Ulcera duodenale: sintomi e tattiche di trattamento

L'ulcera duodenale è una malattia caratterizzata da un complesso meccanismo di sviluppo, eziologia multifattoriale e sintomi gravi, un decorso progressivo con periodi di esacerbazioni e remissioni (calma). Molto spesso, l'ulcera duodenale si verifica nei giovani uomini (fino a 40 anni). La base della malattia è la formazione di una violazione della mucosa e dello strato sottomucoso, che viene poi sostituito dal tessuto connettivo. Il trattamento è sempre complesso, con la necessità di una dieta.

Cause e fattori che influenzano lo sviluppo della malattia

Le principali cause della malattia sono:

  1. Infezione con un microrganismo della natura batterica di Helicobacter Pylori. Il batterio è in grado di sopravvivere in un ambiente acido e, a causa della sua attività vitale, provoca malattie dello stomaco e dell'intestino. La malattia può svilupparsi diversi mesi o anni dopo che il microrganismo entra nello stomaco. Helicobacter pylori muore nel processo di trattamento con farmaci antibatterici.
  2. Predisposizione genetica all'ulcera peptica Soprattutto nelle persone con il primo gruppo sanguigno.
  3. Errori nel trattamento farmacologico. Spesso l'ulcera duodenale si sviluppa con lunghi cicli di trattamento con farmaci anti-infiammatori non steroidei.

Tra i fattori predisponenti per lo sviluppo delle ulcere duodenali sono:

  1. Aumento della funzione secretoria dello stomaco.
  2. Fumare a stomaco vuoto.
  3. Violazione della modalità e qualità della nutrizione.
  4. Situazioni stressanti frequenti
  5. Farmaco a lungo termine con proprietà ulcerogene (acido acetilsalicilico, Analgin, Ketorolac, Diclofenac, Indomethacin e altri).

La combinazione di cause e fattori che provocano la malattia porta a un difetto nella membrana mucosa del duodeno e allo sviluppo di ulcera peptica.

Sintomi della malattia

Per l'ulcera peptica l'ulcera duodenale 12 ha caratterizzato un quadro clinico polimorfico. Il quadro clinico è dominato dal dolore. Se il processo si sviluppa a livello della mucosa intestinale, il dolore è solitamente noioso, doloroso, opprimente. La sensazione dolorosa appare dopo 2,5-3 ore dopo aver mangiato e la notte. Il dolore non si irradia. Alla palpazione - dolore locale.

Nei casi in cui il processo avviene negli strati più profondi della parete intestinale, il dolore è progressivo da opaco e dolente a acuto. Caratterizzato dall'irradiazione del dolore a destra. Alla palpazione della parete addominale è stata espressa tensione muscolare e dolore locale. Gli antiacidi in questo caso non sono praticamente efficaci.

Nelle ulcere duodenali, indipendentemente dalla profondità del processo, può verificarsi vomito, alleviare il dolore, senza nausea. La comparsa di stitichezza è possibile.

Forme della malattia

Secondo la gravità della malattia emettono:

  • forma facile Esacerbazioni della malattia si verificano non più di 1 volta all'anno. Allo stesso tempo, i sintomi non sono chiaramente espressi - la sindrome del dolore è piuttosto moderata, i disturbi dispeptici sono lievi. La guarigione dell'ulcera si verifica in media cinque settimane dopo l'inizio del trattamento;
  • forma media. Esacerbazioni almeno due volte l'anno. Luminoso sintomatico - il dolore è espresso in modo significativo. Disturbi dispeptici moderati. Occorrono almeno otto settimane dall'inizio del trattamento alla guarigione del difetto ulcerativo;
  • forma grave Remissioni per questa forma di breve termine - non più di tre mesi. Il numero di riacutizzazioni varia da quattro a sette volte l'anno. Sintomi espressi Sullo sfondo del decorso della malattia sono possibili complicanze.

Nel corso della progressione della malattia, una forma può passare in un'altra - di norma, da più leggera a più grave.

diagnostica

La diagnosi di ulcera duodenale si basa sui dati di gastroduodeno-fibroscopia, fluoroscopia e studio della secrezione gastrica.

  1. Gastroduodenofibroskopiya. Il metodo è utilizzato principalmente per la diagnosi primaria. Lo studio elimina il sanguinamento ulcerativo. Gli svantaggi del metodo sono un alto trauma agli organi digestivi e il rischio di infezione da epatite ematica e infezione da HIV. Non è desiderabile usare il metodo per alcune malattie cardiache.
  2. Fluoroscopia. Lo studio consente di determinare la profondità del processo, valutare le capacità motorie.
  3. La valutazione della secrezione gastrica viene effettuata in condizioni stazionarie al fine di determinare la tattica dell'intervento chirurgico.

Tattica di trattamento di ulcere duodenali

Modalità di definizione. La tattica di trattamento dell'ulcera duodenale in ciascun caso è individuale. Se vi è il sospetto di sanguinamento duodenale, il paziente è soggetto a ricovero di emergenza. L'ospedalizzazione di routine è indicata per l'ulcera duodenale di nuova diagnosi, con l'esacerbazione della malattia di forme moderate e gravi del decorso. Il ricovero in ospedale può essere utilizzato in condizioni sociali sfavorevoli in caso di malattia lieve.

L'appuntamento di riposo a letto nella prima settimana di esacerbazione.

Esclusione di intossicazione da alcol e nicotina.

Cibo dieta rigorosa I pasti dovrebbero essere frazionari - fino a sei volte al giorno. Nei primi tre giorni, il cibo dovrebbe essere chimicamente e meccanicamente delicato. Tutti i piatti sono al vapore o bolliti. Tutto il cibo è schiacciato al massimo. Piatti consigliati: zuppe mucose con aggiunta di latte e uova di farina d'avena, riso; guarnitura liquida di groppa, strofinata attraverso un setaccio; frittata di uova con latte; carne magra sotto forma di souff di vapore senza spezie e condimenti; bevande sotto forma di bevande alla frutta leggermente concentrate e gelatina. Rigorosamente escluso - pane bianco e nero, salse, condimenti, spezie, piatti di verdure, aglio, cipolle fresche. Nei giorni successivi, a partire dal quinto giorno, vengono aggiunti ai prodotti sopra i crostini, i porridge del latte, le zuppe tritate, le polpette di carne e pesce al vapore e il burro. Tutto il cibo dovrebbe avere una temperatura - non più di 60 gradi. Il rispetto di una dieta rigorosa viene mostrato durante il trattamento della riacutizzazione.

Farmaci da prescrizione:

  1. Farmaci con attività antisecretoria: Cimetidina, Ranitidina, Famotidina, Pirenzepina, Omeprazolo.
  2. Terapia antibatterica finalizzata alla distruzione di Helicobacter pylori, metronidazolo, amoxicillina, claritromicina, tinidazolo, tetraciclina. L'antibiotico è prescritto in combinazione con un farmaco antisecretorio. Ad esempio, Omeprazolo 20 mg, Metronidazolo 250 mg, Claritromicina 250 mg due volte al giorno, mattina e sera. I farmaci vengono assunti dopo i pasti per sette giorni.
  3. Farmaci antiacidi: Almagel, Maalox, Phosphalugel.
  4. Farmaci che formano il film: De-nol.
  5. Farmaci che normalizzano la motilità: metoclopramide.
  6. Stimolanti della riparazione: Solcoseryl, metiluracile, olio di olivello spinoso.
  7. Medicine omeopatiche

Trattamento chirurgico Le indicazioni assolute per il trattamento chirurgico sono: perforazione dell'ulcera, impossibilità di prevenire la malignità dell'ulcera, stenosi del piloro nello stadio di decompensazione, un'ulcera sanguinante senza effetto dal trattamento conservativo. Indicazioni relative: malattia progressiva progressiva, recidiva di sanguinamento, ulcere di grandi dimensioni.

Medicina di erbe Viene mostrato lo scopo delle spese mediche contenenti ortica, camomilla, erba di San Giovanni, achillea. Se la malattia è accompagnata da stitichezza nella raccolta può essere aggiunto - corteccia di olivello spinoso, semi di finocchio. Possono anche essere usati menta, camomilla, achillea.

Trattamento con acque minerali. Quando l'ulcera duodenale mostra la nomina di acque minerali alcaline sotto forma di calore, dopo aver rilasciato il gas.

Fisioterapia.

Trattamento psicocreativo

Osservazione dell'erogazione del terapeuta insieme a un gastroenterologo, esami regolari del chirurgo.

Trattamento termale Questo tipo di trattamento viene effettuato nel periodo di remissione dopo aver interrotto il periodo acuto della malattia.

Come risultato di un approccio integrato al trattamento dell'ulcera duodenale nella maggior parte dei casi, è possibile ottenere l'insorgenza di cicatrici dell'ulcera entro 5-7 settimane.

Caratteristiche del trattamento di alcune categorie di pazienti

  • durante la gravidanza, la nomina di farmaci con antistaminici, m-azione anticolinergica. L'esacerbazione viene fermata da farmaci che regolano la motilità - Metoclopramide. Viene anche indicata la somministrazione di metacina e agenti antiacidi;
  • in età avanzata, la terapia concomitante finalizzata alla correzione dei cambiamenti legati all'età è collegata al trattamento principale: pentossifillina, complessi vitaminici, Reopliglucina, farmaci steroidi;
  • l'adolescenza. A terapia collegano preparazioni anticolinergiche di azione centrale - Eglonil;
  • se la malattia si verifica sullo sfondo di asma bronchiale, patologia tiroidea, lesioni ulcerative del colon, è consigliabile la nomina del carbonato di litio;
  • in caso di nevrosi, possono essere prescritti preparati contenenti componenti sedative - estratto di valeriana, motherwort, bromo. Forse l'appuntamento dei tranquillanti.

Complicazioni di ulcera peptica

Come in ogni malattia, in caso di trattamento inopportuno o improprio, le lesioni ulcerative del duodeno possono essere complicate da condizioni potenzialmente letali:

Sanguinamento duodenale. L'ulcera a lungo sanguinamento porta alla perdita di 350-400 ml di sangue per un lungo periodo. In questo caso, i sintomi di sanguinamento sono lievi. Di norma, è debolezza, stanchezza, sudorazione, feci nere. Se il sanguinamento duodenale si sviluppa rapidamente, i sintomi sono più vividi: riduzione della pressione sanguigna, grave debolezza, annerimento degli occhi, aumento della frequenza cardiaca, vomito come fondi di caffè, sudorazione, forse una leggera sensazione di euforia.

L'emergenza con sanguinamento duodenale è la seguente attività:

  1. fornire al paziente un paziente fisico e mentale;
  2. bolla con ghiaccio sulla regione epigastrica;
  3. iniezione per iniezione di farmaci emostatici: etamzilat, acido aminocaproico;
  4. somministrazione per iniezione di farmaci antisecretori (Cimetidina, Famotidina);
  5. terapia infusionale con soluzioni di sostituzione del plasma: Hemodez, Poliglyukin.

In questo caso, è necessario ricovero di emergenza in un ospedale chirurgico per risolvere il problema dell'intervento chirurgico.

Perforazione dell'ulcera Condizione patologica estremamente grave che si verifica in tre fasi:

  1. Una fase caratterizzata dallo sviluppo di una condizione di shock. Il paziente sta vivendo dolore acuto nel tipo epigastrico "pugnale". C'è sudore sulla pelle, pallore, abbassamento della pressione sanguigna, nessuna febbre. Stage può procedere fino a 10 ore.
  2. Remissione clinica Soggettivamente, il paziente è sollevato. Il dolore si appanna, perde la sua intensità. È caratterizzato da febbre bassa, pelle secca, pressione bassa, battito cardiaco. In questa condizione, il paziente può essere fino a un giorno.
  3. Stadio di sviluppo di peritonite. Il dolore diventa di nuovo molto acuto, la temperatura corporea sale a numeri critici. Nausea, può verificarsi vomito persistente. Sulla lingua appare una fioritura grigia. La pressione sanguigna è ancora bassa.

L'assistenza medica per la perforazione dell'ulcera è l'introduzione di farmaci per il dolore narcotico e il ricovero di emergenza in un ospedale chirurgico.

Complicazioni quali sanguinamento duodenale e perforazione dell'ulcera sono più comuni nella pratica clinica. Raramente sullo sfondo dell'ulcera peptica si sviluppano stenosi del piloro e penetrazione dell'ulcera. Entrambe le condizioni richiedono cure mediche immediate.

Con il trattamento tempestivo della malattia ulcerosa duodenale, di norma, i difetti dello strato mucoso e sottomucoso migrano con successo allo stadio di cicatrizzazione e la malattia diventa remissione. Con la stretta aderenza a tutte le raccomandazioni di un nutrizionista e terapia di mantenimento, così come il rifiuto delle cattive abitudini, la remissione può essere piuttosto lunga.

http://doctor-hill.net/bolezni-zhkt/yazva-12-perstnoj-kishki-simptomy-i-taktika-lecheniya.html

Ulcera duodenale

Qual è l'ulcera duodenale

Ulcera duodenale - assottigliamento della membrana mucosa, provocata dagli effetti aggressivi negativi della pepsina e dell'acido. La patologia si manifesta nelle persone con ipersensibilità ed è caratterizzata da un decorso recidivante della malattia. Dopo la guarigione sulla membrana mucosa rimane una cicatrice.

L'ulcera duodenale è abbastanza comune e colpisce persone di diverse età. Gli uomini sono più suscettibili alla malattia rispetto al gentil sesso. Un'ulcera dell'intestino viene diagnosticata quattro volte più spesso di una lesione ulcerosa dello stomaco.

Cause dell'ulcera duodenale

In medicina, è opinione diffusa che l'ulcera duodenale sia provocata dal batterio Helicobacter pylori. Meno comunemente, la broncopneumopatia cronica ostruttiva, l'uso a lungo termine di farmaci anti-infiammatori non steroidei, insufficienza renale, malattia celiaca, morbo di Crohn, cirrosi epatica e altri portano allo sviluppo della malattia.

I seguenti fattori aumentano significativamente il rischio di sviluppare ulcera duodenale:

  • Predisposizione ereditaria alla malattia (presenza di patologia nei membri più anziani della famiglia).
  • Uso improprio di droghe, in particolare di FANS, antibiotici e antidolorifici.
  • Il paziente ha malattie neuropsichiatriche, stress frequenti e tensione nervosa.
  • Malnutrizione, con predominanza nella dieta di cibi grassi, fritti, fast food, cibi pronti e prodotti farinacei.
  • La presenza di cattive abitudini: fumo, alcolismo o tossicomania.

Sintomi di ulcera duodenale

Il quadro clinico dell'ulcera duodenale è caratterizzato da manifestazione acuta. La sintomatologia dipende dalla posizione della lesione, dalla diffusione del processo infiammatorio agli organi vicini e dall'estensione dell'ulcera.

Il sintomo principale della malattia è una violazione del processo digestivo. Il più delle volte caratterizzato dalla comparsa di feci molli, raramente c'è stitichezza, che provoca la comparsa di forti dolori addominali nell'addome. C'è anche un'intolleranza completa ai latticini e ai frutti (il processo di raddoppio della lattasi e del fruttosio è disturbato).

Il paziente è tormentato da un aumento dell'appetito, che è associato a una violazione del metabolismo degli enzimi e scarsa assimilazione del cibo. Sullo sfondo del buon appetito e del frequente consumo di cibo, una persona perde peso in modo significativo.
Come risultato degli spasmi dei dotti biliari, si forma la stasi della bile. Questa condizione patologica è caratterizzata da un forte dolore nell'ipocondrio destro e dall'aspetto di una placca giallastra nella lingua.

Spesso il paziente soffre di vomito e nausea, che si manifestano al mattino. Questa patologia provoca una violazione del processo di evacuazione del cibo dallo stomaco, che porta alla formazione di ristagno in esso e provoca stenosi pilorica.

Il dolore del paziente si verifica durante la notte o in caso di digiuno prolungato (3 o più ore). Il dolore scompare e scompare completamente 1,5 ore dopo aver mangiato.

Un'ulcera duodenale è una malattia piuttosto pericolosa perché provoca lo sviluppo di una serie di complicanze. Prima di tutto, è la scoperta dell'emorragia interna, che è caratterizzata dall'apparizione di impurità del sangue nelle masse emetiche e fecali. Meno frequentemente si verifica la perforazione della parete intestinale o la germinazione di un'ulcera negli organi adiacenti. Allo stesso tempo, il paziente è tormentato da forti dolori acuti nell'addome, la pelle diventa molto più chiara, in alcuni casi i pazienti svengono. In questo caso, il paziente è soggetto a ricovero immediato, poiché esiste un alto rischio di infiammazione e infezione interna, che può essere fatale.

Diagnosi della malattia

Per diagnosticare una malattia, è necessario contattare il gastroenterologo quando compaiono i primi segnali di allarme. Per ottenere un quadro clinico completo, al medico viene prescritto un esame speciale, che include:

  • Esame visivo del paziente, palpazione dell'addome e identificazione dei segni esterni della malattia.
  • Lo studio della storia, la storia del paziente e la valutazione del suo stile di vita, che consente di stabilire l'eziologia della malattia ulcera peptica.
  • Fibrogastroduodenoscopia: la procedura consente di determinare con precisione la localizzazione dell'ulcera e di valutarne le dimensioni.
  • Esame ad ultrasuoni degli organi addominali per valutare le loro condizioni e il loro funzionamento.
  • Esame a raggi X con contrasto
  • Eseguire analisi generali e biochimiche del sangue.
  • Lo studio del succo gastrico per valutare il livello di acidità.

Trattamento dell'ulcera duodenale

L'ulcera duodenale prevede un trattamento completo, che include farmaci, aggiustamenti nutrizionali, fisioterapia ed esercizi terapeutici.

Per il sollievo del periodo acuto della malattia, il paziente viene ricoverato in un ospedale dove viene fornito un completo riposo fisico e psicologico e dove è costantemente sotto la supervisione del personale medico. La terapia farmacologica prevede l'assunzione di diversi gruppi di farmaci. Prima di tutto, si tratta di farmaci antisecretori, la cui azione è volta a sopprimere l'aggressività del succo gastrico e della secrezione. A questo scopo, sono prescritti inibitori della pompa protonica (Omeprazolo, Pariet, Nexium), anticolinergici (gastrotepina) e bloccanti del recettore H2-istamina (Cimetidina, ranitidina e famotidina).

Vengono prescritti i mezzi che sopprimono l'attività vitale dei batteri patogeni che si moltiplicano sulla mucosa intestinale. Questi farmaci prevedono anche la creazione di uno speciale film protettivo che protegge la mucosa dagli effetti aggressivi del succo gastrico (Vikalin o De-nol).

I farmaci antibatterici come l'amoxicillina, la tetraciclina, il metronidazolo e la claritromicina vengono utilizzati per inibire l'attività del batterio Helicobacter pylori. Eliminare la nausea, alleviare le condizioni del paziente e normalizzare la motilità duodenale, in grado di procinetici - Reglan, Motilium, Trimedat. Questi farmaci aiutano anche a sopportare la pesantezza nello stomaco.
Gli antiacidi sono usati per combattere il bruciore di stomaco - Almagel o Fosfalyugel. Tali strumenti riducono l'impatto negativo dell'acido cloridrico sulla membrana mucosa del duodeno, hanno un effetto astringente e adsorbente. I gastroprotettori hanno un effetto simile (ad esempio, Venter). Analgesici, antidolorifici e antispastici sono usati per alleviare la sindrome del dolore.

Una componente importante del trattamento del duodeno è la normalizzazione della nutrizione. Al paziente viene assegnata una dieta speciale (tabella di trattamento n. 1), l'uso di cibi eccessivamente caldi o freddi, così come cibi solidi, è limitato al massimo. I piatti aspri, speziati, salati e affumicati sono completamente esclusi dal menu. Viene introdotto un tabù completo sull'alcol, bevande gassate, tè forte e caffè. I pasti dovrebbero essere frequenti, ma in piccole porzioni. La base della dieta dovrebbe essere brodo vegetale, purè di patate e latticini.

Le procedure fisioterapeutiche sono utilizzate per aumentare l'efficacia della terapia farmacologica:

  • L'uso della corrente sinusoidale, che ha un effetto antinfiammatorio e analgesico. Inoltre, questa procedura migliora il processo digestivo e normalizza la circolazione del sangue negli organi addominali.
  • Terapia ad ultrasuoni ed elettroforesi con uso di farmaci (Novocain o Papaverine), che ha un effetto analgesico e inibisce la secrezione di succo gastrico.
  • L'uso di impacco termico, che allevia il dolore e normalizza la circolazione del sangue nella mucosa duodenale.

Il più popolare è la fisioterapia. Esecuzione di semplici esercizi aiuta a normalizzare la funzione motoria e secretoria del duodeno e migliora anche la circolazione sanguigna. L'esercizio fisico aiuta a evitare il ristagno nel tratto gastrointestinale.

In casi particolarmente difficili (in assenza di dinamiche positive da trattamento conservativo), si raccomanda di eseguire un intervento chirurgico (specialmente in caso di perforazione o germinazione dell'ulcera).

Per il trattamento delle ulcere duodenali e dei metodi di medicina tradizionale. Prima di usarli, è importante consultare il proprio medico per non peggiorare la condizione e per evitare lo sviluppo di complicanze.

I rimedi domestici più popolari sono:

  • Med. Il prodotto dell'apicoltura influisce favorevolmente sulla mucosa dell'intestino e contribuisce al rafforzamento dell'ulcera. Puoi usarlo nella sua forma pura o prendere una miscela di miele e olio d'oliva in proporzioni uguali. È necessario usare mezzi su 1 cucchiaio a 6 volte al giorno durante 2 settimane.
  • Propoli. Per preparare il farmaco, macinare 150 grammi di prodotto, versare il burro fuso (1 kg) e mescolare fino a quando i componenti sono completamente combinati (è possibile utilizzare un bagno d'acqua). Prendi 1 cucchiaino tre volte al giorno. Il corso del trattamento dura un mese, quindi è necessario fare una pausa per 3 settimane e ripetere se necessario.
  • In 100 ml di acqua bollente preparare 10 g di semi di psillio e insistere per mezz'ora. Bere tre volte al giorno e 1 cucchiaio. l.
  • Nella lotta contro l'ulcera duodenale vengono utilizzati vari preparati a base di erbe.

Prevenzione dell'ulcera duodenale

Per prevenire lo sviluppo di ulcera duodenale dovrebbe seguire le semplici raccomandazioni del gastroenterologo. Prima di tutto, è necessario rivedere la dieta e escludere dal menu il più possibile i prodotti che aumentano l'acidità o influenzano negativamente la mucosa. È importante abbandonare le dipendenze dannose (fumo e alcol) e limitare il più possibile le situazioni stressanti.

L'acqua minerale può migliorare il funzionamento del sistema digestivo. Nomini la sua ricezione e selezioni il dosaggio esatto dovrebbe solo un dottore.

Per normalizzare il processo di circolazione del sangue e migliorare la funzione motoria e secretoria del duodeno, devono essere eseguiti esercizi terapeutici speciali. Esercizi elementari aiuteranno ad evitare le formazioni stagnanti, specialmente se il paziente è rimasto a letto per un lungo periodo (dopo un intervento chirurgico, un infortunio o per altri motivi). Un metodo di prevenzione particolarmente efficace è visitare sanatori specializzati, che è raccomandato per le persone che hanno una predisposizione alla malattia.

http://24doctor.info/disease/yazva-12-perstnoy-kishki/

Ulcera peptica 12p. coraggio

L'ulcera duodenale è una malattia del duodeno di natura ricorrente cronica, accompagnata dalla formazione di un difetto nella sua mucosa e nei tessuti situati al di sotto di esso. Manifestato da un forte dolore nella regione epigastrica sinistra, che si verificano 3-4 ore dopo aver mangiato, attacchi di dolore "affamato" e "notturno", bruciore di stomaco, eruttazione dell'acido, spesso vomito. Le complicazioni più terribili sono il sanguinamento, la perforazione dell'ulcera e la sua degenerazione maligna.

Ulcera peptica 12p. coraggio

L'ulcera duodenale è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di ulcere della mucosa duodenale. Ci vuole molto tempo, alternando periodi di remissione con esacerbazioni. A differenza del danno erosivo alla mucosa, le ulcere sono difetti più profondi che penetrano nello strato sottomucoso della parete intestinale. L'ulcera duodenale si verifica nel 5-15% dei cittadini (le statistiche variano a seconda della regione di residenza), è più comune negli uomini. L'ulcera duodenale è 4 volte più comune dell'ulcera allo stomaco.

Cause dello sviluppo

La moderna teoria dello sviluppo dell'ulcera peptica considera un fattore chiave nella sua comparsa di una lesione infettiva dello stomaco e del duodeno con i batteri di Helicobacter pylori. Questa coltura batterica viene seminata con esame batteriologico del contenuto gastrico nel 95% dei pazienti con ulcera duodenale e nell'87% dei pazienti con ulcera gastrica.

Tuttavia, l'infezione da Helicobacter pylori non sempre porta allo sviluppo della malattia, nella maggior parte dei casi si verifica uno stato portatore asintomatico.

Fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'ulcera duodenale:

  • disturbi nutrizionali - dieta scorretta, irregolare;
  • stress frequente;
  • aumento della secrezione di succo gastrico e ridotta attività dei fattori gastroprotettivi (mucoproteine ​​gastriche e bicarbonati);
  • fumare, soprattutto a stomaco vuoto;
  • somministrazione a lungo termine di farmaci con effetto ulceroso (ulceroso) (il più delle volte si tratta di farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei - analgin, aspirina, diclofenac, ecc.);
  • tumore che produce gastrina (gastrinoma).

Le ulcere duodenali derivanti da farmaci o gastrinomi correlati sono sintomatiche e non sono incluse nel concetto di ulcera peptica.

Classificazione dell'ulcera peptica

L'ulcera peptica varia nella localizzazione:

  • YAB dello stomaco (cardias, regione subcardiale, corpo dello stomaco);
  • ulcera peptica post-resezione del canale pilorico (parete anteriore, posteriore, piccola o maggiore curvatura);
  • ulcera duodenale (bulbosa e postbulbare);
  • ulcera di un sito non specificato

Secondo la forma clinica, distinguono tra ulcera peptica acuta (di nuova diagnosi) e cronica. La fase distingue periodi di remissione, esacerbazione (recidiva) e remissione incompleta o esacerbazione decrescente. Un'ulcera peptica può verificarsi in modo latente (senza una clinica pronunciata), facilmente (con rare recidive), moderatamente grave (1-2 esacerbazioni durante l'anno) e dura (con esacerbazioni regolari fino a 3 o più volte all'anno).

Direttamente, l'ulcera duodenale differisce nel modello morfologico: ulcera acuta o cronica, piccola (fino a mezzo centimetro), media (fino a un centimetro), grande (da uno a tre centimetri) e dimensioni gigantesche (più di tre centimetri). Fasi di sviluppo dell'ulcera: cicatrice attiva, cicatriziale, "rossa" e cicatrice "bianca". Con concomitanti disturbi funzionali del sistema gastroduodenale, si nota anche la loro natura: menomazioni del motore, evacuazione o funzione secretoria.

Sintomi di ulcera duodenale

Nei bambini e negli anziani, il decorso dell'ulcera peptica è talvolta praticamente asintomatico o con manifestazioni minori. Tale corso è irto di complicazioni gravi, come perforazione della parete duodenale con successiva peritonite, sanguinamento latente e anemia. Un tipico quadro clinico dell'ulcera duodenale è una caratteristica sindrome del dolore.

Il dolore è più spesso moderato, noioso. La gravità del dolore dipende dalla gravità della malattia. Localizzazione, solitamente con epigastria, sotto lo sterno. A volte il dolore può diffondersi nell'addome superiore. Succede spesso di notte (1-2 ore) e dopo lunghi periodi senza cibo, quando lo stomaco è vuoto. Dopo un pasto, il latte, i farmaci antiacidi vengono sollevati. Ma il più delle volte il dolore riprende dopo l'evacuazione del contenuto dello stomaco.

Il dolore può verificarsi più volte al giorno per diversi giorni (settimane), dopo di che passerà da solo. Tuttavia, nel tempo senza una terapia adeguata, le recidive diventano più frequenti e l'intensità della sindrome del dolore aumenta. La ricaduta stagionale è caratteristica: le esacerbazioni si verificano più frequentemente in primavera e in autunno.

Complicazioni dell'ulcera duodenale

Le principali complicanze delle ulcere duodenali sono la penetrazione, la perforazione, il sanguinamento e il restringimento del lume intestinale. Il sanguinamento ulceroso si verifica quando il processo patologico colpisce i vasi della parete gastrica. Il sanguinamento può essere nascosto e manifestare solo un aumento dell'anemia e può essere pronunciato, il sangue può essere trovato nel vomito e manifestarsi durante la defecazione (feci nere o macchiate di sangue). In alcuni casi, per fermare il sanguinamento può essere nel corso dell'esame endoscopico, quando la fonte di sanguinamento può a volte essere cauterizzata. Se l'ulcera è profonda e il sanguinamento è abbondante, viene prescritto un trattamento chirurgico, in altri casi viene trattato in modo conservativo, correggendo la carenza di ferro. Nei pazienti con sanguinamento ulcerativo, viene prescritta una fame grave, nutrizione parenterale.

La perforazione delle ulcere duodenali (di solito la parete anteriore) porta alla penetrazione dei suoi contenuti nella cavità peritoneale e all'infiammazione del peritoneo - peritonite. Quando la perforazione della parete intestinale di solito si verifica, un acuto dolore da puntura nell'epigastrio, che diventa rapidamente diffuso, aumenta con il cambiamento della posizione del corpo, la respirazione profonda. I sintomi di irritazione peritoneale (Shchetkina-Blumberg) sono determinati - quando si preme sulla parete addominale, e poi improvvisamente rilasciando il dolore aumenta. La peritonite è accompagnata da ipertermia.

Questa è una condizione di emergenza che, senza un'adeguata assistenza medica, porta allo sviluppo di shock e morte. La perforazione dell'ulcera è un'indicazione per un intervento chirurgico urgente.

La penetrazione dell'ulcera è un difetto profondo che colpisce la parete intestinale con penetrazione negli organi adiacenti (fegato o pancreas). Si manifesta con un dolore intenso di una natura lancinante, che può essere localizzata nell'ipocondrio destro o sinistro, irradiandosi alla schiena, a seconda della posizione di penetrazione. Quando cambi la posizione del dolore aumenta. Trattamento a seconda della gravità di un conservatore, o - in assenza di un risultato - prompt.

La stenosi duodenale si manifesta con edema grave di mucose ulcerate o formazione di cicatrici. Quando il lume si restringe, si verifica un'ostruzione (totale o parziale) del duodeno. Spesso è caratterizzato da vomito ripetuto. Nel vomito determinato dal cibo, preso molto prima dell'attacco. Anche dei sintomi caratterizzati da pesantezza nello stomaco (trabocco), mancanza di feci, gonfiore. Il vomito regolare contribuisce alla perdita di peso e ai disturbi metabolici associati a carenze nutrizionali. Molto spesso, il trattamento conservativo porta a una diminuzione del gonfiore delle pareti e all'espansione del lume, ma con cambiamenti cicatriziali grossolani, la stenosi può diventare permanente e richiedere un intervento chirurgico.

Diagnosi di ulcera duodenale

L'indagine rivela la natura della sindrome del dolore, la sua connessione con i pasti, la stagionalità delle crisi e i sintomi associati. Quando il sensing duodenale riceve dati sullo stato dell'ambiente KDP.

Il metodo diagnostico più informativo è la gastroscopia: esame endoscopico delle mucose dello stomaco e del duodeno. Fornisce informazioni dettagliate sulla localizzazione dell'ulcera e le sue caratteristiche morfologiche, rivela sanguinamento e cambiamenti cicatriziali. Durante l'esame endoscopico è possibile eseguire una biopsia dei tessuti dello stomaco e del duodeno per l'esame istologico.

Quando l'esame radiografico con un agente di contrasto ulcera duodenale si manifesta come un difetto della parete (la miscela di bario penetra nell'ulcera e questo può essere visto sulla radiografia), la stenosi dell'intestino, la perforazione e la penetrazione delle ulcere. Per rilevare l'infezione da Helicobacter pylori, vengono utilizzati la diagnostica PCR e il test respiratorio dell'ureasi. Con i test di laboratorio sul sangue, possono essere rilevati segni di anemia, che indicano la presenza di emorragia interna. Per il sangue occulto vengono esaminate anche le masse fecali.

Trattamento dell'ulcera duodenale

Il trattamento delle ulcere duodenali viene effettuato rigorosamente secondo la prescrizione di un gastroenterologo, l'automedicazione è inaccettabile a causa del fatto che l'auto-somministrazione di farmaci che aiutano a sbarazzarsi del dolore porta all'attenuazione dei sintomi e allo sviluppo latente della malattia, che minaccia di complicanze. La terapia farmacologica dell'ulcera duodenale comprende misure per l'eradicazione dell'Helicobacter e la guarigione delle ulcere (che aiuta a ridurre l'acidità del succo gastrico).

Per sopprimere l'infezione da Helicobacter pylori, vengono utilizzati antibiotici ad ampio spettro (metronidazolo, amoxicillina, claritromicina), la terapia antibiotica viene eseguita per 10-14 giorni. Per ridurre l'attività secretoria dello stomaco, i migliori farmaci sono gli inibitori della pompa protonica - omeprazolo, esomeprazolo, lanzoprazolo, rabeprazolo. Allo stesso scopo, utilizzare i mezzi che bloccano i recettori H2-istamina della mucosa gastrica: ranitidina, famotidina. Come mezzo per ridurre l'acidità del contenuto gastrico, vengono usati gli antiacidi. I gel antiacidi con anestetici sono efficaci e, come farmaci sintomatici, alleviano il dolore avvolgendo la parete intestinale. Gli agenti gastroprotettivi sono usati per proteggere la mucosa: sucralfato, preparazioni di bismuto, misoprostolo.

Con l'inefficacia del trattamento conservativo o nel caso dello sviluppo di pericolose complicanze, si ricorre al trattamento chirurgico. L'operazione consiste in escissione o sutura di un'ulcera duodenale. Se necessario, viene eseguita la vagotomia per ridurre la secrezione.

Prevenzione e prognosi dell'ulcera duodenale

Misure per prevenire lo sviluppo di ulcera duodenale:

  • individuazione tempestiva e trattamento dell'infezione da Helicobacter pylori;
  • normalizzazione della modalità e natura della nutrizione;
  • smettere di fumare e abusare di alcool;
  • controllo sui farmaci assunti;
  • ambiente psicologico armonioso, evasione di situazioni stressanti.

L'ulcera peptica non complicata con un trattamento adeguato e l'osservanza delle raccomandazioni sulla dieta e sullo stile di vita ha una prognosi favorevole, con una buona eradicazione - guarigione e guarigione dell'ulcera. Lo sviluppo di complicazioni dei pesi di ulcera peptica e può portare a condizioni potenzialmente letali.

http://www.krasotaimedicina.ru/diseases/zabolevanija_gastroenterologia/duodenal_ulcer

Segni di ulcere duodenali, sintomi

Il danno ulceroso si verifica per vari motivi, dalla malnutrizione alla predisposizione genetica. È molto importante controllare la malattia, poiché può svilupparsi rapidamente in un cancro o raggiungere lo stadio di perforazione, quando tutto il liquido del duodeno o dello stomaco entra nella cavità addominale. È possibile riconoscere l'ulcera duodenale, che colpisce soprattutto i pazienti di sesso maschile da 20 a 50 anni, con vari segni caratteristici, dopo di che è necessario iniziare immediatamente la terapia per correggere la patologia.

Segni di ulcere duodenali, sintomi

Sintomi di ulcera duodenale

I principali sintomi della malattia includono le seguenti manifestazioni:

  • dolore intenso nella zona 5-10 cm sopra l'ombelico, può anche dare all'area della scapola e del cuore;
  • la sindrome del dolore si manifesta in poche ore dopo uno spuntino, così come nelle ore notturne e serali;
  • dopo aver bevuto alcolici, cibi piccanti e salati, il dolore è il più acuto possibile e può apparire in qualsiasi momento;
  • il bruciore di stomaco viene periodicamente registrato, specialmente dopo cibi come pane, kvas, cibi fritti;
  • eruttazione, che può avere un odore sgradevole o differire nel rilascio di una grande quantità di aria;
  • la comparsa di nausea dopo aver consumato qualsiasi quantità di cibo;
  • gonfiore frequente e gas, in particolare questi sintomi aumentano dopo uno spuntino;
  • l'emergere di vomito e questa sindrome è spesso desiderabile per il paziente, poiché elimina la sensazione di pesantezza, flatulenza, a volte i pazienti causano specificamente vomito artificiale;

Segni di ulcera duodenale

Localizzazione del dolore nell'ulcera duodenale

Attenzione! I sintomi descritti influenzano il paziente solo nella fase acuta. Se l'ulcera duodenale è lieve o in remissione, il massimo che disturba il paziente è la nausea e il dolore raro.

Cause dell'ulcera duodenale

La malattia si verifica per vari motivi, i principali dei quali sono i seguenti:

  • un gran numero di batteri come l'Helicobacter, che proliferano particolarmente attivamente durante i processi infiammatori, il mancato rispetto delle regole di base dell'igiene personale;
  • scarso background psico-emotivo, che può essere caratterizzato da depressione prolungata, guasti, attacchi di panico e stress;
  • fattore ereditario, che è trasmesso soprattutto spesso solo attraverso la linea maschile;
  • acidità eccessiva del succo gastrico, che, se non alimentato correttamente, entra attivamente nel duodeno;
  • processi infiammatori cronici nel duodeno, che possono avere remissione e esacerbazione;
  • una forte diminuzione delle funzioni protettive del corpo dovuta alla presenza o alla trasmissione di altre malattie, tra cui il raffreddore;
  • cibo di scarsa qualità, con un gran numero di cibi grassi e piccanti;
  • consumo eccessivo di bevande alcoliche;
  • uso costante di farmaci per combattere i batteri patogeni e l'uso di steroidi.

Sintomi di ulcera duodenale

Attenzione! Non è escluso che in un paziente l'ulcera duodenale sia stata innescata da diversi fattori contemporaneamente, che solo uno specialista competente aiuterà a capire.

Trattamento farmacologico delle ulcere

Taltsid

Taltsid è un potente antiacido

Potente farmaco antiacido, che viene preso un'ora dopo un pasto. Di solito, agli adulti vengono prescritte due compresse di farmaci e il numero di assunzione giornaliera è quattro. Si consiglia di masticare a fondo le pillole e poi lavarle con una piccola quantità di liquido, eccetto caffè e alcol. Nell'infanzia, puoi prendere 0,5-1 compressa per dose, tre volte al giorno. La durata della terapia è di circa un mese.

Reltser

Prendere il farmaco può essere sotto forma di sospensione o compresse. Si raccomanda di bere Relcer un'ora dopo aver mangiato, così come prima di andare a letto per prevenire i dolori della fame durante la notte. Pazienti adulti e bambini dopo 15 anni dovrebbero assumere 1-2 misurini del farmaco quattro volte al giorno. Sotto forma di compresse dopo 15 anni, l'agente viene assunto in due dosi, anche quattro volte al giorno. La durata del trattamento raccomandata è di circa due settimane, non si dovrebbe terminare il trattamento prima, anche con la scomparsa dei sintomi.

No-Spa

Compresse No-Shpa con ulcera duodenale

Accettato per forti dolori entro tre-cinque giorni. Un paziente può assumere fino a quattro compresse al giorno. Masticare o dividerli non è necessario, vengono lavati solo con acqua pulita. È possibile assumere la dose raccomandata di antispasmodico in qualsiasi momento senza prendere in considerazione l'assunzione di cibo. Se entro tre giorni il dolore non diminuisce, è necessario un esame aggiuntivo obbligatorio per escludere sanguinamento e perforazione dell'ulcera.

Omez allevia rapidamente il dolore e l'infiammazione

Appartiene alla classe di antibiotici, che contengono la sostanza attiva omeprazolo. Allevia rapidamente dolore, infiammazione e forte dolore sullo sfondo dell'ulcera duodenale. In presenza di una lesione ulcerosa, il paziente deve assumere 20 mg della sostanza attiva due volte al giorno per tre settimane. Se l'ulcera ha già provocato seri problemi di salute, Omez viene somministrato per infusione endovenosa di 40 mg al giorno. La durata di tale terapia è strettamente individuale.

famotidina

L'uso di Famotidina aiuta a prevenire danni alla mucosa dello stomaco e del duodeno

Un prodotto medico la cui azione è volta a ridurre l'acidità del succo gastrico, che aiuta a prevenire danni alla mucosa gastrica e al duodeno. Assumere 20 mg due volte al giorno per 4-8 settimane. Se necessario, al paziente può essere raccomandato di assumere 40 mg di sostanza attiva una volta al giorno prima di andare a letto. La durata della terapia in questo caso è anche di 1-2 mesi.

Attenzione! Gli antiacidi sono severamente proibiti per essere mescolati con altri farmaci. Se è necessario assumere più farmaci contemporaneamente, gli antiacidi vengono assunti due ore prima o dopo.

Trattamento dei rimedi popolari dell'ulcera duodenale

Miele e olio d'oliva

Il miele e l'olio d'oliva aiutano a combattere l'ulcera duodenale

Per preparare il medicinale, è necessario prendere 250 ml di miele di tiglio puro e la stessa quantità di olio vegetale. Poiché il miele è rapidamente zucchero, prima di mescolarlo è necessario scioglierlo a bagnomaria, portandolo a una temperatura non superiore a +65 gradi, minore è la temperatura della miscela, meglio è. Dopodiché, burro e miele vengono accuratamente mescolati e conservati rigorosamente in frigorifero per 14 giorni. Si raccomanda che il paziente prenda un cucchiaio della miscela 15 minuti prima dei pasti. Dal momento che un paziente con un'ulcera dovrebbe mangiare almeno cinque volte al giorno in piccole porzioni, vale anche la pena di prendere almeno cinque volte per prendere la miscela di miele e olive. La dose giornaliera massima consentita è di sette cucchiai. La durata della terapia è di due settimane.

Semi di piantaggine

Per la preparazione della miscela medicinale è necessario prendere un cucchiaio di miscela vegetale senza collina. Si aggiunge a 100 ml di acqua bollente, coperta ermeticamente e lasciata in infusione per una notte, si consiglia di tenere la miscela per almeno 10 ore. Dopo di che, i semi della piantaggine vengono raccolti con una garza pulita e prendono una soluzione pronta di 15 ml esattamente un'ora prima dei pasti tre volte al giorno. L'ultima accoglienza è meglio rimandare la serata. La durata della terapia è di circa 5-10 giorni, tutto dipende dalla tolleranza del trattamento e dalla gravità delle condizioni del paziente. È usato solo nel periodo di esacerbazione.

Propoli con olio

Propoli con olio per il trattamento del duodeno 12

Per preparare, è necessario prendere 0,15 kg di miscela di api e macinare in un macinino da caffè, è possibile anche sciogliersi in un bagno d'acqua. Dopodiché, delicatamente nel microonde o in una ciotola con un fondo spesso, sciogli il burro. Non appena diventa liquido, è necessario aggiungere immediatamente tutta la propoli. I prodotti sono delicatamente miscelati, assicurando la massima dissoluzione del prodotto delle api. La soluzione finita viene messa in frigo per la solidificazione e utilizzata entro un mese. Si consiglia al paziente di assumere 5 g di prodotto tre volte al giorno. Dopo 30 giorni, il corso viene interrotto per due settimane e ripetuto. Non usare se c'è una reazione allergica a qualsiasi prodotto delle api.

Attenzione! Di solito l'uso di rimedi popolari non può danneggiare il paziente. Ma nel caso di un'ulcera duodenale, devi prima concordare con il tuo medico tutti i metodi aggiuntivi, in quanto può provocare un grave aggravamento.

http://med-explorer.ru/gastroenterologiya/simptomatika/priznaki-yazvy-12-perstnoj-kishki-simptomy.html

Ulcera duodenale: sintomi e trattamento, dieta

Ulcera duodenale: cause

L'ulcera duodenale è una malattia infiammatoria cronica e ricorrente. Lo strato mucoso e sottomucoso della parete intestinale è esposto a una lesione, un'ulcera, il cui fondo si trova nello strato muscolare intestinale. All'interno dell'intestino ci sono i seguenti fattori di protezione:

  • ricco apporto di sangue, che assicura una buona nutrizione delle cellule della mucosa e il loro rapido recupero in caso di lesioni;
  • reazione alcalina dell'ambiente, neutralizzando l'acido cloridrico dello stomaco;
  • la capacità di formare muco protettivo per distruggere agenti batterici o immunità a loro.

I fattori di aggressione includono:

  • l'ambiente acido del succo gastrico;
  • aumento della motilità gastrica;
  • sintesi intensiva di enzimi digestivi.

Quando l'attività di fattori protettivi si indebolisce, e aggressivo - al contrario, aumenta, c'è un alto rischio di ulcere. La malattia può causare non una singola causa, ma una combinazione di diversi. Ecco i principali:

  • processo infiammatorio infettivo causato da alcune specie del batterio Helicobacter pylori;
  • stress cronico, sovratensioni nervose frequenti (a causa di spasmi vascolari, circolazione del sangue e nutrizione delle cellule della mucosa duodenale sono compromesse);
  • fattori genetici (predisposizione genetica alla malattia);
  • modalità irrazionale e dieta: lunghi periodi di fame, sovraccarico del sistema digerente a un pasto, "fast food", abuso di prodotti aggressivi (cibi fritti, grassi, affumicati, in scatola);
  • alcolismo frequente;
  • abuso di tabacco, soprattutto a stomaco vuoto;
  • varie malattie del tratto gastrointestinale.

I residenti rurali sono meno sensibili alla malattia rispetto a quelli urbani - la città ha un ritmo di vita più intenso, meno cibo sano. La più alta incidenza si osserva negli adulti di età compresa tra 30 e 45 anni. Negli uomini, l'ulcera è più comune che nelle donne.

Sintomi di ulcera duodenale

Di seguito sono riportati i principali segni di ulcera caratteristica della malattia. Possono essere sospettati di una malattia e appena possibile cercano aiuto medico, esame e trattamento.

  • Pain. Localizzato (localizzato) nella regione epigastrica (parte superiore, addome "epigastrico"). Può dare al giusto ipocondrio, nella parte bassa della schiena. Si verifica circa un'ora dopo aver mangiato o fatto uno spuntino, spesso di notte o al mattino presto ("dolori della fame").
  • Bruciore di stomaco. Si verifica nel 30% dei casi. È causato da processi infiammatori nella mucosa dell'intestino e dello stomaco, nonché da una violazione della loro motilità. Di conseguenza, il contenuto acido dello stomaco viene gettato nell'esofago.
  • Nausea, vomito. Alzati non così spesso. Il vomito è mangiato dal cibo o dal contenuto dello stomaco. Dopo il vomito, il sollievo e la nausea scompaiono.
  • Appetito Disturbato. Spesso manifestato dal suo aumento, ma c'è anche avversione al cibo, la sua paura associata al verificarsi del dolore.
  • Disturbi della sedia. Più spesso - una tendenza a allentare, sgabello pastoso, ma a volte ci può essere costipazione.
  • Flatulenza. Aumento della quantità di gas intestinali, distensione addominale dovuta a una violazione del processo di digestione.

L'ulcera duodenale è caratterizzata da un andamento ciclico: i periodi di esacerbazione dei sintomi sono sostituiti da intervalli di remissione (processo di calma). Una riacutizzazione dura da diversi giorni a 1,5 - 2 mesi. Le remissioni possono essere corte o lunghe. Durante il periodo di calma della malattia, i pazienti si sentono completamente sani, anche senza dieta e raccomandazioni mediche. La malattia è esacerbata più spesso nei periodi primaverili e autunnali.

Complicazioni della malattia

L'ulcera duodenale è pericolosa perché senza trattamento possono verificarsi complicanze potenzialmente letali.

Ulcera perforata - formazione di perforazione (foro passante) nel muro del duodeno 12. Allo stesso tempo, il sangue dai vasi danneggiati, così come il contenuto dell'intestino, esce nella cavità peritoneale, a seguito della quale può svilupparsi la peritonite.

La perforazione dell'ulcera è accompagnata da un caratteristico dolore "a daga". L'intensità del dolore fa assumere al paziente una posizione di sdraiarsi forzata sul retro o sul lato con le gambe portate allo stomaco. Allo stesso tempo, l'addome del paziente è duro - "a forma di placche", la pelle è molto pallida, qualsiasi movimento causa dolore. A volte si verifica un miglioramento immaginario, ma può costare una vita a una persona. In caso di un'ulcera perforata, è necessaria un'operazione di emergenza.

Penetrazione di un'ulcera. Una sorta di perforazione dell'ulcera, ma non nella cavità addominale, ma nell'organo situato vicino al duodeno. Più spesso - nel pancreas. Con la penetrazione, il dolore è anche caratteristico, ma l'intensità del dolore è minore e l'addome non si drappeggia. Tuttavia, questa condizione richiede il ricovero urgente.

Sanguinamento interno Con un aumento delle ulcere, sempre più tessuti sono coinvolti nel processo infiammatorio e nella distruzione, comprese le pareti dei vasi sanguigni. Pertanto, dalle navi danneggiate può sanguinare. Se la perdita di sangue è una piccola quantità, il quadro clinico sarà il seguente: uno sgabello tarry o scuro e vomito di "fondi di caffè" (il vomito a colori e la consistenza assomigliano al caffè macinato). Con una massiccia perdita di sangue, si osserveranno sintomi di shock: pallore della pelle, sudore freddo appiccicoso, debolezza progressiva, vertigini, panico, perdita di conoscenza. Questa situazione richiede cure mediche di emergenza.

Stenosi duodenale cicatriziale Con esacerbazioni frequenti e ulcere estese, le aree intestinali guarite possono essere deformate, restringendo il lume intestinale. Ciò interferisce con il normale avanzamento del cibo, induce il vomito e porta ad un allungamento dello stomaco. Di conseguenza, il lavoro dell'intero organismo viene interrotto. La stenosi cicatriziale richiede la risoluzione chirurgica del problema.

Malignità o ulcere maligne. A volte un tumore canceroso si forma nel sito di ulcerazione, richiedendo osservazione e trattamento da parte di un oncologo.

diagnostica

Un terapeuta locale o un gastroenterologo sarà in grado di determinare la presenza di un'ulcera usando le seguenti misure:

  • assunzione completa della storia (disturbi dei pazienti, sintomi della malattia);
  • palpazione della cavità addominale;
  • fibroesofagogastroduodenoscopia (meglio conosciuta come FGS);
  • radiografia a contrasto;
  • test di laboratorio (analisi del sangue occulto fecale, analisi del sangue clinico e biochimico);
  • Test di rilevamento di Helicobacter pylori;
  • determinazione dell'acidità del succo gastrico.

Trattamento dell'ulcera duodenale

Al fine di non portare la malattia a complicanze, dopo la diagnosi di ulcera peptica è necessario iniziare immediatamente un trattamento completo. La fase di esacerbazione è trattata in un ospedale. Durante la remissione, il paziente viene trattato a casa, visitando il medico in regime ambulatoriale. Il regime di trattamento è sviluppato dal medico sulla base di un approccio integrato. La terapia farmacologica è prescritta dai seguenti gruppi di farmaci.

  • Gastroprotettori - significa che proteggono la mucosa intestinale dall'acido cloridrico del succo gastrico; Inoltre, i gastroprotettori a base di bismuto inibiscono l'attività vitale dei batteri Helicobacter Pylori (Sucralfat, De-Nol, Venter).
  • Agenti antisecretori - inibiscono la produzione di secrezione gastrica, riducono l'azione aggressiva dell'acido gastrico. Questo gruppo comprende inibitori della pompa protonica, bloccanti del recettore H2, anticolinergici (Omez, Famotidina, Gastrotsepin).
  • Farmaci antibatterici e antiprotozoici - per inibire l'attività di Helicobacter Pylori (Amoxicillina, Metronidazolo).
  • Gli agenti procinetici sono farmaci che migliorano la motilità del tratto gastrointestinale, alleviano nausea e vomito (metoclopramide, motilium).
  • Antiacidi - per il trattamento sintomatico del bruciore di stomaco. Hanno un effetto avvolgente, neutralizzano l'acido cloridrico nello stomaco (Maalox, Phosphalugel).
  • Analgesici, antispastici - per alleviare il dolore e gli spasmi (Spasmalgon, Drotaverinum).
  • Farmaci che influenzano i processi metabolici nei tessuti - migliorano l'apporto di sangue alla mucosa intestinale e, di conseguenza, nutrono le cellule (Actovegin, Solcoseryl, vitamine del gruppo B).

Il corso del trattamento viene selezionato in base alla gravità del processo, nonché tenendo conto del fatto che il paziente abbia Helicobacter Pylori. Dopo il trattamento, segue un approfondito esame di follow-up. FGS obbligatorio per chiarezza della dinamica.

Cibo per ulcera peptica

Il cibo dovrebbe essere delicato per il tratto gastrointestinale. Esclude effetti chimici, meccanici e termici aggressivi. I piatti sono serviti in una forma calda (non fredda e non calda), e durante l'esacerbazione sono puliti e liquidi. Nell'ospedale è prescritta una dieta speciale n ° 1. L'assunzione di cibo è frazionaria, 5-6 volte al giorno in piccole quantità.

Piatti bolliti a base di carne e pesce a basso contenuto di grassi, soufflé di carne, costolette di pesce al vapore, latticini senza acido, verdure e frutta senza fibre triturate in forma sbrindellata, porridge in forma bollita, pane bianco, secco o di ieri, tè e caffè non sono forti, con latte, decotto dei fianchi.

È severamente vietato: cibi piccanti, salati, in salamoia, fritti, prodotti in scatola, cibi affumicati, funghi, tè e caffè forti, soda, alcool, carni e pesce grassi, frutta acida, bacche e succhi.

Con un approccio serio alla questione di come trattare un'ulcera peptica e come trattarla in modo da poterti sentire completamente in salute per un lungo periodo, puoi ottenere una remissione duratura della malattia. Per curare per sempre un'ulcera peptica nel parere controverso di alcuni medici, è possibile solo se è causata dal batterio Helicobacter Pylori. Se esiste un fattore genetico, è possibile ottenere solo la remissione, la cui durata dipende dallo stile di vita del paziente e dalla loro relazione con la propria salute.

http://mojkishechnik.ru/content/yazva-12-perstnoy-kishki-simptomy-i-lechenie-dieta

Pubblicazioni Di Pancreatite