enterite

Il sistema digestivo ha una struttura lunga e versatile. L'uomo consuma ogni giorno del cibo. Dovrebbe essere digerito, dare i suoi elementi utili e i resti - uscire. Il corpo non lascia il cibo stesso, non crea riserve, perché ha bisogno di nuovi arrivi giornalieri. E così tutta la mia vita. Non sorprendentemente, tutti almeno una volta nella sua vita hanno sofferto di una malattia del tubo digerente. Circa una di queste malattie, tutte riguardanti l'enterite parleremo in questo articolo su vospalenia.ru.

Che cos'è - enterite?

Che cos'è - enterite? Questa parola è chiamata una malattia quando si verifica l'infiammazione della mucosa dell'intestino tenue, che si manifesta nel sintomo principale - la diarrea. Questa malattia ferisce almeno una volta ogni persona. Appare sia nell'infanzia che in qualsiasi altra epoca. Tuttavia, alcune persone non la trattano, il che provoca un decorso prolungato della malattia.

Tipi di enterite

L'enterite ha molti tipi di manifestazione.

Secondo i modelli di flusso:

  • Acuta: se tratti una malattia, allora c'è una rapida guarigione.
  • Cronica - è una malattia secondaria, porta all'atrofia della membrana mucosa e alla sua completa disfunzione

Secondo la posizione delle specie sono divisi:

  • Duodenite - danno al duodeno.
  • Ileite: danni all'ileo.
  • Jejunitis: danno al digiuno.
  • Enterite totale

Coinvolgimento di altri dipartimenti del tratto gastrointestinale:

  • Gastroenterite - infiammazione dell'intestino tenue insieme allo stomaco.
  • Enterocolite è l'infiammazione dell'intestino tenue insieme all'intestino crasso (colite).
  • La gastroenterocolite è un'infiammazione dell'intestino tenue insieme a uno spessore e allo stomaco.
  • Enterite isolata

Secondo il meccanismo di sviluppo:

Per ragioni di sviluppo:

  • Parasite.
  • Infettivo - virale, batterico, microbico.
  • Il cibo.
  • Medicinale (farmaco).
  • Postoperatoria.
  • Ereditario (patologico)
  • Allergiche.
  • Tossico (radiazioni).
  • Alimentare - a causa di eccesso di cibo o cibo spazzatura.

Secondo il processo di sviluppo:

  • Atrofico con cambiamenti totali o focali.
  • Non-atrofica.

Secondo la gravità della malattia:

  • Facile.
  • Medio pesante.
  • Pesante con o senza complicazioni.

Per stadi di enterite cronica:

motivi

La causa dell'enterite è la comparsa di patologie direttamente nell'intestino tenue (che rende la malattia primaria), o un altro disturbo che ha dato complicazioni (che rende l'enterite una malattia secondaria).

Le cause di enterite acuta sono i seguenti fattori:

  • Infezione da batteri o virus.
  • Danni da una reazione allergica al cibo o ai farmaci.
  • Irritazione da alcol
  • Avvelenamento di prodotti velenosi.
  • Esposizione a sostanze chimiche e nocive.
  • Eccessivo divorare con cibi piccanti, grassi e altri.

Le cause di enterite cronica sono i seguenti fattori:

  • Sconfiggi i vermi.
  • Esposizione a nicotina o alcol.
  • Eccessivo divorare cibi grossolani, grassi e piccanti.
  • Giardiasi.
  • Malattie autoimmuni
  • Intossicazione chimica, sostanze pesanti, esposizione alle radiazioni.
  • Eccesso di cibo.
  • Patologia ereditaria e predisposizione.
  • Esposizione ad alcuni farmaci.
  • Dopo l'intervento sull'intestino.

Ulteriori fattori che scatenano l'enterite sono:

  • Lesioni all'addome e chirurgia.
  • Immagine sedentaria
  • Disturbi circolatori
  • Malattia renale
  • Aderenze.
  • Malattie epatiche: colecistite, colangite, epatite, ecc.
  • Pancreatite.
salire

Sintomi e segni di enterite della mucosa dell'intestino tenue

Cominciamo la considerazione dei sintomi e dei segni di enterite della mucosa dell'intestino tenue con il quadro generale:

  • Disturbo delle feci quando si desidera defecare immediatamente dopo aver mangiato. Le feci diventano molli, liquide, viscide, con pezzi di cibo non digerito. Tutto è accompagnato da un aumento della frequenza cardiaca, mani tremanti, abbassamento della pressione sanguigna.
  • Gonfiore (flatulenza) e brontolio nello stomaco. Quando la flatulenza si verifica il dolore in tutto l'addome, che passa dopo l'emissione di gas.
  • Dolore addominale, che si verifica spesso a causa dell'assunzione di cibo.
  • Vomito.
  • Aumento periodico della temperatura
  • Anoresiya.
  • Perdita di tono muscolare e forza.
  • Si verifica intolleranza al lattosio
  • Abbassare la glicemia.
  • L'osteoporosi si sviluppa, ci sono crampi e dolori nei muscoli degli arti, del corpo e del viso.
  • Diminuzione dell'appetito
  • Mancanza di capelli e unghie, pelle secca.
  • Diminuzione della memoria, sonnolenza, affaticamento, freddezza agli arti e brividi striscianti (come con l'endarterite), gengive sanguinanti, formicolio della lingua.
  • Debolezza, minzione frequente, pelle pallida.
  • Diminuzione della libido Negli uomini, l'eiaculazione è accelerata e la minzione diventa più frequente. Nelle donne, il ciclo mestruale è disturbato e l'infertilità si sviluppa.

Considerare i sintomi di enterite secondo le forme del suo corso:

  • La diarrea.
  • Vomito.
  • Pain.
  • Rumbling e gonfiore.
  • Temperatura massima di 39ºС.
  • Malessere.
  • Nudo della lingua.
  • Dolore alla testa
  • Segni di disidratazione: anoressia, lingua secca, convulsioni.
  • Shock, coma.

Cronico - appare neostro e dura per mesi:

  • Dolori deboli
  • Diarrea dopo aver mangiato cibo.
  • Feci frequenti, acquose, gialle con cibo non digerito.
  • Rumbling e gonfiore.
  • Disagio nel processo di defecazione, riduzione della pressione.
  • Lo sviluppo dell'osteoporosi e dell'anemia.
  • Nudo della lingua con impronte di denti.
  • carenze vitaminiche.
  • Distrofia del corpo.
salire

Enterite in un bambino

Il bambino può avere enterite a causa di intossicazione alimentare o infezione con il cibo. Poiché i bambini spesso portano in bocca oggetti e cose sporche, l'infezione colpisce l'intestino tenue o lo stomaco insieme agli intestini.

Enterite negli adulti

Negli adulti, l'enterite si sviluppa spesso con un'infiammazione concomitante del tratto GI adiacente. Negli uomini, questo è spesso associato a cattive abitudini, lavoro in industrie pericolose e menu sbagliato. Nelle donne, si verifica a causa di avvelenamento, così come una dieta permanente, che assottiglia le mucose del tratto gastrointestinale.

diagnostica

La diagnosi di enterite inizia con l'identificazione dei sintomi che infastidiscono il paziente e un esame generale con il quale il gastroenterologo rivela i segni caratteristici della malattia. Inoltre, vengono eseguiti test e procedure per chiarire la diagnosi:

  • Esame a raggi X con sospensione di bario.
  • Coprogramma (esame fecale).
  • Esame del sangue
  • Endoscopia.
  • Ultrasuoni del fegato e del pancreas.
  • Esclusione di tireotossicosi, colite ulcerosa, malattia di Adison.
  • Studio virologico
salire

trattamento

Il trattamento dell'enterite avviene in due direzioni: eliminazione della causa e dei sintomi alla radice. La maggior parte dei pazienti viene ospedalizzata per monitorare lo sviluppo della malattia sotto l'influenza di varie manipolazioni.

Come primo soccorso, uno degli adsorbenti sarà adatto:

  1. Smecta.
  2. Carbone attivo
  3. Attapulgite.
  4. Bilignin.
  5. Polyphepan.

Come trattare l'enterite? Un gastroenterologo prescrive un certo numero di farmaci:

  • Antibiotici.
  • Soluzione di cloruro di sodio e glucosio.
  • Reopoliglyukin, gemodez.
  • Preparati enzimatici.
  • Farmaci sorbenti: smecta, acqua di riso, enterosgel.
  • Vitamine.
  • Norfloxacina, Ofloxacina, Ciprofloxacina, Ceftriaxone.
  • Loperamide e Imodium per la regolazione della motilità intestinale.
  • Farmaci astringenti.
  • Probiotici e biologici: Lactobacterin, Bifidobacterin, Narine.
  • Metronidazolo con gibliosi.
  • Albendazole, Mebendazole e Vermox per ascariasis.
  • Espumizan.
  • Da rimedi popolari: decotti di semi di aneto, fiori di camomilla, rizomi di calamo, valeriana, origano.
  • Antispastici.
salire

dieta

Nel trattamento delle enteriti, un importante accento è posto sulla dieta, a cui il paziente aderisce a casa e in ospedale:

  • Bere quanto più liquido possibile perché si verifica la disidratazione. Questo viene fatto ogni 15 minuti in piccole porzioni.
  • Rifiuto di cibi solidi, latticini, frutta e verdura fresca, muffin, succhi, bevande gassate e fredde, brodi forti, fagioli, alcool.
  • Passando a patate al forno, zuppe, verdure e frutta bollite, riso bianco, pane, pesce e carne bolliti o al vapore, gelatina, farina d'avena, ricotta a basso contenuto di grassi, uova alla coque.
  • Mangiare si verifica in piccole porzioni fino a 5 volte al giorno.
  • Tutti i piatti devono essere passati e fatti bollire.
  • Eccezione acuta e grassa.
salire

Previsioni di vita

Quando enterite quanti pazienti vivono? Se la malattia viene curata, allora la prognosi della vita del paziente è favorevole. La malattia non uccide, a meno che il paziente non rifiuti il ​​trattamento o tratti male la malattia. In questo caso stiamo parlando dell'atrofia della mucosa e del completo rifiuto dell'intestino tenue dal processo di digestione. Questo porta alla morte.

Altre complicazioni sono:

  • Insufficienza vascolare.
  • Necrosi dell'intestino
  • Sanguinamento intestinale
  • Perforazione.
  • Danni al fegato, ai reni, al cuore, ecc.
http://vospalenia.ru/enterit.html

Enterite - sintomi e trattamento in un adulto, farmaci

Transizione rapida sulla pagina

Cos'è? Enterite è un termine collettivo per vari processi patologici che causano reazioni infiammatorie nelle pareti intestinali. Le membrane mucose, muscolari e del siero possono essere colpite, ma il rivestimento mucoso dell'intestino tenue è più spesso colpito.

Le reazioni infiammatorie provocano cambiamenti catarrali o difterici nel rivestimento intestinale, sono in grado di manifestarsi con vari tipi di danno: iperemia e gonfiore della mucosa, dei processi emorragici, purulenti e ulcerativi.

Le cause di enterite sono dovute all'infezione batterica, parassitaria e elmintica dell'intestino (vermi), agli effetti dell'influenza chimica e alimentare, all'effetto distruttivo delle cattive abitudini e ai prodotti di scarsa qualità.

Un fattore provocatorio per l'enterite può essere un trattamento a lungo termine, processi autoimmuni e allergici, malattie e disturbi nei sistemi enzimatici e del tratto gastrointestinale, patologie geneticamente determinate e molto altro.

I tipi di enterite sono classificati:

  • Per la natura del fattore causale - radiazione infettiva, parassitaria, tossica, farmacologica, nutrizionale, postoperatoria, a causa di uno sviluppo intestinale anomalo, ecc.
  • Per localizzazione di processi infiammatori. Anche con brevi reazioni infiammatorie nel piccolo intestino, il processo è in grado di coprire varie parti del tratto gastrointestinale, manifestandosi come duodenite (infiammazione delle membrane del duodeno), jeunite (infiammazione nella parte centrale dell'intestino tenue - digiuno), o ileite - infiammazione nella sua parte inferiore ( nella fossa iliaca). Ma più spesso, l'infiammazione copre l'intero intestino tenue, combinato con lo sviluppo di gastrite (gastroenterite), o con colite (enterocolite), o con entrambi contemporaneamente (gastroenterocolite). In questo caso, parla dello sviluppo del processo totale.
  • Dalla natura della lesione isolata - enterite con lesione moderata o subtotale delle parti funzionali dello strato mucoso e delle sue depressioni tubulari (cripte), o patologia senza tali segni.
  • Secondo il decorso clinico, la malattia si manifesta come forma transitoria acuta o enterite cronica prolungata nei pazienti adulti e nei bambini.

L'enterite può manifestarsi come forma indipendente (primaria, idiopatica) o come forma sintomatica secondaria associata a patologie di fondo (principalmente malattie renali ed epatiche).

Enterite cronica negli adulti

Nello sviluppo di enterite cronica nell'uomo, il ruolo principale è assegnato a diversi fattori: le reazioni infiammatorie a livello intestinale si sviluppano come risposta a fattori dannosi permanenti che colpiscono le pareti intestinali (irritazione, tossine). Tali violazioni sono un prerequisito per lo sviluppo della disbiosi.

  • Di solito l'intestino tenue è sterile, o contiene nella sua cavità una flora batterica scarsa. La sua popolazione è nota principalmente nella zona del segmento distale dell'intestino.

La disbacteriosi, a sua volta, provoca una maggiore colonizzazione della cavità intestinale da parte di microrganismi non tipici dell'intestino (flora e organismi patogeni condizionalmente), la loro trasformazione avviene (le loro caratteristiche e funzioni cambiano) e aumenta l'aggressività agli aumenti della mucosa intestinale. I processi digestivi già disturbati sono aggravati. Nel processo di effetti tossici dei prodotti finali del metabolismo dei microbi, si verifica un danno permanente alle pareti intestinali.

La formazione di enterite cronica è promossa da disturbi di natura immunologica, causati dallo sviluppo di una reazione di ipersensibilità alimentare e da un organismo auto-allergico ai prodotti di degradazione dei tessuti. Quando una malattia protratta, sotto l'influenza delle tossine, cambia la struttura proteica della membrana intestinale, che successivamente svolge un ruolo antigenico nello sviluppo di manifestazioni autoallergiche.

Un componente importante nella formazione di enterite negli adulti è indebolito processi di fattori protettivi e carenza di immunoglobulina IgA (secretoria).

Sotto l'effetto infiammatorio, i processi di secrezione enzimatica sono disturbati, il che porta a disfunzioni nella digestione addominale e parietale e allo sviluppo della sindrome da malassorbimento nell'intestino tenue.

Non l'ultimo valore nelle cause di enterite è giocato dalle funzioni motorie e toniche dell'intestino, che sono responsabili della miscelazione dei prodotti con la secrezione di cibo e il trasferimento di contenuti intestinali lungo il tratto gastrointestinale. Quando l'enterite è un corso cronico negli adulti, vengono spesso identificati disturbi secondari nell'ambiente interno del corpo - immunitario, endocrino ed endocrino, nervoso, ecc.

Sintomi di enterite negli adulti

I sintomi e i segni della malattia sono variabili e le manifestazioni dipendono dalla forma e dalla gravità della patologia. Nonostante il fatto che l'enterite si manifesti con un processo acuto e cronico, più spesso la diagnosi iniziale indica un decorso cronico.

Ciò è dovuto al fatto che gli adulti spesso cercano di fermare da soli i sintomi pronunciati di enterite acuta. Ed è stato durante questo periodo di auto-trattamento "riuscito" dei sintomi di enterite da parte degli adulti, la malattia, di norma, entra nella sua fase cronica.

  • Allo stesso tempo, i pazienti possono mostrare segni extraintestinali e intestinali della malattia.

Segni extraintestinali dovuti alla sindrome da malassorbimento (violazione delle funzioni di assorbimento nell'intestino). Secondo la loro manifestazione, non è difficile sospettare disfunzioni nel corpo che si manifestano:

  • Rapida perdita di peso Per un paio di mesi, una persona con un appetito normale può perdere più di 15 kg. massa corporea;
  • Stanchezza cronica, segni caratteristici di rapida perdita di peso;
  • Disturbi psicosomatici - insonnia notturna e sonnolenza diurna, squilibrio e incontinenza;
  • Cambiamenti nell'aspetto: capelli secchi e fragili, assottigliamento e stratificazione delle unghie, tinta grigia della pelle;
  • Se non trattata, possono svilupparsi tachicardia, iporeflessia e crampi muscolari.

Enterite e colite (infiammazione del colon) separatamente sono rare, quindi le reazioni infiammatorie si sviluppano spesso in tutte le parti del tratto gastrointestinale, manifestandosi:

  • Defecazione alterata (stitichezza o diarrea);
  • Metiorismo, flatulenza (gas puzzolente) e tenesmo;
  • Dolori periodici che si verificano nel iliaco e nell'addome inferiore.

Se la malattia è accompagnata da colecistite, i pazienti sperimentano la xerostomia (secchezza delle fauci), un'amarezza spiacevole dopo aver mangiato. Se la genesi della malattia è causata dalla gastrite, i segni di enterite in una persona manifestano bruciore di stomaco accompagnato da un odore di eruttazione spiacevole.

Lo sviluppo di enterite nei bambini, segni e sintomi

La genesi dell'enterite nei bambini è dovuta principalmente alla diminuzione della protezione immunitaria del bambino da malattie infettive, beri-beri e disbiosi intestinale e agli effetti provocatori di bevande fredde e alimenti ricchi di fibre. Spesso, le prime manifestazioni di sintomi di enterite nei bambini sono precedute da gastrite e infezioni recenti.

  • Il sintomo principale dello sviluppo di enterite in un bambino è la diarrea.

Le feci possono essere di colore giallo con l'inclusione di molte particelle di cibo non digerito e muco. A volte le feci hanno un colore grigio con una caratteristica lucentezza di argilla e odore fetido, che indica una violazione dell'assorbimento di grasso. Se c'è un processo di fermentazione nell'intestino, i movimenti intestinali possono avere una struttura schiumosa.

Come segni aggiuntivi sono:

  • Dolore durante i movimenti intestinali;
  • Aumento della velocità di svuotamento (più di 15 volte al giorno);
  • Flatulenza e brontolii intestinali;
  • Dolore angosciante, opaco o violento nella zona dell'ombelico;
  • Sintomi di intossicazione sotto forma di vomito e nausea;
  • Letture ad alta temperatura

Altrimenti, il decorso della malattia nei bambini non è molto diverso dalla manifestazione negli adulti. Nomina di adeguate e adeguate procedure terapeutiche nel trattamento dell'enterite nei bambini, eseguite solo da un medico, dopo l'instaurazione di un fattore provocatorio e la gravità delle lesioni intestinali da parte di reazioni infiammatorie.

Trattamento di enterite, farmaci

La terapia terapeutica per l'enterite si basa su un trattamento combinato con farmaci e una dieta. Allo stesso tempo, il processo medico non mira a eliminare il fattore causale, ma ha un focus sintomatico - l'eliminazione dei sintomi.

I preparativi per il trattamento delle enteriti croniche includono:

  1. Gli agenti antisecretori che aiutano ad alleviare la diarrea sono Imodium e suoi analoghi, ad esempio Lopreamide.
  2. Terapia antibatterica con Monomitsin, Eritromicina, Levomectina, Rifampicina e Oleandomicina. Successivamente vengono prescritti farmaci che ripristinano la microflora intestinale - "Bifidumbacterin", "Lactobacterin".
  3. Complessi vitaminici che ristabiliscono la carenza di ferro - "Maltofer", "Ferokalya", "Ferum-leka", "Aktifirina".
  4. Per disturbi di assorbimento e digestione, cibo - il farmaco "Panangin", complessi vitaminici, "Calcio gluconato", "Proteine ​​idrolizzate" e multivitaminici.
  5. I segni di flatulenza vengono eliminati con la nomina di carminatives, ad esempio "Espumizana".
  6. Sotto forma di terapia sostitutiva, usano preparati enzimatici - "Festala", "Mezim", "Creona", ecc.
  7. Preparazioni ormonali steroidee possono essere incluse nella terapia complessa per aiutare a ridurre la gravità dell'infiammazione intestinale e migliorare la funzione di assorbimento.
  8. Per ripristinare il peso corporeo, vengono prescritti farmaci che promuovono l'assorbimento delle proteine ​​- questa è la somministrazione endovenosa di Intralipid o Lipofundin, che contribuisce alla rapida rigenerazione della membrana mucosa delle pareti intestinali.

L'effetto positivo della terapia farmacologica può essere raggiunto solo se vengono seguite alcune regole nutrizionali. La dieta con enterite è l'obiettivo principale della terapia.

Il timing alimentare determina la gravità dei sintomi clinici e le caratteristiche individuali del paziente. La dieta dovrebbe essere piena, equilibrata e ipercalorica. È inaccettabile esagerare la dieta e "tormentare" il paziente con la fame.

Oltre all'osservanza delle regole che prevedono una modalità di risparmio per l'intestino (effetti meccanici e chimici), gli alimenti proteici, in primo luogo i cibi a base di carne, dovrebbero prevalere nella dieta, il che aiuta a contrastare i processi di fermentazione nell'intestino. La direzione principale nella dieta medica è di ripristinare il più possibile le funzioni disturbate dell'intestino e di altri organi coperti dal processo patologico.

Secondo l'effetto sulle funzioni intestinali, i nutrienti sono divisi in gruppi:

1) Avendo un impatto sulle funzioni di svuotamento intestinale, è kefir, succhi di frutta, pane nero, acqua minerale, grassi, cibi ricchi di fibre, sale e cibi usati al freddo.

2) Ritardare lo svuotamento è cibo contenente tannini (tannini) - tinture, succhi o gelatina di mirtilli, cacao, tè forte e aspro, vino rosso, purè di cibo e bevande calde, zuppe con una consistenza mucosa.

3) Avere proprietà indifferenti - pesce e prodotti a base di carne, cucinati in modo tritato, o sotto forma di paste, pane ben cotto, formaggio fresco non lievitato, fresco.

Guidati da questi indicatori, puoi creare un menu eccellente per il paziente. Di solito, nella dieta con enterite, è raccomandata la tabella alimentare n. 4 (a, bec), per molti, questo non significa nulla. Se è più semplice, significa che in caso di decorso acuto con segni di abbondante diarrea, viene prescritta una dieta delicata, contenente una quantità normale di alimenti proteici con limitazione del carbonio e non più di 10 grammi. sale al giorno.

I pasti dovrebbero essere strofinati o al vapore. Il contenuto calorico totale della dieta giornaliera non deve superare le 2.100 kcal. Questo cibo dovrebbe essere per i primi cinque giorni. Quindi puoi andare a (b) opzione, per un periodo da uno a due mesi.

Questa opzione alimentare è una dieta completa con calorie energetiche fino a 3500 kcal. Prodotti esclusi che stimolano la secrezione dello stomaco e contengono fibre vegetali. Cottura - bollita e vapore.

  • Nella fase di remissione - (c) la variante viene utilizzata con il sollievo dal dolore e l'assenza di sintomi dispeptici.

Inizia una graduale espansione della dieta. I prodotti non vengono cancellati. Forse l'inclusione nella dieta di aringhe inzuppate, prosciutto magro, verdure bollite sotto forma di insalata, fino a 200 gr / giorno, frutta e verdura crude, succhi, verdure (aneto al prezzemolo), lingua in gelatina e pesce.

prospettiva

Nella forma acuta della malattia, una clinica di malattia leggera e moderatamente grave viene rapidamente interrotta, con la giusta terapia. Processi severi, scarsamente suscettibili alle cure mediche, possono provocare lo sviluppo di varie complicazioni sotto forma di emorragie intestinali, perforazione dell'intestino tenue, aree necrotiche o grave disidratazione, che richiede interventi medici urgenti.

L'immagine cronica è dovuta a periodi di remissione e esacerbazioni. La progressione graduale aggrava i processi infiammatori, diffondendo la risposta infiammatoria in tutto il sistema gastrointestinale e aumentando il malassorbimento intestinale.

La mancanza di un trattamento adeguato nel lungo corso della malattia, complicazioni pericolosamente gravi e l'aggiunta di infezioni. Di norma, il decorso cronico della malattia non trattato termina con la morte per esaurimento e gravi disturbi interni.

http://zdrav-lab.com/enterit-simptomy-i-lechenie-u-vzroslogo/

Enterite: sintomi e trattamento negli adulti

Indigestione persistente, dolore nella regione epigastrica e nell'addome inferiore, deterioramento della salute può essere causato da vari processi infiammatori nel tratto gastrointestinale. Una delle malattie più difficili e comuni di questo tipo è l'enterite.

Cos'è l'enterite?

L'enterite è una malattia infiammatoria che colpisce la mucosa di una delle sezioni importanti del tubo digerente: l'intestino tenue. Si trova sia negli adulti che nei bambini. Si ritiene che l'enterite acuta sia stata almeno una volta nella vita di ogni persona.

L'intestino tenue è la parte centrale del tratto gastrointestinale, situato tra lo stomaco e l'intestino crasso. L'intestino tenue è diviso in tre sezioni principali: il duodeno, il digiuno e l'ileo. È la divisione finale della massa alimentare in singoli componenti - aminoacidi, acidi grassi, carboidrati, minerali e vitamine e l'assorbimento di queste sostanze nel sangue.

I sintomi della malattia comprendono i segni di disturbi gastrointestinali acuti. L'enterite cronica negli esseri umani può portare a disfunzioni dell'intestino. Con l'infiammazione della mucosa dell'intestino tenue, la motilità intestinale, il processo di spostamento del cibo attraverso il tubo digerente, l'assorbimento delle sostanze benefiche nel sangue peggiora.

motivi

Che cosa causa la patologia? L'enterite è una malattia che può verificarsi per una serie di motivi. Le situazioni più comuni responsabili della comparsa di enterite negli adulti:

  • infezione virale o batterica;
  • dieta scorretta, assunzione eccessiva di alcool e droghe;
  • complicazione dopo la terapia nel trattamento di altre malattie (ad esempio l'uso di ibuprofene con ulcera duodenale);
  • radioterapia per il cancro;
  • una conseguenza delle malattie autoimmuni, ad esempio il morbo di Crohn.
  • lesione gastrica causata da ulcera gastrica o gastrite.

sintomi

I sintomi di infiammazione dell'intestino tenue includono perdita di appetito, nausea, vomito, diarrea, dolore addominale, febbre. Se i suddetti segni di patologia vengono osservati per più di uno o due giorni, la temperatura raggiunge + 38 ° C, c'è sangue nelle feci, c'è sanguinamento o scarico mucoso dal retto - in questo caso, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Enterite Varieties

A seconda della localizzazione del processo infiammatorio, l'enterite è divisa in duodenite, jejunite e ileite. Nel primo caso, il duodeno è interessato, nel secondo - il magro, nel terzo - l'ileo. Inoltre, a seconda dell'eziologia, l'enterite infettiva e non infettiva è distinta. A seconda della natura del decorso e dei sintomi, l'enterite può essere acuta o cronica.

Se l'enterite è associata a una grave patologia dello stomaco - infiammazione della parete dello stomaco o gastrite cronica, allora parliamo di gastroenterite. E se nello stesso momento c'è un processo di infiammazione dell'intestino crasso - colite cronica, allora stiamo parlando di enterocolite cronica. Inoltre, ci sono casi in cui la malattia è complicata dalla colite ulcerosa.

Enterite infettiva negli esseri umani

L'intossicazione alimentare è la causa più comune di enterite infettiva. I sintomi possono iniziare a manifestarsi poche ore o giorni dopo l'infezione. Questo accade spesso se il paziente alla vigilia ha preso cibo o acqua all'interno che è stato contaminato da batteri. Questi ultimi vengono ingeriti, se mal trattati, hanno iniziato a deteriorarsi, se il paziente non ha seguito le regole di igiene o quando la cottura del cibo non è stata adeguatamente trattata termicamente. Latte non pastorizzato, verdure crude e frutta possono anche causare enterite. In rari casi, è possibile essere infettati da batteri patogeni entrando in contatto fisico con altre persone o animali che hanno già enterite. È vero, questo accade raramente.

Pericolo di enterite infettiva acuta

In questa forma di enterite, il paziente è a rischio di disidratazione a causa di vomito, diarrea e sudorazione grave. In questo caso, dovresti consultare immediatamente un medico. La determinazione dell'inizio della disidratazione può essere determinata dai seguenti segni: sete grave, vertigini in posizione eretta, labbra secche e cavità orale, debolezza, urinazione debole, urina scura, con un forte odore. La disidratazione richiede un trattamento Se lasci tutto così com'è, il paziente può sviluppare uno shock ipovolemico, di conseguenza i reni, il cuore, il fegato ne soffriranno e potrebbe verificarsi la morte.

Malattia cronica

L'infiammazione dell'intestino può essere il risultato di malnutrizione (cibi grassi, cibi piccanti e consumo di alcol pesante), ferite sul lavoro (avvelenamento utilizzato dall'industria con sostanze tossiche per l'uomo), danni agli elminti, protozoi. Questa forma di enterite può anche verificarsi a seguito di un trattamento a lungo termine senza la supervisione di uno specialista o di una radioterapia. Le forme croniche sono caratterizzate da lievi sintomi di enterite - dolore da contrasto, debolezza generale e vari disturbi gastrointestinali.

Conseguenze di enterite cronica

In caso di malfunzionamento dell'intestino tenue, il processo di assorbimento delle masse alimentari nel sangue si deteriora. Ciò porta alla comparsa di segni di sindrome da malassorbimento - avitaminosi, anemia, malattie della pelle, neuropatia, perdita di peso e deplezione del corpo. La composizione della microflora intestinale cambia, la motilità intestinale è disturbata. Causa diarrea e disidratazione. Un ulteriore sviluppo della malattia può portare all'atrofia della mucosa intestinale.

Diagnosi di enterite

Se si sospetta l'infiammazione della parete intestinale e la comparsa di sintomi caratteristici di enterite, il medico può esaminare il paziente, eseguire un esame del sangue e seminare le feci per determinare quali batteri hanno causato l'infiammazione. Senza queste procedure, è impossibile prescrivere il metodo di trattamento più efficace.

Come trattare l'infiammazione dell'intestino tenue

Il trattamento dell'enterite acuta viene eseguito in ospedale oa casa - tutto dipende dall'eziologia e dalla gravità della malattia. I casi lievi passano in un paio di giorni e non richiedono quasi nessun intervento medico. Dovrebbe solo riempire regolarmente la mancanza di liquido. Se c'è una grande perdita di liquidi, potrebbe essere necessario assumere farmaci o addirittura ospedalizzare e somministrare soluzioni di infusione elettrolitica attraverso una flebo per reintegrare tutti i sali e gli elementi necessari. A volte può essere necessario prendere antibiotici, antispastici e astringenti. I probiotici dovrebbero essere presi per ripristinare la flora intestinale.

Il trattamento di enterite cronica comprende, oltre ai farmaci, la dieta. Con l'enterite, un ciclo di multivitaminici ed enzimi digestivi può essere prescritto a pazienti adulti. In molti casi, il trattamento in un sanatorio sarà utile. Se la malattia è causata dalla radioterapia, è necessario rivedere il trattamento in corso e talvolta addirittura fermarlo completamente. In alcuni casi, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere la parte lesa dell'intestino.

Se il trattamento dell'enterite negli adulti è corretto, allora la malattia scompare in pochi giorni. Nei casi più gravi, il recupero può richiedere da due a tre settimane. Se il paziente viene sottoposto a radioterapia, il recupero richiede da 6 a 18 mesi.

dieta

Questo è uno dei punti chiave nel trattamento dell'enterite. Dietologo prescritto, tenendo conto delle caratteristiche del paziente. Quando si tratta di forme croniche o acute di enterite, i primi cinque giorni sono particolarmente importanti. In questo momento, la superficie dell'intestino tenue è particolarmente sensibile alle sostanze irritanti. La dieta raccomandata per l'enterite nei pazienti adulti deve soddisfare i seguenti requisiti per il numero di componenti nutrizionali di base:

  • carboidrati non più di 250 g;
  • proteine ​​non più di 100 g;
  • grasso non più di 70 g.

Il sale è limitato a 8-9 g al giorno. La dieta calorica totale non supera le 1970 kcal al giorno, il che è ottimale per il paziente. La preferenza dovrebbe essere data ai piatti, al vapore o bolliti, e quindi passata attraverso un frullatore. I prodotti in questa forma sono facilmente assorbiti dal corpo e non irritano l'intestino tenue.

Se, dopo cinque giorni di dieta, le condizioni del paziente migliorano, la dieta può essere leggermente variata. Ora il consumo di carboidrati al giorno aumenta a 400-450 g, e grassi e proteine ​​- 100 g Le calorie totali aumentano a 2800 - 3000 kcal. Oltre alla cottura e al vapore, ora i prodotti possono essere cotti.

Di norma, quando si fa la dieta, di solito si consiglia di utilizzare i seguenti prodotti: crostini di pane bianco, minestre in brodo di carne a basso contenuto di grassi, zuppe di panna acida, polpette di carne, porridge in acqua o brodo a basso contenuto di grassi, carne, pollame o pesce, al vapore. Puoi mangiare uova sode (non più di due al giorno), bacche o gelatina di frutta (non acida), bere gelatina. Si raccomanda di bere un sacco di tè non zuccherato o di cacao nell'acqua.

Il paziente deve evitare prodotti lattiero-caseari, sughi pronti, snack, verdure crude, frutta e bacche, alcol, cibi piccanti, grassi o fritti.

Nella forma cronica della malattia, la situazione è in qualche modo più semplice, poiché il paziente non ha bisogno di macinare tutto in un frullatore fino allo stato di purea. Puoi mangiare cibi come salsicce magre, insalate di verdure (con un limite di non più di 200 grammi di pomodori al giorno), bacche e frutta. Vale la pena notare che introdurre nuovi alimenti nella dieta dovrebbe essere attentamente, monitorando la risposta del corpo a loro.

Come prevenire la malattia dell'infiammazione intestinale infettiva

Il punto chiave è un'attenta igiene personale. Lavarsi le mani con acqua e sapone prima e dopo i pasti, cucinare, usare il bagno. Quando si viaggia, si consiglia di utilizzare salviette per le mani (antibatterico, alcol). Non ingerire acqua grezza da pozzi, fiumi, torrenti. L'acqua dovrebbe sempre essere bollita, anche se proviene da un rubinetto.

Un'attenzione particolare è dedicata al processo di cottura. Per cucinare è necessario usare solo piatti puliti, spesso lavare le superfici di lavoro in cucina. Cuocere carne, pollame, pesce fino a quando non è pronto; È possibile utilizzare un termometro da cucina per verificare se la temperatura all'interno del piatto raggiunge il livello desiderato. Quando si cucina carne di maiale, manzo, agnello, dovrebbe essere almeno + 63 ° C, carne macinata - + 71 ° C e carne di pollame - + 74 ° C.

Un'attenta attenzione dovrebbe essere prestata anche alla conservazione del cibo. Un piatto non mangiato fino alla fine dovrebbe essere immediatamente messo in frigo. La temperatura nella camera principale del frigorifero non deve essere superiore a + 4 ° C, e nel congelatore - a -17 ° C. La carne dovrebbe essere tenuta separata dalle verdure.

http://med.vesti.ru/articles/zabolevaniya/enterit-simptomy-i-lechenie-u-vzroslyh/

Enterite: sintomi e trattamento negli adulti

Sotto enterite capire processo infiammatorio acuto o cronico nella zona dell'intestino tenue. Questa patologia porta a una violazione delle principali funzioni del corpo - la scissione e l'assimilazione di sostanze utili. Questa malattia provoca un cambiamento nella struttura della membrana mucosa, che provoca problemi con lo sviluppo del succo intestinale e le funzioni protettive della parete dell'organo.

L'essenza e i tipi di patologia

Allora, qual è l'enterite? Sotto questo termine capiamo la progressiva infiammazione dell'intestino tenue. In alcuni casi, alterazioni anomale possono provocare la comparsa dell'erosione e del processo necrotico. Tutto dipende dallo stadio di sviluppo della patologia e dalla causa della malattia.

Ci sono diverse classificazioni di questa violazione - secondo le caratteristiche del corso, il grado di danno intestinale, le cause dello sviluppo.

In medicina, si distinguono i seguenti tipi di patologia:

  • rotavirus;
  • granulomatosa;
  • parvovirus;
  • coronavirus.

Non tutte queste specie minacciano gli umani.

L'enterite da rotavirus è una patologia infettiva. Di solito viene diagnosticato nei bambini di età inferiore ai 3 anni e negli anziani. Lo sviluppo di enterite granulomatosa è caratteristico esclusivamente per gli animali domestici. Nell'uomo questo tipo di patologia è chiamata malattia di Crohn.

L'enterite follicolare è caratterizzata da un ingresso di pus nella struttura della mucosa intestinale. Mentre il processo anormale progredisce, i follicoli intestinali iniziano a marcire. Di conseguenza, c'è il rischio di formazione di ascessi.

A seconda della natura del decorso della malattia, esistono 2 forme principali di enterite:

  1. Acuto - è caratterizzato da sintomi pronunciati. Di solito la malattia si verifica nei bambini piccoli. Con la terapia tempestiva e corretta ha una prognosi favorevole.
  2. Cronica - si sviluppa se non si cura la forma acuta della malattia. Tale enterite negli adulti può essere il risultato di patologie congenite o autoimmuni, lesioni dell'apparato digerente.

A seconda della localizzazione del processo anomalo, si distinguono i seguenti tipi di patologia:

  • Ileite - è una lesione dell'ileo;
  • duodenite - è caratterizzata da infiammazione del duodeno;
  • jeunite: l'infiammazione colpisce il digiuno.

È anche possibile lo sviluppo di enterite da reflusso. In questa malattia c'è una lesione infiammatoria del frammento finale dell'ileo. Questa condizione è associata al reflusso cecoileale.

Spesso la malattia si sviluppa sullo sfondo di altri processi infiammatori negli organi digestivi. Con la gastroenterite, lo stomaco e l'intestino tenue sono colpiti. Quando si verifica l'infiammazione del colon e dell'intestino tenue lo sviluppo di colite e enterite. Questa condizione è chiamata enterocolite. La gastroenterocolite è un'infiammazione dello stomaco, del colon e dell'intestino tenue.

Con la comparsa della patologia, possono verificarsi disturbi funzionali nel funzionamento dell'intestino - cambiamenti nella digestione del cibo, problemi di assorbimento, varie enteropatie. Con lesioni infiammatorie simultanee del colon nell'uomo, vengono diagnosticate enterite e colite.

Ogni forma di patologia ha il proprio codice ICD 10:

  1. L'enterite non infettiva da radiazioni è associata alla radiazione. Nella lista di ICD 10, è elencato sotto il codice di cifratura K52.0.
  2. La forma tossica della patologia è provocata dall'avvelenamento con cibo e sostanze velenose. È codificato con il codice K52.1.
  3. I tipi allergici e nutrizionali di enterite sono dovuti all'uso di determinati prodotti. Sono codificati con il numero K52.2.
  4. Altre enteriti non infettive. L'enterite eosinofila può essere attribuita a questa categoria. Nella lista compaiono sotto il numero К52.8.

motivi

Le ragioni per lo sviluppo della patologia possono essere diverse. I seguenti fattori possono portare ad enterite acuta:

  • Infezione con microrganismi patogeni - salmonella, stafilococco, bacillo colera;
  • infezione da virus: enterovirus e rotavirus sono pericolosi;
  • ingestione di alimenti e allergeni da droghe;
  • l'influenza di elementi chimici e metalli pesanti;
  • avvelenamento con sostanze velenose;
  • consumo di alcol;
  • disturbi nella dieta - consumo eccessivo di cibi grassi, piccanti, piccanti.

La patologia cronica può svilupparsi per i seguenti motivi:

  • Infestazione da worm;
  • giardiasi intestinale;
  • la presenza di cattive abitudini: fumare, bere;
  • dieta scorretta;
  • condizioni di lavoro pericolose;
  • danno intestinale dovuto all'uso di determinati farmaci;
  • patologie autoimmuni;
  • chirurgia intestinale;
  • forme congenite di enteropatia e fermentopatia.

Ci sono fattori che aumentano significativamente il rischio di sviluppare l'enterite. Questi includono cattive abitudini, lesioni traumatiche dell'addome, aderenze nell'intestino, danni renali e sistema circolatorio.

Quadro clinico

Questa patologia è caratterizzata da un tipico quadro clinico. Gli esperti identificano i seguenti sintomi di enterite:

  • Nausea e vomito;
  • feci molli - il movimento intestinale si verifica più di 10 volte al giorno;
  • la disidratazione;
  • flatulenza;
  • dolore nell'ombelico;
  • aumento significativo della temperatura;
  • intossicazione.

La sensazione di secchezza è particolarmente pronunciata nei casi difficili di patologia. Questo disturbo può causare convulsioni e perdita di peso pronunciata.

Sulla nota Lo sviluppo di tachicardia e un forte calo di pressione fino allo stato di shock sono caratteristici della forma acuta della patologia. La perdita di liquidi porta ad un ispessimento del sangue, che può causare coaguli di sangue nei vasi.

La malattia cronica si ripresenta periodicamente. Solitamente le esacerbazioni sono il risultato di una violazione della dieta con enterite. In questo caso, compaiono i seguenti sintomi:

  • L'emergere della voglia di svuotare l'intestino dopo aver mangiato - c'è uno sgabello liquido con cibo non digerito;
  • disagio durante le feci;
  • costante flatulenza e brontolio nello stomaco;
  • lamentarsi del disagio nell'ombelico;
  • l'aspetto della placca biancastra sulla lingua;
  • carenza di vitamine;
  • fragilità ossea - dovuta alla lisciviazione del calcio;
  • debolezza e vertigini - questi segni di enterite sono associati a carenza di ferro.

La forma cronica della patologia porta ad un indebolimento del sistema immunitario, che causa varie malattie. A volte c'è una grave perdita di peso, che porta allo sviluppo della distrofia.

Metodi diagnostici

Il trattamento dell'enterite negli adulti viene selezionato individualmente in base ai risultati della visita medica e al quadro clinico della patologia. Uno specialista deve assegnare un numero di studi. La diagnosi di enterite include le seguenti procedure:

  • Coprogramma - analisi delle feci;
  • ultrasuoni;
  • emocromo completo;
  • biochimica;
  • Raggi X;
  • esame endoscopico dell'intestino tenue.

trattamento

Come trattare la patologia, il medico deve decidere. La terapia deve essere diretta ad eliminare la causa che ha causato la comparsa della malattia. È anche richiesto il trattamento sintomatico dell'enterite, che aiuta ad alleviare le condizioni del paziente.

Terapia enterite virale

È necessario trattare l'enterite causata da un virus nel reparto di malattie infettive. In casi semplici, la terapia può essere effettuata a casa. Assicurati di chiedere aiuto medico in questi casi:

  • Aumento della temperatura fino a 38 gradi;
  • brividi;
  • nausea e vomito;
  • perdita di coscienza;
  • sgabelli neri o impurità insanguinate più di 7 volte al giorno;
  • intenso dolore addominale.

Il primo soccorso per questa forma di patologia è l'uso di vari assorbenti:

  1. Smecta - mostra l'uso di 3-4 sacchetti al giorno. Lo strumento è mescolato con un bicchiere d'acqua.
  2. Carbone attivo: si consiglia di bere 10 compresse per 1 kg di peso. Questo importo deve essere distribuito durante il giorno.
  3. Attapulgite - 4 compresse sono prescritte per gli adulti. Quindi applicare 2 compresse dopo ogni atto di defecazione. Al giorno puoi bere non più di 14 pezzi. Il farmaco è vietato utilizzare più di 2 giorni di fila.

Terapia per enterite batterica

In questo caso, il principio della terapia è lo stesso di una malattia virale. Un'eccezione è la necessità di antibiotici. L'enterite batterica può essere trattata con questi farmaci:

  • metronidazolo;
  • norfloxacina;
  • ofloxacina;
  • Ciprofloxacina.

Tali medicine sono prescritte solo da un medico. L'auto-trattamento in questo caso è severamente proibito.

Terapia sintomatica

Per eliminare i sintomi della patologia e normalizzare lo stato generale di salute, vengono utilizzati trattamenti medici e rimedi popolari:

  1. Per combattere i sintomi della flatulenza, puoi usare Espumizan. Trattamento di rimedi popolari enterite possono includere decotti a base di erbe - semi di aneto, origano, valeriana, camomilla.
  2. Per ripristinare lo sgabello utilizzare Loperamide, Enterofuril, Imodium.
  3. Per far fronte ai segni di intossicazione, puoi usare Polyphepan, Filtrum, Enterosorb.
  4. Per la normalizzazione del processo digestivo, vengono mostrati i preparati enzimatici - CREON, Pancreatina, Mezim.
  5. Per eliminare il dolore con enterite, applicare No-shpu, Papaverin, Duspatalin.
  6. Per ripristinare la microflora intestinale può essere usato Linex, Lactobacterin, Zakofalk.

Sulla nota Un ruolo importante nel trattamento della patologia è il rispetto del regime di alcolismo. La diarrea causa la perdita di grandi quantità di liquido. Per prevenire la disidratazione, è necessario normalizzare il bilancio del sale dell'acqua. Questo può essere fatto con l'aiuto di Rehydron, Hydrovit e altri farmaci.

Funzioni di alimentazione

Una parte indispensabile della terapia efficace è una dieta delicata con enterite. Durante il periodo di trattamento della forma acuta della malattia, è necessario consumare prodotti che contribuiscono alla normalizzazione della struttura dello strato mucoso intestinale.

Nei primi 2-3 giorni dovrebbe mangiare zuppe e piatti di carne che contengono poca fibra. Questi includono riso bianco, patate al forno, verdure bollite e frutta. A 4-5 giorni puoi iniziare a mangiare carne magra e pesce. Includere gradualmente più prodotti grossolani nel menu.

La dieta con enterite esclude i seguenti prodotti:

  • alcol;
  • dolci;
  • piatti piccanti;
  • brodi grassi;
  • sottaceti;
  • latte;
  • carne affumicata

La base della dieta può essere il porridge sull'acqua, i latticini, il tè senza zucchero. Assicurati di seguire il regime di bere.

Possibili complicazioni

In caso di grave perdita di liquidi, le conseguenze della patologia possono includere insufficienza vascolare acuta. Nelle forme gravi della malattia esiste il rischio di sanguinamento intestinale, alterazioni necrotiche o perforazione dell'organo interessato.

In caso di patologie allergiche o tossiche esiste il rischio di danneggiare altri organi. Quindi, si possono osservare alterazioni anormali nei reni, nel fegato, nel cuore.

Prognosi e prevenzione

Con l'inizio tempestivo della terapia, la prognosi dell'enterite intestinale è molto favorevole. Il recupero in questo caso si verifica letteralmente entro pochi giorni. Se il processo acuto ha una durata prolungata, c'è il rischio di complicanze.

Con la malattia cronica, la prognosi è peggiore. In questo caso, la remissione viene sostituita dalle esacerbazioni. Allo stesso tempo, l'infiammazione è esacerbata, interessando nuove aree di tessuto. Se non tratti questa forma di malattia, tutto può essere fatale a causa dell'esaurimento.

La prevenzione delle enteriti implica una dieta sana, igiene e buona gestione degli alimenti. È molto importante usare solo acqua pulita, trattare le malattie croniche nel tempo ed escludere i prodotti potenzialmente pericolosi dalla dieta.

L'enterite è comune negli esseri umani e può causare pericolosi effetti sulla salute. Al fine di prevenire lo sviluppo di complicazioni e la cronizzazione del processo, è molto importante iniziare la terapia di questa malattia in modo tempestivo. Per fare questo, dovresti consultare un medico quando compaiono i primi segni di patologia.

Se ti piace l'articolo, ti proponiamo di piacere e scrivere recensioni!

http://priponose.ru/bolezni/enterit-simptomy-i-lechenie-u-vzroslyh.html

Enteriti. Cause, sintomi, diagnosi e trattamento della malattia

Il sito fornisce informazioni di base. Diagnosi e trattamento adeguati della malattia sono possibili sotto la supervisione di un medico coscienzioso. Qualsiasi farmaco ha controindicazioni. Consultazione richiesta

L'enterite è una malattia infiammatoria della mucosa dell'intestino tenue causata da varie cause. La sua principale manifestazione è lo sgabello liquido.

Il nome della malattia ricevuto da una combinazione della parola greca "énteron", che tradotto significa "intestino", così come la fine di "esso" - l'infiammazione.

Alcune statistiche

Non c'è una sola persona che durante tutta la sua vita non abbia mai sofferto di enterite acuta.

Allo stesso tempo, secondo l'OMS, circa un quarto della popolazione soffre di qualche forma di enterite cronica.

Fatti interessanti

Informazioni sulla digestione e sul sistema digestivo:

  • Ogni anno, ogni persona adulta mangia circa 500 kg di cibo.
  • Per digerire completamente un pranzo o una cena sostanziosa, così come per trasportarlo attraverso l'intero tratto gastrointestinale (GIT), il corpo ha bisogno di circa 72 ore. In primo luogo, i carboidrati vengono divisi (zucchero, torte, pasticcini, pasta), quindi - proteine ​​(carne, pesce, uova), quindi - grassi (crema, burro, oli vegetali).
  • L'ormone della gioia (serotonina) viene prodotto sia nel cervello che nel tratto gastrointestinale (GIT). La serotonina è responsabile del buon umore e del vigore, aumenta il tono muscolare e così via. Questo è il motivo per cui dopo un pasto abbondante, il cioccolato mangiato o l'umore di altre golosità migliora. Di conseguenza, il corpo ricorda l'effetto ottenuto e la persona ha l'abitudine di "afferrare" i problemi.
  • Ogni giorno in un adulto in bocca produce fino a 1,7 litri di saliva.
  • Il componente principale del succo gastrico - 0,4% di acido cloridrico, che è in grado di sciogliere il metallo. Tuttavia, plastica, capelli, giocattoli di plastica, matite, intrappolati nel tubo digerente, sono visualizzati in forma invariata.
  • Quando la pancreatite aumenta la secrezione di enzimi dal pancreas, che entra nel flusso sanguigno. Pertanto, divorano il corpo umano dall'interno, digerendo i suoi tessuti, che è la causa del dolore e dell'intossicazione durante la pancreatite.
  • Il fegato è un laboratorio del corpo umano. Svolge circa 300 funzioni diverse: produce bile (circa un litro al giorno), immagazzina nutrienti e vitamine (glucosio, A, D, B12), sintetizza proteine ​​del plasma (globuline e albumina), neutralizza varie sostanze tossiche e così via.
  • In media, lo stomaco di un adulto contiene circa un litro di liquido.
  • La distensione addominale (flatulenza) si verifica a causa dell'eccessiva formazione di gas nell'intestino, prodotta dai batteri. La miscela è composta da metano, azoto, ossigeno, anidride carbonica. O con un'eccessiva ingestione di aria mentre si mangia - aerophagy.
  • La lunghezza media del tratto gastrointestinale in un adulto è di circa otto a dieci metri.

Anatomia del tratto digestivo

L'apparato digerente è un sistema di organi umani interconnessi che sono destinati alla promozione e alla lavorazione del cibo, così come l'estrazione di sostanze nutritive da esso, che vengono quindi assorbite nel sangue e nella linfa.

Il sistema digestivo comprende: la cavità orale, la faringe, l'esofago, lo stomaco, il pancreas, il fegato, l'intestino tenue, l'ano, la cistifellea.

I principali processi di digestione e assorbimento dei nutrienti si verificano nell'intestino tenue. La sua lunghezza in un adulto è di circa 4,5 metri e il suo diametro è di 5 cm.

L'intestino tenue consiste di tre parti: il duodeno (la bile dalla cistifellea e il succo pancreatico entrano nel condotto attraverso i condotti), il digiuno e l'ileo.

Il muro dell'intestino tenue è formato da tre gusci:

    Interno o mucoso

Ha un gran numero di pieghe circolari, che sono particolarmente ben sviluppate nel duodeno. Tra le pieghe c'è un gran numero di villi intestinali e microvilli su di essi.

Al centro di ogni villi passa il capillare linfatico, i grassi digeriti vengono assorbiti attraverso di esso, e lungo la periferia c'è una rete di vasi sanguigni attraverso cui le proteine ​​entrano nel corpo.

A causa di questa struttura della membrana mucosa, la superficie di assorbimento dell'intestino tenue raggiunge i 200 m2.

La mucosa dell'intestino tenue è rivestita da cellule epiteliali (enterociti), che si consumano rapidamente e muoiono. La durata media della loro vita va da tre a cinque giorni. Normalmente, la loro sostituzione avviene a causa della rapida divisione di nuove cellule: ad una velocità di 1 milione di cellule al minuto.

Nello spessore della mucosa sono le ghiandole che, in un adulto, emettono 2,5 litri di succo intestinale al giorno nel lume dell'intestino tenue.

Nel corso dell'intestino tenue nello spessore della sua membrana mucosa vi sono i cerotti di Peyer - gruppi di noduli linfoidi (parte del sistema immunitario). La loro funzione è quella di proteggere il corpo da sostanze estranee negli alimenti, nonché da virus e batteri.
Cappotto muscolare

Consiste di due strati di muscoli (interni ed esterni), strettamente intrecciati. A causa della loro riduzione, il movimento del cibo fa macinare attraverso l'intestino tenue verso l'intestino crasso - la peristalsi è assicurata.

Quando una malattia o un'ingestione di cibo di scarsa qualità nel tratto gastrointestinale a volte invertono i movimenti dell'intestino, il fatto che il contenuto intestinale ritorna allo stomaco e il vomito si verifica.
Serosa - peritoneo

Copre l'esterno del digiuno e dell'ileo, fornendo loro facile scorrimento sulla parete posteriore della cavità addominale durante la peristalsi.Com'è il processo di digestione?

La digestione è regolata da molti sistemi ed è legata all'orologio biologico umano.

Tuttavia, se consideriamo solo il passaggio del nodulo alimentare nel tratto digestivo e la sua digestione, allora il processo di digestione è il seguente:

  • Durante il pasto, il flusso sanguigno nei vasi dell'intestino tenue aumenta più volte. Pertanto, la digestione e il movimento della pappa di cibo in tutto il tratto digerente è migliorata.
  • La digestione del nodulo di cibo inizia nella cavità orale, in cui viene schiacciato e inumidito con enzimi contenenti saliva. Nello stomaco si verifica un'ulteriore trasformazione del nodulo di cibo con acido cloridrico e i nutrienti vengono parzialmente assorbiti.
Inoltre, nel lume dell'intestino tenue (soprattutto nel duodeno), sotto l'influenza della bile e del succo pancreatico, le sostanze alimentari si frammentano in frammenti separati, che nel digiuno e nell'ileo vengono scomposti in proteine, grassi e carboidrati. Quindi sono sottoposti a digestione parietale (membrana) sotto l'influenza dei loro stessi enzimi secreti dai microvilli dell'intestino tenue.

Tipi di enterite

La malattia si manifesta in due forme:

    Enterite acuta

Di norma, con un tale decorso della malattia, si verifica un recupero completo, se è stato effettuato un trattamento tempestivo e adeguato.
Enterite cronica

Nel tempo, porta a atrofia (riduzione delle dimensioni del tessuto con perdita parziale o completa della funzione) della membrana mucosa dell'intestino tenue.Nel luogo di sviluppo della malattia si distinguono:

  • duodenite - lesione del duodeno
  • jejunitis - jejunum
  • ileite - ileo
Tuttavia, il coinvolgimento dell'intestino tenue con altre parti del tratto gastrointestinale è più spesso osservato:
  • stomaco e intestino tenue - gastroenterite
  • intestino tenue e crasso (colite) - enterocolite
  • attrazione per il processo di intestino tenue e crasso, così come lo stomaco - gastroenterocolosi

Cause di enterite

L'enterite, come una malattia indipendente, si verifica raramente. Di norma, è una delle manifestazioni di un'altra malattia.

Enterite acuta

Sono caratterizzati da un esordio acuto, con sintomi gravi: perdita di feci, febbre, nausea, vomito e così via.

Infezioni da enterovirus

Il gruppo di malattie causate da diverse varietà di virus intestinali (enterovirus): Coxsackie, poliovirus ed ECHO (eco).

La fonte della malattia è una persona malata o un portatore sano del virus. L'infezione si verifica quando vengono violate le norme di igiene personale, l'ingestione di cibo e acqua contaminati o l'inalazione di aria contaminata.

Il meccanismo di sviluppo e il danno della mucosa intestinale

Il virus entra nel corpo umano attraverso la membrana mucosa delle prime vie respiratorie, così come il tratto gastrointestinale. Nella mucosa il virus si accumula e si moltiplica, infettando le sue cellule e distruggendole. Ciò si manifesta con lo sviluppo di angina erpetica, segni di SARS, faringite, disturbi intestinali. Inoltre, il virus si diffonde attraverso organi e tessuti, interessandoli (reni, cervello, muscoli scheletrici, ecc.).

Inoltre, durante la sua vita, il virus produce una tossina che danneggia le cellule della mucosa intestinale, aumentandone la permeabilità. Di conseguenza, acqua e sali (sodio, cloro) entrano nel lume intestinale, che si manifesta con la diarrea.

salmonellosi

Infezioni intestinali acute causate da batteri della Salmonella, che interessano principalmente il tratto digestivo.

Salmonella entra nel corpo umano mangiando prodotti contaminati (il più delle volte di origine animale): carne, latte, uova e altri. O in caso di inosservanza delle norme di igiene personale.

Il meccanismo di sviluppo e il danno della mucosa intestinale

La Salmonella, una volta nell'intestino tenue, è attaccata alla sua membrana mucosa e inizia a moltiplicarsi vigorosamente. Di conseguenza, arrossamento localizzato e gonfiore delle mucose. Quindi una parte di Salmonella penetra nella parete intestinale, e da lì vengono distribuiti in tutto il corpo con una corrente sanguigna. Nei casi più gravi, colpiscono altri organi e tessuti (polmoni, pelle, cuore e altri), causando lo sviluppo di una forma settica della malattia.

Nel corso della sua attività vitale, la salmonella secerne la tossina della salmonella, che aumenta la permeabilità delle cellule epiteliali della mucosa intestinale piccola.
Di conseguenza, il rilascio di acqua, ioni sodio e cloro nel lume intestinale è migliorato. Quindi, la diarrea si forma con un'ulteriore disidratazione e disturbi metabolici.

A volte la malattia diventa cronica - quando si sviluppa la tolleranza immunologica (il sistema immunitario "non riconosce" il batterio estraneo, prendendolo come i tessuti del corpo, e quindi non lo combatte).

ehsherihiozom

Le infezioni intestinali più frequenti nei viaggiatori. Causato da E. coli o altri Escherichia.

La fonte della malattia è una persona malata o un portatore sano. Escherichia entra nel corpo umano quando mangia cibo contaminato (principalmente verdure, frutta e latticini, meno spesso prodotti a base di carne) o quando non si seguono le regole di igiene personale.

Il meccanismo di sviluppo e il danno della mucosa intestinale

Consiste di due fasi:

  1. Nell'intestino tenue, l'Escherichia si attacca alla mucosa e inizia a moltiplicarsi rapidamente, danneggiando lo strato superiore degli enterociti. Di conseguenza, l'infiammazione locale moderata e la diarrea si sviluppano.
  2. Nel corso della loro attività vitale, l'esheria rilascia enterotossina, che agisce sulle cellule epiteliali della mucosa intestinale, aumentando la permeabilità della loro membrana. Pertanto, il rilascio di sali (sodio, cloro) e acqua nel lume intestinale aumenta.
Escherichia secernono citotossina, che si deposita sulle cellule già danneggiate della mucosa dei vasi sanguigni dell'intestino e dei reni. Di conseguenza, la circolazione locale è disturbata in loro e si formano coaguli di sangue nei vasi sanguigni. Ciò che porta allo sviluppo di edema della mucosa intestinale e interruzione della sua nutrizione, quindi, erosioni e ulcere a volte si formano su di esso. Con la sconfitta dei vasi sanguigni dei reni può sviluppare insufficienza renale acuta.

Danno intestinale da parassiti

giardiasi

L'agente eziologico è la più semplice della famiglia dei flagellati (Lamblia intestinalis). La malattia si verifica con una lesione primaria dell'intestino e in alcuni pazienti è accompagnata da neurologia (debolezza, affaticamento) e allergica (eruzione cutanea, dolore alle articolazioni, intolleranza ai farmaci).

Giardia entra nel corpo umano attraverso il consumo di prodotti contaminati (specialmente frutta e verdura non lavorata termicamente), acqua e non conformità con le norme di igiene personale.

Giardia esiste in due forme:

  • mobile (vegetativo), che ha quattro paia di flagelli per muoversi e disco di aspirazione
  • fisso (cisti)
Il meccanismo di sviluppo e le lesioni dell'intestino tenue

L'infezione si verifica con la cilia lamblia che, una volta nell'intestino tenue (in condizioni favorevoli), si trasforma in una forma vegetativa.

Nel corso della loro attività vitale, per ottenere nutrienti di Giardia con l'aiuto di un disco di aspirazione, vengono ripetutamente attaccati e staccati dalla mucosa dell'intestino tenue. Di conseguenza, gli enterociti sono danneggiati e le terminazioni nervose sono irritate e la superficie di aspirazione dei villi viene bloccata meccanicamente.

Due mesi dopo l'infezione, gonfiore, una reazione infiammatoria e aree di atrofia (riduzione delle dimensioni del tessuto con perdita parziale o completa della funzione) compaiono nei luoghi in cui Giardia è attaccata alla mucosa dell'intestino tenue. Inoltre, la funzione motoria dell'intestino tenue è compromessa.

Entrando nell'intestino crasso, la forma mobile di Giardia si trasforma in una cisti ed è espulsa con le feci.

ascariasis

Helminthiasis causato da ascaris lumbricoides. Individuo adulto e maschio - nematodi di forma a fuso da 15 a 40 cm di lunghezza.

L'infezione si verifica con uova mature di vermi roundworm quando si mangia cibo contaminato (verdure non lavate, frutta, bacche) o mani che sono state contaminate con il suolo.

Il meccanismo di sviluppo e danno alla parete dell'intestino tenue

Una larva si schiude da un uovo tondo che è entrato nell'intestino tenue entro due o tre ore. Quindi è attaccato alla parete intestinale, e quindi con il flusso di sangue attraverso i vasi sanguigni nei polmoni (a volte a fegato, cuore e cervello). Nei polmoni, la larva si trasforma in un adulto di piccole dimensioni, che poi sale nella cavità orale, e da lì con la saliva e il muco viene nuovamente inghiottito, entrando nell'intestino tenue.

Un individuo adulto non si attacca alla parete intestinale. Tuttavia, lo danneggia durante il movimento, appoggiandosi su di esso con estremità acuminate, nonché a causa della mobilità e dell'elasticità del suo corpo. Di conseguenza, la funzione dell'intestino e dello stomaco viene disturbata e la parete dell'intestino tenue viene ferita, fino alla sua perforazione (violazione dell'integrità).

Enterobiasis

Disturbo ossiotico (verme bianco fino a 10 mm di lunghezza).

La fonte dell'infezione è una persona malata. L'infezione si verifica per ingestione di uova mature di pinworm.

Il meccanismo di sviluppo e danno alla parete dell'intestino tenue

Nella parte inferiore dell'intestino tenue e nella parte superiore dell'intestino crasso, le larve si schiudono dalle uova. Dopo aver raggiunto la maturità sessuale, sono attaccati alla parete intestinale con l'aiuto di un apparato di aspirazione all'estremità della testa. Di conseguenza, l'infiammazione si sviluppa nel punto di attacco, gli enterociti muoiono e le terminazioni nervose dell'intestino, che sono responsabili dell'irritazione meccanica e chimica, sono irritate. Pertanto, la peristalsi intestinale e lo sviluppo del succo intestinale sono disturbati, e ci sono dolori addominali e feci.

Enterite cronica

Sono malattie secondarie

Sindrome dell'intestino irritabile

Rappresenta varie forme di disordine funzionale (mancanza di cambiamenti anatomici) del tratto gastrointestinale: la peristalsi intestinale (aumenta, diminuisce o diventa inversa) e la produzione di succo intestinale, così come l'assorbimento dei nutrienti.

Il meccanismo di formazione e distruzione del muro dell'intestino tenue

Abbastanza complesso e non studiato fino alla fine. Tuttavia, è stato dimostrato che c'è una violazione della relazione tra il cervello e l'intestino. Pertanto, i pazienti diventano più sensibili al dolore circa tre volte di più delle persone sane. Inoltre, la contrazione della parete intestinale e l'equilibrio degli ormoni che regolano il movimento della pappa alimentare lungo il tratto gastrointestinale sono disturbati: somatostatina, colecistochinina, motilina e altri.

Di conseguenza, l'intestino diventa molto sensibile a qualsiasi stimolo: stress, nutrizione, farmaci, infezioni e altri.

Nonostante la presenza di sintomi della malattia (spesso molto pronunciata), per lungo tempo non ci sono cambiamenti sulla mucosa intestinale. Tuttavia, con il progredire della malattia, la nutrizione del tessuto intestinale è disturbata. Pertanto, sulla sua mucosa compaiono focolai di distacco epiteliale, così come la formazione di fibrosi (consolidamento del tessuto connettivo con comparsa di cicatrici) e focolai di atrofia.

Danni al fegato e alle vie biliari

Nelle malattie croniche del fegato e dei dotti biliari (epatite, colecistite e altri), la funzione di formazione e deflusso della bile è compromessa. Pertanto, il processo di digestione addominale (scissione e assorbimento dei grassi) e il movimento della pappa attraverso l'intestino sono disturbati. Inoltre, i microrganismi patogeni si moltiplicano, che in condizioni normali non sono dannosi e sono limitati dal sistema di difesa intestinale.

Il meccanismo di formazione e distruzione della parete intestinale

Infiammazione ed edema della parete intestinale si sviluppano, quindi la capacità fisiologica degli enterociti da rinnovare viene disturbata: si dividono molto rapidamente, ma rimangono immaturi. Pertanto, non svolgono le loro funzioni e muoiono in breve tempo. Di conseguenza, si sviluppa atrofia della mucosa intestinale.

Gastrite cronica / acuta, ulcera peptica e 12-pc

Secondo la teoria moderna, lo sviluppo di queste malattie si basa sulla colonizzazione del tratto gastrointestinale Helicobacter pylori, che vive in 12 PC e nello stomaco. Mentre tutto il resto (fumo, stress, disturbi alimentari e altri) sono fattori predisponenti.

Il meccanismo di formazione e distruzione della parete intestinale

Penetrando attraverso lo strato protettivo del muco, l'Helicobacter con flagelli attaccati alle cellule epiteliali dello stomaco e dell'intestino. Quindi iniziano a produrre enzimi (lipasi, proteasi, mucinasi), che sciolgono lo strato protettivo del muco. Di conseguenza, il succo gastrico e intestinale entra in contatto diretto con la mucosa gastrica nuda e 12 pz. Inoltre, Helicobacter produce endotossina, che distrugge le cellule epiteliali della mucosa.

Questi meccanismi portano allo sviluppo dell'infiammazione locale della membrana mucosa e spesso anche alla formazione di erosioni e ulcere.

Pancreatite (infiammazione del pancreas)

Il meccanismo di formazione e distruzione della parete intestinale

Sotto l'influenza delle cause (stress, alcolismo, disturbi alimentari, malattie dei dotti biliari extraepatici e così via) vengono attivati ​​gli enzimi nel pancreas (tripsina, chimotripsina, elastasi). Considerando che, normalmente questo accade solo nel dotto pancreatico. Pertanto, l'edema e l'infiammazione si sviluppano nel pancreas e inizia anche il processo di "auto-digestione".

Di conseguenza, quantità insufficienti di enzimi pancreatici entrano nell'intestino. Pertanto, la digestione addominale è disturbata (grumi di cibo crudo, goccioline di grasso): il nodulo di cibo irrita le pareti intestinali, portando ad un aumento della motilità e danni alle cellule endoteliali intestinali. Pertanto, durante il decorso a lungo termine della malattia, la capacità della mucosa intestinale di guarire viene interrotta, quindi si sviluppano dapprima cambiamenti distruttivi e atrofici.

Sintomi di enterite

Sono costituiti da due o tre complessi di sintomi, che possono essere sia extraintestinali (comuni) che intestinali (locali). Di regola, sono ulteriori manifestazioni della malattia di base.

http://www.polismed.com/articles-ehnterit-prichiny-simptomy-diagnostika-i-lechenie.html

Pubblicazioni Di Pancreatite