Chi è un gastroenterologo?

Errori nell'alimentazione, stress, stile di vita sedentario, cattive abitudini - tutto ciò porta al fatto che le malattie degli organi dell'apparato digerente stanno rapidamente diventando più giovani, vengono spesso diagnosticate nei bambini e negli adolescenti. Il gastroenterologo si occupa dell'identificazione delle cause dello sviluppo delle patologie del tratto gastrointestinale, della diagnostica e della prevenzione.

Gastroenterologo - un medico che si occupa dei problemi dell'apparato digerente

Che cosa tratta un gastroenterologo?

Gastroenterologo tratta tutte le malattie del tratto gastrointestinale, rivela le cause dei disturbi nel tratto digestivo. I doveri del medico comprendono l'appuntamento dopo la diagnosi di farmaci e fisioterapia, misure preventive.

Patologie del tratto gastrointestinale hanno un'origine virale, batterica, si verificano sullo sfondo di lesioni, avvelenamento, errori nell'alimentazione, abuso di alcool, spesso ereditato.

Principali malattie:

  • problemi dell'esofago - una violazione del processo di deglutizione, ulcere ed ernia, malattia da reflusso, acalasia del cardias, discinesia;
  • malattie del duodeno e dello stomaco - diversi tipi di ulcere e loro complicazioni, restringimento del piloro, gastrite, duodenite, gastroduodenite in forma acuta e cronica, sindrome di Zollinger-Ellison, malattia di Ménéthier, devriticulosis, eliminazione dei disturbi dopo resezione dello stomaco o parte di esso;
  • patologie del pancreas - pancreatite acuta e cronica, steatorrea pancreatica;
  • disturbi del fegato - tutti i tipi di epatite, danni agli organi tossici e alcolici, fibrosi, cirrosi, epatosi, amiloidosi, emocromatosi, patologie epatiche vascolari, insufficienza epatica;
  • malattie del sistema biliare - colelitiasi, varie forme di colecistite, discinesia, blocco, restringimento dei dotti, tumori, colangite;
  • patologie dell'intestino tenue - morbo di Crohn, assorbimento alterato, malattie vascolari dell'intestino tenue, ascesso, diverticolosi, ascesso, malattia celiaca e intolleranza ai composti carboidrati, sindrome carcinoide;
  • malattie dell'intestino crasso che non richiedono un trattamento chirurgico - diversi tipi di colite, costipazione cronica, flatulenza, disbatteriosi, diarrea di origine non infettiva, proctite, polipi, sindrome dell'intestino irritabile, emorroidi, ulcere anali e del retto, sanguinamento.

Il gastroenterologo si occupa di problemi associati al tratto gastrointestinale in tutte le loro manifestazioni

Esistono specializzazioni più ristrette in gastroenterologia: un epatologo tratta patologie epatiche, malattie della cistifellea e dei suoi dotti, i coloproctologi curano le malattie del retto e dell'intestino crasso e il pancreatologo conduce la terapia per le patologie pancreatiche.

Il gastroenterologo dei bambini è impegnato nella prevenzione, trattamento e diagnosi delle malattie gastrointestinali dell'adulto congenito nei bambini e negli adolescenti, contribuendo a far fronte ad alcune patologie specifiche che si verificano solo nei bambini - coliche, rigurgito frequente e abbondante.

I bambini sviluppano mononucleosi infettiva, patologie del tratto gastrointestinale causate da infezione da elminti - opistorsiasi, toxoplasmosi, giardiasi.

Spesso, le persone per lungo tempo ignorano le prime manifestazioni di malattie gastroenterologiche, consultano un medico con forme avanzate di patologie, in questi casi i metodi conservativi sono inefficaci e è richiesto un intervento chirurgico.

Quando contattare un gastroenterologo?

Quasi tutte le malattie dell'apparato digerente manifestano dolore in diverse parti dell'addome, il disagio è diverso per natura, grado di intensità e durata.

La colica nello stomaco è quasi uno dei peggiori sintomi e segni quando è il momento di vedere un medico

Segni di patologie gastroenterologiche:

  • un brusco cambiamento di peso su o giù;
  • diminuzione prolungata o mancanza di appetito;
  • nausea e vomito frequenti;
  • feci alterate croniche;
  • bruciore di stomaco, eruttazione con odore e sapore sgradevoli;
  • sapore amaro in bocca, che non passa per molto tempo;
  • l'aspetto dopo aver mangiato una sensazione di pesantezza allo stomaco, flatulenza;
  • coliche;
  • comparsa di eruzioni cutanee, desquamazione della pelle senza altri segni di patologie dermatologiche infettive, deterioramento delle unghie e dei capelli;
  • la pelle diventa itterica o verdastra;
  • uso a lungo termine di farmaci anti-infiammatori.

È necessario visitare un gastroenterologo durante la gravidanza - le donne in questo periodo, sullo sfondo dei cambiamenti metabolici, i cambiamenti si verificano nel funzionamento del tratto gastrointestinale, diminuiscono la motilità gastrica e il pancreas si attiva. Nelle donne in gravidanza si osserva una remissione dell'ulcera peptica, ma la colecistite e l'esofagite da reflusso spesso peggiorano.

L'eruzione cutanea non è sempre un problema dermatologico, può essere un'ulcera o una disbiosi

Chiamare immediatamente un'ambulanza è necessaria per il dolore acuto e prolungato nel lato destro, la presenza di impurità nel sangue nelle feci e se le feci sono di colore nero, tali segni indicano sanguinamento gastrointestinale, un attacco di appendicite, peritonite, perforazione dell'ulcera. E 'richiesto il ricovero di emergenza per la diarrea acuta e segni di ostruzione intestinale.

Dove prendere?

I gastroenterologi lavorano nel reparto di gastroenterologia di un ospedale, oppure ricevono un ricevimento presso i policlinici comunali del distretto e della città. Se si dispone di una polizza assicurativa, è possibile ottenere una consulenza, sottoporsi a una diagnosi iniziale gratuita, a spese dello stato che svolgono anche il trattamento ospedaliero e alcune operazioni. Controlla il programma di lavoro, fissa un appuntamento alla reception.

Cosa fa un gastroenterologo alla reception?

Al primo ricevimento, il medico ascolta attentamente le lamentele del paziente, raccoglie l'anamnesi - quando compaiono i sintomi, in quali casi il disagio aumenta e con quale frequenza si verifica il movimento intestinale.

Alla reception, il medico eseguirà necessariamente una palpazione per valutare esternamente lo stato dello stomaco

Durante l'esame, il terapeuta-gastroenterologo esamina le condizioni della pelle, rileva la presenza di un'eruzione cutanea, ulcere nella cavità orale. Il medico esamina l'addome con la palpazione e picchiettando per identificare la posizione e il grado di intensità della sindrome del dolore. Successivamente, assegna i test per una diagnosi accurata, determina la gravità della patologia o fornisce indicazioni per il ricovero in gastrootdelenie.

Che metodi diagnostici usa?

Spesso, le malattie del tratto gastrointestinale sono mascherate come altre malattie, quindi è difficile fare una diagnosi esclusivamente sulla base di un esame esterno, ed è necessaria un'attenta diagnosi, che include metodi di laboratorio e strumentali.

Tipi di ricerca:

  • analisi del sangue clinica, biochimica;
  • analisi delle urine;
  • test per l'epatite, marcatori tumorali, la presenza di batteri Helicobacter pylori;
  • coprogramma per rilevare uova di parassita, segni di disbiosi, sangue nascosto;
  • gastroscopia, endoscopia, scintigrafia, colonscopia;
  • EGDS - lo studio degli organi del tratto digerente mediante una sonda;
  • monitoraggio giornaliero del pH del succo gastrico;
  • determinazione delle funzioni digestive, controllo della capacità di assorbimento dell'intestino tenue;
  • scansione radioisotopica, biopsia epatica;
  • Ultrasuoni, risonanza magnetica, raggi X CT degli organi addominali.

Il principale metodo di ricerca nelle malattie del tratto gastrointestinale è l'endoscopia - sonda per la deglutizione per la ricerca interna.

In alcuni casi, la laparoscopia diagnostica viene prescritta per valutare in modo più accurato la condizione degli organi interni e, se necessario, vengono prelevati campioni di tessuto per la biopsia.

Per molte procedure diagnostiche è necessaria una preparazione preventiva - dieta, farmaci. Ma in ogni caso, pochi giorni prima del sondaggio, abbandonare cibi dannosi e pesanti, bevande alcoliche.

Raccomandazioni del gastroenterologo

Per evitare problemi nel tratto gastrointestinale, è sufficiente:

  • mangiare bene;
  • controllo del peso;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • esercitare regolarmente

Per il normale funzionamento del sistema digestivo sono utili:

  • lunghe passeggiate;
  • esercizi per rafforzare i muscoli addominali;
  • nuoto;
  • attività all'aperto.

La condizione generale del corpo dipende in gran parte dal normale funzionamento del sistema digestivo - se i nutrienti vengono scarsamente assorbiti, tutti gli organi interni soffrono di una carenza di vitamine e microelementi e il loro aspetto si deteriora. L'esame regolare da parte di un gastroenterologo, una diagnosi tempestiva aiuterà a identificare le malattie del tratto gastrointestinale nelle prime fasi di sviluppo, per condurre un trattamento medico.

Vota questo articolo
(2 punti, media 5.00 su 5)

http://lechusdoma.ru/gastrojenterolog/

gastroenterologo

Un gastroenterologo è un medico impegnato nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle malattie del tratto gastrointestinale (GIT).

Il contenuto

Un medico generico fa spesso riferimento a un gastroenterologo per i pazienti a cui i pazienti lamentano dolore addominale.

Se il paziente comprende che sta vivendo un disagio a causa di anomalie del tratto gastrointestinale, può rivolgersi direttamente a un gastroenterologo, aggirando il terapeuta. Allo stesso tempo, il paziente deve sapere chi è il gastroenterologo e cosa tratta questo specialista.

Il gastroenterologo cura le malattie:

  • dell'esofago;
  • stomaco;
  • ulcera duodenale;
  • intestino tenue e crasso;
  • retto;
  • sistema biliare (comprende malattie della cistifellea e dei dotti biliari);
  • pancreas;
  • il fegato.

Inoltre, il gastroenterologo si occupa della secrezione e della motilità degli organi digestivi e dello stato degli organi digestivi in ​​presenza di altre malattie.

Tuttavia, anche sapendo cos'è un gastroenterologo, cosa tratta questo specialista, il paziente non sempre sa a chi rivolgersi, perché un gastroenterologo può avere una specializzazione più ristretta:

  • oncologo-gastroenterologo, che cura le patologie tumorali del tratto gastrointestinale;
  • un chirurgo gastroenterologo che tratta il tratto gastrointestinale con metodi chirurgici;
  • Epatologo - un gastroenterologo impegnato nella diagnosi e nel trattamento di esclusivamente malattie del fegato, della colecisti e delle vie biliari.

Quali malattie sono trattate da un gastroenterologo

Un gastroenterologo è necessario per le persone che soffrono di:

  • L'esofagite da reflusso (malattia da reflusso gastroesofageo) è una malattia multi-sintomatica, che è caratterizzata da reflusso spontaneo, ripetuto regolarmente di contenuti duodenali o contenuti dello stomaco nell'esofago. Come risultato di questa patologia, il danno si verifica alla mucosa esofagea.
  • Ernia dell'orifizio esofageo del diaframma, che si manifesta con lo spostamento della parte inferiore dell'esofago e parte dello stomaco nella cavità toracica (lo spostamento avviene attraverso l'apertura esofagea del diaframma). In alcuni casi, i cappi intestinali possono spostarsi nella cavità toracica.
  • Cardias Acalasia. È una malattia cronica caratterizzata dall'assenza o dall'insufficiente rilassamento riflesso dello sfintere esofageo inferiore. Porta a un restringimento del cardias (esofago prima di entrare nello stomaco) e all'espansione delle aree situate sopra, che causano l'ostruzione incostante dell'esofago.
  • Diverticula dell'esofago. Sono delle protuberanze simili a borse della parete dell'esofago, in cui il cibo si accumula, provocando processi infiammatori.
  • Vene varicose dell'esofago, che si verifica in violazione del deflusso di sangue dalle vene dell'esofago nel sistema della vena cava superiore o del sistema delle vene portale. Con questa patologia, c'è un aumento irregolare del lume dei vasi a causa delle protuberanze simili a sacchetti delle pareti vascolari.
  • Gastrite. Quando questa malattia infiamma la mucosa dello stomaco. Può essere acuta (un'infiammazione occasionale causata da forti stimoli), catarrale (derivante da malnutrizione o intossicazione alimentare), fibrinosa (che si sviluppa sotto l'influenza di infezioni o avvelenamento con cloruro di mercurio o acido), corrosiva (causando metalli pesanti nello stomaco, acidi o alcali concentrati), flemmonosi (si sviluppa come complicanza di un'ulcera o di cancro allo stomaco, nonché di alcune malattie infettive).
  • Ulcera peptica, in cui la mucosa dello stomaco viene distrutta localmente a causa dell'influenza dell'acido cloridrico, della bile e della pepsina (in alcuni casi anche lo strato sottomucoso è interessato). I disturbi trofici si verificano in questa posizione.
  • Ulcera duodenale - una malattia ricorrente cronica, che è caratterizzata dalla formazione di difetti della mucosa duodenale.
  • La presenza di polipi e tumori dello stomaco. Le escrescenze benigne della ghiandola (polipi) si sviluppano asintomaticamente, ma quando sono grandi possono causare crampi al dolore addominale e sanguinamento dello stomaco. I polipi sono singoli e multipli, si trova anche poliposi ereditaria dello stomaco. Il 20% dei polipi può rinascere in tumori maligni. L'adenocarcinoma è più comune tra i tumori maligni (95%).
  • Discinesia biliare. Questo complesso di disturbi nel sistema biliare è associato a una violazione delle funzioni motorie dei dotti biliari e della cistifellea in assenza di cambiamenti organici. Può essere ipercinetico (aumento dell'attività contrattile) e ipocinetico (ridotta attività contrattile). Più spesso rilevato nelle donne.
  • Colecistite - infiammazione della cistifellea, che si sviluppa con alterata fuoriuscita della bile e presenza di microflora nel muro della cistifellea. Può essere acuto e cronico. La colecistite acuta, a seconda dei sintomi clinici, è divisa in catarrale, flemmonosa e gangrenosa.
  • Malattia da calcoli biliari. In questa malattia, a seguito di una violazione del deflusso della bile e una maggiore concentrazione di sali in esso, si formano pietre nella cistifellea o nei dotti biliari. Gravidanza, stile di vita inattivo, disturbi alimentari, ecc.
  • Pancreatite. È un gruppo di sindromi e malattie associate all'infiammazione del pancreas. Può essere acuto, acuto ricorrente e cronico. La forma della pancreatite è gonfia e distruttiva. La causa dello sviluppo della malattia può essere il consumo di alcol, avvelenamento, malattie infettive, fungine e parassitarie, interventi chirurgici, disfunzione dello sfintere di Oddi. La pancreatite può anche essere congenita.
  • Duodenite (malattia infiammatoria del duodeno). Di solito colpisce solo la mucosa. Ci sono forme acute e croniche della malattia, oltre che limitate e diffuse.
  • Colite (infiammazione della mucosa del colon), che si sviluppa con una diminuzione della resistenza generale del corpo, mancanza di fibre alimentari, disbatteriosi e malattie infiammatorie della zona anorettale. Può essere acuto e cronico, ulceroso, infettivo, ischemico, tossico (medicinale) e radiazioni.
  • Diverticolosi (formazione di piccole protuberanze sacciformi nella parete intestinale). La formazione del diverticolo nell'intestino è facilitata da una diminuzione della quantità di alimenti vegetali, flatulenza, infezioni intestinali, obesità e frequente uso di lassativi.
  • Enterocolite è una malattia infiammatoria cronica dell'intero intestino tenue. Esiste una forma acuta e cronica della malattia.
  • Tiflitom - infiammazione del cieco mucoso, che si sviluppa sotto l'influenza di malattie infettive, con disturbi alimentari, pesante sforzo fisico, come una complicazione di appendicite, ecc. Il quadro clinico ricorda un attacco di appendicite.
  • Ileite è un'infiammazione acuta o cronica dell'ileo, che spesso accompagna altre malattie intestinali.
  • Ijunit è un'infiammazione acuta o cronica del digiuno, che porta a una violazione della motilità di questa parte dell'intestino, disturbi dei processi di digestione e assorbimento del cibo.
  • Sigmoidite - infiammazione del colon sigmoideo, che si trova raramente come malattia indipendente (più spesso accompagna altri disturbi gastrointestinali). Può essere catarrale, erosivo e ulceroso. È anche possibile lo sviluppo di perisigmoidite, che colpisce gli strati profondi delle pareti intestinali, che successivamente porta alla formazione di aderenze.
  • Proctite (infiammazione della mucosa del retto). Questa patologia è spesso associata a sigmoidite. Si verifica in presenza di infezioni intestinali, con malattie del tratto gastrointestinale, malattie autoimmuni, tumori maligni o lesioni del retto, con scarsa nutrizione. Può essere acuto o cronico.
  • Cirrosi epatica. Questa malattia progressiva cronica è caratterizzata dalla ristrutturazione del tessuto epatico e del suo letto vascolare, una diminuzione del numero di cellule funzionanti (epatociti), proliferazione del tessuto connettivo e la formazione di nodi di rigenerazione, che successivamente porta allo sviluppo di insufficienza epatica. Si manifesta in seguito a epatite, alcolismo cronico, disordini metabolici, malattie epatiche autoimmuni, lesioni tossiche con veleni e farmaci industriali, alcune malattie ereditarie (emocromatosi, malattia di Wilson-Konovalov, ecc.).
  • Epatite (malattie del fegato di natura infiammatoria, che di solito hanno un'origine virale). Può essere acuto e cronico. L'epatite può verificarsi in caso di avvelenamento da sostanze chimiche, essere un componente di varie malattie infettive (herpes, virus Epstein-Barr, ecc.) E avere anche una natura batterica (leptospirosi, sifilide).

Il gastroenterologo consiglia anche i pazienti con vari tipi di neoplasie gastrointestinali.

In tal caso, fare riferimento a un gastroenterologo

Poiché di tanto in tanto si osserva un disturbo digestivo nella maggior parte delle persone, non tutte le interruzioni del tratto gastrointestinale richiedono la consultazione con un gastroenterologo (è possibile la consultazione con un terapeuta). L'accesso al gastroenterologo viene mostrato a persone che hanno:

  • i bruciori di stomaco si verificano spesso dopo aver mangiato;
  • dopo aver mangiato ci sono eruttazione e amarezza in bocca;
  • c'è nausea, sensazione di pesantezza allo stomaco, dolori "affamati" (si verificano prima di mangiare e scompaiono un po 'di tempo dopo aver mangiato);
  • dolore ricorrente nell'intestino o nello stomaco (può estendersi all'ipocondrio o essere herpes zoster);
  • c'è spesso un disturbo nelle feci (stitichezza, diarrea);
  • si osserva un cambiamento nel colore delle feci, in esso sono presenti muco o sangue;
  • Ci sono eruzioni cutanee non infettive.

Il dolore nelle malattie del tratto gastrointestinale può diffondersi in tutto l'addome, localizzato nella regione ombelicale (con patologia dell'intestino tenue), nell'ileo destro (cieco), nell'ileo sinistro (sigmoide).

Un gastroenterologo è anche necessario per i pazienti che hanno capelli e unghie deteriorati in assenza di altre cause oggettive.

Poiché nell'infanzia il tratto gastrointestinale non è ancora stato completamente formato, nei bambini molti disturbi del tratto gastrointestinale si distinguono per sintomi usurati. La mancanza di una cura tempestiva delle malattie può portare alla transizione del processo infiammatorio verso la forma cronica. Diagnosticare correttamente le malattie del tratto gastrointestinale nei bambini e trattarli con un gastroenterologo pediatrico.

Trattamento dei bambini

Gastroenterologo pediatrico tratta:

  • gastrite e gastroduodenite;
  • disturbi funzionali del tratto gastrointestinale;
  • disbiosi intestinale;
  • eruttazione frequente;
  • colite;
  • stitichezza e diarrea di varia origine;
  • pancreatite;
  • fibrosi cistica;
  • malattie della colecisti e delle vie biliari;
  • malformazioni congenite dell'esofago (atresia dell'esofago, megacolon, ecc.);
  • Giardiasi e altre malattie parassitarie.

Poiché alcune malattie nei bambini nella fase iniziale sono spesso quasi asintomatiche, un buon gastroenterologo pediatrico darà necessariamente una direzione per fare una diagnosi:

  • consegna di test di laboratorio (generali, biochimici, per la determinazione di anticorpi, ecc.);
  • Ecografia addominale;
  • Scansione TC;
  • test dell'ureasi, che consente di identificare Helicobacter pylori;
  • fibroesofagogastrodoadenoscopia, ecc.

Spesso, il gastroenterologo pediatrico esegue autonomamente alcuni tipi di diagnostica, il che aumenta l'efficacia del trattamento.

Fasi di consulenza medica

La prima visita di un gastroenterologo comprende:

  • esame della storia e dei reclami del paziente;
  • esame e palpazione degli organi lamentati dal paziente;
  • riferimento a analisi e ricerche necessarie.

La diagnosi finale e la selezione dei metodi di trattamento vengono effettuati dopo aver ricevuto i dati del sondaggio (seconda ricezione del gastroenterologo).

Poiché nella maggior parte dei casi il gastroenterologo prescrive esami endoscopici, prima di registrarsi con un gastroenterologo, è necessario chiarire se è possibile condurre un esame nello stesso giorno (lo stesso gastroenterologo può eseguire l'esame e questo accelera il processo di diagnosi).

È anche possibile la consultazione preventiva di un gastroenterologo online, durante il quale è possibile scoprire quali sono i sintomi problematici che possono essere associati e quali test sono necessari.

diagnostica

I principali metodi diagnostici sono:

  • Esami endoscopici eseguiti con l'aiuto di endoscopi (uno speciale dispositivo che viene inserito nel tratto gastrointestinale a seconda dello scopo dell'esame attraverso la bocca o l'ano). L'endoscopio trasferisce l'immagine a un monitor o ad un oculare, consentendo di esaminare lo stato delle mucose, ecc.
  • Uno studio manometrico dello sfintere esofageo (condotto con sospetta malattia da reflusso gastroesofageo).
  • Esame a raggi X dell'esofago, che aiuta a identificare l'erosione, le stenosi, ecc.
  • Scintigrafia gastroesofageo, che viene utilizzata per valutare la clearance esofagea.
  • Esame ecografico della cavità addominale.

Con l'endoscopia, il materiale viene prelevato per l'analisi citologica e la biopsia.

Sono disponibili anche numerosi test di laboratorio.

Poiché è ormai stabilito che il numero schiacciante di ulcere gastriche e duodenali è causato dal batterio Helicobacter pylori, un buon gastroenterologo riferirà un paziente per un esame del sangue per rilevare questo batterio.

In caso di malattia da reflusso gastroesofageo, il monitoraggio giornaliero del pH viene effettuato anche nel terzo inferiore dell'esofago.

Come prepararsi per la ricerca endoscopica

Gli studi pianificati endoscopici sono condotti a stomaco vuoto al mattino. Il gastroenterologo durante la consultazione iniziale avverte il paziente sulla necessità prima dello studio:

  • non fumare;
  • non usare liquidi;
  • Non prendere farmaci.

Per endoscopia meglio tollerata, un gastroenterologo irriga la gola immediatamente prima della procedura con farmaci che riducono la sensibilità delle mucose. Se il paziente ha reazioni allergiche, la preparazione del farmaco non viene eseguita.

Il gastroenterologo è obbligato ad avvertire il paziente che dopo la procedura, bere e mangiare cibo è controindicato per 40 minuti. Dopo una biopsia, il cibo durante il giorno viene preso solo freddo.

Per altri tipi di esami, il gastroenterologo informa anche il paziente sulla preparazione preliminare per la procedura.

Metodi di trattamento

I metodi di trattamento dipendono dal tipo di malattia e dalla sua gravità.

  • Terapia farmacologica Ad esempio, se un batterio Helicobacter pylori viene rilevato in un paziente, il gastroenterologo prescrive un ciclo di antibiotici (due antibiotici di gruppi diversi sono presi nello stesso momento), farmaci per neutralizzare l'acido cloridrico, ecc. acido ursodesossicolico, ecc.
  • Metodi chirurgici (resezione dello stomaco, parte dell'intestino, ecc.). Tatticamente, per qualsiasi malattia del tratto gastrointestinale, un gastroenterologo riferirà un paziente a un chirurgo solo se il farmaco è inefficace.

In ogni caso, un gastroenterologo prescrive individualmente una dieta e fornisce consigli sui cambiamenti dello stile di vita.

http://liqmed.ru/doctor/gastroenterolog/

gastroenterologo

Titolo scientifico: dottore di alta categoria, candidato alle scienze mediche.

Formazione avanzata:

  1. Malattie infettive
  2. Malattie parassitarie
  3. Condizioni di emergenza
  4. HIV.

Un gastroenterologo è un medico impegnato nella diagnosi, nel trattamento e nella prevenzione delle malattie degli organi digestivi. Inoltre, per comodità dei pazienti, ci sono alcune categorie di specialisti ristretti che si concentrano solo sugli adulti o esclusivamente sui bambini. Tale attenta separazione consente di fornire un trattamento a un livello qualitativamente nuovo, tenendo conto delle peculiarità degli organismi nelle diverse fasce di età. Specialisti coinvolti in malattie del fegato - epatologi.

Di solito, il riferimento a questo medico viene rilasciato dal terapeuta distrettuale, a cui il denunciante si presenta per una visita ordinaria. Il paziente dice che soffre di dolore all'addome e soffre anche di disturbi digestivi, feci alterate o altri sintomi caratteristici. Sulla base di questo, il terapeuta ti consiglia di iscriverti immediatamente ad un esperto del profilo.

A volte, al fine di ridurre i costi, l'ufficiale di polizia distrettuale nomina un pacchetto di test standard in modo che, con i loro risultati, la persona vada immediatamente a trovare il medico giusto.

Spettro di attività

Sicuramente rispondi alla domanda: cosa tratta un gastroenterologo, è quasi impossibile. La sua competenza è un intero elenco di organi del tratto gastrointestinale, ma abbastanza spesso deve collaborare anche con altri specialisti ristretti.

Un buon dottore basato sui risultati di un esame clinico può inoltre sospettare malattie correlate come il diabete o anche un processo tumorale. Per questo motivo, può lavorare con oncologi-chirurghi, nefrologi e anche con naturoterapeuti, se le condizioni del paziente gli permettono di gestire metodi alternativi di trattamento.

Nonostante il fatto che un medico esperto possa fare una diagnosi già durante l'esame iniziale, questo non è un motivo per rifiutare ulteriori diagnosi per la conferma. Per lo stesso motivo, non dovresti pensare che la consulenza online, che è attualmente di moda tra i professionisti medici di cliniche private, sarà in grado di fornire assistenza dettagliata. I suggerimenti via Internet o via telefono sono solo delle ipotesi che dovrebbero incoraggiare il paziente a fare un'ispezione diretta e non una guida all'azione.

Di particolare pericolo sono i siti tematici, i blog e persino un forum in cui le persone condividono un elenco di sintomi e possibili opzioni di cura con gli altri. In nessun caso è impossibile impegnarsi in un simile modello di auto-trattamento, perché ogni organismo è individuale. Solo un medico basato su test può prescrivere la terapia corretta.

Le seguenti malattie sono di competenza di un gastroenterologo:

  • malattie dello stomaco, dell'esofago, del duodeno;
  • malattie del fegato e della cistifellea;
  • malattie del pancreas;
  • disturbi intestinali;
  • problemi con la milza.

Patologia della mucosa del tratto gastrointestinale superiore è lesioni catarrale ed erosiva-ulcerosa, spesso a causa della presenza di Helicobacter. Quest'ultimo indica l'ostruzione dei dotti biliari. Il medico si occupa anche di problemi di infiammazione della cistifellea, il cui esempio più eclatante è la colecistite nelle sue varie forme e la manifestazione del fegato e delle vie biliari.

La malattia non meno pericolosa è l'infiammazione del pancreas, lo sviluppo di manifestazioni di pancreatite. La malattia può progredire rapidamente ed è causata da una violazione dello sviluppo degli enzimi della necrosi pancreatica necessari per una digestione stabile. Se si rimanda con il trattamento della pancreatite, la fase acuta diventerà gradualmente cronica e nel corso del tempo la malattia paralizzerà completamente l'intero organo. Ciò è confermato dalle recensioni di quei pazienti che non hanno ascoltato le rassicurazioni degli esperti, avendo deciso di spostare tutto "in piedi".

Considerando le principali malattie in termini di squilibrio nel funzionamento dell'intestino, vale la pena soffermarsi sulla colite spastica, batterica, ulcerativa e autoimmune. Inoltre, non è meno frequente per coloro che desiderano consultare un gastroenterologo e in seguito vengono diagnosticati:

  • duodenite;
  • gozzo;
  • infezione da parassita;
  • enterocolite.

Se tardate con un viaggio in un gastroenterologo, nel giro di pochi mesi, inizialmente un leggero disagio può trasformarsi in un tumore maligno. Per questo motivo, i medici insistono sul fatto che quando individuano i primi sintomi spiacevoli, le persone scoprono immediatamente dove lo specialista più vicino sta ricevendo.

Altrimenti, una malattia comune che potrebbe essere affrontata in un mese può disturbare lo stato di vita del paziente per un lungo periodo di tempo.

Come funziona un gastroenterologo?

Indipendentemente da quale specialista conduce la ricezione: pagato o libero, l'algoritmo delle sue azioni deve essere mantenuto identico. Un esame primario prevede la palpazione e la misurazione di indicatori comuni, come il polso e la pressione, per creare un quadro clinico generale.

Inoltre, il medico revisionerà la cartella clinica del caso, se si sta verificando, e ascolterà tutte le lamentele del paziente. Sulla base delle informazioni ricevute, al paziente viene rilasciato un numero di aree per l'analisi. E dopo che i loro risultati sono stati ottenuti e la necessità di una diagnostica aggiuntiva, il paziente può essere inviato per esami strumentali.

Se è necessario utilizzare metodi diagnostici ausiliari, molti pazienti devono essere esaminati su base commerciale. Ma in questo caso, non dovresti dispiacerti per il denaro, perché c'è un'alta probabilità che i metodi obsoleti di rilevamento della fonte di infiammazione falliranno semplicemente.

I seguenti metodi moderni sono usati come assistenti per stabilire la verità:

  • Ecografia addominale;
  • fibrocolonoscopy;
  • endoscopia;
  • Risonanza magnetica della cavità addominale con e senza contrasto;
  • fegato fibroscopico;
  • colonscopia virtuale;
  • colangiografia retrograda.

A volte l'ospedale insiste su ulteriori test del DNA. Questi test di nuova generazione sono necessari per sospette anomalie genetiche o malattie rare.

Il trattamento sarà prescritto rigorosamente sulla base dei dati ottenuti, quindi spesso non corrisponde nemmeno in quei pazienti che hanno una diagnosi identica, ma il loro stato generale di salute varia. La base della terapia può essere presa nelle seguenti aree, sia insieme che separatamente:

  • l'uso di prodotti farmaceutici;
  • fitoterapia o opzioni simili per l'aiuto di un naturoterapista;
  • dietologia e programmazione nutrizione, stile di vita;
  • metodi di trattamento non farmacologico, quali fisioterapia, agopuntura, laserterapia, camera a pressione, terapia fisica.

A volte è necessario un intervento chirurgico. Ciò significa che il paziente dovrà consultare un chirurgo.

Quando è il momento della ricezione?

L'età non indica che i problemi relativi alla digestione umana non saranno influenzati. Ciò significa che sia i neonati che le persone in età avanzata soffrono di questa malattia. Solo lo spettro delle malattie caratteristiche di una certa fascia d'età fluttuerà leggermente.

Quindi, i bambini di solito affrontano la disbiosi, ei pensionati sono costretti a soffrire di stitichezza cronica. Non evitate deviazioni nel tratto digestivo di adolescenti e giovani. Di solito vengono con gastrite e ulcere, che è una diretta conseguenza di abitudini alimentari scorrette. Snacking in movimento, "pane secco", l'assenza di pasti caldi caldi e la sua sostituzione con cibo spazzatura come patatine e cracker per un paio di mesi sarà un passaggio diretto all'ufficio del gastroenterologo.

Un altro fattore che consente a lungo tempo di non andare dal medico è un'alta soglia di sensibilità o riluttanza a dedicare tempo alla consultazione. Nonostante il deterioramento della qualità della vita, i pazienti tollerano letteralmente fino a svenire, e sono già in fase di ricevimento con forme croniche della malattia, e anche con l'oncologia all'ultimo stadio di sviluppo.

Per questo motivo, i medici consigliano che è necessario cercare aiuto per una pronta guarigione non appena si presentano sintomi spiacevoli. Per aiutare i pazienti sensibili a ricevere un supporto qualificato, i medici hanno creato una sorta di indizio. Se una persona ha trovato almeno due o tre segni di deterioramento del benessere dalla lista, allora questo è un motivo per iscriversi a uno specialista:

  • sapore amaro;
  • ruttare dopo aver mangiato;
  • l'odore della bocca;
  • bruciore di stomaco persistente dopo quasi ogni pasto;
  • sindrome del dolore con localizzazione nell'intestino, nello stomaco, nell'ipocondrio;
  • pesantezza allo stomaco;
  • nausea prolungata;
  • diagnosticare il diabete;
  • problemi con la sedia;
  • vomito;
  • decolorazione delle feci e comparsa di impurità (sangue e muco);
  • eruzioni cutanee di eziologia non chiara;
  • peeling, pelle secca;
  • problemi con la condizione di capelli e unghie.

Separatamente, i casi sono considerati quando una persona ha assunto farmaci per un lungo periodo o ha ricevuto la chemioterapia. Ha bisogno di consultare un gastroenterologo per ripristinare congiuntamente la microflora intestinale e curare i difetti della mucosa gastrica. In caso contrario, sono possibili gravi complicazioni e ridotta qualità della vita umana.

Un altro problema nascosto che sorge a causa del rifiuto di sembrare un gastroenterologo è l'incapacità del corpo di assorbire completamente il cibo in arrivo. Per questo motivo sono interessati tutti gli organi, che in quantità sufficienti non riceveranno più sostanze nutritive.

In questo contesto, varie sostanze tossiche si accumulano nelle cellule, avvelenando il corpo dall'interno. Entro un paio di mesi, una persona potrebbe sperimentare la disfunzione del sistema cardiovascolare e nervoso. Allo stesso tempo, c'è una diminuzione di efficienza, deterioramento dell'aspetto, diminuzione dell'attività sociale.

Ma il colpo più potente al sistema immunitario. A causa di questo fallimento, anche le comuni malattie respiratorie si verificano con complicazioni e ricadute.

Un pericolo ancora maggiore dopo il trattamento è per i bambini. In uno scenario particolarmente deplorevole nei bambini, a causa del disturbo del sistema digestivo, lo sviluppo fisico rallenta prima, e poi ci sono difficoltà con mentale e abilità.

Spesso, per assistere gli adolescenti, uno specialista ordina semplicemente una revisione del menu del giorno se la malattia viene rilevata al livello iniziale. Ma se questo è un caso trascurato, allora un miglioramento della qualità del cibo può essere solo una misura ausiliaria, e alcuni non possono fare a meno di medicine o addirittura di un intervento chirurgico. Per non finire con questo, basta solo iscriversi per un consulto ai primi segni di indigestione!

http://foodandhealth.ru/vrachi/gastroenterolog/

Che cosa tratta un gastroenterologo?

Una persona che periodicamente, e anche molto spesso sperimenta il disagio nella zona dell'addome, ha detto: hai bisogno di un gastroenterologo. Ma pochissime persone sanno con certezza che cosa sta trattando esattamente questo dottore, e in effetti le statistiche inesorabili riportano un progressivo aumento delle patologie degli organi del sistema gastrointestinale nell'uomo moderno. È causato da una varietà di fattori: aumento dell'inattività fisica, alimentazione e consumo inappropriati, stress e scarsa ecologia. Pertanto, uno specialista molto buono è richiesto nel nostro tempo e deve fare tutto il possibile per ripristinare le funzioni di digestione e la qualità della vita di una persona nel suo complesso.

Lo scopo del gastroenterologo

Un gastroenterologo, sia bambini che adulti, è formato per la diagnosi, il trattamento e la prevenzione di malattie rilevanti nell'area del tratto gastrointestinale. I seguenti motivi possono risultare in uno studio medico:

  • malattie gastriche - comprende ulcere, gastrite, polipi e patologie di origine cancerogena.
  • problemi con la cistifellea, ad esempio, infiammazione (colecistite), che viola le funzioni digestive di base, discinesia biliare, che ha un'origine somatica ed è caratterizzata da ridotta permeabilità e mobilità del dotto, che può fermare completamente tutti i processi digestivi nel corpo.
  • malattia pancreatica. La diagnosi più comune è la pancreatite (infiammazione del pancreas). Il corpo non produce enzimi importanti e, di conseguenza, il pancreas viene distrutto.

Il processo può essere cronico o acuto.

  • Cisti o tumori della milza e altre condizioni patologiche.
  • Disfunzioni intestinali - colite, duodenite, disbiosi, che causano cambiamenti nella composizione della flora intestinale. Enterocolite e invasioni parassitarie sono incluse in questa categoria.

Pertanto, il medico, che possiede conoscenze e competenze mediche, fa:

  • prognosi di probabili patologie;
  • diagnosi di tutti gli organi digestivi;
  • preparare il paziente per gli esami, nonché per condurli o fermarli;
  • valuta i risultati di ultrasuoni e studi di laboratorio, tomografia computerizzata;
  • prescrizioni appropriate per indicazioni o controindicazioni per i metodi di trattamento chirurgico;
  • nomina di tattiche e strategie di trattamento, fisioterapia, fisioterapia e massaggio. Inoltre, il medico fa raccomandazioni sulla dieta dietetica, sulla necessità di cure termali, fornisce consulenza sui principi di base delle misure preventive e sulla preparazione delle cartelle cliniche.

Quando dovrei cercare aiuto?

Un gastroenterologo è richiesto nei seguenti casi:

  1. Manifestazioni dolorose costanti nella zona dello stomaco e / o dell'addome.
  2. Nausea e vomito che accompagnano il disagio.
  3. Perdita di peso non pianificata e irragionevole, spesso improvvisa, perdita di appetito.
  4. Il dolore viene alla ribalta, interferendo con il lavoro, la vita personale, una normale esistenza in generale.
  5. Cambiamenti nel tratto intestinale.
  6. Infiammazione frequentemente ripetuta dell'intestino, cistifellea, manifestazione di ulcere e esacerbazione della malattia del calcoli biliari (intervento chirurgico a questo proposito).
  7. Risveglio dal sonno, causato da forti dolori all'addome, sensazione di pesantezza e gonfiore.
  8. L'uso di farmaci che possono causare effetti collaterali nel tratto gastrointestinale.

In questo caso, tutto dipende principalmente dall'esposizione individuale dei pazienti in ciascun caso particolare. In altre parole, quanti sintomi in quest'area influenzano la loro qualità di vita e il benessere generale - un gastroenterologo tratta quando vengono da lui. Tuttavia, prima il medico può identificare le cause di una malattia più complessa, più efficace sarà il trattamento in futuro. Pertanto, una persona dovrebbe avvertire tali sintomi come:

  • bruciore di stomaco regolare dopo aver mangiato cibo;
  • una sensazione di amarezza in bocca, la comparsa di eruttazione con un sapore sgradevole (nella maggior parte dei casi dopo aver mangiato), la comparsa di odore sgradevole dalla bocca;
  • nausea frequente, mal di stomaco, sensazione di pesantezza, che si sviluppa nel cibo e scompare dopo di esso;
  • la comparsa di dolore nell'intestino, nello stomaco, nell'ipocondrio;
  • problemi con la sedia;
  • diabete congenito o acquisito;
  • colore insolito delle feci, vomito - l'indicazione principale che è necessaria una consultazione urgente con uno specialista;
  • eruzioni cutanee di origine non infettiva, costante desquamazione della pelle, eczema, cattiva condizione delle unghie, capelli e pelle senza precondizioni ovvie.

Che cosa include la consulenza del medico?

Tutti sono abituati a credere che il medico tratti solo. Ma il gastroenterologo deve prima fare la diagnosi corretta - e questo è possibile solo dopo un esame dettagliato, test e in casi particolarmente difficili - studi strumentali. Solo quando ci sono tutti i risultati necessari, il medico sarà in grado di prendere misure concrete e, soprattutto, stabilire le cause del problema in modo che il trattamento sia il più efficace possibile.

Uno schema chiaro di terapia dipende direttamente dalla patologia identificata nel paziente, dalle specificità del suo problema e dalla gravità della malattia. Tra le principali raccomandazioni mediche possono essere evidenziati il ​​corso del trattamento farmacologico, la fisioterapia, lo sviluppo di una dieta individuale con raccomandazioni per i cambiamenti dello stile di vita in generale.

La consultazione include le seguenti procedure:

  1. Esame preliminare con una storia dettagliata.
  2. Eseguire la palpazione della parete addominale.
  3. L'uso di metodi diagnostici di base come FGDS e ultrasuoni).
  4. Test di feci, urine e sangue.
  5. Selezione del trattamento.
  6. Suggerimenti per la nutrizione
  7. Osservazione e controllo del processo di trattamento.
  8. In casi eccezionali, intervento chirurgico con la preparazione del programma di riabilitazione e riabilitazione.

Classificazione delle malattie gastroenterologiche

Malattie dell'esofago

I disturbi più comuni che un gastroenterologo tratta includono:

  1. Ernia dell'apertura esofagea del diaframma. Questo fenomeno è caratterizzato dalla mancanza della funzione valvolare naturale, che si trova tra l'esofago e lo stomaco. Di conseguenza, una persona malata è costantemente preoccupata per il dolore nell'ipocondrio. Il problema è accompagnato dal verificarsi di alito cattivo e eruttazione.
  2. Disfagia - è un'infiammazione o altra patologia nella faringe, nella laringe, nella cavità orale, nell'esofago, che rende difficile la deglutizione.
  3. L'ulcera dell'esofago è un difetto della membrana mucosa derivante dall'effetto irritante del succo gastrico. I sintomi principali della malattia sono bruciore di stomaco, sensazione di pesantezza al petto, violazione dell'atto di deglutizione, dolore durante la deglutizione del cibo. Possono anche verificarsi eruttazione e vomito acidi (in casi eccezionali con mescolanza di sangue).

Problemi con lo stomaco e il duodeno

  1. La duodenite è un processo infiammatorio nel duodeno.
  2. Gastrite - infiammazione della mucosa gastrica, che porta a indigestione. Il processo si riflette nel benessere generale di una persona attraverso il dolore nella regione addominale, il verificarsi di bruciore di stomaco, una sensazione di nausea.
  3. Ulcera gastrica o duodenale.

Nella maggior parte dei casi, vari disturbi trattati da un gastroenterologo sono accompagnati da tali spiacevoli fenomeni come un cattivo gusto in bocca, un brontolio nell'addome e una violazione della sedia. Tutti questi e altri segni sono un segnale che il corpo sviluppa un processo patologico che deve essere fermato, e in alcuni casi è molto urgente. Pertanto, il minimo cambiamento di stato deve necessariamente dirlo al medico.

Uno specialista aiuterà ad eliminare la stitichezza, la diarrea è molto più veloce e più facile che con un inutile autotrattamento. Salva te stesso dall'errore principale - rimandando il problema per dopo. Questo non porterà a nient'altro che complicazioni pericolose e serie. Ad esempio, la solita costipazione può trasformarsi in emorroidi e una spaccatura impropria di sostanze nutritive, successivamente trasformata in tossine organiche, porterà ad un auto-avvelenamento a lungo termine del corpo, che influenzerà senza dubbio la qualità della vita, la salute, il benessere e il sistema immunitario. Non incolpare questi o altri problemi dei sistemi corporei con una scusa comune: "la qualità del cibo lascia molto a desiderare. Anche se questo è vero, e la radice del problema è la malnutrizione, la consulenza specialistica in questo aspetto è molto importante al fine di eliminare i problemi in quest'area in futuro. Questo è il motivo per cui non dovresti ritardare ad andare in ospedale, anche se ti vergogni di parlare ad alta voce dei tuoi brutti problemi.

Malattie epatiche

  • Diversi tipi di epatite - processi infiammatori nel fegato, sia forme acute e croniche, se il tempo non prende misure terapeutiche. Questa malattia di origine virale è di sei tipi.
  • Cirrosi epatica.

Cistifellea e i suoi dotti

  • Discinesia delle vie biliari.
  • Colecistite e colangite.
  • Pietre e polipi nella cistifellea.
  • Pancreatite.

Eruzione della pelle

Il processo infiammatorio nella ghiandola sebacea e nel follicolo pilifero non è oggi un problema di salute così raro. Ma un gastroenterologo cura l'acne e bolle? La risposta è chiaramente affermativa, perché sono i problemi con la digestione che causano la digestione incompleta del cibo, il suo ristagno e l'accumulo di tossine dannose, che poi entrano nel sangue. Pertanto, l'eruzione cutanea è un sintomo di tali condizioni patologiche come:

  • gozzo;
  • costipazione;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • formazione di pietre nel fiele;
  • gastrite in forme acute e croniche.

Inoltre, la competenza del medico include la giardiasi - un'infezione che può infiammare l'intero intestino e porta alla comparsa di ulcere ed erosioni. La malattia è caratterizzata da dolore nel giusto ipocondrio; ruttare con un gusto amaro e una sensazione di amarezza in bocca; disagio alla palpazione della cistifellea. Nei casi avanzati, la malattia progredisce ed è espressa in una sporca ombra della pelle, eruzioni cutanee, "cerchi" scuri sotto gli occhi. La lingua può essere coperta di fioritura.

Gastroenterologo pediatrico: caratteristiche della reception

Negli ultimi anni, il concetto di "gastroenterologo pediatrico" ha acquisito particolare rilevanza, poiché il numero di malattie gastrointestinali non solo è aumentato, ma è diventato anche "più giovane". Ciò non è dovuto solo alla scarsa nutrizione e alla scarsa ecologia, ma anche alla predisposizione genetica e ai problemi di immunità.

I genitori sono così abituati alle lamentele della loro progenie del dolore addominale, che molto spesso semplicemente non prestano loro attenzione. Nel frattempo, un pediatra è obbligatorio se un bambino ha una diminuzione dell'appetito, nausea e vomito frequenti, stitichezza o diarrea, gonfiore e coliche, alitosi, sensazione di amarezza, problemi con il sonno, peso e ritardo della crescita. Gastroenterologo pediatrico tratta:

  • disbiosi intestinale;
  • deficit di lattasi;
  • rigurgito e coliche;
  • gastroduodenite e gastrite;
  • costipazione cronica;
  • discinesia delle vie biliari;
  • Malattie infiammatorie della mucosa intestinale e dello stomaco.

Nella maggior parte dei casi, il pediatra tratta gli stessi metodi degli adulti, ma con la partecipazione obbligatoria dei genitori. È in fase di sviluppo un programma di trattamento completo e individualizzato che spazia dalla scelta della dieta e dei farmaci alla terapia fisica.

http://chto-lechit.su/vrach/gastroenterolog.html

Chi è un gastroenterologo, cosa tratta, quali sono i test prescritti?

Gastroenterologo: chi è, quali controlli e dolcetti, come fissare un appuntamento

Importante sapere! Esiste un rimedio efficace per la gastrite e le ulcere gastriche! Per recuperare in 1 settimana, semplicemente... Per saperne di più

Le malattie dell'apparato digerente sono occupate da medici di profilo terapeutico. Molto spesso i pazienti con loro sono indirizzati a gastroenterologi, medici generici o medici di famiglia. Conducono un esame di pazienti, prescrivono un complesso di esami di laboratorio e strumentali e poi - cure mediche.

Quanto segue descrive chi è un gastroenterologo, sotto quali sintomi è necessario rivolgersi a lui, come conduce l'esame e la consultazione e quali metodi di trattamento prescrive.

Quali malattie sono trattate da un gastroenterologo

Che cosa tratta un gastroenterologo? Si occupa di malattie acute e croniche del tubo digerente:

  • ulcera gastrica o duodenale;
  • reflusso gastroduodenale;
  • dispepsia funzionale;
  • malattia da reflusso gastroesofageo;
  • gastrite acuta e cronica / duodenite;
  • esofagite (infiammazione dell'esofago);
  • anomalie congenite del tubo digerente, che non richiedono un intervento chirurgico;
  • colite ulcerosa;
  • Morbo di Crohn;
  • malattia da calcoli biliari;
  • disordini funzionali del sistema biliare;
  • epatite cronica non virale;
  • cirrosi epatica;
  • pancreatite cronica.

Ora una parte significativa di queste malattie nelle condizioni russe sono anche trattate dai terapeuti. Tuttavia, in situazioni di dubbio è meglio consultare un medico altamente specializzato.

Quando è necessario visitare urgentemente un gastroenterologo

Una visita a un gastroenterologo deve riflettere sui seguenti sintomi:

  • dolore di varia intensità nell'addome (indipendentemente dalla posizione);
  • sensazione di bruciore dietro lo sterno, bruciore di stomaco;
  • diminuzione dell'appetito;
  • nausea;
  • vomito;
  • diarrea;
  • feci con impurità alimentari non digerite;
  • mancanza di appetito;
  • aumento della formazione di gas nell'intestino (flatulenza);
  • sensazione di pesantezza nell'epigastrio dopo aver mangiato;
  • dolore nell'ipocondrio destro, che si aggrava dopo aver mangiato cibi grassi;
  • sintomi dispeptici in pazienti che ricevono farmaci;
  • perdita di peso;
  • spasmo intestinale;
  • febbre con sintomi dispeptici;
  • sospetto di anomalie congenite dell'apparato digerente.

Prepararsi a ricevere un gastroenterologo

Non è richiesto un addestramento specifico prima di assumere un gastroenterologo. Solo se dopo l'ispezione si prevede di effettuare esami di laboratorio o di eseguire un'ecografia, si consiglia di venire a stomaco vuoto.

Com'è l'esame di un gastroenterologo

In primo luogo, il medico chiede al paziente o ai suoi parenti i sintomi che lo infastidiscono. Si concentra su come sono amplificati, quali fattori portano a sollievo.

Inoltre, un gastroenterologo solleva delle domande sulle malattie del passato, sulla natura e sulla regolarità del cibo, sulle condizioni di vita, sulla presenza di problemi con il sistema digestivo nei parenti più prossimi, sulle allergie a vari farmaci.

Quindi conduce un esame generale del paziente: lo stato della mucosa orale, della pelle, dei linfonodi regionali. Assicurati di palpare lo stomaco (superficialmente, fegato, milza, intestino, stomaco, cistifellea), con l'aiuto di uno stetoscopio per ascoltare la motilità intestinale. Se necessario, misurare anche la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca.

Quali test sono prescritti da un gastroenterologo

Dopo l'esame, un gastroenterologo prescrive spesso ulteriori metodi di esame. Dai test di laboratorio usare:

  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • analisi biochimica del sangue (glucosio, bilirubina e sue frazioni, enzimi epatici, creatinina, proteine, albumina, globulina, urea);
  • coprogramma con esame batteriologico;
  • enzimi pancreatici (elastasi di sangue, diastasi urinaria);
  • enzimi gastrici (pepsinogen, gastrina basale, progastrina);
  • screening genetico per la celiachia.

I metodi diagnostici strumentali più comunemente prescritti sono:

  • radiografia addominale;
  • diagnosi ecografica della cavità addominale;
  • fibrogastroduodenoscopia con misurazione dell'acidità e citologia;
  • endoscopia capsulare video;
  • colangiopancreatografia retrograda;
  • colecistografia;
  • pH-metria giornaliera nella cavità dello stomaco;
  • biopsia epatica;
  • sigmoidoscopia;
  • colonscopia;
  • tomografia computerizzata dell'addome con contrasto;
  • tomografia a risonanza magnetica.

Consultazione del gastroenterologo: pagato e gratuito

Nelle cliniche private la consulenza del gastroenterologo viene pagata. Il suo prezzo è compreso tra 900-3500 rubli. La consultazione ripetuta di solito costa un po 'meno. Tuttavia, molte polizze assicurative (individuali o aziendali) coprono completamente.

Nelle istituzioni mediche pubbliche, è possibile ottenere un appuntamento con un gastroenterologo in diversi modi. Il primo è ottenere un rinvio da un medico di famiglia o da un pediatra / pediatra locale.

In questo caso, il paziente viene registrato in coda gratuitamente.

Il secondo è andare in modo indipendente da un buon gastroenterologo con molte recensioni positive, ma nella maggior parte delle cliniche è necessario pagare a Mosca da 150 a 1000 rubli.

Quando dovresti contattare il tuo gastroenterologo, puoi scoprire da questo video.

Metodi di trattamento gastroenterologo

La correzione nutrizionale è un aspetto estremamente importante del trattamento. Il gastroenterologo consiglia al paziente quali prodotti dovrebbero essere esclusi dalla dieta quotidiana. Se necessario, viene nominata la consulenza di un nutrizionista, che costituisce il menu giornaliero in base alle esigenze individuali.

È importante normalizzare la sfera emotiva del paziente. Parte della malattia è funzionale in natura e viene attivata sullo sfondo dei carichi di stress. È anche necessario correggere le cattive abitudini (fumare, bere bevande alcoliche), dal momento che hanno dimostrato di contribuire a molte patologie dell'apparato digerente.

I nostri lettori raccomandano:

Questo metodo del penny allevia le ulcere e la gastrite! Dobbiamo prendere 250 ml di acqua bollita... Vedi di più

La base della terapia è l'assunzione di farmaci.

In gastroenterologia, vari gruppi di farmaci: antisecretori (inibitori della pompa protonica), antiacidi, antibiotici, colagoghi, assorbenti, probiotici, procinetici, gepatoprotektory, glucocorticoidi, coleretico, antispastici, analgesici, enzimi, agenti citotossici, antagonisti dell'aldosterone, e altri. Nelle patologie croniche, spesso richiedono un lungo apporto (mesi, anni) per ottenere un effetto clinico stabile. Nello stesso momento periodicamente è necessario ritornare alla reception al gastroenterologo e superare test di laboratorio.

Se necessario, altri esperti nominati dal consiglio - il chirurgo (complicazioni esempio, colecistite cronica, colangite o pancreatite per discutere la possibilità di intervento chirurgico), oncologia (neoplasie rilevamento), endocrinologia (lo sviluppo del diabete), un epatologo (malattie del fegato).

Gastroenterologo pediatrico

La maggior parte di questi specialisti lavoro in ospedale principali ospedali pubblici, che si riferiscono ai pazienti di altri ospedali e cliniche. Dopo l'esame, correggono il trattamento del bambino malato e formulano raccomandazioni per ulteriori cure.

Suggerimenti per il gastroenterologo

Per ridurre significativamente il rischio di sviluppare malattie dell'apparato digerente, è sufficiente attenersi ai seguenti suggerimenti:

  1. Rendi la tua dieta equilibrata (con abbastanza nutrienti, vitamine, oligoelementi).
  2. Ci sono 3-4 volte al giorno allo stesso tempo.
  3. Smetti di fumare, ferma l'abuso di alcool.
  4. Se necessario, l'uso prolungato di farmaci per patologie concomitanti chiarire il medico curante necessità di "coprire" lo stomaco o il fegato.
  5. Normalizza i tuoi carichi emotivi e stressanti.
  6. Con lo sviluppo di sintomi di dispepsia, non tirare, ma appena possibile cercare un aiuto medico.

Cosa tratta il gastroenterologo pediatrico

Un gastroenterologo è uno specialista che è oggi uno dei medici più richiesti, soprattutto nel contesto della diagnostica e dello sviluppo di metodi per il trattamento e la prevenzione delle malattie gastrointestinali dei più piccoli pazienti bisognosi, così come degli adolescenti sotto i 18 anni. Che cosa tratta il gastroenterologo pediatrico e cosa controlla ai primi metodi preventivi?

Cosa sta facendo e cosa tratta il gastroenterologo pediatrico?

È molto importante monitorare il funzionamento stabile e normale del tratto gastrointestinale sin dalla giovane età e prevenire l'insorgere di molte malattie comuni associate ai disturbi digestivi del bambino.

Ogni genitore ha l'enorme responsabilità di proteggere il suo bambino da tutti i tipi di fattori che possono avere un impatto negativo sul sistema digestivo, ma a volte anche l'aria cattiva nociva può scatenare una particolare malattia.

In questi casi è necessaria una visita obbligatoria al gastroenterologo pediatrico e la nomina di un trattamento specifico. Quindi cosa tratta i bambini e controlla il gastroenterologo pediatrico?

Un gastroenterologo pediatrico è in grado di curare disturbi dello stomaco, disturbi intermittenti e permanenti di feci, gastrite, pancreatite acuta e cronica, disbatteriosi e molto altro.

Quando è urgente contattare

Se i genitori notano almeno uno dei seguenti sintomi in un bambino, è molto importante ottenere il primo consulto di un gastroenterologo e le raccomandazioni necessarie:

Sfortunatamente, la costipazione nei bambini è un fenomeno molto comune che si verifica quando si verifica un certo fallimento intestinale, a causa del quale un bambino piccolo ha difficoltà a svuotare, e talvolta con dolore severo.

Le cause di costipazione frequente in un bambino possono essere circostanze completamente diverse. In alcuni casi è stitichezza fisiologica e nella maggior parte dei casi è psicologica.

In ogni caso, la ricezione e la consultazione di un gastroenterologo pediatrico è importante e necessaria in caso di problemi simili.

Un tale disturbo intestinale come la diarrea è un altro fenomeno spiacevole, che porta a rapidi movimenti intestinali nella forma liquida. Una delle prime cause di diarrea è l'infezione da rotavirus, che è più facile da raccogliere per un piccolo organismo. Dopo un esame speciale, il gastroenterologo dei bambini diagnosticherà e prescriverà un trattamento urgente per eliminare il disturbo.

Molto spesso, i bambini soffrono per il fatto che i loro corpi causano vomito o nausea. Questi sintomi riducono notevolmente l'attività della prole, interrompono l'appetito e portano a letargia, esaurimento e affaticamento.

Se il tuo bambino ha iniziato a manifestare bruscamente a mostrare alcun interesse per il cibo, e il suo intero diminuisce rapidamente, questo può essere spiegato da varie malattie, tra cui il dolore addominale banale, coliche. Ai primi sintomi di "addome acuto", i genitori responsabili cercano aiuto da medici competenti e gastroenterologi pediatrici.

Quindi, cosa tratta il gastroenterologo pediatrico per i bambini e qual è la sua competenza?

La competenza di questo medico deve includere obbligatoria - consultazione dettagliata e esame approfondito del bambino. Che cosa fa un gastroenterologo pediatrico e che cosa fa un controllo gastroenterologico per i bambini?

  • Cavità orale Colore e struttura della lingua. La presenza di ulcere, infezioni, stomatiti.
  • Pancia del bambino L'area è delicatamente palpabile - questo metodo è chiamato palpazione.
  • Raccolta di informazioni dai genitori sulle possibili spedizioni passate, sul sistema alimentare, sull'individuazione dei reclami.

Praticamente ogni gastroenterologo per la sicurezza e determinare la diagnosi esatta prescrive un esame aggiuntivo sotto forma di:

  • Raccolta di test (urina, sangue, feci), compresa la scatologia.
  • Ultrasuoni degli organi addominali.

Cosa fa il gastroenterologo pediatrico alla reception?

Un gastroenterologo pediatra competente è obbligato a essere un bambino piccolo empatico, gentile, gentile e, soprattutto, esperto. Il primo appuntamento e la visita del medico spesso decidono l'ulteriore normale corso del trattamento futuro, il bambino non dovrebbe essere spaventato dalla gravità del medico, ma piuttosto dalla fiducia nelle mani della persona.

Cosa fa il gastroenterologo del bambino alla prima visita? Il medico conduce prima la consueta consultazione in un'atmosfera rilassata senza alcun gesto verso il bambino. In cliniche private nell'ufficio di un gastroenterologo per bambini ci sono necessariamente giocattoli che sviluppano compiti per distrarre l'attenzione dei bambini.

Che cosa fa un gastroenterologo per cercare i bambini? Successivamente, il medico con attenzione, senza danneggiare la psiche del piccolo paziente, conduce un esame del corpo, in particolare la pancia e la cavità orale, come menzionato sopra. Tutti i reclami durante la palpazione e l'esame sono registrati da un'infermiera e registrati in una carta.

Quali test sono necessari per passare un bambino prima di assumere un gastroenterologo?

Molti genitori potrebbero non sapere quali informazioni sono necessarie per un medico per stabilire una diagnosi accurata, quindi, di norma, alcuni test sono presi prima dell'uso ripetuto. Ne abbiamo parlato sopra e ora apriremo un argomento in modo più dettagliato. Quindi, quali test devono passare un bambino per un gastroenterologo:

  • Analisi fecale per dysbacteriosis.
  • La coprologia o il coprogramma è un esatto studio chimico delle feci, che mostra la presenza e gli indicatori di stercobilina, detriti, acidi grassi, eritrociti, sapone, proteine, batteri, bilirubina, epitelio.
  • Analisi biochimiche del sangue, indicatori di decodifica come zucchero, bilirubina, proteine, colesterolo, albumina, enzimi, carboidrati.

Pertanto, il ruolo della cura e del trattamento prescritto di un gastroenterologo pediatrico è così alto da poter prevenire malattie tanto pericolose come il cancro, la gastrite e molto altro.

Ciò che il medico tratta della gastroenterologia nei bambini, la risposta è inequivocabile - una violazione del normale e stabile funzionamento del tratto gastrointestinale di un giovane paziente.

Per ottenere un appuntamento dal medico dettagliato, è importante passare un determinato elenco di test necessari per un gastroenterologo pediatrico.

Ti consigliamo anche di usare il consiglio di un medico esperto sulla prevenzione delle malattie dello stomaco nei bambini:

Com'è l'esame alla reception del gastroenterologo: chi è e cosa tratta

Gastroenterologo - chi è e cosa tratta questo specialista, quando è necessario contattarlo? La gastroenterologia è una vasta area della medicina, il cui compito principale è quello di studiare i processi fisiologici che si verificano nel tratto digestivo umano. Allo stesso tempo, non solo studia la fisiologia normale e patologica, ma si occupa anche della diagnosi delle malattie, offre metodi di trattamento.

1Che cosa fa uno specialista in questo settore?

Gastroenterologo: cosa tratta questo specialista, cosa fa e in quali casi si applicano a lui? A differenza del terapeuta, che sembra essere un ampio specialista, la specializzazione del gastroenterologo è molto ristretta, è impegnato nell'identificazione e nel trattamento delle malattie dell'apparato digerente, sviluppa metodi che mirano a prevenire questi fenomeni patologici.

Ma poiché il paziente non sempre capisce di che tipo di medico ha bisogno, si rivolge al terapeuta o al pediatra che, dopo l'esame iniziale, lo indirizza allo specialista giusto. Oggi i gastroenterologi sono molto richiesti.

E questo non è un caso, perché tra tutti i pazienti che vanno in aiuto alle istituzioni mediche, un terzo lamenta problemi associati al funzionamento del tratto gastrointestinale.

Spesso, i problemi sono associati con la disfunzione degli organi del tubo digerente, il lavoro delle ghiandole nel tratto gastrointestinale è disturbato.

Quando devo contattare tali specialisti? È possibile elencare un gran numero di malattie, con l'aspetto e lo sviluppo di cui è necessario contattare un gastroenterologo. Alcune di queste malattie saranno elencate di seguito.

Ma la familiarità con una lista esauriente è il sacco di esperti. Per le persone che non sono legate al campo medico, la seguente raccomandazione dovrebbe essere ricordata.

Tali medici dovrebbero essere trattati se c'è disagio o dolore nella cavità addominale.

Anche la presenza di disagio è un motivo per riferirsi a un gastroenterologo. Ciò è dovuto al fatto che la malattia ha stadi diversi, dall'iniziale al più complesso, che richiedono un intervento chirurgico.

È meglio resistere alla patologia all'inizio del suo sviluppo. Ma è in questa fase che i sintomi del dolore potrebbero non esserlo.

Il paziente non sentirà nemmeno il disagio, e il suo aspetto significa che la patologia sta iniziando a progredire e che è necessario consultare un medico per chiedere aiuto.

2 Il motivo per cui è richiesto un gastroenterologo

I gastroenterologi stanno diventando sempre più popolari. L'aumento del numero di malattie che si trovano nella loro sfera professionale non è casuale, ed è associato a un deterioramento della qualità dei prodotti utilizzati.

Fast food e cibi pronti sono diventati popolari, il numero di verdure fresche e frutta nella dieta della popolazione è diminuito drasticamente. La cattiva ecologia e le città in crescita aggravano la situazione.

Per gli impiegati, uno dei motivi che provocano malattie gastrointestinali è il cibo secco.

Basta fare un semplice test. Guarda il menu per la settimana e determina la percentuale di verdure fresche e frutta.

Dovrebbero essere almeno il 60%, è meglio se costituiscono 2/3 di tutti i prodotti consumati. Se la loro percentuale è inferiore, questo approccio alla nutrizione stimola l'emergenza e lo sviluppo di malattie gastrointestinali.

E in questo caso, con un'alta probabilità, possiamo supporre che presto sarà necessario l'aiuto di un gastroenterologo.

Specializzazione 3Uz

Ma i medici di questa specialità non sono necessariamente specialisti universali, e alcuni di loro hanno una specializzazione più ristretta.

Ad esempio, c'è un gastroenterologo pediatrico, che tratta pazienti piccoli (e non molto piccoli) che non hanno raggiunto l'età adulta.

I bambini hanno le loro specifiche relative alla crescita, all'età e ai cambiamenti ormonali. Tali pazienti spesso soffrono di tali patologie:

  • disfunzione della cistifellea;
  • gastrite;
  • difetti ulcerativi che appaiono sulle pareti dello stomaco e del duodeno;
  • anomalie congenite.

Se un adulto, quando viene dal medico, mostra una cartella clinica in cui è possibile visualizzare la storia di una particolare malattia, allora il bambino deve solo scoprire la patologia. Un adulto ha una sufficiente riserva di parola, che consente di descrivere accuratamente le sensazioni, di conseguenza, il medico prescriverà i test necessari e diagnosticare con elevata precisione.

È molto difficile mettere in discussione un bambino che ha 2-3 anni e che non può decidere se ha dolore allo stomaco o semplicemente si gira.

Il bambino non può nemmeno mostrare esattamente dove fa male, non sempre accetta l'ispezione, è capriccioso. E in queste condizioni, si ha bisogno dell'esperienza di un medico che, in un giorno, deve esaminare dozzine di questi bambini.

Ma sa che, oltre alla gastrite e alle ulcere, il bambino può presentare le seguenti anomalie congenite:

Oltre al medico per bambini, c'è anche un chirurgo gastroenterologo. Il nome stesso suggerisce che questo specialista entra in azione nei casi in cui è necessario un intervento chirurgico.

Se un medico ha stabilito un'ernia ombelicale, allora non è necessario che lo rimuova. Questa procedura non sarà un semplice chirurgo, ma specializzato in chirurgia del sistema digestivo.

Tale specialista dovrebbe essere in grado di:

  • rimuovere la cistifellea;
  • smettere di sanguinare nel tratto digestivo;
  • eseguire la resezione delle pareti del tubo digerente, ecc.

4 Altre aree di trattamento

L'apparato digerente è costituito da organi interni, ognuno dei quali può soffrire di diverse patologie. Pertanto, i medici possono specializzarsi nella diagnosi e nel trattamento di non tutti gli organi del sistema, ma solo in qualsiasi parte di esso. Di conseguenza, ci sono specialisti come:

Che cosa tratta un epatologo? Si impegna a diagnosticare e curare le malattie del fegato e della cistifellea. Il suo campo di attività include processi patologici che si verificano nel tratto biliare.

Lo scopo del proctologo include il trattamento delle patologie associate al retto. Queste malattie includono:

  • prolasso del retto;
  • emorroidi;
  • tumori;
  • cisti;
  • ragade anale;
  • paraproctite e altri

In precedenza questo veniva fatto da un coloproctologo, il cui scopo comprendeva non solo ciò che il proctologo tratta, ma anche le malattie dell'intestino crasso. Più ristretta è la lista delle malattie che un medico sta diagnosticando e curando, più diventa professionale e più efficacemente identifica e aiuta a sbarazzarsi di malattie molto complesse e scarsamente diagnostabili.

Il problema è che gli stessi sintomi possono causare non uno, ma diverse patologie. L'errore medico può complicare il processo di trattamento, causare lo sviluppo della malattia e il suo passaggio allo stadio cronico, e in alcuni casi, ad esempio, con il cancro, il tempo perso diventa la causa della morte del paziente.

Come specialista, un gastroenterologo ha bisogno di migliorare costantemente le proprie capacità professionali. Al fine di prevenire possibili errori commessi dai medici, la gastroenterologia come scienza si è posta l'obiettivo di condurre alcune ricerche di valore sia per la scienza stessa che per i professionisti. Tra questi si segnalano i seguenti studi:

  • violazioni di organi interni e sistemi che non sono collegati al tratto digestivo, ma si manifestano in disturbi che si verificano in esso;
  • metodi diagnostici avanzati;
  • come è la disfunzione nelle malattie dei meccanismi che sono responsabili della regolazione dell'attività degli organi digestivi;
  • metodi moderni di prevenzione e trattamento;
  • malattie di diverse parti del tubo digerente - dalla zona perianale all'esofago, ecc.

5 Come è la ricezione?

Il ricevimento al gastroenterologo differisce poco dalla ricezione di altri specialisti della medicina. È obbligato a:

  • intervista il paziente;
  • ispezionare:
  • leggere la storia della malattia;
  • assegnare i test necessari

Sulla base dei dati ottenuti, che danno un sondaggio, l'esame, lo studio della storia della malattia e i risultati dei test sono diagnosticati. L'algoritmo funziona come standard, ma in alcuni casi può variare.

Ad esempio, quando la diagnosi viene fatta a seguito di un esame e di un colloquio, si studia la storia della malattia.

Se il trattamento prescritto non ha aiutato, i sintomi non si fermano, i sintomi peggiorano o ne appaiono di nuovi, quindi viene prescritto un esame completo, che può avvenire in regime di degenza. In questi casi è necessario il ricovero in ospedale.

Ciò è dovuto al fatto che i pazienti non sempre rispettano rigorosamente tutte le prescrizioni del medico curante, non escludono alimenti proibiti dalla loro dieta e sono disonesti nell'assumere farmaci. Il medico prende in considerazione una tale probabilità, quindi, nel caso della progressione della malattia, cerca di prendere il paziente sotto la supervisione delle infermiere.

Ma non è affatto necessario che con lamentele di sentimenti spiacevoli o dolorosi dovresti andare da un gastroenterologo. Se il problema non è grave, può diagnosticare anche il medico locale o il pediatra. E solo se il trattamento prescritto non ha aiutato, il paziente sarà indirizzato allo specialista giusto.

Considera che, a seconda della diagnosi, il gastroenterologo stesso può indirizzare il paziente verso un altro specialista che ha una specializzazione ristretta adatta a tale caso. Questi possono essere:

Se non sai dove andare, prendi un appuntamento con un terapeuta ordinario e, se necessario, verrà reindirizzato all'ufficio corretto dell'istituto medico.

Ma in alcuni casi, il paziente deve essere ricoverato in ospedale senza fallo.

Ciò è necessario al fine di prendere immediatamente sotto il controllo dei medici della malattia, particolarmente pericoloso per la vita e la salute delle persone, compresi quelli che possono essere trasmessi ad altre persone, in particolare:

  • epatite, che è diventata cronica e ha una natura virale;
  • malattia da reflusso gastroesofageo caratterizzata da un decorso complesso;
  • cirrosi epatica;
  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa.

Le persone che sono in programma per l'ammissione e che hanno richiesto un intervento chirurgico per un anno possono essere ricoverate in ospedale per le seguenti malattie:

  • pakreatite acuta e cronica;
  • colite ulcerosa;
  • ulcere, ecc.

Il medico non solo prescrive e monitora il trattamento, corregge se necessario, ma può anche selezionare ed emettere indicazioni per il trattamento sanatorio-resort, nonché stabilire una disabilità temporanea delle persone. Le malattie dell'apparato digerente portano al fatto che il paziente non può continuare a lavorare.

In alcuni casi, il medico può arrivare alla conclusione che il suo paziente non può più continuare a lavorare nello stesso posto e richiede altre condizioni di lavoro. In questo caso, emette un parere, raccomandazioni in cui sono obbligatorie per il datore di lavoro, ed è costretto a cercare un'altra posizione per un dipendente del genere che rispetterebbe l'opinione medica.

I datori di lavoro non sempre adottano tali misure, danno un ultimatum ai propri dipendenti - o continuano a lavorare nella loro precedente posizione o dimettersi. Di fronte a un atteggiamento simile del datore di lavoro, tali persone si rivolgono nuovamente al medico per chiedere aiuto.

Ma la relazione tra il dipendente e il datore di lavoro non estende la portata del gastroenterologo. Termina quando viene rilasciato un certificato medico o un certificato.

Inoltre, la legislazione sul lavoro entra in vigore e, se viene violato dal datore di lavoro, in tali casi è richiesta l'assistenza di un avvocato, ma non di un medico.

Che cosa tratta un gastroenterologo, che consiglio darà il medico alla reception?

Che cosa tratta un gastroenterologo e come aiuta a curare le malattie? Questa domanda interessa le persone che sono venute per la prima volta a vedere questo dottore. La gastroenterologia, come sezione della medicina, ha diverse sottosezioni. Tutti loro, in un modo o nell'altro, sono connessi con la struttura e il funzionamento del tratto gastrointestinale umano. Tutti gli organi digestivi sono sotto la giurisdizione di uno specialista in questo campo.

Cos'è la gastroenterologia?

Il trattamento degli organi digestivi è stato effettuato da singoli medici nei tempi antichi, ma la gastroenterologia come disciplina medica separata si è formata di recente, all'inizio del XIX secolo.

Il nome del concetto consiste di tre antiche parole greche: "stomaco", "intestino" e "insegnamento". La gastroenterologia è una sezione scientifica della medicina che studia il tratto gastrointestinale e i processi patologici che si verificano in esso.

A seconda dei corpi interessati, ci sono specialisti separati che consigliano su problemi specifici:

  1. Epatologo - lo stesso gastroenterologo specializzato in malattie del fegato, delle vie biliari.
  2. Un proctologo studia l'ano e il retto.
  3. Tutte le sezioni del colon sono sotto la giurisdizione del coloproctologo. Spesso, queste due specialità sono combinate in una sola.
  4. Uno psicologo (a volte chiamato gastroenterologo in breve) si occupa di problemi di stomaco.

Gastroenterologo - chi è e cosa tratta?

Un medico (pediatra), un ginecologo o un nutrizionista può rivolgersi a un medico di questa specialità per un consiglio in una questione di cui non sono competenti.

Ma i pazienti hanno ancora una domanda aperta: chi è un gastroenterologo e cosa tratta? Oggi questa professione è richiesta.

Secondo le statistiche, la prevalenza delle malattie dell'apparato digerente è in aumento, fino al 95% della popolazione di tutto il mondo deve essere sorvegliata da un medico, ricevendo sia bambini che adulti, dai giovani ai meno giovani. Che cosa tratta un gastroenterologo? Queste sono malattie legate a:

  • stomaco (polipi, gastrite, ulcera peptica, ecc.);
  • cistifellea, compresa la colecistite;
  • milza (tumori e cisti);
  • intestini (dysbacteriosis, colite, invasioni, ecc.);
  • pancreas (pancreatite).

Quando contattare un gastroenterologo?

La maggior parte dei problemi con la digestione viene diagnosticata alla reception del terapeuta in clinica.

Ma sapendo che un gastroenterologo tratta, un medico generico può riferirsi a un paziente che si lamenta di una violazione del funzionamento del tratto digestivo.

Difficoltà a lungo termine, disagio, dolore associato ai processi di digestione - il caso in cui è necessario contattare un gastroenterologo. I sintomi ansiosi includono:

  • dolori allo stomaco e all'intestino;
  • violazione della sedia;
  • vomito;
  • nausea;
  • eruzioni cutanee;
  • bruciore di stomaco frequente, ecc.

Ricevimento presso il gastroenterologo

Le malattie del tratto gastrointestinale sono comuni tra le persone di tutte le età, quindi un gastroenterologo può essere sia un adulto (generale) che un bambino - aiuta ad affrontare la disbatteriosi e gli spasmi nei neonati e nelle patologie digestive dei bambini più grandi. In precedenza non è necessario passare alcuna analisi, tutto ciò che è necessario, lo specialista lo scoprirà e rilascerà una direzione per gli esami necessari. Il medico si avvicina a ciascun paziente individualmente. La ricezione standard del gastroenterologo consiste in:

  • interrogazione orale del paziente (raccolta di anamnesi);
  • ispezione;
  • diagnosi successiva.

Ricevimento al gastroenterologo - preparazione

Di regola, non è necessario prepararsi per il ricevimento primario a un gastroenterologo. Ma alcune cliniche richiedono di attenersi ad alcune raccomandazioni: se possibile, astenersi dal mangiare e dal bere, non staccare la placca bianca, poiché può essere presa dal medico per l'analisi.

Se intendi condurre uno studio su stomaco, colon o duodeno, i medici ti diranno personalmente e in anticipo come prepararti per l'esame: se devi andare a dieta, prendere un lassativo o fare un clistere.

Il resto del medico-gastroenterologo prende i clienti secondo le regole generali.

Com'è l'esame di un gastroenterologo?

Al primo incontro, il medico ascolta le principali lamentele, scopre le cause dell'indispensabilità e cerca di scoprire i provocatori del fenomeno.

Metodi di esame fisico sono utilizzati per diagnosticare patologie, la principale delle quali è la palpazione, la palpazione dell'addome al fine di trovare la fonte del dolore.

Quando viene trovata la localizzazione, il medico può prescrivere una serie di studi aggiuntivi che confermeranno o confuteranno la diagnosi. Altri metodi inclusi nell'esame da un gastroenterologo: percussione (tapping) e auscultazione (utilizzando uno stetoscopio).

Quali test sono prescritti da un gastroenterologo durante l'esame?

Le malattie che il gastroenterologo diagnostica e tratta possono richiedere ulteriori ricerche. Per identificare varie patologie vengono utilizzati

  • ultrasuoni;
  • rektromanoskopiya;
  • colonscopia;
  • fibrogastroduodenoscopy.

Quali test sono prescritti da un gastroenterologo oltre a questo? Il più comune, nominato e adulti e bambini: analisi di urina e feci, sangue generale e biochimico. Inoltre, può essere richiesto un saggio immunoenzimatico (per il rilevamento di Helicobacter pylori).

Consultazione con un gastroenterologo

Un gastroenterologo è uno specialista nel lavoro del tratto gastrointestinale, ma la sua consultazione può essere richiesta anche per una persona sana che è a rischio di certe malattie.

I problemi digestivi provocano un cattivo ambiente, l'abuso di cibo spazzatura, i farmaci a lungo termine, i corsi di radioterapia e di chemioterapia.

Come misura preventiva, si consiglia di visitare questo medico una volta ogni 2-3 anni.

Suggerimenti per il gastroenterologo

Il gastroenterologo comprende come avvengono i processi metabolici nel corpo, come funziona il tratto digestivo e quali azioni causano la patologia. Se tali malattie sono presenti in un paziente, l'aderenza a determinate regole contribuirà ad evitare aggravamenti.

Le raccomandazioni di un gastroenterologo vi parleranno di un'alimentazione sana e corretta e dell'eliminazione dei disturbi popolari. Le persone che monitorano la loro salute e quelli che cercano di evitare il deterioramento delle loro condizioni a causa di problemi gastrointestinali li stanno ascoltando.

Suggerimenti nutrizionali per gastroenterologo

Il consiglio principale del dottore in questa specialità è la nutrizione.

Per preservare la salute e non provocare patologie, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. Non abusare di alcol. Catalizza l'80% delle malattie del fegato.
  2. Scegli cibi freschi. La dieta dovrebbe essere diversificata con verdure, frutta, carne, pesce, ecc.
  3. Limitare l'assunzione di cibi grassi e dolci. I consigli gastroenterologi dei bambini possono anche proibire l'acqua non agrumata, l'acqua gassata, il cioccolato.
  4. Stai attento con l'assunzione di integratori alimentari e rimedi casalinghi.
  5. Qualsiasi dieta concordata con il medico. Alcuni tipi di digiuno possono causare calcoli renali.
  6. È consigliabile attenersi a una dieta frazionata, c'è un po ', ma spesso (4-5 volte al giorno - idealmente).

Un gastroenterologo aiuterà a far fronte alla gastrite, una malattia comune dei giovani e attiva. Uno stile di vita inadatto (disturbi del ritmo, cibo non in funzione) e dieta malsana diventano provocatori per la gastrite.

Il medico consiglia di eliminare completamente le cattive abitudini: eccesso di cibo, alcol, frequenti visite a fast food.

Se tratti la gastrite con farmaci e allo stesso tempo continui a comportarti in modo scorretto, il problema non sarà risolto.

Vale la pena ascoltare i seguenti suggerimenti:

  1. Cambia la modalità di alimentazione. Ce ne sono alcune 3-4 volte al giorno.
  2. Il cibo dovrebbe provenire da ingredienti semplici che sono meglio assorbiti. È importante combinarli correttamente (carne magra con verdure).
  3. Si consiglia di riscaldare il cibo prima della ricezione. Dovrebbe essere caldo e morbido, è consentito macinare alcuni piatti in un frullatore.
  4. Escludere cibi in scatola, fritti, gomme da masticare, piatti speziati.
  5. Controlla il bilancio idrico (1-2 litri al giorno).
  6. Non dimenticare le vitamine.

I problemi con una sedia disturbano le persone di tutte le età. A volte ci sono costipazioni per problemi medici e altri. Questi includono una rara defecazione, troppo poco, ostruzione intestinale. Una dieta con malattia intestinale aiuterà a correggere la situazione, il consiglio di un gastroenterologo concepito lo preoccupa.

Le raccomandazioni del medico sono le seguenti:

  1. Aumentare l'assunzione di fibre elevate.
  2. Bere più liquidi (acqua naturale, zuppe, succhi).
  3. Mangia regolarmente
  4. Masticare bene il cibo.
  5. Evita stress e sforzi.

Molte persone sono interessate alla domanda: cosa tratta un gastroenterologo? Questo specialista è utile in caso di molti problemi gastrointestinali, non solo sa come diagnosticarli, ma anche per curare rapidamente.

Consigli utili per il gastroenterologo riguardo alla prevenzione delle malattie, le più comuni sono la stitichezza e la gastrite.

Questi problemi sono rivolti a un medico da persone di qualsiasi età, e il professionista cerca di aiutare tutti dopo l'esame e le prove.

Che cosa tratta un gastroenterologo? Quali malattie vengono trattate da un gastroenterologo: una lista completa

Si consiglia a una persona che ha riscontrato disagio nell'area addominale di essere esaminata da un gastroenterologo.

Va notato che se l'area di attività di un chirurgo o di uno psichiatra non causa domande, allora la specificità del lavoro di quest'ultimo interessa molti pazienti.

Non è sorprendente, perché non tutti sanno che tipo di medico è un gastroenterologo, qual è il trattamento? Nel frattempo, questo specialista osserva e cura le malattie del tratto gastrointestinale (GIT).

Campo di attività

Quindi, capiamo cosa fa un gastroenterologo? Cosa tratta? Va notato - il medico osserva tutti gli organi coinvolti nel processo digestivo.

Sfortunatamente, oggi un gastroenterologo è uno dei più ricercati guaritori. Perché molte ragioni possono portare un paziente nello studio del medico. Considerali:

  • Malattie dello stomaco Un gastroenterologo tratta ulcere peptiche, gastrite, polipi, formazioni oncologiche.
  • Malattie della cistifellea. Vai dal medico curante della colecistite. Questa è un'enorme infiammazione della vescica. Di conseguenza, le funzioni digestive sono significativamente compromesse. Il medico cura e discinesia del tratto biliare. La malattia è caratterizzata da una ridotta pervietà e mobilità dei dotti. In questo caso, la discinesia non è un fenomeno infiammatorio, ma un fenomeno somatico. Di conseguenza, il paziente può avere difficoltà e persino interrompere completamente i processi digestivi nel corpo. Il paziente sta vivendo un significativo peggioramento della salute.
  • Malattie del pancreas. Di norma, nella maggior parte dei casi, il medico deve affrontare una pancreatite. Questa malattia è un'infiammazione del pancreas. È caratterizzato da un ritardo nella produzione di enzimi digestivi nella ghiandola. Successivamente, questi processi portano alla distruzione del pancreas. Spesso, una tale malattia dalla forma acuta diventa cronica.
  • Malattie della milza. Il medico cura le cisti, i tumori del corpo. E altre condizioni patologiche della milza sono specifiche per il medico.
  • Disturbi intestinali I pazienti con vari processi infiammatori in questa area sono riferiti a un gastroenterologo. Queste sono colite, duodenite. Inoltre, un gastroenterologo cura la disbatteriosi. È una malattia che provoca un cambiamento nella composizione della flora intestinale. Appello al medico e con enterocolite, invasioni parassitarie.

Quando dovrei visitare un gastroenterologo?

Purtroppo, le malattie del tratto gastrointestinale sono abbastanza comuni oggi. E così la gastroenterologia è una delle aree più comuni della medicina.

In questo caso, i pazienti di medici di questa direzione sono persone di tutte le età. Infatti, anche i bambini spesso hanno bisogno di consultare un medico come un gastroenterologo.

Che cosa tratta il medico nei bambini? Naturalmente, la disbatteriosi è effettiva per i bambini.

Quando dovresti cercare aiuto da questo specialista? Di norma, la visita del paziente dipende da una serie di motivi, il più importante dei quali è il benessere del paziente. Mentre i sintomi sono lievi, una visita al gastroenterologo è posticipata. E solo con evidenti segni di malattia che influenzano lo stato generale di salute e la qualità della vita, il paziente viene dal medico.

E l'attenzione richiede qualsiasi disagio associato al tratto gastrointestinale. Questo può essere una pesantezza, dolore allo stomaco o all'intestino, costipazione frequente, gonfiore e altre circostanze simili.

Quando una visita dal medico non dovrebbe essere rimandata

Se parliamo di sintomatologia, allora ci sono un certo numero di segni, la cui comparsa richiede un appello a un gastroenterologo.

Questi motivi includono:

  • bruciore di stomaco frequente dopo aver mangiato;
  • sapore amaro in bocca;
  • eruttazione spiacevole (spesso si verifica dopo aver mangiato);
  • l'odore della bocca;
  • dolore, pesantezza allo stomaco, nausea (manifestata prima di mangiare e scompare dopo di essa);
  • violazione della sedia;
  • dolore frequente nell'ipocondrio, nell'intestino, nello stomaco;
  • diabete;
  • eruzioni cutanee di natura non infettiva, desquamazione, eczema, deterioramento senza causa di capelli, unghie, pelle;
  • scariche fecali di tonalità insolite, il verificarsi di vomito (questo sintomo richiede un trattamento immediato al medico).

Non trascurare il parere di un medico e di quelle persone che sono state trattate con farmaci per lungo tempo. Si consiglia di visitare il medico per i pazienti sottoposti a radioterapia o chemioterapia.

Malattie trattate da un gastroenterologo

L'elenco delle malattie che rientrano nelle competenze del medico è piuttosto esteso. Va ricordato - il gastroenterologo si occupa di tutte le malattie associate al sistema digestivo. Cosa tratta il medico?

Cercheremo di fornire la lista più completa di disturbi inclusi nelle specifiche di questo specialista:

  • colite antibiotico-dipendente;
  • acalasia;
  • Malattia di Whipple;
  • il botulismo;
  • Morbo di Crohn;
  • Sindrome di Zollinger-Ellison (gastrinoma);
  • gonfiore;
  • gastroenterite;
  • colite emorragica;
  • gastroduodenite;
  • glucagonoma;
  • ostruzione intestinale (dytnamicheskaya);
  • disfagia;
  • dispepsia;
  • disfagia di gozzo;
  • diarrea, stitichezza;
  • spasmo (diffuso) dell'esofago;
  • ittero;
  • insulinoma;
  • linfangiectasia intestinale;
  • nodo in gola;
  • riflusso acido;
  • intolleranza allo zucchero;
  • colite ulcerosa (non specifica);
  • toxicoinfection alimentare, innescato da Clostridium perfringens e batteri stafilococco;
  • rigurgito;
  • esofagite membranosa;
  • sindrome di "pigro" intestino (due punti);
  • steatosi epatica;
  • sindrome da malassorbimento;
  • nausea, vomito;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • sprue tropicale;
  • intossicazione alimentare (chimica);
  • fegato ingrossato;
  • pancreatite cronica;
  • ulcera peptica;
  • celiachia;
  • un eccesso di vitamina A nel corpo;
  • malattie provocate da salmonella, enterobatteri;
  • esofagite;
  • enterobiosis;
  • gastrite;
  • Esofago di Barrett.

Organi controllati da un medico

Come puoi vedere, il gastroenterologo è coinvolto in così tante malattie. Ciò che tratta (quali malattie) questo medico è ora chiaro.

Per completare l'immagine, concentriamoci sugli organi umani osservati dal medico:

  • stomaco;
  • fegato;
  • dell'esofago;
  • gli intestini sono spessi e sottili;
  • tratto biliare;
  • duodeno;
  • cistifellea;
  • pancreas.

Visita medica

Dopo aver esaminato le malattie trattate dal gastroenterologo, considera un moderno metodo di diagnosi.

La consulenza del dottore include:

  1. Indagine preliminare del paziente, una raccolta dettagliata dell'anamnesi.
  2. Esame del paziente con palpazione della parete addominale.
  3. Diagnostica (ultrasuoni, FGDS).
  4. Consegna degli esami (sangue, feci, urina).
  5. Selezione del trattamento efficace.
  6. Regolazione della dieta. Selezione di una dieta appropriata.
  7. Monitoraggio e controllo costanti durante il corso del trattamento.

Malattie dell'esofago

Uno dei disturbi più comuni con cui i pazienti vanno a un appuntamento con un gastroenterologo sono:

  1. Ernia dell'apertura esofagea del diaframma. Con questa malattia, la valvola naturale situata tra l'esofago e lo stomaco non funziona. Il paziente ha dolore nell'ipocondrio. Spesso i sintomi sono accompagnati da un odore sgradevole dalla bocca, eruttazione.
  2. La disfagia. I processi infiammatori e altri processi patologici nella faringe, laringe, cavità orale, esofago portano a difficoltà a deglutire.
  3. Ulcera di esofago.

Malattie dello stomaco e disturbi del duodeno

Le specifiche del medico comprendono molte patologie degli organi sopra menzionati. Le seguenti malattie sono più comunemente diagnosticate:

  1. Duodenite. Una malattia caratterizzata da infiammazione nel duodeno.
  2. Gastrite. Una malattia in cui la mucosa gastrica è infiammata. Questa patologia distrugge seriamente la digestione. E questo si riflette anche nel benessere generale del paziente.
  3. Ulcera gastrica o duodenale.

Abbastanza spesso, vari disturbi sono accompagnati da un sapore sgradevole, eruttazione, brontolio nello stomaco, violazione della sedia. Dovrebbe essere compreso che tutti questi segnali segnalano un processo patologico nel corpo. Pertanto, è imperativo che lo comunichi al medico.

Insieme a gravi processi patologici, un gastroenterologo tratta la stitichezza e la diarrea. Di conseguenza, i sintomi spiacevoli si libereranno molto più velocemente e più facilmente. Rinviare il problema per dopo è irto di gravi conseguenze.

Ignorare la stitichezza frequente causa complicanze molto gravi. Nella maggior parte dei casi le emorroidi sono diagnosticate in tali pazienti. La lotta contro le malattie con tali conseguenze è notevolmente complicata.

Dal momento che ora non è sufficiente per sbarazzarsi dei problemi con la sedia. In questa situazione, un gastroenterologo tratta le emorroidi, oltre al problema principale, ignorato per molto tempo.

Questo è il motivo per cui non si dovrebbe posticipare la visita al medico, anche se è scomodo recitare i sintomi "brutti" del medico.

Malattie del fegato

Il valore di questo corpo per una persona è enorme. Il fegato svolge oltre 500 diverse funzioni nel corpo. E, sfortunatamente, fino ad oggi non è stato ancora possibile riprodurre artificialmente le sue attività.

Pertanto, qualsiasi patologia è una ragione seria per consultare un medico. Puoi iniziare a visitare la clinica con un terapista. Tuttavia, dovresti sapere che è il gastroenterologo che cura il fegato.

Il più comune:

  1. Diversi tipi di epatite. È un'infiammazione del fegato. L'epatite può essere cronica o acuta. Di regola, queste malattie sono caratterizzate dalla natura virale. Al momento, ci sono sei tipi - epatite A, B, C, D, E, G. La malattia diventa cronica se l'infiammazione del fegato dura per sei mesi.
  2. Cirrosi epatica.

Malattie della cistifellea e dei dotti

Questo organo ha una funzione importante nel processo digestivo. La vescica sostiene e regola la pressione della bile nei condotti, favorisce la digestione e l'assorbimento dei grassi e partecipa all'assorbimento delle vitamine da parte dell'organismo. Il suo ruolo nel sopprimere la microflora putrefattiva nella cavità intestinale è inestimabile.

Un appello tempestivo a un gastroenterologo con varie patologie della cistifellea e dei dotti può essere trattato con successo in modo conservativo. Questo rende possibile evitare l'intervento chirurgico.

Quali malattie vengono trattate da un gastroenterologo? Spesso portano al medico i seguenti disturbi:

  • Discinesia delle vie biliari.
  • Colecistite.
  • Malattia da calcoli biliari.
  • Colangite.
  • Pancreatite.
  • Polipi della cistifellea.

Eruzioni cutanee

Il processo infiammatorio che si verifica nella ghiandola sebacea e nel follicolo pilifero è una patologia comune. Tuttavia, non tutti i pazienti che si trovano ad affrontare questo problema sanno che è spesso il gastroenterologo che cura l'acne.

Dopo tutto, i disturbi dell'apparato digerente portano a una digestione incompleta del cibo e al suo ristagno. Di conseguenza, grandi quantità di tossine si accumulano nel tratto digestivo. Entrano nel sangue. È noto che la pelle svolge una funzione escretoria nel corpo. Pertanto, le tossine accumulate, lasciando attraverso la sua copertura, provocano l'insorgenza di acne.

Un rash può essere un sintomo dei seguenti disturbi e condizioni:

  • gozzo;
  • costipazione;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • pietre nel tratto biliare;
  • gastrite (acuta, cronica).

giardiasi

Malattia sgradevole che causa il più semplice. L'infezione provoca infiammazione in tutto l'intestino. È più pronunciato nel piccolo e nel duodeno. Molto meno spesso i cambiamenti influenzano l'intestino crasso o il processo vermiforme.

Il grado di infiammazione nella malattia può variare. Talvolta si osservano forme edematose. E a volte i cambiamenti infiammatori nelle pareti intestinali diventano di natura emorragica. In questo caso, sono spesso diagnosticate erosioni e ulcere.

È molto importante identificare la malattia nel tempo e non dimenticare che un gastroenterologo cura la giardiasi. I seguenti sintomi permettono di sospettare la malattia:

  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • eruttazione amara;
  • dolore alla palpazione della cistifellea;
  • amarezza in bocca.

Tuttavia, non si deve dimenticare che tutti i sintomi di cui sopra possono segnalare un'altra malattia. In questo caso, l'autodiagnostica e l'auto-trattamento sono piuttosto insicuri.

Con un decorso prolungato della malattia, i sintomi di cui sopra possono essere accompagnati dai seguenti sintomi:

  • tono della pelle sporco;
  • l'apparizione di "cerchi" scuri sotto gli occhi;
  • aumento delle eruzioni cutanee;
  • lingua di pelo;
  • alito cattivo

Le manifestazioni cliniche della malattia possono essere nevrotiche, allergiche-dermatiche. A causa di questa varietà di sintomi, la diagnosi è confermata da un gastroenterologo solo dopo aver condotto un esame di laboratorio.

conclusione

Capire chi è un gastroenterologo, cosa tratta, qualsiasi persona in caso di malattie gastrointestinali, sarà in grado di valutare il pericolo della situazione in tempo e contattare questo specialista. Non dimenticare che ci sono dei mali in cui la strada è ogni minuto. E in alcuni casi, ignorare i sintomi può contribuire alla transizione della malattia in una forma cronica.

Ricorda, molte malattie del tubo digerente sono perfettamente guarite, senza lasciare alcuna conseguenza. La cosa principale è condurre in tempo la terapia necessaria prescritta dal medico.

http://plantsnhealth.ru/kto-eto-gastroenterolog-chto-lechit-kakie-naznachaet-analizy.html

Pubblicazioni Di Pancreatite