Sintomi di infezione intestinale con un fungo - come trattare la candidosi intestinale

Il fungo intestinale è uno dei disturbi digestivi più comuni, in cui vi è un aumento del numero di batteri e lieviti sulla parete intestinale e uno squilibrio nel bilancio quantitativo di microrganismi nell'intestino.

Le cause della candidosi intestinale dovrebbero essere ricercate, prima di tutto, in una dieta anormale (troppo zucchero), nel trattamento a lungo termine con antibiotici o nell'assunzione di farmaci che riducono il livello di acidità del tratto gastrointestinale.

Cause e sintomi della candidosi intestinale

Il fungo intestinale si sviluppa nelle persone con immunità ridotta, pertanto, è più comune nelle donne che negli uomini e ciò è dovuto, ad esempio, a una diminuzione dell'immunità durante le mestruazioni.

I funghi che crescono sulle pareti intestinali hanno bisogno di fonti di carbonio organico, in quanto non sono in grado di creare carboidrati dall'anidride carbonica e dall'acqua.

La fonte più semplice di carboidrati sono gli zuccheri, quindi i seguenti fattori sono elencati come cause di un fungo intestinale:

  • mangiare una quantità eccessiva di zucchero - nonostante siano la migliore fonte di carboidrati, gli zuccheri influenzano lo sviluppo della candidosi intestinale;
  • l'ingestione di cibo senza previa macinazione fine - la cattiva masticazione di frutta e alimenti ostacola il loro assorbimento nell'intestino tenue.

Altri fattori che causano lo sviluppo di funghi intestinali:

  • l'uso di farmaci che riducono l'acidità dello stomaco;
  • terapia antibatterica;
  • squilibrio della normale composizione della flora - il lievito secerne le tossine, che porta ad un indebolimento del sistema immunitario e, quindi, facilita lo sviluppo del fungo.

I sintomi della candidosi intestinale non sono specifici e non sempre indicano immediatamente lo sviluppo della malattia. Questi includono:

  • distensione addominale e gas, che si formano a seguito della fermentazione alcolica del lievito;
  • brontolio e gorgoglio nell'intestino;
  • dolore addominale di origine oscura, localizzato all'interno della pelvi inferiore sinistra e destra;
  • feci molli dall'insorgenza della malattia, e poi sempre meno, fino a lacrimazione acquosa;
  • diarrea che si verifica dopo aver assunto un determinato gruppo di prodotti;
  • sollecita alle feci si verificano immediatamente dopo le feci.

Trattamento della candidosi intestinale

Il fungo intestinale non ha un trattamento farmacologico con farmaci e antibiotici. Il fungo del tratto gastrointestinale può essere trattato applicando una dieta appropriata. Permette di ripristinare l'omeostasi della composizione della microflora del colon. La dieta antifungina si basa su cibi sani e di alta qualità.

Si raccomanda che il paziente mangi:

  • pane integrale (con moderazione);
  • carne magra e salsicce, pesce e uova;
  • verdure tuberose (crude e bollite): spinaci, pomodori, cetrioli, legumi (frutta);
  • crauti, cipolle, aglio, erbe aromatiche;
  • frutti aspri (comprese le composte senza zucchero).

La dieta per la candidosi intestinale dovrebbe escludere i prodotti contenenti carboidrati semplici e complessi. Il paziente dovrebbe evitare:

  • zuccheri in qualsiasi forma e tutti i piatti a base di zuccheri (torte, torte, biscotti, pane, lievito);
  • frutta dolce (pesche, prugne, uva, arance);
  • succhi di frutta dolci;
  • maccheroni e prodotti a base di farina bianca.

Inoltre, possono essere forniti appropriati probiotici o rimedi.

http://sekretizdorovya.ru/publ/gribok_kishechnika/2-1-0-310

Fungo intestinale - sintomi e trattamento con foto

Contenuto della pagina:

La candidosi è una malattia fungina che può colpire la lamina ungueale, la pelle, la cavità orale, i genitali e persino gli organi interni. La candidosi genitale è nota come tordo e l'infezione da fungo orale è detta stomatite. L'infezione micotica in determinate condizioni può anche influenzare l'intestino - un fungo intestinale.

Candidosi intestinale

La candidosi intestinale è una patologia fungina innescata da microrganismi unicellulari del genere Candida. I funghi simili a lieviti sono simbionti umani.

Fanno parte della microflora intestinale. Quando l'equilibrio dei batteri è bilanciato, l'intestino funziona in modo impeccabile. Sotto l'influenza di fattori negativi, l'equilibrio è disturbato e i microbi patogeni si moltiplicano attivamente creando disagio nel sistema digestivo. Per saperne di più: Fungo nel naso - sintomi e trattamento con foto.

Cause di candidosi del tratto digestivo

Stranamente, il principale colpevole nello sviluppo di infezioni micologiche è il progresso. La medicina si sta sviluppando rapidamente, creando medicine sempre più sofisticate.

Ma questa è un'arma a doppio taglio. L'invenzione di un antibiotico a metà del secolo scorso ha salvato milioni di vite. Ma il trattamento farmacologico a lungo termine ha effetti negativi su qualsiasi tipo di microbi, creando uno squilibrio della microflora.

Un luogo sacro non è mai vuoto e colonie di funghi colonizzano lo spazio vuoto.

  • L'accumulo di microrganismi di questa specie è caratterizzato dalla formazione di una placca biancastra, per la quale ha ricevuto il soprannome di "mughetto" tra la popolazione.
  • La rottura ormonale è un'altra causa della malattia. La gravidanza, le mestruazioni, la menopausa, l'assunzione di contraccettivi cambiano gli ormoni, contribuendo ad attivare la moltiplicazione delle colonie fungine e la formazione di candidosi nelle donne.
  • Disturbi metabolici, malattie endocrine creano condizioni favorevoli per lo sviluppo di infezioni fungine. In particolare, nel diabete mellito, il livello di zucchero aumenta - questo è il mezzo nutritivo ottimale per il fungo microscopico.
  • Nutrizione sbilanciata, passione per i dolci e bevande gassate: una via diretta verso il mughetto.
  • L'indebolimento del sistema immunitario contribuisce anche alla riproduzione della candida nel sistema digestivo.
  • A rischio sono pazienti affetti da cancro, infetti da HIV, pazienti con allergie e malattie autoimmuni.
  • Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta ai bambini. Il fungo intestinale causa la diarrea. La frequente defecazione di liquidi può essere fatale a causa della disidratazione.

Mughetto nell'intestino: tipi di malattia

Il fungo intestinale si sta sviluppando attivamente quando i batteri benefici perdono la loro capacità di trattenere la sua riproduzione. La malattia si manifesta in varie forme:

  • La candidosi non invasiva è caratterizzata da un generale peggioramento della salute, della diarrea e del dolore addominale.
  • La candidosi intestinale invasiva è una forma grave della malattia. È spesso una conseguenza del trattamento farmacologico con farmaci immunosoppressivi, utilizzando la linea di glucocorticosteroidi o citostatici. Questa forma della malattia è molto rara, di regola, in pazienti con AIDS o malati di cancro. Accompagnato da diarrea con secrezioni di sangue e danni sistemici ad altri organi: fegato, reni, polmoni, cuore, occhi.
  • La candidosi focale è una conseguenza dell'ulcera duodenale. Si verifica a causa della violazione dell'integrità dell'epitelio.
  • Candidodermatosi perianale - infezione fungina dell'ano. Molto spesso questo si verifica in gomes, pazienti con AIDS.

Sintomi e caratteristiche della malattia

Non è così facile identificare il tordo intestinale, per determinare i sintomi. Questo compito è per lo specialista. Ma i segni di candidosi intestinale dovrebbero essere noti.

La violazione del tratto gastrointestinale con candidosi intestinale è accompagnata da dolore all'addome e allo stomaco, aumento della formazione di gas, frequente desiderio di defecare. Lo sgabello diventa liquido.

Con il movimento intestinale, il disagio si verifica nell'intestino. Feci e muco di sangue compaiono nelle feci. È possibile che particelle bianche di consistenza di formaggio possano penetrare nelle feci. Costantemente presente sensazione di pesantezza nell'addome inferiore. Diminuisce l'appetito.

Un medico esperto può fare una diagnosi sulla base dell'anamnesi, ma il paziente può facilmente confondere i sintomi del mughetto con altre malattie del tratto gastrointestinale.

Una caratteristica speciale di candida nell'intestino è i seguenti sintomi:

  • sedia frequente e informe;
  • spasmo e pesantezza allo stomaco;
  • sensazione di rilascio incompleto dell'intestino durante i movimenti intestinali.

I problemi dermatologici possono servire come segni indiretti della malattia. Un medico esperto associerà i sintomi caratteristici con la comparsa di acne e acne sulla schiena e sul viso.

Eruzioni cutanee come orticaria, macchie e altri tipi di dermatite con prurito sono probabili.

Spesso i pazienti manifestano debolezza generale, prestazioni ridotte, sonnolenza, perdita di appetito, disturbi del sonno e maggiore irritabilità.

Diagnosi di candidosi gastrointestinale

Se riscontri un disagio persistente nell'area intestinale, dovresti cercare l'aiuto di specialisti medici.

Il medico curante prescrive un esame completo per chiarire la diagnosi. Le feci in laboratorio vengono esaminate per la composizione della microflora intestinale e conducono bacposea per chiarire l'agente eziologico della malattia.

Il prelievo di sangue per l'analisi viene effettuato al fine di identificare gli anticorpi contro la candida e le immunoglobuline. Il risultato finale mostrerà il numero di colonie del patogeno.

Per gli studi sulla disbiosi, non vengono prese solo le feci, l'urina e le urine per identificare o eliminare la diffusione dell'infezione nell'intestino tenue e nell'intestino superiore.

Il genere Candida ha molte varietà. Per ogni agente patogeno, è necessario selezionare il farmaco appropriato.

Un quadro clinico completo può essere identificato mediante esame endoscopico, analisi istologica dei tessuti interni e analisi del sangue per lo stato immunitario.

Puoi condurre un mini-test preliminare per la candidosi dell'intestino a casa, che non dovrebbe escludere una visita dal medico.

Dopo esserti svegliato al mattino, devi sputare in un bicchiere di acqua potabile pulita prima di lavarti i denti. Se, dopo 30 minuti, lo sputo scende sul fondo, c'è un'alta probabilità di un eccesso di colonie di Candida. Se lo sputo rimane sulla superficie o è mescolato con acqua, la causa dell'infiammazione intestinale è un'altra.

Metodo di trattamento

L'autodiagnosi e l'autotrattamento del mughetto del tubo digerente sono inaccettabili. Come trattare la candidosi intestinale può solo decidere un medico. Non esiste una singola ricetta.

Quando si scelgono i fondi, è necessario tenere conto di molti fattori: la condizione generale del paziente, la presenza di malattie sistemiche, la gravità delle lesioni gastrointestinali da parte di microbi patogeni, l'altezza, il peso, il sesso e persino l'età del paziente.

Il fungo intestinale, a seconda dei sintomi, è suscettibile di diversi metodi di trattamento. Il medico prescrive un corso terapeutico su base individuale per ogni paziente sulla base di anamnesi e test di laboratorio.

I farmaci anti-micotici sono usati in combinazione con agenti immunocorrettivi.

Per le forme non invasive della malattia, si raccomandano farmaci come ketoconazolo, itraconazolo, fluconazolo. I farmaci vengono assunti per via topica, per via orale o iniettati. Il dosaggio e la via di somministrazione sono selezionati da uno specialista.

Per il trattamento della candidosi intestinale, viene utilizzato un farmaco per via endovenosa. La forma della compressa di farmaci potrebbe non raggiungere l'obiettivo, essendo assorbita prematuramente attraverso il tratto digestivo.

I preparati per il trattamento della candidosi, quali: nistatina, levorina, pimafucin possono causare reazioni allergiche, effetti collaterali e con uso a lungo termine provocare epatite tossica.

L'uso di queste compresse in conformità con le raccomandazioni di uno specialista dà un buon risultato. Sono anche prescritti per le donne incinte.

Fare bene con il fungo ketoconazolo, fluconazolo, intraconozol. La particolarità delle droghe è un effetto superficiale.

La microflora patogena è concentrata nel lume e nell'epitelio intestinale. Per una terapia efficace sono necessari farmaci difficili da assorbire. Il loro compito è penetrare nell'intestino inferiore.

Per il trattamento delle candidosi invasive vengono utilizzati i fondi esportati alla circolazione sistemica. La combinazione di candidosi con infezioni batteriche richiede l'inclusione di farmaci antibatterici.

La candidosi è una delle manifestazioni della disbiosi. Il trattamento completo include l'inclusione di coli, bifidobatteri e lattobatteri nel decorso terapeutico. Questo contribuisce alla formazione di una microflora intestinale sana.

Per migliorare le prestazioni del tratto digestivo, il medico può integrare il trattamento con l'assunzione simultanea di pribiotici.

I farmaci antifungini sono sempre usati in combinazione con vitamine o complessi minerali-vitaminici per rafforzare la difesa immunitaria del corpo.

L'efficacia del trattamento aumenta con la dieta.

Rimedi popolari contro la candidosi

La medicina tradizionale per il trattamento del mughetto intestinale offre uno stile di vita sano.

Per mantenere l'equilibrio della microflora intestinale, si raccomanda di mangiare frutti di bosco freschi: mirtilli, mirtilli, caprifoglio. Effetto benefico sul lavoro dell'intestino Verdure a foglia, erbe, cavoli.

L'uso quotidiano di aglio riduce il rischio di un'infezione fungina. Depone il fungo di rafano.

Buon effetto sullo stato dell'intestino bacello di farina d'avena.

La ricetta per la farina d'avena per il trattamento del mughetto

La farina d'avena viene posta in un barattolo di vetro (sulla spalla) e versata nella parte superiore con acqua mescolata con kefir e coperta con una garza.

Il contenitore viene posto in un luogo caldo per 3 giorni. Quindi il liquido viene scaricato e il precipitato viene posto in un frigorifero. Per preparare la gelatina, prendere 2-3 cucchiai di sedimento, versare 0,5 litri di acqua, portare a ebollizione e rimuovere. La gelatina curativa è pronta.

Gli estratti di erbe sono presi dal fungo intestinale:

  • corteccia di quercia;
  • burnet e calendula;
  • achillea;
  • camomilla;
  • erba di San Giovanni;
  • salvia.

Prima di utilizzare le ricette popolari nella pratica, è necessario consultare il proprio medico.

Dieta per candidosi del tubo digerente

Il trattamento della candidosi gastrointestinale è lungo e complicato. L'efficacia del trattamento farmacologico può essere migliorata mediante una corretta selezione del cibo.

Una dieta equilibrata inibisce la crescita dei funghi nel sistema digestivo. È necessario ridurre il numero di prodotti zuccherini, amidacei e di lievito nella dieta, per normalizzare l'assunzione di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e microelementi.

Quando si inizia il trattamento, è necessario escludere agrumi, bacche acide e frutta dalla dieta per un mese. L'elenco dei prodotti indesiderati include i frutti di sughero - banane, uva.

È severamente vietato consumare bevande alcoliche, dolci freschi, miele e altri dolci durante il trattamento. L'uso di prodotti contenenti enzimi non è raccomandato.

Marinate, aceto, burro di arachidi, funghi, germe di grano, patate e salsicce sono controindicati.

Per il trattamento termico dei prodotti si consigliano metodi di cottura delicati: bollitura, cottura a vapore, stufatura.

Prevenzione delle malattie intestinali fungine

Le malattie fungine sono difficili da trattare. È più facile rispettare le misure preventive per prevenire la patologia intestinale.

È necessario curare malattie dell'apparato digerente, dieta, evitare l'assunzione di antibiotici per lungo tempo, usare acqua purificata da bere, evitare l'esposizione prolungata a zone umide, evitare vestiti sintetici, indossare biancheria intima di cotone, cambiare uno spazzolino ogni mese, rafforzare il sistema immunitario indurendo il corpo e assumendo vitamine.

Possibili complicazioni in assenza di trattamento

Quando compaiono i primi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico, altrimenti il ​​disturbo diventerà cronico.

Il fungo, distruggendo la struttura del tessuto cellulare, penetra in profondità, provoca emorragie interne, contribuisce alla formazione di ulcere e perforazione dell'intestino. Una tale situazione è irta del pericolo della sepsi da Candida. Per saperne di più: Iodinolo da fungo delle unghie - l'uso di effetti e recensioni.

Le feci molli prolungate portano gradualmente alla disidratazione, accompagnata dalla perdita di sostanze benefiche.

Candidosi in donne in gravidanza può innescare un aborto spontaneo.

La patologia fungina non è una malattia innocua. Deve essere trattato.

http://vylechimgribok.ru/gribok-kishechnika-simptomy-i-lechenie-s-foto/

Malattia dell'intestino fungino e sintomi principali

Quando la mucosa gastrica è colpita da un'infezione fungina, porta a un fungo intestinale. Questa malattia può provocare Candida. Puoi trovarlo ovunque. Vive di cibo, mobili, tappeti e altri luoghi.

Inoltre, tutti ce l'hanno nel corpo. Se sono normali, è completamente sicuro per la persona e il suo corpo.

Questi bastoncini parassitano principalmente nell'intestino e non appaiono nella fase iniziale di sviluppo. Quando compaiono un numero di fattori che possono provocare la loro riproduzione, i microbi vengono attivati ​​e si manifestano in tutta la loro estensione.

Cause di funghi nell'intestino

Quando si verifica uno squilibrio della microflora a livello intestinale, può verificarsi una disbatteriosi dovuta alla Candida. I batteri sono in grado di aggrapparsi alle mucose con i loro villi e svilupparsi. I funghi utili allo stesso tempo non possono resistergli.

Il corpo dopo questo si indebolisce e non può più resistere ai microbi con i propri sforzi. Il paziente può sviluppare complicanze, inclusa l'epatite. Anche il sanguinamento è compromesso, l'immunità viene soppressa e si sviluppa un'infezione micotica dell'intestino.

Inizialmente, il fungo può essere ingerito con il cibo. Quindi penetra nello stomaco e nell'intestino. Le mucose sono irritate e il corpo non può generalmente percepire determinati alimenti.

Dopo aver consumato tale cibo, possono verificarsi sintomi spiacevoli. I batteri possono essere influenzati da diversi organi, persino il cervello.

L'alimentazione spontanea, l'immunità debole e lo stile di vita negativo possono provocare la diffusione di batteri nel corpo. Anche le manifestazioni provocatorie di funghi nell'intestino possono essere:

  1. Cibo crudo che viene ingerito.
  2. Prendi il cibo in grossi pezzi.
  3. Infiammazione nello stomaco
  4. HIV.
  5. Malattie croniche del corpo.

Dopo tale lesione, il corpo perde completamente la sua capacità di resistere ai virus, dal momento che l'immunità sarà ridotta. Un'infezione di qualsiasi tipo può facilmente entrare nel corpo. Un fungo nell'intestino può causare danni ad altri organi e tessuti, e inoltre distrugge il funzionamento dei sistemi umani.

Come riconoscere la malattia?

Il fungo intestinale può avere questi sintomi:

  1. La diarrea.
  2. Nausea.
  3. Flatulenza.
  4. Formazione di gas.
  5. Irritazione delle membrane mucose.
  6. Perdita di appetito

Spesso questa malattia può essere osservata in un bambino. Diventa lamentoso e irritabile. C'è sangue nelle feci. Un'eruzione appare sul viso e sul corpo.

Poiché i sintomi della malattia sono specifici, richiede un'attenta diagnosi. Il paziente dovrà superare i test. Durante i test, il medico conclude e prescrive la terapia.

diagnostica

Il principale metodo di prova per identificare questo tipo di infezione è quello di prendere le feci per la semina. Se durante l'esame si determina che il numero di batteri nel corpo è alto, la diagnosi è confermata. Di solito il numero di batteri non deve superare il tasso di 100 unità per grammo di feci.

Inoltre, al fine di chiarire la diagnosi, possono essere assegnati altri metodi di prova. Questo è:

  1. X-ray.
  2. Endoscopia.
  3. Analisi microbiologiche

Il fungo può causare due tipi di candidosi. Nel primo caso, la malattia procederà senza sintomi gravi. La seconda forma procede con complicazioni. Quando il microbo progredisce nell'intestino, una persona può provare i seguenti sintomi:

  1. Flatulenza.
  2. Dolore addominale
  3. Aumento della temperatura
  4. Debolezza.
  5. Feci acquose
  6. Perdita di appetito
  7. Dolore alla testa
  8. Irritabilità.

È importante! Se il tempo non cura una tale malattia, può svilupparsi in modo sistemico e colpire completamente l'intero tratto gastrointestinale.

trattamento

Prima di tutto, vale la pena notare che questa patologia dovrebbe essere trattata in modo completo. I farmaci antifungini e micotici dovrebbero essere consumati. Durante la terapia, tutti gli sforzi dei medici mirano a ridurre i sintomi e migliorare le condizioni del paziente.

È anche importante rimuovere dalla dieta quegli alimenti che possono attivare la crescita e la moltiplicazione dei microbi. Questi possono essere verdure, latte, bevande con gas o alcol.

Gli esperti sottolineano che il fumo, l'alcol e una dieta malsana possono spesso provocare la manifestazione di una tale malattia. Quando compaiono i primi sintomi sopra descritti, questo dovrebbe essere motivo di preoccupazione.

Dopo ciò, è necessario visitare il medico e superare l'esame. Puoi anche iniziare autonomamente a trattare questo disturbo. Per fare questo, usare erbe o clisteri che aiutano a purificare il corpo. Non dovresti aspettare che una tale malattia enterica passi da sola.

Durante il trattamento, è importante eliminare e rimuovere il fungo dal corpo. Per fare questo, i medici possono prescrivere vari farmaci e procedure con cui è possibile purificare il corpo. Se ciò non avviene nella fase iniziale del trattamento, allora tutte le altre misure potrebbero essere inutili.

Dopo le procedure di purificazione e trattamento dell'intestino, sarà richiesta la riabilitazione. Il fungo è in grado di infettare la flora dell'organo. Per ripristinare il funzionamento del tratto digestivo è necessario prendere eubiotics. Dovrebbero essere prescritti solo da un medico che sta curando.

Il processo di ripristino della flora è lungo. E perché qui dobbiamo essere pazienti. Segui tutti i consigli medici. In questa fase, il trattamento farmacologico può essere considerato completo. Inoltre c'è un'opportunità di usare altri metodi di terapia.

Assunzione di farmaci in grado di ridurre e normalizzare l'acidità del corpo, nonché l'uso di agenti antibatterici - la base del trattamento per questo tipo di malattia, come un fungo. Ma va ricordato che i farmaci antibatterici possono indebolire il sistema immunitario.

Pertanto, sarà necessario prendere tutti i farmaci solo con la partecipazione di un medico. È anche importante dopo il completamento del corso di terapia per riabilitare il corpo.

dieta

È importante durante questa malattia seguire rigorosamente una dieta. Il cibo può influenzare il corpo in modi diversi. È importante scegliere i prodotti giusti e ascoltare il tuo corpo.

Questo tipo di batteri ama i carboidrati e il glucosio. Ecco perché il cibo che contiene questi elementi nella sua composizione dovrebbe essere completamente escluso dalla dieta. Quando i batteri non hanno il cibo giusto, possono morire da soli e smettere di diffondersi.

Devi rinunciare alle barbabietole. Nella sua composizione c'è una grande quantità di glucosio. Non dovresti mangiare zucchero puro. Anche i latticini non hanno bisogno di mangiare. È necessario rifiutare il miele, il succo da frutta e alcool.

Se tutto è lì, prima o poi porterà a conseguenze negative, che possono essere difficili da eliminare. Poiché a nessuno piace il trattamento, è meglio seguire le raccomandazioni degli esperti e mangiare bene.

prevenzione

Affinché tale disturbo non si manifesti nel corpo, è necessario regolare il bilancio acido in esso. Per questo, i medici raccomandano di prendere le vitamine B e di mangiare bene.

Puoi anche usare ricette popolari. Questo decotto di camomilla o iperico. Puoi bere il tè Kuril. Per alleviare l'infiammazione, puoi prendere aglio, cipolle e vitamina C. Questo aiuterà a rimuovere le tossine dal corpo.

È anche importante ascoltare il tuo corpo. Quando la manifestazione dei primi sintomi negativi dovrebbe essere esclusa dalla dieta di quegli alimenti che l'hanno causata. Inoltre, non rimandare e fare appello al medico al primo segno di fungo.

È importante seguire le regole di igiene. Lavarsi le mani e il cibo prima di mangiare. Vale la pena bere solo acqua purificata o da un pozzo. Per questo è necessario e insegnare ai loro figli.

Conoscendo questi momenti, sarà più facile per te capire qual è il disturbo e quali misure devi prendere in modo che non si manifesti nel corpo.

http://medistoriya.ru/gastroenterologiya/gribok-kishechnika-simptomy.html

Fungo intestinale: sintomi, trattamento, diagnosi

La candidosi è un'infezione fungina che colpisce la mucosa intestinale. Il nome deriva dal fungo Candida. Incontra questo fungo può essere letteralmente ovunque. Si trova su verdure, frutta, superfici di moquette e mobili. I funghi vivono da anni nel corpo umano: nell'intestino, nell'esofago, nella bocca e nei genitali.

Cause della candidosi intestinale

Fungo del genere Candida (sotto il microscopio)

Una persona sana non soffre della presenza di un fungo. Ma se il corpo fallisce, Candida inizia a moltiplicarsi e crescere attivamente. Nell'intestino, l'equilibrio tra batteri benefici e funghi è disturbato, causando disturbi intestinali. A volte la candidosi si riferisce a una forma di disbiosi.

La causa della candidosi è sempre un fungo, ma ci possono essere molti fattori che provocano la sua riproduzione. Queste sono di solito malattie che sopprimono l'immunità, così come i disturbi di uno stile di vita sano:

  • Nutrizione impropria Per provocare la crescita del fungo non possono essere solo cibo e fast food nocivi, ma anche l'abbondanza di zuccheri nei prodotti. Se si aggiunge un'ecologia negativa a una dieta non sana, aumentano le probabilità di ammalarsi di candidosi.
  • Cibo male masticato. Non c'è da meravigliarsi se i medici dicono che è necessario masticare lentamente e con attenzione il cibo. Pezzi di grandi dimensioni, entrando nello stomaco, poi nell'intestino, mal digeriti e non assorbiti, causando stitichezza, vari disturbi e la crescita del fungo.
  • Malattie dello stomaco Quando le malattie dello stomaco sono spesso prescritti farmaci anti-infiammatori che influenzano negativamente la microflora intestinale, permettendo al fungo di riprodursi attivamente.
  • HIV e malattie da immunodeficienza. Con una diminuzione dell'immunità esacerbata molte malattie. L'immunità non consente all'ambiente patogeno di moltiplicarsi nel corpo quando si indebolisce, varie infezioni e funghi possono esistere e svilupparsi, causando varie complicazioni.
  • Oncologia. Nel cancro, molti organi e tessuti sono colpiti, il sistema circolatorio è disturbato, l'immunità viene soppressa e la candidosi intestinale viene provocata.

I sintomi del fungo intestinale

Il fungo intestinale si sviluppa sullo sfondo di una ridotta immunità

La candidosi intestinale ha due forme comuni: non invasiva e invasiva. La candidosi non invasiva è meno pericolosa e più facile. La candidosi invasiva penetra più a fondo nel tessuto, interessando molti organi. Tuttavia, una forma così grave della malattia è rara. I segni di un'infezione fungina non invasiva includono i seguenti sintomi:

  • Dolore addominale Il fungo può causare crampi e dolori addominali. Molto spesso, il dolore si verifica dopo aver mangiato.
  • Gonfiore. Il fungo provoca un processo di fermentazione nell'intestino, quindi flatulenza, gas, gonfiore. Oltre alla sensazione di scoppiare, c'è gorgoglio e brontolio nello stomaco, non solo a stomaco vuoto, ma anche dopo aver mangiato.
  • Violazione della sedia. Di solito, la candidosi intestinale è accompagnata da diarrea. Sgabello liquido con scaglie bianche.
  • A poco a poco, con il corso della malattia, le feci diventano sempre più fluide e acquose. La diarrea può verificarsi dopo aver mangiato qualsiasi cibo o da solo.
  • Sensazione di defecazione incompleta. Dopo aver visitato di nuovo il bagno, ci sono urgenze di defecare, che, di regola, non portano a nulla.
  • Debolezza, emicrania. Nella candidosi, il corpo è indebolito da diarrea, possibile perdita di peso, debolezza, mancanza di appetito, mal di testa e irritabilità aumentata.

Ci sono altri segni di candidosi che non sono associati a disturbi intestinali. Questi includono varie eruzioni cutanee: acne sul viso e sul corpo, orticaria. La candidosi invasiva è caratterizzata da sintomi più gravi. Di solito si verifica nelle persone con gravi disturbi del sistema immunitario, ad esempio nelle persone con infezione da HIV.

Con questa forma di infezione fungina, c'è la diarrea mescolata con il sangue, molti organi e sistemi del corpo sono interessati, poiché la Candida può circolare liberamente nel sangue. La candidosi può svilupparsi e progredire se non trattata. Non sottovalutare questa malattia. Il fungo non si limita a riprodursi, ma distrugge anche i tessuti.

Col passare del tempo, i sintomi aumenteranno e la malattia diventerà cronica, il che può portare a varie lesioni ulcerative delle pareti intestinali.

Diagnosi di candidosi

Diagnosticare la candidosi non è così difficile

Al primo segno di un'infezione fungina, devi essere esaminato. Prima di prescrivere il trattamento, è necessario chiarire il tipo di fungo. Il sondaggio dovrebbe essere completo, poiché i risultati possono variare.

Le candidosi possono essere identificate per caso durante i test profilattici o mirate dopo un attento esame dei sintomi e dei reclami del paziente.

È imperativo eseguire la semina del bakpo e un'analisi generale della presenza di un fungo nel colon. Parlare di candidosi è possibile solo se la Candida è presente in grandi quantità contemporaneamente con un contenuto ridotto di lacto e bifidobatteri.

Prendono anche un esame del sangue, determinano il livello di immunoglobuline e la presenza di anticorpi. È probabile che la donazione di sangue abbia più di una volta. Se il livello delle immunoglobuline sta crescendo, allora l'infezione sta guadagnando slancio. Oltre alle feci, eseguire un'analisi delle urine per la disbiosi. Ti permette di determinare il grado di crescita delle infezioni fungine. Nelle urine può essere rilevato e prodotti di scarto Candida. Se sono presenti, la malattia ha iniziato a svilupparsi.

Se i risultati sono troppo controversi, il medico può prescrivere una colonscopia, durante la quale è possibile valutare visivamente le condizioni della mucosa intestinale. È necessario valutare i risultati di tutti gli esami condotti, poiché la presenza parziale del fungo nel corpo è normale.

Nella candidosi, vengono effettuate diagnosi e altre malattie che possono accompagnare un'infezione fungina. Solo in questo caso è possibile prescrivere un trattamento efficace. C'è anche un semplice test a casa per la candidosi, ma non puoi fidarti di lui al 100%. Si consiglia di prendere un bicchiere di acqua potabile purificata (non toccare e non bollire) e sputare in esso. Questo dovrebbe essere fatto al mattino a stomaco vuoto prima di lavarsi i denti.

La saliva si raccoglierà sulla superficie dell'acqua. Dopo un po ', puoi vedere il risultato. Se la saliva è scesa sul fondo, la percentuale di funghi nella cavità orale è superiore alla media. Se la saliva rimane in superficie, il livello del fungo non viene superato e la causa dei disturbi intestinali risiede in qualcos'altro.

Trattamento della malattia fungina dell'intestino

La candidosi può inizialmente essere asintomatica

Ogni singolo caso di candidosi richiede un approccio individuale. La forma non invasiva della candidosi richiede l'uso di farmaci antifungini come il flucanazolo. Alcuni di essi possono causare gravi effetti collaterali, quindi il medico dovrebbe selezionare un particolare farmaco.

Molto efficace per la candidosi intestinale Pimafucin. Si presenta sotto forma di compresse rivestite con uno speciale rivestimento che protegge il farmaco dal succo gastrico. Questo permette al farmaco di raggiungere l'intestino e avere un effetto diretto sul fungo. Pimafucin è anche usato per candidosi vaginale, che è comunemente chiamato mughetto. Nei primi giorni di assunzione di Pimafucin, può verificarsi nausea, che poi passa da sola.

I farmaci antifungini sono disponibili sotto forma di compresse e iniezioni. Il dosaggio è determinato in base al peso del paziente. I medici raccomandano di fare un ciclo di iniezioni, perché le pillole non sono sempre in grado di portare droghe nell'intestino. La maggior parte dei farmaci assorbiti nello stomaco.

La candidosi invasiva richiede un trattamento più serio. I farmaci antibatterici vengono spesso aggiunti ai farmaci antifungini. Il corpo con un sistema immunitario indebolito è soggetto ad attacchi di vari virus e batteri. L'ulteriore trattamento non differisce dal trattamento della dysbacteriosis. È necessario non solo ridurre il numero di funghi patogeni, ma anche garantire la crescita della microflora benefica. A tale scopo, i probiotici e i prebiotici sono prescritti ai pazienti. Aiutano a colonizzare l'intestino con batteri benefici e forniscono loro condizioni di vita confortevoli.

Di solito, i probiotici sono prescritti dopo aver completato il corso di farmaci antifungini. Ma i probiotici moderni sono resistenti agli effetti di altri farmaci, quindi possono essere presi simultaneamente. Quando si raccomanda un'infezione fungina per ridurre il carico sull'intestino. A questo scopo vengono prescritti una dieta speciale e enzimi digestivi che contribuiscono a una digestione più accurata del cibo.

Le donne durante il trattamento della candidosi non sono raccomandate a prendere pillole anticoncezionali. Violano la microflora e interferiscono con il recupero.

Dieta e rimedi popolari

Il fungo intestinale può essere curato con l'aiuto della medicina tradizionale.

La dieta per la candidosi non solo aiuta ad eliminare i sintomi come gonfiore, dolore addominale, ma aiuta anche a ridurre la moltiplicazione del fungo. Al momento del trattamento dovrebbe essere escluso dalla dieta della pasta lievitata, perché esalta i processi di fermentazione nell'intestino.

Bisogna fare attenzione alla frutta fresca. I frutti acidi, come gli agrumi, gli ananas, creano un ambiente favorevole alla crescita del fungo. Le banane e l'uva contengono una grande quantità di fruttosio, che influisce negativamente anche sul trattamento.

A differenza della frutta, le verdure fresche possono essere mangiate, sotto forma di insalate con olio vegetale o semplicemente così. Non puoi mangiare miele, bere alcolici e tutto ciò che può irritare il muro intestinale: salse acquistate, aceto, maionese, ketchup, sottaceti, sottaceti, piccante e affumicato. Evitare l'uso di funghi in qualsiasi forma, salsicce. È consigliabile che i piatti siano cucinati senza friggere e olio.

I prodotti utili per la candidosi intestinale sono verdure crude, lattuga, erbe aromatiche, aglio. L'aglio non è solo un prodotto utile, ma anche un tipo di medicina. La medicina tradizionale raccomanda un tale corso di trattamento delle infezioni fungine dell'intestino: è necessario mangiare 2 spicchi d'aglio al giorno, aumentando gradualmente il dosaggio a 10 chiodi di garofano al giorno. Se si mangia l'aglio nella sua forma pura è difficile, è possibile aggiungerlo all'insalata di carote. Non puoi mangiare questa quantità di aglio con l'ulcera gastrica.

Con la candidosi, è bene bere il tè Kuril. Non ha un sapore peggiore del normale tè, ma viene preparato con acqua calda, non bollente, e lasciato fermentare per diversi minuti. Puoi bere come al solito un tè più volte al giorno.

Anche sbarazzarsi del fungo aiuterà l'inferno. La radice di rafano appena grattugiata deve essere aggiunta alle insalate. Al mattino è utile bere un decotto di camomilla o iperico. Queste erbe alleviano l'infiammazione nello stomaco e nell'intestino, contribuiscono alla rimozione di funghi e batteri. È meglio preparare l'erba prima di coricarsi e lasciare che la notte infonda, e al mattino bere a stomaco vuoto.

Qual è l'infezione fungina pericolosa dell'intestino, è possibile imparare dal video:

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

http://pishhevarenie.com/zabolevaniya-zhkt/gribok-kishechnika-simptomy-lechenie-diagnostika/

Trattamento di micosi e candidosi nell'intestino


La candidosi intestinale è un'infezione micotica che colpisce qualsiasi parte dell'intestino. Causata dalla penetrazione di funghi Candida sulla membrana mucosa del tratto gastrointestinale.

Nella "modalità di sospensione" i Candida sono praticamente ovunque - nell'aria, nel terreno, nell'acqua e su vari oggetti. E non appena qualcosa nel corpo umano cambia, i funghi diventano patogeni. Causano più malattie fungine, inclusi gli intestini.

Il meccanismo di infezione e i tipi di malattia

La candida, come altri funghi in natura, è dispersa tra le spore. Spore fungine entrano nell'intestino principalmente attraverso la bocca. In combinazione con l'indebolimento delle difese del corpo, prosperano producendo i prodotti della loro attività vitale: le tossine. Le sostanze tossiche sono trasportate dal flusso sanguigno agli organi - e la persona si ammala. Aree preferite del fungo - orecchio, bocca, intestino, vagina, pene, arti. Ovunque, dove è caldo e umido, i luoghi di insediamento sono Cand.

Esistono due tipi di malattia:

  1. Candidosi invasiva. I sintomi del mughetto invasivo nell'intestino hanno una particolarità. Consiste nella penetrazione della candida dall'esterno e non nell'aumento naturale della popolazione che vive nel corpo del fungo. La candida entra nella bocca e da lì nel tratto gastrointestinale. A causa della diffusione delle spore del fungo attraverso il sangue, un'infezione fungina colpisce l'esofago, i polmoni e il fegato.
  2. Candidosi intestinale non invasiva (senza penetrazione del fungo dall'esterno). È caratterizzato dalla rapida riproduzione di funghi candidi su mucose e tessuti (dove hanno già vissuto in piccole quantità). Ciò provoca il coinvolgimento di microbi patogeni nel processo e causa la disbatteriosi.

Fattori che causano il mughetto nell'intestino

Se ci sono fattori provocatori che spingono i funghi alla riproduzione attiva, si verifica la candidosi intestinale sopra menzionata. Tra i tanti fattori che provocano la candidosi, il più pericoloso:

  • malattie endocrine (diabete mellito e altri malfunzionamenti del sistema endocrino);
  • funzionamento scorretto del sistema immunitario quando si verifica un attacco delle proprie cellule da parte di anticorpi (malattie autoimmuni);
  • stress o depressione;
  • le allergie;
  • Infezione da HIV;
  • malattie croniche dell'apparato digerente;
  • terapia ormonale irregolare o prolungata e trattamento antibiotico;
  • malattie del sistema ematopoietico (corso maligno);
  • squilibrio di potere;
  • fattori ambientali (cattiva ecologia).

Anche a rischio - bambini sotto un anno, in stato di gravidanza e anziani.

La candidosi intestinale è strettamente correlata alla dysbacteriosis: entrambe le malattie iniziano a causa della rapida riproduzione di microrganismi che vivono dentro di noi e diventano patogeni in determinate circostanze. Ma la candidosi intestinale è il risultato della riproduzione di un fungo e la disbacteriosi causa la riproduzione dei microbi.

Nelle donne, il tordo può insorgere dalla disbiosi intestinale (interessando principalmente i genitali). Ciò è dovuto alle peculiarità della struttura del corpo femminile (l'ano si trova vicino all'ingresso della vagina).

Come rilevare il fungo nell'intestino? La risposta alla domanda senza dubbio richiede un trattamento immediato al medico. Non hai bisogno di correre dal terapeuta, hai bisogno di uno specialista stretto - un gastroenterologo.

Diagnosi di candidosi intestinale

Per identificare un fungo intestinale, è necessario sottoporsi a una consulenza individuale con un medico. Risulta: la presenza di reclami, malattie concomitanti croniche, una visita medica è condotta.

La candidosi intestinale è una malattia abbastanza grave che richiede un trattamento adeguato e non può essere determinata senza un adeguato esame. Dai suoi risultati dipenderà da quali farmaci, e per quanto tempo sarai trattato.

Non tralasciarti in nessuna circostanza, assicurati di contattare la clinica più vicina e di fare i test necessari. Non ce ne sono così tanti:

  1. Analisi delle feci (complesso). Un modo semplice ma abbastanza preciso per determinare il lievito.
  • smettere di prendere antibiotici circa un giorno prima di fare il test;
  • tre giorni prima dell'esame, non usare supposte rettali, non mettere un clistere, non assumere un lassativo;
  • prima di superare i test per urinare e lavare con sapone per bambini e acqua tiepida;
  • in un barattolo sterile o una bottiglia con un tappo di terra, precedentemente rilasciato presso la clinica, raccogliere un pezzo di feci;
  • portare il materiale al laboratorio entro tre ore dalla raccolta.

Il materiale raccolto viene posto in un ambiente speciale per determinare il tasso di crescita dei funghi. Se la crescita del fungo è abbastanza attiva, viene determinata la malattia intestinale fungina.

  1. Analisi delle urine L'esame delle urine mostra la presenza di tracce di attività fungina nel corpo, anche con il corso "nascosto". È importante passare l'analisi al mattino. Ai bambini e alle donne in attesa di un bambino viene prescritta una cultura in un laboratorio batteriologico.
  2. Esame del sangue Determina chiaramente la presenza di funghi lieviti.
  3. In alcuni casi, il medico può prescrivere un esame utilizzando la sigmoidoscopia - l'esame visivo più completo con dispositivi speciali. È usato per identificare la candidosi complicata. La manipolazione comporta l'assunzione di materiale aggiuntivo per la biopsia o l'esame istologico della membrana mucosa all'interno dell'intestino.

Esiste un metodo popolare per determinare il grado di candidosi intestinale in presenza di sintomi. Per fare questo, al mattino prima delle procedure di igiene orale, sputare in un bicchiere di acqua potabile in bottiglia (non contiene impurità e sali). Dopo un breve periodo (circa trenta minuti), la saliva rimarrà in superficie o affonderà. Se affoga, significa, molto probabilmente, che hai tutti i prerequisiti per pensare che la candidosi "sia arrivata" a te dall'esterno. Se la saliva nuota, allora le cause dello stato di malattia si trovano all'interno dell'organismo stesso.

Segni di candidosi intestinale

Non notare l'insorgenza del decorso acuto del mughetto nell'apparato digerente non è possibile. I seguenti sintomi sono inerenti ad esso:

  • rifiuto del cibo;
  • interruzione dell'assorbimento nell'intestino, perdita di feci con inclusioni purulente e del sangue;
  • sensazione di gonfiore degli intestini, che dura a lungo;
  • mancanza di sentimento di completa liberazione rettale e sollecitazione irregolare;
  • dolore e crampi;
  • aumento della temperatura a 38 gradi;
  • la comparsa di scaglie, sciami di formaggio (odore sgradevole di kefir fermentato), sia nello sgabello che nell'ano;
  • eruzione cutanea.

La candidosi intestinale in un bambino (mughetto) si manifesta principalmente con gli stessi segni degli adulti. La maggior parte dei bambini soffre di infezione da funghi nei bambini più piccoli - neonati e bambini piccoli da uno a tre anni. La malattia inizia nella bocca, a causa di errori nell'igiene personale (piatti trattati impropriamente, mani sporche, dieta scorretta). Sulle mucose delle gengive, sulla superficie interna delle guance, la lingua appare come una placca bianca, simile alla ricotta, che viene facilmente rimossa con un pezzo di garza o una benda. Di regola, la dysbacteriosis si unisce alla candida molto rapidamente.

Il fungo che si è insediato nell'intestino di un bambino si sviluppa anche più velocemente che negli adulti. Il bambino non dorme, piange, rifiuta di nutrirsi, ha le gambe piccole (che indicano dolore all'addome). La pancia è gonfia, la membrana mucosa dell'ano è iperemica, la pelle intorno all'ano è bagnata e nei tubercoli. Ci sono feci sciolte con un odore aspro sgradevole e scarico di formaggio. La temperatura aumenta.

I bambini più grandi sono evidenti: affaticamento, segni di dermatite, acne.

È importante! Se si stringe con la consulenza di un gastroenterologo, l'infezione fungina diventerà cronica, le aree urinarie e genitali ne risentiranno, si verificherà una esacerbazione (recidiva) di malattie croniche concomitanti dell'apparato digerente. Allo stesso tempo compaiono complicazioni: distruzione delle pareti intestinali, formazione di ulcerazioni, sanguinamento, infezione del sangue. Le donne incinte hanno un aborto spontaneo.

Spesso, la candidosi non trattata nelle donne si trasforma in candidosi della vagina, e negli uomini, nella balanite candidale.

I principali sintomi di queste malattie sono:

  • prurito insopportabile, sensazione di bruciore nell'area genitale, sia a riposo che durante i rapporti sessuali;
  • scarico, con un cattivo odore acido e tipo di fiocchi di latte (lo scarico rimane sui pantaloni);
  • dolore durante la minzione.

Come trattare la candidosi intestinale

Il trattamento di questa malattia richiede un approccio globale e analitico. I farmaci usati per la candidosi possono variare. Ma il regime di trattamento di qualsiasi forma di candidosi intestinale è lo stesso. Qui è necessario coordinare la terapia ripristinando l'immunità del paziente e la microflora intestinale, oltre a distruggere il fungo e le sue spore.

Quando viene prescritta una forma non invasiva di malattia stabilita in laboratorio:

  1. Terapia vitaminica Per aumentare le difese del corpo, vengono assegnati vari complessi vitaminici che contengono una piccola percentuale di minerali essenziali. Per la maggior parte vengono utilizzate vitamine B, vitamina A, P, E e C. Ricordare che la mancanza di controllo nel loro apporto può causare effetti indesiderati.
  2. Agenti antifungini Il medico prescrive farmaci (fluconazolo, itraconazolo, ketoconazolo, ecc.), Controllando il peso del paziente. Il trattamento più comune della candidosi intestinale è il fluconazolo, ovvero "flucostat". Flucostat è un farmaco di ultima generazione, che previene la riproduzione intestinale durante la candidosi intestinale. Inoltre, contribuisce al ripristino della microflora. La forma di rilascio di medicine può essere come una targa, in supposte, e anche in soluzione per iniezioni. Le compresse sono di solito prese per bocca, ma ce n'è una "MA". Non sempre con l'aiuto di compresse è possibile ottenere il risultato desiderato, quindi la soluzione viene iniettata per via endovenosa. I farmaci hanno effetti collaterali, quindi dovrebbero essere usati solo come indicato dal medico. Se usati impropriamente, possono causare danni al fegato.

I meno effetti collaterali tra i farmaci anti-fungini sono:

  • Pimafutsin. Ottimo per il trattamento di bambini, donne nella posizione "interessante" e mamme che allattano al seno. Ha un leggero effetto collaterale.
  • Nistatina e levorina. Con successo, quasi senza crollare durante il movimento attraverso il tubo digerente, inibire il fungo, ma provocare il verificarsi di reazioni allergiche e l'assorbimento improprio dei nutrienti nell'intestino, specialmente nei bambini.

La forma invasiva o diffusa è curata con preparazioni di riassorbimento, che iniziano dopo l'assorbimento nel sangue. In connessione con l'aggiunta di dysbacteriosis, agenti antimicrobici, antibiotici e probiotici, come Linex e Bifidumbacterin, sono inoltre prescritti.

Per i migliori risultati, viene prescritto un trattamento per eliminare il dolore nell'addome e migliorare la motilità intestinale.

Trattamento dei rimedi popolari per la candidosi intestinale

Non si può trascurare i mezzi della medicina tradizionale, che contribuiscono anche a cancellare i sintomi della malattia e aiutano a migliorare l'azione dei farmaci.

  • Aglio. Eccellente antiossidante e protettore da tutti i tipi di infezioni. Basta usarlo come condimento per insalate di verdure o semplicemente per mangiare con il pane, portando una dose di aglio a dieci chiodi di garofano durante il giorno. Durante il trattamento con l'aglio, è necessario bere acqua pulita (non più tardi di un'ora o non prima di un'ora dopo aver usato l'aglio).
  • Infuso di latte con funghi e aglio. Utilizzato per somministrazione orale. Un bicchiere di latte fungo avrà bisogno di una pappa di tre spicchi d'aglio. Il farmaco viene bevuto lentamente prima di coricarsi. Si consiglia di tenere la miscela per qualche tempo in bocca.
  • Radice di rafano Come l'aglio, il rafano aiuta a sbarazzarsi dell'effetto patogeno di microbi e funghi. È usato come additivo per salse e insalate.
  • Fiocchi di avena. Da grits hanno bisogno di cucinare il pudding di farina d'avena. Per fare questo, nel vaso con una capacità di tre litri prima dell'inizio del collo versare "Ercole". L'acqua è mescolata con un bicchiere di kefir e condita con farina d'avena fino alla fine del collo. Un vaso sulla parte superiore è coperto con un tovagliolo di garza e lasciato a temperatura ambiente per tre giorni per la fermentazione. Quindi il liquido viene scaricato e la massa bianca rimanente viene conservata nel frigorifero. Da qui cucina la gelatina. Tre cucchiai della massa vengono presi mezzo litro d'acqua, quindi il liquido viene portato ad ebollizione. La gelatina refrigerata viene assunta durante il giorno, ma ogni volta - solo in forma appena preparata.
  • Corteccia di quercia Per eliminare la diarrea, un decotto di corteccia di quercia è perfetto. Per la sua preparazione avrà bisogno di due cucchiai di corteccia e 500 millilitri di acqua. La corteccia viene prodotta con acqua bollente, fatta bollire per altri dieci minuti, filtrata in un barattolo e avvolta per un'ora, filtrata. Brodo freddo bere tre cucchiai due volte al giorno.

Per ammorbidire l'azione del fungo è possibile l'erba raccolta di camomilla, calendula, salvia, erba di San Giovanni, così come il tè verde regolare.

Prevenzione delle malattie

La prevenzione consiste in regole semplici e ben note, che tuttavia non interferiscono con il fixing:

  • tempo di chiedere aiuto a un medico e sottoporsi a visita medica;
  • seguire rigorosamente gli ordini del medico e non automedicare;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • osservare l'igiene personale e pubblica;
  • entrare nella cultura fisica e nello sport, stare più all'aria aperta;
  • Cerca di evitare lo stress.

Inoltre, con la candidosi intestinale dieta raccomandata.

Il cibo dovrebbe essere gentile e allo stesso tempo nutriente. Il layout del menu per la candidosi intestinale dovrebbe includere una quantità sufficiente di prodotti a base di latte fermentato contrassegnati "bio" o "bifido", verdure fresche, verdure, frutti di bosco (soprattutto mirtilli), carote, aglio, carni magre e pesce, cereali vari (farina d'avena molto sana ).

  • salsicce: salsicce di ogni tipo, salsicce, wieners, prosciutto, panini e così via;
  • patate e pomodori;
  • confetteria a base di farina;
  • miele, caramelle, gelatina;
  • bevande alcoliche e poco alcoliche, birra;
  • succhi di frutta e di frutta: agrumi, ananas, uva, banana;
  • formaggio a pasta dura;
  • cibi acidi: aceto, marinata, salsa di soia, concentrato di pomodoro;
  • carne affumicata;
  • condimenti piccanti.

I prodotti devono essere cotti al vapore o serviti bolliti o in umido.

http://griboktela.ru/kandidoz/kishechnika-vidi-simptomi-lechenie.html

Pubblicazioni Di Pancreatite