Cos'è la sigmoidoscopia intestinale: preparazione per la procedura

La rectoromanoscopia (rettoscopia) è un metodo diagnostico in cui un'analisi visiva della parte diretta dell'intestino e la parte finale del colon sigmoideo viene eseguita utilizzando un rectoromanoscope. Lo studio è condotto per valutare lo stato interno, identificare varie patologie, compresi i tumori nel retto. Oltre all'ispezione, al rilevamento di formazioni sospette, esiste la possibilità di prelevare materiale per la biopsia.

Rectoromanoscopy intestinale: che cos'è?

Durante l'esame, il medico esamina la condizione del tessuto mucoso che riveste l'intestino dall'interno con un rettoscopio. Il dispositivo è un tubo rigido in acciaio lungo 30 cm e viene introdotto nel retto a una distanza massima di 25-30 cm. Il proctoscopio è dotato di potenti ottiche e di uno speciale dispositivo per l'immissione di aria nell'intestino.

La rectoromanoscopia viene eseguita da un proctologo, durante il quale valuta il colore della mucosa intestinale, la condizione dei vasi sanguigni nello strato sottomucoso, il diametro del dotto intestinale e le anomalie esistenti: emorroidi, erosione, ulcerazioni, formazioni cicatriziali, crepe, tumori e polipi. In caso di rilevamento di quest'ultimo, il medico prende il materiale per ulteriori biopsie per determinare la natura della formazione (maligna o benigna).

Come è la procedura?

La ricomanoscopia viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. Il paziente si spoglia sotto la cintura, compresa la biancheria intima, e si trova sul lettino nella posizione del ginocchio-gomito. Rilassa i muscoli dello sfintere e promuove l'introduzione indolore del proctoscopio nel retto.
  2. Il tubo del dispositivo viene imbrattato di gel e lentamente introdotto nell'intestino. Nel processo, il medico pompa gradualmente aria all'interno per aumentare il lume del dotto intestinale e le sue pareti sono appiattite. Questo è necessario per una visualizzazione più chiara.
  3. Dopo un esame completo e la raccolta di materiale biologico, il proctoscopio viene rimosso dalla sezione diretta dell'intestino. A questa procedura la sigmoidoscopia finisce. Per il tempo necessario 15-20 minuti. Dopo l'esame, il paziente può essere disturbato da una maggiore scarica di gas.

Durante la diagnosi non richiede l'uso di farmaci anestetici locali. Il paziente non sente dolore, solo lieve disagio. L'anestesia viene utilizzata quando la rectoromanoscopia viene prescritta a bambini di età inferiore a 3 anni.

Allo stesso tempo, se il paziente avverte dolore durante la procedura, questo è un sintomo importante che indica formazione extraintestinale, deformità intestinale o caratteristiche della struttura anatomica dell'intestino.

Indicazioni e controindicazioni per la procedura

Le condizioni in cui segue il passaggio raccomandato sigmoidoscopy:

  • Il sanguinamento intestinale è un sintomo più frequentemente riscontrato nel tipo interno di emorroidi, erosioni e ulcere del tessuto mucoso, poliposi, tumori in fase di decadimento. La rectoromanoscopia aiuta a determinare la causa esatta dell'emorragia.
  • Lo scarico di pus e muco dal retto è il sintomo principale dello sviluppo di proctite o infiammazione.
  • Dolore nella zona anale - un segno di emorroidi acute, fessure dello sfintere acuta, mucose, cancro.

La rectoromanoscopia è raccomandata ogni anno per le persone con più di 40 anni e le persone a rischio di essere predisposte al cancro.

Le principali controindicazioni per la sigmoidoscopia sono:

  • sanguinamento intestinale abbondante (massiccio);
  • dolorose, non stringendo le crepe nello sfintere o nell'ano;
  • paraprocitite nella fase acuta;
  • restringimento dell'ano a causa di interventi chirurgici;
  • emorroidi esterne nella fase acuta.

La rectoromanoscopia non è controindicata per le donne in gravidanza, ma viene eseguita solo sotto rigorose istruzioni del medico curante, quando il beneficio della diagnosi supera il danno che può portare alla madre e al feto in via di sviluppo.

La diagnosi del retto con l'aiuto di un sigmoidoscopio è una procedura sicura. Non provoca complicazioni.

Preparazione per la sigmoidoscopia

La procedura richiede una piccola quantità di preparazione da parte del paziente, che consiste nel pulire l'intestino e una dieta leggera per prevenire l'aumento della formazione di gas. La preparazione viene effettuata in più fasi.

dieta

La rectoromanoscopia viene eseguita solo con un intestino pulito. Pertanto, tre giorni prima dell'esame, è necessario seguire il menu, dal quale sono completamente esclusi i prodotti ad alto contenuto di fibre, scorie e alimenti che causano la fermentazione nell'intestino.

http://gemor.guru/diagnostika/rektoromanoskopiya.html

Cos'è la sigmoidoscopia e come è fatta

Endoscopia intestinale - una zona molto produttiva della medicina diagnostica. Senza richiedere un accesso chirurgico, una preparazione complessa a lungo termine, essendo una procedura sicura e praticamente indolore, la sigmoidoscopia può sostituire un intero complesso di complesse procedure diagnostiche. Viene effettuato in una varietà di casi, con sospette malattie diverse, è un metodo indispensabile nella gastroenterologia in generale e nella coloproctologia in particolare. Tuttavia, questa procedura spesso porta paura alle persone: non sanno cos'è una rectoromanoscopy e come lo fanno, ne hanno paura. Per dissipare le paure, è importante capire come e perché la ricerca è condotta.

Cos'è la sigmoidoscopia e come è fatta

Escursione anatomica

È difficile comprendere l'essenza dello studio, non avendo almeno una conoscenza minima dell'anatomia dell'area studiata. Quindi, l'intestino umano è diviso in intestini piccoli e grandi, ciascuno dei quali, a sua volta, è anche diviso in sezioni. Il colon include le seguenti sezioni:

  • cieco;
  • colon ascendente;
  • colon trasverso;
  • due punti discendenti;
  • sigma;
  • dritto.

Sezioni del colon

Lo scopo della sigmoidoscopia: lo studio del retto e delle parti inferiori del sigmoide. Il retto si trova nella pelvi, la sua lunghezza varia da 14 a 18 cm. Un parametro molto importante è la struttura della parete intestinale. Consiste di quattro strati:

  • cappotto muscolare;
  • membrana muscolare a membrana mucosa;
  • base submucosa;
  • strato mucoso.

Tabella. Il valore delle caratteristiche anatomiche del retto per la diagnosi.

Questo è importante per la selezione delle apparecchiature diagnostiche: un endoscopio rigido viene utilizzato in sigmoidoscopia (anche se i modelli flessibili sono anche sviluppati e implementati oggi).

Ciò impone anche i propri limiti agli strumenti utilizzati: il diametro dell'endoscopio non deve essere maggiore del diametro dell'intestino nella sua parte più stretta.

Una delle sottospecie della sigmoidoscopia è l'anoscopia. Consiste nello studio del canale anale. Gli anoscopi corti sono usati senza pretesa di un esame più approfondito. Questa procedura richiede meno preparazione ed è più facile da eseguire.

Il retto e il condotto costituiscono insieme la parte successiva del tratto gastrointestinale. Ricevono cibo sotto forma di feci e permettono loro di lasciare il corpo

Quindi, ogni dettaglio anatomico è importante per la sigmoidoscopia: qualcosa aiuta a portare avanti la procedura, qualcosa la limita e qualcosa richiede maggiore attenzione.

Rectoromanoscope - struttura, funzioni

testimonianza

Rectoromanoscopy non è fatto "destra e sinistra". Nonostante la sicurezza, la procedura non è molto piacevole per il paziente e molti la rifiutano, anche rendendosi conto di quanto sia informativo. Pertanto, per condurre lo studio c'è un chiaro elenco di indicazioni.

    La comparsa di impurità nelle feci. Questi includono pus, muco, una grande quantità di fibra non digerita e soprattutto sangue. Qualsiasi sospetto di ematochezia (sangue nelle feci) è un'indicazione indiscutibile per la sigmoidoscopia.

I sintomi del cancro intestinale

All'esame di un proctologo

Controindicazioni

Non ci sono situazioni in cui la ricerca categoricamente non può mai essere fatta. Tuttavia, ci sono controindicazioni temporanee, concentrandosi su quale, il medico è costretto a rinviare la procedura.

  1. Malattie infiammatorie acute dell'ano, dello sfintere, del perineo, del tessuto peri-rettale.
  2. Completa ostruzione intestinale dovuta a coprolitiosi, tumore, polipo.
  3. Emorragia continua
  4. Malattie croniche degli organi pelvici nella fase acuta.
  5. La controindicazione assoluta è solo una: il rifiuto del paziente della procedura.

Rifiuto del paziente della procedura

formazione

Gli studi di assegnazione possono essere medici di molte specialità. Prima di tutto, sono, ovviamente, proctologi. Tuttavia, la direzione data da gastroenterologi, ginecologi, chirurghi, ematologi e altri specialisti. Le informazioni sulla formazione necessaria sono fornite dal medico di riferimento e deve anche spiegare come e perché la procedura viene eseguita.

Il primo e più importante stadio: la pulizia dell'intestino. Due giorni prima dello studio, si consiglia di passare a una dieta moderata: ridurre il livello di fibre, rinunciare all'alcool, cibi grassi, fast food, speziati e salati. Non è raccomandato l'uso di prodotti che producono gas - cavoli, pane nero, paste fresche, latticini. Mangiare è tre volte o quattro volte al giorno in porzioni di media grandezza. 18 ore prima dell'esame, l'ultimo pasto dovrebbe essere fatto, 12 ore prima della procedura, è possibile bere il tè. La mattina prima dello studio, è vietato mangiare.

La preparazione per la procedura prevede una dieta speciale.

Si raccomanda di eseguire un clistere prima della procedura. Questo requisito è giustificato: se la parete intestinale è contaminata da masse fecali, il medico non sarà in grado di esaminare attentamente le condizioni della mucosa. Pertanto, gli intestini vengono lavati la sera, alla vigilia dello studio e, se possibile, eseguono un clistere e immediatamente prima di una misura diagnostica.

A volte ti chiedono di portare un pannolino o un lenzuolo con la procedura, anche se oggi ci sono biancheria intima usa e getta in molte cliniche. Il paziente deve avere i risultati di studi precedenti, se del caso, così come un rinvio da un medico.

Clistere a casa - foto

La fase più importante della preparazione è la formazione del giusto atteggiamento psicologico. Soprattutto questa domanda riguarda gli uomini. È importante capire che non c'è nulla di spaventoso, di vergognoso, di vergognoso nella procedura. Più il paziente è calmo e rilassato, più facile e veloce sarà l'evento.

Attrezzatura usata

Un rectoscope o un anoscope è richiesto per un sigmoidoscopy. Il proctoscopio può essere rigido (più spesso) o flessibile (una nuova tecnologia dell'azienda tedesca Karl Storz). I rectoscopi rigidi sembrano tubi di metallo con un oculare a un'estremità e un sistema video all'altra. Possono essere più lunghi - per gli adulti - o più brevi - per i bambini. Sono anche divisi in diagnostici e operativi (questi ultimi hanno la possibilità di introdurre uno strumento chirurgico nell'intestino). Il diametro del tubo può essere diverso - da 10 a 20 mm, la lunghezza varia da 50 a 300 mm. Questa è un'apparecchiatura riutilizzabile, quindi dopo ogni paziente il dispositivo viene sottoposto a una complessa procedura multistadio di disinfezione e sterilizzazione.

Rettoscopio con fibra ottica e otturatore

Ci sono proctoscopi usa e getta. Sono fatti di plastica di alta qualità e richiedono lo smaltimento dopo ogni procedura.

Proctoscopio monouso in plastica

Poiché l'intestino non ha curve, non c'è bisogno di cambiare la traiettoria del dispositivo, quindi è completamente solido, senza la possibilità di piegarlo in alcun modo. Di solito un soffiatore è collegato al proctoscopio - una "pera", simile a quella che costringe l'aria nella cuffia del tonometro. Ciò è stato fatto in modo che fosse possibile raddrizzare le pieghe della mucosa con l'aria ed esaminare attentamente tutte le sue parti.

Rektoskop con una guida di luce in fibra e un otturatore, con il canale di biopsia

La rektoskopa flessibile è un'innovazione. Non sono in tutte le istituzioni mediche. Il loro uso è più comodo per le persone, perché provoca meno disagio all'ano. Inoltre, il dispositivo ha un diametro più piccolo, flessibile e morbido, pertanto non si sente quasi nell'intestino.

Oltre alla valutazione visiva diretta della condizione della mucosa, i rettoscopi permettono:

  • prendere materiale per la ricerca (biopsia);
  • fotografare e video tutto ciò che il medico vede nell'intestino;
  • effettuare manipolazioni chirurgiche (dall'arresto del sanguinamento e dalla rimozione di un polipo a vaste operazioni proctologiche, a seconda del tipo di rettoscopio).

Se il problema si trova nel canale anale e un grande rektoskop per esaminare il danno fallisce, il medico può prendere l'anoscopio. Questo è lo stesso tubo di metallo, solo molto più corto. Ti permette di studiare più in dettaglio l'ano, il canale anale.

Come eseguire la procedura

Prima di tutto, non appena il paziente entra nello studio del medico, gli spiegano che cosa faranno, in che modo e perché, e anche quali rischi comporta questa manipolazione. Se una persona accetta lo studio, firma necessariamente un consenso volontario informato, solo dopo che il medico ha il diritto di toccare il paziente.

Gli indumenti devono essere rimossi sotto la cintura, compresa la biancheria intima, e posizionati su un divano. Quando si utilizza un proctoscopio rigido, il paziente deve assumere una posizione di ginocchio-gomito e quando si esegue un sigmoideo con un'attrezzatura flessibile, è possibile sdraiarsi sul lato sinistro e tirare le ginocchia. Prima di inserire l'apparecchiatura nel retto, il medico deve eseguire un esame rettale digitale. È necessario per valutare il tono muscolare del retto, per rilevare la presenza di edema, i cambiamenti delle pareti del corpo, il dolore.

Esame rettale digitale

Dopo aver eseguito un esame digitale, il medico cambia i guanti, tratta abbondantemente il dispositivo con la vaselina di petrolio e lo inserisce delicatamente nell'intestino. Con la competenza adeguata di uno specialista e l'assenza di resistenza da parte del paziente (un improvviso cambiamento di posizione del corpo, tensione muscolare, ecc.), La procedura non provoca molto disagio e sicuramente non porta sensazioni dolorose. La manipolazione dura in media da 10 a 30 minuti, a seconda delle caratteristiche individuali di una persona, della complessità della situazione, dello scopo della diagnosi.

Non è richiesto un periodo di recupero dopo la procedura. Forse una leggera sensazione di bruciore nell'ano, ma passa in poche ore.

complicazioni

Durante la procedura, le complicanze si verificano molto raramente. Tuttavia, tali conseguenze negative come danni alla parete intestinale (con una mancanza di competenza del medico, un brusco cambiamento nella posizione del corpo da parte del paziente), sanguinamento. Se si sviluppano tali complicazioni, il paziente avrà bisogno di un intervento chirurgico d'urgenza.

Rettoscopia nella posizione del ginocchio-gomito

Pertanto, la rectoromanoscopy è una procedura sicura, facile da eseguire e molto istruttiva. È obbligatorio eseguirlo prima delle operazioni sull'intestino crasso, come metodo preparatorio prima della colonscopia, con sospetta patologia del retto o della porzione terminale del colon sigmoideo. Abbandonarlo non è necessario, nonostante il numero apparente di sensazioni spiacevoli.

http://stomach-info.ru/drugoe/diagnostika/chto-takoe-rektoromanoskopiya-i-kak-ee-delayut.html

Rectoromanoscopy intestinale: preparazione, video, foto

Descrizione della procedura sigmoidoscopia

Quando il medico pronuncia parole come la rectoromanoscopia intestinale, i primi pensieri che si presentano - che cos'è? Per calmare e preparare una procedura simile, abbiamo preparato un articolo che risponderà a tutte le domande.

Cos'è?

La rectomanoscopia intestinale è uno dei metodi più accurati e affidabili per l'esame del retto e dell'intero intestino.

Questa procedura viene eseguita con l'aiuto di un sigmoidoscopio, inserendolo all'interno attraverso l'ano, cioè nel colon sigmoideo, ad una profondità di circa 25-30 centimetri.

Fa male fare la sigmoidoscopia? Sicuramente no, perché se leggi le recensioni dei pazienti che hanno attraversato questa procedura, si può imparare che la rectoromanoscopia intestinale non è davvero particolarmente piacevole, ma passa, non così dolorosa come sembra a tutti, per non parlare del fatto che l'esame stesso non dura più da due a cinque minuti, a seconda del caso.

Descrizione della procedura

Ora passiamo alla descrizione della procedura stessa, e vale la pena notare che la sigmoidoscopia dell'intestino è moderna a causa del dispositivo ottico flessibile che viene utilizzato durante l'esame, ed è un metodo migliorato della stessa proctoscopia.

Le indicazioni per questa procedura possono essere chiamate violazione della sedia, costipazione prolungata o viceversa diarrea.

Sanguinamento intestinale e muco abbondante o addirittura pus dall'intestino o emorroidi croniche.

Inoltre, una sigmoidoscopia dell'intestino è un'indicazione per ulteriori esami, come la colonscopia o l'irrigoscopia.

Che cosa è l'irrigoscopia intestinale e come viene eseguita qui è scritto.

Se c'è una condizione grave nel paziente, questa è una delle controindicazioni alla procedura. Inoltre, le malattie acute o infiammatorie nell'ano (o l'intero ano) sono una controindicazione importante.

Il rischio di questa procedura supera l'opportunità nei casi in cui il paziente ha un grave grado di insufficienza respiratoria, così come problemi cardiaci, vale a dire patologia cardiovascolare.

Ci sono casi di emergenza in cui la sigmoidoscopia dovrebbe essere eseguita per quasi tutti i pazienti, ad esempio, con abbondante sanguinamento dall'intestino.

La rectomanoscopia intestinale viene eseguita nell'ufficio del proctologo, che deve essere equipaggiato con attrezzature di ricerca speciali.

Per eseguirlo, inoltre, non è necessario un anestetico o addirittura anestesia, tuttavia, solo in alcuni casi, se il paziente ha una ragadi anale.

Con il consenso del medico può fare l'anestesia, solo locale. È necessario prepararsi immediatamente al fatto che prima di eseguire la sigmoidoscopia dell'intestino, il medico deve eseguire un esame rettale digitale o una diagnosi.

Per eseguire questo tipo di esame dal paziente è necessario prendere una certa posizione del ginocchio-gomito, si può anche giacere sul lato sinistro.

Dopo che il medico ha lubrificato il passaggio anale, il tubo stesso è letteralmente inserito a 4 o 5 centimetri.

Successivamente, l'aria viene pompata verso l'interno per uniformare e livellare tutte le pieghe della mucosa. Il medico dovrebbe anche spiegare al paziente che quando il tubo si sposta verso l'interno, potrebbe esserci il desiderio di svuotare l'intestino.

Una pompa elettrica viene utilizzata per eliminare il muco, possibilmente liquido e il sangue che si trova all'interno.

video

Se il paziente ha dolore, la sigmoidoscopia intestinale sigmoidea deve essere completata Per il contenuto ↑

Vantaggi e svantaggi

I principali vantaggi includono il fatto che la rectomanoscopia intestinale consente un esame dettagliato dell'intestino a una profondità di 25-30 centimetri dall'ano, oltre a studiare la sezione sigmoidea finale. Inoltre, questo può includere la velocità della procedura, poiché dura non più di cinque minuti.

Rectoromanoscopy dell'intestino consente di diagnosticare la presenza di polipi, alcuni processi infiammatori, così come i tumori. Vale anche la pena notare che il metodo è più moderno e qualitativo nei suoi indicatori abbastanza precisi.

Dopo la procedura, sarai in grado di imparare in modo più informativo su tutto ciò che ti riguarda.

Uno degli svantaggi è la sofferenza della procedura, così come la paura dei pazienti di fronte ad essa (anche se non tutto è così spaventoso).

Successivamente, è necessario seguire esattamente come il medico inserisce il tubo nell'ano, poiché l'inserimento duro e veloce del tubo può portare a una lesione piuttosto grande dell'intestino.

Dopo la rimozione del polipo, se ovviamente viene rilevato, potrebbe sanguinare. E come risultato, può verificarsi una stenosi intestinale, che è piuttosto rara.

Preparazione per il sondaggio

Affinché la rettocianoscopia intestinale dia il risultato più accurato, è necessario prepararla adeguatamente e completamente, poiché l'esame dall'interno della mucosa non è una cosa facile.

La preparazione consiste in restrizioni alimentari e in una dieta speciale, cioè entro 24-48 ore prima di eseguire la sigmoidoscopia intestinale, è necessario escludere frutta, verdura e alimenti grossolani (grassi).

Ci sono alcune istituzioni mediche in cui questa procedura viene eseguita a stomaco vuoto.

A seconda delle preferenze del medico, così come del paziente stesso, il corpo viene pulito, possono essere gli stessi clisteri detergenti, lassativi o microcleari.

I clisteri di pulizia dovrebbero essere eseguiti due volte, alla vigilia dell'esame (di sera), e poi tre ore prima.

I lassativi devono essere usati solo per via orale, come Duphalac, Flit, ecc.

I microcherpi con effetto lassativo abbreviano significativamente il tempo di preparazione, dal momento che due microclasti sono fatti letteralmente 30-40 minuti prima dell'inizio della procedura.

Per i pazienti che soffrono di stitichezza, l'uso di due opzioni di pulizia, vale a dire clisteri di pulizia e preparati lassativi, è particolarmente rilevante.

Non dimenticare un'attenta preparazione, per il contenuto informativo più accurato

Dove posso fare una sigmoidoscopia

Non ti consigliamo di correre e di correre immediatamente alle cliniche statali, in quanto non ci possono essere buoni specialisti in questa procedura, per non parlare di un esame e di una manutenzione di alta qualità. Proponiamo di considerare tali opzioni per due paesi:

Rectoromanoscopy and colonsoscopy Qual è la differenza?

La prima e più importante differenza sta nella profondità della ricerca, se durante l'approfondimento del sigmoidum di 25-30 centimetri dall'ano, quindi durante la colonscopia è possibile ispezionare l'intero intestino.

Inoltre, quando si esegue la sigmoidoscopia, viene utilizzato uno strumento di metallo, che viene inserito nel retto, e il colonscopio, a sua volta, è uno strumento fibro-ottico, che è tenuto in tutto l'intestino.

La conduzione della sigmoidoscopia dell'intestino porta solo un po 'di disagio e ostilità, ma la colonscopia provoca sensazioni piuttosto dolorose.

Inoltre, la differenza principale è nel tempo trascorso, a differenza di una sigmoidoscopia, che richiede circa cinque minuti, mentre una colonscopia richiede più tempo, circa un'ora.

Il processo di preparazione per la prima procedura è molto più semplice e semplice del secondo, al quale è necessario preparare più attentamente per ottenere informazioni più accurate durante l'ispezione.

Esistono alcune differenze in questi due metodi, ma in nessun caso devono essere opposti l'uno all'altro, poiché vengono presi solo secondo le indicazioni e solo nelle situazioni più appropriate.

Recensioni di pazienti e medici

Cosa dicono i pazienti:

Non c'è nulla di terribile, è solo un po 'spaventoso quando si aspetta e non si sa cosa accadrà, e ci vuole un sacco di tempo per preparare la sigmoidoscopia intestinale, e tutto è andato abbastanza rapidamente. Era anche spiacevole passare molto tempo in bagno.

Oggi mi è stato prescritto questo terribile esame chiamato reticomanoscopia dell'intestino. Non volevo Enema, quindi ho pagato per la medicina, che ho lavato in ospedale. Poi andò nell'ambulatorio e la cosa peggiore cominciò: un misto di disagi, dolore e vergogna.

Durante l'esame, sono stato generalmente scosso, anche se è durato cinque minuti. Come non ho provato, il corpo ha resistito ancora all'entrata del tubo dentro di me. Dopo che è stato inviato a una colonscopia, già nell'ospedale regionale. In linea di principio, la procedura è davvero piuttosto informativa, ma le sensazioni non sono piacevoli.

Cosa dicono i medici:

Vladimir Anatolyevich, 53 anni.

A mio parere, la cosa più spiacevole in questa procedura è un clistere, che dovrebbe essere messo di sera e al mattino prima della partenza. La posa raccomandata è "bere l'agnello", come i miei colleghi e io lo chiamano. La rectoromanoscopia dell'intestino non è intercambiabile a suo modo, in quanto è il nuovo metodo di esame che dà risultati accurati.

Victor Andreevich, 47 anni.

Questa procedura è generalmente consigliata a scopo profilattico, in particolare per lo svuotamento doloroso e il minimo disagio nell'ano o nell'ano.

Rectoromanoscopia dell'intestino: cos'è, preparazione allo studio, foto

La rectoromanoscopia è un esame endoscopico della mucosa dell'intestino inferiore: il sigmoide e il retto.

Offre l'opportunità di esaminare la superficie di una sezione dell'intestino fino a 30 cm di lunghezza dall'ano e anche di effettuare una biopsia - per prelevare un campione di tessuto per l'esame istologico o per eseguire manipolazioni terapeutiche.

Anoscopia: esame delle parti inferiori del retto. A differenza della sigmoidoscopia, l'ispezione viene eseguita solo a una profondità di 12 cm.

Indicazioni per la sigmoidoscopia

  • Per chiarire la diagnosi del processo di cancro sospetto, che è localizzato nel retto o nel colon sigmoide.
  • Scarica abbondante di pus, sangue o muco dal retto.
  • Stitichezza persistente o diarrea, cambiamenti frequenti e improvvisi nelle caratteristiche delle feci.
  • Varie patologie infiammatorie e organiche dell'intestino inferiore con una forma cronica di flusso.
  • Emorroidi (chiarimento dello stato dei nodi interni).
  • Sospetto carcinoma della prostata negli uomini, processo di cancro negli organi pelvici o nel sistema riproduttivo nelle donne.
  • Come fase preparatoria prima di ulteriori esami intestinali - irrigoscopia e colonscopia.
  • Come procedura medica per la rimozione di piccole formazioni benigne - polipi situati nel retto.

Controindicazioni per l'esame

La controindicazione è una condizione grave del paziente, in cui la probabilità di un forte deterioramento supera la necessità di sigmoidoscopia:

  • gravi malattie cardiovascolari;
  • insufficienza respiratoria grave;
  • violazione della circolazione cerebrale.

Controindicazioni relative - un periodo affilato di tutti i processi incendiari con localizzazione nell'ano (le emorroidi, le ragadi, paraproctit). In situazioni di emergenza, quando c'è una minaccia per la vita del paziente, la sigmoidoscopia viene eseguita in base a indicazioni vitali (ad esempio, in caso di grave sanguinamento intestinale, che è accompagnato da perdita di coscienza).

La sequenza della procedura

La rettocianoscopia intestinale viene eseguita in una stanza separata, appositamente attrezzata per gli esami endoscopici. Di solito, l'anestesia non è necessaria, poiché la manipolazione è praticamente indolore. Pertanto, il paziente non può preoccuparsi se farà male. E solo per le ragadi anali o lesioni con localizzazione nell'ano, vengono usati anestetici locali.

La manipolazione viene eseguita dopo il test del dito di un paziente. Il paziente prende la posizione del ginocchio-gomito, a volte - si trova sul lato sinistro. L'ano e la pelle attorno ad essa sono imbrattati con olio di vaselina. All'inizio dell'esame, il tubo del proctoscopio viene accuratamente iniettato per 4-5 cm, dopo di che viene pompata una piccola quantità di aria.

Questo è necessario per raddrizzare le pieghe della mucosa rettale. In questo caso, il paziente deve essere avvertito della possibile comparsa della voglia di defecare e che questo è un fenomeno che di solito si verifica durante l'esame endoscopico dell'intestino.

Una volta raggiunta la curva, dove il retto passa nel sigmoide, ad un'altezza di circa 13-14 cm, il paziente dovrebbe rilassarsi il più possibile in modo che il dispositivo passi. Se l'iniezione d'aria causa grave disagio o la procedura è molto dolorosa, deve essere immediatamente interrotta.

Occasionalmente, sangue, pus o feci liquide possono interferire con l'esame. Vengono rimossi usando una pompa elettrica.

Durante l'esame, per stabilire una diagnosi accurata, soprattutto se c'è una domanda sulla buona qualità del processo, è possibile eseguire una biopsia e prendere materiale per l'esame di laboratorio di tessuti o cellule. Con lo scopo del trattamento, la manipolazione può essere effettuata per rimuovere le neoplasie benigne - polipi con l'aiuto di un ciclo di coagulazione.

Complicazioni dopo la procedura

  • Sanguinamento che può verificarsi dopo la rimozione di un polipo o il prelievo di materiale da biopsia.
  • Perforazione intestinale - danno traumatico end-to-end, in cui viene violata l'integrità del muro. In questi casi è necessario un intervento chirurgico immediato.

Preparazione per lo studio

L'affidabilità dei risultati della sigmoidoscopia dipende dalla corretta preparazione.

Il suo obiettivo principale è quello di liberare l'intestino inferiore dalle masse fecali, che rendono difficile l'esame e possono distorcere significativamente l'immagine. La preparazione per il sondaggio dovrebbe essere completa.

Il suo algoritmo comprende diverse fasi: aderenza a una dieta speciale, pulizia con clisteri e uso di lassativi.

Dieta priva di scorie

Il paziente entro 2 - 3 giorni non deve mangiare cibi contenenti fibre grossolane. In questo momento, la sua dieta è solo piatti facilmente digeribili. I seguenti prodotti dovrebbero essere esclusi dal menu:

  • fagioli;
  • patate;
  • la pasta;
  • cottura;
  • pane nero;
  • latticini;
  • cioccolato;
  • noci;
  • condimenti per spezie;
  • carne e pesce grassi;
  • caffè, tè, soda, kvas e alcol.

È consentito utilizzare carne bollita o pesce di varietà a basso contenuto di grassi, latticini a basso contenuto di grassi, brodi vegetali e tè verde.

Pulizia dell'intestino

Esistono diversi modi per eliminare l'intestino dalle feci:

  • mettendo in scena un clistere purificante usando una tazza di Esmarch, è fatto due volte - la sera prima e 2 - 3 ore prima della procedura;
  • usando lassativi orali (Duphalac, Fortrans, Fleet, Forlax);
  • mettere in scena speciali microclocchi con Microlax, che ha un effetto lassativo (2-3 volte, il lavaggio è sufficiente mezz'ora prima dell'esame).

Per ottenere il miglior effetto quando si prepara la rectoromanoscopia, è possibile una combinazione di metodi.

Caratteristiche dell'uso di droghe per preparare il sondaggio

Fortrans

Il farmaco è sicuro, consente di pulire delicatamente l'intestino. Tuttavia, non influisce sulla microflora e sui processi biologici nel corpo e pertanto non ha controindicazioni ed effetti collaterali.

Il suo meccanismo d'azione è quello di rallentare l'assorbimento del liquido nell'intestino, in conseguenza del quale si accumula nell'intestino e diluisce le feci. Il farmaco viene visualizzato insieme alla sedia.

A differenza dei farmaci simili, Fortrans non causa dolore e disagio dopo l'ingestione e durante il movimento intestinale.

Flit phospho-soda

Questo farmaco, come Fortrans, non entra nel flusso sanguigno e mantiene fluido nell'intestino, il che aiuta ad ammorbidire le feci. Ma allo stesso tempo ha alcune controindicazioni:

  • disfunzione renale;
  • insufficienza cardiaca;
  • ostruzione intestinale;
  • non può essere assunto con una dieta senza sale.

microlax

Microlax pulisce l'intestino distale. Lo strumento è disponibile sotto forma di siringhe monouso, che contengono una soluzione lassativa. La purificazione può essere effettuata sia la sera prima dell'esame, sia al mattino. Per questo, 2 - 3 micro-clisteri sono sufficienti.

L'intervallo tra loro è di 15 minuti.

A causa della rapida reazione del corpo (la necessità di defecare inizierà tra 10 e 20 minuti), questo farmaco può essere utilizzato immediatamente prima della manipolazione, il che riduce significativamente il tempo di preparazione e allo stesso tempo non ne compromette la qualità.

Duphalac

Deterge delicatamente l'intestino, ammorbidendone il contenuto e allo stesso tempo facendo contrarre le pareti, contribuendo alla rapida eliminazione della materia fecale dal corpo. Il farmaco è autorizzato a prendere pazienti di qualsiasi età. Metodo di applicazione: diluire 200 ml di sospensione in due litri di acqua e bere a piccoli sorsi entro 2 o 3 ore.

Lavacolla

L'azione del farmaco è simile a Fortrans e Flit phospho-soda. Le controindicazioni alla ricezione sono uguali. La confezione contiene 15 bustine che è necessario bere, diluendo ciascuna in un bicchiere d'acqua.

Il farmaco ha un sapore salato sgradevole, ma può essere migliorato aggiungendo sciroppo o marmellata all'acqua. Durante il trattamento con Lavacol è consigliabile bere molti liquidi. Questo potrebbe essere un tè debole, un brodo o un succo.

Durante la pulizia dell'intestino con lassativi, è necessario non solo bere molti liquidi, ma anche camminare di più e massaggiare costantemente l'addome.

Rectoromanoscopy: preparazione e procedura

La diagnosi precoce di un tumore dell'intestino crasso dà al paziente la possibilità di una cura completa. Per scopi profilattici, si raccomanda che i pazienti sottoposti a rettoscopia ogni anno dopo i 50 anni.

Cos'è la sigmoidoscopia

La rectomanoscopia intestinale è un esame del retto e della porzione terminale del colon sigmoideo con l'aiuto di un dispositivo sigmoidoscopico.

Il proctoscopio è un tubo di metallo o di plastica (2 cm di diametro e fino a 35 cm di lunghezza) dotato di lenti per aumentare l'area della mucosa in esame, il sistema di illuminazione e il dispositivo per l'iniezione di aria. Per lo studio dei bambini ha usato Rectoscope per bambini speciali.

Caratteristiche della procedura

La procedura sigmoidoscopica consente al medico di esaminare la mucosa del colon distale a una distanza di 15-30 cm dallo sfintere anale.

I moderni rettoscopi con fibre ottiche e un sistema di illuminazione consentono di rilevare la patologia in una fase precoce. La videocamera del dispositivo consente di visualizzare le immagini delle mucose e condurre semplici operazioni proctologiche sullo schermo, per documentare i risultati ottenuti.

Nella diagnostica sigmoidoscopica ci sono differenze dall'apparecchio operativo, che ha un canale aggiuntivo per l'introduzione di strumenti speciali (anelli per la rimozione di un polipo e una pinza per l'esecuzione di una biopsia). Il moderno mercato delle attrezzature mediche offre anche rectoromanoscopes monouso, che sono più igienici.

La rectoromanoscopia è una procedura poco dolorosa o sicura. Durante le procedure chirurgiche, è accompagnato da anestesia. Complicazioni come danni ai vasi sanguigni e sanguinamento o perforazione della parete intestinale sono estremamente rari.

Indicazioni e controindicazioni

La rettocianoscopia intestinale può essere eseguita a scopo terapeutico e diagnostico.

Indicazioni per la sigmoidoscopia diagnostica:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • prolasso del retto;
  • violazione della sedia: stitichezza, diarrea o alternanza;
  • impurità patologiche nelle feci - muco, sangue, pus;
  • sanguinamento intestinale;
  • infiammazione cronica nel retto e nel colon sigmoideo - colite ulcerosa non specifica, dissenteria cronica, paraprocitite cronica, ecc.;
  • emorroidi croniche;
  • infezioni intestinali;
  • fistola rettale;
  • sospetto oncopatologia dell'intestino crasso;
  • gonfiore della prostata negli uomini o sospetto di esso;
  • gonfiore di organi nel bacino nelle donne.

La rectoromanoscopia viene anche eseguita come preparazione per un altro studio diagnostico: colonscopia, irrigoscopia. Leggi di più su cosa è meglio - sigmoidoscopia o colonscopia →

Durante la procedura, è possibile prelevare materiale per l'esame istologico (bilpsia) con l'ausilio di una pinza speciale, per lavare la mucosa o per eseguire impronte per un esame clinico e batteriologico con un tampone sterile.

Manipolazioni mediche con rectoromanoscopy:

  • rimozione endoscopica di piccoli polipi;
  • fermare il sanguinamento mediante elettrocoagulazione di un vaso sanguinante;
  • espansione del lume dell'intestino durante il suo restringimento;
  • rimozione di un corpo estraneo.

Non ci sono controindicazioni assolute alla procedura.

Controindicazioni relative per la rectoromanoscopy:

  • grave condizione generale del paziente (grave cardiopatia polmonare, ecc.), in cui il rischio di esecuzione è superiore al valore diagnostico della procedura;
  • restringimento del lume intestinale acquisito, ad esempio, a causa di un tumore o di un congenito;
  • infiammazione acuta nel retto o nella cavità addominale;
  • ragade anale acuta;
  • emorroidi acute, complicate da trombosi di emorroidi.

In tutti questi casi, la rectoromanoscopia viene posticipata per un po '(per eseguire il necessario trattamento conservativo) o eseguita con grande cura, in una posizione di risparmio, sotto anestesia.

La procedura deve essere posticipata anche se durante l'ultima settimana il paziente è stato sottoposto ad esame a raggi X del tratto gastrointestinale con l'uso di bario, poiché i suoi residui possono complicare l'esame.

In caso di emorragia intestinale massiva, la sigmoidoscopia viene effettuata al paziente secondo le indicazioni vitali al fine di chiarire la causa e la fonte del sanguinamento.

formazione

Per l'esame di alta qualità e dettagliato delle mucose, è necessario preparare la sigmoidoscopia. La preparazione del paziente comprende la pulizia dell'intestino e una dieta priva di scorie. La preparazione dei bambini non differisce da quella negli adulti. La dieta è raccomandata per 3-4 giorni prima dello studio.

È necessario escludere l'uso di:

  • frutta e verdura;
  • legumi;
  • farina e prodotti da forno;
  • bevande alcoliche e gassate;
  • piatti fritti e grassi;
  • condimenti;
  • cioccolato.

Il cibo dovrebbe essere facilmente digeribile. Durante il giorno prima della procedura, è permesso mangiare brodo, semolino, frittata, gelatina, gelatina, yogurt. Di sera puoi bere brodo, tè leggero, acqua senza gas, succhi chiari. La maggior parte dei medici effettua ricerche a stomaco vuoto.

La preparazione dell'intestino può essere fatta in diversi modi: pulizia dei clisteri o uso di medicinali speciali (Fortrans, Fleet, Duphalac, Forlax).

Un clistere purificante che utilizza la tazza di Esmarch viene posto con acqua calda (con una temperatura di 37-38 gradi) la sera prima e al mattino, ma non più tardi di 3 ore prima dell'esame, per non compromettere i risultati dell'esame. L'intestino viene lavato 2-3 volte la sera e al mattino con un intervallo di 30 minuti. Il contenuto informativo dei risultati della sigmoidoscopia dipende dal grado di pulizia intestinale.

Pulizia intestinale medica

La preparazione della procedura viene eseguita con l'aiuto di preparazioni mediche per la pulizia dell'intestino - questo è un modo sicuro e delicato che non influisce sulla microflora e sui processi biologici. Uno di questi farmaci è Fortrans, che è completamente eliminato con le feci.

Sotto l'azione del farmaco, l'assorbimento del fluido rallenta, si accumula nel lume intestinale, provoca la liquefazione e la rimozione delle feci. In preparazione per la rectoromanoscopy Fortrans, il paziente non ha dolore addominale o svuotamento. In alcuni pazienti, il farmaco può causare una reazione allergica.

La dose del farmaco viene calcolata dal paziente in base al peso corporeo: 1 busta per 20 kg. Se in base al peso sono necessari 2,5 sacchetti, arrotondati a tre. La polvere da 1 pacco deve esser diluita in 1 litro d'acqua (è impossibile ridurre il volume d'acqua) e bere in 1 ora. Se si verifica nausea, dopo ogni bevanda si può succhiare un bicchiere di limone.

Il tempo di ricezione di Fortrans dipende dal tempo della sigmoidoscopia. Se è programmato per la mattina, allora è impossibile mangiare il giorno prima dopo le 12. A 14-15 ore, prendi 2 bustine del farmaco.

Quindi, dopo un intervallo di 1 ora, è necessario prendere il resto della dose.

Uno svuotamento dell'intestino di solito avviene 1-2 ore dopo la 1a dose del rimedio e termina 4-5 ore dopo l'ultimo bicchiere di farmaco.

Quando si prescrive la procedura per la seconda metà della giornata, 2 pacchetti di polvere devono essere assunti il ​​giorno prima dopo 18 ore e la dose rimanente deve essere assunta alle 7 del mattino. La pulizia intestinale inizierà tra 30 minuti.

Per pulire l'intestino per preparare la sigmoidoscopia può essere fatto con Microlax, che viene somministrato sotto forma di 2-3 microcleati in circa 40-60 minuti. prima della procedura, cioè, la preparazione richiede molto meno tempo.

La dose per un adulto è di 5 ml del farmaco.

Prima dell'uso, è necessario rompere il sigillo nel tubo di Mikrolaks, lubrificare la punta con vaselina, inserirla completamente nel retto e spremere il contenuto del tubo fino alla fine. La pulizia intestinale inizierà tra 15 minuti.

Con la stitichezza persistente, è possibile combinare clisteri e lassativi purificanti.

Come si fa la sigmoidoscopia

La rectoromanoscopia può essere nell'ufficio di studi endoscopici in clinica o in ospedale. La procedura viene spesso eseguita senza anestesia. Lo studio è condotto con il consenso scritto del paziente.

In alcuni casi viene utilizzata l'anestesia locale: lesioni traumatiche, lesioni, procedure chirurgiche. Su insistenza del paziente, può essere utilizzata l'anestesia endovenosa. I bambini piccoli, la procedura viene eseguita solo in anestesia generale.

Prima della sigmoidoscopia, il retto viene esaminato con il dito del medico e l'anoscopia è obbligatoria - un esame della mucosa con l'aiuto di uno speculum rettale.

Il medico, indossando guanti di gomma, sente il retto dall'interno ed esamina la possibile presenza di sangue, muco e feci sul guanto. L'anoscopio consente di ispezionare il canale anale a una distanza di 14 cm per la presenza di un tumore, le emorroidi e la valutazione delle loro condizioni.

Solo dopo questo viene data al paziente una sigmoidoscopia.

Rectoromanoscopy a fasi:

  1. Il paziente assume una posizione di ginocchio-lattice su un tavolo speciale. Se è impossibile stare "a quattro zampe", il paziente è posto sul lato sinistro con le gambe tirate fino allo stomaco. L'area anale è chiusa con un tessuto pulito o monouso.
  2. Il tubo del proctoscopio, spalmato di olio di vaselina, viene inserito con cura nel retto per 5 cm. L'ulteriore promozione del tubo viene effettuata sotto la supervisione visiva di un medico. Il paziente deve respirare tranquillamente e profondamente.
  3. Per facilitare l'avanzamento del tubo e la levigatura delle pieghe mucose, l'aria viene pompata nell'intestino. Ciò può causare una sensazione di sollecitazione a sgabello e disagio nell'addome inferiore. Se muco, sangue e escrementi liquidi nel lume intestinale interferiscono con lo studio, vengono rimossi senza dolore con un dispositivo di aspirazione elettrica.
  4. Il proctoscopio viene introdotto in profondità. L'esame della mucosa intestinale viene effettuato dal medico durante la lenta estrazione del sigmoidoscopio. Se necessario, vengono prelevati materiale bioptico o altre procedure chirurgiche (dopo anestesia locale).
  5. Dopo l'estrazione del proctoscopio, si raccomanda che il paziente resti sdraiato per alcuni minuti sulla schiena per evitare una diminuzione della pressione sanguigna durante una brusca transizione del corpo in posizione eretta.
  6. Dopo aver rimosso un polipo o aver fatto una biopsia, si può notare la fuoriuscita di sangue dall'ano.
  7. Se si utilizzava l'anestesia endovenosa, il paziente non deve guidare veicoli durante il giorno e bere alcolici. A casa è meglio lasciar andare, accompagnato dai parenti.

La rectoromanoscopia si riferisce a metodi strumentali affidabili per diagnosticare le malattie della sezione finale dell'intestino crasso. La procedura endoscopica consente non solo di rilevare la patologia del cancro, chiarire la fonte di sanguinamento intestinale, ma anche di prelevare materiale bioptico, rimuovere un polipo e legare una nave sanguinante.

Cos'è la RRS (rectoromanoscopy) e quali risultati mostrano

Rectoromanoscopy - esame del retto, con il quale è possibile diagnosticare la presenza di patologie. Questo metodo è anche usato come misura preventiva per gli anziani, al fine di prevenire lo sviluppo del cancro.

In tutti gli altri casi, la procedura diagnostica richiede uno scopo speciale.

I concetti di base della procedura

I principali vantaggi della RRS sono:

  1. Informatività.
  2. Sicurezza.
  3. Indolore.

Lo studio si svolge con l'uso di un dispositivo medico speciale - rektoskop.

Questo è un tubo di metallo o di plastica, che raggiunge in lunghezza 30-35 cm, ha un diametro di 2 cm, all'estremità del tubo c'è una fotocamera, lenti speciali.

Con l'aiuto di questa attrezzatura, vengono eseguite l'alimentazione d'aria e l'illuminazione delle pareti del retto.

Tali dimensioni del dispositivo consentono di valutare la condizione di non solo il retto, ma anche una piccola porzione del sigmoide. Se si riscontrano vari neoplasmi nell'intestino, il medico sarà in grado di rimuoverli da solo mediante un rettoscopio.

Se la procedura è prescritta al bambino, quindi utilizzare un dispositivo per bambini, la cui dimensione è inferiore. La durata della procedura dipende dalla preparazione del paziente.

Inoltre, la durata dell'esame è aumentata da un grave grado di patologia, la necessità di un apporto di materiale rettale. In media, la durata del sondaggio è di 5-30 minuti.

Indicazioni per

Ci sono alcuni fattori che fungono da indicazioni per la procedura. Se il paziente ha uno di questi, viene avviata la preparazione per la rettoscopia rettale.

Le indicazioni diagnostiche per la procedura sono:

  • frequente dolore al retto;
  • disturbo delle feci prolungato;
  • sangue o strisce di sangue nelle feci;
  • la presenza di infezioni nell'intestino;
  • sospetto di cancro;
  • processi infiammatori cronici nella parte inferiore;
  • fistole;
  • varie fasi di emorroidi.

Inoltre, la RRS viene eseguita per scopi medicinali. Principali indicazioni:

  • la necessità di rimuovere polipi;
  • eliminazione di un oggetto estraneo dal retto;
  • cauterizzazione della nave;
  • amministrazione della droga.

Questo esame viene eseguito anche prima della colonscopia.

Esame RRS del retto: preparazione

I pazienti devono sapere come prepararsi per l'esame del retto, poiché la qualità dell'esame, la durata e l'assenza di dolore della procedura dipendono da questo.

Tutti gli alimenti che non sono completamente assorbiti dal corpo, richiedono una digestione a lungo termine, o molti gas si formano durante il processo di digestione dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Questo elenco include prodotti farinacei, rappresentanti della famiglia dei legumi, bevande gassate, frutta e verdura, cibi grassi.

Il numero di pasti non dovrebbe essere inferiore a 5, mangiare cibo dovrebbe essere in piccole porzioni, in modo che abbia il tempo di digerire completamente.

Il giorno prima della procedura è consentito l'uso di brodi o gelatine. Direttamente nel giorno della manipolazione del cibo dovrebbe essere completamente eliminato.

Come supplemento, devi pulire l'intestino. Per questo puoi usare un clistere o un lassativo.

È meglio effettuare la pulizia alla vigilia della procedura per evitare l'accumulo di nuove masse fecali.

Le caratteristiche principali della procedura

Dopo che il paziente impara come prepararsi per il tessuto radioterapico rettale, il medico può dire alcune parole sulla procedura stessa.

Manipola non solo in regime ambulatoriale, ma anche in ospedale. L'anestesia non è richiesta. Le eccezioni sono i pazienti a cui vengono diagnosticate incrinature, dolore.

In questo caso, è consentito l'uso dell'anestesia locale.

Con l'ansia aumentata, al paziente viene prescritto un farmaco sedativo. I bambini piccoli vengono esaminati in anestesia generale per ottenere dati affidabili.

Prima di procedere con l'introduzione del rektoskop, il medico esegue un esame rettale con un dito e uno specchio - anoscopio.

Dopo di che, il paziente giace sul lato sinistro del divano e si preme le gambe da solo. Prima dell'introduzione del tubo accuratamente imbrattato con una soluzione speciale e iniettato nel retto.

Spostandosi lentamente attraverso l'intestino, uno specialista esamina attentamente lo stato delle pareti del retto. Se necessario, vengono eseguite manipolazioni terapeutiche.

Al fine di sciogliere la superficie piegata del retto, serve aria. Alla fine dell'esame, il dispositivo viene rimosso e al paziente vengono dati 10-15 minuti di riposo, dopodiché vengono inviati a casa.

I risultati ottenuti

Quando si prende il materiale, i risultati della diagnostica saranno noti in pochi giorni, una settimana. Con un semplice esame del retto, il paziente riceve immediatamente la conclusione.

In assenza di patologie, vengono diagnosticati risultati negativi. Se sono state riscontrate modifiche nel retto, il medico può prescrivere ulteriori esami o ripetere la rettoscopia.

Principali controindicazioni

La principale controindicazione all'indagine è la gravidanza. Soprattutto il primo e il secondo trimestre. Nel terzo trimestre, l'esame può essere effettuato, ma con molta attenzione e solo se non c'è altro modo di diagnosticare.

La rectoromanoscopia per le emorroidi è permessa se non provoca disagio al paziente.

In presenza di crepe o emorroidi gravi, è meglio posticipare la diagnosi o utilizzare un altro metodo.

Si sconsiglia inoltre di condurre un esame se, in meno di una settimana, le radiografie del tubo digerente siano state eseguite usando il bario. Questo composto può distorcere l'immagine complessiva.

Raccomandazioni dopo la procedura

Dopo l'esame, le condizioni del paziente non dovrebbero peggiorare, dovrebbe lasciare la stanza da solo.

Dal momento che durante l'esame è stato effettuato un trauma meccanico all'intestino e prima di questo è stata osservata una dieta rigorosa, è meglio astenersi dal mangiare cibi grassi, fritti e piccanti per 5-7 giorni.

Assicurati di usare quanto più liquido possibile. Ciò contribuirà ad evitare lo sviluppo di stitichezza. L'opzione ideale sarebbe una dieta in cui ci sono zuppe, cereali e insalate leggere. Mangiare carne è meglio rimandare per 3-4 giorni, e dopo aver iniziato ad entrare è meglio con varietà magre.

Ginnastica o camminata avranno un effetto positivo sul recupero del corpo. Un semplice esercizio avrà un buon effetto sulla motilità intestinale.

Possibili complicazioni

Le complicazioni si verificano molto raramente e consistono in gravi lesioni alla parete del retto, infezione o rottura della nave. È necessario chiedere aiuto se si osserva la procedura:

  • aumento della temperatura corporea;
  • forte dolore addominale;
  • sanguinamento;
  • nausea.

L'apparizione di gonfiore e disagio è consentita nei primi giorni dopo la manipolazione, ma dopo che devono passare completamente.

La costipazione può verificarsi anche nei primi giorni, quindi è possibile utilizzare lassativi lievi come prescritto dal medico. L'uso di clisteri è meglio evitare.

conclusione

La RRS è un modo economico e indolore per diagnosticare il retto. Nella maggior parte dei casi, i pazienti non si lamentano del disagio e il volume dei risultati ottenuti si adatta perfettamente ai medici e consente loro di iniziare il trattamento necessario in tempo utile.

Rettanoscopia intestinale: che cos'è, preparazione per lo studio

Per una diagnosi approfondita delle malattie sigmoide e rettale, viene utilizzata la sigmoidoscopia. Include un esame della membrana mucosa dell'intestino inferiore mediante un sigmoidoscopio, recto scope e un esame digitale del retto.

testimonianza

Una delle indicazioni per la sigmoidoscopia è la costipazione cronica o costipazione alternata a diarrea.

La rectoromanoscopia può essere prescritta a pazienti con tali disturbi:

  • stitichezza cronica o alternandole con feci molli;
  • dolore nell'addome in basso a sinistra, perineo, ano;
  • prolasso del retto durante i movimenti intestinali;
  • prurito nell'ano;
  • impurità patologiche nelle feci: sangue, pus, muco.

Con questo studio, gastroenterologi e chirurghi diagnosticano malattie:

Preparazione per lo studio

Se il paziente assume costantemente anticoagulanti (warfarin, Xarelto, Eliquis), non deve essere annullato. Tuttavia, è necessario avvertire il medico di prestare attenzione al maggior rischio di sanguinamento.

Non è necessario pulire l'intestino con Fortrans. Il medico può raccomandare l'uso di microlax (microclittici lassativi) al mattino prima della procedura. Non usare lassativi di propria iniziativa.

Prima di una sigmoidoscopia, devi seguire una dieta e la pulizia dell'intestino:

  • per due giorni è necessario escludere dalla dieta verdure, frutta, legumi;
  • il giorno prima dello studio, è preferibile mangiare solo cibo liquido, per esempio zuppe;
  • il giorno dello studio è consigliabile bere solo acqua, secondo il permesso del medico, è consentita una leggera colazione
  • in alcune cliniche, un clistere di pulizia viene eseguito 3 ore prima della rectoromanoscopia;
  • nel caso in cui ci siano masse fecali nell'intestino immediatamente prima della procedura, il clistere deve essere ripetuto;
  • se il paziente ha segni di proctite (infiammazione del retto), allora un farmaco analgesico di azione locale viene iniettato nell'intestino mezz'ora prima dello studio;
  • in caso di sedazione - leggera anestesia, che calma il paziente, ma non influenza la mente - prima della rectoromanoscopia, l'accesso venoso è fornito per l'infusione a goccia di farmaci.

È auspicabile che il paziente venga allo studio, accompagnato da una persona familiare, che in seguito lo aiuterà a tornare a casa.

Esecuzione della procedura

La posizione del paziente è al gomito o sul lato sinistro con le gambe piegate allo stomaco. L'area dei glutei è coperta da un panno pulito. Il medico esamina l'area intorno all'ano, quindi esegue un esame digitale del retto. In questo momento, il paziente deve respirare attraverso la bocca, profondamente e lentamente.

Il rectoromanoscope è un dispositivo tubolare con un diametro di 2 cm e una lunghezza fino a 35 cm. Prima della sua introduzione, dovrebbe essere lubrificato con olio di vaselina.

  • Dopo aver tenuto il dispositivo attraverso l'apertura dell'ano, il paziente avverte l'impulso di defecare. Non è necessario sopprimerli, al contrario, è necessario spremere un po '. Ciò garantirà un facile passaggio del corpo del dispositivo nell'intestino.
  • Dopo l'inserimento del tubo al bordo del retto e del colon sigmoideo, l'aria viene forzata attraverso di essa per raddrizzare l'intestino inferiore. Questo è accompagnato da disagio disagio, dolore debole.
  • Quindi il dispositivo viene gradualmente abbassato, mentre il medico esamina la mucosa.
  • Un tampone può essere inserito attraverso il setaccio del sigmoidoscopio per pulire la mucosa delle masse fecali. A volte è necessario utilizzare una pompa elettrica con una grande quantità di feci liquide o muco. La rimozione di questi fluidi è indolore.
  • Una biopsia o una spazzola vengono anche utilizzate per ottenere campioni di tessuto.
  • Infine, il medico può introdurre un ciclo per elettrocoagulazione, con il quale rimuove i polipi del colon sigmoideo.

Quindi il rectoromanoscope viene rimosso e il rettoscopio viene introdotto nell'intestino. Questa procedura è più facilmente tollerata dal paziente. Durante lo studio, il medico esamina la mucosa rettale e, se necessario, esegue una biopsia - prende piccoli campioni di tessuto per l'esame microscopico.

Dopo il completamento della procedura, il proctoscopio viene rimosso. Il paziente giace sulla schiena e riposa. Misura la pressione e il polso. Di solito al paziente viene data l'opportunità di rimanere nella sala di trattamento da solo, in modo da non metterlo in imbarazzo durante lo scarico di aria dall'intestino.

Dopo la normalizzazione della salute, il recupero della pressione e del polso, la sospensione dei sedativi, il paziente può lasciare la clinica. La durata dello studio è di 5-10 minuti, il recupero richiede da 5 minuti a mezz'ora a seconda delle condizioni generali del paziente.

Recupero dopo sigmoidoscopia

Durante il giorno dopo la sigmoidoscopia, al paziente è vietato bere alcolici.

Se è stato prelevato un materiale bioptico o è stato rimosso un polipo, è possibile rilasciare una piccola quantità di sangue dall'ano. Non è pericoloso

È vietato guidare un'auto per 12 ore dopo l'uso di sedativi, è vietato prendere alcolici durante il primo giorno.

Nei primi 2 giorni dopo la sigmoidoscopia si raccomanda di seguire una dieta:

  • Non mangiare cibi che causano stitichezza o gonfiore;
  • bere più fluido.

Rectoromanoscopy estremamente raramente accompagnato da complicazioni. Questa può essere una perforazione (formazione di un foro) nella parete intestinale, sanguinamento o sviluppo di infiammazione.

I sintomi per cui è necessario cercare urgentemente un aiuto medico:

  • dolore addominale;
  • nausea e vomito;
  • debolezza, vertigini, svenimenti;
  • sanguinamento dall'ano.

risultati

Subito dopo lo studio, il medico può riferire i risultati preliminari dell'esame. Queste biopsie saranno pronte in pochi giorni, dopodiché dovresti nuovamente consultarti con uno specialista che ha inviato la rectoromanoscopia.

Risultati diagnostici frequenti:

In alcuni casi, dopo la rectoromanoscopia è necessario un ulteriore esame dell'intestino - colonscopia. In molti paesi, questi due studi sono una componente obbligatoria di uno studio di screening (primario) per la diagnosi tempestiva del carcinoma dell'intestino nelle persone di età superiore ai 50 anni.

I motivi per cui i risultati potrebbero essere distorti:

  • feci nel retto o nel colon sigmoideo;
  • eseguire l'irrigazione del bario (esame a raggi X del colon, in cui è inserito un mezzo di contrasto) durante la settimana prima del test;
  • il paziente ha una diverticolite pronunciata o recentemente ha subito un intervento chirurgico sull'intestino.

Quale dottore contattare

Se si verificano costipazione, dolore o feci anormali, è necessario contattare un gastroenterologo, il quale, se necessario, fornirà le indicazioni per la rectoromanoscopia. Un oncologo, un proctologo, un chirurgo possono anche dirigere tale procedura. Esegue il suo endoscopista.

Sulla colorettoscopia dice al medico-coloproctologo Avanesyan G. R.:

http://cp11.ru/lechenie/rektoromanoskopiya-kishechnika-podgotovka-video-foto.html

Pubblicazioni Di Pancreatite