assoluti (sensazioni del paziente stesso) o segni (cambiamenti che possono anche essere evidenti agli altri), quindi i test diagnostici dovrebbero in definitiva coinvolgere campioni di tessuto ed esaminarli al microscopio (biopsia), poiché questo è l'unico modo per dimostrare la presenza di cancro. "

Ma ci sono altre cause di perdita di appetito in oncologia: questa è la terapia chimica e la radioterapia. L'effetto terapeutico e allo stesso tempo avvelenamento di medicinali e preparati chimici può provocare una persistente avversione al cibo associata alla comparsa di nausea, dolore addominale e diarrea dopo aver mangiato.

ipertensione

Se, sullo sfondo di una improvvisa perdita di appetito, una persona manifestava simultaneamente i seguenti sintomi patologici, allora possiamo parlare di ipertensione arteriosa:

  • frequenti mal di testa di vari gradi di intensità, localizzati nel collo;
  • bagliore e scintille negli occhi con un brusco cambiamento nella posizione del corpo;
  • sonnolenza e debolezza;
  • aumento della sudorazione;
  • deterioramento della memoria;
  • disturbo dell'attenzione;
  • insonnia;
  • ansia e confusione;
  • mancanza di respiro;
  • diminuzione della capacità lavorativa;
  • sangue dal naso;
  • grave pallore e / o arrossamento della pelle del viso.

Quando non c'è un trattamento necessario e tempestivo, nausea e vomito, vertigini e intorpidimento delle dita delle estremità possono unirsi per smorzare la sensazione di fame.

Tutte queste manifestazioni esacerbano solo la perdita di appetito, dal momento che una persona perde automaticamente il suo principale attivatore - pieno sforzo fisico. È un aumento di pressione che impedisce a una persona di sprecare energia, che poi deve essere reintegrata nutrendosi. L'assenza anche di una possibile manifestazione di attività porta gradualmente alla sensibilizzazione: la forza e il desiderio scompaiono. Uno stile di vita sedentario e farmaci che controllano la pressione, portano a un deterioramento. In questi casi, solo una corretta auto-organizzazione restituirà il gusto dei tuoi cibi preferiti e la gioia della vita.

Disturbi nervosi

Molto spesso, le persone perdono l'appetito quando sperimentano vari disturbi nervosi. Le situazioni stressanti sono diverse:

  • un periodo di amore;
  • perdita di persone care;
  • shock dovuto a una grave malattia;
  • problemi sul lavoro;
  • delocalizzazione;
  • discordia nella vita personale.

E prima di tutto influisce sulla salute fisiologica e mentale.

La depressione è il principale fattore causale che anche il cibo preferito può rendere insapore e odioso. L'uomo non vede il punto nel godersi il piacere di mangiare cibo. A volte l'aroma del cibo può causare nausea. Allo stesso tempo, molte persone sullo sfondo di disturbi nervosi sperimentano un eccesso di stomaco, una rapida saturazione da assunzione minima di cibo e persino vomito quando si cerca di mangiare qualcosa.

Di norma, le giovani donne soffrono di perdita di appetito sullo sfondo di disturbi nervosi. A loro sembra che il rifiuto del cibo sia normale. In primo luogo, vi è il desiderio di perdere peso, vengono utilizzati vari tipi di diete debilitanti con restrizioni o esclusione dalla dieta dei prodotti necessari all'organismo. La perdita di peso si trasforma in rapida perdita di peso quando l'appetito è completamente perso. Quindi, al fine di ripristinare la salute del corpo, è necessario il ricovero in ospedale, poiché l'astinenza a lungo termine dal cibo porta a un grave esaurimento e allo sviluppo di anoressia nervosa, che può portare alla morte.

Prendendo antibiotici e altre droghe

A volte l'appetito è perso con antibiotici per via orale. Questi farmaci, uccidendo gli agenti patogeni, influenzano la microflora del sistema digestivo. I farmaci avvelenanti più pericolosi, il loro sovradosaggio e / o l'uso improprio. Di solito, questo accade durante l'auto-trattamento, quando una persona usa grandi dosi del farmaco.

L'avvelenamento da farmaci non solo causa perdita di appetito e segni di intossicazione alimentare. Unisciti gradualmente

  • febbre;
  • diarrea;
  • salti di pressione sanguigna;
  • disturbo della coscienza;
  • alta temperatura corporea;
  • convulsioni.

In questi casi è necessario il ricovero in caso di emergenza, poiché le conseguenze potrebbero essere irreversibili: perdita dell'udito, insufficienza renale, danni agli occhi. Quindi in questi casi la perdita di appetito non è la peggiore. Questa è solo una protesta del corpo per ricevere farmaci.

Disordini metabolici e cambiamenti ormonali

Non è raro che i disturbi ormonali e metabolici siano accompagnati da una mancanza di appetito. In questi casi, i "partner" sono:

  • deterioramento della memoria;
  • pelle secca e mucose;
  • riduzione della pressione;
  • la sete;
  • sonnolenza e debolezza;
  • disturbo della sensibilità negli arti;
  • intolleranza alle basse temperature;
  • aumento di peso (sorprendentemente).

Cattivo appetito e aumento di peso simultaneo è uno dei principali segni di disfunzione ormonale. (Proprio come, aumento dell'appetito e perdita di peso).

Questo di solito accade con il diabete di tipo 2, l'ipotiroidismo, l'insufficienza surrenalica e persino la gravidanza. Gravi cambiamenti nel corpo possono portare a un cambiamento nelle preferenze di gusto, così come cambiamenti irreversibili nel lavoro degli organi.

In aggiunta a quanto sopra, c'è ancora una grande varietà di malattie e condizioni in cui vi è una diminuzione significativa o completa perdita di appetito. Tra questi ci sono:

  • parotite (parotite);
  • scarlattina;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • pancreatite;
  • tutti i tipi di febbre;
  • alcolismo e tossicodipendenza;
  • ulcera allo stomaco;
  • ostruzione intestinale;
  • stomatiti;
  • l'epatite;
  • appendicite;
  • cirrosi e altro.

La perdita di appetito è un brutto segno.

Invasioni verme

Diminuzione dell'appetito può verificarsi quando una persona è infetta da vermi. Tuttavia, il più delle volte, con l'infestazione da vermi, il paziente perde peso sullo sfondo di un maggiore interesse per il cibo. Gli elminti assorbono tutti i nutrienti dal cibo. L'uomo vuole sempre mangiare. Dolore e debolezza arrivano in un momento in cui il paziente ha fame. Pertanto, le invasioni elmintiche non possono essere chiamate la causa principale di diminuzione dell'appetito.

Recupero dell'appetito negli adulti

Come affrontare la perdita di appetito? L'alimentazione forzata non porterà al risultato desiderato.

È necessario diagnosticare la malattia alla base dell'insorgenza di un sintomo come la mancanza di appetito. Solo impostando ed estirpando la causa, puoi eliminare i sintomi.

Per determinare la vera causa, vengono eseguite una serie di procedure diagnostiche mediche:

  • emocromo completo;
  • urina e feci;
  • Ecografia addominale;
  • esame della tiroide;
  • Raggi X;
  • Test dell'HIV;
  • RM e TC - se necessario;
  • per le donne - ecografia degli organi pelvici e test di gravidanza.

In ogni caso, il trattamento sarà individuale.

  1. Se viene stabilito che la causa della mancanza di appetito per una donna è la gravidanza, allora non saranno necessarie misure speciali. Basta fare qualche cambiamento nella dieta e in un paio di settimane il desiderio di avere un pasto gustoso tornerà da solo.
  2. Quando l'appendicite o l'ostruzione intestinale è il colpevole, non si può fare a meno dell'intervento chirurgico.
  3. Nelle malattie infettive, l'appetito viene ripristinato sullo sfondo di un trattamento terapeutico opportunamente selezionato.
  4. Se il motivo risiede nella demenza senile, quindi utilizzare la miscela di nutrienti ipercalorici e, se necessario, la nutrizione artificiale attraverso una sonda.
  5. Quando i farmaci sono responsabili della patologia, a volte è sufficiente annullarli o sostituirli. Le medicine prese per via orale sono sostituite da iniezioni.
  6. Se viene rilevata oncologia dopo radioterapia o chirurgia, le condizioni del paziente migliorano.
  7. Se la perdita di appetito è associata a nausea e riflesso del vomito, vengono utilizzati tali farmaci come Ondansetron, Prometazina.
  8. Le interruzioni ormonali aiutano a correggere la terapia sostitutiva usando ormoni artificiali.
  9. Quando la causa della perdita di appetito è la depressione, vengono prescritti antidepressivi, stimolanti, ipnosi, agopuntura, fisioterapia, malattie cardiovascolari e vitamine. E a volte sedativi abbastanza sicuri, come la tintura di motherwort e / o valeriana. L'uso regolare di questi allevia la tensione nervosa e allo stesso tempo migliora l'attività dell'apparato digerente.
  10. Se la causa stabilita era l'ipertensione arteriosa, allora è sufficiente prescrivere farmaci che stabilizzano la situazione e seguire le raccomandazioni del medico in modo che il paziente riacquisti l'appetito.

Il corpo esausto richiede riposo e trattamento, corrispondenti alla malattia di base. Allo stesso tempo, è necessario razionare la razione di nutrizione e il suo programma.

Funzioni di alimentazione

Per ripristinare l'appetito, è necessario seguire una dieta speciale: cibo all'orologio, con gli stessi intervalli di tempo, almeno cinque volte. In questo caso, le porzioni dovrebbero essere piccole. Ogni piatto deve essere accuratamente masticato, spendendo almeno 20-30 minuti per mangiare. Gli snack con l'uso di dolci devono essere eliminati, così come un pasto ricco di grassi. il cibo dovrebbe essere ricco di minerali, vitamine, aminoacidi, carboidrati complessi, fibre. Assicurati di prendere in considerazione la portabilità dei prodotti. Non lasciarti trasportare dal cibo freddo e molto caldo.

Se per ragioni mediche non ci sono restrizioni sull'uso di spezie, spezie e marinate, è consigliabile utilizzarle come aggiunta al pasto principale per stimolare l'appetito. Ogni pasto dovrebbe iniziare con un'insalata di verdure fresche o frutta.

Si consiglia di includere nella dieta una volta i piatti preferiti del paziente in combinazione con peperoni freschi e cavolo bianco. Richiede l'esclusione completa dal menu di bevande zuccherate gassate e alcol. In questo caso, il volume del fluido consumato dovrebbe essere massimo.

Ci sono un certo numero di prodotti che sono in grado di stimolare la produzione di enzimi digestivi e provocare un aumento dell'appetito:

  1. Citrus. Tutti questi frutti del sud, ad eccezione di alcune specie di pompelmi, sono in grado di attivare la digestione del cibo.
  2. Mele. Preferenza è dare il frutto verde. La scelta migliore è mele marroni.
  3. Carote coreane Le spezie in combinazione con il gusto delle carote possono causare l'appetito. In assenza di controindicazioni, si raccomanda di mangiare una piccola quantità prima del pasto principale.
  4. Crauti. Accelera istantaneamente l'appetito, ma allo stesso tempo è un prodotto con un "minor contenuto calorico", dal momento che più energia è usata per digerire questo prodotto di quanto non dia al corpo.
  5. Pomodori freschi con cipolle È impossibile avere abbastanza di questa insalata, tuttavia, si accende perfettamente il desiderio di mangiare.
  6. Formaggi salati Compensare la mancanza di calcio e allo stesso tempo stimolare l'appetito
  7. Gomma da masticare Nel processo del suo uso, viene prodotta una grande quantità di liquido salivare, che, entrando nello stomaco, provoca la produzione di succo gastrico. Tutto ciò provoca il desiderio di mangiare gustoso.
  8. Ginger. Antisettico naturale e un prodotto che fa rivivere il sistema digestivo del corpo umano. Quando viene usato, una persona inizia a provare fame.
  9. Verdure marinate Sono utilizzati al meglio in quantità limitate, poiché questi prodotti sono in grado di intrappolare liquidi. Tuttavia, un piccolo cetriolo al giorno non interferisce, ma stimola solo l'appetito.
  10. Salsa di soia Questo è uno degli esaltatori di aromi naturali che aiuteranno a rivelare e sentire il bouquet di molti piatti.

Tutte le persone sono diverse e, in ogni caso, viene sviluppato un menu separato da quei prodotti che possono essere utilizzati per una singola persona, in base alle sue esigenze e possibilità individuali, tenendo conto del suo stato di salute.

Prodotti stimolanti l'appetito: galleria fotografica

L'uso di ricette di medicina tradizionale

Puoi provare a stimolare l'appetito con vari decotti alle erbe, tè e infusi. Aiuto a base di camomilla, menta, melissa, aneto, che non solo hanno un effetto positivo sull'appetito, ma hanno anche un effetto calmante sulla psiche umana.

Con il permesso del medico, è possibile utilizzare le seguenti ricette della medicina tradizionale:

  1. Coni di luppolo È usato il più spesso nella forma di un decozione, ma può essere come una tintura o una polvere asciutta. 1 cucchiaino al giorno, con acqua.
  2. Radice di cicoria selvatica. Il rimedio più classico per la perdita di appetito: preparare la radice e bere mezz'ora prima dei pasti. Puoi combinarlo con una bevanda al caffè di cereali nel rapporto di 1: 4.
  3. Bacche di ribes nero Si consiglia di mangiare bacche fresche in mezzo bicchiere 30 minuti prima di un pasto o di bere succo di ribes 2-3 volte al giorno in 100 ml.
  4. Wormwood amaro. Un cucchiaino di erba secca tritata versare una tazza di acqua bollente, lasciare fermentare per mezz'ora. Bere 20 minuti prima dei pasti tre volte al giorno e 1 cucchiaio.
  5. Melissa officinalis. Versare un bicchiere di acqua bollente 4 cucchiaini di materie prime vegetali, lasciare fermentare per 4 ore. Bere 4 volte al giorno per mezza tazza.
  6. Anice con cannella. 500 grammi di zucchero versare un litro di acqua bollente, aggiungere 40 grammi di semi di anice e 1 grammo di cannella. Mescola tutto bene. Insistere per 45 giorni, quindi filtrare. L'infusione risultante prende 1 cucchiaio dopo il pasto.
  7. Cipolle. Per migliorare l'appetito e migliorare la digestione è molto utile nell'uso di infusi o cotti in aceto.
  8. Prezzemolo. Semi di prezzemolo (1/3 cucchiaini) versare un bicchiere di acqua fredda, cotto a vapore per mezz'ora. Dopo il raffreddamento, filtrare il brodo. Prendi 1 cucchiaio 5 volte al giorno.
  9. Sedano. Il succo di sedano è un buon patogeno dell'appetito, deve essere assunto 1 cucchiaino da 20-30 minuti prima dei pasti.
  10. Juniper. Se si perde l'appetito: aggiungere i coni secchi di ginepro all'acqua bollente (1 cucchiaio a 2 bicchieri d'acqua), far bollire per 15-20 minuti, quindi filtrare. Prendere tre volte al giorno e 1 cucchiaio di bevanda.
  11. Limone con zucchero Mescolare la crosta di frutta grattugiata con lo zucchero in un rapporto di 2: 1. Prendi 1/2 cucchiaio prima dei pasti.
  12. Fiordaliso. Preparare in una tazza di acqua bollente 1/2 cucchiaio di fiori. Infuso bere mezz'ora prima dei pasti.
  13. Rafano al miele Prendi quotidianamente 1 cucchiaino di rafano con zucchero o miele prima dei pasti.
  14. Yarrow. Cucchiaio di erbe versare un bicchiere di acqua bollente, scaldare per 15 minuti per una coppia, quindi lasciare fermentare per 20-30 minuti. Raffreddare l'infuso, filtrare e prendere 3 volte al giorno e 1 cucchiaio per mezz'ora prima dei pasti.
  15. Dente di leone. Due cucchiaini di radici vegetali schiacciate versano 1 tazza di acqua fredda e lasciano in infusione per 8 ore. Assumere quattro volte al giorno, 50 ml per mezz'ora prima dei pasti.
  16. Trifoglio di prato. Versare 1 cucchiaino di infiorescenze con un bicchiere di acqua bollente, lasciare riposare per 5-8 minuti. Bevi 1 cucchiaio 4 volte al giorno.

Secondo la prescrizione del medico curante nella dieta, è possibile utilizzare farmaci (integratori alimentari) con vitamine del gruppo B e zinco, che aumenta il fabbisogno di cibo del corpo e migliora l'olfatto.

Rimedi popolari: foto

Trattamento farmacologico

Se la perdita di appetito è una chiara minaccia per la vita di una persona e non è temporanea, allora il medico curante prescrive farmaci speciali. Ciò prende necessariamente in considerazione tutte le reazioni avverse e le controindicazioni.

  1. Preparati di ferro: Ferrum Lek, Sorbifer, Fenuls.
  2. Antagonisti di istamina e serotonina: Supersan, Peritol, Ciprodin, Astonin, Vinoreks e altri.
  3. Elisir Pernexin è una preparazione sicura su base naturale.
  4. Steroidi anabolizzanti. Per aumentare l'appetito, molti tendono a credere che Primobolan sia il migliore.
  5. Insulina. Popolare tra gli atleti che hanno bisogno di aumentare il loro appetito e aumentare di peso.
  6. Amarezza farmaceutica Eccellente stimola la produzione di pepsina e aumenta l'appetito.
  7. Farmaci antiemetici: Vologen, Albeks, Digesan, Motilium, Peridon e altri.
  8. Bloccanti della dopamina e regolatori dell'attività digestiva: Pramin, Zerekal, Viskal, Maxolon.
  9. Supplementi: Limontar, Stimuvit.
  10. Peptidi: Hexarelin, GHRP-6, -2.

Non puoi auto-medicare e usare farmaci senza prescrizione medica.

Se la mancanza di appetito è una patologia che si pone sullo sfondo di malattie che richiedono un intervento chirurgico, allora può essere eliminata solo chirurgicamente (questo è già stato menzionato sopra). Le indicazioni per la chirurgia possono essere le seguenti malattie:

  • appendicite;
  • ostruzione intestinale;
  • oncologia;
  • malattie dello stomaco: ernia, ulcera;
  • tumori di diversa eziologia, compresi quelli benigni.

L'intervento chirurgico non è una cura per la mancanza di appetito. Questa misura viene utilizzata solo quando non è possibile altrimenti ripristinare o migliorare la condizione di una persona malata.

Cosa fare se non c'è appetito: video

prevenzione

Aumentare il livello di appetito e sentire la gioia della vita aiuterà: la giusta dieta, attività fisica e armonia in famiglia.

  1. Molti nutrizionisti raccomandano "l'appetito alimentare". Una passeggiata attraverso il parco o la passeggiata è l'ideale per saturare i polmoni con l'ossigeno. Ciò contribuirà a causare il desiderio di mangiare gustoso. Non sarà superfluo passare davanti al panificio o al caffè, da cui si sentono i piacevoli odori di paste fresche. Questo aiuterà a risvegliare le papille gustative.
  2. L'attività fisica in natura è un eccellente attivatore dell'appetito. Correre, andare in bicicletta, qualsiasi tipo di sport all'aria aperta e nuotare è la cosa migliore. Le lezioni sull'acqua possono causare "fame di lupi". Ma non puoi esagerare, perché l'esaurimento può portare all'effetto opposto. Solo una piacevole stanchezza restituirà certamente l'appetito perduto.
  3. Spesso, i problemi con l'appetito sono associati con una rottura del regime quotidiano e mangiare. Dovrebbe ripristinare il sonno normale. Quindi l'appetito si manifesta.
  4. C'è un'opportunità per ripristinare l'appetito facendo le tue cose preferite. Nello stato depressivo, vale la pena ricordare un vecchio hobby: è molto utile.
  5. È necessario rinunciare a cattive abitudini, in quanto influenzano negativamente l'intero corpo.

Le conseguenze di una prolungata mancanza di appetito

A volte una diminuzione dell'appetito può essere selettiva. A volte è temporaneo e questo stato passa da solo. Tuttavia, spesso in assenza di appropriate misure terapeutiche, la persistente mancanza di appetito può portare ad anoressia (completa perdita del desiderio di mangiare cibo) oa sitofobiya (paura di mangiare sullo sfondo della paura di un aumento di qualche tipo di dolore).

Perdita di appetito a lungo termine può portare a effetti irreversibili nel corpo umano. Pertanto, è necessario consultare gli specialisti in modo tempestivo, come ad esempio:

  • terapeuta;
  • gastroenterologia;
  • oncologo;
  • allergologo;
  • psicoterapeuta;
  • neurologo;
  • malattie infettive

Un'attenta attenzione a se stessi e ai propri cari aiuterà in modo tempestivo a identificare ed eliminare i fattori sottostanti nello sviluppo di una tale patologia come la mancanza di appetito.

http://pancreatit.info/poterya-appetita-prichinyi/

Pubblicazioni Di Pancreatite