Staphylococcus aureus in intestini (stafilococco intestinale)

Lo stafilococco aureo nell'intestino è la colonizzazione della sua membrana mucosa da parte di un batterio appartenente al gruppo degli stafilococchi e capace di provocare un processo infettivo-infiammatorio. Questo batterio non causa sempre una reazione infiammatoria a livello intestinale, ma solo se la sua concentrazione supera i valori consentiti. Ciò accade sia con un indebolimento delle forze immunitarie del corpo, sia con intossicazione alimentare.

Nell'intestino di una persona sana, il batterio può essere presente in piccole quantità e può essere eliminato nel tempo, grazie al lavoro di lacto e bifidobatteri, con un normale livello di acidità. Per quanto riguarda i bambini, all'età di fino a un anno nel loro intestino questo tipo di stafilococco dovrebbe essere assente.

Sintomi di Staphylococcus aureus a livello intestinale

Una volta nel corpo, il batterio provoca rapidamente i primi sintomi di avvelenamento, il più delle volte questa volta è di circa mezz'ora. In alcuni casi, il periodo di incubazione può richiedere fino a 6 ore.

Tra i sintomi, una persona nota quanto segue:

Sgabello sconvolto In questo caso, la necessità di svuotare l'intestino regolarmente può verificarsi ogni ora.

La natura delle feci varia. Diventano fluidi, viscidi. In alcuni casi, possono essere osservate le impurità del sangue.

Il paziente lamenta dolori acuti, il luogo della loro localizzazione è la regione epigastrica e il basso addome.

L'avvelenamento è accompagnato da nausea e vomito.

La pelle attorno all'ano è irritata, può formarsi un'eruzione da pannolino, anche con una buona igiene.

La temperatura corporea aumenta, ma, di regola, a valori bassi e rimane entro 37,5 gradi.

Ci sono segni generali di intossicazione - stanchezza, perdita di appetito, vertigini, mal di testa.

Per quanto riguarda i bambini, in tenera età, l'infezione da questo tipo di batteri è più acuta. Sulla pelle appare un'eruzione cutanea, il bambino sputa spesso nelle masse zampillanti, la sedia è spumosa, abbondante e frequente, e possono essere presenti muco e sangue. A volte c'è un aumento della temperatura corporea a valori elevati, nei casi in cui l'infezione da stafilococco intestinale procede secondo il tipo di tossinfezione.

Cause di Staphylococcus aureus nell'intestino

Tra le cause di Staphylococcus aureus nell'intestino umano sono le seguenti:

Mangiare cibi infetti. Il più spesso lo staphylococcus vive in prodotti di pasticceria con crema, cibo in scatola, il cui processo tecnologico di produzione è stato rotto.

Contatto diretto con portatori di Staphylococcus aureus.

In un ospedale, con il passaggio degli esami medici.

Durante il parto o l'allattamento, da madre a figlio.

Inoltre, il batterio può iniziare a moltiplicarsi attivamente contro lo sfondo di una caduta nell'immunità. Ciò accade anche se è appena esistito nell'intestino umano per diversi anni, senza causare infiammazione.

Trattamento di Staphylococcus aureus a livello intestinale

Al fine di eliminare i batteri nell'intestino che hanno provocato il processo infiammatorio e l'intossicazione alimentare, è necessario aderire ai seguenti principi:

Utilizzare agenti antimicrobici e antibatterici per i quali i batteri hanno sensibilità.

Utilizzare agenti immunomodulatori per aumentare la resistenza del corpo alle infezioni.

L'uso di clisteri per il trattamento locale dell'infezione.

Normalizza il metabolismo prendendo complessi vitaminici e minerali.

Normalizza la microflora intestinale e sbarazzati della disbiosi.

Prima di optare per un particolare agente antibatterico, è necessario raccogliere le feci per coltura batterica. Una volta identificato il farmaco ottimale, è possibile iniziare il trattamento. Più spesso è prescritto per un periodo di 7 a 10 giorni.

Nella maggior parte dei casi, lo Staphylococcus aureus risponde alle penicilline semisintetiche, come Amoxiclav, alle cefalosporine di prima e seconda generazione, nonché a: Vancomicina, Azitromicina, Fuzidina, Linezolid.

Inoltre, sempre più medici, al fine di liberare il paziente dai batteri, gli vengono prescritti speciali virus, i batteriofagi, che possono eliminare gli stafilococchi nel corpo. In combinazione con nitrofurani (Enterofuril, Ersefuril), i batteriofagi forniscono una garanzia di polimerizzazione quasi del 100%. È importante sottolineare che un tale schema può essere applicato anche per i bambini.

È importante nel periodo acuto del processo infettivo non dimenticare di ripristinare l'equilibrio salino, poiché è disturbato a causa di vomito e diarrea frequente. Uno dei rimedi popolari è il farmaco Regidron. Se il vomito non si ferma, i medici raccomandano di prendere Zeercal o di iniettarlo per via intramuscolare.

Per liberare il corpo dalle tossine secrete dai microbi, puoi prendere carbone attivo, Enterosgel, Polifan, Polysorb o Smektu.

Per quanto riguarda i prebiotici, devono seguire un corso, la cui durata dovrebbe essere di almeno un mese. Per quanto riguarda i farmaci, i più popolari sono: Linex, Bifikol, Bifiform, Bifidumbakterin, Lactobacterin, Riflora immuno, Kolibakterin.

È importante utilizzare i complessi vitaminici, a causa della difficoltà della loro assorbibilità e sintesi durante l'infezione. Molto spesso, c'è una carenza di vitamine A, E, D. Se necessario, eliminare la diarrea tormentosa, prendere Loperamide e eliminare lo spasmo dall'intestino - Ma-silos o Papaverina.

In alcuni casi, è indicato un farmaco antistaminico, poiché le reazioni allergiche sono frequenti compagni di disbiosi sia nei bambini che negli adulti. A tal fine, i medici raccomandano di prendere mezzi come: Zyrtec, Claritin, Cetrin, Zodak.

Tra gli immunomodulatori frequentemente prescritti che non solo possono stimolare le difese dell'organismo contro le infezioni, ma anche accelerare il recupero della microflora intestinale, i più comuni sono: tintura immunitaria ed echinacea. Tutti loro sono farmaci di origine vegetale e non danneggeranno il corpo.

Naturalmente, un pieno recupero è impossibile senza seguire una dieta moderata. Il cibo dovrebbe essere intestino leggero, salato, non traumatico. È necessario rifiutare cibi grassi e piccanti, così come prodotti contenenti fibre grossolane, specialmente nel periodo acuto della malattia.

Autore dell'articolo: Alekseeva Maria Yurievna | Medico generico

A proposito del dottore: Dal 2010 al 2016 praticante medico dell'ospedale terapeutico dell'unità centrale medica e sanitaria n. 21, la città di Elektrostal. Dal 2016 lavora nel centro diagnostico №3.

http://www.ayzdorov.ru/lechenie_stafilokokk_v_kishechnike.php

Eliminazione di Staphylococcus aureus dall'intestino, sue cause e sintomi

La microflora intestinale è composta da numerosi agenti batterici. La maggior parte di essi ha un effetto benefico. Ma ci sono anche batteri che appartengono al gruppo di organismi opportunisti. Nella normale funzione immunitaria, non danneggiano l'intestino. Ma quando è indebolito, diventano più attivi e cominciano a moltiplicarsi. Uno di questi è lo stafilococco nell'intestino.

Informazioni sugli stafilococchi

Lo stafilococco aureo nell'intestino è considerato un agente batterico aggressivo. Il più delle volte vive nelle mucose delle vie respiratorie e del canale intestinale.

Questo nome ha ricevuto grazie alla sua tonalità dorata. L'agente batterico ha una maggiore resistenza all'ambiente. È difficile da rimuovere con antibiotici e disinfettanti.

Secondo le statistiche, circa un terzo della popolazione russa è portatrice di Staphylococcus aureus. La maggior parte dei bambini infettanti sono neonati e anziani.

Cause di infezione intestinale con stafilococco

Lo stafilococco aureo nell'intestino entra attraverso i prodotti alimentari, che per lungo tempo sono stati collocati in una stanza con un regime di alta temperatura. Questa è la causa principale dell'infezione umana.

L'aspetto di stafilococco nell'intestino può provocare:

  • abbandono delle norme igieniche dopo essere andati in bagno, contattando le masse infette fecali o emetiche;
  • sterilizzazione incompleta di attrezzature mediche;
  • poca esperienza del personale medico durante l'intervento chirurgico;
  • non conformità con il regime sanitario-epidemiologico nelle istituzioni mediche;
  • indebolimento della funzione immunitaria a causa di infezioni virali;
  • uso a lungo termine di agenti antibatterici senza consultare un medico.

Nelle situazioni più rare, l'infezione da un batterio può verificarsi quando si nuota in acqua.

Tipi di infezione da Staph

In medicina, l'infezione da stafilococco è suddivisa in diversi tipi. Può dipendere dalla posizione della localizzazione. distinti:

  • enterite e enterocolite. Queste malattie sono caratterizzate da sintomi, che si sviluppa gradualmente. Ci sono segni di raffreddore;
  • avvelenamento. Questo tipo di malattia indica gravi danni al corpo. I sintomi sono pronunciati brillantemente e assomigliano al solito avvelenamento.

Anche lo Staphylococcus aureus nell'intestino è diviso in base al grado di attività. Questi includono:

  • primo stadio. I segni del processo patologico sono del tutto assenti. Se il sistema immunitario è forte, allora questo fenomeno non richiede trattamento;
  • secondo stadio. Si verificano sintomi di infestazione leggera. Per eliminare la malattia vengono prescritti farmaci antibatterici;
  • terzo stadio. C'è un grado moderato di infestazione. I processi infiammatori seri cominciano a svilupparsi. La terapia antibatterica è obbligatoria;
  • quarto stadio. La sintomatologia si manifesta nella forma acuta e indica direttamente l'incidenza del canale intestinale. Richiede un trattamento complesso.

Identificare in modo indipendente l'infezione è abbastanza difficile. A volte le persone confondono la malattia, riferendosi al fallimento del canale digerente.

Sintomi di stafilococco nell'intestino

I sintomi negli adulti sono i seguenti:

  • vomito e diarrea;
  • dolore costante e sensazione di taglio nell'addome;
  • l'aspetto di muco e sangue nelle feci;
  • mancanza di appetito;
  • un leggero aumento della temperatura;
  • la comparsa di eruzioni cutanee sulla pelle;
  • la polmonite;
  • dysbacteriosis e flatulenza;
  • grave indebolimento del corpo e affaticamento;
  • abbassando la pressione sanguigna.

Se c'è Staphylococcus aureus nell'intestino, i sintomi nei bambini saranno caratterizzati da:

  • un significativo aumento dei valori di temperatura fino a 39-40 gradi;
  • l'aspetto della colica;
  • lo sviluppo di processi infiammatori infettivi nel canale intestinale;
  • sudorazione eccessiva e comparsa di dermatite da pannolino sulla pelle;
  • pianto e ansia senza causa.

In assenza di trattamento tempestivo, lo stafilococco nell'intestino di un bambino porta allo sviluppo della disidratazione. Se non fornisci assistenza tempestiva, può verificarsi la morte.

Diagnosi di stafilococco a livello intestinale

Solo un medico esperto può determinare lo stafilococco intestinale. Si basa sui reclami del paziente. È impossibile ritardare il processo di trattamento, quindi i medici prescrivono immediatamente i farmaci. Nel frattempo, è previsto un esame per un paziente, che include:

  • metodo microscopico di ricerca. È usato per la diagnosi preliminare della malattia. Il materiale risultante è colorato dalla tecnica Gram. Questo tipo di agente batterico diventa bluastro;
  • modo culturale. Questa tecnica è utilizzata per un'installazione completa della patogenicità del microbo. Per eseguire il metodo, vengono utilizzati agar di carne, peptone, sangue, carne.

Il metodo finale di rilevamento è considerato un antibiogramma. Questo metodo consente di determinare la resistenza dei batteri agli agenti antibatterici.

Trattamento di Staphylococcus aureus a livello intestinale

Dopo che lo stafilococco è stato rilevato nell'intestino, il medico prende una decisione sul processo di trattamento.

Il metodo conservativo si basa su:

  • sulla soppressione della flora patogena;
  • ripristino della funzione immunitaria;
  • stimolazione dei processi metabolici;
  • trattamento di malattie concomitanti.

Terapia antibatterica

Come curare lo Staphylococcus aureus nell'intestino negli adulti e nei bambini? Prima di tutto, i farmaci antibatterici sono prescritti al paziente. Ci sono tre gruppi di farmaci che combattono efficacemente l'agente patogeno.

  1. Antibiotici tipo beta-lattamico. Questi includono fondi di penicillina sulla base della nuova generazione di amoxiciclina. La loro composizione include acidi che aumentano l'efficacia del farmaco. Questi includono Amoxiclav, flemoxin, Augmentin.
  2. Antibiotici macrolidi. Sono più efficaci nel trattamento dello stafilococco rispetto alle penicilline. Avere un minimo di controindicazioni, sono meglio tollerati. In questo caso, la durata del trattamento è solo di alcuni giorni. Questi includono Azitromicina, Eritromicina, Claritromicina.
  3. Antibiotici dal gruppo dei lincosamidi. Il principio attivo è la clindamicina.

La durata della terapia di trattamento varia da cinque a dieci giorni.

Applicazione batteriofago


Come trattare lo stafilococco a casa? Indipendentemente dall'età del paziente, vengono prescritti farmaci che includono pro e prebiotici, lacto e bifidobatteri.

Aiutano a ripristinare il canale intestinale. Il fatto è che lo Staphylococcus aureus distrugge senza pietà tutta la flora utile, che porta a uno scarso assorbimento di acqua, vitamine e minerali.

Nell'infanzia è meglio dare denaro sotto forma di polveri o soluzioni. Sotto forma di gocce viene venduto Hilak Forte. Strumento eccellente che può essere dato ai bambini sin dalla nascita.

I mezzi sotto forma di polveri si dissolvono rapidamente in qualsiasi liquido. Di solito, i medici consigliano di diluire con acqua o latte. Questi includono Linex, normobact, Bifiform. Nell'età adulta aiuta Atsipol.

La durata del trattamento con batteriofagi va dai dieci ai quindici giorni, a seconda del decorso della malattia.

L'uso di altre medicine

Per la rimozione di sostanze tossiche dal corpo, gli esperti prescrivono enterosorbenti sotto forma di carbone attivato e bianco, Polysorb, Smecta o Enterosgel. Possono essere dati ai bambini dalla nascita, solo è necessario considerare il dosaggio.

Dopo la terapia antibatterica, per ripristinare le funzioni protettive, è necessario assumere farmaci immunomodulatori, complessi fortificati. La durata di tale trattamento è di due o tre settimane.

dieta

È necessario trattare lo stafilococco nello stomaco e nell'intestino correttamente. È importante non solo assumere medicinali, ma anche seguire una dieta speciale. Dalla dieta è necessario escludere tutti i prodotti nocivi sotto forma di cibi pronti, carni affumicate, fast food, soda.

Con vomito abbondante e diarrea nei primi giorni è necessario osservare il regime di bere rigoroso. L'acqua dovrebbe essere leggermente salata. La quantità di liquido totale dovrebbe essere da due a tre litri al giorno.

Con il miglioramento dello stato, è possibile entrare nella dieta di pasti liquidi sotto forma di cereali, zuppe e brodi. Come bevanda permetteva decotti di rosa selvatica, camomilla. È anche possibile addolcire leggermente il tè nero o verde. Il numero di pasti è consentito fino a dieci, mentre le porzioni dovrebbero essere solo due o tre cucchiai.

Non dovrebbero esserci dolci, latte e latticini. Puoi mangiare piatti di verdure, carne e pesce, ma devono essere ben cotti.

Vettori della malattia

Il trattamento di Staphylococcus aureus non viene sempre eseguito. Circa il trenta percento delle persone vive con questo agente patogeno per tutta la vita. Non hanno sintomi. Nella maggior parte dei casi, non sono nemmeno a conoscenza dell'esistenza di un agente batterico. Quando la funzione immunitaria è indebolita, il batterio rilascerà la tossina, infettando così gli altri.

In tali casi, è necessario prendere periodicamente Linex, Laktofiltrum, Probifor o Prelaks, nonché seguire le regole dietetiche e igieniche. Se le tue condizioni peggiorano, dovresti visitare un medico.

http://zivot.ru/kishechnik/stafilokokk.html

Trattamento di Staphylococcus aureus nell'intestino negli adulti

L'intestino è il luogo in cui ci sono molti processi importanti associati alla lavorazione del cibo, così come la formazione di feci. È noto che la lunghezza dell'intestino nell'uomo raggiunge molti metri, attraverso i quali si sviluppano i batteri. È difficile elencare tutti i microrganismi inclusi nel corpo umano.

Iniziano a svilupparsi in lui dal momento della nascita fino all'ultimo giorno di vita. La maggior parte di essi sono considerati relativamente innocui e sono inclusi in una parte della microflora naturale, sebbene la loro innocuità sia piuttosto condizionata. Uno di questi virus è lo Staphylococcus aureus, il cui trattamento in un adulto nell'intestino è trattato in questo articolo.

Sviluppo dell'infezione

Staphylococcus è un microrganismi sferici fissi, che sono più spesso localizzati nel rinofaringe, nel tratto respiratorio, nell'intestino o sulla pelle umana.

È chiaramente visibile al microscopio ed è disponibile per la ricerca medica e biologica.

Ci sono circa 30 diversi ceppi di questo parassita, alcuni dei quali sono particolarmente pericolosi. Ad esempio, lo Staphylococcus aureus nell'intestino (il cui trattamento negli adulti sarà discusso di seguito) può spesso portare al verificarsi di complicazioni molto gravi.

Secondo le stime esistenti, circa il 30-40% di tutte le persone sono infette da questi parassiti.

Molti di loro non lo sentono assolutamente a causa del loro stato di salute, dal momento che questo virus rappresenta l'abitante naturale della loro microflora. Queste persone sono portatrici dell'infezione, sebbene non ne soffrano.

È molto difficile impedire la penetrazione degli oggetti in questione nell'organismo, poiché sono nel nostro ambiente in quantità molto grandi.

Lo stafilococco può facilmente sopravvivere in condizioni normali al di fuori del corpo vivente per un periodo piuttosto lungo - anche 2-3 settimane non è un problema.

Cade nel corpo umano in vari modi:

  • attraverso la frutta e la verdura non lavate;
  • con acqua sporca;
  • quando si usano articoli per l'igiene personale o microbi da tavola;
  • in stretto contatto con il vettore a causa della trasmissione per via aerea.
  • Queste sono solo alcune delle opzioni di distribuzione per questi parassiti.

Non è la sola presenza di parassiti nel corpo che causa il problema e vari disturbi, ma il loro rapido sviluppo e riproduzione in esso. Può verificarsi per due motivi principali:

  1. L'immunità umana si indebolisce, le piccole forze protettive non frenano tale sviluppo. I parassiti sentono un'immunità indebolita e cominciano a moltiplicarsi liberamente, a condurre mezzi di sussistenza attivi ea rilasciare sostanze tossiche nocive;
  2. Penetrazione di stafilococco dall'esterno, uno dei modi di cui sopra. In questo caso, ce ne sono troppi e le difese del corpo spesso non riescono a sconfiggerli. Quindi, si verifica anche lo sviluppo di varie malattie e problemi.

La malattia si verifica abbastanza spesso sia nei bambini che negli adulti.

Sintomi della malattia

Quando l'intestino è colpito dai virus in questione e il periodo di incubazione dura 2-4 giorni, questo diventa immediatamente evidente a causa di varie manifestazioni esterne e deterioramento della salute.

Prima di chiedersi come trattare Staphylococcus aureus a livello intestinale, è necessario diagnosticare accuratamente per trovare il modo migliore per combattere.

La manifestazione dei seguenti sintomi tipici aiuterà a capire che si è verificata un'infezione e che è necessario iniziare a correggere la situazione:

  • ci sono fallimenti con la formazione e il rilascio di masse fecali. Il più delle volte c'è la diarrea, che si verifica letteralmente ogni ora. Anche se le feci stesse non sono presenti, la voglia di svuotarsi avviene regolarmente;
  • nelle feci si possono vedere impurità di muco, in alcuni casi anche sangue. Ciò è dovuto all'interruzione del normale funzionamento del tratto gastrointestinale quando si verifica un malfunzionamento, non solo in termini di trasformazione del cibo, ma anche nel funzionamento della mucosa e dell'intestino. Dopo tutto, le masse fecali dovrebbero essere formate qui. Il muco è la sostanza naturale dello stomaco per sopprimere l'azione eccessiva delle tossine e dell'acido cloridrico. Se viene espulso troppo, i parassiti vivono attivamente e lasciano dietro di sé varie sostanze tossiche, che provocano una maggiore comparsa di muco;
  • il paziente avverte un dolore acuto nell'addome inferiore;
  • spesso si osserva nausea, che può facilmente passare al vomito;
  • possibile irritazione e infiammazione della pelle sul corpo. Ci sono casi in cui è coperta da una piccola vescica acne, simile alle ulcere, tutto questo è anche accompagnato da infiammazione e arrossamento della pelle attorno a tali formazioni;
  • la temperatura corporea aumenta, raggiungendo spesso valori di 38-40 gradi;
  • ci sono anche tutti i segni di intossicazione, cioè infezioni con tossine dannose: scompare l'appetito, debolezza generale, vertigini, mal di testa, irritabilità.

Questi sono i principali segni che l'infezione è penetrata nel corpo e si sta attivamente sviluppando.

ATTENZIONE. Osservando questi sintomi, dovresti immediatamente contattare un medico che condurrà uno studio, una diagnosi e ti dirà come liberarti di Staphylococcus aureus a livello intestinale.

Come viene trattato lo stafilococco aureo?

Quando il problema viene rilevato e le sue cause sono chiaramente stabilite, il medico deve prendere tutte le misure necessarie per ripristinare la salute e il benessere del paziente.

Il metodo più efficace per sbarazzarsi di questi microbi è l'uso di droghe.

antibiotici

Ci sono un gran numero di antibiotici che possono distruggere questi parassiti. Questi includono agenti quali: Claritromicina, Azitromicina, Tetraciclina, Nifuroxazide, Amoxicillina, Furazolidone, Lincomicina, Ciprofloxacina, Roxithromycin e alcuni altri.

Vale la pena notare un dettaglio molto importante: questi microrganismi possono adattarsi molto facilmente anche a strumenti così potenti come gli antibiotici.

Devono essere presi molto attentamente, se il ciclo di 5-6 giorni di tale trattamento non ha prodotto risultati - dovrebbe essere cancellato, dato che la dipendenza e l'adattamento dei parassiti alla preparazione è appena avvenuta.

batteriofagi

Questi sono strumenti speciali creati artificialmente per distruggere il virus dei parassiti.

In alcuni casi, mostrano prestazioni molto buone e aiutano a risolvere rapidamente il problema.

È necessario prestare attenzione al fatto che è praticamente impossibile eliminare completamente l'infezione - alcune particelle rimarranno nel corpo, creando la microflora molto naturale.

prevenzione

Considerando la domanda su come curare lo Staphylococcus aureus nell'intestino, è importante dire che oltre a prendere i farmaci è molto importante svolgere le seguenti attività:

  • rafforzare il sistema immunitario, perché è stato il suo indebolimento a causare lo sviluppo di problemi. Per fare questo, puoi, ad esempio, bere la vitamina C, rivedere la dieta, iniziare un qualche tipo di esercizio fisico o aumentare la tua attività fisica. Naturalmente, questo non dovrebbe essere fatto con precisione durante le riacutizzazioni e una grave condizione dolorosa;
  • seguire le regole dell'igiene personale. Non puoi mangiare prodotti non lavati, sporchi o mal lavorati, devi lavarti regolarmente le mani, usare i tuoi prodotti per l'igiene personale, asciugamani, vestiti;
  • per vaccinare contro questo disturbo, la sua convenienza deve essere considerata in ogni caso.

risultati

Facendo conclusioni, notiamo che Staphylococcus aureus con una sconfitta del tratto gastrointestinale causa molti problemi seri, sintomi spiacevoli e il suo trattamento può essere piuttosto complicato.

Ricorda che le regole di igiene, un'alimentazione sana e uno stile di vita attivo aiuteranno a evitare tali problemi ea vivere una persona completamente sana.

http://101parazit.com/mikroorganizmy/bakterii/stafilokokk/v-kishechnike-u-vzroslyh-lechenie.html

Staphylococcus aureus in intestini

GENERALI

I batteri di Staphylococcus aureus sono tra i più aggressivi per i microrganismi umani. L'habitat di questo tipo di batteri è la mucosa del rinofaringe e lo stafilococco nel tratto gastrointestinale è meno comune.

Fatti sui batteri:

  • Staphylococcus aureus è chiamato a causa della tonalità dorata delle sue colonie nel corpo umano.
  • I batteri hanno un'elevata resistenza all'ambiente, una certa gamma di antibiotici e disinfettanti.
  • Un quarto della popolazione della Federazione Russa è un vettore temporaneo del microrganismo.
  • I neonati e gli anziani sono più suscettibili alle infezioni.
  • Staphylococcus aureus, i suoi sintomi e il trattamento è un capitolo importante nella pratica medica, dal momento che la sua coesistenza solitamente innocua con altri microrganismi della microflora intestinale in qualsiasi momento può trasformare gravi conseguenze per la salute umana e la vita.

CAUSE

Le prime ragioni per la comparsa di Staphylococcus aureus nell'intestino sono gli alimenti che sono stati in locali con condizioni di temperatura che non corrispondono alle condizioni di conservazione per un lungo periodo di tempo.

Cause di infezione:

  • Il meccanismo alimentare di entrata - l'abbandono delle regole di igiene personale dopo il contatto con feci e vomito infetto.
  • Il meccanismo ufficiale di infezione è la sterilizzazione incompleta delle attrezzature mediche.
  • Insufficienza delle qualifiche del personale medico durante le operazioni chirurgiche.
  • Inosservanza delle regole del regime sanitario-epidemiologico nelle istituzioni mediche.
  • Immunità indebolita da infezioni virali acute.
  • Uso di antibiotici senza consultare uno specialista.

In rari casi, l'infezione da Staphylococcus aureus può verificarsi mentre si nuota in un corpo idrico con acqua stagnante.

CLASSIFICAZIONE

L'infezione da stafilococco nell'intestino è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche.

Per localizzazione:

  • Enterite e enterocolite - caratterizzata dalla manifestazione graduale dei sintomi; ha tutti i segni di un raffreddore.
  • Toxicoinfection - caratterizzato da severo; segni pronunciati di intossicazione alimentare.

Secondo il grado di attività:

  • Primo grado - non ci sono segni di processi patologici; con una forte immunità, il trattamento non è richiesto.
  • Secondo grado - può mostrare segni di patologie di luce; in alcuni casi viene prescritta una terapia antibiotica.
  • Terzo grado: può provocare gravi processi infiammatori nel corpo; Terapia antibiotica obbligatoria.
  • Quarto grado: tutti i sintomi dello stafilococco aureo nell'intestino sono rivelati, spesso nella forma acuta; È prescritto un trattamento complesso obbligatorio.

Per malattie causate:

  • L'infezione.
  • Intossicazione.

Sintomi

Negli adulti, i sintomi di Staphylococcus aureus nell'intestino compaiono durante le prime 4-5 ore dopo l'infezione, che è associata al suo breve periodo di incubazione.

Manifestazioni cliniche:

  • vomito, diarrea;
  • dolori persistenti al taglio nell'addome;
  • muco e vene del sangue nelle feci;
  • appetito disturbato o assente;
  • aumento della temperatura corporea;
  • eruzioni cutanee e ulcere;
  • dermatite da pannolino;
  • infiammazione dei polmoni;
  • infezioni intestinali;
  • dysbacteriosis, flatulenza;
  • coliche;
  • grave stanchezza;
  • bassa pressione sanguigna.

La vaghezza e l'ambiguità dei sintomi dello stafilococco nell'intestino richiedono un'attenta diagnosi da uno specialista appropriato.

DIAGNOSI

La diagnosi di Staphylococcus aureus a livello intestinale si basa su due metodi, che sono preceduti da un interrogatorio orale obbligatorio del paziente e dal prelievo di sangue per un'analisi clinica generale.

Metodi diagnostici:

  • Microscopico: un metodo utilizzato per la diagnosi preliminare della malattia; Vengono esaminati i preparati con colorazione Gram (macchie batteriche blu).
  • Culturale - un metodo utilizzato per stabilire a fondo la patogenicità degli stafilococchi. Il più comunemente usato per la coltivazione di ambiente batterico:
    • agar sale;
    • agar sangue;
    • agar di peptone di carne;
    • brodo di carne peptone.

L'antibiotico aiuta a determinare la decisione finale su come trattare Staphylococcus aureus nell'intestino - un metodo che rivela la resistenza di Staphylococcus aureus agli antibiotici.

TRATTAMENTO

Il trattamento di Staphylococcus aureus a livello intestinale coinvolge un complesso delle seguenti misure:

  • Soppressione dell'attività patogena dell'agente patogeno.
  • Ripristino dell'immunità
  • Stimolazione del metabolismo
  • Trattamento di malattie correlate.

Preparativi per la soppressione dell'agente patogeno:

  • Antibiotici l-lattamici. Questo include farmaci a base di amoxicillina, oxacillina, cefalexina, cefazolina e altri.
  • Macrolidi. Sostanze basate su eritromicina e claritromicina.
  • Lincosamidi. Droghe a base di clindamicina.

Nella maggior parte dei casi, per ripristinare l'immunità vengono utilizzati adattogeni, immunomodulatori sintetici e immunoglobuline antistaphylococcal.

Il ripristino del normale metabolismo si ottiene con l'uso di multivitaminici.

COMPLICAZIONI

Va ricordato che lo Staphylococcus aureus è il microrganismo più pericoloso per l'uomo, poiché la sepsi è una delle sue gravi complicanze. Diffondendosi attraverso il flusso sanguigno, il batterio infetta gli organi vitali di una persona e causa processi infiammatori estremamente gravi.

Maggiori complicazioni

  • endocardite;
  • la meningite;
  • sindrome da shock tossico;
  • uretrite, cistite;
  • stomatiti;
  • mal di gola, polmonite;
  • osteomielite;
  • coma.

PREVENZIONE

Per evitare domande su come curare Staphylococcus aureus, è necessario seguire scrupolosamente le seguenti regole.

Misure preventive:

  • seguire le regole dell'igiene personale;
  • non mangiare alimenti che sono stati conservati oltre i termini specificati e in condizioni che non soddisfano i criteri consigliati;
  • mantenere le funzioni protettive del corpo ad un livello elevato;
  • elaborare attentamente strumenti e attrezzature mediche;
  • mantenere la pulizia e l'ordine sul posto di lavoro ea casa.

PREVISIONE PER IL RECUPERO

Il trattamento negli adulti di Staphylococcus aureus a livello intestinale richiede fino a 10 giorni, a condizione che tutte le raccomandazioni del medico curante siano rigorosamente seguite. L'efficienza ritorna completamente nei primi 5 giorni dopo l'inizio del trattamento, quando tutti i sintomi della malattia scompaiono.

Trovato un bug? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Lo stafilococco aureo è un frequente agente eziologico delle malattie purulente-infiammatorie di una persona. Che cosa è lo Staphylococcus aureus è noto a quasi tutti noi.

http://pillsman.org/22367-zolotistyy-stafilokokk-v-kishechnike.html

Come trattare lo stafilococco nell'intestino negli adulti

I batteri di Staphylococcus aureus sono tra i più aggressivi per i microrganismi umani. L'habitat di questo tipo di batteri è la mucosa del rinofaringe e lo stafilococco nel tratto gastrointestinale è meno comune.

Fatti sui batteri:

Le prime ragioni per la comparsa di Staphylococcus aureus nell'intestino sono gli alimenti che sono stati in locali con condizioni di temperatura che non corrispondono alle condizioni di conservazione per un lungo periodo di tempo.

Cause di infezione:

  • Il meccanismo alimentare di entrata - l'abbandono delle regole di igiene personale dopo il contatto con feci e vomito infetto.
  • Il meccanismo ufficiale di infezione è la sterilizzazione incompleta delle attrezzature mediche.
  • Insufficienza delle qualifiche del personale medico durante le operazioni chirurgiche.
  • Inosservanza delle regole del regime sanitario-epidemiologico nelle istituzioni mediche.
  • Immunità indebolita da infezioni virali acute.
  • Uso di antibiotici senza consultare uno specialista.

In rari casi, l'infezione da Staphylococcus aureus può verificarsi mentre si nuota in un corpo idrico con acqua stagnante.

CLASSIFICAZIONE

L'infezione da stafilococco nell'intestino è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche.

Per localizzazione:

  • Enterite e enterocolite - caratterizzata dalla manifestazione graduale dei sintomi; ha tutti i segni di un raffreddore.
  • Toxicoinfection - caratterizzato da severo; segni pronunciati di intossicazione alimentare.

Secondo il grado di attività:

  • Primo grado - non ci sono segni di processi patologici; con una forte immunità, il trattamento non è richiesto.
  • Secondo grado - può mostrare segni di patologie di luce; in alcuni casi viene prescritta una terapia antibiotica.
  • Terzo grado: può provocare gravi processi infiammatori nel corpo; Terapia antibiotica obbligatoria.
  • Quarto grado: tutti i sintomi dello stafilococco aureo nell'intestino sono rivelati, spesso nella forma acuta; È prescritto un trattamento complesso obbligatorio.

Per malattie causate:

  • L'infezione.
  • Intossicazione.

Negli adulti, i sintomi di Staphylococcus aureus nell'intestino compaiono durante le prime 4-5 ore dopo l'infezione, che è associata al suo breve periodo di incubazione.

Manifestazioni cliniche:

La vaghezza e l'ambiguità dei sintomi dello stafilococco nell'intestino richiedono un'attenta diagnosi da uno specialista appropriato.

DIAGNOSI

La diagnosi di Staphylococcus aureus a livello intestinale si basa su due metodi, che sono preceduti da un interrogatorio orale obbligatorio del paziente e dal prelievo di sangue per un'analisi clinica generale.

Metodi diagnostici:

  • Microscopico: un metodo utilizzato per la diagnosi preliminare della malattia; Vengono esaminati i preparati con colorazione Gram (macchie batteriche blu).
  • Culturale - un metodo utilizzato per stabilire a fondo la patogenicità degli stafilococchi. Il più comunemente usato per la coltivazione di ambiente batterico:
    • agar sale;
    • agar sangue;
    • agar di peptone di carne;
    • brodo di carne peptone.

L'antibiotico aiuta a determinare la decisione finale su come trattare Staphylococcus aureus nell'intestino - un metodo che rivela la resistenza di Staphylococcus aureus agli antibiotici.

Il trattamento di Staphylococcus aureus a livello intestinale coinvolge un complesso delle seguenti misure:

  • Soppressione dell'attività patogena dell'agente patogeno.
  • Ripristino dell'immunità
  • Stimolazione del metabolismo
  • Trattamento di malattie correlate.

Preparativi per la soppressione dell'agente patogeno:

  • Antibiotici l-lattamici. Questo include farmaci a base di amoxicillina, oxacillina, cefalexina, cefazolina e altri.
  • Macrolidi. Sostanze basate su eritromicina e claritromicina.
  • Lincosamidi. Droghe a base di clindamicina.

Nella maggior parte dei casi, per ripristinare l'immunità vengono utilizzati adattogeni, immunomodulatori sintetici e immunoglobuline antistaphylococcal.

Il ripristino del normale metabolismo si ottiene con l'uso di multivitaminici.

COMPLICAZIONI

Va ricordato che lo Staphylococcus aureus è il microrganismo più pericoloso per l'uomo, poiché la sepsi è una delle sue gravi complicanze. Diffondendosi attraverso il flusso sanguigno, il batterio infetta gli organi vitali di una persona e causa processi infiammatori estremamente gravi.

Maggiori complicazioni

  • endocardite;
  • la meningite;
  • sindrome da shock tossico;
  • uretrite, cistite;
  • stomatiti;
  • mal di gola, polmonite;
  • osteomielite;
  • coma.

PREVENZIONE

Per evitare domande su come curare Staphylococcus aureus, è necessario seguire scrupolosamente le seguenti regole.

Misure preventive:

  • seguire le regole dell'igiene personale;
  • non mangiare alimenti che sono stati conservati oltre i termini specificati e in condizioni che non soddisfano i criteri consigliati;
  • mantenere le funzioni protettive del corpo ad un livello elevato;
  • elaborare attentamente strumenti e attrezzature mediche;
  • mantenere la pulizia e l'ordine sul posto di lavoro ea casa.

PREVISIONE PER IL RECUPERO

Il trattamento negli adulti di Staphylococcus aureus a livello intestinale richiede fino a 10 giorni, a condizione che tutte le raccomandazioni del medico curante siano rigorosamente seguite. L'efficienza ritorna completamente nei primi 5 giorni dopo l'inizio del trattamento, quando tutti i sintomi della malattia scompaiono.

Trovato un bug? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

Lo stafilococco aureo è un frequente agente eziologico delle malattie purulente-infiammatorie di una persona. Che cosa è lo Staphylococcus aureus è noto a quasi tutti noi.

Le malattie infettive dell'intestino possono essere di natura virale, batterica o fungina. Gli agenti patogeni possono danneggiare la mucosa intestinale e compromettere la funzione degli organi, che alla fine porta allo sviluppo di diarrea e altri sintomi spiacevoli.

Un caso comune è lo stafilococco nell'intestino, i cui sintomi sono piuttosto intensi.

Proprietà dell'agente patogeno

Staphylococcus nell'intestino

Gli stafilococchi sono una famiglia di batteri che si differenziano per le loro proprietà. Il più pericoloso e contagioso è lo Staphylococcus aureus, che causa malattie di vari organi e tessuti.

La malattia associata a questo patogeno può essere sia lieve che non richiedere un trattamento, oltre che grave, potenzialmente fatale.

Gli stafilococchi sono batteri Gram-positivi, che sono associati alle proprietà della loro parete cellulare. I batteri possono svolgere le loro funzioni in ambienti con ossigeno e senza accesso all'ossigeno. Allo stesso tempo Staphylococcus aureus può causare le seguenti patologie:

  • Infezioni cutanee minori:
  1. Foruncolosi, follicolite e carbonchi
  2. Ascessi.
  • Infezioni polmonari, compresa la polmonite.
  • Infezioni del cervello e delle sue membrane.
  • Infezioni intestinali e avvelenamento.
  • Infezioni ossee, in particolare osteomielite.
  • Infezioni cardiache, endocardite.
  • Infezioni sistemiche e avvelenamento del sangue.

Lo stafilococco aureo può vivere sul corpo umano e non causare malattie. Questo batterio può essere trovato nella cavità nasale, sulla pelle, nella zona genitale. Per il verificarsi della malattia richiede ulteriori fattori patologici, in particolare l'indebolimento del sistema immunitario.

Con l'emergere di fattori favorevoli nei batteri, sono inclusi i fattori di invasione, grazie ai quali il corpo cerca di superare le barriere naturali e di entrare nell'ambiente interno.

Le seguenti categorie di pazienti sono più sensibili alle infezioni da stafilococco:

  • Neonati.
  • Donne che allattano
  • Pazienti con diabete.
  • Pazienti con malattie vascolari e polmonari.
  • Pazienti immunocompromessi e oncologici.
  • Le persone che usano il metodo di iniezione della somministrazione di droga. Questo vale anche per i cateteri per via endovenosa.
  • Pazienti postoperatori

Lo stafilococco è particolarmente pericoloso nell'ambiente ospedaliero.

Malattie intestinali

Prendendo una macchia sullo stafilococco

Lo stafilococco aureo spesso causa infiammazione intestinale. L'aspetto di questa patologia può essere associato a intossicazione alimentare o ad altri fattori. La malattia è chiamata gastroenterite batterica.

L'effetto dei batteri sulla parete intestinale può causare ritenzione di liquidi e interrompere l'assorbimento dei nutrienti. Tuttavia, non è raro che un paziente abbia sintomi acuti, inclusi febbre, vomito, forti crampi addominali e diarrea.

Il decorso della gastroenterite batterica può variare da lieve a molto grave. C'è sempre il rischio di perdita acuta di liquidi corporei, che di solito è associata a vomito e diarrea. Tale malattia può essere osservata sullo sfondo di una dieta scorretta, sindrome da malassorbimento e altre patologie.

La malattia è spesso risolta da sola, ma un trattamento improprio della forma acuta dell'infezione può portare allo sviluppo di un processo cronico. È anche importante osservare il regime di bere, dal momento che la disidratazione può essere mortale.

La gastroenterite batterica può essere il risultato di una scarsa igiene. L'infezione può verificarsi dopo uno stretto contatto con gli animali o l'uso di prodotti contaminati di batteri.

La gastroenterite batterica è una malattia piuttosto aggressiva caratterizzata da sintomi acuti. La violazione delle funzioni dell'intestino si fa sentire nel primo giorno dello sviluppo della malattia. Possono apparire i seguenti sintomi:

  • Nausea e vomito abbondante.
  • Diarrea a lungo termine.
  • Crampi al dolore addominale e crampi nei muscoli addominali.
  • La presenza di sangue nelle feci.
  • Febbre.
  • Vertigini e coscienza alterata.
  • Debolezza e perdita di appetito.
  • Mal di testa.
  • Diminuzione della pressione sanguigna.

L'insorgenza di febbre e disturbi della pressione arteriosa può richiedere un ricovero urgente. I sintomi più pericolosi della gastroenterite batterica sono associati alla disidratazione, che può causare la morte in un paziente. Inoltre, è necessario consultare un medico se i sintomi della malattia persistono entro cinque giorni.

Cause della malattia

Staphylococcus aureus: bacposev

Le epidemie di gastroenterite batterica sono spesso associate a una violazione della qualità dei prodotti nei ristoranti e nelle mense.

I batteri possono entrare nell'intestino insieme al cibo e causare la malattia entro 12 ore.

Anche lo stafilococco può essere facilmente trasmesso da persona a persona. Una persona infetta diffonde i batteri toccando oggetti estranei.

Particolarmente pericolosi sono gli addetti alla produzione alimentare con infezioni della pelle causate da Staphylococcus aureus.

  1. Mangiare cibi crudi (pesce, ostriche, frutta e verdura non lavata). Esiste anche il pericolo di contaminazione mangiando prodotti a base di carne e uova insufficientemente lavorati. È necessario controllare la qualità dei prodotti consumati.
  2. Immunità alterata. Ciò può essere dovuto a infezione da HIV, trapianto di organi, diabete mellito, cancro e altre condizioni.
  3. Infezioni cutanee causate da stafilococco. Allo stesso tempo, un'igiene scorretta può portare all'ingresso di batteri nell'intestino.

Recenti studi hanno identificato i fattori di rischio associati all'assunzione di determinati farmaci. Gli inibitori della pompa protonica usati per trattare la gastrite e l'ulcera peptica possono aumentare il rischio di gastroenterite batterica. Questo è associato a una diminuzione dell'acidità gastrica e alla corrispondente violazione delle proprietà protettive.

diagnostica

Di regola, i casi di gastroenterite batterica sono facilmente riconoscibili a causa di manifestazioni cliniche caratteristiche. Possono essere richiesti metodi di diagnosi differenziale per determinare il tipo esatto di batteri ed escludere altre malattie.

Il medico effettua un esame generale del paziente, identifica i sintomi e i sintomi caratteristici. Lo stato di disidratazione viene rilevato in questa fase della diagnosi. Inoltre, il medico chiederà al paziente i prodotti usati di recente, poiché lo Staphylococcus aureus spesso infetta i piatti dolci.

  • Studi di laboratorio su masse fecali ed emetiche. Includi il controllo delle cellule del sangue, identificando i batteri. Potrebbe anche essere necessario determinare le proprietà acido-base degli escrementi.
  • Isolamento della coltura batterica
  • Esame del sangue

Nella maggior parte dei casi, la gastroenterite batterica viene diagnosticata immediatamente quando un paziente viene esaminato in uno studio medico. La diagnosi di laboratorio aiuta a chiarire le condizioni del paziente.

Misure terapeutiche e prevenzione

Staphylococcus nelle feci di un bambino - una causa di preoccupazione

Il trattamento della gastroenterite batterica è meglio iniziare nelle prime fasi della malattia. I sintomi della malattia possono persistere per diverse settimane ed è particolarmente importante ridurre l'intensità del vomito e della diarrea per evitare un'eccessiva perdita di liquidi.

È inoltre necessario ripristinare attivamente la perdita di liquidi. Quando il paziente è in una condizione grave, il fluido viene reintegrato in ambiente ospedaliero mediante somministrazione endovenosa di soluzioni elettrolitiche.

Alcuni farmaci aiutano a ridurre la comparsa di diarrea. I farmaci antidiarroici aumentano la distanza tra andare in bagno e prevenire la formazione di feci liquide.
Gli antibiotici intestinali possono essere prescritti per il trattamento dell'invasione batterica.

Tali farmaci aiutano a rimuovere rapidamente i patogeni dall'intestino e riducono l'effetto delle tossine sulle pareti dell'organo. Va ricordato che solo un medico può prescrivere un trattamento antimicrobico, poiché tali farmaci possono causare complicanze.

Ulteriori misure terapeutiche:

  • Assunzione frequente di liquidi durante il giorno. È anche importante ripristinare l'equilibrio elettrolitico, quindi le minestre e i brodi saranno utili.
  • L'uso di prodotti contenenti potassio. Ad esempio, banane.
  • Piena esclusione dell'attività fisica e riposo.
  • Misure dietetiche. È importante abbandonare i cibi dolci, troppo salati e pepati, fritti e grassi. Nei primi giorni dell'infezione, è meglio mangiare brodi e cereali.

Le misure preventive comprendono un'igiene adeguata e una dieta corretta. L'uso di prodotti provati e sicuri eliminerà il rischio di penetrazione di batteri nell'intestino.

Possibili complicazioni

Staphylococcus nell'intestino può causare complicazioni pericolose. Di solito le complicazioni sono il risultato di un trattamento improprio o tardivo della malattia. I bambini piccoli e gli anziani sono più suscettibili alle complicazioni.

  • Insufficienza renale.
  • Anemia contro la perdita di sangue nell'intestino.
  • Infezione del cervello.
  • Disturbi della motilità intestinale acuta.

Il rischio di complicanze aumenta anche con la forma cronica dell'infezione.

Sintomi e trattamento dello stafilococco - il tema del video informativo:

Lo stafilococco aureo nell'intestino è la colonizzazione della sua membrana mucosa da parte di un batterio appartenente al gruppo degli stafilococchi e capace di provocare un processo infettivo-infiammatorio. Questo batterio non causa sempre una reazione infiammatoria a livello intestinale, ma solo se la sua concentrazione supera i valori consentiti. Ciò accade sia con un indebolimento delle forze immunitarie del corpo, sia con intossicazione alimentare.

Nell'intestino di una persona sana, il batterio può essere presente in piccole quantità e può essere eliminato nel tempo, grazie al lavoro di lacto e bifidobatteri, con un normale livello di acidità. Per quanto riguarda i bambini, all'età di fino a un anno nel loro intestino questo tipo di stafilococco dovrebbe essere assente.

Sintomi di Staphylococcus aureus a livello intestinale

Una volta nel corpo, il batterio provoca rapidamente i primi sintomi di avvelenamento, il più delle volte questa volta è di circa mezz'ora. In alcuni casi, il periodo di incubazione può richiedere fino a 6 ore.

Tra i sintomi, una persona nota quanto segue:

Sgabello sconvolto In questo caso, la necessità di svuotare l'intestino regolarmente può verificarsi ogni ora.

La natura delle feci varia. Diventano fluidi, viscidi. In alcuni casi, possono essere osservate le impurità del sangue.

Il paziente lamenta dolori acuti, il luogo della loro localizzazione è la regione epigastrica e il basso addome.

L'avvelenamento è accompagnato da nausea e vomito.

La pelle attorno all'ano è irritata, può formarsi un'eruzione da pannolino, anche con una buona igiene.

La temperatura corporea aumenta, ma, di regola, a valori bassi e rimane entro 37,5 gradi.

Ci sono segni generali di intossicazione - stanchezza, perdita di appetito, vertigini, mal di testa.

Per quanto riguarda i bambini, in tenera età, l'infezione da questo tipo di batteri è più acuta. Sulla pelle appare un'eruzione cutanea, il bambino sputa spesso nelle masse zampillanti, la sedia è spumosa, abbondante e frequente, e possono essere presenti muco e sangue. A volte c'è un aumento della temperatura corporea a valori elevati, nei casi in cui l'infezione da stafilococco intestinale procede secondo il tipo di tossinfezione.

Cause di Staphylococcus aureus nell'intestino

Tra le cause di Staphylococcus aureus nell'intestino umano sono le seguenti:

Mangiare cibi infetti. Il più spesso lo staphylococcus vive in prodotti di pasticceria con crema, cibo in scatola, il cui processo tecnologico di produzione è stato rotto.

Contatto diretto con portatori di Staphylococcus aureus.

In un ospedale, con il passaggio degli esami medici.

Durante il parto o l'allattamento, da madre a figlio.

Inoltre, il batterio può iniziare a moltiplicarsi attivamente contro lo sfondo di una caduta nell'immunità. Ciò accade anche se è appena esistito nell'intestino umano per diversi anni, senza causare infiammazione.

Trattamento di Staphylococcus aureus a livello intestinale

Al fine di eliminare i batteri nell'intestino che hanno provocato il processo infiammatorio e l'intossicazione alimentare, è necessario aderire ai seguenti principi:

Utilizzare agenti antimicrobici e antibatterici per i quali i batteri hanno sensibilità.

Utilizzare agenti immunomodulatori per aumentare la resistenza del corpo alle infezioni.

L'uso di clisteri per il trattamento locale dell'infezione.

Normalizza il metabolismo prendendo complessi vitaminici e minerali.

Normalizza la microflora intestinale e sbarazzati della disbiosi.

Prima di optare per un particolare agente antibatterico, è necessario raccogliere le feci per coltura batterica. Una volta identificato il farmaco ottimale, è possibile iniziare il trattamento. Più spesso è prescritto per un periodo di 7 a 10 giorni.

Nella maggior parte dei casi, lo Staphylococcus aureus risponde alle penicilline semisintetiche, come Amoxiclav, alle cefalosporine di prima e seconda generazione, nonché a: Vancomicina, Azitromicina, Fuzidina, Linezolid.

Inoltre, sempre più medici, al fine di liberare il paziente dai batteri, gli vengono prescritti speciali virus, i batteriofagi, che possono eliminare gli stafilococchi nel corpo. In combinazione con nitrofurani (Enterofuril, Ersefuril), i batteriofagi forniscono una garanzia di polimerizzazione quasi del 100%. È importante sottolineare che un tale schema può essere applicato anche per i bambini.

È importante nel periodo acuto del processo infettivo non dimenticare di ripristinare l'equilibrio salino, poiché è disturbato a causa di vomito e diarrea frequente. Uno dei rimedi popolari è il farmaco Regidron. Se il vomito non si ferma, i medici raccomandano di prendere Zeercal o di iniettarlo per via intramuscolare.

Per liberare il corpo dalle tossine secrete dai microbi, puoi prendere carbone attivo, Enterosgel, Polifan, Polysorb o Smektu.

Per quanto riguarda i prebiotici, devono seguire un corso, la cui durata dovrebbe essere di almeno un mese. Per quanto riguarda i farmaci, i più popolari sono: Linex, Bifikol, Bifiform, Bifidumbakterin, Lactobacterin, Riflora immuno, Kolibakterin.

È importante utilizzare i complessi vitaminici, a causa della difficoltà della loro assorbibilità e sintesi durante l'infezione. Molto spesso, c'è una carenza di vitamine A, E, D. Se necessario, eliminare la diarrea tormentosa, prendere Loperamide e eliminare lo spasmo dall'intestino - Ma-silos o Papaverina.

In alcuni casi, è indicato un farmaco antistaminico, poiché le reazioni allergiche sono frequenti compagni di disbiosi sia nei bambini che negli adulti. A tal fine, i medici raccomandano di prendere mezzi come: Zyrtec, Claritin, Cetrin, Zodak.

Tra gli immunomodulatori frequentemente prescritti che non solo possono stimolare le difese dell'organismo contro le infezioni, ma anche accelerare il recupero della microflora intestinale, i più comuni sono: tintura immunitaria ed echinacea. Tutti loro sono farmaci di origine vegetale e non danneggeranno il corpo.

Naturalmente, un pieno recupero è impossibile senza seguire una dieta moderata. Il cibo dovrebbe essere intestino leggero, salato, non traumatico. È necessario rifiutare cibi grassi e piccanti, così come prodotti contenenti fibre grossolane, specialmente nel periodo acuto della malattia.

http://kishechnikok.ru/lechenie/kak-lechit-kishechnik/chem-lechit-stafilokokk-v-kishechnike-u-vzroslyh.html

Pubblicazioni Di Pancreatite