Colite ulcerosa

La colite ulcerosa è un processo infiammatorio cronico sulla mucosa del colon, accompagnato dalla comparsa di ulcere non cicatrizzanti, aree di necrosi e sanguinamento. Questa patologia è diversa dalla semplice infiammazione. Quando sulla mucosa del colon si formano ulcere. Un decorso prolungato della malattia aumenta la probabilità di sviluppare il cancro.

Pertanto, al minimo sospetto di questa malattia dovrebbe consultare un medico che raccomanderà il corretto trattamento della colite ulcerosa con farmaci e rimedi popolari.

Cos'è la colite ulcerosa?

La colite ulcerosa dell'intestino è una malattia infiammatoria cronica della mucosa del colon, risultante dall'interazione tra fattori genetici e fattori ambientali, caratterizzata da esacerbazioni. La UC infetta il retto, diffondendosi gradualmente o catturando immediatamente il resto del colon. Inoltre, questa malattia è chiamata colite ulcerosa non specifica (UC).

Di solito si verifica negli adulti di età compresa tra 20 e 35 anni o dopo i 60 anni. Nei bambini questa malattia si verifica molto raramente e costituisce solo il 10-15% dei casi tra tutte le patologie identificate. Allo stesso tempo, le ragazze sono più a rischio di sviluppare la malattia tra gli adolescenti, e nei periodi prescolare e primario, al contrario, i ragazzi.

La colite ulcerosa è classificata:

  • sul decorso clinico - tipico e fulmicant; forma cronica (ricorrente e continua);
  • localizzazione - distale (proctite, proctosigmoidite); lato sinistro (al centro del budello trasversale); subtotale; totale (pancreas); totale con ileite da reflusso (sullo sfondo della colite totale, la parte ileale è coinvolta nel processo);
  • gravità delle manifestazioni cliniche.

L'anatomia patologica (substrato morfologico della malattia) della colite ulcerosa non specifica è rappresentata da una lesione superficiale diffusa delle pareti dell'intestino crasso. Nella maggior parte dei casi, la malattia è localizzata nelle sezioni terminali (estremità) dell'intestino crasso: sigmoide e retto. La sconfitta dell'intero colon è molto meno comune. La sconfitta della porzione terminale dell'intestino tenue è molto rara.

motivi

Sfortunatamente, l'esatta eziologia di questa malattia è sconosciuta - gli scienziati sono riusciti a scoprire che il processo autoimmune, l'ereditarietà genetica e alcuni agenti infettivi svolgono un ruolo nella formazione della malattia.

La colite ulcerosa è più suscettibile ai residenti delle città dei paesi sviluppati. Di norma, la malattia si sviluppa nei giovani o in quelli sopra i 60 anni, anche se in realtà una persona di qualsiasi età può contrarre la malattia.

È stato suggerito che possa provocare:

  • qualche infezione non specificata (ma la colite ulcerosa non è contagiosa);
  • dieta squilibrata (fast food, dieta con carenza di fibre, ecc.);
  • mutazioni genetiche;
  • farmaci (farmaci antinfiammatori non ormonali, contraccettivi, ecc.);
  • lo stress;
  • sposta la microflora intestinale.

Sotto l'influenza di questi fattori, i sintomi della colite ulcerosa si sviluppano a seguito di processi autoimmuni nel corpo.

I sintomi della colite ulcerosa

La colite ulcerosa ha una fase acuta e una fase di remissione. La malattia inizia dapprima gradualmente, ma sta rapidamente prendendo piede quando i sintomi diventano più pronunciati.

I sintomi della colite ulcerosa da parte del sistema digestivo:

  • dolore addominale crampo con localizzazione principalmente a sinistra, che è difficile rimuovere i farmaci;
  • diarrea o feci non formate con muco, sangue o pus, aggravate di notte o al mattino;
  • costipazione, sostituendo la diarrea causata dallo spasmo intestinale;
  • gonfiore (flatulenza);
  • frequente falsa urgenza di defecare (tenesmo), derivante dal ritardo delle feci al di sopra dell'area infiammatoria;
  • secrezione spontanea di muco, pus e sangue (non durante l'atto di defecazione) come risultato di impulsi imperativi (insormontabili).

Nel 10% dei casi, oltre ai suddetti sintomi intestinali e generali, si verificano manifestazioni extraintestinali:

  • lesioni articolari;
  • varie eruzioni sulla pelle e sulle mucose (ad esempio in bocca);
  • disturbi dell'occhio;
  • danno al fegato e ai dotti biliari;
  • trombosi e altri.

Possono precedere i disturbi intestinali. La gravità delle manifestazioni extraintestinali a volte dipende dall'attività della lesione infiammatoria dell'intestino e in alcuni casi non è completamente correlata ad essa.

Con un lieve grado di colite ulcerosa, i pazienti si lamentano di crampi o disturbi addominali, debolezza. Possibile feci semi-liquido 2-4 volte al giorno con una piccola miscela di sangue e muco.

Se la colite ulcerosa ha un grado più grave, allora le feci molli possono essere fino a 8 volte al giorno con una significativa mescolanza di muco, sangue e pus. In questa forma della malattia si notano:

  • dolore nell'addome, di solito nella metà sinistra (fianco).
  • c'è una debolezza
  • leggera febbre,
  • perdita di peso.
  • può essere tachicardia,
  • dolore al fegato.

Sintomi durante esacerbazione

Nel periodo di esacerbazione, compaiono i sintomi di intossicazione:

Il segno distintivo della colite ulcerosa da semplice catarro è la perdita di peso. I pazienti sembrano spesso esausti. Hanno ridotto l'appetito. Con la colite dell'ulcera si formano ulcere. Con il passaggio delle feci possono sanguinare.

I sintomi possono diventare più deboli, aumentando di nuovo. Se viene somministrato un trattamento in corso, inizia la fase di remissione e i sintomi si attenuano. Quante volte si verificano recidive è determinato precisamente dal trattamento, e non da quanto sono colpiti gli intestini.

Conseguenze e possibili complicazioni

In assenza di terapia farmacologica e mancato rispetto della dieta, possono svilupparsi complicazioni. In questo caso, i sintomi della colite ulcerosa diventano più pronunciati. Sono possibili i seguenti effetti dell'infiammazione del colon:

  • sanguinamento massiccio;
  • anemia di sangue;
  • espansione tossica dell'intestino (la formazione di megacolon);
  • peritonite;
  • perforazione;
  • malignità delle ulcere;
  • infiammazione delle articolazioni;
  • danno agli organi interni (cistifellea, fegato, pelle).

diagnostica

La diagnosi e il trattamento della colite ulcerosa sono gestiti da uno specialista terapeutico o da un gastroenterologo. Il sospetto della malattia causa un complesso di sintomi rilevanti:

  • diarrea con sangue, muco e pus
  • dolore addominale;
  • artrite dell'occhio sullo sfondo di intossicazione generale del corpo.

Metodi diagnostici di laboratorio:

  • un esame del sangue clinico (un aumento del numero di leucociti e di ESR, una diminuzione del livello di emoglobina ed eritrociti);
  • analisi biochimica del sangue (elevati livelli di proteina C-reattiva e immunoglobuline);
  • biopsia - esame istologico di campioni di tessuto;
  • l'analisi delle calprotectine fecali fecali è un marker speciale per la diagnosi delle malattie dell'intestino, che nella colite ulcerosa può aumentare fino a 100-150;
  • coprogram (presenza di sangue nascosto, globuli bianchi e globuli rossi).

Spesso, nelle fasi iniziali, vengono effettuati alcuni studi microbiologici al fine di escludere la natura batterica o parassitaria della malattia. È noto che dissenteria e amebiasi hanno un quadro clinico simile alla colite ulcerosa non specifica.

Se i risultati dei test confermano la presenza della malattia, il medico prescrive un esame strumentale. L'endoscopia viene eseguita per rilevare possibili edemi sulla membrana mucosa, la presenza di pseudopolipi, pus, muco e sangue nell'intestino e per determinare l'entità del danno d'organo.

Gli esami endoscopici (colonscopia, rettosigmoidoscopia) consentono di identificare un complesso di sintomi caratteristici della patologia in un paziente:

  • la presenza di muco, sangue, pus nel lume intestinale;
  • sanguinamento da contatto;
  • pseudopolipi;
  • natura granulare, iperemia ed edema della mucosa;
  • in remissione, si nota atrofia della mucosa intestinale.

L'esame a raggi X si riferisce anche a metodi efficaci per la diagnosi di colite ulcerosa. Come agente di contrasto in questa procedura, utilizzare una miscela di bario. La radiografia di un paziente con colite ulcerosa visualizza chiaramente l'espansione nel lume dell'intestino crasso, l'accorciamento dell'intestino, la presenza di ulcere, polipi.

Trattamento della colite ulcerosa

Il trattamento sarà sintomatico, dovrebbe eliminare il processo infiammatorio e supportare la remissione, oltre a prevenire le complicanze. Se il farmaco non è efficace, può essere indicato un intervento chirurgico.

I compiti di trattare un paziente con UC sono:

  • raggiungere e mantenere la remissione (clinica, endoscopica, istologica),
  • minimizzazione delle indicazioni per il trattamento chirurgico,
  • ridurre la frequenza delle complicazioni e degli effetti collaterali della terapia farmacologica,
  • riduzione dei termini di ospedalizzazione e costo del trattamento,
  • migliorare la qualità della vita del paziente.

I risultati del trattamento dipendono in gran parte non solo dagli sforzi e dalle qualifiche del medico, ma anche dalla forza della volontà del paziente, che segue rigorosamente le raccomandazioni mediche. I moderni farmaci disponibili nell'arsenale del medico consentono a molti pazienti di tornare alla vita normale.

farmaci

Per attuare questi obiettivi nella realtà, gli esperti prescrivono i seguenti metodi di trattamento per i pazienti con colite ulcerosa intestinale:

  • assumere farmaci antinfiammatori non steroidei, ad esempio Salofalk, Dipentum, Sulfasalazina;
  • uso di corticosteroidi (Metyprednisolone, Prednisolone);
  • terapia antibiotica attraverso l'uso di farmaci come Tienam, Cifran, Ciprofloxacina, Ceftriaxone;
  • assunzione di immunomodulatori (azatioprina, ciclosporina, infliximab, metotrexato);
  • l'uso di calcio e vitamine A, C, K.

Nel caso dello sviluppo di complicazioni purulente o l'adesione di infezione utilizzando farmaci antibatterici sistemici. Alcune medicine non possono curare una persona. Nella fase di remissione, in assenza di dolore e sanguinamento, vengono prescritte procedure fisioterapiche. Il più frequente:

  • Esposizione a corrente alternata.
  • Terapia diadinamica
  • Terapia interferenza

I pazienti con colite ulcerosa da lieve a moderata possono essere trattati in regime ambulatoriale. I pazienti severi devono essere esaminati e trattati in ospedale, poiché entrambi gli interventi diagnostici e terapeutici possono avere complicazioni gravi e persino pericolose per la vita.

Con la corretta implementazione delle raccomandazioni del medico, i requisiti dietetici giornalieri e la terapia di mantenimento, il tempo di remissione può essere significativamente aumentato e la qualità della vita del paziente può essere migliorata, ma il recupero completo, purtroppo, non può essere raggiunto nel trattamento di questa malattia.

operazione

Il trattamento chirurgico della colite ulcerosa è indicato per i pazienti che non sono aiutati dai metodi conservativi. Le indicazioni per la chirurgia sono:

  • perforazione (perforazione della parete intestinale);
  • segni di ostruzione intestinale;
  • ascessi;
  • la presenza di megacolon tossici;
  • sanguinamento abbondante;
  • fistole;
  • cancro intestinale.

È possibile trattare chirurgicamente la colite ulcerosa chirurgicamente nei seguenti modi:

  1. attraverso colectomia parziale o totale - escissione del colon;
  2. con l'aiuto della proctocolectomia - rimozione del colon e del retto, lasciando l'ano;
  3. per proctocolectomia e l'imposizione di una ileostomia temporanea o permanente, attraverso la quale i rifiuti naturali vengono rimossi dal corpo.

È necessario prestare attenzione a possibili problemi fisici ed emotivi dopo il trattamento chirurgico; occorre prestare attenzione per assicurare che il paziente riceva tutte le istruzioni necessarie prima e dopo l'intervento chirurgico e fornirgli un supporto medico e psicologico a 360 gradi.

Sapendo esattamente cos'è la colite ulcerosa e come trattarla, è sicuro dire che la prognosi della malattia è abbastanza favorevole. Il processo patologico è curabile grazie ai moderni metodi di terapia. La maggior parte dei pazienti ha una remissione completa e solo nel 10% dei casi persistono sintomi clinici inespressi.

Dieta e corretta alimentazione

Con questa malattia, la normalizzazione della nutrizione è di fondamentale importanza. La dieta per la colite ulcerosa è mirata al risparmio meccanico, termico e chimico della mucosa del colon.

Le raccomandazioni per la nutrizione sono piuttosto rigide, dovresti guardare il menu per tutta la vita e non usare cibi proibiti.

  1. La dieta si basa sull'uso di cibo tritato, parsimonioso, al vapore o bollito.
  2. Dimentica sempre le salse piccanti, le spezie grasse, l'alcol, le sigarette.
  3. Frutta e verdura dovrebbero essere consumate solo in una forma lavorata termicamente, perché nella loro forma grezza contengono molte fibre, che influiscono negativamente sul lavoro dell'intestino affetto.
  4. Quando esacerbare la dieta include porridge liquido e passato (riso, semola) sull'acqua (latte e brodi sono esclusi). Il porridge di grano saraceno aumenta la motilità, quindi quando l'esacerbazione non è raccomandata. È conveniente usare i cereali per l'alimentazione dei bambini, ma devono essere diluiti a metà con acqua.
  • pollo bollito
  • tacchino
  • vitello bollito
  • il coniglio
  • pere secche
  • mirtilli essiccati
  • grano saraceno (non macinati)
  • semolino
  • fiocchi d'avena
  • riso bianco
  • cracker di pane bianco
  • burro
  • prodotti di farina: pasta, dolci, biscotti, torte;
  • zuppe ricche, grassi e latte;
  • carni grasse o pesce;
  • cibo in scatola;
  • latticini: uova, crude, fritte, kefir, panna acida, latte;
  • cereali: orzo, miglio, orzo;
  • eventuali spuntini e carni affumicate;
  • dolci, cioccolato;
  • frutta e bacche, frutta secca;
  • marmellate, conserve;
  • salse, maionese, pomodoro;
  • qualsiasi alcool;
  • spezie.

Per sapere esattamente quali prodotti sono autorizzati a mangiare per te, consulta il tuo medico.

Menu per la colite ulcerosa al giorno

La dieta per la colite ulcerosa dell'intestino può essere implementata attraverso la seguente opzione di menu.

  1. Colazione: porridge di cereali con 1 cucchiaino. burro fuso, paté di vapore, fianchi di brodo.
  2. Pranzo: cagliata, marmellata di bacche.
  3. Pranzo: zuppa di patate con polpette di carne, casseruola di riso e carne macinata, composta.
  4. Tea time: the verde, cracker.
  5. Cena: verdure al vapore, crocchette di pesce, tè.
  6. Ora di andare a letto: kefir / mela al forno.

Questa opzione di menu è adatta per il periodo dopo la riacutizzazione. Inoltre, puoi mangiare 200-250 grammi di pane secco, 1 tazza di gelatina o composta.

La dieta per la colite ulcerosa del colon, anche quella diretta, porta a una serie di cambiamenti positivi:

  • contribuisce al recupero precoce delle feci normali, eliminando la diarrea o la stitichezza;
  • aumenta l'efficacia dei farmaci, in quanto compensa la perdita di proteine, accelera la guarigione della mucosa, grazie alla quale un certo numero di farmaci inizia ad agire più attivamente;
  • compensa la perdita di nutrienti, ripristina il metabolismo e le riserve energetiche.

Rimedi popolari

È permesso usare rimedi popolari nella terapia medica, ma solo se la malattia è nella fase iniziale di sviluppo e il trattamento è coordinato con il medico. Secondo i pazienti, i modi più efficaci per trattare la malattia sono la fame, il rifiuto di mangiare cibo animale e il passaggio a cibi crudi. Dai rimedi a base di erbe ben aiutano decotti di achillea, coni di ontano, assenzio, salvia, succo di patate.

  1. 100 g di buccia di cocomero essiccata versare 2 tazze di acqua bollente, infornare e filtrare. Assumere fino a 6 volte al giorno per 100 g. Ciò consente di alleviare l'infiammazione a livello intestinale nella forma acuta e cronica della malattia.
  2. Eccellente allevia l'infiammazione nell'intestino del succo di patate. Basta grattugiare una patata, spremere il succo e bere mezz'ora prima dei pasti.
  3. Prendete una quantità uguale di foglie di menta piperita, infiorescenze di camomilla, rizomi Potentilla eretta. 1 cucchiaio della miscela infusa per 30 minuti in 1 tazza di acqua bollente, filtrare. Prendi 1 bicchiere 2-3 volte al giorno per la colite.
  4. L'albero di ciliegio aiuta a curare i sintomi di esacerbazione. I guaritori popolari sono consigliati per preparare un decotto (per un bicchiere d'acqua, un cucchiaio di fiori). Prendi tre volte, ogni giorno per tazza.

prevenzione

La prevenzione dello sviluppo di questa patologia dell'intestino è corretta alimentazione e esame periodico. È importante trattare tempestivamente le malattie croniche del tubo digerente. La prognosi per la colite ulcerosa in assenza di complicanze è favorevole.

La colite ulcerosa è una malattia grave che richiede un trattamento immediato e appropriato. Non si deve posticipare la visita al medico quando compaiono i primi sintomi. È importante ricordare che, in caso di sviluppo di una forma acuta della malattia, l'organo viene colpito rapidamente, il che può portare allo sviluppo del cancro o a varie complicazioni.

http://simptomy-i-lechenie.net/yazvennyi-kolit-kishechnika/

Colite ulcerosa

La malattia della colite ulcerosa (UC), caratterizzata da infiammazione cronica delle mucose intestinali, si verifica a seguito di una combinazione di fattori genetici con cause esterne che esacerbano i sintomi e fungono da segno della malattia. La malattia tende ad esacerbare e aumenta il rischio di cancro del colon-retto. La tempestiva diagnosi e le misure adottate possono migliorare la qualità della vita e prevenire conseguenze pericolose.

Cos'è la colite ulcerosa

L'ULA è accompagnato dalla distruzione di cellule e tessuti dell'intestino sullo sfondo del deficit immunoglobulinico, che provoca la penetrazione di microrganismi patogeni nei tessuti con conseguente infiammazione. La malattia si verifica nella proporzione di 100 casi per ogni 100 mila persone. La definizione porta un significato collettivo, la malattia è divisa in forme a seconda della posizione, che, secondo la classificazione internazionale ICD-10, hanno il codice K51.

sintomi

I sintomi della NUC negli adulti hanno una vasta gamma di manifestazioni, che porta all'assenza di gravi preoccupazioni per il paziente e all'aspettativa che "passerà". In casi opposti (colite fulminante), il paziente va dritto in ospedale. Contatta uno specialista se trovi i seguenti sintomi:

  1. Il sangue con escrementi di feci è il segnale più sicuro. Questi possono essere segni deboli su carta igienica o coaguli sanguinanti.
  2. Frammenti di muco e secrezioni purulente nelle feci.
  3. Diarrea, in cui il numero di diarrea raggiunge i 20 al giorno.
  4. Con la sconfitta del sigmoide, la stitichezza è caratteristica.
  5. Tenesmo (falsa voglia di defecare). Spesso a causa di accumuli di pus e muco che vanno invece delle feci (sputo rettale).
  6. Flatulenza.
  7. Dolore all'addome sinistro (colite sinistra).
  8. Sullo sfondo dell'intossicazione, la febbre si sviluppa e la temperatura aumenta.

Manifestazioni extraintestinali di NUC

Le lesioni al di fuori dell'intestino causate dal NUC sono diverse. Alcuni sono dovuti alla forma ileocolitica (morbo di Crohn) - lesioni nella cavità orale, altri - alla forma cronica di enterocolite. Le manifestazioni totali extra-intestinali si verificano non più del 20% dei pazienti. Tipici includono:

  • eritema nodoso (infiammazione dei vasi della pelle e del grasso sottocutaneo);
  • pioderma gangrenoso (necrosi cutanea);
  • sintomi di stomatite aftosa nel cavo orale sotto forma di erosione;
  • varie lesioni oculari: congiuntivite, cheratite, uveite, episclerite, neurite retrobulbare, coroidite;
  • danno articolare sotto forma di artrite, aumento della fragilità (osteoporosi) e rammollimento delle ossa (osteomalacia);
  • necrosi di un singolo segmento osseo (necrosi asettica);
  • un terzo dei pazienti è affetto da malattia polmonare;
  • la rottura del sistema endocrino causa danni totali al fegato, al pancreas e alle vie biliari

Segni di colite ulcerosa

Nel corso dello sviluppo della malattia, aumenta la lesione delle mucose, che porta alla formazione di ulcere, a volte penetrando nello strato di tessuto muscolare. Nel decorso cronico dell'ulcera peptica compaiono i conglomerati cellulari (polipi infiammatori), che si formano nel processo di ripristino dell'epitelio intestinale interessato. Con una forma grave della malattia, l'intestino crasso si ispessisce e il suo lume si restringe, le haustras (protrusioni del muro) scompaiono. Nella fase acuta dell'epitelio mucoso, i capillari si espandono e si verificano emorragie, con conseguente necrosi ischemica.

motivi

L'esatta eziologia della malattia non è stata ancora stabilita. Esiste una correlazione tra lo stato psico-emotivo che provoca la malattia. Oggi gli esperti stanno seriamente discutendo tre opzioni concettualmente accettabili:

  1. Predisposizione genetica, compresi i disturbi autoimmuni. Esistono numerosi studi che registrano le stesse mutazioni geniche in un gran numero di pazienti. Tuttavia, non tutte le persone con patologie simili sono inclini alla malattia.
  2. Patologia infettiva
  3. Fattori ambientali avversi: forti contraccettivi, diete rigide.

classificazione

È meglio fare riferimento al sistema per la classificazione internazionale delle malattie per la classificazione sistemica della NUC. In accordo con questo sistema, la malattia è divisa in forme:

  1. Enterocolite ulcerosa cronica (lesione della mucosa dell'intestino tenue e crasso) - K51.0.
  2. Ileocolite ulcerosa cronica, nota anche come malattia di Crohn (lesioni ileali e del colon) - K51.1.
  3. Forma ulcerosa cronica di proctite (lesioni della mucosa del retto) - K51.2.
  4. Forma ulcerosa cronica di sigmoidite (lesioni del colon sigmoideo) - K51.3
  5. Pseudopoliposi (riorganizzazione delle mucose intestinali, loro displasia) - К51.4
  6. Proctocolite mucosa (lesione della parte diretta, sigmoide e discendente del colon trasverso, compreso l'angolo splenico) - К51.5.

diagnostica

Un gastroenterologo può determinare la colite distale non specifica quando esamina un paziente e rileva un numero di segni specifici. Oltre all'ispezione visiva, vengono eseguiti esami del sangue di laboratorio. Il paziente ha una diminuzione del numero di eritrociti, emoglobina (segni di anemia), aumento del numero di leucociti, proteina C-reattiva (che è un indicatore di infiammazione).

Uno studio immunologico del sangue in pazienti ha notato un aumento del livello di anticorpi antineutrofili citoplasmatici. Dalle tecniche strumentali utilizzare i seguenti metodi:

  • endoscopia (rettosigmoidoscopia, colonscopia) - rivelano la presenza di ulcere, polipi, sanguinamento intestinale, atrofia della mucosa dell'intestino crasso;
  • Raggi X: viene utilizzata una miscela di bario a contrasto, il paziente ha un'espansione del lume intestinale, la formazione di ulcere.

Trattamento della colite ulcerosa

Il trattamento ULA consiste in un approccio sintomatico integrato. I compiti della terapia comprendono l'eliminazione dell'infiammazione immunitaria con i farmaci, il mantenimento della remissione con l'aiuto di ricette popolari e l'osservanza del paziente con la dieta e la prevenzione dell'insorgenza di complicanze locali. Se i metodi della terapia farmacologica classica non aiutano a curare il paziente o il loro effetto è debole, eseguono un'operazione chirurgica.

Terapia conservativa

Il trattamento della colite ulcerosa inizia con l'assunzione di droghe. I gruppi di droga popolari sono:

  1. Antibiotici - usati dopo l'intervento chirurgico, per la febbre e la sepsi, dilatazione tossica del colon. Dai farmaci disponibili, Trichopolum, Metronidazolo viene isolato alla dose di 10-20 mg / kg al giorno.
  2. Immunosuppressants o cytostatics - sono prescritti per l'inefficacia di corticosteroids o trattamento continuo. Azatioprina, Metotrexato, Ciclosporina sono prescritti. La dose è impostata dal medico (da 25 a 100 mg / die), il corso di trattamento per almeno tre mesi.
  3. Immunomodulatori - Timalin e Taktivin correggono lo squilibrio immunologico, eliminano il processo infiammatorio, aiutano a curare la malattia in un complesso.
  4. Angioprotectors - Parmidin, Trental.
  5. Enterosorbents - Polyphepan, Carbolen, Enterosgel, Vaulin.
  6. Antisettici intestinali - Intestopan, Furazolidone.
  7. Farmaci antidiarroici - Almalox, Reasek, Imodium.
  8. Enzimi - Mezim, Creonte, Pancreatina.
  9. Prodotti biologici (pre-e probiotici) - Lactobacterin, Bifikol.

Farmaci anti-infiammatori

Il primo nella lista dei farmaci per il trattamento della colite sono i farmaci non steroidei con effetto anti-infiammatorio e glucocorticoidi. Sono nominati individualmente e sono divisi nei seguenti gruppi:

  1. Farmaci dell'acido aminosalicilico - salicilati, che inibiscono la sintesi dei mediatori dell'infiammazione. Questi includono Sulfasalazine, Mesalazine, Pentas.
  2. Composti azotati - Olsalazina, Balsalazid, Salofalk, Mezacol. Disponibile sotto forma di compresse, microclastre e supposte rettali.
  3. La terapia ormonale con glucocorticoidi - utilizzata in assenza dell'effetto dei salicilati, ha un effetto rapido. I mezzi sono introdotti per via rettale o sistemica. I farmaci popolari sono prednisolone e metilprednisolone alla dose di 1-2 mg / kg di 10-20 settimane.

dieta

Di grande importanza è la dieta per la colite ulcerosa del colon. Durante i periodi di esacerbazione il paziente è raccomandato per inedia, è consentita solo acqua. Con la remissione prolungata, è necessario rispettare le seguenti regole nutrizionali:

  • ridurre la quantità di grasso, aumentare la percentuale di proteine, includere pesce magro, carne, fiocchi di latte, uova nella dieta;
  • rifiuto di fibre grossolane, banane, latte, cioccolato, caffè, agrumi, fragole, mele rosse, muffin, cibi piccanti;
  • di carboidrati, cereali, miele, gelatine, gelatine, composte, decotti sono ammessi;
  • con un'elevata gravità delle lesioni del paziente trasferite alla nutrizione parenterale e enterale;
  • il succo di melograno è usato come legante.

Trattamento di rimedi popolari

La colite cronica è accompagnata da diarrea e stitichezza, le ricette di medicina tradizionale aiuteranno a curarle:

  1. Mescolare la camomilla e l'achillea nel rapporto di 5: 1, aggiungere una quantità uguale di ortica, erba di San Giovanni e rosa canina. Preparare un cucchiaio della collezione con un bicchiere d'acqua o metterlo a bagnomaria. Bere un bicchiere prima dei pasti per fermare la diarrea e il sanguinamento, prevenire la putrefazione.
  2. Per ripristinare la motilità intestinale, mescolare in pari quantità di erba: camomilla, snyt, ortiche, menta, radice di valeriana, mirtilli. Tre cucchiai versano in un thermos con tre bicchieri di acqua bollente durante la notte. Bere un bicchiere prima dei pasti.
  3. Si consiglia di produrre olio di olivello spinoso con olio di olivello spinoso per il trattamento di edemi, riparazione rapida delle cellule e guarigione delle ferite. Immettere una pera 50 ml di olio, entrare nel retto in posizione supina durante la notte. Al mattino svuota l'intestino, bevi 1-2 cucchiai d'olio a stomaco vuoto.

Trattamento chirurgico

Se il trattamento conservativo non aiuta, è indicato l'intervento chirurgico. I tipi di operazioni sono la colectomia (rimozione del colon o parte di essa), proctocolectomia (rimozione del retto e del colon), proctocollectomia con una sovrapposizione di ileostomia (senza conservazione dell'ano). I motivi dell'operazione sono:

  • perforazione del colon;
  • ostruzione intestinale;
  • ascessi;
  • sanguinamento abbondante;
  • fistole;
  • cancro del retto.

prevenzione

Oggi non esistono misure preventive specifiche per l'UCS, perché le cause della malattia non sono ancora chiare. Le attività esemplari per aiutare ad evitare la malattia sono:

  • osservanza di una corretta alimentazione;
  • esclusione di situazioni stressanti, sovraccarico fisico;
  • osservazione dispensaria, cure termali;
  • rifiuto di alcol, fumo.
http://vrachmedik.ru/674-yazvennyj-kolit.html

Colite ulcerosa dell'intestino

La colite ulcerosa dell'intestino è una malattia che colpisce la mucosa di un intestino eccezionalmente grande. Colpisce sempre il retto, si diffonde nel tempo o cattura immediatamente il resto del colon. La malattia è spesso chiamata colite ulcerosa non specifica (UC). La patologia manifesta distruttività intestinale - infiammazione ulcerativa di diversa intensità. La colite ulcerosa procede con complicanze generali e locali fortemente pronunciate. C'è una malattia sia negli uomini che nelle donne (le donne soffrono di questa malattia più spesso), nei cittadini nel periodo di 20-40 anni e nei 60-70 anni. In alcuni pazienti, la malattia può durare per tutta la vita. La malattia è piuttosto grave, richiede un trattamento a lungo termine.

Cos'è?

La colite ulcerosa non specifica è una malattia del tratto gastrointestinale, cioè l'intestino crasso. In questa sezione, avviene la trasformazione finale del cibo, l'acqua viene rilasciata e i residui digestivi rimangono. La patologia è caratterizzata da un processo infiammatorio della membrana mucosa dell'intestino crasso, a seguito del quale ulcere e aree di necrosi si formano sui segmenti dell'intestino. La malattia è cronica, può ripresentarsi. Spesso, la colite ulcerosa dell'intestino viene diagnosticata sullo sfondo della malattia di Crohn.

Il processo patologico non cattura l'intestino tenue e colpisce solo alcune parti dell'intestino crasso. La malattia può iniziare nel retto o alla fine dell'intestino crasso, dopo di che si diffonde il processo infiammatorio.

Che aspetto ha la foto?

La colite ulcerosa non specifica è rilevata da lesioni ulcerative del colon e del retto.

La prevalenza, la posizione e l'immagine esatta dell'ulcera sono visibili nella foto. Nel caso di un tipo di malattia di lato sinistro, la membrana mucosa della regione discendente e sigmoidea è interessata. Con un tipo totale di processo infiammatorio è distribuito in tutto l'intestino.

Con la proctite, puoi vedere come l'infiammazione si diffonde all'ano, localizzandola verso il retto.

sintomi

La sintomatologia della malattia dipende dal sito di localizzazione del processo patologico e dalla sua intensità. In caso di colite ulcerosa, è necessario distinguere tra manifestazioni intestinali ed extraintestinali.

I segni intestinali includono:

  1. La diarrea. Ci sono impurità di sangue nelle masse fecali, spesso nelle feci sono presenti muco e pus, che conferiscono loro un odore fetido. Il sangue con muco e pus può manifestarsi negli intervalli tra frequenti atti di defecazione. La frequenza dello svuotamento dipende dalla gravità della malattia (può raggiungere fino a 20 volte al giorno). Durante il giorno il paziente può perdere fino a 300 ml di sangue. Con un decorso lieve della malattia, il paziente può defecare più volte, soprattutto al mattino e alla sera.
  2. Pain. Possibile manifestazione di dolore sia acuto che debole (varia a seconda dell'intensità della malattia). Dolore probabilmente grave che non può essere eliminato con l'aiuto di antidolorifici, che indica una complicazione della patologia. Il rafforzamento delle sensazioni dolorose si verifica prima dell'atto di defecazione, dopo che il dolore si attenua un po '. Possono aumentare dopo i pasti.
  3. Aumento della temperatura corporea (ai segni subfebrillari).
  4. Intossicazione. Si manifesta con debolezza, vertigini, sviluppo della depressione, diminuzione dell'umore, comparsa di irritabilità e diminuzione dell'appetito. In rari casi, l'anoressia si sviluppa a causa della diminuzione dell'appetito. L'intossicazione è caratteristica della forma grave della malattia.
  5. Falsa voglia di sgabello. A volte invece delle masse fecali, muco o muco, viene rilasciata massa purulenta. C'è anche un incontinenza di masse fecali e flatulenza pronunciata.
  6. Cambia la diarrea a costipazione. Indica che l'infiammazione si sviluppa nella mucosa del colon.

Un paziente con colite ulcerosa ha i seguenti sintomi extraintestinali:

  1. Eritema nodoso (noduli sottocutanei si formano, che vengono rilevati durante la palpazione), pioderma gangrenoso (necrosi di alcune aree cutanee). Tali segni sono causati da una maggiore circolazione nel sangue di batteri e complessi immuni sintetizzati per combatterli. Ci sono anche dermatiti focali, eruzioni orticarie e postulari.
  2. La sconfitta dell'orofaringe (10%). Ciò si manifesta con la diffusione di poppa, che può essere eliminata dopo aver raggiunto la remissione. Glossite e gengivite, stomatite ulcerosa possono svilupparsi nella cavità orale.
  3. Manifestazioni patologiche dell'apparato visivo (8%). I pazienti hanno iridociclite, uevite, coroidite, congiuntivite, cheratite, neurite retrobulbare e panoftalmite.
  4. Danni alle articolazioni. Un paziente sviluppa artrite, spondilite, sacroileite. Spesso, le patologie articolari sono segnali di colite ulcerosa.
  5. Interruzione del fegato, delle vie biliari, del pancreas a seguito di interruzioni del sistema endocrino. Più spesso di altri, le lesioni polmonari sono registrate.
  6. Molto raramente, la manifestazione di miosite, osteomalacia, osteoporosi, vasculite, glomerunephritis. Raramente, ma ci sono casi di tiroidite autoimmune e anemia emolitica.

È importante sapere quali segni precoci della patologia iniziano per cercare un aiuto medico in tempo. I sintomi principali sono i seguenti:

  • diarrea con sangue;
  • dolori articolari;
  • disagio addominale;
  • aumento della temperatura corporea.

motivi

Le cause esatte dell'origine della colite ulcerosa non sono state identificate. Secondo le ipotesi, la malattia può essere causata da:

  • infezione non specificata (la stessa colite ulcerosa non viene trasmessa da persona a persona);
  • nutrizione squilibrata;
  • mutazione genetica;
  • uso di determinati farmaci, in particolare: farmaci antinfiammatori non ormonali, contraccettivi;
  • lo stress;
  • taglio di microflora intestinale.

Comune a questi motivi è che tutti i fattori sotto l'influenza di cui si sviluppa la malattia portano a uno stato in cui l'immunità, anziché microbi patogeni e virus, inizia a distruggere le cellule della propria mucosa intestinale, che porta alla formazione di ulcere.

classificazione

Secondo la localizzazione del processo infiammatorio, la colite ulcerosa distale, sinistra e totale atipica, la proctite, in cui solo il retto è interessato, è isolata.

A seconda del grado di manifestazione dei sintomi, la malattia è lieve, moderata e grave.

La natura del decorso dei seguenti tipi di malattia:

  • fulmineo;
  • affilato. Raramente incontrato, ha un alto rischio di morte anche con un appropriato intervento terapeutico;
  • ricorrente cronico. I sintomi della colite ulcerosa acuta non compaiono più spesso di una volta in un periodo di circa 6 mesi;
  • continuo cronico. Dura più di 6 mesi con terapia medica attiva.

Il principio del trattamento di tutte le forme di colite ulcerosa è quasi lo stesso.

Codice ICD 10

In medicina, la classificazione internazionale delle malattie è generalmente accettata. Secondo l'ICD, la colite ulcerosa è determinata con il codice K51.

Trattamento per adulti

Il trattamento della colite ulcerosa dell'intestino è organizzato sulla base di studi strumentali e di laboratorio. Le procedure diagnostiche (colonscopia) non dovrebbero essere evitate, dal momento che molte procedure sono eseguite in anestesia generale. L'inferiorità delle informazioni può influire negativamente sull'efficacia del trattamento.

Assegna studi strumentali:

  1. Colonia di Fabroile È un esame endoscopico di una porzione inferiore limitata dell'intestino tenue e dell'intero colon. Consente di specificare la lunghezza e la gravità della colite ulcerosa, la presenza di restringimento, polipi e pseudopolipi. Durante la procedura, il materiale può essere raccolto ai fini della valutazione morfologica.
  2. Analisi istologica Permette di rivelare segni microscopici, caratteristici della colite ulcerosa. Usato per escludere cambiamenti precancerosi e cancerogeni.
  3. Irriskopiya. È un esame radiologico, un metodo di contrasto stabilisce cambiamenti infiammatori nel colon. La procedura permette di escludere contrazioni, neoplasie.
  4. Hydro MRI dell'intestino. La procedura consente di scoprire lo stato del colon e dei suoi tessuti circostanti, di escludere il coinvolgimento nel processo patologico dell'intestino tenue, la presenza di fistole e infiltrati.
  5. Stati Uniti. Con l'aiuto dell'indagine rivelano i segni indiretti della malattia, come l'espansione dell'intestino, l'ispessimento delle pareti.

I test di laboratorio includono:

  1. Hemogram. Rileva la VES accelerata, l'aumento delle piastrine e dei leucociti, riduce l'emoglobina;
  2. C - proteina del sangue reattiva. Un aumento indica l'attivazione di una condizione patologica;
  3. La percentuale di anticorpi;
  4. Colture batteriologiche (diagnosi differenziale);
  5. Molecolare - studi genetici per escludere lesioni virali e parassitarie;
  6. Calprotectina fecale. Permette di rilevare l'infiammazione nell'intestino.

Il trattamento di pazienti con colite ulcerosa di tipo lieve e moderata è consentito su base ambulatoriale. In caso di malattia grave, è necessario il trattamento ospedaliero, poiché sia ​​gli interventi diagnostici che quelli terapeutici possono avere complicanze gravi e persino pericolose per la vita.

Il trattamento conservativo prevede l'uso di alcuni farmaci:

  1. Preparazioni contenenti 5 - acido acetilsalicilico, che viene utilizzato sotto forma di compresse, granuli, capsule, supposte, clisteri o schiume finiti. Applicare Salofalk, Sulfasalazin, Pentas, Mezavant.
  2. Corticosteroidi. Utilizzato sotto forma di supposte, compresse, contagocce. Assegna idrocortisone, prednisolone, metilprednisolone.
  3. Immunosoppressori. Gli specialisti optano spesso per la ciclosporina, l'azatioprina, il metotrexato.
  4. Significa efficace terapia biologica. Questi farmaci comprendono infliximab, adalimumab.

Supposte, schiume, contagocce rettali e clisteri vengono utilizzati per l'infiammazione delle zone inferiori del colon.

I farmaci ormonali, gli immunosoppressori e le terapie biologiche sono usati sotto la supervisione di un medico, poiché questi farmaci hanno gravi effetti collaterali (danno al midollo osseo, pancreatite, epatite). Se i farmaci ormonali non aiutano la colite ulcerosa grave, Remicade e Humira sono inclusi nel regime di trattamento. La terapia sintomatica viene effettuata con l'uso di vari tipi di farmaci anti-infiammatori con effetti analgesici, come l'ibuprofene o il paracetamolo. Applicare la terapia vitaminica (vitamine B e C).

Con costante rilevazione nelle feci di sangue e lo sviluppo di anemia, è prescritto etamzilat - Fereina, Ditsinon e acido aminocaproico.

Per la normalizzazione della peristalsi dell'intestino crasso si usano gli antispastici, in particolare il Drotevarin.

Vengono anche usati immunosoppressori. La ciclosporina A è utilizzata per tipi di patologia acuta e fulminante ad una dose di 4 mg per 1 kg di peso corporeo per via endovenosa, o Azatioprina per via orale ad una dose di 2-3 mg per 1 kg di peso corporeo.

In presenza di nausea e soffocamento, vengono utilizzati i prokinetics. Per la normalizzazione delle feci (quando le feci rapide e liquide sono problematiche), si prescrivono agenti antidiarroici, si raccomanda Loperamide, Imodium.

Quando ci sono complicazioni, prescrivere antibiotici. Per i pazienti debilitati la nutrizione parenterale. Dopo aver raggiunto la remissione, il paziente deve assumere farmaci anti-ricaduta prescritti da un medico. Tali farmaci prevengono lo sviluppo del cancro del colon.

Con l'inefficacia della terapia conservativa e lo sviluppo di complicazioni come sanguinamento, perforazione, megacolon tossico o cancro del colon, ricorrono all'intervento chirurgico. La completa rimozione del colon può guarire la colite ulcerosa.

Le indicazioni per la chirurgia sono:

  • perdita di sangue grande (100 ml o più al giorno);
  • perforazione della parete intestinale;
  • la comparsa di ascessi;
  • ostruzione intestinale;
  • la formazione di megacolon;
  • fistole;
  • malignità.

Principalmente condurre una colectomia (rimozione dell'intestino crasso). In alcuni casi, viene rimossa solo una piccola area. Dopo la resezione, l'anastomosi ileo-rettale viene sovrapposta. L'ileo è collegato al canale anale. Gli specialisti possono decidere di eseguire anche la proctocolectomia. Durante l'operazione, il colon e il retto vengono rimossi, come risultato di questa operazione, viene lasciata la parte inferiore dell'intestino tenue. Quindi cuci l'ano e fai un piccolo foro, chiamato stoma, nella parte inferiore della cavità addominale.

Trattamento per i bambini

La colite ulcerosa dell'intestino è più comune nelle ragazze durante l'adolescenza. Nei ragazzi, la malattia è registrata all'età di 6 a 18 mesi. I neonati prematuri spesso sviluppano colite ulcerativa-necrotica.

Nei bambini, la patologia procede a livello di gravità moderata o alta, nella maggior parte dei casi è necessario ricorrere all'intervento chirurgico. La diagnosi precoce della malattia aiuta a prevenire la transizione verso la forma cronica e previene l'intervento chirurgico.

La colite ulcerosa dell'intestino nei bambini si sviluppa molto rapidamente, solo l'attenzione e l'efficienza dei genitori aiuta ad evitare un intervento chirurgico. I seguenti sintomi possono causare il sospetto di colite ulcerosa in un bambino:

  1. Il dolore addominale, specialmente sul lato sinistro dell'addome, può talvolta danneggiare l'intero peritoneo. Il sollievo si fa sentire dopo l'atto della defecazione. Il dolore si verifica indipendentemente dal pasto e occasionalmente disturba il bambino per tutto il giorno.
  2. Sangue nelle feci. Quando un movimento intestinale è accompagnato da uno scarico di sangue dall'ano, questo indica un decorso grave della malattia. Quando sanguina dal sangue del retto ha un colore scarlatto, e quando dal tubo digerente - un colore scuro.
  3. Riduzione del peso Il bambino ha una forte diminuzione del peso, pallore della pelle, che è causato da una violazione della dieta, carenza di nutrienti che sono necessari per il corpo in crescita. La condizione è irta di rischi di inibizione e rallentamento dello sviluppo del bambino.
  4. Leggero aumento della temperatura. Lo stato rimane a lungo e non scende. Questo sintomo si manifesta solo con esacerbazione della colite.

La diagnosi della malattia in un bambino è simile alle procedure eseguite negli adulti. Un bambino malato deve essere costantemente esaminato da uno specialista e ricevere un trattamento sistematico.

Il trattamento farmacologico prevede l'assunzione di 5 acido aminosalicilico per ridurre il processo infiammatorio. Se il farmaco non ha l'effetto desiderato, vengono prescritti ormoni corticosteroidi che aiutano a ridurre l'immunità locale in modo che i propri anticorpi non rispondano alla mucosa rettale. Gli immunosoppressori e gli anticorpi monoclonali sono anche usati per il trattamento. Durante il trattamento della colite ulcerosa dell'intestino è molto importante la dieta, che è identica al sistema di alimentazione corretta ed è consigliata a tutti.

Quando la malattia si sviluppa troppo rapidamente e le medicine non hanno un effetto efficace, viene applicato un trattamento chirurgico.

Rimedi popolari

L'uso di soli rimedi popolari per il trattamento della colite ulcerosa è inefficace. Con una combinazione di trattamenti farmacologici con l'uso di infusi, i decotti di erbe, verdure e piante possono ottenere buoni risultati.

Spese mediche

  1. Mescolare 10 grammi di erba centenaria, foglia di salvia e fiori di camomilla. Preparate la raccolta con 200 ml di acqua bollente e insistete per 40 minuti. Prendi 1 cucchiaio. l. ogni 2 ore. Dopo 1-3 mesi, ridurre la dose, prolungando gli intervalli tra le dosi. È consentito utilizzare l'infusione per un lungo periodo.
  2. In proporzioni uguali prendono erbe di erba di origano, erba di borsetta da pastore, uccello di montanaro, madre di cinque lobi, achillea, erba di San Giovanni, foglia di ortica. 2 cucchiai. l. la miscela viene versata per una notte in un thermos 400 ml di acqua bollente. È necessario prendere 100 ml tre volte al giorno.

Infuso di lampone

Versare 400 ml di acqua bollente 4 cucchiaini. bacche di lampone (si può e foglie) e insistono mezz'ora. Dose - 100 ml 4 volte il giorno prima dei pasti con colite e sanguinamento gastrico.

Flacone di melograno

20 g di croste secche o 50 g di melograno fresco con semi versate 1 l di acqua e fate sobbollire per 30 minuti. È necessario prendere 20 ml due volte al giorno.

Bevanda a foglia di fragola

Versare 40 g di foglie di fragola 400 ml di acqua bollente, insistere ora. Prendi 2-3 cucchiai.

Infusione di dymyanki

Richiesto per prendere 1 cucchiaino. dymyanki erba tritata e versare 200 ml di acqua bollente, insistono 5 ore, filtrare. Prendi 1-2 cucchiai 3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti. Dymyanka è una pianta velenosa e quando si prepara un'infusione è necessario rispettare le proporzioni.

Infuso di zucca amara in Cina (momordiki)

Prendi 1 cucchiaio. l. foglie secche schiacciate di zucca amara, versare 200 ml di acqua bollente. Insisti la composizione entro 30 minuti. Prendi 200 ml tre volte al giorno.

Frutti di finocchio

10 g dei frutti di finocchio versare 200 ml di acqua bollente, scaldare a bagnomaria per 15 minuti, raffreddare, filtrare e portare la composizione al volume iniziale. Prendi 1 / 3-1 / 2 tazza tre volte al giorno.

propoli

È necessario mangiare 8 g di propoli ogni giorno a stomaco vuoto.

Un ottimo rimedio per la colite ulcerosa è il succo di cipolla, i decotti di calendula, la radice di prezzemolo, il succo di patate, il tè al lime.

Decotto di riso

Scaldare 1 litro d'acqua, versare la farina di riso e un pizzico di sale nell'acqua tiepida mescolando costantemente. La composizione viene portata ad ebollizione e cuoce a fuoco basso per 5 minuti, senza smettere di mescolare. Prendi il brodo sotto forma di calore a 200 ml tre volte al giorno a stomaco vuoto.

Decotto di grano

Prendi 1 cucchiaio di grano integrale, versa 200 ml di acqua e fai bollire per 5 minuti. Il brodo risultante insistono per tutto il giorno.

Per la colite ulcerosa, l'uso di banane, mele cotte (al vapore) è benefico. Questi frutti contribuiscono alla rapida guarigione delle ulcere.

prevenzione

Per ridurre il rischio di sviluppare colite ulcerosa dell'intestino, è necessario smettere di bere alcolici, smettere di fumare, mangiare bene e trattare tempestivamente le malattie del tratto gastrointestinale. Non esistono misure preventive specifiche. Con lo sviluppo della malattia è possibile ridurre la frequenza delle esacerbazioni, aderendo ad una dieta, assunzione regolare di farmaci prescritti.

dieta

La dieta per la colite ulcerosa è una parte importante della terapia terapeutica. Gli esperti raccomandano che i pazienti rispettino costantemente i requisiti di una dieta appositamente formulata per evitare le recidive e l'esacerbazione della malattia. I principi di base della dieta sono che tutti i piatti devono essere cotti al vapore o utilizzati in forma cotta. La frequenza dei pasti dovrebbe essere 6 volte al giorno, tenendo conto che l'ultima accoglienza sarà entro e non oltre le 19.00. Tutto il cibo consumato deve essere caldo. Gli alimenti ad alto contenuto calorico dovrebbero essere inclusi nella dieta, la dieta per la colite ulcerosa dell'intestino dovrebbe essere ipercalorica - fino a 3000 calorie al giorno (se il paziente non ha problemi con l'eccesso di peso). È necessario utilizzare alimenti ad alto contenuto di proteine, vitamine e microelementi. Si consiglia di utilizzare molti frutti, bacche, porridge di muco, uova sode, carne e pesce a basso contenuto di grassi. È utile includere fegato di manzo, formaggio, frutti di mare nella dieta.

I prodotti che possono causare irritazione chimica, meccanica della mucosa del colon e prodotti che attivano la motilità del colon, dovrebbero essere esclusi dalla dieta. L'uso di bevande gassate, bevande con contenuto di caffeina, anche tè forte, cacao, cioccolato, alcol, prodotti caseari, funghi, carni grasse (maiale, oca, anatra) è proibito. L'uso di kiwi, albicocche secche e prugne, verdure crude non è raccomandato.

L'elenco degli alimenti proibiti include patatine, popcorn, cracker, noci, semi, tutti i tipi di spezie, piatti salati e speziati, ketchup, senape, fagioli, mais.

complicazioni

La colite ulcerosa è una malattia grave con gravi complicanze. Le seguenti complicazioni sono probabili:

  1. Espansione tossica del colon. Un fenomeno molto pericoloso, appare spesso con una forma acuta di colite ulcerosa. È espresso da una forte espansione e gonfiore dei gas trasversali del colon. Come risultato dell'espansione, le pareti diventano più sottili, causando una rottura dell'intestino con conseguente peritonite.
  2. Sanguinamento dalla natura massiccia del colon. La condizione porta ad anemia, così come a una diminuzione del volume del sangue - shock ipovolemico.
  3. L'aspetto nella zona di infiammazione di un tumore maligno è una neoplasia.
  4. Infezione intestinale secondaria. Le zone infiammate della mucosa intestinale sono il mezzo ottimale per lo sviluppo dell'infezione. Quando compare un'infezione secondaria, la diarrea viene intensificata (fino a 14 volte al giorno viene eseguito un movimento intestinale), la temperatura corporea aumenta e il paziente ha uno stato di disidratazione.
  5. Formazioni purulente, sotto forma di paraproctite. Viene trattato solo in modo operativo.

L'efficacia del trattamento della colite ulcerosa dipende dalla gravità della patologia, dalla presenza di complicanze, anche l'inizio tempestivo del trattamento è importante.

Con il trattamento tardivo della malattia, è probabile che si sviluppino malattie secondarie. Possono verificarsi gravi emorragie intestinali, perforazione del colon con rischio di sviluppo di peritonite. Possibile formazione di ascessi, sepsi, grave disidratazione, distrofia del fegato. In alcuni pazienti, si osserva la formazione di calcoli renali, a causa di un fallimento del processo di assorbimento del liquido dall'intestino. Questi pazienti hanno un aumentato rischio di sviluppare il cancro del colon. Tali complicazioni sono in pericolo di vita, fatali o disabilitanti.

La prognosi per la colite ulcerosa lieve o moderatamente grave dell'intestino e il trattamento con i metodi più recenti in caso di dieta e misure preventive è abbastanza buona. Le ricadute dopo un ciclo di terapia possono essere ripetute ogni pochi anni: è possibile interrompere tali stati con l'uso di trattamenti farmacologici.

Recensioni

Cari lettori, potete lasciare la vostra recensione sulla colite ulcerosa dell'intestino nei commenti, sarà utile ad altri utenti del sito!

Mia figlia, ha 13 anni, ha improvvisamente avuto dolore addominale, la temperatura è salita a 37,5 gradi. All'inizio pensavano che lei avesse il raffreddore o mangiato qualcosa di sbagliato. Ma la condizione cominciò a deteriorarsi, andò in bagno tutto il giorno, c'erano grumi di sangue nelle feci. Venne chiamata un'ambulanza, il medico sospettò la colite ulcerosa e raccomandò il trattamento ospedaliero. Così ha fatto. Sonya è stata trasferita urgentemente in ospedale, dove la diagnosi è stata confermata dopo l'esame. I medici hanno detto che il rallentamento potrebbe portare alla necessità di un intervento chirurgico serio.

Ho la colite ulcerosa. Questa malattia non può essere completamente guarita. Attacchi periodicamente ripetuti sotto forma di dolore, nausea, spasmi. La sintomatologia prima che le mestruazioni diventino particolarmente pronunciate, lo sfondo ormonale influenza l'esacerbazione della malattia. Prendo i farmaci prescritti, seguo una dieta. Metodi popolari molto popolari. Io uso la propoli, ogni mattina prendo un piccolo pezzo di questa sostanza (circa 5 g) a stomaco vuoto, invece del tè, uso costantemente foglie di camomilla e lampone.

http://ogkt.ru/kolit/yazvennyj-kolit-kishechnika.html

Pubblicazioni Di Pancreatite