Pancreatite acuta (K85)

Ascesso pancreatico

Necrosi pancreatica:

  • affilato
  • infettivo

pancreatite:

  • acuto (ricorrente)
  • emorragica
  • subacuta
  • purulento

Pancreatite acuta indotta dall'alcol

Se è necessario specificare un farmaco, utilizzare un ulteriore codice di motivazione esterno (cap. XX)

In Russia, la Classificazione Internazionale delle Malattie della 10a revisione (ICD-10) è stata adottata come documento normativo unico per spiegare l'incidenza, le cause delle chiamate pubbliche alle istituzioni mediche di tutti i reparti, le cause di morte.

L'ICD-10 è stato introdotto nella pratica dell'assistenza sanitaria in tutto il territorio della Federazione Russa nel 1999 per ordine del Ministero della Sanità della Russia, datato 27 maggio 1997. №170

Il rilascio della nuova revisione (ICD-11) è pianificato dall'OMS nel 2022.

http://mkb-10.com/index.php?pid=10421

Pancreatite - Codice ICD-10 per malattie croniche, acute e alcoliche

I processi infiammatori che si verificano nel pancreas, chiamati pancreatiti, sono innescati da un gruppo di malattie e sindromi. Ci sono molte classificazioni delle manifestazioni della malattia. Al fine di ottimizzare le informazioni sulle patologie pancreatiche e altre malattie, è stata creata una classificazione internazionale delle malattie (ICD) per l'opportunità di scambiare esperienze con specialisti di diversi paesi.

I primi tentativi di sistematizzare le malattie furono intrapresi nel VII secolo. Si sono rivelati più concentrati sulla raccolta di statistiche sulle varie cause di mortalità. Al secondo congresso internazionale del 1855 fu approvata la classificazione delle malattie, che da allora è stata periodicamente aggiornata e perfezionata. L'ultima, decima revisione, tenutasi nel 1989, è stata utilizzata dagli Stati membri dell'OMS dal 1994.

Il codice di pancreatite per ICD-10 è:

K85 - pancreatite acuta:

  • La necrosi è contagiosa, acuta.
  • Con un ascesso.
  • Acuta (con recidiva), subacuta, emorragica, purulenta e senza ulteriori specifiche (BDU).

K86.0 - Pancreatite alcolica cronica.

K86.1 - Altri tipi di pancreatite cronica: lesione infettiva, ricorrente, ricorrente, non comune (senza ulteriori specificazioni).

Le cause della malattia

Il pancreas produce enzimi coinvolti nella digestione. Il processo infiammatorio è innescato dal fatto che gli enzimi non raggiungono il duodeno, si attivano nella ghiandola e iniziano a distruggere l'organo, digerendo le cellule e i tessuti. La pancreatite acuta si sviluppa. Gli enzimi attivati ​​contengono tripsina, simile all'azione del veleno dei serpenti. La malattia è complicata quando gli enzimi e le tossine entrano nel flusso sanguigno, danneggiano altri organi e si sviluppa grave intossicazione.

Ci sono molte cause di pancreatite. Il più delle volte la malattia si verifica in soggetti che hanno subito alcol (65% dei pazienti). Vi è un alto rischio di patologia nelle persone con colelitiasi, lesioni pancreatiche, malattie infettive e virali, intossicazione da farmaci e una tendenza innata alla pancreatite.

Forma acuta della malattia

La pancreatite acuta è una malattia grave, che mostra un'alta percentuale di decessi. L'infiammazione si verifica a seguito di danni fisici o chimici in alcune aree del pancreas. Di conseguenza, un gran numero di proenzimi pancreatici, di solito in uno stato inattivo, emergono dalle cellule. Aumentando la pressione all'interno dei dotti si attivano prematuramente gli enzimi, inizia il processo di auto-digestione della ghiandola. I fuochi di infiammazione sono formati, le celle parzialmente sane non sono danneggiate. Si verificano cambiamenti irreversibili, accompagnati da degenerazione grassa e di altre cellule e distrofia organica.

La complicazione nella forma acuta di pancreatite diventa l'adesione di infezione e suppurazione, irto di ascessi (infezione dei tessuti della ghiandola).

Pancreatite cronica

Spesso il risultato del trasferimento di infiammazione acuta del pancreas diventa pancreatite cronica. Il decorso prolungato della malattia porta alla comparsa di foche e cicatrici sul tessuto pancreatico e sui dotti, riducendo le funzioni della produzione di enzimi e ormoni. Nel tempo, i processi infiammatori cronici causano gonfiore o lo sviluppo del diabete.

Nella classificazione internazionale, le cause che contribuiscono alla comparsa di pancreatite cronica includono malattie virali e batteriche. Questi sono l'influenza virale e l'epatite, la tubercolosi, la varicella, il morbillo. Inoltre, i batteri che possono essere infettati da animali, ad esempio: leptospira, salmonella, brucella. La pancreatite infettiva si verifica sullo sfondo della patologia pancreatica cronica. In questa forma della malattia, gli enzimi non sono coinvolti, la morte cellulare è innescata dall'aggressione di virus e batteri con una debolezza generale della ghiandola.

Pancreatite alcolica

La classificazione internazionale identifica separatamente il tipo specificato di pancreatite, come onnipresente. L'assunzione di alcol aumenta la produzione di succo gastrico e acido cloridrico, stimolando la produzione di un ormone che provoca un aumento della secrezione di enzimi pancreatici. Gli enzimi entrano nelle cellule della ghiandola, dissolvendole. Sotto l'influenza dell'alcool, il tono dello sfintere di Oddi, una valvola che regola il flusso di enzimi biliari e pancreatici nel duodeno, è migliorato. Ciò complica il rilascio delle secrezioni pancreatiche, provoca un aumento della pressione nei piccoli dotti, stimolando l'attivazione prematura degli enzimi.

Di conseguenza, la pancreatite cronica cronica porta al restringimento irreversibile dei dotti pancreatici, al ristagno e all'ispessimento del succo pancreatico, alla formazione di ingorghi da proteine ​​e calcio.

sintomi

Segni e manifestazioni sono diversi nelle diverse forme di infiammazione. In forma acuta, i pazienti lamentano forti dolori all'addome a sinistra, gonfiore, nausea e vomito mescolati con la bile, disidratazione. Possono apparire macchie bluastre-giallastre sul lato sinistro o sull'ombelico dall'esplosione di piccoli vasi e capillari. La complicazione più pericolosa della pancreatite acuta è un'intossicazione del corpo che può causare gonfiore del cervello, insufficienza renale e morte del paziente.

Nella malattia cronica, la capacità del pancreas di produrre enzimi e ormoni è ridotta. Di conseguenza, il processo di digestione è disturbato. A volte nel pancreas, dopo infiammazione acuta, si formano pseudociti, in cui si accumula fluido o pus. Nel corso del tempo si sviluppano processi infiammatori cronici e queste formazioni crescono e vengono schiacciate da altri organi, causando dolore, pesantezza dopo aver mangiato, nausea e un sapore amaro in bocca. Un altro sintomo è l'ittero ostruttivo, che è causato da restringimento e scarsa pervietà del tratto biliare.

Tale patologia ha sintomi non solo nell'eziologia alcolica, ma anche in altri tipi di malattie croniche, che sono fornite dalla decima classificazione delle malattie. Aggiungono anche disturbi digestivi, diarrea, intolleranza a determinati prodotti.

diagnostica

La diagnosi di processi acuti e cronici è alquanto diversa. Per il secondo caso, è importante determinare la funzione esogena (enzimatica) del pancreas. Pertanto, un coprogramma viene aggiunto ai metodi diagnostici standard: esame dei residui di cibo non digerito nelle feci.

Quando si effettua una diagnosi, viene utilizzato il codice ICD-10. Il medico interroga il paziente, esamina e conduce la palpazione. Quindi sangue, enzimi e tolleranza al glucosio vengono esaminati in laboratorio. I metodi strumentali sono anche usati per visualizzare lo stato del pancreas, come: ultrasuoni, raggi X, tomografia, colangiografia retrograda endoscopica, angiografia e altri metodi.

trattamento

La terapia patologica dipende dalla gravità e dalla forma della malattia. Nel decorso acuto dell'infiammazione, viene effettuato l'ospedalizzazione e il trattamento è volto a prevenire le complicanze, il mantenimento dell'organismo e delle sue funzioni mediante somministrazione endovenosa e somministrazione di farmaci.

dieta

Nel trattamento della pancreatite e dei suoi tipi (codice ICD-10) la dieta alimentare svolge il ruolo principale. Le regole principali sono la fame, il freddo e la pace.

Per l'infiammazione acuta del pancreas, il paziente non può mangiare per diversi giorni. Quindi viene prescritta la dieta Pevzner (dieta n. 5) e gli alimenti grassi e i carboidrati sono limitati nell'alimentazione.

Terapia farmacologica

I compiti principali nel trattamento della pancreatite sono l'eliminazione del dolore e la compensazione dell'enzima e dell'insufficienza ormonale della funzione pancreatica.

Vengono applicati metodi conservativi, che includono:

  • enzima e terapia ormonale sostitutiva;
  • assunzione di antibiotici contro le infezioni batteriche virali;
  • misure volte ad eliminare le conseguenze dell'intossicazione del corpo dopo complicazioni della malattia.

Viene anche usato un intervento chirurgico o una puntura percutanea minimamente invasiva. Tali operazioni sono indicate per il blocco dei dotti biliari, per le complicazioni causate da pseudocisti e per il sospetto tumore della ghiandola.

prevenzione

Con un trattamento adeguato e il rispetto delle misure necessarie per cambiare gli stili di vita, le ricadute diventano significativamente inferiori. Durante il trattamento e dopo di esso, è necessario escludere l'assunzione di alcol, attenersi a una dieta e assumere farmaci. Il trattamento del sanatorio è anche prescritto durante i periodi di remissione.

http://gastrotract.ru/bolezn/pankreatit/pankreatit-kod-po-mkb-10-hronicheskogo-ostrogo-i-alkogolnogo-zabolevaniya.html

Pancreatite acuta

Ascesso pancreatico

Necrosi pancreatica:

  • affilato
  • infettivo

pancreatite:

  • acuto (ricorrente)
  • emorragica
  • subacuta
  • purulento

Pancreatite acuta idiopatica

Pancreatite acuta da gall

Pancreatite acuta causata dall'alcol

Pancreatite acuta indotta dall'alcol

Pancreatite acuta causata da droghe

Se è necessario specificare un farmaco, utilizzare un ulteriore codice di motivazione esterno (cap. XX)

Altre pancreatiti acute

Pancreatite acuta, non specificata

Cerca per testo ICD-10

Cerca per codice ICD-10

Classi di malattie ICD-10

nascondi tutto | rivelare tutto

Classificazione statistica internazionale di malattie e problemi legati alla salute.
10a revisione.
Con modifiche e aggiunte pubblicate dall'OMS nel 1996-2016. Cambiamenti recenti nell'ICD-10 fatti dall'OMS nel 2016

http://xn---10-9cd8bl.com/K00-K93/K80-K87/K85

Codice ICD della pancreatite cronica o acuta

Sotto la forma cronica di pancreatite, c'è un costante processo infiammatorio del pancreas. Nel periodo del decorso acuto della malattia si osserva la sostituzione degli elementi cellulari dell'organo con il tessuto connettivo e la formazione dell'insufficienza eso- e endocrina delle funzioni dell'organo.

Classificazione della pancreatite mediante ICB 10

La salute pubblica, in un'ottica di sistematizzazione e gestione, ha sviluppato una classificazione delle malattie (ICD), che viene rivista una volta ogni 10 anni. Questo è un documento normativo che fornisce un approccio unificato alla classificazione delle malattie e funge da classificatore obbligatorio quando si effettua una diagnosi.

Ci sono più di 40 classificatori di pancreatite, che complica in modo significativo la comunicazione dei medici durante il punteggio della diagnosi del paziente. Affinché gli esperti di diversi Stati abbiano l'opportunità di condividere facilmente le competenze e di capirsi a vicenda, è stata istituita una sistematizzazione delle malattie internazionalizzata (ICD). Attualmente è in funzione il decimo sistema di revisione (ICD-10), che viene utilizzato per diagnosticare la malattia.

Secondo la classificazione internazionale di pancreatite da parte di ICD 10:

  1. K85 pancreatite acuta.
  2. К86.0 pancreatite cronica di eziologia alcolica.
  3. K86.1 Altre pancreatiti croniche.

Esistono 3 tipi principali di pancreatite cronica con codice microbiologico 10:

  • Infiammazione cronica da calcificazione, spesso causata dall'alcolismo. In questo processo infiammatorio, ci sono cambiamenti nella struttura dei dotti organo, ispessimento della secrezione, che porta al blocco dei dotti.
  • Infiammazione cronica ostruttiva. È caratterizzato da un restringimento dei principali condotti della ghiandola o dei suoi grandi rami.
  • L'infiammazione acuta della pancreatite non è comune ed è una esacerbazione della pancreatite cronica.

In alcuni casi, vi è una pancreatite biliare o biliare, che si sviluppa sullo sfondo di malattie esistenti - patologie del fegato, della cistifellea o delle vie biliari.

eziologia

Le cause della pancreatite cronica in MKB 10 sono piuttosto diverse. La formazione della sindrome del dolore è causata da una serie di fattori:

  • patologie dell'apparato digerente (ulcera peptica e colelitiasi, colecistite, duodenite, gastrite);
  • assunzione smodata di bevande alcoliche, mancanza di proteine ​​nel cibo ingerito;
  • lesioni virali, reazioni allergiche e avvelenamento da sostanze tossiche;
  • interventi operativi;
  • patologia dei processi metabolici e ormonali;
  • ereditarietà.

La pancreatite Xp ICB 10 (K86.0) si verifica spesso durante l'alcolismo cronico. Al secondo posto in termini di purezza del rilevamento di questa malattia sono - disfunzione delle vie biliari, duodeno e malattie dello stomaco.

Diagnosi di pancreatite codice mkb 10

Spesso i pazienti vanno dal medico se presentano i seguenti sintomi e segni:

  • la presenza di dolore;
  • con nausea;
  • vomito;
  • con rapida perdita di peso corporeo;
  • con la natura instabile della sedia;
  • manifestazione di odore del respiro.

Il medico conduce e prescrive una serie di studi se una persona sospetta la presenza di una malattia pancreatica:

  1. Esame iniziale del paziente. Il decorso della malattia in questo tipo di malattia, di norma, non è pronunciato. C'è un gonfiore moderato. Sulla pelle dell'addome visibile piccola formazione sporgente di colore rosso. Alla palpazione, l'organo può essere palpato in pazienti molto emaciati. Con la malattia del pancreas cistico, l'organo è facilmente percepito a causa di cambiamenti patologici che portano al suo aumento. Nelle forme gravi di questa malattia, si osserva spesso una leggera tensione dell'addome.
  2. Nel decorso acuto della malattia si osserva un aumento della fosfolipasi A 2.
  3. Il medico prescrive esami di laboratorio per la diagnosi, uno dei quali è un esame emocromocitometrico completo, feci e urina. Con una grave malattia, c'è un aumento del numero di leucociti e di ESR. In altre forme della malattia, il conteggio del sangue rimane normale.
  4. A una persona viene dato il glucosio da bere e, se dopo un paio d'ore il suo livello supera gli 8 mmol / l, questo indica la presenza di diabete mellito, che non è raramente una patologia concomitante di questa malattia.
  5. Lo studio degli enzimi. Con una esacerbazione acuta della pancreatite cronica in μB 10, si osserva un aumento di amilasi. Lo studio di questo enzima non è del tutto specifico. Ecco perché un altro test enzimatico, l'elastasi, viene studiato contemporaneamente.
  6. Condurre uno studio sull'attività della lipasi.
  7. Studio dell'elastasi sanguigna. Questo indicatore aumenta con l'esacerbazione acuta.
  8. Studio della tripsina del sangue. Una figura bassa indica una deficienza della funzione esocrina della ghiandola, che si manifesta nella forma cronica della malattia.
  9. Lo studio della massa di feci prodotte al giorno. Esternamente, l'insufficienza secretoria dell'organo (polyfecal) porta ad un aumento della massa delle feci. Questo indicatore è osservato nelle ultime fasi della malattia. -00
  10. Esecuzione di test per studiare la funzione secretoria esterna mediante sonde speciali. Con il loro aiuto vengono iniettate secretina e pancreatoimina, a seguito delle quali una ghiandola secerne delle secrezioni pancreatiche di diversa natura. La combinazione di entrambi gli stimoli consente di giudicare l'insufficienza secretoria esterna dell'organo.
  11. Stati Uniti.
  12. Radiografia del pancreas.
  13. Pancreas CT.
  14. Risonanza magnetica del corpo

Trattamento di pancreatite cronica

Se la pancreatite non inizia a guarire in modo tempestivo, porterà a disfunzioni di altri organi. Se viene diagnosticata una pancreatite cronica e i suoi sintomi sono esacerbati, la terapia deve essere eseguita immediatamente.

Il paziente viene curato in un ospedale dove viene prescritto un insieme di misure:

  1. Mantenere una dieta stretta. Per la prima volta praticato il digiuno. Quando il paziente è autorizzato a mangiare, quindi mangiare cibo dovrebbe essere frazionario, in piccole porzioni.
  2. Eliminazione di dolore e crampi.
  3. Normalizzazione del processo digestivo.
  4. Riempimento di carenza di enzimi.
  5. Fermare il processo infiammatorio.
  6. Ripristinare il tessuto dell'organo interessato.
  7. Effettuare misure preventive.

Nel trattamento di forme croniche di uso di antibiotici, in presenza di infezione. Questo corso dura circa 7 giorni. Nell'infiammazione dei dotti, al fine di facilitare il deflusso della bile, viene prescritta "Amoxicillina", che consente di fermare il fuoco infiammatorio e impedirne lo sviluppo ulteriore.

I farmaci anti-infiammatori possono alleviare il dolore. Solo un medico può abilmente selezionare una dose del farmaco.

"No-shpa", "Drotaverin" aiuterà con i crampi.

Il codice di pancreatite cronica per l'ICD 10 è accompagnato da patologia digestiva, per cui il paziente deve seguire rigorosamente la dieta e prendere gli enzimi.

Con un trattamento complesso vengono prescritti farmaci per ridurre il livello di acidità (Almagel, Maalox).

Bene dimostrato di ridurre l'intossicazione del corpo iniezioni di Ringer, il farmaco "Hemodez" e soluzione salina.

Se le misure terapeutiche non hanno avuto l'effetto desiderato, il paziente viene preparato per un intervento chirurgico.

Prevenzione delle malattie

Se non vuoi che tu abbia la pancreatite in futuro, si raccomanda di adottare misure preventive per le persone che hanno una predisposizione alla malattia e si piacciono i piatti affumicati, piccanti, fritti e grassi. La prevenzione della pancreatite include:

  • prevenzione dell'infiammazione degli organi;
  • prolungamento della remissione;
  • migliorare la qualità della vita;
  • riduzione dei fattori di rischio;
  • normalizzazione della nutrizione.

Divieto categorico di alcol

Il fumo dei sigari, penetrando nel corpo, distrugge le cellule della ghiandola, colpisce e provoca l'infiammazione del tratto gastrointestinale, porta ad una maggiore stimolazione della secrezione gastrica. Se ti è stata diagnosticata una pancreatite, allora è meglio smettere di fumare per sempre.

Questi prodotti sovraccaricano e drenano la ghiandola. Pertanto, una delle misure preventive è quella di rivedere la vostra dieta.

Si consiglia di integrare il menu con verdure, cereali, frutta, legumi, cereali.

Inoltre, le misure preventive includono:

  • prevenzione di situazioni stressanti;
  • passeggiate periodiche all'aria aperta;
  • riposo e sonno adeguati;
  • stile di vita attivo.

Se segui questi consigli, puoi migliorare l'immunità, migliorare la salute, aumentare la resistenza del corpo. Tutto ciò vi aiuterà a ridurre significativamente il rischio di sviluppare questa malattia, le cui vittime ogni anno sono milioni di persone.

http://pankreotit-med.com/xronicheskij-ili-ostryj-pankreatit-kod-po-mkb/

Codice di pancreatite acuta e cronica su ICD 10. Caratteristiche della malattia e metodi di trattamento

La pancreatite è una malattia caratterizzata da un processo infiammatorio concentrato nel pancreas. La malattia può acquisire una forma cronica e acuta, ognuna delle quali ha un numero di caratteristiche e richiede un trattamento specifico. In medicina, la pancreatite cronica è caratterizzata dal codice ICD-10, in questo caso il processo infiammatorio assume la forma di permanente, quindi si sbiadisce, quindi si intensifica. Nella forma acuta, le cellule principali dell'organo vengono sostituite con elementi del tessuto connettivo, a seguito delle quali si sviluppa un'insufficienza generale dell'organo.

Varietà di pancreatite secondo ICD 10

Per sistematizzare e semplificare la manutenzione del registro delle malattie esistenti, è stata creata una classificazione generale delle malattie - ICD, è rivista e, se necessario, rifatta una volta ogni 10 anni. Questa classificazione è un documento normativo che viene utilizzato nella nomina di una diagnosi per un paziente. Sono noti circa 40 classificatori di una malattia così grave come la pancreatite, che complicano in modo significativo il rapporto tra i medici che curano il paziente.

La pancreatite del pancreas spesso causa malattie degli organi addominali

In modo che specialisti provenienti da diversi paesi possano condividere le loro esperienze e osservazioni, creare un sistema internazionale di malattie. Oggi c'è un sistema della decima revisione, quindi ha ricevuto il nome - ICD-10, in questa classificazione ci sono tutte le malattie note all'umanità. Secondo questo registro internazionale, la pancreatite MK 10 è suddivisa nei seguenti tipi:

  • K85 forma acuta di pancreatite.
  • К86.0 Pancreatite di forma cronica di eziologia alcolica.
  • К86.1 pancreatite cronica di altri tipi.

Ognuna di queste forme ha una serie di caratteristiche e sfumature, motivo per cui è così importante diagnosticare correttamente un disturbo prima di prescrivere un trattamento. Per fare ciò, il paziente viene sottoposto a una serie di misure diagnostiche, che determinano la misura del danno al corpo, la localizzazione del processo infiammatorio, le sue cause e la forma della malattia. La pancreatite cronica ikb 10 a sua volta è divisa in 3 tipi principali:

  1. Calcolando il processo infiammatorio cronico, nella maggior parte dei casi, questa patologia è una conseguenza dell'uso di quantità eccessive di bevande alcoliche. Questa infiammazione modifica la struttura dei dotti dell'organo interessato, il processo è accompagnato da una condensazione del liquido escreto, con conseguente alterazione della pervietà dei dotti.
  2. L'infiammazione ostruttiva di tipo cronico può essere caratterizzata da un restringimento dei principali condotti della ghiandola o dei suoi grandi rami.
  3. Il processo infiammatorio in forma acuta è raro e si presenta come una complicazione della pancreatite cronica, il codice ICD 10 negli adulti.

In alcuni casi, viene diagnosticata la biliare, o come viene chiamata in altre fonti - pancreatite biliare-dipendente. Questa malattia si verifica a seguito di malattie precedentemente trasferite, ad esempio problemi al fegato, alle vie biliari o alla cistifellea.

diagnostica

A causa di un cattivo atteggiamento nei confronti della medicina moderna o di una paura banale, i pazienti non hanno fretta di contattare un istituto medico. Questo è un problema molto serio, perché ogni giorno di ritardo con una malattia così pericolosa porterà sicuramente a complicazioni. Di norma, un paziente viene chiamato da uno specialista in presenza di manifestazioni aggressive da parte del disturbo, possono essere:

  • vomito;
  • dolore addominale inferiore;
  • nausea;
  • una forte diminuzione del peso corporeo;
  • il verificarsi di un odore sgradevole e peculiare dalla cavità orale;
  • sgabelli sciolti seguiti da stitichezza e viceversa.

Questi sintomi forniscono ogni ragione per uno specialista per inviare una persona a misure diagnostiche al fine di confermare o rifiutare una diagnosi preliminare - pancreatite cronica o acuta con un codice microbico 10. Per fare questo, utilizzare i seguenti metodi di ricerca:

  1. Esame iniziale del paziente. Con questo tipo di disturbo, le manifestazioni non sono particolarmente caratteristiche, pertanto non è possibile notare visivamente forti cambiamenti. È che lo stomaco è un po 'gonfio, e anche sulla pelle può essere visto il rossore. Molte più informazioni portano la palpazione, ma possono essere utilizzate solo per quei pazienti il ​​cui corpo è molto impoverito. Se si verifica una cisti pancreatica, il codice secondo MKB 10, allora questo può essere facilmente sentito a causa della deformazione della struttura, che è più pronunciata nell'aumento delle dimensioni dell'organo.
  2. Nel caso dello sviluppo di forme gravi, si nota una certa tensione nell'addome. Con questa malattia aumenta il livello di fosfolipasi A 2.
  3. Lo specialista prescrive esami di laboratorio per una diagnosi accurata, in ogni caso il paziente deve passare uno sgabello, urina e sangue. Se la malattia è grave, aumentano i conteggi di ESR e leucociti. Altri tipi di malattia si verificano senza modificare la composizione del sangue.
  4. Il paziente ha bisogno di bere glucosio, se dopo poche ore l'indicatore aumenterà 8 mmol / l, allora questo indicherà il diabete mellito, la combinazione di questa malattia con l'esacerbazione della pancreatite cronica, il codice di pratica medica è 10 molto spesso.
  5. Quindi, eseguire l'analisi degli enzimi. Nel caso di una forma acuta di esacerbazione, si verifica un aumento del contenuto di amilasi. Allo stesso tempo, viene esaminato un altro enzima digestivo, elase.
  6. Analizzare l'attività della lipasi in vitro.
  7. Successivamente, condurre uno studio del sangue per la presenza di elastasi, la quantità di questo elemento aumenta con la forma acuta.
  8. Inoltre conducono test per la presenza di tripsina, ma indica una violazione della funzione esocrina della ghiandola, che è una manifestazione caratteristica della forma cronica della malattia.
  9. Lo specialista dovrebbe avere un'analisi delle feci, che è stata sviluppata durante il giorno. L'indicatore principale è la massa, perché l'aumento del valore causato dal fallimento del corpo. Il sintomo è più spesso diagnosticato in una fase avanzata di sviluppo.
  10. Conduci ricerche utilizzando varie sonde che ti permettono di studiare esternamente la funzione secretoria della ghiandola. Per fare ciò, prima della procedura, vengono iniettate pancine e immuni secretien, che provocano l'attivazione della produzione di sostanza pancreatica, secondo la composizione di cui si può capire molto sulla malattia.
  11. Diagnosi ecografica
  12. Radiografia dell'organo malato.
  13. MR.
  14. Topografia del computer.

Come risultato di queste misure diagnostiche, è possibile ottenere informazioni utili, in primo luogo è possibile determinare il tipo di malattia e le sue caratteristiche. Sulla base di questi dati, è possibile scegliere il trattamento più razionale ed efficace.

Metodi di trattamento

Se non si presta tempestivamente alla pancreatite, può verificarsi la diffusione del processo infiammatorio ad altri organi, e vi sarà ancora una forte tossicità del corpo dovuta alla penetrazione di sostanze pericolose nel sangue.

Se il medico curante ha stabilito la diagnosi di pancreatite cronica, il trattamento deve essere iniziato immediatamente, specialmente se le manifestazioni della malattia iniziano a peggiorare. La terapia viene effettuata in un ospedale dove è prescritto un complesso di procedure speciali:

  1. Una delle condizioni più importanti per il trattamento di successo è la dieta. Nelle prime fasi è necessario abbandonare completamente il cibo. Dopo di che, devi mangiare frazionario, mentre le porzioni dovrebbero essere piccole, in modo da non appesantire il sistema digestivo. Questa soluzione ridurrà la produzione di enzimi digestivi, che consentiranno al pancreas di recuperare più velocemente.
  2. Lotta al dolore e forti crampi.
  3. Regolazione del funzionamento del sistema digestivo.
  4. Rifornimento della quantità di enzimi digestivi per una migliore digestione e assimilazione dei prodotti.
  5. Assunzione di farmaci per combattere il processo infiammatorio.
  6. Restauro del tessuto e della struttura d'organo.
  7. Prevenzione.

È importante seguire una dieta e un rifiuto temporaneo del cibo.

Gli antibiotici sono usati per il trattamento della pancreatite cronica, se vi sono segni di infezione. Il loro corso è per una settimana. Se il processo infiammatorio è concentrato nell'area del dotto, viene utilizzato "Amoxicillina", la cui azione facilita il flusso della bile, e inoltre sopprime l'infiammazione e ne interrompe la diffusione.

Caratteristiche di pancreatite reattiva

Il codice di pancreatite reattiva per MKB 10 è una malattia caratterizzata da infiammazione asettica acuta del pancreas, che si sviluppa a seguito di disfunzione dell'apparato digerente o degli organi interni. Dopo l'inizio della terapia, si verifica una rapida regressione delle manifestazioni. Prima di tutto, è caratterizzato da un dolore spiacevole nell'addome e appaiono nausea, flatulenza, vomito, febbre e segni di intossicazione.

Per diagnosticare la pancreatite reattiva, il codice per la microcircolazione 10 nei bambini uno specialista deve raccogliere dati anamnestici e condurre un esame fisico, diagnosi ecografica, EGD. Il trattamento viene effettuato con metodi conservativi, che includono l'uso di farmaci, come analgesici, antispastici e vari preparati enzimatici. Un ruolo speciale in questo è svolto da una dieta speciale, in cui ci sono un certo numero di alimenti proibiti, che devono essere esclusi dalla loro dieta.

Pancreatite cronica e acuta sono due varietà pericolose di una malattia grave, ognuna delle quali ha un numero di caratteristiche e richiede un approccio specifico. La malattia deve essere diagnosticata e trattata immediatamente per prevenire lo sviluppo di complicanze, alcune delle quali sono fatali.

http://proctol.ru/neotlojnie/xronicheskij-pankreatit-kod-po-mkb-10.html

Descrizione della pancreatite acuta

Una delle malattie più comuni dell'apparato digerente è la pancreatite acuta. Spesso, questa patologia richiede cure di emergenza. Lo sviluppo della malattia si basa sull'auto-digestione del pancreas con i suoi propri enzimi. I principali fattori di rischio per la pancreatite sono una scarsa nutrizione e intossicazione da alcol.

Il processo di digerire il cibo è molto complicato. Per garantire che richieda il lavoro coordinato di molti organi (esofago, stomaco, intestino, fegato). Per la digestione di proteine, grassi e carboidrati, sono necessari enzimi. Sono prodotti dalle cellule del pancreas. La pancreatite acuta in bambini e adulti è una malattia infiammatoria, accompagnata da gonfiore dell'organo e dallo sviluppo di necrosi.

La forma purulenta più pericolosa di questa patologia. Con il trattamento ritardato, porta alla pancreatonecrosi. Questa è una condizione pericolosa che può causare sepsi, peritonite e persino la morte di una persona malata. Tra la patologia acuta degli organi addominali, la pancreatite è al 3 ° posto nella prevalenza, seconda solo all'appendicite e alla colecistite.

Ogni anno nel mondo vengono diagnosticati circa 800 nuovi casi di questa patologia per 1 milione di persone. I maschi si ammalano più spesso.

Ciò è dovuto alla dipendenza da bevande alcoliche, cibi piccanti e grassi. Il più alto tasso di incidenza si osserva nella categoria di età da 30 a 60 anni. Negli ultimi anni, il numero di pazienti è aumentato significativamente. Il codice ICD-10 per questa patologia è K85.

Varietà di pancreatite acuta

La malattia è primaria e secondaria. In quest'ultimo caso, il processo infiammatorio è causato dalla patologia di altri organi digestivi (fegato, cistifellea). Ogni seconda pancreatite acuta è associata a colecistite. Esistono forme edematose (catarrali) e necrotiche della malattia. La differenza è che nel primo caso non c'è la morte delle cellule di massa della ghiandola.

La pancreatonecrosi è sterile e infetta. Ci sono anche malattie lievi e gravi. Nel primo caso, la prognosi è più favorevole, poiché altri organi e sistemi non sono praticamente coinvolti nel processo. In forma grave, si sviluppano complicanze. La necrosi pancreatica sterile è focale e diffusa. Si distinguono le forme grasse, miste ed emorragiche di questa patologia. Ci sono anche pancreatiti medicinali.

Perché la ghiandola si infiamma

Lo sviluppo della pancreatite edematosa acuta nelle donne e negli uomini è dovuto a vari fattori. Ci sono le seguenti cause di danno alla ghiandola:

  • assunzione di alcol;
  • ebbrezza;
  • mangiare cibi grassi o fritti a stomaco vuoto;
  • trauma addominale;
  • malattia da calcoli biliari;
  • sovradosaggio con alcuni farmaci (tetraciclina, metronidazolo);
  • iperparatiroidismo;
  • alti livelli di calcio nel sangue;
  • l'epatite;
  • infezioni virali;
  • micoplasmosi;
  • chirurgia del pancreas;
  • disturbi congeniti dello sviluppo di organi;
  • fibrosi cistica;
  • gastro.

La diagnosi di pancreatite acuta è molto spesso fatta per le persone con dipendenza da alcol. Il motivo potrebbe essere un'assunzione di alcol a dose unica ad alto dosaggio.

L'impatto particolarmente negativo sul pancreas è l'uso a stomaco vuoto e la combinazione con cibi grassi. A molti giovani piace bere birra e mangiare patatine.

La combinazione di alcol con grassi animali e vegetali porta rapidamente alla pancreatite. Un quinto caso di infiammazione acuta del pancreas è dovuto alla patologia esistente delle vie biliari. La pancreatite è spesso associata a colecistite, motivo per cui è necessario trattare tempestivamente questa malattia.

Meccanismo di sviluppo di infiammazione

La pancreatite distruttiva acuta è un tipo di enzimopatia tossica. Nello sviluppo di questa patologia sono i seguenti processi:

  • attivazione precoce degli enzimi;
  • effetto tossico diretto delle sostanze sulla ghiandola;
  • auto-digestione del corpo dall'interno.

In una persona sana, gli enzimi risultanti sono inattivi. Se esposti a fattori avversi, il processo della loro produzione viene violato. Si attivano prima del tempo prescritto e iniziano ad irritare la mucosa del corpo. Possibili fattori di partenza sono la pervietà compromessa nella zona dell'ampolla della papilla della ghiandola, l'aumento della pressione nei dotti e il flusso di ritorno della bile.

La necrosi cellulare è causata dall'azione degli enzimi lisosomiali e della proteinasi. Nel caso del tipo grasso di pancreatite acuta, sono interessati solo i lipidi. Quando emorragici - i vasi sono coinvolti nel processo, che spesso porta a emorragia. Il gonfiore della ghiandola in presenza di alcol è dovuto ad un aumento della produzione di acido cloridrico e pepsina, stimolazione della secrezione di secrezione e aumento del tono dello sfintere di Oddi.

Le principali manifestazioni cliniche

Ogni chirurgo e gastroenterologo conosce non solo la classificazione della pancreatite acuta, ma anche i suoi sintomi. Questa malattia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • sindrome del dolore;
  • nausea;
  • vomito;
  • febbre;
  • giallo della pelle e della sclera;
  • diminuzione dell'appetito;
  • distensione addominale;
  • sgabelli frequenti;
  • la comparsa di macchie cianotiche.

Un attacco acuto di pancreatite dura da diverse ore a giorni e più. Il sintomo principale è il dolore. Ha le seguenti caratteristiche:

  • associato con l'ingestione di cibo o alcol;
  • acute;
  • sentito nell'ipocondrio o nella regione epigastrica;
  • a volte è l'herpes zoster (con infiammazione totale dell'organo);
  • dà alla metà sinistra del corpo (ipocondrio, scapola, spalla);
  • molto intenso;
  • combinato con nausea;
  • aumenta quando una persona si trova in una posizione orizzontale;
  • costante.

La pancreatite distruttiva acuta con grave necrosi può procedere in modo tale che il dolore acuto scompare dopo qualche tempo mentre persistono altri disturbi. Questo è un sintomo allarmante che indica la morte dei nervi. La sindrome del dolore non viene sempre eliminata dai FANS e dagli analgesici. La pancreatite severa richiede farmaci da prescrizione.

A causa dell'accumulo di enzimi in pazienti con appetito ridotto. Spesso c'è disgusto per il cibo.

Un sintomo frequente della malattia è il vomito multiplo. Si verifica dopo aver mangiato. Il contenuto del duodeno (cibo non digerito e bile) è determinato nel vomito. Se il gonfiore è complicato dalla necrosi dei tessuti, compaiono i sintomi di intossicazione.

Indicano infiammazione purulenta. I seguenti sintomi appaiono:

  • febbre;
  • brividi;
  • tachicardia;
  • respirazione rapida;
  • pelle pallida;
  • sudore freddo

Nei casi più gravi, ci sono segni di disidratazione. La ragione - la perdita di liquidi con vomito. Senza trattamento, lo shock può svilupparsi. Il suo risultato potrebbe essere la morte. Quando combinato con pancreatite acuta con colecistite e patologia epatica, compaiono segni di ristagno della bile. Sclera diventa giallo.

In questo caso, è necessario escludere la pancreatite biliare acuta. Spesso ci sono disturbi dispeptici sotto forma di bruciore di stomaco, distensione addominale. La pancreatonecrosi è spesso manifestata da macchie blu nell'addome e nelle emorragie. Il catarro acuto può manifestarsi da solo senza trattamento.

Conseguenze di infiammazione pancreatica acuta

Nella pancreatite acuta, la forma edematosa procede in modo più favorevole. Quando le complicanze sono rare. Solo un medico conosce la pericolosa pancreatite purulenta (necrotica). Questa patologia può portare alle seguenti conseguenze:

  • scossa;
  • sepsi;
  • peritonite;
  • accumulo di liquidi nella cavità addominale;
  • la formazione di pseudocisti;
  • insufficienza multiorgano;
  • formazione di ascessi;
  • trombosi;

Il pericolo di questa malattia è che può svilupparsi una grave disidratazione. Lo shock ipovolemico si verifica sullo sfondo di esso. Il motivo è una diminuzione del volume ematico circolante.

Le complicanze della pancreatite acuta sono precoci e tardive. Il primo gruppo comprende la disfunzione dei polmoni. La pleura è spesso coinvolta nel processo.

Si può sviluppare un polmone d'urto. Spesso, la pancreatite è complicata da pleurite, insufficienza respiratoria acuta e atelettasia. La necrosi dei tessuti della ghiandola può causare danni al fegato e ai reni. Si sviluppano epatite tossica e insufficienza renale. Il danno purulento al pancreas provoca danni al cuore. Soffri e cervello. Questo si manifesta sotto forma di encefalopatia tossica.

Piano di esame del paziente

Il trattamento inizia dopo la diagnosi. Un bambino ammalato (adulto) deve essere intervistato ed esaminato da un medico. I seguenti studi sono condotti:

  • auscultazione;
  • percussioni;
  • palpazione dell'addome (superficiale e profonda);
  • ultrasuoni;
  • analisi del sangue biochimica;
  • studio dello stato elettrolitico dell'acqua;
  • analisi cliniche generali;
  • Raggi X;
  • tomografia computerizzata.

L'analisi del sangue rivela le seguenti modifiche:

  • aumento della VES;
  • diminuzione dell'ematocrito;
  • leucocitosi;
  • aumentare la concentrazione di glucosio, lipasi, amilasi, proteina C-reattiva, urea;
  • livelli ridotti di proteine ​​totali, calcio, sodio e potassio.

Analisi delle urine molto informativa. Nella pancreatite acuta viene rilevato un alto contenuto di amilasi. Il metodo internazionale più affidabile per lo studio dei pazienti è l'ecografia. Durante esso, i seguenti segni di infiammazione sono rivelati:

  • allargamento della ghiandola;
  • eterogeneità dell'ecogenicità;
  • la ruvidità dei contorni del corpo;
  • accumulo di liquido nella cavità addominale.

Tomografia computerizzata non meno informativa. Secondo la storia della malattia, si può anche sospettare una pancreatite acuta. Alcune persone vanno dal medico con questo problema anche una sola volta. La diagnosi differenziale di pancreatite acuta è d'obbligo. Durante l'esame del paziente, l'appendicite, la colecistite, l'ulcera gastrica, l'ostruzione intestinale acuta, l'emorragia interna devono essere esclusi.

Nell'infiammazione acuta dell'appendice il dolore si verifica più spesso al mattino o a tarda notte. Inizialmente, è locale e quindi si diffonde in tutto l'addome. Quindi il dolore si sposta a destra. È potenziato durante il movimento di una persona e nella posizione supina sul lato sinistro del corpo. L'appendicite è più spesso rilevata negli adolescenti e nei giovani.

La differenza tra pancreatite acuta e sanguinamento gastrointestinale nel dolore pronunciato e la presenza di altri sintomi. Differenziare la malattia può essere per altri motivi. Il sanguinamento si manifesta spesso vomitando con una miscela di eritrociti o melena. La diagnosi differenziale di pancreatite acuta è effettuata con ostruzione intestinale. Con questa patologia c'è un ritardo delle feci (costipazione). Distensione addominale e dolore arcuato sono caratteristici.

Tattiche terapeutiche per la pancreatite

Se è possibile morire in infiammazione acuta del pancreas, ogni medico esperto lo sa. Al fine di ridurre il rischio di complicanze, i pazienti devono essere trattati il ​​più presto possibile. Se sospetti una pancreatite acuta, procedi nel seguente modo:

  • assicurare la pace del paziente;
  • ospitare comodamente una persona;
  • escludere l'assunzione di cibo;
  • organizzare bere in abbondanza;
  • chiamare un medico o un'ambulanza.

I preparati enzimatici durante un attacco sono controindicati. Non è raccomandato assumere antidolorifici. Quanto tempo durerà l'attacco è impossibile da determinare. Per alleviare le condizioni del paziente, è necessario dargli una posizione semi-seduta con le ginocchia premute. L'assistenza medica è l'uso di antispastici, che conducono il blocco procaina, l'uso di inibitori enzimatici (Gordox, Trasilolo, Aprotex).

Infusione terapia necessaria. Ti permette di colmare la mancanza di liquidi e ripristinare l'equilibrio elettrolitico. Gli antibiotici sono usati per prevenire complicanze purulente. Tutti i farmaci devono essere somministrati per iniezione. Quando si forma un ascesso o una cisti, e se viene rilevata una malattia del calcoli biliari, è necessario un intervento chirurgico.

La pancreatite acuta è necessariamente registrata nella storia della chirurgia. È necessario che in futuro il medico debba avere un'idea sull'infiammazione del pancreas sofferta dal paziente. Dopo il corso del trattamento, devi seguire una dieta e smettere di bere. Quanto aderire alla corretta alimentazione, il medico deve dire al paziente.

Misure di prevenzione della pancreatite

Lo sviluppo di pancreatite acuta può essere prevenuto. La cura non significa che la malattia non si sviluppi di nuovo. Per ridurre la probabilità di recidiva, devono essere seguite le seguenti linee guida:

  • rifiutare completamente le bevande alcoliche e il fumo;
  • eliminare spuntini e piatti speziati dalla dieta;
  • mangiare un po '4-6 volte al giorno;
  • muoviti di più;
  • bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno;
  • non mangiare troppo;
  • eliminare le situazioni stressanti;
  • curare le malattie dell'apparato digerente;
  • seguire lo sfondo ormonale.

Una corretta alimentazione e il rifiuto delle cattive abitudini sono le principali misure preventive per questa malattia. Se, tuttavia, la pancreatite si è sviluppata, è necessario consultare un medico lo stesso giorno. Quindi, l'infiammazione acuta del pancreas è una malattia pericolosa. Con forme distruttive di pancreatite, anche se assistita, il tasso di mortalità raggiunge il 50%.

http://mypankreatit.ru/pankreatit/prichiny-i-klassifikatsiya-ostrogo-pankreatita/

Codice di pancreatite acuta su ICD 10

La classificazione internazionale comune delle malattie ICD 10 viene utilizzata per unificare i dati di ricerca, diagnosi, sintomi e metodi di trattamento delle malattie, compresa la pancreatite.

Facilita lo scambio di informazioni tra specialisti di diversi paesi, per utilizzare l'esperienza di colleghi stranieri nel loro lavoro.

Ad ogni malattia in ICD 10 viene assegnato un codice individuale. Il numero 10 in questo caso indica il numero di revisioni durante le quali i dati accumulati vengono perfezionati e sistematizzati. Attualmente, il classificatore ICD 10 è il più rilevante per il lavoro dei medici.

La pancreatite acuta è un processo infiammatorio-necrotico nei tessuti pancreatici, a seguito del quale il normale funzionamento è interrotto. Gli enzimi che la ghiandola produce per la digestione diventano attivi non nello stomaco e nell'intestino, ma nella stessa ghiandola, danneggiandone la struttura e causando infiammazione e morte di cellule e tessuti. La malattia si verifica principalmente negli adulti, i bambini affetti raramente. Secondo ICD 10, il codice per questa malattia è K85.

Cause della malattia

La causa della malattia può essere:

  • nutrizione scorretta, abuso di cibi grassi, fritti, pesanti e, di conseguenza, un carico elevato sul pancreas,
  • uso eccessivo di forti bevande alcoliche,
  • malattia di calcoli biliari
  • intervento chirurgico e violazione dell'integrità della ghiandola,
  • insufficiente afflusso di sangue alla ghiandola,
  • ulcera gastrica e ulcera duodenale,
  • reazioni allergiche
  • sconfitta da infezioni virali (epatite, parotite),
  • gli effetti dei farmaci (antibiotici, diuretici, ormoni),
  • in rari casi - la gravidanza, come causa di disordini metabolici nel corpo.

Come risultato dell'impatto di questi fattori sul lavoro del pancreas, vi è un'attivazione prematura degli enzimi lipolitici - lipasi e fosfolipasi A, che sono coinvolti nella scomposizione del cibo. Ma ora digeriscono le cellule della ghiandola stessa, causando un cambiamento nella struttura e danni ai tessuti - pancreatonecrosi.

Sintomi della malattia

La pancreatite acuta è nota per i suoi attacchi inaspettati che possono verificarsi dopo aver mangiato cibi grassi o alcolici.

Un attacco può verificarsi a tutti, senza una ragione apparente. Durante un attacco, il paziente avverte forti dolori intorno alla parte superiore dell'addome. Il dolore è accompagnato da febbre, nausea, frequente bisogno di vomitare.

Il lavoro del tratto gastrointestinale è compromesso, la pelle e le mucose diventano grigie, in alcuni punti una tinta gialla. Se non trattata per 8-10 giorni, il dolore può indebolirsi o scomparire, ma questa è una causa di maggiore ansia, poiché parla di necrosi delle terminazioni nervose nel pancreas.

Nei casi avanzati sono possibili sanguinamento interno e accumulo di sangue nelle cavità e nei tessuti interni, di conseguenza, infiammazione e sviluppo di peritonite.

diagnostica

La pancreatite acuta è determinata dall'eliminazione (diagnosi differenziale). Questo metodo è utilizzato a causa del fatto che la pancreatite acuta ha sintomi simili a quelli di altre malattie, ad esempio: ulcera gastrica, colecistite, ecc.

Il sondaggio sarà condotto come segue:

  • emocromo completo, aumento della conta dei globuli bianchi indicherà un processo infiammatorio nel corpo,
  • esame della radiazione della cavità addominale,
  • Raggi X,
  • esame ecografico (ecografia),
  • esame tomografico.

Diagnosi urgente e accurata della pancreatite acuta, consente laparoscopia, ma questo metodo è un intervento chirurgico e viene utilizzato in casi particolarmente difficili.

trattamento

Il trattamento di un paziente con diagnosi di pancreatite inizia con il sollievo dal dolore. Si usano farmaci analgesici e antinfiammatori.

Quindi inizia il ripristino del corretto funzionamento del pancreas. La terapia farmacologica viene effettuata in ospedale, sotto la supervisione di medici. Nel periodo di esacerbazione, al paziente viene prescritto il digiuno medico per 7-10 giorni.

L'obiettivo del digiuno è minimizzare il carico sul pancreas. Se necessario, il digiuno può essere integrato da farmaci che inibiscono la funzione della produzione di enzimi. Ma ultimamente, molti specialisti hanno rifiutato la terapia anti-enzimatica, in quanto la sua bassa efficacia è stata dimostrata.

In casi particolarmente avanzati, è necessario l'intervento chirurgico.

dieta

I pazienti con pancreatite, dopo il digiuno, sviluppano una dieta individuale per evitare un forte carico sulla ghiandola danneggiata. Anche lo stomaco e l'intestino non possono essere drammaticamente caricati con il cibo, quindi carne, fritta. i cibi cotti e salati sono esclusi dalla dieta. Alcol e fumo dovrebbero essere esclusi del tutto.

I piatti principali dovrebbero essere: porridge senza olio, verdure bollite, frutta, zuppe leggere, carne di pollame, tisane e tè.

Va ricordato che la pancreatite è una malattia grave e insidiosa che può limitare la vita di una persona e condurlo a morte. Le statistiche di morti per pancreatite acuta sono piuttosto alte. Ma nel caso di trattamento tempestivo e corretto, il recupero si verifica in circa 9 casi su 10.

http://pankreatitum.ru/pankreatit/ostri/ostryj-pankreatit-kod-po-mkb-10.html

La pancreatite è acuta: descrizione, cause, diagnosi, trattamento.

Breve descrizione

La pancreatite acuta è una lesione infiammatoria - necrotica del pancreas, causata da autolisi enzimatica causata da varie cause.

Eziologia • Malattie delle vie biliari (colelitiasi, coledocolitiasi, stenosi della papilla di Vater) • Eccessi di alcol e abbondanti cibi grassi • Interventi chirurgici sul pancreas e organi adiacenti, traumi addominali con lesioni al pancreas • Problemi circolatori acuti • embolia) • Gravi reazioni allergiche • Malattie dello stomaco e del duodeno (ulcera peptica, diverticolo parapapillare, duodenostasi) • Pancreas retrogrado endoscopico infezione oholangiografiya • virale (parotite) • farmaci (azatioprina, estrogeni, tiazidico, furosemide, sulfamidici, acido valproico e HA) • ipercalcemia giperparatireodit, il trapianto di uremia • rene.

motivi

Patogenesi • Autolisi enzimatica del tessuto ghiandolare con sviluppo di una reazione infiammatoria di demarcazione e formazione di microtrombosi • Un decorso progressivo della malattia è caratterizzato da tossiemia pancreatogena, disturbi emodinamici, inibizione dell'attività degli organi parenchimali e complicanze postnecrotiche.
Patologia. Nel pancreas si osservano autolisi, edema interstiziale, emorragia, necrosi delle cellule e dei grassi.

Classificazione clinica e morfologica • Edema di pancreatite • Pancreatonecrosi grassa • Pancreatonecrosi emorragica.
Quadro clinico • Dolore costante circostante ed epigastrico, accompagnato da nausea e vomito • L'addome durante la palpazione è doloroso, teso e moderatamente gonfio • Sintomi positivi di Shchyotkin - Blumberg, Voskresensky, Mayo-Robson, Razdolsky. La gravità dei sintomi dipende dalla forma della malattia, dal grado di intossicazione e dalle complicanze • La pelle e le mucose sono spesso pallide, a volte cianotiche o itteriche. Sindrome di Mondor, sintomo di Gray Turner, compaiono i sintomi di Cullen. La temperatura corporea nella pancreatite edematosa è normale. • Nella necrosi pancreatica, il dolore è più pronunciato nella regione epigastrica. Con un progressivo decorso della necrosi pancreatica del 7-10 ° giorno, le malattie del dolore addominale si riducono a causa della morte delle terminazioni nervose sensibili nel pancreas. Anche caratterizzato da gravi condizioni, vomito, febbre (37,7-38,3 ° C), cianosi cutanea, tachicardia, ipotensione arteriosa, oliguria, sintomi di peritonite. I sintomi di Grunwald e Davis sono caratteristici. Spesso, i sintomi di intossicazione prevalgono sulle manifestazioni locali della malattia • Con la cellulite parapancreatica e l'ascesso pancreatico si nota un peggioramento della condizione: aumento della temperatura corporea, brividi, infiltrazione infiammatoria nella cavità addominale superiore, leucocitosi con uno spostamento della formula leucocitaria a sinistra • grave infiammazione dell'uomo escretrale, ho modo di vedere il cuore, devo curare per l'anestesia; nello spazio retroperitoneale, che può portare a ipovolemia (ipotensione arteriosa, tachicardia) e accumulo di sangue nei tessuti molli.
Test di laboratorio • UAC - leucocitosi (10-20109 / l) con spostamento del numero dei leucociti di sinistra • Esame del sangue biochimico •• Aumento del contenuto di Повыш-amilasi - 95% dei casi (con diminuzione della necrosi pancreatica) •• Un aumento del rapporto tra amilasi e clearance della creatinina (maggiore 5%), pari all'1-4% in modo normale •• Aumento dell'Ht al 50-55% •• Aumento moderato dell'ALT e / o AST con concomitante epatite alcolica o coledocolitiasi •• Incremento moderato della concentrazione di fosfatasi alcalina con concomitante epatite alcolica o coledocolitiasi •• iperbolico orrubinemia nel 15-25% dei pazienti •• Aumento della lipasi sierica •• Iperglicemia nei casi gravi •• Ipocalcemia il primo giorno di malattia.

diagnostica

Studi speciali • Raggio di raggi X degli organi addominali - segni di ostruzione dinamica dell'intestino, accumulo di gas nel piccolo omento (ascesso all'interno o vicino al pancreas); spostamento degli organi addominali (essudazione ed edema dell'omento e organi adiacenti al pancreas); ombre sfocate dei muscoli ileo-lombari con necrosi retroperitoneale del pancreas • Studio di contrasto a raggi X con una sospensione di bario viene utilizzato per diagnosticare la patologia del tratto gastrointestinale superiore versamento pleurico (raro) • Esame ecografico del pancreas - diminuzione dell'ecogenicità, edema, ispessimento nell'anteroposteriore n Nel corso del trattamento, l'assenza pratica di tessuto tra il pancreas e la vena splenica • TAC del pancreas (alta risoluzione) • Celiaografia selettiva: in caso di pancreatite edematosa - aumento del pattern vascolare; in caso di necrosi pancreatica, restringimento della ghiandola con area usurata, mancanza di fissazione isotopica nel pancreas, riduzione della funzione escretoria del fegato, trattamento anatomico della pancronecrosi; legamenti, essudato nella cavità addominale (sierosa o emorragica), valutare le condizioni della cistifellea.

Diagnostica differenziale • Ulcera peptica penetrante o perforante dello stomaco e / o del duodeno MI • Ematoma dei muscoli della parete addominale anteriore • Trauma contusivo o ferita penetrante della milza.

trattamento

TRATTAMENTO
Dieta. Assegna il digiuno fino a 7 giorni; dopo aver ridotto la gravità del dolore, il cibo deve essere mangiato in piccole porzioni con un alto contenuto di carboidrati, la restrizione di grassi e proteine ​​(per ridurre la secrezione di enzimi pancreatici). Espansione della dieta in accordo con le condizioni del paziente.
Tattica di riferimento
• Quando forma edematosa di pancreatite •• sondino nasogastrico e drenaggio gastrico - con vomito, nausea • in • glucosio, Ringer - Locke (1,5-2 l), reopoliglyukin (riduce la viscosità del sangue, previene l'aggregazione di globuli rossi), con conseguente miglioramento della microcircolazione e riduzione dell'edema pancreatico), hemodez (lega tossine e rapidamente le espelle nelle urine) •• Miscela litica: trimeperidina, atropina, difenidramina, procaina •• Inibitori della proteasi: aprotinina •• Moderata diuresi forzata •• Per la rimozione sfintere od di e vasi - papaverina cloridrato, atropina, platifillin, drotaverine, aminofillina •• antistaminici (prometazina, Chloropyramine, difenidramina) - per ridurre la permeabilità vascolare, analgesica e sedativa •• perirenale blocco procaina e un blocco nervi splancnici per il sollievo di infiammazione e il dolore reazioni, ridurre la secrezione esterna del pancreas, normalizzare il tono dello sfintere di Oddi, migliorare il deflusso della bile e del succo pancreatico. Queste manipolazioni possono essere sostituite dall'introduzione di 0,5% p-ra di procain in / in •• per 3-5 giorni, i pazienti vengono dimessi, di regola, in condizioni soddisfacenti.

• Per necrosi pancreatica (il trattamento del grasso e della necrosi pancreatica emorragica viene effettuato nell'unità di terapia intensiva) •• Per ripristinare rapidamente il BCC e normalizzare il metabolismo acqua - elettrolita - nell'introduzione di glucosio, Ringer - Locke, bicarbonato di sodio e reopolyglucin, emodesi e poi plasma, albumina con stimolazione simultanea di diuresi •• miscela di Lytic, inibitori di proteasi, citostatici •• citostatici (per esempio, fluorouracile) hanno un effetto anti-infiammatorio, desensibilizzante e (il più importante!) inibiscono la sintesi •• enzimi proteolitici inibitori delle proteasi (aprotinina) inibiscono l'attività della tripsina, callicreina, plasmina, formando complessi inattivi con loro. Essi vengono somministrati per via endovenosa ogni 3-4 ore in dosi di shock (ad esempio, aprotinina fino a 80-320 mila U / die) •• Per forzare la diuresi, 15% p / w mannitolo - p 1-2 g / kg o furosemide 40 mg •• Processo infettivo (ad esempio nel polmone, nelle vie biliari o urinarie) - antibiotici ad ampio spettro. I dati sull'efficacia degli antibiotici per la prevenzione delle complicanze purulente nel pancreas sono contraddittorie. In caso di una lesione infettiva del pancreas, è necessaria la terapia antibiotica •• Per ridurre la secrezione esterna del pancreas, viene mostrata la regione fredda e epigastrica, l'aspirazione del contenuto gastrico, l'ipotermia intragastrica •• l'irradiazione laser UV del sangue (15 min ciascuna, 2-10 sedute) sopprime la sindrome dolorosa e l'infiammazione, migliora le proprietà reologiche del sangue e la microcircolazione •• I metodi di disintossicazione extracorporea (plasmaferesi, linfosorbitimento) mirano all'escrezione degli enzimi della ghiandola gastrica, della callicreina, delle tossine, dei prodotti della degradazione cellulare •• La radioterapia a fuoco ravvicinato ha un effetto antinfiammatorio. Trascorrere 3-5 sedute •• In caso di progressione dei segni di peritonite, viene mostrato il drenaggio chirurgico della cavità del piccolo omento e della cavità addominale.

Facoltà chirurgica in ospedale; • trattamento conservativo; • drenaggio della sacca omentum e della cavità addominale; necroctomia;, sfinterotomia e rimozione della pietra • Grave trauma contusivo o una ferita penetrante all'addome.

Complicazioni • Tossico •• Shock del pancreas •• Delirium •• Epatica - insufficienza renale e cardio-vascolare • Postnecrotico •• Ascesso del pancreas •• Cellulite peritoneale da flemmone •• Peritonite •• Sanguinamento erosivo •• Cisti e fistola pancreatica.
Prognosi • Segni rilevati al momento del ricovero •• Età superiore a 55 anni •• Il numero di leucociti nel sangue periferico è superiore a 16109 / l •• A digiuno della glicemia superiore a 11 mmol / l •• Attività LDH nel sangue superiore a 350 IU / l •• Il contenuto di AST è superiore a 25 IU / l • I segni rilevati 48 ore dopo l'ammissione •• Ht diminuiscono di oltre il 10% •• L'aumento dell'azotemia nel sangue a 1,8 mmol / l •• Le concentrazioni sieriche di calcio inferiori a 2 mmol / l •• рaО2 sotto 60 mm Hg •• Mancanza di basi superiori a 4 mEq / l •• Perdita di liquidi in tr Un altro spazio è più di 6 litri • Se ci sono meno di 3 dei suddetti segni, mortalità 1%, 3-4-16%, 7-90%, più del 7-99% • L'85-90% dei casi di forma edematosa di pancreatite acuta è consentito spontaneamente, mortalità 3-5%.

ICD-10 • Pancreatite acuta K85 • Steatorrea pancreatica K90.3

http://gipocrat.ru/boleznid_id35609.phtml

Pubblicazioni Di Pancreatite