E. coli lattosio-negativo

L'intestino umano contiene un gran numero di microrganismi che mantengono la microflora al livello e proteggono dai microrganismi nocivi. Partenza dagli indicatori - un segnale di allarme che avverte della necessità di un trattamento.

E. coli patogeno

E. coli può essere patogeno e normale. La microflora non patogena ha la capacità di sintetizzare le vitamine e la capacità di assorbire le sostanze necessarie per il corpo.

Il batterio intestinale lattosio-selettivo è un microrganismo patogeno. Con un aumento di Escherichia coli negativo al lattosio, inizia un effetto negativo sulla microflora intestinale, compaiono patologie intestinali - stitichezza, gonfiore, diarrea, nausea.

L'aumento della concentrazione di batteri patogeni si riflette nel lavoro del tratto gastrointestinale, provoca flatulenza, sensazione di malessere, dolore, diarrea. Il trattamento è combinato con una dieta rigorosa. Il batterio lattosio negativo si sviluppa bene in condizioni anaerobiche - non si verifica la completa ossidazione dei prodotti. Nell'ambiente acido non muore.

Violazione della microflora intestinale

I ceppi, progenie omogenea degli enterobatteri, causano danni all'organismo. Queste sono le fonti di malattie dell'apparato digerente - enterocolite, dysbacteriosis.

Livelli elevati di enterococchi e streptococchi causano la fermentazione nello stomaco, il cibo non viene digerito.

I bacilli lattosio-negativi provocano patologie:

  • infezione meningea in un bambino;
  • malattia della prostata;
  • infiammazione dell'urea;
  • infiammazione del sistema riproduttivo nelle donne;
  • problemi gastrointestinali.

Le cause di questa patologia

Le cause dell'aumento dei batteri lattosio-negativi appaiono quasi allo stesso modo. La batteriosi si forma dopo l'uso di antibiotici che distruggono i microrganismi nocivi e la flora intestinale.

Il mancato rispetto delle misure di igiene personale porta all'infezione di una persona sana da parte di organismi patogeni attraverso la via orale. Il contatto personale della persona malata e sana è facoltativo. Un individuo infetto lascia batteri sulla maniglia della porta, piatti, inferriate.

La microflora patogena entra nel corpo con carne cruda, frutta sporca, latte, uova, verdure.

Lo sviluppo del processo patologico

Nell'intestino, oltre ai bastoncini lattosio-negativi, ci sono molti microrganismi. Il loro numero è calcolato utilizzando metodi diagnostici. L'effetto negativo dei microrganismi negativi al lattosio si manifesta attraverso le malattie gastrointestinali.

Il processo non dipende dall'età, dal livello sociale, dal sesso di una persona. Esiste lattosio-coli negativo al lattosio nei neonati.

La presenza di batteri indica diarrea, un odore insolito di feci, vomito. I pazienti sperimentano debolezza nel corpo, mancanza di appetito, sonnolenza.

Metodi diagnostici per disturbi della microflora intestinale

Un metodo diagnostico comune è l'esame biochimico delle feci. Gli enzimi sono studiati nelle feci.

Assegnato a uno striscio test con le feci.

Lo studio della microflora delle regioni terminali dell'intestino determina l'identità delle specie degli organismi unicellulari. Lo studio non è facile.

Le sostanze contenute nelle feci sono determinate mediante cromatografia ionica.

Indicatori di concentrazione ammissibile bastoncini lattosio-negativi nella composizione delle feci:

  • se la concentrazione di un bastoncino lattosio-negativo è inferiore a 10 ^ 5 ufc / g, questo è un indicatore normale;
  • tassi aumentati possono indicare disbatteriosi;
  • i ceppi con una quantità accettabile di enzimi non superano 10 ^ 6-10 ^ 8 cfu / g.

Il risultato dell'analisi è necessario per stabilire la diagnosi e prescrivere il trattamento corretto.

Metodi di trattamento

Negli adulti, il trattamento viene eseguito in ospedale o a casa, a seconda della diagnosi, delle condizioni del paziente.

La presenza di bastoncini lattosio-negativi nei bambini

I lattanti ricevono latte con lattosio, che non è completamente scisso e penetra nell'intestino crasso. Diventa un terreno fertile per i batteri lattici che si dividono in lattobacilli, bastoncelli lattosio-positivi, bifidobatteri.

Questi organismi sono importanti per l'implementazione della peristalsi, l'assorbimento di acqua e sale. Il lattosio è diviso in acidi, gas, acqua.

Il lattosio è necessario per il corpo del bambino. Se è assente nel corpo di un bambino, i microrganismi benefici non riceveranno i nutrienti.

Se è troppo, l'attività di scissione è abbassata, l'acqua entra nella cavità intestinale, causando diarrea. La patologia è chiamata carenza di lattosio.

In un bambino al di sotto di un anno, la presenza di un microrganismo patogeno è indicata da carenza di lattosio, disbatteriosi. Eliminare la patologia assegnata "Lattasi-bambino" prima di nutrirsi.

Pulire gradualmente, altrimenti riappariranno i sintomi della disbiosi. Quando si annulla per la salute del bambino è necessario osservare. Dopo il trattamento, passano le feci per i test.

Come trattare la disbiosi

I pazienti sono trattati con antibiotici, il patogeno viene rilevato, la sua resistenza agli agenti antibatterici è in fase di studio.

In caso di disbatteriosi, vengono prescritte "levofloxacina", "ciprofloxacina", a cui i batteri lattosio-negativi sono sensibili.

Un gastroenterologo dovrebbe monitorare le dinamiche positive del trattamento farmacologico.

Nel caso di riduzione del numero di microrganismi positivi nell'intestino, il medico prescrive "Atsitol" o analoghi.

La normalizzazione del metabolismo si ottiene con l'ingresso nel sangue di farmaci progettati per ripristinare l'equilibrio idrico. Droghe adatte "Hydrovit" o "Regidron".

Le donne incinte e le madri che allattano hanno prescritto farmaci che non hanno effetti sul feto e sulla composizione del latte. I pazienti hanno prescritto "Regidron".

Dieta rigorosa raccomandata (tabella numero 4). Nel caso dell'introduzione di un ceppo lattosio-negativo nella sfera urogenitale, aderire al numero di tabella 7.

Dysbacteriosis vaginale

Ci sono casi in cui E. coli penetra nella vagina nella zona genitale della femmina, i genitali si infiammano. Al fine di ripristinare la microflora, gli antibiotici dovrebbero essere bevuti, il corso dura cinque giorni.

Necessità di aderire alle regole di igiene, limitando il sesso.

E. coli in gola

I batteri patogeni penetrano attraverso la bocca e indugiano in gola. Se viene rilevata una patologia, viene prescritto un ciclo di trattamento con farmaci antibatterici e antifungini.

Si consiglia di visitare il dentista, che ti consiglierà di acquistare un collutorio.

Misure preventive

Le misure preventive sono volte a rinnovare e sostenere la microflora con l'aiuto della dieta e del trattamento delle malattie avverse.

Quali regole dovrebbero essere seguite

Quando E. coli entra nella vagina nelle donne, appare la disbiosi vaginale.

Contribuire all'eliminazione della patologia:

  1. Uso dosato di farmaci antibatterici. Sono usati solo con il permesso del medico. Altrimenti, danneggiare la microflora.
  2. L'esclusione di cibo e alcol nocivi. Prodotti affumicati, prodotti in salamoia, cibi piccanti, alcol provoca la morte della microflora.
  3. La diagnosi e il trattamento delle malattie avverse contribuiscono alla ripresa della microflora.
  4. Quando la disbiosi è necessaria per mangiare correttamente.
  5. La non conformità con l'igiene porta alla batteriosi. L'abuso di procedure non contribuisce alla conservazione della microflora. Denti frequenti, clisteri con l'aggiunta di antisettici distruggono la flora intestinale e la sfera genitale. La sua assenza viene rilevata quando si prelevano macchie dall'esame di un ginecologo, quando si assumono le feci per l'analisi. Per il suo rinnovo, sono prescritti i probiotici e le supposte vaginali.

Dieta per rinnovare la flora intestinale

Non l'ultimo ruolo è svolto da una dieta. Dovrebbe essere composto da sostanze che supportano l'attività vitale di batteri benefici.

Il miglioramento della microflora contribuisce all'utilizzo di fibre e lattosio contenuti in verdure, cereali, legumi.

Il lattosio si trova in kefir, panna acida, latte. Con la patologia di questi prodotti è necessario utilizzare.

È importante evitare grandi pause tra un pasto e l'altro. Il cibo viene consumato ogni quattro ore, ad eccezione del tempo dedicato al sonno.

Ripristinare la flora intestinale e migliorare il lavoro del tratto gastrointestinale è accettabile in un tempo relativamente breve. Il rispetto delle raccomandazioni contribuisce alla ripresa del sistema digestivo, a condizione che il trattamento sia tempestivo e sistematico.

http://gastrotract.ru/infektsii/laktozonegativnaya-kishechnaya-palochka.html

E coli lattosio-negativo elevato in un bambino

L'emergenza e il trattamento dell'escherichia coli lattosio-negativo

  • Il concetto e la presenza di E. coli
  • La manifestazione della malattia e i metodi del suo trattamento

E. coli lattosio-negativo si riferisce a microrganismi condizionatamente patogeni ed è sempre normale nell'intestino delle persone. Cioè, questi sono microrganismi che non solo non sono dannosi in generale per la salute del corpo, ma in qualche modo sono necessari in determinate quantità. Tuttavia, in caso di insorgenza di condizioni negative, questi microrganismi intestinali iniziano a moltiplicarsi attivamente, a seguito del quale, a causa del superamento della norma, la flora benefica viene soppressa e si sviluppa la dysbacteriosis.

Il concetto e la presenza di E. coli

E. coli è un batterio Gram-negativo appartenente alla famiglia degli enterobatteri e con una forma a bastoncino. Non ha bisogno di ossigeno per lo sviluppo, ma non perde la vitalità quando entra. Gli enterobatteri negativi al lattosio presentano alcuni ceppi, di cui un numero maggiore si riferisce alla microflora naturale dell'intestino umano, che aiuta a prevenire lo sviluppo di microrganismi dannosi e la sintesi della vitamina K. Tuttavia, alcuni tipi di E. coli possono causare grave avvelenamento nell'uomo, colibacteriosi e dysbacteriosis.

Dalla natura della microflora umana contiene molti microrganismi, tra cui enterobatteri lattosio-negativi, enterococchi, streptococchi e altri. Tali batteri, in particolare i loro ceppi, rimangono in equilibrio, ma quando viene disturbato, iniziano a moltiplicarsi vigorosamente, il che porta alla decomposizione, alla fermentazione e allo sviluppo di malattie pericolose.

Alcuni ceppi intestinali possono provocare non solo malattie del tratto gastrointestinale, ma anche il sistema genito-urinario, sotto forma di cistite, colpite, meningite nei neonati, prostatite e talvolta peritonite, polmonite e sepsi.

Fattori di disturbi digestivi, riproduzione di Escherichia coli patogeno e dysbacteriosis possono essere diversi, ma, di norma, si tratta di malattie dell'apparato digerente. È anche molto spesso che l'uso di alcuni antibiotici, che hanno la capacità di sopprimere i microrganismi responsabili della prevenzione del processo riproduttivo della flora patogena, porta ad anomalie nella microflora intestinale.

Il bacillo lattosio negativo può anche essere trasmesso da una persona malata a una via fecale-orale sana. Lo sviluppo della malattia contribuisce a trascurare le regole di igiene della cucina, il consumo di cibi non lavati, così come l'uso di carne non molto ben tostato e latte bollito, perché questi prodotti possono verificarsi direttamente da vettori di ceppi di bastoncini intestinali.

Torna al sommario

La manifestazione della malattia e i metodi del suo trattamento

La bacchetta di Escherich è patogena o non patogena. Quest'ultimo tipo è un componente necessario della microflora intestinale. Lo stato della microflora intestinale umana è determinato in base all'analisi biochimica delle masse fecali. Normalmente, oltre al contenuto di tutti gli altri rappresentanti della microflora intestinale naturale, implica il contenuto delle feci e di E. coli. Si distinguono i seguenti tipi di ceppi:

  • si attacca con la normale fermentazione;
  • lactosonegative;
  • emolitica.

Nello stato normale, le analisi dovrebbero mostrare il più alto contenuto di bacilli con normale fermentazione - fino a 10 * 8 CFU / g, e in generale non dovrebbero contenere Escherichia coli emolitico. Il contenuto di specie di lattosio-negativo superiore a 10 * 5 CFU / g è una deviazione dalla norma, che indica l'insorgenza di dysbacteriosis.

I sintomi di Escherichia coli sono una chiara manifestazione della disbiosi intestinale, che può verificarsi sia negli adulti che nei bambini.

Oltre al disturbo della sedia, sono frequenti vomito, nausea, dolore addominale e gonfiore addominale. Inoltre, l'odore delle feci cambia e c'è un odore dalla bocca. I sintomi comuni della malattia includono:

  • la debolezza;
  • stanchezza;
  • sonnolenza;
  • mancanza di appetito.

A seconda dell'agente causale della malattia e del motivo che ha provocato la moltiplicazione di organismi patogeni, esistono diversi metodi principali per il trattamento di E. coli. In alcuni casi, la correzione dietetica è sufficiente, ma, di regola, la terapia prevede l'assunzione di antibiotici. Il trattamento con farmaci antibatterici spesso comporta l'assunzione di farmaci dal gruppo di aminoglicosidi. Per l'efficacia del trattamento, è utile che i pazienti seminino il contenuto intestinale. In caso di diarrea, l'equilibrio idrico ed elettrolitico deve essere ripristinato mediante reidratazione.

Cause di E. coli nei neonati e metodi di trattamento

Il bambino nasce con un tratto intestinale sterile e il suo insediamento - utile e non molto - la microflora inizia dal momento in cui il bambino nasce. Idealmente, dovrebbe essere lacto. bifidobatteri e alcuni tipi di colibatteri. Questi ultimi si trovano nel gruppo di microflora condizionatamente patogeno e l'E. coli che si moltiplica attivamente nel neonato può innescare lo sviluppo di un'infezione da coli.

Esistono diverse varietà di E. coli. Quindi, per i microrganismi patogeni, che nell'intestino non dovrebbero essere, includere l'emolisi di E. coli. Anche una piccola quantità diventa la causa del più forte disturbo intestinale in un bambino.

Il secondo tipo - E. coli lattosio-negativo - è incluso nella categoria di microflora condizionatamente patogena ed è presente in una certa quantità nella composizione della microflora del tratto gastrointestinale.

Cause di crescita di E. coli nei neonati

La via principale di trasmissione dei bastoncini è fecale-orale. L'emolisi di E. coli può essere ingerita dal bambino, ad esempio con il latte materno, oppure può essere ottenuta nel reparto maternità.

Le ragioni della moltiplicazione di Escherichia coli possono essere diverse, ma più spesso è una diminuzione della difesa immunitaria del bambino. Ma i portatori dell'infezione possono anche essere le maniglie di un bambino, che tira costantemente in bocca, un capezzolo che cade sul pavimento o una bottiglia scarsamente disinfettata.

Sintomi di infezione da coli nei bambini

La riproduzione attiva di E. coli provoca uno squilibrio della microflora del tratto gastrointestinale di un neonato. Il bambino diventa irrequieto, non dorme bene. Di norma, sullo sfondo di una ridistribuzione qualitativa della composizione batterica dell'intestino, un bambino sviluppa dolori da coliche - addominali che sono parossistiche e appaiono sempre dopo la poppata.

I sintomi delle infezioni da coli possono essere abbastanza diversi. E qui ci sono quelli più basilari:

  • gonfiore e aumento della formazione di gas;
  • brontolio negli intestini;
  • una violazione del passaggio del cibo attraverso il tubo digerente provoca rigurgito attivo e vomito;
  • a volte viene diagnosticata la sindrome da malassorbimento (una violazione dell'assorbimento di nutrienti dalla superficie dell'intestino tenue);
  • diarrea (le feci diventano schiumose e accompagnate da un odore putrido o acido);
  • il bambino inizia a perdere peso.

Con troppa diarrea, il bambino sviluppa disidratazione. I sintomi di questa condizione sono i seguenti:

  • lingua e pelle asciutte;
  • minzione rara;
  • la debolezza;
  • sonnolenza;
  • aumento della temperatura generale (raramente).

Diagnosi di infezione da coli

Al fine di effettuare una diagnosi accurata e la selezione di una terapia adeguata, il bambino è incaricato di condurre i seguenti studi:

  • consegna di feci per dysbacteriosis;
  • scatologia.

Terapia per E. coli lattosio-negativo nei neonati

Escherichia coli lattosio-negativo è incluso nella lista dei batteri opportunisti. E in un piccolo volume - non più del 5% della microflora totale - è costantemente presente nel tratto intestinale del bambino. Tuttavia, è responsabile di molti processi:

  • responsabile della produzione di vitamine B e K;
  • fornisce un completo assorbimento di ferro e calcio;
  • prende parte ai processi di scambio.

Il superamento del tasso ammissibile di lattosio negativo Escherichia coli si manifesta come:

  • aumento della formazione di gas;
  • frequente rigurgito;
  • stitichezza / alternanza di diarrea;
  • presenza di particelle di cibo non digerito nella composizione delle feci (se il bambino sta già ricevendo alimenti complementari);
  • dolore all'addome.

Un aumento del numero totale di E. coli senza lattosio da parte dei medici non è considerato una grave violazione. Il trattamento in questo caso consiste nel prendere farmaci contenenti probiotici (Bifidumbacterin, colibacterin, ecc.) E prebiotici (Dufalac, Hilak-forte, ecc.).

Terapia emolitica (emolizzando) Escherichia coli

L'E. coli emolitico nel tratto digestivo del bambino non dovrebbe essere presente. E la sua presenza è una chiara deviazione dalla norma.

Il supporto terapeutico consiste nel prendere soluzioni di reidratazione e assorbenti. I preparati ripristinano l'alterato equilibrio salino-acqua del corpo, poiché la patologia è accompagnata da una grave malattia intestinale.

La terapia farmacologica prevede l'assunzione di bifidobatteri, probiotici e batteriofagi. Gli antibiotici sono somministrati ai bambini solo in casi eccezionali. In questo caso, il medico si concentra non solo sulle condizioni generali del bambino, ma anche sui dati degli studi di laboratorio.

Il Dr. Komarovsky è fermamente convinto che il superamento del tasso ammissibile di E. coli non sia sempre una patologia che richiede un trattamento. Inoltre, l'assunzione di antibiotici, specialmente nei bambini di età inferiore ad un anno, non è giustificata. I farmaci di questa categoria sono in grado di distruggere non solo "nemici", ma anche lacto e bifidobatteri di cui il bambino ha bisogno.

Prevenzione dell'infezione da coli nei bambini

Non dimenticare che la ragione principale della crescita di Escherichia coli è la bassa protezione immunitaria, quindi i pediatri raccomandano vivamente di non interrompere l'allattamento al seno almeno fino a quando il bambino compie un anno. Dopo tutto, il latte materno è una fonte inesauribile di lattosio, che è un fornitore di microflora utile per l'intestino del bambino.

Se l'allattamento al seno non è possibile per nessuna ragione, è necessario utilizzare miscele contenenti prebiotici. Per aiutare con la scelta sarà in grado di osservare il bambino pediatra.

Per consolidare l'effetto dopo il completamento del trattamento, si consiglia alla mamma che allatta di seguire una dieta.

Nel processo di assunzione di farmaci, è necessario superare test intermedi. Questo rende possibile controllare il corso della terapia.

Se un bambino ha sintomi di un disturbo nel sistema digestivo, in particolare diarrea e vomito, è estremamente importante ottenere un aiuto medico qualificato il prima possibile. L'autotrattamento può causare gravi conseguenze per il bambino.

Raccomandiamo pubblicazioni simili.

Regole per decodificare i risultati dell'analisi di dysbacteriosis per adulti e bambini

clostridi

I Clostridi sono coinvolti nella digestione delle proteine. Allo stesso tempo, sintetizzano l'indolo e lo skatole, che a basse concentrazioni stimolano la motilità intestinale e in grandi concentrazioni causano un grave avvelenamento. Con un aumento della concentrazione di clostridi, la quantità di indolo e di skatole aumenta di conseguenza, il che porta allo sviluppo della dispepsia putrefattiva.

La crescita delle colonie di clostridi è influenzata dalla quantità di proteine ​​nel cibo di una persona.

Candida

Un aumento del numero di rappresentanti di funghi simili al lievito del genere Candida può essere una conseguenza dell'assunzione di antibiotici. Quando l'attività vitale della microflora intestinale viene inibita e il numero di candidati cresce, i sintomi della candidosi (mughetto) si manifestano chiaramente.

Nei bambini, la candidosi si manifesta con dolore nella zona dell'ombelico, distensione addominale e feci molli. In alcuni casi, le feci sono schiumose, con impurità di muco e sangue.

salmonella

Salmonella è un patogeno che è normale nell'intestino non dovrebbe essere. Il suo ingresso nel corpo umano porta allo sviluppo di una malattia infettiva - la salmonellosi.

Shigella

Shigella è un agente patogeno che normalmente non dovrebbe essere presente nell'intestino. Causa lo sviluppo della dissenteria e si manifesta con una lesione acuta tossica dell'intestino. Le principali vie di trasmissione sono prodotti lattiero-caseari contaminati e acqua, frutta cruda e verdure con dissenteria.

La composizione della microflora intestinale, a seconda del tipo di alimentazione del bambino (CFU / g)

La composizione della microflora intestinale dipende fortemente dal tipo di alimentazione del bambino. I bambini allattati al seno sono meno suscettibili alla disbatteriosi e alle infezioni intestinali.

I bambini, nella dieta di cui sono stati introdotti integratori sotto forma di miscele di nutrienti, hanno una microflora più debole. I bambini la cui alimentazione è completamente basata su miscele hanno la microflora più debole.

La disbacteriosi può avere gravi conseguenze per la salute di un bambino. Pertanto, è molto importante capire le cause del suo verificarsi, conoscere le regole elementari della prevenzione e poter leggere correttamente i risultati dell'analisi per la disbatteriosi.

Attenzione, solo OGGI!

E i nostri medici di solito non prescrivono nemmeno l'analisi. solo consigliato di bere questo o quel farmaco. la mia figlia media a volte ha una brutta pancia, non vado nemmeno da loro. La risposta è sempre la stessa.

Mi sembra che la disbatteriosi sia generalmente una diagnosi molto rigorosa. metterlo a posto e lasciato a tutti quelli che hanno qualcosa con lo stomaco non è in ordine. E come sarà in ordine, con il nostro cibo. Sì, e questi batteri molto bifido sono utili a tutti da bere. quindi inghiottiamo questi farmaci, sistemiamo la microflora.

Quasi, i nostri dottori amano parlare di questa dysbacteriosis, per ogni bambino lo trovano con successo. Non conosco un bambino da quelli intorno a me a cui non sarebbe stato detto di disbak - questo era quello che mi hanno detto le mie madri nel parco giochi, i parenti e gli amici con i bambini. Ma tra le mie fidanzate straniere tale diagnosi non sembra affatto. Sembra che non ci siano disbatteriosi all'estero o che non ne siano a conoscenza. E i nostri medici sono così intelligenti che lo sanno e lo mettono a tutti.

Il nostro progetto è dedicato ai problemi di salute, sviluppo, cura e educazione dei bambini. Nei nostri articoli, tocchiamo lo sviluppo fisico e psicologico dei bambini fin dalla nascita. Diremo quali sono le caratteristiche di ciascun periodo nella vita del bambino. Troverai anche una sezione sulle malattie infantili: come riconoscere i sintomi nel tempo, diagnosticare correttamente la malattia e i metodi di trattamento più efficaci e sicuri.
Attenzione! Le informazioni sono fornite per la revisione e non possono essere una guida per l'autodiagnosi e il trattamento.

http://healthyorgans.ru/zheludok/lechenie-zheludka/8780-e-coli-laktozonegativnye-povysheny-u-rebenka

E. coli lattosio-negativo

Il sistema digestivo umano è pieno di microrganismi coinvolti nel processo digestivo. I microrganismi condizionatamente patogeni includono tali batteri che sono sempre presenti nell'intestino umano in uno stato normale e non danneggiano la salute. In determinate quantità, sono necessari per il corretto funzionamento dell'intestino. Tuttavia, in determinate condizioni, tali organismi iniziano a moltiplicarsi in modo incontrollabile, il che sopprime la flora utile e contribuisce allo sviluppo della disbiosi.

E. coli ha diversi tipi di ceppi. Sta emolizzando, una bacchetta con normale fermentazione e anche E. coli lattosio-negativo. I microrganismi condizionatamente patogeni includono E. coli lattosio-negativo. È un batterio gram-negativo e si sviluppa senza ossigeno. Un'eccessiva riproduzione di batteri di questo tipo può portare ad avvelenamenti di varia gravità, nonché a disbiosi e colibacteriosi. Provoca i processi di fermentazione, putrefazione e lo sviluppo di alcune condizioni che sono pericolose per la salute. I ceppi di Escherichia coli causano non solo problemi al sistema digestivo. Possono causare una varietà di malattie: cistite, prostatite, colpite, polmonite e persino peritonite, sepsi.

Alcuni antibiotici possono essere utilizzati per provocare una maggiore riproduzione di organismi patogeni, che distruggono i microrganismi benefici che impediscono lo sviluppo della flora patogena. Ma in primo luogo è l'abbandono delle regole di igiene. L'infezione da E. coli può verificarsi quando si usano cibi scarsamente lavati in cucina, usando cibo avariato, carne male arrostita e latte crudo. È anche possibile trasferire la malattia da una persona malata a una via orale-fecale sana.

Sintomi della malattia

La principale manifestazione con cui si può immediatamente sospettare l'infezione da E. coli è la disbiosi intestinale. Questo sintomo è caratteristico di adulti e bambini. Inoltre, si osservano quasi sempre dolori addominali, nausea, gonfiore, vomito e odore di alito. E. coli lattosio-negativo causa una serie di sintomi comuni caratteristici di qualsiasi malessere: debolezza, sonnolenza, affaticamento, scarso appetito. La stitichezza si alterna alla diarrea e nelle feci si possono vedere pezzi di cibo non digerito.

E. coli nei neonati

Ci sono molte ragioni per lo sviluppo della disbiosi nei bambini piccoli che sono allattati al seno. Dopo la nascita, il bambino si sposta in un ambiente saturo di vari microrganismi, batteri e virus. I microrganismi patogeni che causano danni possono entrare nei suoi intestini: Staphylococcus aureus, Candida e altri. Provocano un aumento del numero di flora patogena nell'intestino del bambino. Tale situazione può verificarsi a causa di tali motivi: intolleranza al lattosio, scarsa immunità, presenza di altre infezioni nel corpo materno, disturbi digestivi dovuti a una dieta scorretta, alimentazione artificiale e altri.

L'E. coli emolitico è più pericoloso per un bambino. Nello stato normale, dovrebbe essere del tutto assente nel sistema digestivo del bambino. Anche se è una quantità molto piccola, c'è una sconfitta nel sistema digestivo del bambino: gonfiore, diatesi, stitichezza e feci molli con inclusioni verdi appaiono. Il bambino soffre di dolori addominali. Questa condizione richiede un trattamento, in quanto è necessario normalizzare la condizione del bambino, e in futuro la disbatteriosi non trattata può provocare altre malattie più gravi.

Metodi diagnostici

Per identificare la flora patogena nell'intestino, condurre uno studio biochimico delle feci. Sono utilizzati i seguenti metodi:

  • esame di striscio fecale per microscopia;
  • studio biochimico dell'attività enzimatica dei supernatanti fecali mediante il metodo di analisi rapida;
  • cromatografia ionica, durante la quale viene determinata la presenza di feci e tipi di idrocarburi aromatici, acidi carbossilici, ammine;
  • studio della flora batterica dalle regioni intestinali terminali. Questo metodo consente di determinare a quale tipo di procarioti appartengono, ma l'accuratezza tecnologica del metodo è piuttosto piccola;
  • elettroforesi su carta ad alta tensione - la composizione chimica e il tipo di acidi grassi, volatili, biliari, aminoacidi è rilevata a causa delle regioni polari;
  • cromatografia basata sulla separazione di fase liquido-gas.

Normalmente, l'analisi biochimica delle feci dovrebbe mostrare la presenza di un bacillo intestinale negativo al lattosio in una quantità non superiore a 105 CFU / g. Se è più, puoi parlare dello sviluppo della disbiosi.

trattamento

La tattica del trattamento viene scelta dopo aver ottenuto i risultati degli studi diagnostici. La dieta è ampiamente utilizzata: in caso di lesioni del bastone urinario genito-urinario, si raccomanda di seguire la dieta numero 7. In presenza di disbiosi, consultare la tabella numero 4.

Senza l'uso di antibiotici nel trattamento di E. coli lattosio-negativo è necessario. Per scoprire quali farmaci devono essere utilizzati, effettuare la selezione del patogeno e lo studio della sua resistenza a determinati gruppi di agenti antibatterici. Come mostra la pratica, il bacillo lattosio negativo risponde bene al trattamento con l'aiuto di tali gruppi di farmaci come ciprofloxacina, levofloxacina, nitrofurano, amoxicillina.

Gli esperti raccomandano vivamente di non scegliere i propri antibiotici, il loro tipo, il dosaggio e il metodo di utilizzo, poiché la scelta sbagliata del farmaco può esacerbare il problema. Inoltre, il processo di trattamento dovrebbe avvenire sotto la supervisione di uno specialista: la resistenza del bacillo a questo farmaco può cambiare, in alcuni casi c'è una dipendenza della flora patogena alla preparazione applicata. Quando si riduce la concentrazione di flora benefica nell'intestino, vengono prescritti farmaci come Linnex, Acipol, Bifikol, Lactobacterin per ripristinare l'equilibrio.

In parallelo, può essere effettuata la cosiddetta terapia patogenetica. Consiste nell'introduzione nel sangue dei preparati per infusione al fine di ripristinare l'elettrolita e la composizione dell'acqua. Questi includono, per esempio, Hydrovit e Regidron. Regidron può essere usato per le donne in gravidanza e per le madri che allattano: è innocuo e non può causare danni al corpo di una donna o di un bambino.

La necessità di trattamento

Gli esperti hanno opinioni diverse su come normalizzare il numero di E. coli senza lattosio con l'aiuto di farmaci o meno. Molti insistono che è superfluo e quanto basta per attenersi a una dieta, grazie a ciò lo stato dell'intestino tornerà alla normalità. Altri sono più diffidenti nei confronti della disbatteriosi e credono che possa diventare uno sfondo per lo sviluppo di malattie più gravi del tratto gastrointestinale: duodenite, gastrite e altre.

A causa della disbacteriosi, il cibo viene assorbito molto peggio, il che porta direttamente a carenze nutrizionali e beri-beri. E. coli è coinvolto nella produzione di vitamine K e B e prende anche parte attiva nei processi metabolici: acidi grassi, bilirubina, colesterolo, fornisce assorbimento di ferro e calcio. Pertanto, è importante non abbandonare il corso di trattamento proposto. Prebiotici, probiotici e dieta - i tre componenti principali del trattamento della disbiosi.

http://ponosov.net/laktozonegativnaya-kishechnaya-palochka.html

Metodi per l'individuazione e il trattamento dell'escherichia coli lattosio-negativo

E. coli Lattosio-negativo coesiste tranquillamente con altri microrganismi nell'intestino umano, mentre la combinazione di alcuni fattori favorevoli per la sua crescita non porterà al suo aumento contenuto nel corpo. In questo caso, E. coli da opportunista diventa patogeno e causa varie malattie e contribuisce alla formazione di microflora patogena.

Cause di Escherichia coli negativo al lattosio

I microrganismi sono una parte obbligatoria del sistema digestivo, senza la loro partecipazione il cibo nel tratto gastrointestinale non sarà digerito e assorbito. Mantenere il normale funzionamento dell'intestino e microrganismi opportunistici che non danneggiano la salute fino all'inizio della loro riproduzione incontrollata.

E. coli lattosio-negativo si riferisce a batteri gram-negativi, è un organismo anaerobico, ma non muore in ossigeno.

Un'eccessiva riproduzione di ceppi lattosio-negativi può derivare dalla terapia antibiotica, quando i farmaci antibatterici sopprimono gli antagonisti naturali di questo batterio e creano quindi condizioni favorevoli per questo. Di conseguenza, si sviluppano dysbacteriosis, enterocolitis e altre malattie.

Sintomi della manifestazione

I sintomi dei bacilli lattosio-negativi dipendono da quali organi colpisce. Se E. coli si è moltiplicato nel tratto gastrointestinale, la normale digestione viene soppiantata da processi di decomposizione e fermentazione. I sintomi caratteristici della dysbacteriosis si sviluppano:

  • dispepsia (vomito, diarrea, gonfiore);
  • letargia, stanchezza;
  • dolore addominale.

La presenza dei bastoncini di una specie negativa al lattosio è indicata da un segno come l'odore putrido della materia fecale e l'alitosi. Il paziente soffre di costipazione alternata e diarrea, coliche intestinali causate da eccessiva formazione di gas.

Oltre alla microflora intestinale compromessa e alle seguenti malattie gastrointestinali, i bacilli lattosio-negativi influenzano lo sviluppo di altre malattie - il sistema respiratorio, l'area urogenitale, ecc. vaginite. Indipendentemente dal sesso e dall'età, una persona rischia lo sviluppo di polmonite o cistite e in casi gravi si sviluppa sepsi o peritonite.

Lo sviluppo di malattie gravi e la diffusione dell'infezione sono evidenziati da febbre alta, comparsa di secrezioni e dolore. Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione ai primissimi segni di riproduzione incontrollata di batteri lattosio-negativi, in particolare, dispepsia, mancanza di appetito, perdita di peso e presenza di cibo non digerito nelle feci.

Metodi per diagnosticare la microflora patogena

Per determinare l'agente eziologico dell'infezione, vengono utilizzati vari metodi diagnostici, il principale dei quali è l'esame biochimico delle feci. Viene utilizzata una macchia per l'esame al microscopio, cromatografia, elettroforesi e altre tecniche. C'è un certo indicatore del contenuto normale di bacilli lattosio-negativo nella microflora intestinale, ma se le feci hanno mostrato un aumento di questo indicatore, questo potrebbe indicare lo sviluppo di dysbacteriosis.

Modi per trattare l'Escherichia coli negativo al lattosio

Un trattamento efficace si basa sull'uso combinato della terapia antibiotica e della nutrizione clinica. Appuntamento appropriato:

Per le malattie della sfera urogenitale, scatenate dall'E. Coli lattosio-negativo, i nutrizionisti prescrivono il numero 7 del lettino medico ai pazienti. Questa è una dieta utilizzata nel trattamento di malattie renali che limita l'uso di cibi salati, piccanti e grassi.

Con la disbatteriosi stabilita, viene prescritta la dieta n. 4, che esclude il cibo difficile da digerire e raccomanda prodotti caseari speciali, in particolare il latte acidofilo e la ricotta acida. Entrambe le diete medicinali accolgono la cottura di cibi cotti al vapore e, come primi piatti, utilizzano zuppe di carne strofinate su acqua, brodo vegetale o brodo a basso contenuto di grassi del pollame.

Tale nutrizione contribuisce al ripristino della normale microflora intestinale e alla regolazione dei bacilli lattosio-negativi. Per rendere il trattamento più efficace, la terapia è integrata con Acipol, Lactobacterin, ecc.

Con una significativa disidratazione a causa della diarrea, viene applicato il trattamento con Hydrovit e Regidron, il loro uso per infusione ripristina la composizione del sangue. Questi contagocce sono assolutamente innocui, sono prescritti anche per le donne in gravidanza e in allattamento.

L'uso della terapia antibiotica dovrebbe essere sotto controllo medico, poiché la microflora intestinale può sviluppare resistenza agli antibiotici utilizzati. Se i test intermedi mostrano nuovamente la crescita dei batteri lattosio-negativi, devono essere apportate modifiche al regime di trattamento.

Se parliamo di malattie della sfera urogenitale, si consiglia ai pazienti di astenersi dal contatto sessuale fino a quando non sono completamente guariti.

prevenzione

Le misure preventive includono:

  • osservanza rigorosa delle norme sanitarie e igieniche, poiché l'infezione si verifica principalmente attraverso la via orale-fecale;
  • corretta alimentazione equilibrata;
  • consumo regolare di prodotti caseari che contribuiscono alla creazione di microflora intestinale "viva", benefica per la salute.

Per non provocare un aumento dell'attività dei bacilli, è impossibile prendere antibiotici senza la raccomandazione di un medico, perché possono disturbare l'equilibrio della microflora intestinale.

Al fine di proteggere te stesso e il tuo partner sessuale da infiammazioni infettive causate dal bastone, il modo migliore è quello di evitare connessioni irregolari e utilizzare mezzi di protezione.

Ma dovresti anche sapere che un'eccessiva igiene delle procedure igieniche porta all'interruzione della microflora - la pulizia dei clisteri lava i microrganismi benefici, e frequenti lavaggi con antisettici distruggono la microflora naturale e aprono la strada all'infezione batterica.

http://kishechniktut.ru/kishechnik/laktozonegativnaya-palochka.html

E. coli lattosio-negativo

Negli intestini di animali a sangue caldo ci sono bastoni innocui, che sono di grande beneficio per chi li indossa. Aiutano a sintetizzare le vitamine B e K. Tuttavia, l'Escherichia coli provoca intossicazione alimentare negli esseri umani, si verificano malattie del sistema genito-urinario e può portare alla morte di un bambino, pertanto vengono ulteriormente considerati i sintomi, le cause, la diagnosi della malattia e il trattamento.

Cos'è E. coli?

L'infezione è un tipo di batteri a forma di bastoncello che appartengono al gruppo di quelli che vivono e si moltiplicano in assenza di ossigeno diretto. Hanno molti ceppi che sono contenuti nella microflora intestinale delle persone, aiutano a liberarsi di microbi dannosi e sintetizzano vitamine. Alcuni tipi di bastoncini possono causare:

  • avvelenamento;
  • colibacteriosis;
  • disbiosi intestinale;
  • coleitis;
  • prostatite;
  • infiammazione del sistema genito-urinario, cistite;
  • meningite nei neonati.

In rari casi, le malattie infiammatorie possono causare complicazioni:

Come viene trasmesso

La malattia viene trasmessa per via oro-fecale. La causa può essere mani sporche, cattiva igiene alimentare, frutta e verdura non lavata, acqua inquinata o carne non cotta. Il corriere può essere bestiame che viene coltivato per produrre latte e carne. Gli animali possono trasportare batteri o espellerli nell'ambiente attraverso le feci.

Esistono due tipi di infezione intestinale - non patogeni e patogeni. I primi vivono nel corpo umano, proteggendolo da germi e infezioni. La seconda causa varie infezioni e malattie dell'intestino. Si distinguono le seguenti specie patogene:

  • Enteropatogeni, provocano malattie infettive infiammatorie dell'intestino tenue nei bambini. Allo stesso tempo aumenta la temperatura, si osservano la sedia liquida e il vomito.
  • Quelli entero-invasivi si manifestano con l'intossicazione alimentare acuta, che assomiglia alla dissenteria.
  • Enterotoxigenico caratterizzato da diarrea acuta.
  • Enteroemorragico può svilupparsi nella colite di un bambino e un aumento della sindrome uremica.

sintomi

Con la dysbacteriosis intestinale, ci sono diversi sintomi. Sono simili in donne, uomini e bambini, quindi non sono difficili da determinare. Stitichezza osservata, diarrea, nausea, gonfiore, dolore addominale, vomito. Nei pazienti con masse fecali, il loro odore cambia in sgradevole, che si verifica anche nella cavità orale. Affaticabilità rapida, debolezza, sonnolenza o viceversa, insonnia e mancanza di appetito.

Nelle donne

Con la malattia nelle donne, l'infezione può penetrare nella vagina o nell'uretra, provocare uretrite e colpite. Se non viene curato in tempo, lo sforzo rimane nel tratto genitale e nell'uretra. Il bastone è attaccato alla mucosa, non viene lavato durante la minzione (anche se il getto è forte) o secrezioni vaginali. Se rimane lì, poi col tempo sale agli organi dell'apparato urinario e genitale. Lì può svilupparsi, causare malattie infiammatorie o croniche, come:

Questi sintomi si verificano:

  • bruciando nella vagina;
  • abbondante scarico con un odore pungente sgradevole;
  • prurito nei genitali o all'interno.

Negli uomini

Negli uomini, la bacchetta penetra nell'uretra dopo il sesso anale senza preservativo o durante il sesso vaginale con una donna infetta. Penetra attraverso l'uretra verso altri organi del sistema urogenitale, quando la urina non viene lavata via e fissata sulla mucosa. I sintomi provocati dalla bacchetta sono i seguenti:

  • vomito con impurità verdi;
  • grave diarrea;
  • disagio all'addome;
  • alta temperatura;
  • perdita di appetito;
  • debolezza generale;
  • nausea.

Nei bambini

L'infezione è un pericolo per i neonati e i bambini sopra i 12 anni: la bacchetta li infetta con una massa corporea bassa. Il ceppo è trasmesso da adulti malati o portatori del patogeno, può arrivare al bambino alla nascita. In questo caso, l'infezione tende agli organi della minzione, fissandosi sulla mucosa. Con questa malattia, si osservano i seguenti sintomi:

  • febbre alta;
  • diarrea acquosa, giallo-arancio;
  • perdita di peso;
  • la disidratazione;
  • diarrea con abbondante acqua;
  • vomito;
  • la comparsa di focolai purulenti;
  • immunità ridotta;
  • feci fetide.

Cause di

Le mucche, le capre possono tollerare ceppi patogeni che manifestano i sintomi di cui sopra. Le cause della riproduzione possono essere:

  • frutta e verdura non lavate;
  • mani non lavate (violazione delle regole di igiene durante la cottura);
  • usare rifiuti o acqua inquinata per innaffiare o bere;
  • consumo di carne di maiale o di pecora leggermente arrostita;
  • bere latte non sbollentato.

Cosa significa rilevare E. coli in varie analisi?

È importante sapere quale sia la presenza di un microrganismo (inclusi Escherichia coli) in alcuni liquidi o secrezioni. Considerare i principali segni della presenza di un organismo patogeno, le conseguenze e le cause della riproduzione. In presenza di bastoncini nelle urine o di striscio può essere registrata una patologia delle vie urinarie e dei reni. Con i primi sintomi della malattia si consiglia di consultare un medico.

Nelle urine

La presenza di bastoncini nelle urine può comparire quando non si segue l'igiene, il rapporto anale non protetto. Aderisce alle cellule epiteliali del tratto urinario e non viene lavato. L'analisi viene effettuata come segue: l'urina viene raccolta, che viene raccolta durante il cateterismo della vescica. Se i sintomi del paziente coincidono con pielonefrite acuta, 1 ml di urina fresca contiene circa 104 bastoncini in un liquido.

In una macchia per le donne

In caso di inosservanza delle norme igieniche, di biancheria intima stretta o sintetica o di contatto sessuale anale vaginale non protetto, è possibile l'aspetto e la riproduzione del bastoncino nei genitali. Negli uomini, questo porta all'infiammazione dei testicoli e delle sue appendici, nelle donne si verifica l'infiammazione della vagina, delle ovaie e dell'utero. La macchia è fatta dal muro dell'utero, della vagina o dell'uretra. Se ci sono 20 leucociti nel campo visivo, l'analisi può indicare la presenza di un processo infiammatorio.

E. coli e gravidanza

I batteri durante la gravidanza entrano nel corpo dopo il rapporto sessuale senza preservativo. L'analisi dello striscio vaginale è la principale procedura diagnostica. Quando si raccolgono i test, il bastone può entrare nelle urine, ma il rilevamento dei batteri non significa che la donna sia malata. In presenza di escherichia coli nella semina della flora di una donna, vengono esaminate le secrezioni mucose dalla vagina. I batteri possono arrivare al bambino dalla vagina della donna durante il travaglio, che, a seguito di un'infezione, provoca il rischio di meningite nel neonato.

Diagnosi di infezioni causate da Escherichia coli

L'infezione viene diagnosticata sulla base dell'esame batteriologico. Spesso in presenza di un bastoncino nel materiale di ricerca, che è la parte principale della normale microflora intestinale, è molto difficile isolare una coltura pura di batteri patogeni. Se c'è un'infiammazione nel corpo, si raccomanda un trattamento urgente. Per ottenere il risultato dell'analisi utilizzare:

  • masse fecali ed emetiche;
  • il sangue;
  • urine;
  • pus;
  • tamponi o raschiature prelevati da organi genitali mucosi.

trattamento

La terapia di questa malattia viene effettuata con l'aiuto di antibiotici. Per cominciare, la semina batteriologica viene condotta per determinare la sensibilità agli antibiotici e decidere quali farmaci saranno efficaci in un determinato stadio della malattia. Il trattamento avviene entro 14 giorni. Un paio di mesi dopo un lungo ciclo di trattamento, vengono rianalizzati. In presenza di bastoncini, il trattamento viene continuato con l'aiuto di un altro antibiotico.

Quando si cura un'infezione intestinale, ai pazienti viene attribuita una dieta moderata:

  • zuppe acquose;
  • porridge sull'acqua;
  • pane bianco raffermo;
  • cracker;
  • verdure bollite;
  • bollito carne magra e carne.

In caso di vomito o diarrea, al paziente viene somministrata una soluzione di reidratazione di 400 ml per ogni momento di vomito o diarrea. Considerare ogni antibiotico in modo più dettagliato:

  • La droga di Imipenem si adatta bene ai batteri nocivi. Il vantaggio di questo strumento è il costo e la facilità d'uso (sotto forma di iniezioni). Lo svantaggio è la possibile allergia del paziente a penicilline o altre sostanze dell'agente, non è attribuito. Non può essere somministrato ai bambini fino a 3 mesi, durante l'allattamento o ai bambini con insufficienza renale. Il farmaco viene rilasciato solo su prescrizione del medico curante.
  • L'ofloxacina è un rimedio efficace contro le bacchette. Il vantaggio di questo farmaco è l'uso orale (pillole o capsule), a basso prezzo. Minus - non può essere usato per l'epilessia, dopo un ictus o un'infiammazione del sistema nervoso centrale, per bambini sotto i 18 anni, durante la gravidanza, allergia ai componenti o durante l'allattamento. Può essere acquistato solo su prescrizione medica.

Dopo il recupero, circa 2 settimane di enterosorbimento, vengono prelevati i probiotici:

  • Polyphepan è un assorbente naturale che assorbe tutti i possibili bastoncini tossici. Inoltre, puoi acquistare senza prescrizione a basso costo. Meno: non puoi assumere con costipazione, gastrite, diabete o allergie a sostanze essenziali o ausiliarie.
  • Enterol è un probiotico che aiuta a normalizzare la microflora intestinale, è un agente antidiarroico. Inoltre, puoi acquistare a basso costo senza una prescrizione del tuo medico. Meno: non deve essere assunto con un'allergia ai componenti principali o ausiliari del farmaco, o pazienti con un catetere venoso centrale stabilito.

Trattamento di E. coli in ginecologia

È necessario sapere come trattare E. coli in ginecologia. Il processo di trattamento aiuta a rimuovere il processo infiammatorio degli organi genitali femminili. Il trattamento viene effettuato combinato, con particolare attenzione alla terapia locale. Per sbarazzarsi di E. coli, è raccomandato:

  • eseguire abluzioni degli organi genitali esterni con decotti di erbe;
  • eseguire interventi terapeutici;
  • inserire supposte vaginali con nistatina;
  • visita la radiazione ultravioletta (fisioterapia sui genitali).

Nei casi più gravi, farmaci prescritti:

  • vitamine;
  • antibiotici;
  • farmaci che rafforzano il sistema immunitario.

prevenzione

Per non essere infettati da bastoncini nocivi, è necessario migliorare le condizioni igieniche (cibo pulito, acqua decontaminata, sapone per le mani di alta qualità). I bambini dovrebbero lavarsi accuratamente le mani e i prodotti da cui saranno preparati i piatti. Si consiglia di utilizzare salviettine umidificate e di eliminare il sapone antibatterico: riduce l'immunità uccidendo i germi benefici. Prova a cambiare asciugamani, accappatoi più spesso, lava spesso i piatti.

video

Durante la vita, per vari motivi, si deve passare un'analisi delle feci. Compreso su dysbacteriosis. Avendo ricevuto un modulo vuoto, inizi a confondermi con nomi, numeri e gradi. E la linea "enterobatteri negativi al lattosio", in generale, confonde. Come determinare quale batterio è un patogeno e quale è nativo e buono?

Enterobatteri lattosio-negativi. Concetto generale

La stitichezza può essere un segno di aumento degli enterobatteri negativi al lattosio.

Gli enterobatteri latto-negativi sono un gruppo di microrganismi condizionatamente patogeni di vari gradi di patogenicità.

In condizioni normali, questa microflora non ha un effetto dannoso sul corpo. Ma con dysbacteriosis, il numero di rappresentanti di questa flora aumenta, causando interruzioni nel tratto gastrointestinale e altri organi e sistemi.

La norma nei bambini e negli adulti è considerata un indicatore non superiore a 10 * 4 per 1 g di feci. Il cambio di numeri in grande stile indica una violazione dell'immunità. Segni di enterobatteri negativi al lattosio:

  • violazione della defecazione - sia costipazione che diarrea;
  • la comparsa di sospette inclusioni nelle masse fecali, muco verde o giallo;
  • dolore epigastrico;
  • flatulenza e gonfiore;
  • eruttazione e rigurgito del cibo;
  • nessun aumento di temperatura;
  • lo sviluppo di reazioni allergiche;
  • carenza di lattosio.

Nei bambini con forme gravi di immunodeficienza, i patogeni possono entrare nel sangue attraverso la parete intestinale. Questo rappresenta una minaccia per la vita del bambino.

Enterobatteri negativi al lattosio - rappresentanti tipici

E. coli è un rappresentante del gruppo enterobatteri lattosio-negativi.

Nel modulo di analisi vedrai gli indicatori generali di questo gruppo e separatamente per ciascun tipo di microrganismi. L'enterobatteri lattosio-negativi di gruppo include:

  1. E. coli emolitico;
  2. Klebsiella;
  3. Proteus;
  4. hafnii;
  5. Serratia;
  6. Enterobacter;
  7. tsitrobakery.

Alcuni di loro in piccole quantità sono normali abitanti dell'intestino, altri non dovrebbero essere presenti nella microflora umana.

Hemolyzing E. coli

E. coli può causare la peritonite.

E. coli è il nome collettivo di un gruppo di oltre 100 specie di questo microrganismo. Questo microrganismo può vivere solo in un ambiente privo di ossigeno. Alcuni ceppi sono simbionti umani.

Vivono nell'intestino e sono coinvolti nei processi di digestione. Alcuni tipi di bastoncini di Escherich sono patogeni.

Ad esempio, la sua varietà emolitica. Anche se questo ceppo può esistere e non rileva se stesso. Non appena l'immunità cade, E. coli inizia a moltiplicarsi e può causare le seguenti malattie:

  1. patologia del sistema urinario - pielonefrite, cistite, uretrite;
  2. malattie del sistema riproduttivo - annessite, colpite, orchite;
  3. peritonite;
  4. malattie settiche;
  5. la meningite.

Sintomi di dysbacteriosis con una predominanza del bastone di hemolyzing di Escherich:

  • violazione della defecazione;
  • gonfiore;
  • eruttazione;
  • debolezza generale;
  • stanchezza;
  • febbre;
  • nei bambini nelle feci rilevato muco verde;
  • diminuzione della pressione sanguigna.

Con la sconfitta di altri sistemi, i sintomi risponderanno alle malattie causate da E. coli.

Klepsiella

Klepsiella provoca la polmonite.

Klepsiella è il nome collettivo per ceppi di microrganismi condizionatamente patogeni. Appartengono agli anaerobi facoltativi.

Cioè, possono vivere sia in presenza di ossigeno che senza di esso. Le varietà di questo microrganismo possono causare le seguenti patologie:

  1. i polmoni causano la polmonite;
  2. congiuntiviti;
  3. sistema digestivo;
  4. la meningite;
  5. malattia urogenitale.

In 1 anno, le feci dovrebbero essere non più di 10 * 5 microrganismi. Klepsiella sono rappresentanti tipici delle infezioni nosocomiali. La fonte di infezione è il vettore del microrganismo. Dal momento dell'infezione ai primi sintomi possono essere necessarie diverse settimane.

Con la sconfitta dei polmoni, si osserva un aumento della temperatura, la tosse è dapprima asciutta, quindi si bagna con lo scarico dell'espettorato fetale con il sangue. Senza trattamento, si sviluppa la sepsi. La mortalità è del 36%. Con la localizzazione della lesione nel naso, si osservano rinorrea fetida, congestione nasale e temperatura. Con la sconfitta del sistema del tratto gastrointestinale, si sviluppano sintomi di colite acuta o enterocolite.

proteas

Con l'aumento dei protogeni nel corpo si manifesta la disbatteriosi.

Protei è un gruppo di microrganismi anaerobici opzionali. In piccole quantità vive nell'intestino umano.

La quantità consentita non è superiore a 10 * 4 pezzi. Masse fecali 1 anno. La fonte dell'infezione è una persona malata. Dal momento dell'infezione fino ai primi sintomi da 6 ore a 3 giorni.

Con la sconfitta dello stomaco e dell'intestino si sviluppa un disturbo intestinale, la temperatura corporea aumenta e frequenti movimenti intestinali sono masse fecali estremamente maleodoranti. Inoltre, si sviluppa enterocolite acuta.

Con un leggero aumento del numero di patogeni si sviluppa la disbatteriosi. Il segno principale di una sconfitta è una feci acquosa e fetida più di 2 volte al giorno.

Quando iniettati nel sistema urinario o riproduttivo, si osservano sintomi che sono caratteristici dei processi infiammatori in questi organi.

Hafnia o afnio

Hafnia - microrganismi appartenenti alla classe degli enterobatteri. Attualmente sono descritte solo 1 specie di N. alvei. Appartiene ad anaerobi facoltativi e raramente presenta proprietà patogene. In grado di causare esacerbazione di malattie croniche del tratto digestivo, sistema urinario, patologia settica.

Questo microrganismo è difficile da diagnosticare ed è raramente l'unica causa della malattia. Segni di lesioni con hafnia sono simili ai sintomi della salmonellosi: febbre alta, dolore. Spesso questo agente patogeno viene confuso con E. coli.

Il trattamento delle malattie causate dall'afnia è difficile, dal momento che il microrganismo è resistente all'ultima generazione di antibiotici incluse le cefalosporine.

Serratia

Enterobacter - vive nell'intestino crasso umano.

La serrazione è un microrganismo diffuso. È un anaerob opzionale e forma una tintura rossa naturale.

Fino agli anni '60 del secolo scorso, le colonie di dentatura erano utilizzate come agente colorante per controllare la circolazione dell'aria.

È dimostrato che il 10% delle infezioni intraospedaliere sono causate da questi microrganismi. Il tasso di mortalità con la sconfitta di questo batterio è del 26%.

Le serrature sono in grado di trasmettere attraverso articoli per l'igiene, cateteri, strumenti medici mal lavorati e le mani del personale medico.

Enterobacter

Enterobacter - vive nell'intestino crasso umano. È considerato batteri patogeni condizionatamente e può causare varie malattie del tratto gastrointestinale, dei sistemi urinari e respiratori.

Nell'analisi delle urine, questo microrganismo non deve contenere più di 10 * 5 pezzi. su 1 ml di fluido biologico. Nell'analisi delle feci - non più di 10 * 4. Se il livello dei leucociti è elevato nelle urine, il livello di enterobatteri 10 * 4 è fondamentale. Segni di una lesione enterobatterica:

  • nausea;
  • vomito;
  • aumento della temperatura;
  • brividi;
  • stato febbrile;
  • dolore nella regione lombare.

Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di antibiotici, batteriofagi, farmaci che migliorano la microflora del corpo.

tsitrobakter

Con la sconfitta del dolore al corticobacter nell'addome.

Tsintrobakter: normalmente vive nell'intestino degli umani. Ma allo stesso tempo è l'agente eziologico della gastroenterite, delle malattie urologiche, dei processi infiammatori nel cervello, della sepsi.

Questi batteri causano gravi avvelenamenti in violazione della tecnologia di cottura.

Gli agenti patogeni vengono trasmessi attraverso il contatto e la via orto-fecale. Con le lesioni zitrobakterom compaiono i seguenti sintomi:

  1. segni di gastrite - nausea, vomito;
  2. dolore addominale;
  3. aumento della temperatura fino a 38 gradi;
  4. gli sgabelli possono essere fino a 10 volte al giorno;
  5. nelle masse fecali rilevano il muco.

Il batterio è curabile con antibiotici, batteriofagi. Inoltre, viene mostrato lo scopo dei probiotici.

Come identificare i patogeni?

Per la diagnosi di disbiosi dovrebbe condurre uno studio sulle feci. Termini di preparazione per lo studio:

  • Il campionamento del materiale viene effettuato prima dell'inizio dell'assunzione di farmaci antibatterici o nell'intervallo tra i cicli di trattamento. L'ultima assunzione di antibiotici dovrebbe essere non prima di 12 ore prima della recinzione.
  • Una tattica simile quando si assumono farmaci che migliorano la microflora umana.
  • Per 3 giorni escludere il cibo che causa fermentazione, bevande alcoliche, lassativi.
  • Per la ricerca richiede le feci dopo il movimento intestinale naturale. Le masse di feci ottenute lavando l'intestino e dopo i lassativi non sono adatte.
  • Le feci raccolte devono essere consegnate al laboratorio entro e non oltre 2 ore dopo il campionamento. Se si sospetta un danno ad altri sistemi corporei, viene effettuata la coltura batterica di urina, sangue, liquido cerebrospinale.

Gli enterobatteri latto-negativi sono normali abitanti del nostro corpo. Ma possono essere mortali. Pertanto, quando le malattie croniche di natura infiammatoria dovrebbero essere testate e determinare l'agente patogeno.

Dettagli su E. coli - nel video tematico:

http://zhktok.ru/infektsii/laktozonegativnaya-kishechnaya-palochka.html

Pubblicazioni Di Pancreatite