Zenker Diverticulum (diverticulum faringeo)

Un diverticolo faringeo o diverticolo di Zenker è una malattia che rappresenta uno sviluppo anormale della faringe e della mucosa dell'esofago. Di regola, i diverticoli hanno la forma di una cavità sporgente. Sorgono nell'area sopra il muscolo cricofaringeo (cioè sopra la parte superiore dell'esofago). Nella letteratura medica, i diverticoli faringei sono indicati anche come diverticoli di Cencker o ipofaringei.

La maggior parte delle persone anziane soffre di questa malattia, questa anomalia viene rilevata molto raramente nell'infanzia o nell'adolescenza. Le principali complicazioni che possono portare alla malattia sono la polmonite e la compromissione della digestione del cibo e il passaggio di masse alimentari attraverso l'esofago.

Qual è il diverticolo di Zenker. Diagnosi del diverticolo faringeo, sistemi per determinare lo stadio della malattia

Diverticoli faringei rivestiti da epitelio squamoso stratificato con sottili lembi della membrana mucosa. Non c'è tessuto muscolare in questa formazione, quindi, spesso i diverticoli faringei sono accompagnati da fibrosi dei tessuti circostanti.

Il sito fisiologico della posizione di questa anomalia è la regione di Lanier-Hakkerman (nella forma di un triangolo). Questa zona della faringe è formata dal costrittore inferiore della regione tireogofaringea e dai tessuti segnofaringei. In effetti, in questa parte della faringe, la parte inferiore subisce la minima resistenza e viene spesso pizzicata dalla laringe e dalla spina dorsale.

La malattia fu scoperta nel 1877 dal patologo tedesco Friedrich Albert von Zenker.

Figura 1. Diverticolo faringeo (Zenker)

Esistono diversi criteri per valutare il grado di sviluppo di un diverticolo. La diagnosi di questa malattia viene effettuata utilizzando la fluoroscopia video e ingerendo la soluzione di bario.

Divide la malattia in tre fasi:

  1. c'è un leggero gonfiore delle mucose;
  2. l'ipofaringe e l'esofago sono sulla stessa linea;
  3. l'ipofaringe si sposta verso l'esofago.
  • Il sistema di Morton;
  1. diverticula di lunghezza inferiore a 2 cm;
  2. diverticula 2-4 cm;
  3. diverticoli più di 4 cm.
  • Sistema Van Overbeck.
  1. diverticoli più piccoli di 1 vertebra;
  2. diverticoli di taglia 1-3 vertebra;
  3. più di 3 vertebre di lunghezza.

Cause del diverticolo della faringe

Tsenker ha suggerito che il meccanismo di protrusione influisce sulla mucosa faringea sul muscolo cricofaringeo. Non c'è consenso sulla causa della comparsa di diverticoli faringei

Tuttavia, esiste un parere definito sull'incidenza della malattia negli uomini e nelle donne. Alcuni medici dicono che la malattia è più caratteristica degli uomini a causa della più ampia area della faringe.

Tra le cause probabili sono le seguenti:

  • spasmo del muscolo cricofaringeo;
  • tono basso dell'esofago nel suo insieme;
  • perdita di elasticità dei muscoli della faringe con l'età;
  • anomalie dello sviluppo intrauterino;
  • interruzione del normale processo di deglutizione (i muscoli striati della faringe si contraggono senza corrispondere alle contrazioni con lo sfintere faringeo ed esofageo, una massa di cibo preme contro i muri e li prolabira).

Quindi, la natura meccanica della formazione dei diverticoli di Zenker non può essere esclusa.

Un'altra causa comune è la rottura del sistema nervoso centrale, quindi, nevrosi, disturbi alimentari, anoressia o bulimia. Anche la natura dei fenomeni fibrosi nell'area del diverticolo è controversa. Alcuni esperti sono convinti che la fibrosi sia più una conseguenza che una causa, altri sono convinti del contrario.

L'età è un serio fattore di rischio per l'insorgenza di una tale malattia. Nel processo di invecchiamento, l'escursione della parte anteriore della laringe non è coerente con il movimento dell'osso ioide (come nei giovani), pertanto il diverticolo si sta gradualmente formando.

Inoltre, le persone la cui attività professionale è associata al canto, così come quelle con un collo più lungo e più largo, sono esposte a un certo rischio di questo disturbo.

I sintomi dei diverticoli di Zenker

I sintomi principali del diverticolo della laringe sono eruttazione, reflusso acido, alitosi e problemi fisicamente palpabili con la deglutizione. Più debole è il muscolo, più grave è la malattia.

Tuttavia, può anche essere asintomatico (se la dimensione del diverticolo è piccola).

I sintomi principali sono:

  • disfagia (disfagia);
  • rigurgito alimentare (ritorno involontario di cibo masticato alla bocca);
  • tosse dovuta all'ingresso di cibo nel tratto respiratorio;
  • alitosi (il ristagno del cibo nei diverticoli porta alla riproduzione di microrganismi patogeni);
  • malattie infettive croniche della faringe;
  • dolore durante la deglutizione (raramente).

In determinate condizioni, i diverticoli possono portare al cancro esofageo, ma solo quando la malattia viene diagnosticata in ritardo e non viene trattata.

Metodi di trattamento per diverticolo di Zenker

Se i diverticoli sono piccoli e asintomatici, non è richiesto alcun trattamento specifico. Un'osservazione di un otorinolaringoiatra mostra una grande quantità di cibo crudo naturale. Una persona con una tale malattia dovrebbe imparare a masticare bene il cibo e non mangiare in fretta.

I diverticoli faringei più grandi e sintomatici sono tradizionalmente trattati mediante rimozione chirurgica e incisione del muscolo cricofaringeo.

Recentemente, metodi non chirurgici, come la correzione endoscopica, stanno diventando sempre più popolari. Tale operazione viene eseguita con l'aiuto di una diverticoloscopia. Inoltre, è possibile rimuoverlo con un laser endoscopico, che, tuttavia, è meno efficace della classica rimozione chirurgica, a causa del maggior numero di effetti collaterali.

http://www.medicinform.net/gastro/gastro_pop29.htm

Cosa sono i diverticoli faringei?

11 ottobre 2018, 20:21 Articolo di esperti: Kurbanov Kurban Samatovich 0 5.749

I diverticoli faringei sono protuberanze sacculari del suo muro. Si trovano, di regola, nella parte inferiore della faringe sul retro e sulle pareti laterali. Sulla parete frontale, le sporgenze sono estremamente rare. I diverticoli più comuni della faringe sono i cosiddetti diverticoli Zenker, o Cenkerer. Sono localizzati nella parte inferiore della faringe, sopra lo sfintere esofageo. Questo posto è "debole" perché c'è lo strato muscolare più sottile lì.

I diverticoli delle pareti laterali dell'orofaringe sono meno comuni. Questa è una patologia congenita che si verifica a seguito della disembriogenesi della fessura branchia. Di regola, sono asintomatici, non hanno valore clinico. A seconda del meccanismo di occorrenza, sono divisi in pulsionari (quando la protrusione del muro appare in un punto "debole") e in quelli di trazione (se l'espansione si è verificata dopo che il muro è stato estratto da organi adiacenti). Tutte le protrusioni faringee sono legionarie.

Radiografia del diverticolo della faringe.

palcoscenico

Il diverticolo della faringe passa attraverso le seguenti fasi:

  • il primo stadio - attraverso le aree muscolari deboli sporgenze mucose;
  • il secondo stadio è la formazione del sacco diverticolare;
  • il terzo stadio: un aumento del diverticolo, la sua diffusione verso il basso;
  • quarto stadio: la dimensione del diverticolo aumenta significativamente, a seguito della quale gli organi adiacenti iniziano a schiacciare.
Torna al sommario

motivi

L'eziologia dello sviluppo dei diverticoli faringei è ancora sconosciuta alla scienza, ma è possibile identificare una serie di motivi che possono portare a questa malattia. Questo è:

  • discrepanza tra i muscoli dell'esofago e della faringe;
  • malformazioni intrauterine;
  • lesioni alla gola;
  • ipotensione dei muscoli faringei di diversa origine;
  • predisposizione genetica;
  • cambiamenti legati all'età della colonna vertebrale e delle sue lesioni;
  • compattazione delle cartilagini faringee e laringee con l'età;
  • malattie infiammatorie;
  • riflusso esofageo;
  • malattie sistemiche del tessuto connettivo.
Torna al sommario

sintomi

Nel primo stadio, mentre il diverticolo è piccolo nella faringe, i sintomi sono lievi. Potrebbe essere la tosse; "Com", mal di gola; difficoltà a deglutire; aumento della salivazione; disturbo dell'olfatto (il paziente sembra sempre odore sgradevole).

Nel secondo stadio, quando si forma il sacco diverticolare e il cibo e l'aria ristagnano, compaiono nuovi sintomi:

  • odore sgradevole e persino fetido dalla bocca;
  • eruttazione costante con aria o masse alimentari;
  • dolore durante la deglutizione;
  • difficoltà a respirare e mancanza di respiro dopo aver mangiato.

Caratteristico è il lento assorbimento del cibo e la postura specifica del paziente - il paziente inclina inconsciamente la testa in avanti o all'indietro durante la deglutizione, al fine di facilitare il rilascio del diverticolo dai contenuti.

Nel terzo e nel quarto stadio di questa malattia, tutti i sintomi di cui sopra amplificano e aggiungono:

  • perdita di peso;
  • vomito seguito da sollievo;
  • ispessimento del collo e asimmetria;
  • raucedine;
  • gonfiore delle vene giugulari.
Torna al sommario

complicazioni

Con i diverticoli non trattati, possono verificarsi le seguenti complicazioni:

  • polmonite da aspirazione;
  • diverticolite (infiammazione della membrana mucosa del diverticolo);
  • sanguinamento;
  • malignità (malignità);
  • perforazione.

La perforazione, a sua volta, è irta di mediastinite o flemmone cervicale.

diagnostica

Quando il medico sospetta un diverticolo della faringe sulla base dei sintomi, gli verrà diagnosticato un esame del paziente e esami strumentali. All'esame del paziente, si osserva una protrusione sulla superficie anteriore del collo, che diminuisce con la pressione. Inoltre, al paziente possono essere offerti alcuni sorsi di liquido, dopo di che, con percussione di educazione, il medico può sentire un tuffo, e con compressione moderata, un brontolio.

Il principale metodo di ricerca strumentale è la radiografia (istantanea) o l'ambito (ispezione in tempo diretto) con contrasto. La radiografia viene eseguita nelle proiezioni frontali e laterali per determinare con precisione la localizzazione del processo patologico. Inoltre, questo metodo consente di stabilire la presenza di complicanze, come infiammazione o malignità. Se si sospetta che il contrasto della perforazione sia severamente vietato entrare!

Una fibroesofologoscopia viene eseguita solo dopo i metodi di indagine radiologica, poiché senza conoscere l'esatta posizione della protrusione vi è un grande rischio di perforazione della stessa.

trattamento

Nelle prime fasi del diverticolo, viene effettuato un trattamento conservativo, che consiste principalmente nella correzione della dieta. Questi sono ricevimenti frequenti di piccole porzioni di cibo in una posa, conveniente per il paziente. Prima di mangiare, si consiglia di bere uno o due cucchiai di olio vegetale e poi - risciacquare con acqua minerale. Per prevenire complicazioni, il sacco diverticolare deve essere lavato con un antisettico o asettico.

In casi avanzati o complicanze, è indicato un trattamento chirurgico. La rimozione della protrusione può essere eseguita endoscopicamente con accesso attraverso la faringe o con un'incisione nel collo. Durante l'intervento chirurgico, il rigonfiamento viene rimosso completamente o suturato. È anche possibile la distruzione del setto tra il diverticolo e il lume dell'orofaringe con un laser o elettrocoagulazione.

È impossibile identificare i metodi di prevenzione, perché non c'è una sola ragione che porti a questa malattia.

http://infogorlo.ru/glotka/divertikuly-glotki.html

Diverticolosi della laringe

I diverticoli faringei sono protuberanze sacculari del suo muro. Si trovano, di regola, nella parte inferiore della faringe sul retro e sulle pareti laterali. Sulla parete frontale, le sporgenze sono estremamente rare. I diverticoli più comuni della faringe sono i cosiddetti diverticoli Zenker, o Cenkerer. Sono localizzati nella parte inferiore della faringe, sopra lo sfintere esofageo. Questo posto è "debole" perché c'è lo strato muscolare più sottile lì.

I diverticoli delle pareti laterali dell'orofaringe sono meno comuni. Questa è una patologia congenita che si verifica a seguito della disembriogenesi della fessura branchia. Di regola, sono asintomatici, non hanno valore clinico. A seconda del meccanismo di occorrenza, sono divisi in pulsionari (quando la protrusione del muro appare in un punto "debole") e in quelli di trazione (se l'espansione si è verificata dopo che il muro è stato estratto da organi adiacenti). Tutte le protrusioni faringee sono legionarie.

Radiografia del diverticolo della faringe.

Il diverticolo della faringe passa attraverso le seguenti fasi:

il primo stadio - attraverso le aree muscolari deboli mucose sporge verso l'esterno, il secondo stadio - la formazione del sacco diverticolare, il terzo stadio - un aumento del diverticolo, la sua diffusione verso il basso, il quarto stadio - la dimensione del diverticolo aumenta notevolmente, di conseguenza, gli organi adiacenti iniziano a spremere.

L'eziologia dello sviluppo dei diverticoli faringei è ancora sconosciuta alla scienza, ma è possibile identificare una serie di motivi che possono portare a questa malattia. Questo è:

incompatibilità dei muscoli dell'esofago e della faringe; malformazioni prenatali; lesioni alla gola; ipotonia dei muscoli faringei di varia origine; predisposizione genetica; cambiamenti senili della colonna vertebrale e del trauma;

Nel primo stadio, mentre il diverticolo è piccolo nella faringe, i sintomi sono lievi. Potrebbe essere la tosse; "Com", mal di gola; difficoltà a deglutire; aumento della salivazione; disturbo dell'olfatto (il paziente sembra sempre odore sgradevole).

Nel secondo stadio, quando si forma il sacco diverticolare e il cibo e l'aria ristagnano, compaiono nuovi sintomi:

odore sgradevole e anche fetido dalla bocca, eruttazione costante con aria o cibo, dolore durante la deglutizione, difficoltà di respirazione e mancanza di respiro dopo aver mangiato.

Caratteristico è il lento assorbimento del cibo e la postura specifica del paziente - il paziente inclina inconsciamente la testa in avanti o all'indietro durante la deglutizione, al fine di facilitare il rilascio del diverticolo dai contenuti.

Nel terzo e nel quarto stadio di questa malattia, tutti i sintomi di cui sopra amplificano e aggiungono:

perdita di peso, vomito, dopo di che vi è sollievo, ispessimento e asimmetria del collo, raucedine, gonfiore delle vene giugulari.

Con i diverticoli non trattati, possono verificarsi le seguenti complicazioni:

polmonite da aspirazione, diverticolite (infiammazione della membrana mucosa del diverticolo), sanguinamento, malignità (malignità), perforazione.

La perforazione, a sua volta, è irta di mediastinite o flemmone cervicale.

Quando il medico sospetta un diverticolo della faringe sulla base dei sintomi, gli verrà diagnosticato un esame del paziente e esami strumentali. All'esame del paziente, si osserva una protrusione sulla superficie anteriore del collo, che diminuisce con la pressione. Inoltre, al paziente possono essere offerti alcuni sorsi di liquido, dopo di che, con percussione di educazione, il medico può sentire un tuffo, e con compressione moderata, un brontolio.

Il principale metodo di ricerca strumentale è la radiografia (istantanea) o l'ambito (ispezione in tempo diretto) con contrasto. La radiografia viene eseguita nelle proiezioni frontali e laterali per determinare con precisione la localizzazione del processo patologico. Inoltre, questo metodo consente di stabilire la presenza di complicanze, come infiammazione o malignità. Se si sospetta che il contrasto della perforazione sia severamente vietato entrare!

Una fibroesofologoscopia viene eseguita solo dopo i metodi di indagine radiologica, poiché senza conoscere l'esatta posizione della protrusione vi è un grande rischio di perforazione della stessa.

Nelle prime fasi del diverticolo, viene effettuato un trattamento conservativo, che consiste principalmente nella correzione della dieta. Questi sono ricevimenti frequenti di piccole porzioni di cibo in una posa, conveniente per il paziente. Prima di mangiare, si consiglia di bere uno o due cucchiai di olio vegetale e poi - risciacquare con acqua minerale. Per prevenire complicazioni, il sacco diverticolare deve essere lavato con un antisettico o asettico.

In casi avanzati o complicanze, è indicato un trattamento chirurgico. La rimozione della protrusione può essere eseguita endoscopicamente con accesso attraverso la faringe o con un'incisione nel collo. Durante l'intervento chirurgico, il rigonfiamento viene rimosso completamente o suturato. È anche possibile la distruzione del setto tra il diverticolo e il lume dell'orofaringe con un laser o elettrocoagulazione.

È impossibile identificare i metodi di prevenzione, perché non c'è una sola ragione che porti a questa malattia.

Pubblicato: 14 gennaio 2016 alle 14:06

Formazioni patologiche che sono localizzate prevalentemente sulla parete faringea posteriore sono chiamate diverticoli esofagei. Sulla parete frontale di questo organo, è piuttosto difficile incontrare tali fenomeni, ma ci sono casi in cui i medici scoprono escrescenze patologiche sulle parti laterali. Questa patologia dell'apparato digerente è una malattia abbastanza comune, soprattutto nelle persone anziane, principalmente uomini da 40 a 60 anni. Inoltre, una tale localizzazione dei processi patologici contribuisce a uno stile di vita sbagliato, cattive abitudini, cattiva alimentazione e cibo di scarsa qualità.

La zona più comune dei diverticoli nella laringe è la regione dello sfintere superiore, che è il lato anatomico più debole. Le escrescenze bagulari situate in questa parte della faringe sono chiamate diverticoli di Zenker e questa patologia tende ad aumentare di dimensioni, quindi, se viene rilevata, la rimozione chirurgica deve essere eseguita per evitare conseguenze negative. Anche per la gola è caratterizzata dall'apparizione di protuberanze sacciformi nella trachea, vicino alle corde vocali. Tutti i diverticoli faringei-esofagei hanno 4 fasi di sviluppo:

Il primo stadio comporta l'apparizione di una crescita simile a un picco sulla parete posteriore dell'organo. Questa escrescenza si distingue per le sue piccole dimensioni, derivanti dalla perdita della mucosa esofageo nella laringe. Ciò è dovuto all'indebolimento dei muscoli del corpo per diversi motivi, il principale dei quali è l'età. In linea di principio, questo stadio non presenta alcun sintomo poiché il diverticolo che è apparso in gola non interferisce con il passaggio della persona ingerita; Il secondo stadio consiste nell'aumentare la dimensione delle escrescenze apparenti, e il loro numero aumenta sostanzialmente nel luogo della localizzazione primaria. La forma cambia anche di dimensioni, acquisendo i contorni di una mazza. Il sito principale di localizzazione di questi diverticoli si trova nella parte posteriore della faringe; Il terzo stadio porta a un cambiamento nella forma delle formazioni sul sacciforme, mentre discendono nel mediastino. Tuttavia, la protrusione non ha ancora alcun effetto negativo speciale, di conseguenza, il paziente non ha alcun sintomo; Il quarto stadio della diverticolosi faringea è caratterizzato da un aumento significativo della protrusione in termini di dimensioni. Cominciano a spremere fortemente la laringe, specialmente quando sono nella trachea. Ciò interferisce completamente con il riflesso della deglutizione, che è un'indicazione diretta per l'operazione, effettuata per la maggior parte dal metodo laparoscopico.

Eventuali misure terapeutiche volte all'eliminazione dei diverticoli della gola devono essere eseguite solo dopo opportuni studi diagnostici. Il corso di trattamento utilizzato per questo disturbo è complesso e può comprendere sia conservativo (correzione nutrizionale, farmaci), sia misure operative. Nelle fasi iniziali sarà richiesta solo una dieta. Il cibo in questo caso dovrebbe essere frazionario, cioè spesso in piccole porzioni. La posizione del corpo deve anche essere definita al fine di evitare che i residui di cibo entrino nei diverticoli della faringe e non provochino l'inizio del processo infiammatorio.

Negli stadi successivi della diverticolosi faringea, soprattutto se parliamo di patologie della laringe o della trachea, il trattamento, che consiste nella correzione della nutrizione, non è sufficiente. Con la progressione del diverticolo della faringe, l'intervento chirurgico viene sempre eseguito mediante chirurgia laparoscopica. L'applicazione di questo metodo è la più efficace, dal momento che non ci sono praticamente complicazioni. Anche recentemente, le terapie alternative sono state ampiamente utilizzate. Viene utilizzato un metodo come la distruzione di un setto situato tra il lume dell'esofago e la tasca patologica. Per fare questo, utilizzare un dispositivo di pinzatura, il metodo di elettrocoagulazione, nonché un laser.

Lo svantaggio di tali terapie alternative per la diverticolosi faringea è il possibile sviluppo di complicanze. Questa è una perforazione di protrusione o mediastinite. Il metodo più sicuro proposto è la cucitura. Grazie ad esso, le possibili complicazioni possono essere praticamente evitate, dal momento che il setto viene prima cucito e solo dopo viene rimosso il rigonfiamento patologico.

Dopo che i diverticoli della faringe sono stati rimossi con il metodo scelto dallo specialista, il paziente si riprende il prima possibile. Tuttavia, poiché la patologia della gola è già presente, una persona deve seguire alcune misure preventive per prevenire l'insorgenza di una recidiva. È possibile prevenire la riformazione di protrusioni patologiche, localizzate in qualsiasi area dell'esofago, con l'aiuto di una dieta speciale e uno stile di vita sano.

I diverticoli faringei sono chiamati formazioni difettose che sono localizzate sulle pareti faringali laterali o posteriori. Sulla parete frontale della faringe tali escrescenze diffuse sono piuttosto rare. A volte, ma raramente, il medico può rilevare i diverticoli faringei, che si troveranno sulle pareti laterali della faringe e avranno origine congenita.

Laterali congenite sono resti di liscivia branchiale embrionale, avranno una forma leggermente arrotondata, così come le piccole dimensioni, che saranno circa 0,5 cm. Inoltre, i diverticoli congeniti sono associati con la cavità del seno a forma di pera con un collo stretto a fessura. La ritenzione prolungata del cibo consumato o una massa contrastante nei diverticoli congeniti si verifica abbastanza raramente, motivo per cui spesso non sono accompagnati da alcun sintomo clinico. Possono verificarsi cambiamenti patologici, ma si verificano più spesso in aree non coperte da muscoli. Di regola, la malattia si verifica negli uomini la cui età oscilla tra i quaranta ei sessanta anni. Nella maggior parte dei casi, i diverticoli di Tsenker vengono trovati, o come sono chiamati faringei-esofagei, e sono chiamati così a causa della zona di localizzazione. Una formazione difettosa di questo tipo si verifica nella regione dello sfintere, cioè nella regione anatomicamente debole della parete faringea posteriore, che cambia gradualmente, a seguito della quale si verifica un aumento della formazione patologica.

I diverticoli esofagei faringei sono divisi in quattro fasi di sviluppo, come ad esempio:

Il primo stadio. Nella parte distale della parete faringale posteriore, vi è una crescita spike di dimensioni ridotte, che si verifica a causa dell'ingresso della mucosa esofagea attraverso i muscoli indeboliti. Secondo stadio Le escrescenze che si sono formate nel primo stadio aumenteranno di dimensioni e cambieranno la loro forma, nella forma di una mazza, cioè leggermente tese e poste tra la colonna vertebrale e l'esofago del paziente. Il terzo stadio. Le escrescenze formate nelle fasi precedenti assumono l'aspetto simile a una borsa, scendono leggermente nel mediastino, ma a questo stadio di sviluppo della formazione non possono ancora influenzare in qualche modo l'esofago. Quarta tappa Le formazioni difettose saranno notevolmente aumentate in termini di dimensioni, rispetto alle loro dimensioni nelle fasi precedenti, e cominceranno a comprimere leggermente e forzare l'esofago.

La malattia presentata, di regola, si alza a causa di un aumento forte e frequente di pressione intragastralny, così come uno sviluppo inadeguato di tessuto connettivo della faringe. A causa di tali violazioni dei tessuti della faringe, lo sfintere superiore non si rilassa completamente, il che significa che il funzionamento dei muscoli della valvola faringea-esofageo verrà interrotto. È a causa di tali cambiamenti nel corpo umano e la formazione di formazioni erniali. Inoltre, vari studi di laboratorio hanno dimostrato che l'insorgenza dei diverticoli faringei di Tsenkerov è spesso associata al decorso della malattia riflessa gastroesofageo.

Un difetto anormale situato nella giunzione della faringe e dell'esofago, accompagnato da un piccolo numero di sintomi. Cioè, la malattia presentata nelle fasi iniziali non è accompagnata da alcun sintomo pronunciato. Quali sono i sintomi che si verificano con il verificarsi di diverticoli faringei? Quindi, questa malattia è caratterizzata dal verificarsi di tali sintomi:

mal di gola; tosse secca; irritazione della gola; un aumento della quantità di saliva secreta; difficoltà a deglutire cibo e saliva; nella gola c'è un corpo estraneo.

Naturalmente, con un aumento delle dimensioni della formazione difettosa, i sintomi della malattia diventano più pronunciati, vale a dire, si verificano i seguenti sintomi:

impulsi emetici; frequente penetrazione nel tratto respiratorio e nella faringe del cibo consumato; odore sgradevole dalla bocca, che si verifica a causa del ristagno di cibo consumato nella formazione difettosa sacciforme; l'impossibilità di deglutire il cibo consumato, che può interferire con la deglutizione anche della saliva. X-ray. Diverticoli faringei

Cioè, con un aumento del diverticolo della faringe, la condizione generale del paziente si deteriorerà. A causa del fatto che la deglutizione del cibo o della saliva è spesso accompagnata da dolore, il paziente rifiuterà costantemente di mangiare cibo, e questo porterà all'esaurimento del corpo del paziente.

Dovresti anche attirare la tua attenzione sul fatto che a causa di un trattamento improprio del diverticolo cecerciano della faringe, possono verificarsi malattie come bronchite, polmonite, mediastinite o flemmone cervicale. Nella maggior parte dei casi, le gravi conseguenze della malattia attuale possono verificarsi a causa di infiammazione che si verifica in gola.

In alcuni casi, l'infiammazione delle membrane mucose della faringe provoca danni al diverticolo, così come la formazione di ulcere ed erosioni. Inoltre, si può verificare una rottura di una formazione difettosa nella gola del paziente a causa della deglutizione della sonda, che non può assomigliare all'esofago e penetra nel mezzo della formazione difettosa.

http://lor-prostuda.ru/divertikulez-gortani/

Diverticoli in gola, concetto e metodi per affrontarli

I diverticoli faringei o il cibo faringale, come vengono anche chiamati, sono formazioni patologiche localizzate su una delle pareti faringee. La malattia è considerata piuttosto rara, gli uomini ne sono esposti un po 'più delle donne. Molto probabilmente, tali statistiche sono associate alla caratteristica anatomica della laringe negli uomini. Molto spesso, i diverticoli si formano sulla parete anteriore o posteriore della faringe e raramente vengono diagnosticati sulla parete anteriore.

Fasi di patologia ↑

Il progresso della malattia è descritto in quattro fasi:

  • Fase 1, in questa fase si forma una protuberanza a forma di punta di dimensioni insignificanti;
  • Lo stadio 2 è caratterizzato da crescita e cambiamento nella forma della crescita, il diverticolo inizia ad assomigliare ad una mazza, è esteso, essendo localizzato tra l'esofago e la colonna vertebrale;
  • La fase 3 è l'acquisizione di crescita della forma sacciforme e aumento di dimensioni. Scendono nella regione del mediastino, ma non influenzano ancora la funzione dell'esofago;
  • La fase 4 è inclusa. Gli escrementi aumentano significativamente di dimensioni, iniziano a spremere e spostare l'esofago.

La causa principale di tali cambiamenti patologici nella laringe è il frequente aumento della pressione intragastrica. O a causa del sottosviluppo del tessuto connettivo della faringe.

Il diverticolo ha una forma arrotondata o oblunga, formata su una delle pareti della faringe, con dimensioni che raggiungono tre o più centimetri.

Sintomi ↑

La patologia precoce non ha quasi sintomi. I segni si verificano con la crescita di formazioni, irritazione e schiacciamento dei tessuti circostanti. I sintomi principali includono:

  • secchezza e mal di gola;
  • non passando, tosse secca;
  • difficoltà a mangiare e deglutire la saliva;
  • aumento della salivazione;
  • sensazione di corpo estraneo in gola;
  • possibile raucedine.

Al terzo e più spesso al quarto stadio, sintomi come lo sviluppo:

  • voglia di vomitare;
  • inalazione di cibo e acqua;
  • respiro offensivo, a causa di cibo in putrefazione nell'educazione mechkoobraznom, dove cade;
  • difficoltà a respirare, a seguito della spremitura della formazione del nervo laringeo;
  • totale incapacità di ingoiare cibo e persino saliva.

Senza un trattamento appropriato, i sintomi aumenteranno, le condizioni del paziente peggioreranno. A causa di forti dolori durante la deglutizione del cibo, il paziente si rifiuta di farlo, il che a sua volta porta all'esaurimento.

Oltre ai sintomi progressivi, il pericolo di diverticoli senza un adeguato trattamento è lo sviluppo di altre malattie in parallelo, ad esempio:

  • bronchiti;
  • la polmonite;
  • flemmone cervicale;
  • mediastinite, ecc.

Queste malattie sono una conseguenza del processo infiammatorio nella laringe.

Diagnosi e trattamento ↑

Se si individuano i primi sintomi dei diverticoli, è necessario consultare immediatamente un medico e sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche. La ricerca principale per confermare la diagnosi è una radiografia, a volte non è sufficiente, inoltre può essere prescritta la fibroesofagoscopia.

Il trattamento può essere prescritto conservativo o operativo, tutto dipende dalla complessità della patologia e dalla manifestazione del quadro clinico.

Riguardo al trattamento conservativo, si basa sulla riduzione del ritardo delle masse alimentari nella crescita patologica. Di conseguenza, un passo importante nel trattamento di una natura conservatrice è la dieta. Il cibo consumato deve essere consistenza morbida, liquida o semiliquida, trattato termicamente. Non troppo caldo, salato o acido, in modo da non irritare la mucosa della laringe e la formazione difettosa. I pasti dovrebbero essere fatti in modo frazionario, in piccole porzioni in una posizione comoda per il paziente, che sceglie da sé. Per prevenire il ristagno di cibo nell'istruzione, richiede un lavaggio sistematico con un antisettico, ad esempio il furatsilinom.

Nelle fasi successive sono richiesti la chirurgia e l'escissione del diverticolo. Dopo l'operazione, è anche richiesto un periodo di riabilitazione, in cui l'elemento più importante è prevenire il processo infettivo nella laringe e lo sviluppo di comorbidità.

Diverticoli con trattamento tempestivo hanno una prognosi favorevole, di regola, la loro escissione con l'aiuto di metodi chirurgici non è richiesta, ma ancora una volta se il trattamento della malattia è iniziato nelle prime fasi. Nella quarta fase, l'intervento chirurgico non è sufficiente. Successivamente, il paziente sarà in grado di condurre uno stile di vita normale, con una dieta normale e carichi vocali moderati. Pertanto, se compaiono cambiamenti patologici nell'area della faringe e della laringe, consultare uno specialista senza auto-medicazione, dal quale dedicare solo il tempo alla terapia efficace e tradizionale.

http://schitogood.ru/gortan/divertikuly-v-glotke-ponyatie-i-metody-borby-s-nimi.html

Diverticoli faringei

I diverticoli faringei sono chiamati formazioni difettose che sono localizzate sulle pareti faringali laterali o posteriori. Sulla parete frontale della faringe tali escrescenze diffuse sono piuttosto rare. A volte, ma raramente, il medico può rilevare i diverticoli faringei, che si troveranno sulle pareti laterali della faringe e avranno origine congenita.

Laterali congenite sono resti di liscivia branchiale embrionale, avranno una forma leggermente arrotondata, così come le piccole dimensioni, che saranno circa 0,5 cm. Inoltre, i diverticoli congeniti sono associati con la cavità del seno a forma di pera con un collo stretto a fessura. La ritenzione prolungata del cibo consumato o una massa contrastante nei diverticoli congeniti si verifica abbastanza raramente, motivo per cui spesso non sono accompagnati da alcun sintomo clinico. Possono verificarsi cambiamenti patologici, ma si verificano più spesso in aree non coperte da muscoli. Di regola, la malattia si verifica negli uomini la cui età oscilla tra i quaranta ei sessanta anni. Nella maggior parte dei casi, i diverticoli di Tsenker vengono trovati, o come sono chiamati faringei-esofagei, e sono chiamati così a causa della zona di localizzazione. Una formazione difettosa di questo tipo si verifica nella regione dello sfintere, cioè nella regione anatomicamente debole della parete faringea posteriore, che cambia gradualmente, a seguito della quale si verifica un aumento della formazione patologica.

I diverticoli esofagei faringei sono divisi in quattro fasi di sviluppo, come ad esempio:

  • Il primo stadio. Nella parte distale della parete faringale posteriore, vi è una crescita spike di dimensioni ridotte, che si verifica a causa dell'ingresso della mucosa esofagea attraverso i muscoli indeboliti.
  • Secondo stadio Le escrescenze che si sono formate nel primo stadio aumenteranno di dimensioni e cambieranno la loro forma, nella forma di una mazza, cioè leggermente tese e poste tra la colonna vertebrale e l'esofago del paziente.
  • Il terzo stadio. Le escrescenze formate nelle fasi precedenti assumono l'aspetto simile a una borsa, scendono leggermente nel mediastino, ma a questo stadio di sviluppo della formazione non possono ancora influenzare in qualche modo l'esofago.
  • Quarta tappa Le formazioni difettose saranno notevolmente aumentate in termini di dimensioni, rispetto alle loro dimensioni nelle fasi precedenti, e cominceranno a comprimere leggermente e forzare l'esofago.

La malattia presentata, di regola, si alza a causa di un aumento forte e frequente di pressione intragastralny, così come uno sviluppo inadeguato di tessuto connettivo della faringe. A causa di tali violazioni dei tessuti della faringe, lo sfintere superiore non si rilassa completamente, il che significa che il funzionamento dei muscoli della valvola faringea-esofageo verrà interrotto. È a causa di tali cambiamenti nel corpo umano e la formazione di formazioni erniali. Inoltre, vari studi di laboratorio hanno dimostrato che l'insorgenza dei diverticoli faringei di Tsenkerov è spesso associata al decorso della malattia riflessa gastroesofageo.

sintomatologia

Un difetto anormale situato nella giunzione della faringe e dell'esofago, accompagnato da un piccolo numero di sintomi. Cioè, la malattia presentata nelle fasi iniziali non è accompagnata da alcun sintomo pronunciato. Quali sono i sintomi che si verificano con il verificarsi di diverticoli faringei? Quindi, questa malattia è caratterizzata dal verificarsi di tali sintomi:

  • mal di gola;
  • tosse secca;
  • irritazione della gola;
  • un aumento della quantità di saliva secreta;
  • difficoltà a deglutire cibo e saliva;
  • nella gola c'è un corpo estraneo.

Naturalmente, con un aumento delle dimensioni della formazione difettosa, i sintomi della malattia diventano più pronunciati, vale a dire, si verificano i seguenti sintomi:

  • impulsi emetici;
  • frequente penetrazione nel tratto respiratorio e nella faringe del cibo consumato;
  • odore sgradevole dalla bocca, che si verifica a causa del ristagno di cibo consumato nella formazione difettosa sacciforme;
  • l'impossibilità di deglutire il cibo consumato, che può interferire con la deglutizione anche della saliva.

X-ray. Diverticoli faringei

Cioè, con un aumento del diverticolo della faringe, la condizione generale del paziente si deteriorerà. A causa del fatto che la deglutizione del cibo o della saliva è spesso accompagnata da dolore, il paziente rifiuterà costantemente di mangiare cibo, e questo porterà all'esaurimento del corpo del paziente.

Dovresti anche attirare la tua attenzione sul fatto che a causa di un trattamento improprio del diverticolo cecerciano della faringe, possono verificarsi malattie come bronchite, polmonite, mediastinite o flemmone cervicale. Nella maggior parte dei casi, le gravi conseguenze della malattia attuale possono verificarsi a causa di infiammazione che si verifica in gola.

In alcuni casi, l'infiammazione delle membrane mucose della faringe provoca danni al diverticolo, così come la formazione di ulcere ed erosioni. Inoltre, si può verificare una rottura di una formazione difettosa nella gola del paziente a causa della deglutizione della sonda, che non può assomigliare all'esofago e penetra nel mezzo della formazione difettosa.

trattamento

Qual è il trattamento del diverticolo faringeo? Se si sospetta un diverticolo nella faringe o nell'esofago, il medico esegue tale esame del paziente, che viene chiamato radiografia. E dopo le radiografie, il medico può prescrivere una fibroesofagoscopia. Se, a seguito di tali studi, la diagnosi è confermata, il medico prescrive un ciclo di trattamento che può basarsi su metodi di trattamento conservativi o operativi. Naturalmente, il trattamento dipende direttamente dalla gravità della malattia e dai sintomi che si presentano.

Alle prime fasi dello sviluppo della malattia presentata, il medico raccomanda di aderire a una certa dieta, che consiste nel mangiare cibo in piccole porzioni e in una certa posizione del corpo del paziente, e dopo aver mangiato cibo, la cavità dell'istruzione difettosa deve essere lavata. In alcuni casi, il medico può prescrivere una procedura chirurgica, vale a dire la rimozione del diverticolo della faringe.

Attenzione, non impegnarsi in auto-trattamento perché questo può portare a conseguenze negative, se trovi somiglianze in te stesso, è meglio consultare uno specialista.

video

Il video racconta come curare rapidamente un raffreddore, influenza o ARVI. Opinione esperto medico.

http://progorlo.ru/stroenie/glotka/divertikuly-glotki

Rigonfiamento patologico sulle pareti della faringe durante lo sviluppo del diverticolo

caratteristica

I diverticoli faringei sono formazioni difettose localizzate sulla parete posteriore o laterale dell'organo. Sulla regione anteriore della faringe le protrusioni sono estremamente rare. Anche in casi isolati si riscontrano diverticoli situati sulle pareti laterali della faringe e aventi una natura congenita di origine.

I cambiamenti patologici, di regola, sono aree che non sono coperte da muscoli. La malattia viene diagnosticata principalmente negli uomini di età compresa tra 40 e 60 anni. I più comuni sono i diverticoli Tsenker o faringei - esofagei - chiamati così in connessione con la zona della loro localizzazione. Si verificano nell'area dello sfintere nella porzione anatomicamente debole della parete faringea posteriore, che cambia gradualmente a causa di un aumento della protrusione patologica.

Fasi dello sviluppo della malattia

I progressi dei diverticoli Zenker in 4 fasi:

  1. Nella parete faringale posteriore distale, si forma una sporgenza spinosa di dimensioni non significative, che si è manifestata a seguito della penetrazione della mucosa esofagea attraverso le aree indebolite dello strato muscolare.
  2. La protrusione aumenta e assume la forma di una mazza, che si estende e si trova tra l'esofago e la colonna vertebrale.
  3. La protrusione diventa sacciforme, discende nel mediastino, ma a questo stadio di sviluppo non esercita ancora pressione sull'esofago.
  4. Il diverticolo della faringe è notevolmente ingrandito e inizia a spremere e respingere l'esofago.

Il difetto di faringeo-esofageo formato ha una forma arrotondata o oblunga - un sacco affusolato che passa nell'istmo. Le dimensioni spesso raggiungono i 3 cm o più.

eziologia

I diverticoli della faringe e dell'esofago si verificano sullo sfondo di un aumento della pressione intra-esofageo e dello sviluppo inadeguato dei tessuti connettivi di un organo. Come risultato di tali violazioni, il rilassamento dello sfintere superiore non è completamente, cioè l'attività dei muscoli della valvola faringea-esofagea viene interrotta. Questo predispone alla formazione della protrusione erniaria. Condurre ricerche ha dimostrato che l'aspetto del diverticolo cenkerovsky è spesso associato al decorso della malattia da reflusso gastroesofageo.

sintomatologia

I segni della formazione di un difetto anormale nella transizione della faringe nell'esofago nelle fasi iniziali sono lievi. I pazienti hanno notato la presenza di tali sintomi:

  • tosse secca e irritante;
  • mal di gola;
  • scarico permanente della saliva;
  • sensazione della presenza di un corpo estraneo nella laringe;
  • difficoltà intermittente a deglutire.

Nel corso della patologia e un aumento delle dimensioni della protrusione, i sintomi diventano più vividi e appaiono come segue:

  • disturbi alimentari regolari nel processo di alimentazione, che disturbano anche quando inghiottono la saliva;
  • ingestione di cibo nella gola e nel tratto respiratorio;
  • periodi di vomito;
  • alito fetido, causato dalla stagnazione del cibo in una forma a forma di borsa.

Gradualmente, il diverticolo della faringe aumenta e la condizione dei pazienti peggiora. Il costante disagio durante il pasto porta al fatto che le persone rifiutano i pasti regolari, consumano principalmente piatti liquidi che non ristagnano nella protrusione patologica. Una dieta così povera e ipocalorica causa una drastica perdita di peso e lo sviluppo di ipovitaminosi.

utile

Spesso viene chiesto ai pazienti: il mioma e la gravidanza sono compatibili? Myoma è un tumore, inoltre, ormone-dipendente, cresce quando cambia lo sfondo. Questa è la sua principale minaccia. L'interruzione del normale livello degli ormoni può interferire con la fecondazione e, se si è verificata la gravidanza, è pienamente in grado di provocare aborti nelle diverse fasi della gravidanza. E dipende non solo dalla dimensione del tumore, ma anche dalla sua posizione.

complicazioni

Il diverticolo di Zenker con non trattamento può essere complicato da bronchite, formazione di flemmone cervicale, mediastinite e polmonite. Molto spesso, le gravi conseguenze sono il risultato di un processo infiammatorio nella cavità della protrusione, la cosiddetta diverticolite. Spesso l'infiammazione della membrana mucosa del diverticolo causa il suo danneggiamento, la comparsa di ulcere, l'erosione e, di conseguenza, la perforazione (perforazione). La rottura della protrusione può verificarsi anche a causa della deglutizione della sonda, che non passa nell'esofago e nella cavità del diverticolo.

Diagnosi e trattamento

Se si sospetta lo sviluppo di difetti patologici nella cavità della faringe e dell'esofago, viene utilizzato questo metodo di esame, ad esempio una radiografia. Dopo può essere assegnato fibroesofagoscopia. Se la diagnosi presuntiva viene confermata e vengono trovati i diverticoli faringei, ai pazienti viene prescritto un trattamento che può essere conservativo o operativo.

Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, si raccomanda di attenersi a una dieta, mangiare cibo in una determinata posizione del corpo ed eseguire il lavaggio della cavità protrusiva.

Nei casi più gravi, viene eseguita un'operazione per asportare il diverticolo. Un modo efficace per correggere la malattia è la dissezione endoscopica della parete della formazione rivolta verso l'esofago.

La scelta del metodo di trattamento dipende dalla fase della patologia nella maggior parte dei casi solo l'intervento chirurgico può aiutare i pazienti.

http://moyagryzha.ru/divertikul/vypyachivanie-na-stenkax-glotki

Diverticoli faringei

Diverticoli faringei (faringofageo), laringe, trachea, gola

Formazioni patologiche che sono localizzate prevalentemente sulla parete faringea posteriore sono chiamate diverticoli esofagei. Sulla parete frontale di questo organo, è piuttosto difficile incontrare tali fenomeni, ma ci sono casi in cui i medici scoprono escrescenze patologiche sulle parti laterali.

Sommario:

Questa patologia dell'apparato digerente è una malattia abbastanza comune, soprattutto nelle persone anziane, principalmente uomini da 40 a 60 anni. Inoltre, una tale localizzazione dei processi patologici contribuisce a uno stile di vita sbagliato, cattive abitudini, cattiva alimentazione e cibo di scarsa qualità.

La zona più comune dei diverticoli nella laringe è la regione dello sfintere superiore, che è il lato anatomico più debole. Le escrescenze bagulari situate in questa parte della faringe sono chiamate diverticoli di Zenker e questa patologia tende ad aumentare di dimensioni, quindi, se viene rilevata, la rimozione chirurgica deve essere eseguita per evitare conseguenze negative. Anche per la gola è caratterizzata dall'apparizione di protuberanze sacciformi nella trachea, vicino alle corde vocali. Tutti i diverticoli faringei-esofagei hanno 4 fasi di sviluppo:

  • Il primo stadio comporta l'apparizione di una crescita simile a un picco sulla parete posteriore dell'organo. Questa escrescenza si distingue per le sue piccole dimensioni, derivanti dalla perdita della mucosa esofageo nella laringe. Ciò è dovuto all'indebolimento dei muscoli del corpo per diversi motivi, il principale dei quali è l'età. In linea di principio, questo stadio non presenta alcun sintomo poiché il diverticolo che è apparso in gola non interferisce con il passaggio della persona ingerita;
  • Il secondo stadio consiste nell'aumentare la dimensione delle escrescenze apparenti, e il loro numero aumenta sostanzialmente nel luogo della localizzazione primaria. La forma cambia anche di dimensioni, acquisendo i contorni di una mazza. Il sito principale di localizzazione di questi diverticoli si trova nella parte posteriore della faringe;
  • Il terzo stadio porta a un cambiamento nella forma delle formazioni sul sacciforme, mentre discendono nel mediastino. Tuttavia, la protrusione non ha ancora alcun effetto negativo speciale, di conseguenza, il paziente non ha alcun sintomo;
  • Il quarto stadio della diverticolosi faringea è caratterizzato da un aumento significativo della protrusione in termini di dimensioni. Cominciano a spremere fortemente la laringe, specialmente quando sono nella trachea. Ciò interferisce completamente con il riflesso della deglutizione, che è un'indicazione diretta per l'operazione, effettuata per la maggior parte dal metodo laparoscopico.

Trattamento della faringe epatica

Eventuali misure terapeutiche volte all'eliminazione dei diverticoli della gola devono essere eseguite solo dopo opportuni studi diagnostici. Il corso di trattamento utilizzato per questo disturbo è complesso e può comprendere sia conservativo (correzione nutrizionale, farmaci), sia misure operative. Nelle fasi iniziali sarà richiesta solo una dieta. Il cibo in questo caso dovrebbe essere frazionario, cioè spesso in piccole porzioni. La posizione del corpo deve anche essere definita al fine di evitare che i residui di cibo entrino nei diverticoli della faringe e non provochino l'inizio del processo infiammatorio.

Negli stadi successivi della diverticolosi faringea, soprattutto se parliamo di patologie della laringe o della trachea, il trattamento, che consiste nella correzione della nutrizione, non è sufficiente. Con la progressione del diverticolo della faringe, l'intervento chirurgico viene sempre eseguito mediante chirurgia laparoscopica. L'applicazione di questo metodo è la più efficace, dal momento che non ci sono praticamente complicazioni. Anche recentemente, le terapie alternative sono state ampiamente utilizzate. Viene utilizzato un metodo come la distruzione di un setto situato tra il lume dell'esofago e la tasca patologica. Per fare questo, utilizzare un dispositivo di pinzatura, il metodo di elettrocoagulazione, nonché un laser.

Lo svantaggio di tali terapie alternative per la diverticolosi faringea è il possibile sviluppo di complicanze. Questa è una perforazione di protrusione o mediastinite. Il metodo più sicuro proposto è la cucitura. Grazie ad esso, le possibili complicazioni possono essere praticamente evitate, dal momento che il setto viene prima cucito e solo dopo viene rimosso il rigonfiamento patologico.

Dopo che i diverticoli della faringe sono stati rimossi con il metodo scelto dallo specialista, il paziente si riprende il prima possibile. Tuttavia, poiché la patologia della gola è già presente, una persona deve seguire alcune misure preventive per prevenire l'insorgenza di una recidiva. È possibile prevenire la riformazione di protrusioni patologiche, localizzate in qualsiasi area dell'esofago, con l'aiuto di una dieta speciale e uno stile di vita sano.

Diverticolosi della laringe

Formazioni patologiche che sono localizzate prevalentemente sulla parete faringea posteriore sono chiamate diverticoli esofagei. Sulla parete frontale di questo organo, è piuttosto difficile incontrare tali fenomeni, ma ci sono casi in cui i medici scoprono escrescenze patologiche sulle parti laterali. Questa patologia dell'apparato digerente è una malattia abbastanza comune, soprattutto nelle persone anziane, principalmente uomini da 40 a 60 anni. Inoltre, una tale localizzazione dei processi patologici contribuisce a uno stile di vita sbagliato, cattive abitudini, cattiva alimentazione e cibo di scarsa qualità.

La zona più comune dei diverticoli nella laringe è la regione dello sfintere superiore, che è il lato anatomico più debole. Le escrescenze bagulari situate in questa parte della faringe sono chiamate diverticoli di Zenker e questa patologia tende ad aumentare di dimensioni, quindi, se viene rilevata, la rimozione chirurgica deve essere eseguita per evitare conseguenze negative. Anche per la gola è caratterizzata dall'apparizione di protuberanze sacciformi nella trachea, vicino alle corde vocali. Tutti i diverticoli faringei-esofagei hanno 4 fasi di sviluppo:

  • Il primo stadio comporta l'apparizione di una crescita simile a un picco sulla parete posteriore dell'organo. Questa escrescenza si distingue per le sue piccole dimensioni, derivanti dalla perdita della mucosa esofageo nella laringe. Ciò è dovuto all'indebolimento dei muscoli del corpo per diversi motivi, il principale dei quali è l'età. In linea di principio, questo stadio non presenta alcun sintomo poiché il diverticolo che è apparso in gola non interferisce con il passaggio della persona ingerita;
  • Il secondo stadio consiste nell'aumentare la dimensione delle escrescenze apparenti, e il loro numero aumenta sostanzialmente nel luogo della localizzazione primaria. La forma cambia anche di dimensioni, acquisendo i contorni di una mazza. Il sito principale di localizzazione di questi diverticoli si trova nella parte posteriore della faringe;
  • Il terzo stadio porta a un cambiamento nella forma delle formazioni sul sacciforme, mentre discendono nel mediastino. Tuttavia, la protrusione non ha ancora alcun effetto negativo speciale, di conseguenza, il paziente non ha alcun sintomo;
  • Il quarto stadio della diverticolosi faringea è caratterizzato da un aumento significativo della protrusione in termini di dimensioni. Cominciano a spremere fortemente la laringe, specialmente quando sono nella trachea. Ciò interferisce completamente con il riflesso della deglutizione, che è un'indicazione diretta per l'operazione, effettuata per la maggior parte dal metodo laparoscopico.

Eventuali misure terapeutiche volte all'eliminazione dei diverticoli della gola devono essere eseguite solo dopo opportuni studi diagnostici. Il corso di trattamento utilizzato per questo disturbo è complesso e può comprendere sia conservativo (correzione nutrizionale, farmaci), sia misure operative. Nelle fasi iniziali sarà richiesta solo una dieta. Il cibo in questo caso dovrebbe essere frazionario, cioè spesso in piccole porzioni. La posizione del corpo deve anche essere definita al fine di evitare che i residui di cibo entrino nei diverticoli della faringe e non provochino l'inizio del processo infiammatorio.

Negli stadi successivi della diverticolosi faringea, soprattutto se parliamo di patologie della laringe o della trachea, il trattamento, che consiste nella correzione della nutrizione, non è sufficiente. Con la progressione del diverticolo della faringe, l'intervento chirurgico viene sempre eseguito mediante chirurgia laparoscopica. L'applicazione di questo metodo è la più efficace, dal momento che non ci sono praticamente complicazioni. Anche recentemente, le terapie alternative sono state ampiamente utilizzate. Viene utilizzato un metodo come la distruzione di un setto situato tra il lume dell'esofago e la tasca patologica. Per fare questo, utilizzare un dispositivo di pinzatura, il metodo di elettrocoagulazione, nonché un laser.

Lo svantaggio di tali terapie alternative per la diverticolosi faringea è il possibile sviluppo di complicanze. Questa è una perforazione di protrusione o mediastinite. Il metodo più sicuro proposto è la cucitura. Grazie ad esso, le possibili complicazioni possono essere praticamente evitate, dal momento che il setto viene prima cucito e solo dopo viene rimosso il rigonfiamento patologico.

Dopo che i diverticoli della faringe sono stati rimossi con il metodo scelto dallo specialista, il paziente si riprende il prima possibile. Tuttavia, poiché la patologia della gola è già presente, una persona deve seguire alcune misure preventive per prevenire l'insorgenza di una recidiva. È possibile prevenire la riformazione di protrusioni patologiche, localizzate in qualsiasi area dell'esofago, con l'aiuto di una dieta speciale e uno stile di vita sano.

I diverticoli faringei sono protuberanze sacculari del suo muro. Si trovano, di regola, nella parte inferiore della faringe sul retro e sulle pareti laterali. Sulla parete frontale, le sporgenze sono estremamente rare. I diverticoli più comuni della faringe sono i cosiddetti diverticoli Zenker, o Cenkerer. Sono localizzati nella parte inferiore della faringe, sopra lo sfintere esofageo. Questo posto è "debole" perché c'è lo strato muscolare più sottile lì.

I diverticoli delle pareti laterali dell'orofaringe sono meno comuni. Questa è una patologia congenita che si verifica a seguito della disembriogenesi della fessura branchia. Di regola, sono asintomatici, non hanno valore clinico. A seconda del meccanismo di occorrenza, sono divisi in pulsionari (quando la protrusione del muro appare in un punto "debole") e in quelli di trazione (se l'espansione si è verificata dopo che il muro è stato estratto da organi adiacenti). Tutte le protrusioni faringee sono legionarie.

Radiografia del diverticolo della faringe.

Il diverticolo della faringe passa attraverso le seguenti fasi:

  • il primo stadio - attraverso le aree muscolari deboli sporgenze mucose;
  • il secondo stadio è la formazione del sacco diverticolare;
  • il terzo stadio: un aumento del diverticolo, la sua diffusione verso il basso;
  • quarto stadio: la dimensione del diverticolo aumenta significativamente, a seguito della quale gli organi adiacenti iniziano a schiacciare.

L'eziologia dello sviluppo dei diverticoli faringei è ancora sconosciuta alla scienza, ma è possibile identificare una serie di motivi che possono portare a questa malattia. Questo è:

  • discrepanza tra i muscoli dell'esofago e della faringe;
  • malformazioni intrauterine;
  • lesioni alla gola;
  • ipotensione dei muscoli faringei di diversa origine;
  • predisposizione genetica;
  • cambiamenti legati all'età della colonna vertebrale e delle sue lesioni;
  • compattazione delle cartilagini faringee e laringee con l'età;
  • malattie infiammatorie;
  • riflusso esofageo;
  • malattie sistemiche del tessuto connettivo.

Nel primo stadio, mentre il diverticolo è piccolo nella faringe, i sintomi sono lievi. Potrebbe essere la tosse; "Com", mal di gola; difficoltà a deglutire; aumento della salivazione; disturbo dell'olfatto (il paziente sembra sempre odore sgradevole).

Nel secondo stadio, quando si forma il sacco diverticolare e il cibo e l'aria ristagnano, compaiono nuovi sintomi:

  • odore sgradevole e persino fetido dalla bocca;
  • eruttazione costante con aria o masse alimentari;
  • dolore durante la deglutizione;
  • difficoltà a respirare e mancanza di respiro dopo aver mangiato.

Caratteristico è il lento assorbimento del cibo e la postura specifica del paziente - il paziente inclina inconsciamente la testa in avanti o all'indietro durante la deglutizione, al fine di facilitare il rilascio del diverticolo dai contenuti.

Nel terzo e nel quarto stadio di questa malattia, tutti i sintomi di cui sopra amplificano e aggiungono:

  • perdita di peso;
  • vomito seguito da sollievo;
  • ispessimento del collo e asimmetria;
  • raucedine;
  • gonfiore delle vene giugulari.

Con i diverticoli non trattati, possono verificarsi le seguenti complicazioni:

  • polmonite da aspirazione;
  • diverticolite (infiammazione della membrana mucosa del diverticolo);
  • sanguinamento;
  • malignità (malignità);
  • perforazione.

La perforazione, a sua volta, è irta di mediastinite o flemmone cervicale.

Quando il medico sospetta un diverticolo della faringe sulla base dei sintomi, gli verrà diagnosticato un esame del paziente e esami strumentali. All'esame del paziente, si osserva una protrusione sulla superficie anteriore del collo, che diminuisce con la pressione. Inoltre, al paziente possono essere offerti alcuni sorsi di liquido, dopo di che, con percussione di educazione, il medico può sentire un tuffo, e con compressione moderata, un brontolio.

Il principale metodo di ricerca strumentale è la radiografia (istantanea) o l'ambito (ispezione in tempo diretto) con contrasto. La radiografia viene eseguita nelle proiezioni frontali e laterali per determinare con precisione la localizzazione del processo patologico. Inoltre, questo metodo consente di stabilire la presenza di complicanze, come infiammazione o malignità. Se si sospetta che il contrasto della perforazione sia severamente vietato entrare!

Una fibroesofologoscopia viene eseguita solo dopo i metodi di indagine radiologica, poiché senza conoscere l'esatta posizione della protrusione vi è un grande rischio di perforazione della stessa.

Nelle prime fasi del diverticolo, viene effettuato un trattamento conservativo, che consiste principalmente nella correzione della dieta. Questi sono ricevimenti frequenti di piccole porzioni di cibo in una posa, conveniente per il paziente. Prima di mangiare, si consiglia di bere uno o due cucchiai di olio vegetale e poi - risciacquare con acqua minerale. Per prevenire complicazioni, il sacco diverticolare deve essere lavato con un antisettico o asettico.

In casi avanzati o complicanze, è indicato un trattamento chirurgico. La rimozione della protrusione può essere eseguita endoscopicamente con accesso attraverso la faringe o con un'incisione nel collo. Durante l'intervento chirurgico, il rigonfiamento viene rimosso completamente o suturato. È anche possibile la distruzione del setto tra il diverticolo e il lume dell'orofaringe con un laser o elettrocoagulazione.

È impossibile identificare i metodi di prevenzione, perché non c'è una sola ragione che porti a questa malattia.

IMPORTANTE DA SAPERE! Un rimedio efficace per mal di gola e malattie associate alla gola, raccomandato da Olga Larina!

... I diverticoli faringei o il cibo faringale, come vengono anche chiamati, sono formazioni patologiche localizzate su una delle pareti faringee. La malattia è considerata piuttosto rara, gli uomini ne sono esposti un po 'più delle donne. Molto probabilmente, tali statistiche sono associate alla caratteristica anatomica della laringe negli uomini. Molto spesso, i diverticoli si formano sulla parete anteriore o posteriore della faringe e raramente vengono diagnosticati sulla parete anteriore.

Il progresso della malattia è descritto in quattro fasi:

  • Fase 1, in questa fase si forma una protuberanza a forma di punta di dimensioni insignificanti;
  • Lo stadio 2 è caratterizzato da crescita e cambiamento nella forma della crescita, il diverticolo inizia ad assomigliare ad una mazza, è esteso, essendo localizzato tra l'esofago e la colonna vertebrale;
  • La fase 3 è l'acquisizione di crescita della forma sacciforme e aumento di dimensioni. Scendono nella regione del mediastino, ma non influenzano ancora la funzione dell'esofago;
  • La fase 4 è inclusa. Gli escrementi aumentano significativamente di dimensioni, iniziano a spremere e spostare l'esofago.

La causa principale di tali cambiamenti patologici nella laringe è il frequente aumento della pressione intragastrica. O a causa del sottosviluppo del tessuto connettivo della faringe.

Il diverticolo ha una forma arrotondata o oblunga, formata su una delle pareti della faringe, con dimensioni che raggiungono tre o più centimetri.

La patologia precoce non ha quasi sintomi. I segni si verificano con la crescita di formazioni, irritazione e schiacciamento dei tessuti circostanti. I sintomi principali includono:

  • secchezza e mal di gola;
  • non passando, tosse secca;
  • difficoltà a mangiare e deglutire la saliva;
  • aumento della salivazione;
  • sensazione di corpo estraneo in gola;
  • possibile raucedine.

Al terzo e più spesso al quarto stadio, sintomi come lo sviluppo:

  • voglia di vomitare;
  • inalazione di cibo e acqua;
  • respiro offensivo, a causa di cibo in putrefazione nell'educazione mechkoobraznom, dove cade;
  • difficoltà a respirare, a seguito della spremitura della formazione del nervo laringeo;
  • totale incapacità di ingoiare cibo e persino saliva.

Senza un trattamento appropriato, i sintomi aumenteranno, le condizioni del paziente peggioreranno. A causa di forti dolori durante la deglutizione del cibo, il paziente si rifiuta di farlo, il che a sua volta porta all'esaurimento.

ODORE DA PORTI? Il "odore sgradevole" della bocca dalla bocca si trasforma in una grave malattia. Circa il 92% delle morti umane sono causate da parassiti che possono essere eliminati!...

Oltre ai sintomi progressivi, il pericolo di diverticoli senza un adeguato trattamento è lo sviluppo di altre malattie in parallelo, ad esempio:

Queste malattie sono una conseguenza del processo infiammatorio nella laringe.

Diagnosi e trattamento ↑

Se si individuano i primi sintomi dei diverticoli, è necessario consultare immediatamente un medico e sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche. La ricerca principale per confermare la diagnosi è una radiografia, a volte non è sufficiente, inoltre può essere prescritta la fibroesofagoscopia.

QUESTO è veramente IMPORTANTE! In questo momento è possibile trovare un modo economico per sbarazzarsi del mal di gola...

SCOPRI >> Il trattamento può essere prescritto conservativo o operativo, tutto dipende dalla complessità della patologia e dalla manifestazione del quadro clinico.

Riguardo al trattamento conservativo, si basa sulla riduzione del ritardo delle masse alimentari nella crescita patologica. Di conseguenza, un passo importante nel trattamento di una natura conservatrice è la dieta. Il cibo consumato deve essere consistenza morbida, liquida o semiliquida, trattato termicamente. Non troppo caldo, salato o acido, in modo da non irritare la mucosa della laringe e la formazione difettosa. I pasti dovrebbero essere fatti in modo frazionario, in piccole porzioni in una posizione comoda per il paziente, che sceglie da sé. Per prevenire il ristagno di cibo nell'istruzione, richiede un lavaggio sistematico con un antisettico, ad esempio il furatsilinom.

Nelle fasi successive sono richiesti la chirurgia e l'escissione del diverticolo. Dopo l'operazione, è anche richiesto un periodo di riabilitazione, in cui l'elemento più importante è prevenire il processo infettivo nella laringe e lo sviluppo di comorbidità.

Diverticoli con trattamento tempestivo hanno una prognosi favorevole, di regola, la loro escissione con l'aiuto di metodi chirurgici non è richiesta, ma ancora una volta se il trattamento della malattia è iniziato nelle prime fasi. Nella quarta fase, l'intervento chirurgico non è sufficiente. Successivamente, il paziente sarà in grado di condurre uno stile di vita normale, con una dieta normale e carichi vocali moderati. Pertanto, se compaiono cambiamenti patologici nell'area della faringe e della laringe, consultare uno specialista senza auto-medicazione, dal quale dedicare solo il tempo alla terapia efficace e tradizionale.

Postato da: Warehouse Julia

I diverticoli faringei sono chiamati formazioni difettose che sono localizzate sulle pareti faringali laterali o posteriori. Sulla parete frontale della faringe tali escrescenze diffuse sono piuttosto rare. A volte, ma raramente, il medico può rilevare i diverticoli faringei, che si troveranno sulle pareti laterali della faringe e avranno origine congenita.

Laterali congenite sono resti di liscivia branchiale embrionale, avranno una forma leggermente arrotondata, così come le piccole dimensioni, che saranno circa 0,5 cm. Inoltre, i diverticoli congeniti sono associati con la cavità del seno a forma di pera con un collo stretto a fessura. La ritenzione prolungata del cibo consumato o una massa contrastante nei diverticoli congeniti si verifica abbastanza raramente, motivo per cui spesso non sono accompagnati da alcun sintomo clinico. Possono verificarsi cambiamenti patologici, ma si verificano più spesso in aree non coperte da muscoli. Di regola, la malattia si verifica negli uomini la cui età oscilla tra i quaranta ei sessanta anni. Nella maggior parte dei casi, i diverticoli di Tsenker vengono trovati, o come sono chiamati faringei-esofagei, e sono chiamati così a causa della zona di localizzazione. Una formazione difettosa di questo tipo si verifica nella regione dello sfintere, cioè nella regione anatomicamente debole della parete faringea posteriore, che cambia gradualmente, a seguito della quale si verifica un aumento della formazione patologica.

I diverticoli esofagei faringei sono divisi in quattro fasi di sviluppo, come ad esempio:

  • Il primo stadio. Nella parte distale della parete faringale posteriore, vi è una crescita spike di dimensioni ridotte, che si verifica a causa dell'ingresso della mucosa esofagea attraverso i muscoli indeboliti.
  • Secondo stadio Le escrescenze che si sono formate nel primo stadio aumenteranno di dimensioni e cambieranno la loro forma, nella forma di una mazza, cioè leggermente tese e poste tra la colonna vertebrale e l'esofago del paziente.
  • Il terzo stadio. Le escrescenze formate nelle fasi precedenti assumono l'aspetto simile a una borsa, scendono leggermente nel mediastino, ma a questo stadio di sviluppo della formazione non possono ancora influenzare in qualche modo l'esofago.
  • Quarta tappa Le formazioni difettose saranno notevolmente aumentate in termini di dimensioni, rispetto alle loro dimensioni nelle fasi precedenti, e cominceranno a comprimere leggermente e forzare l'esofago.

La malattia presentata, di regola, si alza a causa di un aumento forte e frequente di pressione intragastralny, così come uno sviluppo inadeguato di tessuto connettivo della faringe. A causa di tali violazioni dei tessuti della faringe, lo sfintere superiore non si rilassa completamente, il che significa che il funzionamento dei muscoli della valvola faringea-esofageo verrà interrotto. È a causa di tali cambiamenti nel corpo umano e la formazione di formazioni erniali. Inoltre, vari studi di laboratorio hanno dimostrato che l'insorgenza dei diverticoli faringei di Tsenkerov è spesso associata al decorso della malattia riflessa gastroesofageo.

Un difetto anormale situato nella giunzione della faringe e dell'esofago, accompagnato da un piccolo numero di sintomi. Cioè, la malattia presentata nelle fasi iniziali non è accompagnata da alcun sintomo pronunciato. Quali sono i sintomi che si verificano con il verificarsi di diverticoli faringei? Quindi, questa malattia è caratterizzata dal verificarsi di tali sintomi:

  • mal di gola;
  • tosse secca;
  • irritazione della gola;
  • un aumento della quantità di saliva secreta;
  • difficoltà a deglutire cibo e saliva;
  • nella gola c'è un corpo estraneo.

Naturalmente, con un aumento delle dimensioni della formazione difettosa, i sintomi della malattia diventano più pronunciati, vale a dire, si verificano i seguenti sintomi:

  • impulsi emetici;
  • frequente penetrazione nel tratto respiratorio e nella faringe del cibo consumato;
  • odore sgradevole dalla bocca, che si verifica a causa del ristagno di cibo consumato nella formazione difettosa sacciforme;
  • l'impossibilità di deglutire il cibo consumato, che può interferire con la deglutizione anche della saliva.

X-ray. Diverticoli faringei

Cioè, con un aumento del diverticolo della faringe, la condizione generale del paziente si deteriorerà. A causa del fatto che la deglutizione del cibo o della saliva è spesso accompagnata da dolore, il paziente rifiuterà costantemente di mangiare cibo, e questo porterà all'esaurimento del corpo del paziente.

Dovresti anche attirare la tua attenzione sul fatto che a causa di un trattamento improprio del diverticolo cecerciano della faringe, possono verificarsi malattie come bronchite, polmonite, mediastinite o flemmone cervicale. Nella maggior parte dei casi, le gravi conseguenze della malattia attuale possono verificarsi a causa di infiammazione che si verifica in gola.

In alcuni casi, l'infiammazione delle membrane mucose della faringe provoca danni al diverticolo, così come la formazione di ulcere ed erosioni. Inoltre, si può verificare una rottura di una formazione difettosa nella gola del paziente a causa della deglutizione della sonda, che non può assomigliare all'esofago e penetra nel mezzo della formazione difettosa.

I principali sintomi e modi per combattere i diverticoli esofagei

Esofago diverticolo - la formazione di un ramo dell'esofago sotto forma di una formazione a forma di sacchetto o di un tubo cieco, che è accompagnato dall'accumulo di cibo in esso e dall'inizio di processi infiammatori.

Dispone di diverticoli di vario tipo

I medici spesso devono diagnosticare singoli o multipli diverticoli esofagei, che per loro natura sono:

  • Vero - la protrusione viene creata da tutti gli strati dell'esofago e la sua superficie è rivestita con una normale membrana mucosa.
  • Falso, in cui la tasca è formata unicamente a causa della presenza di un difetto nello strato muscolare dell'esofago. Di norma, la causa del loro sviluppo è l'infiammazione dei linfonodi parasofagei che accompagna l'adenite mediastinica cronica e altre patologie. Molto spesso, la falsa forma di diverticoli sulla parete frontale o laterale dell'esofago, ha un messaggio abbastanza ampio con il lume dell'organo e non si manifesta in alcun modo.

A seconda del luogo di sviluppo, ci sono:

  • Diverticolo faringeo-esofageo o cenkerovsky e epifrenalico o epifenarico. Le principali manifestazioni di tali formazioni sono mal di gola, tosse, nausea, rigurgito di cibo non digerito, alitosi, vertigini, sensazione di avere un corpo estraneo, disfagia e comparsa di gonfiore al collo.
  • Epibronchial o srednepischevodny. Diverticoli di questo tipo indicano la loro presenza per disfagia (difficoltà a deglutire), rigurgito, nausea, mal di schiena, dietro lo sterno e mediastinite.
  • Addominale o plefrenico L'aspetto di questi diverticoli è accompagnato da dolore al cuore, broncospasmo e mancanza di respiro.

Attenzione! I diverticoli non sono così innocui come potrebbe sembrare a prima vista. Il loro aspetto può essere accompagnato dallo sviluppo di sanguinamento, angina pectoris, ascesso polmonare, bronchite o persino cancro.

Ogni tipo di diverticolo si manifesta in modi diversi, che dipendono principalmente dalla loro posizione, dimensione e presenza di processi infiammatori. Ma il più delle volte i medici devono incontrare i veri e propri diverticoli di Tsenkerov.

Diverticoli Zenker

Il diverticolo di Zenker dell'esofago, di regola, ha una natura pulsante dell'evento, cioè è una conseguenza della violazione della motilità dell'esofago e dell'aumento del livello di pressione in esso. Di solito questo tipo di protrusione si forma direttamente sopra la polpa dell'esofago, poiché è in questa zona che le pareti dell'organo sono meno sviluppate. Durante le contrazioni peristaltiche dei muscoli, viene creata una maggiore pressione sul blocco del cibo bloccato, in conseguenza del quale le pareti del corpo si estendono al posto della minor resistenza, il che crea le condizioni per la formazione delle sporgenze.

  • la presenza di cicatrici;
  • il verificarsi di spasmi causati da altre patologie;
  • presenza di corpi estranei;
  • la formazione di tumori;
  • la presenza di gozzo e così via.

Nella maggior parte dei casi, il diverticolo dello Zenker si trova sul lato sinistro della parete posteriore dell'esofago, ma le sue dimensioni possono variare da pochi millimetri di diametro a 10 cm. porta ad un aumento significativo delle loro dimensioni.

Poiché un notevole aumento nel diverticolo richiede diversi mesi o addirittura anni, il cibo in decomposizione provoca la comparsa di un'infiammazione acuta e poi cronica nel rivestimento delle membrane mucose. Mentre la malattia progredisce, la mucosa inizia a ulcerare e il processo infiammatorio si diffonde.

Occasionalmente, l'infiammazione si estende oltre il diverticolo e colpisce i tessuti periporosofagei più profondi. Il risultato è la formazione di cicatrici e aderenze tra l'esofago e i tessuti circostanti, ma man mano che le cicatrici si attenuano nel tempo, gli organi interni si deformano e l'esofago forma la trazione diverticula. Pertanto, i diverticoli di Cenker più spesso causano la protrusione nell'esofago inferiore.

Attenzione! A volte i diverticoli possono penetrare negli organi adiacenti. Questo è accompagnato dallo sviluppo di complicazioni estremamente pericolose che non possono essere risolti senza un intervento chirurgico.

sintomi

Il diverticolo di Zenker dell'esofago, i cui sintomi sono così inosservati che i pazienti non sanno nemmeno esattamente quando ciò è accaduto, si manifesta come difficoltà nella deglutizione, cioè nella disfagia. In questo caso, la nomina del medico di solito rivela che molto tempo fa, fino a diversi anni fa, è apparso:

  • salivazione profusa;
  • sensazione di secchezza e mal di gola;
  • mal di gola;
  • tosse persistente, spesso accompagnata da espettorazione dell'espettorato, che può contenere impurità alimentari.

Importante: di regola, i pazienti notano che la tosse aumenta dopo aver mangiato e può causare un attacco di vomito.

Nel corso del tempo, l'apparizione della sensazione di un'ostruzione nell'esofago per il libero passaggio del nodulo alimentare si unisce a questi sintomi minori. Pertanto, i pazienti iniziano a masticare il cibo con sempre maggiore accuratezza e lo ingoiano solo in piccole porzioni. Mentre il diverticolo è ancora piccolo, viene rapidamente riempito di cibo durante i primi sorsi e non impedisce più il normale processo di alimentazione, ma man mano che cresce, il riempimento del cibo porta alla spremitura dell'esofago, che inevitabilmente previene la deglutizione.

Può anche manifestarsi esternamente dall'aspetto di un gonfiore al collo morbido, che scompare quando viene premuto. Allo stesso tempo, il paziente inizia a soffocare artificialmente e provocare autonomamente il vomito, cercando di rigurgitare le masse bloccate nella formazione del sacchetto. Tali azioni portano allo svuotamento del diverticolo e alla ripresa della possibilità di continuare il pasto fino a quando non viene riempito nuovamente di cibo e non causa la costrizione dell'esofago.

Se il riflesso del vomito in un paziente non è molto sviluppato, la nausea e il vomito potrebbero non apparire anche con un significativo trabocco di educazione. In questi casi, il lume dell'esofago si sovrappone completamente e il paziente non è in grado di ingoiare nemmeno una piccola quantità di liquido. Questo è accompagnato da un forte dolore provocato dall'allungamento delle pareti dell'esofago.

In tali situazioni, le persone si comportano in modo piuttosto caratteristico: si precipitano, chinano la testa e la torcono, cercando di trovare una posizione in cui il cibo ripieno nel diverticolo può uscire da esso. Inoltre, i pazienti di solito sanno in che direzione inclinare la testa e quali sono i movimenti da fare per far si che si verifichi il sollievo. Dopo questo, la fame ritorna alla persona, ma ha già paura di continuare il suo pasto, poiché teme la possibilità di una ripetizione della situazione.

Importante: di solito capisci che il paziente ha un diverticolo abbastanza grande dell'esofago, puoi chiedergli delle abitudini alimentari, poiché in presenza di formazioni di dimensioni solide, le persone cercano sempre di diluire il cibo solido con le bevande, masticarlo accuratamente e ingerirlo solo in piccole porzioni. Inoltre, di solito prendono lunghi intervalli tra i sorsi per assicurarsi che il cibo passi nello stomaco. Pertanto, i pasti richiedono sempre molto tempo.

Tuttavia, anche il rigurgito o certi movimenti della testa non portano sempre al completo svuotamento della formazione. Pertanto, i processi putrefattivi iniziano nei residui di cibo, causando la comparsa di alitosi e lo sviluppo di disturbi dispeptici. Nei casi più gravi, i pazienti iniziano a perdere peso in modo evidente e possono persino morire per esaurimento. Se gli organi vicini sono coinvolti nel processo infiammatorio, possono essere osservati:

  • disfonia, cioè lo sviluppo di raucedine irragionevole e debolezza della voce;
  • paresi dei muscoli intragastrici;
  • rumori nei polmoni;
  • dolori che si irradiano alla spalla, al collo, al collo, dietro lo sterno e in altri luoghi.

Attenzione! Se aria o liquido sono penetrati nel diverticolo, quando si gira la testa, si sentono schizzi e un caratteristico suono iridescente.

trattamento

Dopo che la presenza del diverticolo è stata confermata mediante sensing o radiografia utilizzando il bario come mezzo di contrasto, essi procedono allo sviluppo di una strategia di trattamento per questo disturbo. A seconda delle dimensioni dell'istruzione del paziente e delle condizioni generali del paziente, il trattamento del diverticolo dell'esofago può essere:

  • Conservatore. La prima cosa che fanno i medici quando ammettono un paziente in una clinica con i segni di riempire il diverticolo è il lavaggio, ma questo non può portare a una regressione della protrusione. Per facilitare il passaggio del cibo, ai pazienti viene prescritta una dieta, una dieta frazionata e si raccomanda di bere cibo con acqua minerale o decotto di camomilla e iperico. Il cibo senza fretta, l'accurata macinatura e la masticazione di cibi estremamente caldi sono la chiave per l'assenza di sensazioni spiacevoli durante il pasto. Questo a volte è sufficiente nelle fasi iniziali della malattia. Inoltre, il trattamento conservativo è indicato nei pazienti con grave debolezza come preparazione preoperatoria. In questi casi, l'imposizione di gastrostomia, la nomina di immunomodulatori, vitamine, supplementi nutrizionali e farmaci che normalizzano il metabolismo. Questo aiuta il corpo a recuperare e preparare la rimozione delle sporgenze.

Attenzione! Certamente, la terapia conservativa è più preferibile per i pazienti, ma a causa del fatto che i pazienti con diverticoli troppo cresciuti di solito cercano aiuto medico, è spesso possibile normalizzare il processo di mangiare cibo solo con l'aiuto di un'operazione.

Con piccoli diverticoli, che non causano processi infiammatori e disturbi della condizione del paziente anziano, è possibile mostrare tattiche di osservazione. Soprattutto spesso è richiesto in presenza di gravi comorbidità in un paziente.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Diverticoli faringei-esofagei

Che cosa sono i diverticoli faringei-esofagei -

Questo tipo di protrusione sacculata della parete dell'esofago è stata descritta per la prima volta da F. A. Zenker e porta il suo nome.

I diverticoli faringei esofagei (ipofaringei, Tsenkerov) costituiscono dall'1,3 al 5% di tutti i diverticoli dell'esofago, cioè sono una malattia piuttosto rara. Gli uomini ne soffrono 3 volte più spesso delle donne, il che, a quanto pare, è dovuto alla dimensione della laringe piuttosto grande nei maschi. L'individuazione dei diverticoli di Cenker in pazienti di età inferiore ai 15 anni è legata al campo della casistica.

La posizione dei diverticoli faringei-esofagei è il cosiddetto triangolo Lanier-Hakkerman, i cui lati sono formati dalle fibre della parte tiroide-faringea del costrittore inferiore della faringe e la base dalla parte esatta del polpastrello dello stesso muscolo. La menzionata formazione anatomica è una sorta di luogo di minor resistenza, dove la parte inferiore della faringe è schiacciata tra la colonna vertebrale e la laringe.

Ci sono anche diverticoli di un triangolo di un Laimer, con l'apice rivolto verso il basso. I suoi lati sono formati da fasci longitudinali dello strato muscolare dell'esofago e la base è la parte del costrittore faringeo gutturale.

Che cosa scatena / provoca il diverticolo faringofageo:

L'eziologia dei diverticoli di Cenker è ancora sconosciuta. I momenti predisponenti possono essere difetti di sviluppo intrauterini, difetti e processi infiammatori della mucosa di questa zona, disfunzione dei muscoli faringei ed esofagei, alterazioni degenerative della colonna vertebrale, ecc.

Patogenesi (cosa sta succedendo?) Durante il diverticolo faringeo-esofageo:

Per la maggior parte dei clinici, la patogenesi di questa malattia è il risultato della discordanza tra la contrazione della deglutizione della muscolatura striata della faringe e il rilassamento sincrono dello sfintere faringeo-esofageo. Incapace di superare questo ostacolo, il grumo di cibo esercita una pressione sulle pareti laterali della faringe, compresa la regione del triangolo Lanier-Hackerman, che alla fine procede a labirinti. Quindi, secondo il suo meccanismo di formazione, i diverticoli di Tsenker possono essere classificati come pulsarici.

Il suddetto concetto è sfidato quando si esegue la manometria nell'area della giunzione faringea esofagea in individui affetti da diverticoli di Tsenker, non ha trovato alcuna incoerenza nel coordinamento tra la contrazione faringea e il rilassamento dello sfintere esofageo superiore.

I sintomi dei diverticoli faringei-esofagei:

Il diverticolo di Zenker di dimensioni minori potrebbe non apparire per molto tempo. A volte ci sono sensazioni di solletico, sensazione di bruciore alla gola, tosse secca, salivazione abbondante, lieve disfagia e nausea.

In futuro, quando il diverticolo aumenta di volume, la disfagia aumenta in modo significativo, i suoi cambiamenti di tonalità. Se prima il disturbo della deglutizione era di solito non permanente e di breve durata, ora appare con quasi ogni pasto. La sensazione di ritardo nel bolo alimentare è localizzata dal paziente stesso a livello della cartilagine della laringe o della parte superiore dello sterno e in alcuni casi è accompagnata dalla compressione sintomatica dei vasi del collo vicini e delle formazioni nervose, comunemente noto come il "fenomeno del blocco" di Benzo - Gregor scomparendo dopo il vomito, altrimenti si verificano vertigini e sincope. Cercando di evitare tutto questo, i pazienti selezionano alcune tecniche che contribuiscono al drenaggio tempestivo del sacco diverticolare (riposizionamento del corpo, in particolare, piegando la testa in avanti o, al contrario, all'indietro, tendendo, premendo sull'area laringea, ecc.), Mangiare una certa dieta, mangiare più lentamente. Tuttavia, quasi tutti non riescono a svuotare il diverticolo, quindi il cibo rimane lì per un periodo piuttosto lungo. Presto il rigurgito e il rigurgito del cibo preso alla vigilia, che aumentano ulteriormente nella loro frequenza e intensità, si uniscono. La penetrazione del contenuto stagnante del diverticolo nel tratto respiratorio porta con sé una vera minaccia dello sviluppo di una grave polmonite da aspirazione.

Alcuni pazienti hanno anche difficoltà di respirazione e raucedine, che sono rispettivamente segni di compressione della trachea e del nervo laringeo ricorrente.

Un esame generale di tali pazienti può rilevare gonfiore sulla superficie anteriore del collo, specialmente quando la testa è inclinata all'indietro, che in apparenza può imitare il gozzo. Il rigonfiamento simile alla palpazione ha una consistenza morbida e diminuisce con la pressione. Se allo stesso tempo il paziente è invitato a bere qualche sorso di liquido, la percussione in quest'area è determinata dal rumore dello splash (un segno di Cooper, rilevato in circa 1/3 dei casi).

Correnti e complicazioni dei diverticoli faringei-esofagei. La malattia è relativamente benigna. Per un periodo piuttosto lungo, mentre il rigonfiamento del sacchetto ha dimensioni insignificanti, le condizioni generali dei pazienti non sono praticamente influenzate. Tuttavia, in futuro, tali pazienti perdono peso. A causa della costante e talvolta abbastanza lunga ritenzione di masse alimentari nella cavità diverticolare, queste ultime si decompongono e quindi irritano la membrana mucosa del diverticolo con il successivo sviluppo di diverticolite, peridiverticolite e periesofagite. In tali casi, spesso si verifica sanguinamento, il cui substrato può essere erosione. La polmonite da aspirazione, spesso ascendente, si riscontra in molti pazienti. Una complicazione più rara dei diverticoli di Tsenker è la sindrome di Horner, la presenza di un corpo estraneo nella cavità della protrusione. In alcuni casi, le sporgenze faringee-esofagee sono capaci di malignazione. Degenerazione maligna degenerazione tsenkerovskih è una complicazione estremamente rara.

Trattamento del diverticolo faringeo-esofageo:

Le misure conservative mirano principalmente a ridurre il grado di ritenzione delle masse alimentari nella cavità del diverticolo e la prevenzione della diverticolite stagnante. Si consiglia al paziente di avere un pasto piacevole e misurato nella posizione più comoda per lui (di solito seleziona lui stesso quest'ultimo). La dieta deve essere meccanicamente, chimicamente e termicamente parsimoniosa e allo stesso tempo completa con una quantità sufficiente di aminoacidi e vitamine essenziali. Ciò è particolarmente importante perché alcuni pazienti limitano e impoveriscono la loro dieta nella misura in cui non soffrono della malattia principale, ma dalle manifestazioni del beriberi. La prevenzione primaria della diverticolite congestizia è anche fornita dal lavaggio regolare della cavità protrusiva con una soluzione di qualsiasi antisettico (permanganato di potassio, furatsilina, ecc.).

Quali medici dovrebbero essere consultati se si dispone di diverticoli esofagei faringei:

  • gastroenterologo
  • dietologo

Qualcosa ti disturba? Vuoi conoscere informazioni più dettagliate sui diverticoli faringei-esofagei, le sue cause, i sintomi, i metodi di trattamento e prevenzione, il decorso della malattia e la dieta dopo di essa? O hai bisogno di un'ispezione? Puoi fissare un appuntamento con un medico - la clinica Eurolab è sempre al tuo servizio! I migliori medici ti esamineranno, esamineranno i segni esterni e ti aiuteranno a identificare la malattia in base ai sintomi, ti consulteranno e ti forniranno l'aiuto e la diagnosi necessari. Puoi anche chiamare un medico a casa. La clinica Eurolab è aperta per te 24 ore su 24.

Il numero di telefono della nostra clinica a Kiev: (+3 (multicanale).Il segretario della clinica ti selezionerà il giorno e l'ora della visita dal medico.Le nostre coordinate e indicazioni sono mostrate qui.Guarda più in dettaglio tutti i servizi della clinica sulla sua pagina personale.

Se hai già svolto studi, assicurati di prendere i loro risultati per un consulto con un medico. Se gli studi non sono stati eseguiti, faremo tutto il necessario nella nostra clinica o con i nostri colleghi in altre cliniche.

Tu? Devi stare molto attento alla tua salute generale. Le persone non prestano sufficiente attenzione ai sintomi delle malattie e non si rendono conto che queste malattie possono essere pericolose per la vita. Ci sono molte malattie che inizialmente non si manifestano nel nostro corpo, ma alla fine si scopre che, sfortunatamente, sono già troppo tardi per guarire. Ogni malattia ha i suoi specifici segni, manifestazioni esterne caratteristiche - i cosiddetti sintomi della malattia. L'identificazione dei sintomi è il primo passo nella diagnosi delle malattie in generale. Per fare questo, devi solo essere esaminato da un medico più volte all'anno per non solo prevenire una terribile malattia, ma anche per mantenere una mente sana nel corpo e nel corpo nel suo insieme.

Se vuoi fare una domanda ad un dottore - usa la sezione di consultazione online, forse troverai le risposte alle tue domande lì e leggi i suggerimenti su come prendertene cura. Se sei interessato a recensioni su cliniche e medici, prova a trovare le informazioni di cui hai bisogno nella sezione Tutte le medicine. Inoltre, registrati sul portale medico di Eurolab per tenerti aggiornato con le ultime notizie e gli aggiornamenti sul sito, che ti verranno inviati automaticamente per posta.

Diverticoli faringei

I diverticoli della faringe sono divisi per la loro localizzazione in diverticoli della parete laterale e posteriore, poiché i diverticoli della parete anteriore sono estremamente rari. I veri diverticoli faringali laterali sono anche molto rari. Negli anziani, durante la manovra di Valsalva, si possono osservare eruzioni simmetriche sulla parete anterolaterale dei seni a forma di pera (il cosiddetto faringocele) di 0,5-1,5 cm di diametro, che scompaiono quando la pressione nella faringe diminuisce, indicando la loro origine funzionale.

I diverticoli posteriori faringei-esofagei o dei cenker hanno il più grande significato pratico. Il sito iniziale dell'aspetto dei diverticoli è l'area anatomicamente debole sul retro della faringe, dove il morsetto faringeo inferiore è adiacente al muscolo signofaringeo (il triangolo di Killin).

Brombart (1956) evidenzia diverse fasi di sviluppo del diverticolo faringeo-esofageo. Nello stadio I, il diverticolo ha l'aspetto di una protuberanza simile a un picco sulla parete posteriore della faringe. Nello stadio II, l'opera acquisisce una forma clavata, lo stadio III del diverticolo del Tsenker è caratterizzato dalla formazione di una protrusione a forma di sacchetto, che non comprime ancora l'esofago. Per stadio IV, riferito a grandi diverticoli sacculati, comprimendo l'esofago e spingendolo anteriormente.

Radiografia e radiografia convenzionale riempite con una massa contrastante della faringe e dell'esofago nella maggior parte dei casi sufficienti per rilevare i diverticoli. Tuttavia, è necessario non solo stabilire la presenza, le dimensioni e la posizione del diverticolo, ma anche le dimensioni e le condizioni del collo, la membrana mucosa del diverticolo, la natura del suo riempimento e svuotamento, la pervietà della faringe e dell'esofago. Lo studio dovrebbe essere condotto sia in proiezione diretta che in proiezione laterale e obliqua, poiché i piccoli diverticoli della parete faringea posteriore in una proiezione diretta non possono estendersi oltre il contorno della faringe.

Il grado di riempimento e il tasso di scarico del diverticolo dipendono dalla larghezza e dalla lunghezza del collo. Piccoli diverticoli si svuotano subito dopo aver passato una massa contrastante attraverso l'esofago. I grandi diverticoli sono chiaramente visibili in una proiezione diretta, di solito a sinistra dell'esofago, ma il loro collo è chiaramente rilevato solo nelle posizioni laterali o oblique del soggetto.

La presenza di un grande diverticolo tsenkerovskogo sacciforme può a volte essere sospettata quando si osserva il torace, poiché lo sfondo dell'ombra del mediastino è una vista della cavità del diverticolo, piena di aria e fluido.

I contorni dei diverticoli semplici sono pari, è spesso possibile vedere le contrazioni delle loro pareti e lo svuotamento attivo dei contenuti. Nei casi in cui, nel processo di ricerca, il diverticolo non viene svuotato, è necessario determinare il tempo durante il quale il diverticolo è completamente privo di materiale di contrasto. Un ritardo nella massa contrastante nel diverticolo per 24 ore o più è di solito indicativo di diverticolite.

Altri segni del processo infiammatorio nel diverticolo sono l'irregolarità del suo contorno, la presenza di liquido e muco in esso, e un rilievo ruvido della mucosa.

Diverticoli in gola, concetto e metodi per affrontarli

I diverticoli faringei o il cibo faringale, come vengono anche chiamati, sono formazioni patologiche localizzate su una delle pareti faringee. La malattia è considerata piuttosto rara, gli uomini ne sono esposti un po 'più delle donne. Molto probabilmente, tali statistiche sono associate alla caratteristica anatomica della laringe negli uomini. Molto spesso, i diverticoli si formano sulla parete anteriore o posteriore della faringe e raramente vengono diagnosticati sulla parete anteriore.

Fasi di patologia ↑

Il progresso della malattia è descritto in quattro fasi:

  • Fase 1, in questa fase si forma una protuberanza a forma di punta di dimensioni insignificanti;
  • Lo stadio 2 è caratterizzato da crescita e cambiamento nella forma della crescita, il diverticolo inizia ad assomigliare ad una mazza, è esteso, essendo localizzato tra l'esofago e la colonna vertebrale;
  • La fase 3 è l'acquisizione di crescita della forma sacciforme e aumento di dimensioni. Scendono nella regione del mediastino, ma non influenzano ancora la funzione dell'esofago;
  • La fase 4 è inclusa. Gli escrementi aumentano significativamente di dimensioni, iniziano a spremere e spostare l'esofago.

La causa principale di tali cambiamenti patologici nella laringe è il frequente aumento della pressione intragastrica. O a causa del sottosviluppo del tessuto connettivo della faringe.

Il diverticolo ha una forma arrotondata o oblunga, formata su una delle pareti della faringe, con dimensioni che raggiungono tre o più centimetri.

Sintomi ↑

La patologia precoce non ha quasi sintomi. I segni si verificano con la crescita di formazioni, irritazione e schiacciamento dei tessuti circostanti. I sintomi principali includono:

  • secchezza e mal di gola;
  • non passando, tosse secca;
  • difficoltà a mangiare e deglutire la saliva;
  • aumento della salivazione;
  • sensazione di corpo estraneo in gola;
  • possibile raucedine.

Al terzo e più spesso al quarto stadio, sintomi come lo sviluppo:

  • voglia di vomitare;
  • inalazione di cibo e acqua;
  • respiro offensivo, a causa di cibo in putrefazione nell'educazione mechkoobraznom, dove cade;
  • difficoltà a respirare, a seguito della spremitura della formazione del nervo laringeo;
  • totale incapacità di ingoiare cibo e persino saliva.

Senza un trattamento appropriato, i sintomi aumenteranno, le condizioni del paziente peggioreranno. A causa di forti dolori durante la deglutizione del cibo, il paziente si rifiuta di farlo, il che a sua volta porta all'esaurimento.

Oltre ai sintomi progressivi, il pericolo di diverticoli senza un adeguato trattamento è lo sviluppo di altre malattie in parallelo, ad esempio:

Queste malattie sono una conseguenza del processo infiammatorio nella laringe.

Diagnosi e trattamento ↑

Se si individuano i primi sintomi dei diverticoli, è necessario consultare immediatamente un medico e sottoporsi a una serie di procedure diagnostiche. La ricerca principale per confermare la diagnosi è una radiografia, a volte non è sufficiente, inoltre può essere prescritta la fibroesofagoscopia.

Il trattamento può essere prescritto conservativo o operativo, tutto dipende dalla complessità della patologia e dalla manifestazione del quadro clinico.

Riguardo al trattamento conservativo, si basa sulla riduzione del ritardo delle masse alimentari nella crescita patologica. Di conseguenza, un passo importante nel trattamento di una natura conservatrice è la dieta. Il cibo consumato deve essere consistenza morbida, liquida o semiliquida, trattato termicamente. Non troppo caldo, salato o acido, in modo da non irritare la mucosa della laringe e la formazione difettosa. I pasti dovrebbero essere fatti in modo frazionario, in piccole porzioni in una posizione comoda per il paziente, che sceglie da sé. Per prevenire il ristagno di cibo nell'istruzione, richiede un lavaggio sistematico con un antisettico, ad esempio il furatsilinom.

Nelle fasi successive sono richiesti la chirurgia e l'escissione del diverticolo. Dopo l'operazione, è anche richiesto un periodo di riabilitazione, in cui l'elemento più importante è prevenire il processo infettivo nella laringe e lo sviluppo di comorbidità.

Diverticoli con trattamento tempestivo hanno una prognosi favorevole, di regola, la loro escissione con l'aiuto di metodi chirurgici non è richiesta, ma ancora una volta se il trattamento della malattia è iniziato nelle prime fasi. Nella quarta fase, l'intervento chirurgico non è sufficiente. Successivamente, il paziente sarà in grado di condurre uno stile di vita normale, con una dieta normale e carichi vocali moderati. Pertanto, se compaiono cambiamenti patologici nell'area della faringe e della laringe, consultare uno specialista senza auto-medicazione, dal quale dedicare solo il tempo alla terapia efficace e tradizionale.

http://vidcomp.ru/divertikuly-glotki/

Pubblicazioni Di Pancreatite